Ciao ragazze!

In questi ultimi anni e anche in questi ulitmi mesi abbiamo assistito alla diffusione di tantissimi trend provenienti dall’Asia che riguardavano il mondo del makeup. Basta pensare al successo che hanno avuto prodotti come le BB cream (nate inizialmente in Germania, ma successivamente reinventate e adattate al mercato orientale per poi arrivare anche da noi) le  CC cream, o ancora più recentemente i fondotinta cushion, che rappresentano una vera svolta rispetto ai prodotti più tradizionali. L’interesse verso un mercato così ampio e così ricco di novità è cresciuto quindi sempre più, e ora moltissimi altri prodotti e brand iniziano (finalmente) a fare capolino anche da noi! Vediamo quali sono!

Schermata 2015-05-26 alle 17.26.45

Inutile dire che la curiosità verso questo tipo di prodotti provenienti dall’Oriente è sempre stata tanta anche da parte mia, e i motivi sono almeno due: innanzitutto molto spesso si tratta di prodotti originali e innovativi. E’ stato proprio così per le BB o CC cream, perché pur somigliando a delle creme colorate, in realtà racchiudevano al loro interno tantissime funzioni, oppure per i vari fondotinta cushion, perché il loro packaging e il loro modo di applicazione sono totalmente diversi da quelli a cui eravamo abituate.

Lancome-Cushion-Foundation

Schermata 2015-05-26 alle 15.55.11Tant’è che anche tanti brand internazionali come Lancome, e ultimamente anche Kiko, hanno lanciato prodotti similii


Il secondo aspetto da tenere in considerazione sono poi i loro packaging! Sapete meglio di me quanto può influire una bella confezione su un acquisto di un nuovo prodotto, e io mi lascio facilmente tentare! 😀 Il più delle volte le confezioni sono talmente accattivanti (o kawaii, ovvero ‘carine’, per dirla alla giapponese) che è praticamente impossibile resistere!

laduree-make-up-paris-collezioneUna su tutte la giapponese Ladurée (in collaborazione con il famoso marchio francese di macarons), che ha creato la linea di makeup più chic e irresistibile al mondo! *_*

 

1423183298138Anche la coreana Etude House non scherza in quanto a packaging, e ormai è diventato un brand conosciutissimo anche da noi!

 

Io avevo preso molti prodotti interessanti quando sono stata in Giappone, ma nel tempo ho scoperto che alcuni dei brand asiatici più famosi sono disponibili anche qui a New York, soprattutto nei negozietti di Chinatown, a cui avevo dedicato anche un vlog in cui vi facevo vedere il mio beauty-shopping, ma non solo!

Ero stata nel negozio del brand coreano Missha (che ora ahimé ha chiuso perché era solo un pop-up store!) e come sapete nel tempo mi sono appassionata molto soprattutto alle loro maschere!

IMG_0230-768x1024

1245662627_l1
MSMS2349_1

Molti di questi prodotti possono però risultare ancora difficili da reperire perché spesso si trovano solo online, e i tempi di consegna sono davvero lunghi, soprattutto se si tratta di siti generici e non specializzati. Alcuni prodotti che avevo preso su Amazon (ad esempio la schiuma che si solidificava e diventava fresca!) li avevo aspettati per quasi due mesi!

Schermata 2015-05-26 alle 14.36.09            Era una cosa stranissima, ma ne era valsa la pena! 😀
Tornando al discorso sulla diffusione dei prodotti orientali, posso quindi immaginare che siano stati proprio quei due fattori (originalità e packaging attreanti) che più di ogni altro hanno incuriosito di più il pubblico ‘occidentale’ e così pian piano i vari brand hanno deciso di allargare il loro mercato, arrivando fino a noi, attraverso store specifici o siti internet specializzati (che spesso spediscono anche worldwide!).

Se volete quindi scoprire quali sono questi brand e i prodotti asiatici che sono arrivati fin qui (o i siti web che spediscono anche da noi) leggete il resto del post!

118 COMMENTI

  1. Ecco io sono super fan del Kawaii e mi prenderei tutto!!!!!
    Ora vado alla ricerca di un sito che me li vende……!!!!!!

  2. Spero vivamente che presto si possano trovare anche in Italia non solo on line, in modo da poterli testare!

  3. il packaging è da cartone animato e mi piace molto. ma come sono gli inci? Clio tu che sei stata in Giappone come si comportano con gli ingredienti dei prodotti?

  4. Io fortunatamente sono indenne al fascino delle confezioni ma sarei interessata a qualche bb cream che funzioni davvero ma che non sia solo un manipolo di siliconi! Si accettano suggerimenti! !!??? Grazie!

