Ciao ragazze!

Il post di oggi sarà dedicato alle ragazze che hanno la pelle molto molto chiara e ad alcuni dei ‘problemi makeupposi’ con cui devono convivere ogni giorno. E’ veramente così difficile scegliere il fondotinta e valorizzare un incarnato pallido senza stravolgerlo con il trucco? Come fare per non sentirsi delle mozzarelline e vedersi più colorite, soprattutto ora che la primavera è finalmente arrivata? Ve ne parlo nel post! 🙂

622gWW5

Leggendo i vostri commenti mi rendo conto di quanto spesso le ragazze diafane si sentano trascurate dalle case cosmetiche, soprattutto per quanto riguarda la scelta del fondotinta. Forse andrò un po’ controcorrente ma secondo me non è più del tutto vero ed inoltre sono fermamente convinta che il dilemma “che colore di fondotinta scelgo?” valga per qualsiasi tipo di carnagione.

choosing-foundation-shade

Secondo me negli ultimi anni il mercato cosmetico si è notevolmente aperto alle esigenze delle ragazze più pallide. In passato, e basta tornare indietro nel tempo anche solo di 5 anni, era mooolto più difficile trovare dei prodotti a buon prezzo che non fossero pensati avendo in mente l’equazione ragazza italiana = ragazza mediterranea e colorita.


2vWTeaqh

L’attrice Valentina Lodovini rappresenta il prototipo della tipica ragazza mediterranea… ma noi italiane non siamo affatto tutte così!

Oggi come oggi la situazione mi sembra decisamente migliorata, per lo meno con riferimento ai brand di fascia medio-economica: penso alla L’oreal, alla Maybelline, alla Revlon, che tendono ad avere una selezione colori che può soddisfare anche le mozzarelline, oppure alla Kiko e alle 14 tonalità lanciate dei suoi ultimi fondotinta.

KM00101023principale_900Wx900H KM00101021principale_900Wx900H

 

Lo stesso purtroppo non si può dire per quanto riguarda i prodotti super low cost, ma la cosa non deve nemmeno stupire più di tanto perchè la selezione colori risente necessariamente dei prezzi dei fondotinta. Pensate a quelli della Essence, che costano meno di 5 euro: non è un caso che siano presenti solo 3/4 varianti di colore!

essence fondotinta

 

Viceversa più sale la fascia di prezzo dei prodotti più saranno le tonalità disponibili: ad esempio i range di tonalità proposti da brand come la Mac, la Clinique o la Urban Decay sono molto ampi e consentono di fare una scelta sicuramente più accurata.

mac

cliniquebeyondperfecting

Master_nakedfoundation-510x510 naked skin urban decay

 

Tuttavia per quanto possa essere vasta la selezione colori proposta da una casa cosmetica (e per quanto elevato possa essere il prezzo del prodotto), è assolutamente impossibile soddisfare le ‘esigenze cromatiche’ di chiunque! Se non ci credete guardate quest’interessante studio condotto nel 2012 da Pantone, l’Humanae Color skin project…


tumblr_inline_mo0srwWjmO1r3hcgs tumblr_inline_mo0t1aIT7H1r3hcgs

L’obiettivo era quello di realizzare una sorta di inventario attraverso il quale catalogare lo spettro di tutti i possibili toni di pelle esistenti sulla faccia della Terra e associarli ad un colore di Pantone. E indovinate? Sono state raccolte ben 2000 tonalità diverse, e chissà quante ce ne sono oltre a queste!

humanae

E’ impressionante pensare come ognuna di queste 2000 persone sia diversa dalle altre non solo per via del suo naso, dei suoi occhi, della sua bocca o dei suoi capelli, ma anche per l’esatto colore della sua pelle! Ciò può suonare molto strano perchè siamo abituate ad essere categorizzate proprio dalle case cosmetiche, le quali cercano di inserirci in un determinato range di colori più o meno ristretto, quando in realtà ne dovrebbero esistere migliaia!

angelica_dass_humanae09v2

Pensate dunque a quante diverse varianti di ogni fondotinta dovrebbero esistere per soddisfare le esigenze di tutte le pelli, e a quanto sia utopistico pensare di poter trovare o di aver già trovato quello perfetto, a prescindere dal fatto che il proprio incarnato sia chiaro, medio oppure scuro. Senza contare che spesso e volentieri il colore del viso non coincide con quello del collo e del decolleté: io stessa ce li ho più chiari rispetto alla faccia e dunque sono costretta a sfumare qualunque fondotinta per mascherare lo stacco.

clio fondotinta

Forse è proprio questa consapevolezza sull’impossibilità di trovare il prodotto perfetto ad avermi spinto a rivalutare i fondotinta più leggeri, quelli che si limitano ad uniformare il colorito. Questo genere di prodotti, a differenza di quelli più coprenti, lasciano comunque trapelare il vero tono della nostra pelle, non lo stravolgono né eliminano le caratteristiche che lo rendono unico.

Alla luce di questa impossibilità di trovare il colore perfetto in assoluto, la scelta del fondotinta per chi ha la pelle molto chiara comporta un’opzione di fondo: meglio una tonalità leggermente più chiara o una un pelino più scura? La scelta è tutt’altro che facile e io lo so bene, perchè mi ritrovo spessissimo in questa situazione. Ad esempio recentemente ho comprato il nuovo fondotinta Diorskin Nude Air della Dior e ho dovuto scegliere tra due colori tutt’altro che perfetti per il mio incarnato: lo 010 Ivory era leggermente troppo chiaro, mentre lo 020 Light beige era più scuro.

Dior-NudeAir-620-2

In questi casi il mio consiglio è di optare per il colore che può rivelarsi più utile anche in base al periodo dell’anno in cui vi trovate. Ad esempio tra i due fondi di Dior io ho puntato sullo 020 perchè so già che nei prossimi mesi mi abbronzerò almeno un pochino e dunque in una prospettiva futura lo 010 sarebbe rimasto sicuramente nel cassetto.

Ma ora lasciamo da parte i fondotinta e nella prossima pagina parliamo di un tema molto delicato quando si parla di carnagioni chiarissime: come acquistare un po’ di colorito senza esporsi al sole?! 

322 COMMENTI

  1. Buongiorno ragazze,io non ho ancora trovato un fondotinta giusto per me sia di colore che di consistenza, ho la pelle abbastanza chiara,mista ma secca sotto gli occhi…liquido o compatto?non lo so..passo un po come una trottolina da uno all’altro..non ho ancora trovato una commessa che mi dia fiducia con i consigli, a volte mi danno delle risposte che già so(grazie al blog nostro qui)..l’ultima commessa mi ha venduto un fondo compatto un po’ troppo chiaro mentre un altra diceva che per me era troppo secco..ma chi ascoltare? Ecco sul colore del fondo sono ancora un po’ ciompettina

  2. Forse a New York ci saranno tante tonalità chiare ma qui io, che sono realmente una mozzarellina, ne ho viste davvero pochissime. E le poche che ho visto hanno il sottotono rosato, il che significa che chi ha il sottotono giallino può attaccarsi al tram. Per il resto, non posso parlare, se mi abbronzo al sole bene altrimenti amen!

  3. Ciao Clio! Io sono molto chiara ma non porcellana, però a causa di discromie ho la pelle del viso un pelo più scura del corpo, e per uniformare tendo a schiarire il viso. Soprattutto ora che non è più tempo di collo alto. Voi come fate? Autoabbronzanti no, uso protezione solare tutto l’anno

  4. ero entusiasta che kiko avesse fatto 14 tonalità, vado piena di speranze in negozio, provo il più chiaro ed è perfetto!! torno a casa, mi guardo allo specchio e.. orrore! era troppo scuro

  5. Io sono bianca che piú bianca non si puó! Tra l’altro capelli nerissimi, quindi vi lascio immaginare il contrasto;)
    Penso che il problema peggiore per noi mozzarelle sia che ogni minima discromia o puntino salta subito all’occhio!
    E le occhiaie… Blu su bianco, non bello 😀
    Ciao ragazze!

  6. Io ho la carnagione della Lodovini e sono già un po’abbronzata per questi pochi giorni di sole che ci sono stati!
    Comunque non uso il fondotinta per via della pelle grassa (per non smentire la mediterraneità ahahaga) quindi ho solo un fondo minerale benecos che uso… mai! Non sopporto il fondotinta… poi sono sempre lì a pacioccarmi la faccia quindi sul viso metto una buona crema idratante con sfp + terra e/o blush o niente, kg di correttore sulle occhiaie e via!

  7. Ciao Clio!mozzarellina all’ appello!non ho mai provato gli autoabbronzanti proprio per paura dell’effetto carotina..faresti un tutorial?E poi volevo chiederti cosa ne pensi di docce solari o lettini abbronzanti?Io ho fatto solo una volta la doccia solare e mi è piaciuta ma stavo tutto il tempo a pensare “farà male alla pelle??”

  8. Mozzarellina presente! Io sono davvero pallidissima, ho fatto fatica a trovare un fondotinta del mio colore, ma alla fine il miracolo è riuscito di recente da Mac. Il ragazzo che mi ha aiutata a sceglierlo è rimasto sbalordito da quanto fossi pallida XD
    comunque, a mio parere, noi pallide non abbiamo bisogno di sembrare meno chiare grazie ad un fondotinta, a me la mia carnagione è sempre piaciuta e ne vado fiera! In troppe sono fissate e si fanno lampade su lampade per sembrare perennemente abbronzate, a me questo sembra esagerato… Dove sta scritto che scuro è bello e chiaro no? 🙂 viva noi mozzarelle!

  9. Ciao dolce clio ,allora anzitutt per quanto riguarda la selezione colore del fondotinta , è sempre un casino xk da sephora non c’è mai una luce decente……..Per quanto riguarda l’abbronzatura invece , l’ ho sempre odiata , ma ora mi sto accorgendo di adorarla….però la mia protezione 50 sul viso è sempre presente , p.s. ragazze quest’anno la bionike ha deciso di scontare tutti i suoi prodotti in questo periodo , ciao a tutte e ciao clio un bacione

  10. Sono esattamente come te! È una vita che mi chiamano Biancaneve (non a caso ce l’ho come immagine profilo!XD)
    D’inverno mi piace molto il mio colorito (anche se è davvero na faticaccia trovare il fondo adatto e un correttore che copra le occhiaie blu) ma quando arriva la primavera sento proprio l’esigenza di “colorarmi” per poi diventare nera-carbone d’estate. Sì ho quella che io reputo una gran fortuna: Biancaneve d’inverno e Pocahontas (non Tiana, non esageriamo!XD) d’estate. W la disneyyyyy!!!!;)

  11. Anche a me succede sempre!! Vado alla ricerca di un fondotinta che non mi crei stacco e sembra perfetto, poi torno a casa, lo provo su tutto il viso e.. è troppo scuro

  12. Io sono una mozzarella e me ne accorgo solo quando acquisto il fondotinta perchè anche le tonalità più chiare sono scure per me ( quando mi guardo allo specchio non mi rendo conto di quanto sia bianca , sono scema !!!). L’anno scorso ho comprato in farmacia l’autoabbronzante gocce viso della NATURE’S ARGA’ con olio di argan e devo dire che mi sono trovata benissimo. Dopo un pò di giorni che non si applica inizia logicamente a svanire ma lo fa senza lasciare macchie in più non è una crema ma un gel quindi va bene anche per le pelli miste o più grasse.
    Ha caso ho un libretto comprato così tanto per leggere qualcosa che contiene consigli sul make up e ho letto proprio ieri sera che le pelli chiarissime dovrebbero usare un teoria fondi con un sottotono beige e non rosa (quindi non bisogna tener conto del proprio sottotono) proprio per evitare l’effetto fantasma , sarà cosi?

  13. Bianchissima pure io e con capelli rossi. Ho avuto un sacco di problemi a trovare il fondo adatto anche perché, fino a qualche anno fa le case cosmetiche anche quelle più care non facevano molti colori chiari e poi erano troppo gialli ed io sono rosata. Alla fine mi ero buttata su Kryolan perché è un marchio per truccatori professionisti e quindi avevano un sacco di colori. Poi ho scoperto prima l’hd make up forever poi il Genius gel Marc Jacobs e la tonalità più chiara è perfetta per me. Ecco, il vero problema sono le commesse di profumeria che vogliono a tutti i costi venderti un fondo più scuro della tua carnagione

  14. Ciao 🙂 non sono una grande esperta nel settore perché d’estate mi abbronzo decisamente molto facilmente, comunque a scuola ho dovuto scrivere qualche riassunto a proposito dei lettini abbronzanti… Decisamente te li sconsiglio: possono avere effetti molto peggiori di un’esposizione eccessiva al sole; mentre per la doccia non so nulla
    Spero di esseri stata d’aiuto, buona giornata 🙂

  15. La mia soluzione per scegliere il colore del fondotinta si chiama… Cliomakeup! Il mio colore di pelle infatti é molto molto simile al suo, quindi quando recensisce un fondotinta tengo sempre come riferimento la sua tonalitá e questo mi aiuta molto 🙂

  16. Anch’io sono chiara, molto chiara, ma pensa che vorrei esserlo anche di più, per questo quando mi trucco tendo sempre a schiarirmi ulteriormente. Ho proprio la fissa della mozzarella (in tutti i sensi peraltro).
    Pelle chiara e capelli scuri è un contrasto che personalmente adoro, dunque te lo dico: t’invidio.