  5. Non ho mai comprato niente di queste marche citate, però ho una domanda: quanto ad ingredienti, come sono? Sono attenti agli inci, oppure ci vanno giù pesanti con siliconi e petrolati come i Brand più famosi/classici in circolazione?

  6. Da quanto aspettavo un post come questo!!! Io ho acquistato da un sito Coreano e su ebay i prodotti Tony Molly e della Misha.. devo dire che poichè non volevo spendere molto e non capivo bene cosa servissero le cose che stavo comprando sono rimasta su prodotti con un prezzo basso.

    Ho acquistato nello specifico questi prodotti:

    – Holika Holika Pig-nose Clear Black Head Steam Starter:

    dovrebbe essere una mascheraha con la capacità di aprire i pori con il calore, come un asciugamano al vapore. Si tratta di un tipo di gel che apre non solo i pori , ma elimina anche tutto il sebo in eccesso. I suoi ingredienti come l’argilla rosa aiutano ad assorbire l’eccesso di sebo e ammorbidire i comedoni testardi. Ha una consistenza trasparente gelatinosa e l’ho usata solo una volta perchè il calore che sentivo sulla pelle non me lo aspettavo. In questo periodo il mio viso si sta riempiendo di piccoli brufolini quindi penso che la ritesterò.

    – TONYMOLY Tomatox Magic Massage Pack Samples:

    È stato progettata per portare immediata luminosità e rivitalizzare l’incarnato con effetti disintossicanti per la pelle. L’ho provata più di una volta, ma non mi piace proprio. Ho avuto come l’impressione che mi schiarisse l’incarnato lasciandomi a macchie.

    – THE FACE SHOP Mini Capsule Pack – 10ml

    Questa è una maschera mono dose che però non ho ancora provato. E’ possibile acquistarla in diverse formulazioni, ma non so proprio dire com’è perchè è ancora chiusa e sigillata.

    – Mizon Pore Refine Deep Cleansing Foam:

    è una ricca schiuma detergente formulato con caolino e polvere di carbone per assorbire e mondare i rifiuti , le cellule morte della pelle e sebo . Questo detergente delicato ma robusto dalla Corea rimuove l’olio , mantenendo i livelli di umidità sane della pelle grazie a lenitivo ingredienti botanici . Una fragranza fresca menta conferisce una sensazione di fresco e pulito alla texture schiuma. La linea dei pori è stato appositamente progettato per prevenire i pori di blocco con microsfere a macchia via le cellule morte della pelle . Usa Pore Perfeziona profonda Cleansing Foam regolarmente per un visibilmente più liscia. E’ senza Parabeni e senza coloranti artificiali.

    La mia esperienza con questo prodotto è positiva, la uso spesso e sento la pelle molto più morbida, subito dopo l’applicazione al tatto il mio viso sembra come “plastificato”, ma dopo qualche secondo diventa un’ottima base per il trucco.

  7. Più che altro è una crema colorata, ma io mi sto trovando molto bene con Complexion Rescue di BareMinerals… Ne ha parlato Clio diverse volte nei giorni scorsi 🙂

  8. Io ho comprato la bb cream della bionike, quindi in farmacia e devo dire che mi ha piacevolmente sorpresa, non tanto per la coprenza che è quasi nulla ma mi sono resa conto che usandola tutti i giorni ha migliorato nettamente la mia pelle, sia in fatto di imperfezioni che di luminosità, certo costa 26 euro però io la promuovo 🙂

  9. Io mi sono follemente innamorata delle maschere della Missha (che ho preso su BBCream Italia) e credo che per l’estate farò scorta di quelle all’aloe per il post-abbronzatura XD Sono curiosa di provare il cushion, ma aspetterò che siano reperibili più facilmente qui… anche perché so che quelli delle marche coreane sono molto più validi di quelli delle marche occidentali!
    Sarò ripetitiva: Lisa Eldridge, ti adoro XD

  10. qualcuna di voi vive a madrid? (siamo in tante, non si sa mai..) perchè qui ci sono un paio di negozi che vendono queste marche!

  11. ciao Clio,io sono innamorata di questi prodotti e compro spesso da ebay (aspetto adesso la cc cushion del brand A-PIEU),ovviamente scoperti grazie a te eheheh:D,mi potresti dire come ti sei trovata con la bb cream aqua petit jelly di holika holika?grazieeee e baciiiiii:*:*:*:*

  12. Per quanto io sia più attratta dalla qualità del prodotto, questi packaging sono molto carini. Se però pago solo il packaging…se lo possono tenere.