  17. Io faccio sempre fatica a trovare un fondotinta del giusto colore, e non sono proprio diafana, ma ho il collo chiarissimo quindi ho sempre lo stacco (non coloro il collo se no dovrei proseguire sul decolté e alla fine userei 3 volte il fondotinta che uso, lasciandone la metà su maglie ecc.) Sto usando un fondotinta minerale di neve (non perfetto, ma non mi fa uno stacco così evidente, non uso la tonalità più chiara se no mi fa cadavere ma la seconda più chiara) forse mi va bene come colore perchè a differenza dei fondi liquidi (io di solito cerco coprenza) non copre al 100% il mio colorito (nonostante sia coprente) e quindi risulta più naturale, come dicevi tu Clio sui fondotinta liquidi che fanno adesso.. uniformano il colorito ma non lo coprono al 100% e quindi lo stacco si vede meno.. forse potrei provarne uno, ma ho residui di acne sulle guance da coprire, quindi non so se andrebbe bene o se poi devo mettere 6 chili di correttore per coprire tutto

  18. Ciao non posso definirmi parte del vostro gruppo bianchissime perché ho la pelle di uno o due toni più scura di clio ma condivido in pieno il discorso delle commesse! Più volte hanno cercato di vendermi fondotinta più scuri del mio colore con la scusa almeno sembri più abbronzata non ti serve la terra! ORRORE! Ma sono rimaste negli anni 90?

  19. Ragazze, io sono molto chiara e mi vedo sulle guance come dei segni rossi e delle chiazze che però non sono couperose ne capillari… il colorito non è omogeneo ma non capisco se tutto dipende dal fatto che sono molto chiara o altro… qualcuna di voi ha il mio stesso problema?

  20. clio ti spiego il mio problema: mi capita di trovare fondi chiari ma rosa come i confettini di un battesimo (REVLON STO PARLANDO CON TE) o fondi gialli ma di almeno un tono più scuro!ok, li posso usare quando mi abbronzo, ma per il resto dell’anno (cioè undici mesi circa)? un po’ mi scoccia dovermi affidare per forza a marche costose…

  21. io pure, sono chiarissima e ho rossori diffusi, credo che li abbiano tutte ma che sulle pelli come la nostra si noti decisamente di più. Pensa solo all’effetto di un blush su di noi (si vede immediatamente) o su pelli più scure (a volte non si nota e si devono fare più passate).

  22. io ho un colore strano tipo Simpson perciò ti capisco 🙂 non trovo mai il fondotinta che mi soddisfi 🙁 uffa perciò lo uso davvero poco…d’estate non lo metto mai metto solo una crema gg con protezione 15 🙂 e mi abbronzo al sole 🙂

  23. Anche io ho la carnagione chiara e ho il Fit me di Maybelline nel numero 105, che credo sia il più chiaro. Io penso che questi siano abbastanza validi, anche se per le chiare (non credo siano per carnagioni super mozzarellina) ce ne sono solo due, mi pare.

  24. Eh ma magari tra i brand costosi ci sono i colori per noi, ma in generale non mi va di spendere cifre astronomiche per il make up. Pensa che da poco è uscito l’infaillible di L’oreal, volevo provarlo ma la colorazione più chiara è rosa ed è comunque troppo scura. Tra l’altro qui in Italia ci sono 4 colorazioni mi pare, in america saranno 12! -_- povere noi! Io sono abbastanza neutra ma comunque sto meglio con i fondi, non dico sul giallo, ma almeno sul beige, più che sul rosa..

  25. Ti capisco! Nel mio commento ho scritto che ho il Fit me di Matbelline (appunto, HO non uso) e l’avrò messo nemmeno 3 volte. Lo trovo scomodo, devo ricordarmi di non toccarmi la faccia e se mi soffio il naso mi va via il fondotinta in quella zona. Insomma, preferisco stare al naturale e truccare solo gli occhi!

  26. Eh ma poi se non ti abbronzi come fanno a chiederti “come mai sei così pallida d’estate, cosa ti è successo, starai mica poco bene?” 😉

  27. la cosa scandaloso è quella…perchè la stessa marca deve uscire qui con 4 tonalità e negli states con ventordici??????
    io sono proprio giallognola purtroppo…ne giovo giusto per l’abbronzatura perchè prendo un bel colorito bronzeo 😀 viva l’abbronzatura…ovviamente sempre con attenzione 😀

  28. Infatti mi era venuto il dubbio che dipendesse dalla carnagione chiarissima , infatti non sono capillari ne altro ma è proprio il colore a non essere omogeneo (pensa te che anche le mie palpebre sono di tre colori !!!)

  29. Eccomi!mozzarellina presente!innanzitutto grazie mille clio per il post!io devo ammettere che non sono ancora riuscita a trovare la tonalità di fondotinta per me tra quelli costosi quindi figuriamoci tra quelli economici!il problema è che spesso le tonalità più chiare hanno un sottotono rosa (si dior parlo soprattutto di te!) mentre io ho un sottotono molto giallo…per adesso il fondotinta che si avvicina di più al mio colorito la tonalità siberia di nars (anche se il sottotono è neutro,ma non si può avere tutto giusto?).speriamo le cose campino ancora perchè mi sembra una cosa incredibile che se in america un fondotinta ha 20 tonalità in italia ne arrivino solo 5 o 6 e tutto sui toni medio scuri…. 🙁 🙁

  30. Ciao 🙂 io ho il tuo stesso problema…pelle chiarissima e discromie sul rossastro a chiazze, soprattutto sulle guance e sul naso (al punto che quando inizio a truccarmi e ho già coperto la zona guance, il rosso del naso risalta quasi come se fossi raffreddata :P) Di solito vado di correttore però per coprire tutto sprecherei troppo prodotto e a quel punto tanto vale andare di fondotinta subito, ma adesso volevo acquistare il correttore in polvere sul verde della neve (che va a nozze con la mia pelle mista)…chissà che non risolva qualcosa 🙂

  31. Esatto! Quando ho una macchiettina da ex brufolo si nota tantissimo 🙁
    Le poche occhiaie che ho si notano comunque, ma il mio colorito mi piace tantissimo. Viva le mozzarelle 😉 un bacio :*

  32. Ci sono anche io, ennesima mozzarellina 🙂 ho faticato un bel po’ prima di trovare il fondotinta giusto.. Ed ogni volta è sempre un casino sceglierlo!!

  33. ti consiglio i fondotinta della Lily Lolo o Everyday minerals (io li compro sul sito eccoverde.it) hanno decine di colori e sfumature, studiandole un po’ si riesce ad azzeccare la propria anche doverle provare 🙂

  34. Clio a te è mai capitato di dover truccare una persona o una modella molto pallida?in quel caso ci consiglieresti qualche fondotinta molto chiaro (e magari con sottotono giallo)?grazie mille!

  35. Il problema maggiore è di chi non solo è chiara, ma ha anche la pelle grassa e con imperfezioni da coprire! Ora c’è questa moda dei fondi illuminanti, idratanti, superliquidi e chi più ne ha più ne metta che hanno anche le colorazioni più chiare, ma a chi ha la pelle grassa non ci pensa mai nessuno??? Per quanto mi riguarda, l’unico fondotinta in Italia per pelle grassa che ha la stessa colorazione del mio viso è il Pureness di Shiseido (la 10), che però essendo compatto e cipriato è poco coprente su brufolini e macchie post-acne. Non so che pesci pigliare!

  36. anche io ho lo stesso problema, oltre ad essere molto chiara (non proprio porcellana perchè purtroppo non ho un sottotono rosa) ho la pelle delicatissima -_- solitamente uso un correttore verde in polvere x eliminare i rossori.

  37. Ciao nicole, siamo sulla stessa barca! Carnagione bianco latte e capelli castano scuro!! A me personalmente piace, anzi se potessi vorrei una pelle diafana, tant’è che quando scelgo un fondotinta prediligo sempre il colore più chiaro…unica pecca (come dici tu) le macchioline, che su una pelle così chiara si notano subito!

  38. Immagina come sono messe quelle che come me hanno il colorito neutro :/
    O maialino o con l’itterizia…

  39. Stesso identico problema, aggiungi anche i pori dilatatissimi e hai il quadro completo della situazione abominevole in cui mi trovo.
    Io col pureness però mi sono trovata malino perché mi faceva grigia e comunque appunto, come dici tu, non copre.
    Ora sto valutando l’acquisto del colorstay oily skin di cui si parlava ieri e che mi hanno consigliato.
    Semmai ti faccio sapere.
    Ciao!

  40. Ciao Clio e ciao ragazze!
    anche io sono una mozzarellina da sottotono rosato… e faccio fatica a trovare il mio fondo ideale… anche perchè spesso vado in profumeria e le commesse tendono subito a propormi prodotti un po’ più scuri per “darmi un po’ di colore” pur di vendermi un prodotto, anche se non è adatto a me… per fortuna mi so arrangiare ormai! 😉
    io ho problemi con le BB cream… quelle di fascia media-economica sono tutte scure e dal sottotono giallo… qualcuno ha idea di dove trovarne una chiarissima e con sottotono rosato?!
    buona giornata! <3

  41. Ma io del colorstay non sono riuscita praticamente in nessuna profumeria della mia città a trovare la colorazione più chiara… 🙁 peraltro dal sito Revlon vedo che hanno smesso di differenziare le versioni tra pelle secca e pelle grassa, ne producono solo uno di colorstay che temo sia sull’onda degli idratanti/illuminanti

  42. Sono d’accordo con gli altri commenti, forse in America c’è più scelta, ma qui se hai la pelle chiara puoi puntare solo su fondi minerali super leggeri o BB cream, perché i fondotinta coprenti sono sempre troppo scuri e c’è uno stacco pazzesco col collo!!

  43. Vero, in compenso quasi tutti i fondi ecobio (non sono una fissata ma per tutti i giorni lo preferisco) sono per pelli grasse-miste, seccano e segnano come se non ci fosse un domani.. XD

  44. Io l’ho comprato il mese scorso ma non lo uso perchè non sò come fare… nel senso che se lo metto prima del fondotinta mi sembra che il fondotinta lo porti via durante l’applicazione, se lo metto sopra esco di casa con la faccia verde… te cosa succerisci ? Quale fondotinta usi al momento se posso chiedertelo ?

  45. Anche io sono chiara,ma non porcellana proprio,diciamo che penso di essere come clio più o meno,sempre con sottotono abbastanza neutro..d’estate poi quando mi abbronzo la mia pelle diventa di un marrone molto chiaro con riflessi dorati..mi ritengo fortunata perché ho la carnagione che vorrei,ne bianchissima ne veramente scura..quindi anche col make up riesco a trovare sempre la combinazione giusta, di norma o il colore più chiaro o il secondo (che preferisco perché di norma il colore più chiaro ha spesso il sottotono peppa pig)..però capisco che più si scende di prezzo per un fondotinta,meno colori ci saranno di scale che non siano medie (quindi le più vendute)..non è giusto, ma commercialmente parlando lo comprendo 😉

  46. Ciao , ne parlavo con Rory_g nel commento sotto… come lo usi il correttore in polvere verde? prima del fondotinta ?

  47. Anche io colore neutro: i fondi con colori adatti a noi sono inesistenti, dovendo scegliere mi sta meglio il sottotono giallo e invece sono tutti rosa.

  48. Ciao Fia! Volevo domandarti: se dovessi acquistare il colorstay mi faresti sapere come ti trovi? Perché siamo in una situazione simile, pori dilatati e pelle mista che si lucida nel giro di 5 minuti! Grazie 🙂

  49. Trovi che i fondi eco bio siano per pelli grasse? Ne ho circa cinque inutillizzabili a casa perchè ricchissimi di oli che mi fanno sembrare una frittella di mela ! Ne ho tre della lavera ( compatto , iquido e in mousse) uno della benecos e un altro liquido di cui non ricordo la marca… ora sto usando il flat perfection di neve ..

  50. grazie martina! purtroppo io ho anche il problema della sfiga nel comprare i fondi online! ho preso il bare minerals in light. sottotono giallo per pelli chiare. ebbene…l’ho messo e in due minuti si è ossidato ed è diventato MARRONE. per carità, lo userò in estate, ma uffa! uffa e riuffa 🙁

  51. Per me quando finisce il fondotinta è un dramma, perché col mio colorito spettrale devo girare ventimila profumerie per trovarne uno giusto. Per di più incontro spesso delle commesse rimaste agli anni ’80, secondo cui dovrei comprarmi un fondo più scuro per sembrare abbronzata (ma chi l’ha chiesto?? A me piace la mia pelle chiara!). Per di più quasi tutti i marchi, se fanno un colore chiaro/chiarissimo, lo fanno rosa porcellino (oppure fanno anche quello giusto per me, ma… NON LO PORTANO IN ITALIA! GRRR!) . E io sono gialla come un’itterica. Anche qua trovo spesso commesse idiote che “eh ma devi proprio comprarne uno rosa se sei gialla, così ti illumina!”… Illuminerà tua sorella, se mi metto un fondotinta rosa le opzioni sono due, o sembro un’annegata appena emersa dalle acque gelide per quanto mi ingrigisco, oppure sembro passata per caso da un lettino abbronzante troppo potente… Che amarezza. Ogni volta rimpiango quando usavo solo fondi MAC e MUFE, loro sì che ci pensavano a me…

  52. Eh magari fosse così. Tra i fondotinta di fascia medio economica non esistono fondotinta veramente chiari. E spesso la scelta è difficile anche tra i marchi più costosi. Di sicuro le case cosmetiche non possono soddisfare qualunque esigenza ma è evidente che è pieno di ragazze con la pelle chiare che non vogliono sembrare più scure col fondotinta, non siamo affatto casi rari e questo le case cosmetiche non vogliono ancora capirlo. Se poi oltre a un fondotinta chiaro ne cerchi uno di buona qualità e mat apriti cielo.

  53. Sono d’accordo! I fondotinta molto chiari sono spesso rosati e io che ho un sottotono più caldo non posso usarli!

  54. voglio provare gli autoabbronzanti, pensavo a quelli della nature’s che ne han parlato bene. è d’obbligo secondo voi prendere le due versioni uno per il viso e uno peri l corpo vero?

  55. io ho quello per il viso ed è ottimo ma sento molte persone che usano quello per il corpo sul viso. Secondo me dipende dal tuo tipo di pelle perchè quello per il corpo è in crema mentre le gocce per il viso sono tipo gel infatti hanno il contagocce come se fosse un siero e può andare bene anche per le pelli miste o più sul grasso.

  56. O sono macchie da brufolo o come me hai una pelle con tendenza alla rosacea e che quindi pur non avendo la couperose permanente si arrossa molto facilmente, sulla pelle chiara poi ogni discromia si nota molto di più.

  57. È vero sulla pelle chiara si nota tutto di più ma c’è da dire che solitamente sono proprio le pelli più chiare ad avere tendenza alla rosacea.

  58. Io che sono una mozzarellina 12 mesi l’anno (ma mi abbronzo abbastanza velocemente e senza scottarmi) faccio davvero fatica a trovare un fondotinta del mio colore anche perché oltre all’esigenza di non volere un mascherone scuro bisogna aggiungere pure le altre esigenze della pelle, nel mio caso grassa, con brufoletti e che non sopporta niente di pesante. Forse in America la scelta é più ampia ma qua in Italia non molto! A me la mia pelle chiara non dispiace, dispiace forse più alle persone che mi vedono e credono io debba abusare di lampade e terra, certo se per caso mi abbronzo ben venga, ma non ne faccio un’ossessione! Tra i due mali (fondo leggermente più chiaro o più scuro) scelgo quello che per me é il minore, ovvero leggermente più chiaro in modo da evitare l’effetto mascherone ed eventualmente caricare un po’ di più il blush e usare un po’ di terra. Io, fondotinta a parte, non vivo male questa cosa, sono pallida e amen.

  59. Su di me molti fondi chiari sembrano rosa….odio! e ho la pelle intorno agli occhi bianchissima tanto k si vedono le vene (quelle verdine sono le vene? XD) quindi se anche riuscissi a rimanere sul chiaro col fondo…devo mettere un correttore aranciato e uniformare di conseguenza con la terra…Help!

  60. è come se avessi anche delle crosticine (grandi come una moneta) soprattutto vicino alla bocca e al naso ma non rialzate proprio a livello della pelle infatti quando metto il fondo liquido sporattutto se coprente si notano queste zone diverse…

  61. vovleo prender un fonodotinta liquido, am è vermante difficiel trovarne uno ch esoddidfi l enostre esigenze e che sia delle aotnalità giusta, anche da spehora o è scontato trovarlo. io uso una fairly light bare minerals (in autunno con un po’ di clore light bare minerals o adirittura riesco anche ad usar eil fondo minerale sephora) che è chiaro a ma a sto mondo esite anche gente più chiara. per gli ulimi fondi usciti, tipo l’infallaible 24h delel al’orela il color epiù chiaro disponibile è scurissimo. io adesso volveo provare o il colore ivory o quello porcelain del fondo lasting finish nude di rimmel e lo devo prendere da siti inglesi perchè in italia il colore più chiaro disponibile il 103 è troppo scuro, inseriere almeno ancor ua otn più chiaro non so cosa sarebbe costato.

  62. Io ho il flat perfection, non ne ho mai provati altri eco bio eh ma se sono tutti così anche no.
    Nel senso.
    Il colore, fair neutral, è stupendo, l’effetto iniziale è na meraviglia, setoso, non segna, non sembra che abbia messo la faccia nel borotalco.
    Ma appena passati cinque minuti me lo ritrovo raggrumato in alcune zone, me lo ritrovo nelle pieghette e nelle rughette, e mi lucida da morire.
    In conclusione non dura, non è (si dice così? Oggi mi do un tono) performante.
    Peccato, davvero, ma il flat per me è no.

  63. Io lo uso e devo dire che mi trovo bene anche perchè la coprenza non è male (ultimamente bagno il pennello prima di metterlo) però non capisco se sono esagerata io o se la confezione dura veramente poco (circa 15 giorni e ha già il buco al centro e ne rimane un pò solo nei bordi !)

  64. ecco anche se uno volesse coprire solo le discromie è difficile trovare un correttore ottimo, stile laura mercier. io volevo trovarne uno ecobio, ho trovato avril porcelain, che è ottimo per consistenza e colore, solo che contiene l’olio di mandorle dolci che certe volte peggiora la situazione.

  65. Ciao 🙂 non l’ho provato direttamente, ma ho sentito in varie review che il correttore della coleur caramel (spero di averlo scritto giusto!) sia ottimo ed ecobio 🙂

  66. Allora, premetto che con il fondotinta non ho mai trovato la pace perchè ho: pelle mista, parecchio grassa sulla fronte e naso ma molto secca in alcuni punti, pori dilatati, punti neri, discromie localizzate dovute a brufoletti o macchie, e rossore diffuso…quindi puoi immaginare che riuscire a trovare un fondotinta utile per tutto è un incubo!

    Per il momento sto finendo il bare minerals (che avevo acquistato tempo fa in una colorazione troppo scura però) e sto valutando altri acquisti anche se con il mio tipo di pelle non so mai che pesci prendere! ero tentata dall’high coverage di neve…per il correttore non so dirti ancora, devo ancora acquistarlo, ma cercando su internet ho letto di una ragazza che stende prima il fondotinta, poi laddove ce n’è bisogno mette il correttore con la beauty blender, e poi ripassa un pò di fondotinta nei punti in cui ha applicato il correttore per uniformare…prova cosi magari 🙂 quando l’avrò acquistato ti dirò!

  67. guarda io ho il sottotono rosa, ma ho lo stesso problema, perchè i fondi che provo son tutti rosa porcellino o neutri, una via di mezzo non esiste qui, tristezza

  68. Mozzarellina a rapporto!!
    Io Recentemente ho acquistato il True Match (qui in Italia Accord Parfait), in colorazione r2-c2 rose vanilla, perché univa perfettamente i miei sottotoni misti.
    però per motivi ignoti, non esiste in nessun posto che non sia Sephora, se lo cerco altrove non esiste.
    Quindi i prodotti esistono, è che sono taccagni nel darceli!!

  69. Io di fondo bio ne ho solo provato uno finora, che è la bb cream della benecos e da lì ho rinunciato al’ecobio (perlomeno sul viso)… Uno schifo, pastosissima, non riuscivo a stenderla bene nemmeno con le mani e dopo averla applicata non si fissava MAI!! Passandoci sopra la cipria se ne veniva via a pezzi… :/ dopo numerose chance che le ho dato, ho deciso che era venuto il momento di farle fare un volo nella pattumiera 😛

  70. ciao , io lo uso per le occhiaie il numero , è molto “scivoloso” lo trovo adatto più pe rle occhiaie. all’inzio mi smebrav troppo arancione e mi andava a finr esempre nelle pieghette, adesso si è indurito un po’ e se applicato poco fondendolo bene è ababstanza buono. quando voglio essere perfetta devo ricorre all’instant anti age nel colore light maybelline, che no è ecobio , ma copre dura e dè il colore ideale per me.

  71. Grazie per l’info… io ho letto sul sito ecco-verde ( nel box dove ci sono le opinioni sotto ai prodotti) che una ragazza mischiava il correttore verde con la crema idratante in questo modo neutralizzava la base e poi andava di fondotinta…

  72. Anch’io sono bianchissima, e mi sto trovando bene con la cc cream di Max factor nella colorazione light (30). Copre abbastanza e si stende bene, ma non la consiglierei a chi ha la pelle grassa

  73. grazie, si ho visto. purtroppo sia la recensione di clio, sia quella di altre blogger che ho visto, non è molto positiva, in quando tende a seccare e ad evidenziare le pellicine. quando smaltisco un po’ quelli che ho e se non esce nulla di nuovo, magari gli darò una chance. vorrei qualcosa di ecobio perchè comunque io che sono chiara ( e con la pelle tendenzialmete acneica) devo coprire quotidianamate qualche rossore o discromia, non ho ancora ceduto all’acquisto di prodotti come il secret camouflage di laura mercier perchè preferirei un inci buono.

  74. Si l’ho letto anche io, sul forum di Neve (tra l’altro se cerchi dovrebbe apparirti la pagina e li leggi vari opinioni e metodi di applicazione), però una ragazza diceva che così facendo non era molto comprente…anche se può essere che avesse messo poco pigmento!

  75. io di sole ne prendo quel poco che serve (tipo 15 minuti al giorno..) ma non voglio abbronzarmi per nulla! il mio colore mi piace, il problema è che le case cosmetiche un pò se ne sbattono perchè “abbronzato è più figo”…io mi sentirei di mandarli a fangul (scusate il francesisimo XD)…e poi spacciano per alabaster o porcelain dei colori che son scuuuuri ma scuri…dovrebbero essere 2/3 toni più chiari, quindi basta prenderci in giro! tra l’altro i sottotoni son sempre troppo marcati (come han detto in altre non siamo nè rosa porcello nè giallo simpson, ci sono vie di mezzo) i soli fondi chiari che ho trovato sono il minerale Lily Lolo, liquidi il revlon colorstay (per pelle secca, ma col cavolo che lo è) e il nuovo weightless NAked della UD, ma ho la pelle secca e TUTTI mi evidenziano le pellicine. quindi mi tocca andare di bb cream e se hi imperfezioni troppo accennate devo tenermele perchè, guess what? anche i correttori sono troppo SCURI!!!

  76. anch’io cerco di usare prodotti eco bio e per questo avevo acquistato anche il correttore yves rocher (nel barattolino , ora mi sfugge il nome ) che ha buon inci ma è troppo ricco quindi su una pelle grassa non dura niente, copre poco e quindi non serve a nulla… Ora sto usando i correttori in polvere di neve ma quello giallo copre poco le occhiaia e le illumina , quello verde non riesco a usarlo, devo provare quello beige…

  77. Pelle bianchissima, cappelli nerissimi, presente. Per fortuna ho un sottotono rosato e qualche fondotinta, con difficoltà, riesco a trovarlo. L’anedotta più bella che posso raccontare è stata la volta che ho prenotato una seduta di trucco e la truccatrice stava andando in panico perché tutti i fondotinta erano troppo scuri e non poteva neanche cominciare a fare la base.
    Per le ragazze come me, dal sottotono rosato, consiglierei la cc cream della Max factor (30 light) per le pelli seche o leggermente miste e l’eau de teint per le pelli miste nel colore (100 o 120).
    PS.: Ma sono l’unica che pensa che oltre a le macchie in evidenza, il principale problema siano quei pelli neri dei baffi e delle sopracciglia, che appena spuntano li vedono anche da Parigi?