  13. io ho comprato per mia madre la BB di Skin79 adatta alle pelli più mature, lei l’ha trovata ottima e allora l’ho regalata anche a mia suocera. Entrambe ci si sono trovate benissimo! Le ho prese dal sito VanityLovers che le vende direttamente dall’Italia, ve lo consiglio! Arrivato tutto in 2 giorni! Tra l’altro hanno anche Missha http://www.vanitylovers.com/brands/skin79.html

  14. Ciao! Posso chiederti su che sito coreano hai comprato? Che sto cercando un sito che mi venda cose della Tony Moly ma non trovo nulla.. Non spediscono in italia quelli che trovo..

  15. Ciao Laura! Qual’ è il sito tedesco della Missha? E quali maschere hai provato? Io sono leggermente fissata, sai? Probabilmente su questo campo vincerebbe Clio, ma io sono subito dopo.

  16. Ciao Laura! Qual’ è il sito tedesco della Missha? E quali maschere hai provato? Io sono leggermente fissata, sai? Probabilmente su questo campo vincerebbe Clio, ma io sono subito dopo.

  17. Non ne ho mai provati di questi prodotti, ma mi piacerebbe davvero tanto!!! IL fatto è che qui in italia non si trovano, siamo un pochino più sfigatelle per queste cose secondo me…il packaging de laduree non ve lo sto a dire mi ha folgorata, io poi che amo il rosa, i fiocchi, i cuori e chi più ne ha più ne metta…

  18. Lisa Eldridge ha fatto un video simile anche sul Giappone, recentemente, spiegando le differenze tra le tendenze makeup coreane e quelle nipponiche… se siete anche voi interessate (invasate ehmehm) a questi due paesi come lo sono io, quei video sono delle vere chicche.

  19. Ciao a tutte!
    Io non vado proprio matta per li orsacchiotti e non devo avere le matite che mi sorridono, ma quei altri della Etude House sono una schickeria unica…!

    Quello che attira a me è le innovazione e la qualità: seguendo Clio e il video del “dopo Giappone” ho comprato l’acqua della SK II ed è a dir poco magnifica. (Ci credo bene, 70 sterline! Ma putroppo dovrò ricomprarla perche li vale tutti, dico davvero).
    Quindi per me va bene tutto, spero che qui qualcuno si smuove e comincia a vendere i loro prodotti, sopratutta per la skincare, anche da noi…

  20. Il panda..i gloss..awww :-3 e Ladurée e Etude House?!wooow!! *__* conosco un paio di persone che per le confezioni di Tony Moly diventerebbero con gli occhi a cuoricino!!!Interessanti le tinte Clio.. 😉

  21. Ciao Zuzana 🙂 http://shop.missha-deutschland.de/epages/es133810.sf/en_GB/?ObjectPath=/Shops/es133810/Categories ecco il link al sito 🙂
    Ah, ho cominciato provandone una di sephora ed è stata la mia rovina XD della Missha ne ho prese un po’ di tutti i generi, anche se ho la pelle mista a volte è abbastanza disidratata, quindi via di idratanti, ma anche di purificanti, di schiarenti e di chi più ne ha più ne metta! XD ho sia alcune delle Pure Source che delle Real Essential, però sul sito tedesco si trovano anche altre! A me ispira tantissimo il tubetto dell’Honey Butter pack (che c’è anche la versione maschera in cotone! – che non ho e bisognerà rimediare) 😀

  22. Sul forum di saichetispalmi ho trovato una crema tonyMoly e ha parecchi pallini rossi ma magari altri prodotti/marchi sono più attenti

  23. io generalmente sono indenne al packaging ma….. ommiddiooo sono troppo
    belle!!!! XD le voglio!!!! la Otaku in me è tornata a nuova vita! XD

    Io
    sono stata in Cina, in Thailandia e in Laos (in occasioni diverse) e il
    mio ragazzo è stato anche ad hong kong. Generalmente ho difficolta a
    comprare qualcosa di più… alta fascia, perchè alle commesse era
    difficile comunicare cosa andavo cercando o mi proponevano marche
    mooolto alta fascia. Ma ho preso parecchie marche da drugstore e
    soprattutto di maschere ne ho di parecchie e di cui sono abbastanza
    soddisfatta! Tra queste mi sono presa anche una foam della pond’s per
    sbiancare (d’altra parte l’asia è il posto migliore per certe cose!) e
    mi sono trovata benissimo. Molto aggressiva, ma sicuramente ha
    sbiancato! non vedo l’ora di andare in korea e in giappone per spese
    extra kawaii!