  78. Ciao a tutti! 🙂 io non ho la pelle chiara tutt’altro…sono olivastra e da quando è arrivata la primavera mi sto abbronzando la faccia semplicemente passando quei 10 minuti sul balcone tra lo stendere e il ritirare il bucato! X-D …. Comunque volevo dire che pure per me è un incubo la scelta del fondotinta 🙁 … L’ultimo preciso che l’ho comprato quando ancora le commesse in profumeria te lo facevano provare sul dorso della mano :-/ …nel guardare le foto di allora mi vergogno perché andavo in giro col fondotinta di 2-3 ton più chiare.. Una schifezza… quanti errori!!!!…. Da diversi anni ormai uso una BB della Nivea, che la proponeva in sole 2 tonalità (Grazie a Dio!) e devo dire sono molto, molto soddisfatta perché ottengo un effetto naturale al 100% 🙂 … Però sono terrorizzata dal pensiero di quando dovrò tornare al fondotinta.. 🙁 anche se ho una pelle scura mi terrorizza la scelta…….:-( e più c’è scelta e più sono terrorizzata io! 🙁

  79. I peli sono veramente un problema, anche la peluria che abbiamo sulle guance si nota subito mentre su una persona non cadaverica non si nota proprio dato che è normale averla…

  80. Ecco io salvo per un pelo la bb della so bio ma solo applicata con la spugnetta bagnata..perchè stesa con le mani è pastosa anche quella 🙁

  81. Il rossetto rosso, per chi ha la pelle bianca e i capelli neri come me, secondo me è qualcosa di eccezionale, lo indosso quasi tutti i giorni, non posso farne a meno.

  82. Non so bene, non è che seccano ma segnano tantissimissimo. Sembro una vecchia. Come ho scritto a un’altra ragazza, salvo solo la bb della so bio ma solo applicata con spugnetta bagnata. Il fondo compatto di lavera, mi piace, ma il colore più chiaro per me è troppo scuro..

  83. Max factor CC cream colore light 30. Mi ha salvato la vita quest’inverno! Non la consiglierei però di state, farebbe diventare la pelle troppo lucida. Di estate consiglierei l’eau de teint nella colorazione 100 o 120, oppure il light rose del fondotinta in polvere libera di neve. Questi ultimi due non mi fanno impazzire ma sono accettabili, e vista la situazione non posso fare la schizzinosa.

  84. Pensavo che il post contenesse qualche consiglio più specifico per chi ha la pelle chiara, magari riguardante il metodo di applicazione del fondotinta, la scelta della cipria, la skincare, ecc 🙁
    Ps: volendo mi abbronzerei in cinque minuti, merito forse del sottotono olivastro e non rosato, ma non scambierei mai la mia pelle di porcellana con l’abbronzatura!

  85. Anch’io usavo il fondotinta della Max Factor e mi trovavo molto bene devo dire. Poi ho letto che la Max Factor sperimenta sugli animali e non lo compro più.

  86. Consigli per autoabbronzanti corpo per mozzarelle, reperibili in Italia. Con tutte le accortezze possibili, sono sempre a macchie e arancione 🙁

  87. Per legge i prodotti cosmetici non possono più essere testati su animali, allora non penso che lo possa fare. 🙂

  88. io sono una mozzarella e prendo sempre il colore più chiaro, due settimane fa ho avuto una pessima esperienza in profumeria.. sono andata tutta felice per acquistare il perfection lumiere di chanel e la commessa mi ha spiegato che in italia le tonalità partono dal n 22(scuro per me)!! e nè il n10 e ne il 20 sono disponibili!! qnd ho scelto di non prenderlo mi ha detto ke mi sarei potuta accontentare di prendere il 22 e al massimo schiarirlo cn un fondo più chiaro! sn rimasta senza parole davvero!!

  89. anche x me è lo stesso!! per questo cerco sempre un fondo chiarissimo sembra quasi che se sgarro di mezza tonalità il viso sembri sporco!! per non parlare dell occhiaie!! 😀

  90. Ciao, io uso il gocce magiche corpo e gambe della Collistar e mi trovo benissimo, ho anche quello per il viso,mai avuto problemi di macchie!

  91. No no, dura poco, anche il mio ha il buco al centro e l’ho usato pochissimo!
    Comunque mi hai dato un’idea, voglio provare ad usarlo col pennello umido e vediamo che succede 😉

  92. Io uso il pennello flatbuki ( o come si scrive) quello della neve che hai anche te e lo bagno con dell’acqua termale però tenendolo distante così si inumidisce tutto omogeneamente ma non risulta eccessivamente bagnato… in questo modo sembra evidenziare anche meno i pori …

  93. Io ce l’ho quel fondo e concordo: la tonalità più chiara è scura! Lo amo come effetto e resa ma lo uso raramente perché mi scoccia stare a sfumare per benino sul collo e comunque un po’ di stacco si vede lo stesso >.< Se mai un giorno riuscissi a permettermi un viaggio e relativo shopping in America farò scorta di fondotinta CHIARI!

  94. oh che peccato Clio…. dal titolo speravo un post totalmente diverso! Pensavo parlassi di quali colori di blush usare e dove applicarlo, o come enfatizzare meglio la pelle quando è ANCORA CHIARA… non il consiglio di usare l’autoabbronzante per scurire e scaldare l’incarnato… per quanto riguarda il colore del fondotinta in america sicuramente c’è questa attenzione per tutte le tonalità. Nel mercato italiano sicuramente NO! Visto che l’hai nominata prendiamo la Revlon (foto sotto): Nel mercato italiano sono tutti beige o tan (in tutte le salse: natural beige fresh beige sand beige… MA SEMPRE BEIGE!) Nel sito americano il primo colore beige è il terzo con il sand beige, a seguire il quinto con il natural beige!! e io di revlon sono l’Ivory… magari hanno iniziato a mettere colori più chiari in commercio ma sempre sul tono beige…. e questo non va bene per una carnagione quasi irlandese come la mia e di molte altre a leggere….Stessa cosa per la Rimmel London: sito italiano 5 colori a partire dal beige più un nude rosato, sito inglese 11 toni con light porcelein, ivory e nude ivory….
    qui la cosa non è tanto il trovare il colore perfetto ma almeno avere a disposizione un colore che permetta di sfruttare la carnagione pallida invece di essere costretti sempre a scurirla e a sfumare sul collo!

  95. io ho intenzione di comprarle xk’ a metà giugno ho un matrimonio e pur non essendo proprio una mozzarella,vorrei avere un pò di colorito!!!
    mi daresti qualche informazione,tipo tu come le usi,come le stendi,ogni quanto?

  96. puoi ordinarlo sul sito di boots international o sul amazon.uk. Il primo ha un costo di spedizione altissimo ma magari hanno promozioni in corso. Il secondo va bene se vuoi prendere solo quel fondo e basta.

  97. Io di Neve ho l’high coverage, sempre nella tonalità fair ovviamente, e nonostante non duri un’eternità mi piace perchè oltre a darmi un bell’effetto ho notato che mi ha come asciugato la pelle dai brufoletti.

  98. io di nars usavo mont blanc ma non l’ho più ripreso perchè aveva iniziato a segnarmi tutto il segnabile. Talvolta sembravo pelle fotoshoppata talvolta invece sembravo invecchiata precocemente…. è uno di quelli che ricomprerò quasi sicuramente

  99. Mamma mia, le commesse le odio! “Devi prendere un colore più scuro per sembrare abbronzata” ma anche no. Io non mi faccio problemi per la mia pelle chiarissima se non lo sbatti del cercare un fondotinta abbastanza chiaro, e allora perchè gli altri si sentono in dovere di dirmi di fare lampade, abbronzarmi, mettermi la terra ecc.? La mia pelle da Mortisia Addams mi piace, perchè dovrei fare di tutto per camuffarla?

  100. ciao 🙂 io uso quello di Neve Cosmetics, sì lo metto sotto al fondotinta col pennello , a volte quando non voglio appesantirmi troppo lo uso anche solo senza fondotinta, bisogna solo avere l’accrotezza di sfumarlo bene XD

  101. cia Silvia, guarda ti dico, io con quelli della Bare mineral mi sono trovata malissimo!!! tendono tutti ad ossidarsi un sacco virando a colori tra il giallo e l’ocra!!! se non sbaglio la lily lolo su eccoverde vende anche i sample size da 3 euro per evitare di comprare la confezione grande se non sei sicura del colore

  102. io avevo il problema di non trovare il mio colore in quanto molto pallida. di solito dovevo mescolare il fondotinta con un prodotto MUA anch’esso un fondotinta ma di pessima qualità sembra un pastone, ma chiarissimo , quindi aggiungendo qualche goccia ad un fondotinta normale ottenevo il colore giusto. ma finalmente ho trovato dei fondotinta leggeri e adatti al mio colore, in più senza siliconi. uno è della linea Dr. Haushka, tutto naturale, numero 00 o 01 sono piuttosto pallidi, l’altro è della NYX ( HD studio photogenic foundation, numero 01 ) e costa di meno, contiene minerali e niente siliconi.

  103. Anche io ho cominciato a usarlo l’anno scorso per non presentarmi cadaverica a un matrimonio. io già dalla prima applicazione noto un leggero colorito, lo comincio ad usare dopo uno scrub, lo stendo con un massaggio e lo uso una volta al giorno per 3 o 4 giorni prima dell’occasione in cui non voglio essere un cadaverino

  104. Io ho il problema opposto.. qualsiasi fondo io provi, anche tra quelli super chiari, divento sempre arancione con stacco bruttissimo con il collo. Ho comprato ultimamente il fondotinta Kiko Unlimited e nonostante il sottotono rosa sembro sempre una lampadina. Mi sto per arrendere. :/

  105. infatti, qui molte case cosmetiche non fanno arrivare i colori più chiari. c’è ancora l’idea che noi italiane siamo tutte scure!

  106. Clio, dovresti fare un post sui prodotti autoabbronzanti che si possono trovare anche in Italia perchè io quelli di cui hai parlato non li ho mai visti qui!

  107. Ma quanto durano gli autoabbronzanti?
    Cioè, lavandosi, o nel caso del viso anche struccandosi, non vanno via?

  108. Io ho una pelle chiarissima, alla Rose McGowan per intenderci. Ogni estate tendo più a scottarmi che ad abbronzarmi e trovare una bb cream adatta alla mia pelle è una guerra. Ora ho puntato su quella di Dior (su tuo consiglio Clio) e devo dire che è quella che si avvicina di più al colore della mia pelle.

  109. Io sono così bianca che mi si vedono le vene nelle tempie….. e sono biondissima (di mio) e quindi a parte pensare che sono straniera ai più non stupisce più di tanto il pallore cadaverico….. fin quando non arriva l’estate…. a peggiorare le cose ho un gemello maschio scurissimo di capelli e pelle e sono cresciuta con: “ma ci vai al mare?” “ma sei malata? ” “com’è che non ti abbronzi?” “facciamo i ringo boys?”…. ora su consiglio di Clio ho preso gli autoabbronzanti! Sono stufa di essere la pallida malata della situazione!

  110. Anch’io mi aspettavo un post su come valorizzare un incarnato chiarissimo… Ma gari per quelle che non sentono il bisogno di abbronzarsi costi quel che costi

  111. Lo stereotipo italiana quindi mediterranea è duro a morire per le marche d’oltreoceano. Almeno su internet puoi rischiare comprando tonalità chiare dopo aver visto dal vivo la più chiara disponibile. Ho visto che il nearly naked revlon parte dal nude in negozio, mentre online vendono shell e ivory. Poi se comunque il low cost decide di lanciare 4-5 colori, perché almeno non propone un sottotono neutro, ben più adattabile di un giallino o peggio dei rosati (che vanno tanto tra le marche bio tedesche) ?
    La scelta del fondotinta per me non è mai stata un grosso problema, provandolo tra collo e viso in prossimità delle orecchie…lo è adesso che la mia pelle ha larghe discromie che non si può star lì a correggere. Se lo metto chiaro basandomi sul mio vecchio sistema, le macchie diventano grigiastre e brutte da vedere, a meno che non sia super coprente (ce ne sono a parte il dermablend?). Se lo metto scuretto che uniformi il colorito del viso, ecco che devo sfumarlo molto bene per evitare lo stacco con il collo.
    Poi mi chiedo. ..ma il dermablend che dovrebbe essere un po’ il leader per chi ha una pelle sfigata, perché propone così pochi colori?
    Va a finire che un fondo magari ti piace per la tipologia, ma non trovi il colore adatto, oppure il colore è perfetto ma non ti soddisfa il fondo.

  112. io uso un fondotinta della deborah con la gradazione più chiara, ma mi sono accorta ultimamente che nelle foto sono bianca come un cencio e che la mia pelle è leggermente più scura (sebbene molto chiara), sto valutando di prendere la tonalità più scura

  113. Non sono particolarmente chiara ma nemmeno scura, credo di essere una tonalità media neutra diciamo, abbastanza scura da non avere problemi con nessun brand di fondotinta (i miei preferiti però rimangono il Revlon Colorstay e il L’Oreal True Match)… Sono favorevole agli autoabbronzanti ma personalmente ne uso uno biologico della Lavera e mi trovo benissimo… Vivendo in Irlanda il sole lo posso sognare giusto di notte e non va di restare chiara, con l’arrivo della primavera mi piace abbronzarmi!

  114. Solo io ho problemi a mischiare le polveri di neve con la crema idratante? Ogni volta che ci provo qndi mi guardo alla luce naturale sono piena di macchie e grumi

  115. Io avendo la pelle moooolto chiara e trasparente ho avuto sempre problemi a trovare un fondotinta e correttore che non si notasse. Dopo parecchi fondotinta sempre leggermente più scuri, ora uso uno della Pupa n1 (quello con la consistenza molto acquosa) ed è perfetto!!
    Per l’abbronzatura, essendo che vivo in una città di mare già in questo periodo la gente inizia a chiedermi se io sia malata, ma nemmeno in brasile riuscirei ad abbronzarmi come si deve! Fortunatamente amo la mia carnagione!!

  116. Anche io sono cresciuta con il ritornello “facciamo un Ringo?” La solita solfa tutti gli anni a settembre…che pizza!!!
    Vorrei tanto provare un autoabbronzante ma ho paura che facci l’effetto arancione o che la pelle non sia uniforme o, peggio ancora, che Macchi i vestiti

  117. CLIO TI DO UN’IDEA PER UN POST!! Quasi mai si parla dei make up sulle persone albine e quelle mulatte! te lo propongo perchè mi riguarda almeno in parte (sono mulatta) e poi perchè sono curiosa di sentire cos’hai da dire 🙂

  118. Hai mai provato a fare le maschere al glicolico? L’acido glicolico è utile per la pelle grassa e pori dilatati e inoltre aumenta la produzione di collagene(quindi diminuisce la comparsa delle rughe)

  119. io pur abitando al mare, ci vado poco perchè ho due bambini biondissimi e chiarissimi come me quindi non posso esporli tanto. Io ci provo, tanto hanno da dire se sono bianca, se divento arancione avranno un altro colore su cui rompermi! 😉

  120. Non sono l’unica a cui è successo perchè leggendo su internet tante ragazze si sono lamentate di questo fatto …

  121. Mi spiace Clio ma devo proprio dissentire!
    Forse negli USA sarà anche facile trovare fondotinta chiari delle marche tipo Maybelline e Revlon, ma in Italia ASSOLUTAMENTE NO.
    Certo, esistono le colorazioni chiare, ma qui non vengono proprio importate; infatti come dicevo ieri nel mio commento, per avere il fondotinta della Revlon ColorStay nella tonalità “Ivory” ho dovuto comprarlo online, perchè qui in Italia partivano dalla terza colorazione. (Anche sul sito della Revlon italiano)

  122. Ah beh io ho il problema opposto! Tu non sai, qui in Italia per me trovare un fondotinta che si avvicini anche solo un po al mio incarnato è praticamente impossibile! io sono mulatta (quindi neanche scurissima) Ma IL colore giusto dopo anni non l’ho ancora trovato, infatti adesso ho smesso di cercare per il troppo stess! Beh ti dico solo che tempo fa prima che maybelline o kiko facessero qualche cipria colorata anche per noi scurette io utilizzavo la terra come cipria hahah
    Siamo tutte nella stessa barca 😉

  123. Io ho il problema di avere collo e décolleté piu chiari anke un minimo e quindi prendo il fondotinta in base al mio viso ma poi quando mi trucco si nota il contrasto e soprattutto in foto xke dal vivo neanke tanto…forse perke ho sempre usato fondotinta coprenti e dovrei provare quelli leggeri ma io lo facevo x la durata e le imperfezioni… 🙂

  124. Uddio mai provato, oh non si finisce mai di scoprire le cose, non lo sapevo sere! Urge approfondimento!
    Grazie mille!

  125. Pelle chiara e capelli rossi: x anni ho usato il fondo di neve Fair neutral ma all’improvviso quest’inverno ha iniziato a sembrarti troppo chiaro così ho iniziato a mischiarlo con il Light neutral. Poi purtroppo le imperfezioni della mia pelle hanno richiesto più coprenza quindi ora uso studio Fix fluid NW13 di MAC anche se ora col caldo inizio a mettere vestiti più scollati e vedo uno stacco viso – collo che non mi piace qndi, se con l’arrivo dell’estate la mia pelle non mi da la tregua necessaria x tornare al trucco minerale, sono di nuovo nei guai

  126. Clio hai tirato fuori un problema che mi si presenta ogni estate: IL COLLO NON SI ABBRONZA! Maledettooooo! Se avessi la carnagione chiara questo non sarebbe un dramma, ma io d’estate divento scurissima e mi ritrovo co sto collo bianco osceno… ma perchè?? 🙁
    A questo proposito, hai mai fatto qualche tutorial su come truccare viso e collo e uniformare il colore sulla pelle abbronzata?

  127. Io uso quella della guam al glicolico 20% due volte alla settimana. La compro in erboristeria, solo che da giugno a settembre è meglio non utilizzarla perché con il sole diventa fotosensibilizzante

  128. Buongiorno a tutte ragazze. Questo problema mi riguarda moooolto da vicino, perché sono mozzarellissima d’inverno e abbronzata d’estate. L’unica soluzione abbastanza (e sottolineo abbastanza) funzionale è aver comprato a Londra il Revlon Colorstay 24h colore ivory pelle normale/mista e, soprattutto, comprato sul sito della Illamasqua il fondotinta bianco per poter schiarire i fondotinta che ho. Le difficoltà che ho nel fare la base sono, tuttavia, come altre ragazze di cui ho letto qui, coprire le imperfezioni (che ho a iosa) e trovare il giusto sottotono. Infatti quelli con sottotono rosa mi fanno la faccia a porcellino, quelli con sottotono giallo mi fanno sembrare un umpa lumpa…a volte mi trovo a dover mischiare il mat velvet+, il colorstay e il bianco della illamasqua per poter avere un colore simile alla mia pelle…ed esce un mascherone.

  129. Ciao, io uso L’Avon Glow della linea Skin so Soft dell’Avon. É in crema e fa l’abbronzatura graduale come dice Clio in questo post. In più vi consiglio di guardare i fondo dell’Avon, ci sono un sacco di colorazioni chiare con sottotono neutro

  130. Ah, tempo fa volevo comprare il fondotinta di Kat Von D….sapete se per l’acquisto in Europa danno ancora problemi alla dogana? Quello sì che dovrebbe avere la giusta “chiarezza”!

  131. ciao Cliuzza…ma l’autoabbronzante va prima del fondotinta??e poi…siccome x lavoro la maggior parte del tempo lo passo x strada, mi consigli l’autoabbronzante o la protezione solare??di solito uso la protezione…ma qual’ è la differenza fra i due??…grazieee

  132. Io mi trovo benissimo con il piú chiaro di Urban Decay. Mi sono peró un minimo arrossata camminando lungo la spiaggia e ora é un disastro… cerco di buttarmi sulla BB cream, cosí il colore sembra comunque uniforme…

  133. La protezione solare serve per proteggere la pelle dai raggi UV che sono dannosi per la pelle mentre l’autobbronzante dona solamente una finta abbronzatura ma non protegge in nessun modo la pelle ( nell’autoabbronzante è contenuta una sostanza che reagisce con le proteine che abbiamo sullo stato corneo sviluppando il colore). Se per lavoro sei esposta al sole dovresti proteggere la pelle con una protezione solare adeguata (come già facevi da quello che ho letto). Se vuoi puoi usare un autoabbronzante per prendere un pò di colore ma prima di esporti al sole usa comunque la tua protezione . Scusa se mi sono permessa di risponderti…

  134. Devo dissentire: scegliere un fondotinta economico per le persone molto chiare di pelle (ma anche per le persone molto scure, insomma per chiunque non appartenga alla categoria “olivastro mediterraneo”) è ancora quasi impossibile, tra la selezione di colori che in molti negozi è limitatissima e campioni che mancano! Una delle ultime volte nella mia Coin l’unico fondotinta revlon sufficientemente chiaro era quello per pelli grasse… Io ho la pelle secca! E per giunta mancava il campioncino quindi non potevo testarlo per vedere se fosse buono. Insomma, PURTROPPO per non sprecare tempo siamo ancora costrette a rivolgerci alle Marche costose…

  135. Onestamente, la Kiko con le ultime linee di fondotinta, per quanto riguarda le pelli più chiare, ha toppato. O sono troppo scure o sono arancioni. Secondo la mia esperienza, le uniche che veramente hanno un tono chiaro sono la Skin Evolution e la Matte Mousse, ma per quanto riguarda la Second Skin, la consistenza sembra meravigliosa, ma tante mozzarelline come me concordano nel dire che non ci siamo… È vero, c’è tanta scelta, ma non per noi.

  136. Perchè negli states si vendono e qui no. La verità è che le persone di pelle molto chiara (fototipo 1 per intenderci) in Italia non sono comunissime, specie poi nel meridione. La stragrande maggioranza dei miei amici se non è bruno-olivastro è comunque più scura di me… Persino mia madre è più scura di me. Io invece sono fototipo 1 pure con un accenno di lentiggini…

  137. Comunque vi consiglio di cercare un video di Lisa Eldridge dove indicava qualche marca di fondotinta che aveva anche tonalità adatte a pelli chiarissime.

  138. avevo scritto una cosa ma è sparita… in ogni caso dissento fortemente: Comprare un fondotinta di fascia medio-economica per una ragazza che non sia olivastro-mediterranea (includi sia le ragazze fototipo 1 come me che le ragazze di colore) è ancora quasi mission impossible. Le linee si stanno sicuramente espandendo rispetto a qualche anno fa ma:
    A) continuano ad esserci in maggioranza colori per le ragazze mediterranee e spesso il colore più chiaro di molte linee economiche continua ad essere troppo scuro per una ragazza dalla pelle chiara
    B) Pur quando colori più chiari siano disponibili in commercio la maggioranza dei negozi non ne è rifornita, e pur quando ne sono riforniti mancano i tester, costringendoci a comprare roba “a scatola chiusa”…e dal momento che comunque è difficile spendere meno di dieci euro per un fondotinta comprare a scatola chiusa è un rischio ENORME. Ricordo bene come l’ultima volta che ho frugato dalla mia Coin l’unica boccetta di Revlon abbastanza chiara era quella per pelli grasse (e io ho la pelle secca)…e mancava del tutto il tester.
    C) i marchi che hanno disponibili permanentemente delle colorazioni chiare sono decisamente pochi e a me vengono in mente solo Kiko e Pupa (di cui ho sempre visto tutti i colori)…ma questa poca varietà è una fregatura! e se non mi piacessero o stessero bene i fondotinta di queste due linee? Mah.

    Come cavolo pensano che si possa comprare in queste condizioni? Diventa uno stress che onestamente preferisco risparmiarmi pagando quei 30/40 euro una volta ogni quattro/cinque mesi. Non oso immaginare come sia per chi non se lo può permettere, uno scomodo indicibile.
    Per fortuna io il problema dei toni troppo rosati non lo sento perchè sono abbastanza neutra e me la posso cavare…

    Inoltre devo dire di aver trovato il post molto poco informativo. Non c’è alcun suggerimento utile per la scelta di un fondotinta (o per come adattarne uno eventualmente), tipo quali linee sono le più “pale friendly”… nè su come truccare le pelli più chiare a prescindere…

  139. pensavo che nell’autoabbronzante ci fosse comunque una base di protezione poichè proprio Clio ci aveva spiegato in un post gli effetti nocivi dei raggi UVA e UVB sulla pelle e quanto fosse importante la protezione quando si è esposti al sole…cmq sono andata sul web x capirne un pò di più dei due prodotti mostrati ma nn ci sono in Italia…l’ho scritto anche in un altro post…xchè ogni volta ci fanno vedere prodotti che poi nn possiamo acquistare??…mah….cmq grazie della risposta;-)

  140. Io l’hanno scorso ho usato le gocce autoabbronzanti della nature’s arga e mi sono trovata molto bene, fanno anche una versione in crema per il corpo… prova a darci un occhio se ti interessa 🙂

  141. Io sono molto pallida con il sottotono rosa e su di me i fondotinta sono tutti troppo gialli…anche quelli che si spacciano come rosati. Puoi capire la mia frustrazione, finché non ho finalmente trovato il fondotinta giusto (anche se è un pochino più scuro, ma niente di drammatico!) Quindi dalla mia piccola esperienza, se non vuoi spendere tanto, ti consiglio di cercare tra le marche italiane perché tra quelle, il range di colori è sempre completo nei nostri negozi e non ti fermare ad un solo tipo di fondotinta per marca. Ti faccio un esempio: io uso il pupa like a doll nel colore 010 che è rosato, invece il colore più chiaro del made to last sempre della pupa è più giallo. Spero di averti aiutato un pochino a meno che queste cose non le sapevi già XD!

  142. Per me è il contrario! Infatti li uso in inverno. Inika è ottimo ma costa un botto. Non lo ricompro per il prezzo.

  143. Secondo me è perché i fondi siliconici ci hanno abituate moooltooo bene e vederci belle lisce è tutta un’altra cosa.

  144. Non è che mi passeresti qualche link a riguardo? Mi interessa l’argomento ma sono poco informata a riguardo. Ti ringrazio!

  145. no anche perchè per quello che so non esistono autoabbronzanti con la protezione… l’autoabbronzante lo applichi è prendi subito colore ma poi ti devi proteggere. L autoabbronzante che ti ho consigliato dona colore in modo graduale entro qualche giorno e non fa macchie mentre altri autoabbronzanti ti danno colore immediatamente (subito dopo l’applicazione) ma c’è il rischio che il risultato non sia omogeneo.

  146. Figurati… ho letto nei commenti che alcune ragazze usano anche le gocce autoabbronzanti Collistar, magari butta un occhio ai commenti che trovi qualcosa… ciao 🙂

  147. Ciao Clio! In merito all’autoabbronzante non è per me, è una cosa che aborro, principalmente perché sono del tutto incapace a metterlo ma anche perché, pure a vederlo sugli altri, non mi piace l’effetto.

    In merito al fondotinta, non è un prodotto che posso dire di saper usare, lo uso molto poco e preferisco le CC Cream che mi fanno sentire più “me stessa”. Detto questo, quelli che ho provato finora non mi hanno mai convinta (marche low e non low, liquidi e altro genere, insomma un po’ tutti).
    Voglio provare il nuovo della Clinique di cui hai fatto il video e proprio nel colore che hai usato tu, l’Alabaster. Ma per averlo ho faticato tantissimo! Clinique ha una pessima politica aziendale per cui i colori più chiari si fermano a Stati Uniti e Regno Unito: impossibile reperirli in un qualsiasi altro Stato europeo!!! Non ce l’hanno neanche sul sito Clinique Australia.
    Inoltre Clinique non consente l’acquisto da Paesi che non siano USA e UK, quindi pure a volerlo prendere sul loro sito UK, non posso farlo!
    Ho provato su eBay e ho trovato solo un annuncio, disponibile in ISRAELE! Ovviamente con spese di spedizione abbastanza alte.

    Un’amica è per lavoro del merito a Doha in Qatar e le ho chiesto di vedere se lì lo hanno, ebbene si! Quindi fra qualche giorno me lo porterà Ma l’ho pagato circa 15 euro di più per via del cambio.

    Questo per dire, almeno per quanto riguarda Clinique, che anche se hanno 1000 colori non li rendono disponibili ovunque, e proprio non capisco il perché. La CC Cream di Clinique l’ho dovuta comprare su eBay, spedita dalla Germania, nella colorazione Light che in Italia non è mai arrivata. Parlo della versione rosa, non di quella verde.

    Mi sembra veramente assurdo! Sembra che non interessi a Clinique mantenere affezionati i propri clienti.

    Speriamo che per l’acquisto in Qatar ne sia valsa la pena! ^_^

  148. Ciao Clio! In merito all’autoabbronzante non è per me, è una cosa che aborro, principalmente perché sono del tutto incapace a metterlo ma anche perché, pure a vederlo sugli altri, non mi piace l’effetto.

    In merito al fondotinta, non è un prodotto che posso dire di saper usare, lo uso molto poco e preferisco le CC Cream che mi fanno sentire più “me stessa”. Detto questo, quelli che ho provato finora non mi hanno mai convinta (marche low e non low, liquidi e altro genere, insomma un po’ tutti).
    Voglio provare il nuovo della Clinique di cui hai fatto il video e proprio nel colore che hai usato tu, l’Alabaster. Ma per averlo ho faticato tantissimo! Clinique ha una pessima politica aziendale per cui i colori più chiari si fermano a Stati Uniti e Regno Unito: impossibile reperirli in un qualsiasi altro Stato europeo!!! Non ce l’hanno neanche sul sito Clinique Australia.
    Inoltre Clinique non consente l’acquisto da Paesi che non siano USA e UK, quindi pure a volerlo prendere sul loro sito UK, non posso farlo!
    Ho provato su eBay e ho trovato solo un annuncio, disponibile in ISRAELE! Ovviamente con spese di spedizione abbastanza alte.

    Un’amica è per lavoro del merito a Doha in Qatar e le ho chiesto di vedere se lì lo hanno, ebbene si! Quindi fra qualche giorno me lo porterà Ma l’ho pagato circa 15 euro di più per via del cambio.

    Questo per dire, almeno per quanto riguarda Clinique, che anche se hanno 1000 colori non li rendono disponibili ovunque, e proprio non capisco il perché. La CC Cream di Clinique l’ho dovuta comprare su eBay, spedita dalla Germania, nella colorazione Light che in Italia non è mai arrivata. Parlo della versione rosa, non di quella verde.

    Mi sembra veramente assurdo! Sembra che non interessi a Clinique mantenere affezionati i propri clienti.

    Speriamo che per l’acquisto in Qatar ne sia valsa la pena! ^_^

  149. Impressionante lo studio di Pantone!!!! Vorrei tanto sapere di che colore sono io, che d’estate divento arancione, hahaha! Comunque non ho mai capito perché le case cosmetiche differenzino i prodotti da distribuire nei vari paesi… Certo, sicuramente venderebbero 1 ivory e 10 beige, ma almeno quell’1 perché non portarlo? È come le scarpe numer 35 che pian piano stanno sparendo, ma di gente che porta il 35 ce n’è ancora, sopratutto qui in Sardegna! 😀

  150. Anche io non lo sopporto tanto, infatti ne sto cercando uno che veramente non si senta sulla pelle ma copra almeno un pochino questi cavolo di buchi e rossori che mi ha simpticamente lasciato l’acne!

  151. Hahahah esattamente! Anche perché di solito il piede piccolo vuol dire anche che non si è tanto alti, un tacco non sarebbe brutto!

  152. mi sa che a breve le compro!!!
    ma eventualmente le gocce x il corpo si possono usare anche x il viso?

  153. Esatto! Ma anche una scarpetta tipo tennis non è male, senza le spillette, i lacci color evidenziatore e quella scritta LELLi KELLY che attira così tanto l’attenzione! Io non le metterei neanche a una bambina! 🙂

    I miei piedi sono molto strani, cambiano numero. Stivali 37 (anche perché si usano di autunno/inverno con calzettone), Scarpe sportive 37/38 (in parte anche per via del calzettone), Scarpe invernali più basse della caviglia 36/36 e mezzo (mezze misure ormai inesistenti), Scarpe estive 35 massimo 36. Decolleté? Nessun numero: ho i piedi talmente sottili che non posso indossarle! Mi scappano tutte! Quindi o stivali con tacco o d’estate vado di “ciabatta” diciamo chic o scarpa con lacci e laccetti che tengono la caviglia ancorata alla scarpa! X-D

  154. Vi consiglio di provare la tonalità warm beige 15 (WB15) sia dell’unlimited foundation, sia del Liquid Second skin foundation, di Kiko (Per tutti i tipi di pelle e per intenderci, proprio quelli che clio ha inserito nell’articolo) mentre per chi ha particolare bisogno di idratazione, trova Universal Fit, sempre Kiko, è anch’essi in tante tonalità, compreso wb15 ;). Prezzi abordabili e ottima resa. Spero vi sia utile, sono anche io una simpson pallidina!

  155. Probabilmente hai i piedi molto sottili, a prescindere dalla lunghezza, quindi se le scarpe non sono avvolgenti ti escono! Cavolo che casino! Io ho un 37 standard ma anch’io a seconda dei casi devo prendere un 36 o addirittura un 35!!!! Mia sorella invece ha proprio il 35 e non ne trova mai….

  156. Ciao Clio e ciao ragazze, io sono davvero chiarissima infatti ultimamente mi trovo benissimo con il dior star nella tonalità 010 (prima, cioè fino a metà febbraio, utilizzavo il fondotinta dell’avène della tonalità 02, perchè la 01 non la trovavo mai, ed era troppo scuro per me, come potete vedere anche dalla foto che è di agosto).
    Alla domanda se adesso utilizzo un fondotinta leggermente troppo chiaro o leggermente troppo scuro non so rispondere ahaha, perchè il collo è bianco, mentre sul viso in alcuni punti (tipo vicino al naso) ho delle zone molto rosse, diciamo che ho scelto un colore coerente con la maggior parte della mia pelle che è molto chiara. Ho anche chiesto alle amiche com’è questo fondotinta (troppo chiaro o troppo scuro?), ma mi hanno detto che va bene (però in effetti molte di loro non lo usano quindì non so se ne intendono).

  157. stesso problema, poi a novembre, così per caso, nella ricerca di qualcosa per sostituire/integrare il fondo minerale, mi è capitata in mano la bb cream (ma copre come un fondotinta) della benecos nella colorazione fair: è stato amore!
    Pensare che le recensioni erano bruttarelle imputandole una difficile stendibilità…ma basta prenderne poco per volta e il gioco è fatto…per 6 Euro!

  158. vedo subito…anche se quelle gocce che mi hai consigliato sembrano molto buone…penso che opterò x loro..ciao cara

  159. Ciao, Sono chiara ma non un fantasmino, ma se devo scegliere tra un colore più chiaro e uno più scuro scelgo quello chiaro perché si armonizza meglio col collo, in un secondo tempo posso sempre mettere un pò di bronzer o una terra!

  160. Ciao, sono d’accordo che avere a disposizione solo kiko (su kiko mi sembra una novità, ahaha devo entrarci a vedere se è vero che esiste un colore chiaro) e pupa, sia troppo poco, tipo io sapendo che queste due marche hanno fondotinta che fanno venire i brufoli tendo a non prenderle in considerazione!

    Credo che non ci siano i suggerimenti che cerchi perchè li ha già scritti in altri post, ora te li cerco 🙂

  161. Anche io ho la pelle grassa ma senza problemi di rughe o pori dilatati (grazie Signore :)) In estate uso il fondo minerale di Sephora (inci semplicissimo e senza talco) e mi trovo molto bene però costa di più del Neve (17 Euro circa)….ecco… in inverno ho la bb cream della benecos nella colorazione fair e l’adoro! Ne metto poco per volta, senza esagerare e trovo che asciughi abbastanza senza rilevare le problematiche lette sopra….
    Proprio vero, siamo degli universi paralleli 😉

  162. Con la direttiva 2003/15/CE sono state introdotte
    nella direttiva 76/768/CEE sui prodotti cosmetici disposizioni relative
    alla sperimentazione animale. In base a tali disposizioni, nell’Unione
    la sperimentazione sugli animali è già vietata dal 2004 per i prodotti
    cosmetici e in teoria a partire del 2009, per i singoli ingredienti (poi lo prorrogarono fino al 2013).

    Se leggi la prima direttiva con i comma modificati dalla seconda direttiva (se hai la pazienza di farlo) li c’è tutto (se non ho copiato male i numeri!)

    Tutti sti prodotti che dicono cruelty free, ecc, beh, è una bella mossa di marketing, perché se questi prodotti non fossero cruelty free non potrebbero essere commercializzati nella UE.

    Non credere a tutto quello che dice la LAV e organizzazioni simili, dicono tante bugie pur di mettere la gente del loro lato. 🙂

  163. Ma poi mai una volta che mi diano un campioncino chiaro le commesse, No, loro non li hanno i campioncini chiari di fondotinta :O

  164. In un video Clio ha detto che una soluzione potrebbe essere mettere un po’ di terra sul collo.

  165. vabbè ma allora sei fortunata! Una mozzarella vera il sole lo riflette anche in estate!!!!
    vedere la sottoscritta che al massimo diventa rossa, eheheh

  166. Anche a me ogni volta lo chiedono perché non mi abbronzo, ma che noia!
    Hai provato ad usare il blush? Me lo chiedono un po’ meno con il blush 😀

  167. Ma in quale profumeria sei andata?
    Cioè è sconvolgente, almeno di Chanel che è una marca costosa potrebbero mettere tutte le tonalità!

  168. Tra i 3 menzionati prima, forse il Second Skin Liquid fnd, purtroppo il più “caro” dei 3, 18,90€ ma a parere mio li vale tutti!!!! Più coprente dell’Armani Maestro (60€ circa) nonostante la stessa texture leggera, se ne metti la quantità giusta (no spugnetta! Si pennello!) ti dona una buona coprenza con un effetto leggermente cipriato.. E poi.. Piccolo trucchetto: fissa il tutto con un fondotinta minerale, al posto della classica cipria.

  169. io sono assolutamente TERRORIZZATA anche solo al pensiero di usare un autoabbronzante… una volta ho usato un fondotinta leggermente più scuro del mio incarnato e già mi sentivo un clown!
    Io e il mio biancume stiamo benissimo insieme, ci tolleriamo senza problemi… qualche giorno all’anno il bianco se ne va dalla mia pelle per lasciar posto al rosso aragosta, ma poi torna immediatamente dopo qualche settimana!

  170. Io sono pallida ma con un sottotono olivastro. Purtroppo le commesse delle varie profumeria dove ho acquistato puntualmente mi consigliano il prodotto sbagliato e se provo a dire che la colorazione che mi consigliano mi sembra scura mi guardano come se fossi matta. Ad esempio ad esso uso un fondotinta Clinique nella colorazione più chiara (02 alabaster) che però per me è scura e fa stacco.

  171. Anch’io, cioè al massimo la vivevo male intorno ai 15 anni, ma crescendo ci si abitua a come si è, io mi sono abituata alla carnagione chiara, ai capelli castani chiaro (che prima che ci fosse la moda bronde venivano odiati da tutti), al naso storto, ad essere bassa ecc. Mi sa che è solo la gente attorno a me che non si abitua! Ma vorrei sapere se loro si credono perfetti!

  172. Grazie mille. Mi informerò a dovere sull’argomento. Anzi, aggiungerei che sarebbe carino che ne parlasse anche Clio in qualche post 🙂
    Ma dire che sono “cruelty free” ecc è disinformazione, non solo marketing. Mi interessa davvero tanto. Ti terrò aggiornata ahah ^^

  173. Ciao Serena, io esco proprio dal negozio e guardo alla luce del sole 😀 (peccato che non c’è molto sole quando esco fuori ahaha).

  174. Sono molto chiara con sottotono beige giallo niente di rosa! Trovo il colore giusto sempre nella fascia alta di ft, Marc Jacobs n.22 è perfetto, come lo 02 de Lingerie de peau di Guerlain…..già con Clinique il colore più chiaro era troppo scuro per me e l’ho dovuto regalare…..tocca spendere un po’ tanto ma il colore si trova!

  175. io delle imperfezioni ho imparato a fregarmene! quelle volte che voglio dimenticarmele vado giù di primer siliconico a go go, non è il massimo della salute ma inutile prenderci in giro spendendo un sacco in cose naturali che non servono… una volta ogni tanto non casca il mondo

  176. proprio sabato mi hanno fatto delle foto con luce artificiale e flash. tralsaciamo la mia espressione perche odio foto ma ero con selfies dipendenti… ero via per il weekend e non mi sono portata via la terra, avevo il fondotinta revlon Ivory appunto, un blush rosato e ho cercato di fare uno smokey contenuto sul marrone-borgogna… ovviamente non mi piaccio nella foto, e volevo appunto chiedere a clio come dare un po’ di vita ad un viso latte… insomma se sarebbe il caso di calcare piu la mano di pelli normali….poi ho visto il titolo eh… “OOOH che bello Clio! mi salvi! “………… No. 🙁

  177. So che pupa ha i colori che fanno per me ma..PROBLEMA immenso..mi fanno venire i brufoli sottopelle 🙁 Comunque grazie per le info :))

  178. il flat lo usavo come correttore-cipria sopra un leggero strato di fondo liquido nei punti in cui avevo bisogno di più coprenza. Da solo fa veramente troppo poco per i miei gusti, e effettivamente non tiene molto a bada la lucidità.

  179. io ho proprio la pelle grassa, uso solo fondotinta perché voglio una buona coprenza, vorrei provare il nuovo loreal mat ma dovrò reperire su internet le tonalità più chiare che non sono arrivate in Italia.

  180. Però io preferisco qualcosa di più coprente di una bb cream, vorrei prendere il nuovo fondotinta loreal infallibile mat, lo farò arrivare dall’ Inghilterra perché qui le colorazioni disponibili sono tutte scurissime.

  181. Anch’io ho la pelle chiarissima, con un sottotono neutro, e faccio fatica a trovare trucchi adatti alla mia carnagione. E non si tratta solo del fondotinta: anche per correttori, terra e prodotti da contouring può essere un’impresa! Per esempio, non sono ancora riuscita a trovare un correttore un po’ pesca per contrastare le occhiaie, ma allo stesso tempo molto chiaro. Per le imperfezioni invece uso il Secret Camouflage di Laura Mercier n°1, ma consumo molto di più la cialdina chiara/bianca (che ovviamente è più piccola!) che quella colorata 🙁 Come fondotinta uso il Sheer and perfect di Shiseido, nella tonalità 100, ed è perfetto!
    Secondo me, in generale, non è facile truccare le carnagioni molto chiare, perché bisogna andarci davvero piano coi colori, altrimenti si rischia (almeno io) di sembrare subito esagerate (tipo clown). Per esempio, non è che una carnagione chiara debba rinunciare alla terra (come bronzer o come contouring), ma bisogna metterne davvero poca (possibilmente abbastanza chiara) e lavorare molto bene. Lo stesso vale per il blush, se calco la mano fa subito effetto Heidi!

  182. Intendi il fondotinta x pelli grasse della revlon? Io una volta sono andata a vederlo dal vivo, perchè avevo una mezza idea di prenderlo, ma mi è passata dubito, perchè il colore più chiaro era troppo scuro x me.. quindi altro buco nell’acqua

  183. È vero, il problema non è solo con i fondi, ma anche con i correttori.. se si hanno imperfezioni non lo trovi un fondo che copra tutto e non tutti i correttori perfetti per i brufoli hanno colorazioni chiare..

  184. Sì quello lo faccio, ma con il passare delle ore comunque la terra tende ad andar via.. intendevo qualche prodotto più duraturo che possa essere usato senza creare chiazze 🙂
    Poi ti immagini quanta dovrei metterne in estate con la faccia nera e il collo bianco?? ahahaahahah! A secchiate!

  185. si succede sempre anche a me… da sephora mi smollano sempre i campioncini troppo scuri xD non posso provare le robe che mi danno manco volendo… meno male che se lo chiedi ti fanno loro il campioncino del prodotto che vuoi direttamente dal tester!

  186. Nuuuu mi spiace.. cmq meglio un male oggi che un male superiore domani dovuto alla crisidafondotintatropposcuro ahahahahahah Poi dipende, se lo compri dall’inghilterra magari hanno colori anche più chiari (non ho approfondito confrontando i colori del sito).. io ho guardato quello che c’era in negozio qui, e decisamente per me non andava bene

  187. Ciao ragazze! Posso chiedere un consiglio anch’io?? ho la pelle mista.. voi quale fondo mi consigliereste di kiko?? Il second liquid fondaution contiene oli?? O per caso evidenzia le pellicine??

  188. sono d’accordissimo con te, anch’io mi trovo nella stessa situazione (pelle chiara e sottotono giallo) e per non ritrovarmi ancora più mozzarellina, son costretta a prendere un colore anche un pelino più scuro della mia pelle…

  189. Grazie ^^ Si purtroppo avere solo due marche di cui esser sicure che almeno un colore chiaro lo hanno è troppo poco. Specie se sono marche non famose per i fondotinta (per giunta mentre Kiko qualcosina per pelli secche la ha, non so se si può dire lo stesso di Pupa… quel fondotinta liquido -il like a doll, possibile?- dovrebbe essere a base alcolica… lungi da me! sono atopica, l’alcol in faccia proprio no xD).
    La cosa del face and body di mac bianco la sapevo, è una specie di “trucco del mestiere”… ricordo che anche Lisa Eldridge lo menzionava in un suo video sui fondotinta adatti a pelli molto chiare come estrema ratio (lei si riferiva a gente verameeeente verameeeente chiara)…
    In effetti gli altri post li ricordavo ed erano più esplicativi… io ero più curiosa di suggerimenti “pratici”, ad esempio quali terre possono essere o meno adatte… e robe del genere. E’ una cosa che può tornar utile dato che qua da noi un sacco di gente specie se chiara usa terre per ravvivare il colorito… Ad esempio io tendo a non farlo per paura di sembrar troppo strana, e quando ci provo finisco per metterne tipo pochissima…e manco si vede xD

  190. Chiedo aiuto a voi.. ho il sottotono viso rosa e quello del collo giallo.. come devo fare? È bruttissimo vedere lo stacco collo viso!

  191. Sì io metto quella di essence Les blondes, anch’io ne metto poca, perché alla luce del sole poi si vede.

  192. in italia non ci arrivano tutte le nuance dei fondi… almeno, i miei preferiti che sono i clinique, arrivano alle tonalità medio chiare ma non alle chiarissime. ora ho scoperto che sephora sul sito ha anche la versione chiarissima dell’antiblemish, che è il fondo perfetto per la mia pelle, ma… di vederlo dal vivo in negozio per capire che sottotono ha (il mio è giallo) non se ne parla.
    un fondotinta che è perfetto come colore per me è il mac compatto nc20, ma è un po’ “impaccante” e la mia pelle lo soffre un po’.
    eppure la pelle chiara non è così rara in italia

  193. ecco, le commesse che credono di saper tutto non le sopporto proprio (quando è evidente che son li solo per vendere e non sanno praticamente un tubo – o peggio si truccano come drag queen, non posso proprio fidarmi in quei casi), durante i primi anni che iniziavo a comprare makeup riuscivano a rifilarmi di tutto ( e tutto sbagliato per la mia pelle), ma adesso so farmi valere e non ci casco più 😀

  194. il fondotinta è il cosmetico più difficile per me… ovviamente sono bianca cadavere, e in estate – forse perché mi metto vicino a persone abbronzate – sono ancora più chiara! capisci tu che casino..
    ancora non ho trovato il fondo adatto a me… l’ultimo acquisto è stato con i saldi il Pupa Made to last, tonalità 01 ovviamente… che dire, tra tutti quelli che ho provato è il meno peggio, ma credo che il sottotono non vada benissimo per me, inoltre mi evidenzia pellicine e difetti quindi non proprio il massimo dell’effetto!
    se qualcuna ha trovato il fondo magico lo scriva!! sono curiosa del Kiko unlimited, e vorrei tanto provare l’infailible dell’oreal… ma al negozio il colore più chiaro non mi convinceva molto… 🙁

  195. “perché non ti abbronzi?” oppure, a settembre, il simpaticone di turno che ti guarda e dice “ma ci sei andata in vacanza??”…no guarda ho passato 3 mesi chiusa in casa!!!

  196. Mi sembra di aver capito però che Clio abbia recensito positivamente quello della idun, che se non ho capito male è bio

  197. assolutamente! è una cosa super-comoda…e per me che non trovo facilmente il fondotinta adatto a me (non solo per il colore, soprattutto per la formulazione… ) è veramente fantastico!

  198. Il mio “problema” è nato alle elementari quando la maestra ai colloqui diceva ai miei genitori che pallida com’ero dovevo per forza essere anemica e stare male…insomma sosteneva che sarei morta da li a poco! XD I difetti che non posso cambiare (anch’io sono nasona!) ho imparato a viverli con tranquillità dato che in fondo fanno parte di me, insomma un conto è coprire un brufolo che ci è spuntato in fronte, un’altro è spalmarsi quintali di terra per sembrare 10 toni più scure!

  199. Grazie per il consiglio! Io ho usato sempre quelli minerali ma mi piacerebbe provarne uno liquido!

  200. Io sono anemica veramente 😀 (ma basta prendere integratori di ferro).
    Caspita assurda la tua maestra! No, a me dalle superiori hanno iniziato a rompere per il fatto che sono chiara.
    Sì infatti non si possono mettere quintali di terra, l’effetto sarebbe innaturale!

  201. Sì infatti deve piacerci anche la formulazione 🙂
    Io ho un fondotinta di Sephora (cioè marca Sephora) che come colorazione forse andava bene, solo che la formulazione non mi era piaciuta, così è rimasto inutilizzato dal 2013 quando l’avevo preso.

  202. rientrando comunque nella categoria mozzarella, il mio problema è il fondotinta d’estate! Se da una parte è vero che si ha un colorito più sano, bisogna anche ricordarsi che ci sono delle persone che usano il fondotinta per coprire brufoletti e maledetti punti neri, che col sole non solo vanno via (non so chi abbia messo in giro questa bufala, ma sono sicura che ci sia un girone infernale tutto per lui/lei)ma anzi! si moltiplicano!!!! E non posso neppure comprarmi un fondotinta perché ho l’abbronzatura che cambia (e sparisce) subito… non saprei neppure che tonalità comprare. Che faccio?!?!

  203. tante volte non è questione di oli, ma di texture e di come spesso le ragazze non idratano in modo corretto la loro pelle prima del make up, o peggio non la detergono adeguatamente. Per la mia esperienza da truccatrice ti consiglio prima di tutto una TUA skin care routine affinché la pelle stia ben in salute, un trattamento mirato una volta a settimana (ovviamente fidati anche dei consigli altrui e prova). fatto questo vedrai che qualsiasi fondotinta scegli più o meno andrà bene:) cmq tornando sulla domanda, se ami un effetto più naturale il liquid skin fnd, altrimenti unlimited. spero di esserti stata utile 😀

  204. Quando alla fine ho deciso di regalarmi la famosissima terra Les Beiges di Chanel, ho ovviamente optato per il colore più chiaro. La commessa sorridendo mi ha detto che molte l’hanno comprato come cipra, ero la prima che la comprava per scolpire il volto.

    Orgogliosamente bianchissima 😛

  205. Ciao 🙂
    Fondo magico: dior Star tonalità 010 (la più chiara). Ho la pelle mista (cioè che tende a lucidarsi nella zona t, e che è secca nelle guance), con questo fondotinta magico devo mettere la cipria solo sulla fronte, perchè nelle altre zone il fondotinta si fissa bene :).
    Clio ha fatto la review.
    L’unico difetto è il prezzo, ma se lo prendi con il 15% di sconto spendi circa 36-37€. Per la festa della mamma ci dovrebbe essere il 15% da Sephora fino al 17/05.

  206. Sei sicura? Mi sembra strano, io sapevo che il sottotono è uno solo.
    Comunque cerca un fondotinta il più possibile neutro (cioè che non tenda nè troppo al rosa nè troppo al giallo). 🙂

  207. Prendi il fondotinta della tua carnagione di adesso (fissandolo con una cipria del tuo colore) e al massimo prendi una cipria economica un po’ più scura della tua carnagione (da usare solo nel periodo in cui ti abbronzi).

  208. Scusami ma sul sito Clinique Italia c’è Alabaster, temporaneamente esaurito, ma è distribuito. Era quello che volevi, giusto?

  209. Non è proprio disinformazione, perché è vero che sono cruelty free, il punto è che tutti i cosmetici venduti quà lo sono, non ci sarebbe bisogno di specificarlo ^^

  210. io sono una mozzarella con sottotono giallino. di norma mischiavo due fondotinta insieme, di recente ne ho trovato uno della collistar che è assolutamente perfetto. ma ovviamente ho cecato anni. Per fortuna mi abbronzo facilmente, cioè divento facilmente aragosta e dopo tendo al cappuccino. Abito in sicilia quindi qui il sole non manca, ma ammetto che la protezione deve essere veramente alta anche ad estate moolto avanzata se scendo sotto i 30 la scottatura è assicurata. Io sono una di quelle a cui la propria pelle piace. d’inverno l’essere bianca bianca mi piace, d’estate non divento mai scura, da piccola che mi trasferivo con la mia famiglia tre mesi al mare si, ma ora da grande che ho solo una settimana di ferie, diciamo che mi accontento delle gote rosa, basta che si veda che il sole mi ha toccato, in maniera tale da non essere derisa per il mio pallore latteo.

  211. Ciao, io sono andata la settimana scorsa da Douglas con un contenitore vuoto chiedendo se poteva darmi un puntino del fondotinta Clinique (l’ultimo uscito). la commessa ha iniziato a dire che l’avrebbero potuta licenziare perchè regalava prodotti e in più uscendo senza scontrino avrebbero potuto farle la multa, etc etc… la fine del mondo per un puntino di fondotinta! tutto perchè non hanno mai un campioncino … purtroppo da me non c’è sephora!

  212. Io sono abbastanza mozzarella ma gli autoabbronzanti noooooooooo orrore!!! Secondo me fanno male alla pelle e poi si vede che è una abbronzatura finta quindi per me sono bocciati..

  213. ragazze, ormai mi sono abituata alla mia pelle e mi va bene così.
    avendo il sottotono rosato cerco i fondo chiari con sottotono rosato e li trovo anche bio. vado sempre sul porcellana come colore base e poi aggiusto con il blush. adesso che arriva l’estate vorrei provare con una terra non troppo aranciata e scura ma non sono sicurissima di riuscire a stenderla, e poi non mi va di truccarmi troppo anche il collo finendo per sporcare i vestiti….alla peggio investo su foularini più leggeri per coprire il collo 🙂

  214. Ahahahha anch’io il primo giorno divento rossa se non metto la protezione ma poi mi ‘scurisco’ facilmente. Sicuramente è perché ho occhi molto scuri e capelli e PELAZZI neri e spessissimi.. un riccio insomma!XD

  215. grazie mille, eh già il prezzo però non scherza… non ho sephora nella mia città xD che sfigata!
    per ora continuo la mia crociata tra i low cost, ma lo segno da qualche parte.. magari se qualcuno vuole farmi un bel regalo.. 😀 grazie!!

  216. Io il mio fondo perfetto l ho trovato. Sono chiara di pelle ma con sottofondo beige non rosato i clinique soprattutto l antiblemish num 2 é quello che uso un bellissimo beige chiaro assolutamente non rosato ma anzi color champagne é perfetto x me e nn mi fa stacco sul collo

  217. Io ho la pelle moooolto grassa e con qualche imperfezione.se vuoi un fondo buonissimo e pure curativo e specifico x questo tipo di pelle é clinique antiblemish beihe chiaro non rosato fa una pelle stupenda da pesca é leggero opacizza non lo senti sulla pelle e poi il trucco tiene anche senza cipria. In più é curativo e anticomedogenico anche quando lo togli la pelle non é asfittica.mi credi io l.ho provato 5 anni fa e non lo abbandono più. Ho provato marche costosissime ma come mi trovo con quello non mi trovo con niente.tutta la linea antiblemish é specifica x pelli grasse ma il fondotinta é il top!

  218. Io mai stata anemica, anzi ricordo che all’epoca i miei esami del sangue erano da 10 e lode! Ma comunque improvvisarsi medico poteva evitarlo! Sono pallida e in salute! Dovrei scrivermelo in fronte almeno la smettono di rompermi le scatole!

  219. io ho lo stesso tua problema..sto usando da piu di una settimana una crema viso della bottega verde per pelli miste a base di cetriolo…è ottima.. mi rende la pelle molto idratata, e non solo neanke il tempo di metterla la pelle se la tira subito..se vuoi provala e per ora che ci sono gli sconti la prendi a metà prezzo.. poi come fondotinta ho sempre usato o mouse o tonalità leggere di quelle che nn coprono totalmente xke noi dalla pelle grassa “purtroppo” piu prodotto usi è peggio è…quindi per nn appesantire la pelle ti consiglio queste cose.. 🙂

  220. in una profumeria anche ”famosa” qui a napoli! la rsp è stata” non c’è la necessità in italia di colori così chiari”! e poi mi sarei potuta accontentare di un fondo più scuro! comprare un fondo di quasi 50 eur e doversi accontentare di un colore di 3 tonalità più scure della mia carnagione!

  221. Dopo anni di ricerca di un fondotinta adatto alla mia carnagione, io ho finalmente trovato il fondotinta perfetto: Sheer and Perfect Foundation della Shiseido.
    È presente in diverse tonalità (in Italia sono ivory, beige e ochre) ed ognuna è presente in diverse gradazioni. Io ho il B20 (Natural Light Beige) e mi trovo benissimo!

  222. Si anche io di solito me ne frego, però ci sono dei periodi in cui veramente non riesco a far pace con la mia pelle e vorrei poter sopportare il fondotinta per metterlo più spesso xD comunque ormai lo riservo solo ai giorni in cui devo far qualcosa di carino….

  223. Vero, Maybelline in Italia non distribuisce colori chiarissimi, e nemmeno la Revlon o L’Oreal. La Kiko va un po’ meglio ma anche lì è spesso al limite.
    La scelta se si vuole spendere non più di 20€ è comunque estremamente limitata.

  224. Prova i fondotinta di Bourjois magari. Li vendono su asos, hanno dei toni molto neutri, sono di ottima qualità e costano una cifra sensata.

  225. Potresti realizzare un post su chi ha la pelle olivastra?? E’ una vera impresa capire quali tonalità di ombretto o di fondotinta utilizzare!

  226. Io sono pallida e ho i capelli nerissimi, vivo in Sardegna quindi d’estate mi guardano tutti come se fossi un mostro, qualcosa contro natura XD ma io adoro questo contrasto! Per fortuna uso le BB cream, trovare un fondotinta per noi è un’impresa… Ma la nostra pelle è stupenda ❤❤

  227. Figurati 🙂
    Guarda anch’io non mi decidevo per via del prezzo (anche se lo adoravo già dalla review di Clio), poi Clio me l’ha scritto in un commento che lo adora e quindì mi sono decisa.
    Comunque puoi acquistarlo anche sul sito Sephora c’è lo sconto (io non ho mai acquistato su internet nulla, ma se tu sei abituata puoi farlo).

  228. mmmmmmm.. allora ti tocca il Dermablend di Vichy (fluido, sta nel tubetto bianco) nella tonalità 15 opal, é coprentissimo e va fissato bene con polveri, perciò dimentica la leggerezza e impalpabilità, ma la tonalità è una delle più chiare in assoluto sul mercato.. considera che io lo uso come parte illuminante del conturing 🙂 e devo ammettere che lo amo!

  229. lo dicevo io! ci sono tante tonalità di pelle come tante tonalità di colori occhi, in altre parole, il corpo umano è unico e fantastico! ciao (io non ho la pelle chiarissima, ma mi piacerebbe sapere che tonalità sceglie, una dalla pelle molto chiara… le giapponesi che tonalità usano?) ciaooooo

  230. Si si io non ho la pelle grassissima, ma mista perché in alcune zone tende al secco, grazie per il consiglio di solito uso prodotti da farmacia x la skin care, ma quando avrò finito la crema che ho adesso la proverò:)

  231. Lo mettono per metterlo, ma è sempre temporaneamente esaurito, come per altri prodotti in tonalità chiara. Com’è uscito era già temporaneamente esaurito, non ce l’hanno e se chiedi loro info, ti dicono chiaramente che non tutti i colori sono disponibili ovunque. Risulta temporaneamente esaurito in ogni sito internet Clinique d’Europa e anche Australia. Non è una coincidenza: lo vendono solo in USA, UK e in un negozio a Doha in Qatar dove l’ha comprato per me una mia amica. L’alabaster non è neanche il solo dei colori di quel fondotinta/concealer a risultare sempre temporaneamente esaurito. Magari fra 3 anni comparirà, ma per ora no.

    Ciao!

  232. Esatto, piedi stretti, mentre la maggior parte delle scarpe sono fatte per piedi standard che hanno una pianta più larga. Va da sé che stare in equilibrio su un piede per me non è facile come per Piedone l’Africano! X-D

  233. Clio puoi fare anche un post per le ragazze come me che hanno le efelidi? Neanche per noi è facile fare una base decente!!!!!

  234. Ma dai? Ignoravo tutto questo. Grazie.
    Mi dispiace di questa difficoltà nel reperire la giusta colorazione. Io sono chiara, ma riesco a trovare sempre qualcosa. Qui in Italia siamo sempre sfigati su queste cose….
    Però io mi consolo sempre pensando che in America non hanno invece, tutte le nostre bontà enogastronomiche!

  235. Parole sante!!! Anche io non riesco a trovare nulla di abbastanza chiaro, oltretutto non abbronzandomi neppure d’estate sono condannata tutto l’anno! Ormai mi sono quasi rassegnata 🙁 poi ho una domanda un po’ off topic: a qualcuna di voi super mozzarelline è mai capitato di notare piiiiccoli puntini rossi dopo la prima esposizione al sole? Io me ne sono accorta recentemente e il prima possibile andrò dal medico anche se presumo siano una cosa dovuta alla carnagione chiarissima! 🙂

  236. Mmmh credo che siano un problema di fotosensibilizzazione, a me non succede anche se ho la pelle molto sensibile e chiara che si arrossa facilmente.

  237. ho comprato la CC ieri… e sembra buona! il colore finalmente è perfetto!! grazie mille del consiglio! mi hai salvata!

  238. l’unica casa cosmetica che ho trovato corrispondesse perfettamente al colore del mio collo, senza ossidarsi poi nel tempo, è la mac. Io sono un misto fra un nw 10 e un nc 15. Li ho comprati entrambi e mischiandoli riesco ad ottenere un effetto perfetto per il mio incarnato. L’unica pecca è il tipo di fondotinta proprio non mi piace 🙁

  239. Ahimè anche per me! Con le luci del negozio mi sembravano giusti, invece erano troppo scuri! Li ho dovuti regalare ad un’amica!

  240. eccomi!pelle bianchissima ed occhiaie nere!!!praticamente un panda!devo dire che però ho trovato un correttore ovvero quello che MAC che me le copre benissimo!per il fondotinta niente…devo ancora capire che sottotono ho!! XD

  241. ahahahahahha io ti parlo da emiliana e putroppo :/ tra me e le mie amiche siamo tutte palliducce,salvo qualche eccezione che viene invidiata fortissimo 😀

  242. anche mia mamma, che rimane scurissima pure d’inverno, usa la terra come cipria ahaha!
    e lei che ha la pelle olivastra vorrebbe essere chiara come una giapponese, figurati

  243. Chiara di carnagione presente! Allora…utilizzavo il fondotinta più chiaro della Stay All Day della Essence, ma da un giorno all’altro lo vedevo addirittura scuro per la mia pelle… Non so se è successo anche a voi, sarà che sono diventata io più bianca, o avranno cambiato la formulazione??? :O

    Poi ho provato L’Unlimited Foundation di Kiko che sembrava perfetto per il mio tipo di pelle e anche per il colore… Ma una volta steso risultava polveroso. Insomma, sono stata sfigatissima!

    Adesso sto utilizzando il fondotinta liquido in gocce della Korff (http://www.farmateca.it/viso) e mi ci trovo molto bene, speriamo 😀

  244. A me piace avere una pelle così chiara, e la mia pelle è almeno un tono più chiara di quella di Clio se non due. Il punto è che ho un sottotono giallo e la mia pelle è tutt’altro che perfetta, anzi, ho tanta acne quindi necessito di una coprenza elevata. In aggiunta e moooolto molto oleosa quindi tantissimi fondotinta non vanno affatto bene e ogni mezz’ora sono li ad applicare cipria. Un incubo altro che scelta e scelta…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here