  24. mai provato nulla, e devo dire che io non sono una che viene attirata dai pakagin cosi’ zuccherosi quindi sul make up posso anche lasciare andare ma la cosa che solletica la mia curiosità son di sicuro i prodotti per la cura della pelle… tutte le ragazze asiatiche che conosco hanno una pelle da invidia, quindi prossimamente proverò qualche crema…

  25. avevo provato le tinte di clio… orrende… seccavano troppo la pelle, un po oleose al principio, pessimo sapore. Cmq si struccavano con una semplice acqua micellare. Mai piu.

  26. ciao! io proprio sul blog ho sentito parlare bene del sito lunatu che vende anche l’eyeliner che clio aveva comprato in giappone quello con maria antonietta disegnato che diceva di adorare! su internet non compro spesso ma quel sito mi ispira molto!

  27. unica casa che vorrei provare è la koreana LaNeige in particolare la maschera che si usa di notte x pelli assetate …il resto nn mi piace proprio sono prodotti x teen ager non mi attraggono …a parte pennelli ecc ma sono una cosa diversa

  28. Lisa Eldrige è stata molte volte in Korea, forse Chanel e Mary Greenwell, la portarono lì per la prima volta X anni fa ed è sempre li che è nata la sua propensione alla skin care prima di tutto.

    Nei suoi video non mancano mai riferimenti, suggerimenti e/o consigli basati sull’esperienza Koreana, esperienza non dei suoi viaggi ma della Korea in campo cosmetico. L’innovazione che c’è lì, mirata al mantenimento di una pelle sana, la affascina ed entusiasma a tal punto che io che guardo i suoi video, empatizzo.
    Sono contentissima dell’arrivo di questi prodotti.

  29. Ciao Sarina, ho cercato tutta mattina la fattura del sito dal quale ho acquistato perchè non ricordavo il nome, e sfortunatamente non l’ho trovata.. se riesco a recuperarla ti rispondo qua sotto.

  30. BB cream Lily Lolo 🙂 Ha un solo pallino rosso a metà inci. Certo la coprenza è medio bassa, ma associandola a un correttore….

  31. Credo ufficialmente che se dovessi finalmente riuscire ad andare in Giappone dovrei aver cura di mantenere la valigia mezza vuota… e prepararmi psicologicamente ad essere bloccata alla dogana con un’accusa di contrabbando X’D
    Ammetto di preferire packaging più lineari e rigorosi, per una mera questione di ordine e di facilità di utilizzo, ma indubbiamente si fanno notare XD e poi sono anche delle idee regalo carinissime! Insomma, regalare uno stick per il contorno occhi potrebbe anche risultare un po’ offensivo… ma con quell’amore di panda diventa il regalo del secolo *-*
    E poi ricordo di aver visto sul sito della Elridge di recente la sterminata scelta di prodotti per la pelle ed il viso a prezzi ridicoli ma molto efficaci! (sono del partito +cura -trucco)

  32. Per tutte quelle che possono essere interessate, io sono una super appassionata di brand coreani e acquisto sempre da questo sito http://www.bbcreamshop.eu/it
    E’ un importatore olandese, ovviamente non si trovano tutte le marche, però è molto fornito per le bb cream e i prodotti per la skin care. Quindi se non si ha voglia di attendere 1 mese per la spedizione la trovo una buona alternativa, in quanto vi arriverà tutto in 4-5 giorni. Inoltre ad ogni spedizione danno molti campioncini di bb cream e danno sempre un prodotto omaggio. Io ho acquistato la bb cream della missha M Perfect cover e dire che è stato amore a prima applicazione è dire poco. Nulla di paragonabile alle bb cream di brand occidentali, ed inoltre ho trovato la tonalità perfetta per me che sono davvero bianchissima. Detto questo, complimenti per il post Clio, ciao 🙂

  33. woooooooooooooo! grazie per l’info!!! guardero’ di sicuro il sito per il prossimo ordine… anche se mi piace avere una scusa in piu per andare in asia!

  34. Ciao ragazze! Io vivo a Shanghai e adoro i prodotti asiatici. Sono innamorata delle maschere in cotone, ne ho a decine! Se siete interessate a review foto o consigli, posso aiutarvi! Clio saresti interessata ad un’inviata dall’estremo oriente?!?

  35. Figurati! 😀 guarda, io in Asia non ci sono mai andata, ma credo che se dovessi andarci un giorno il mio portafogli sotto l’aspetto skincare potrebbe risentirne alquanto XD

  36. Ciao Clio! A me piacerebbe trovare un posto dove vendono i prodotti della Cos2, di cui avevi parlato in un post sui cosplay 😀

  37. Perché non parlare di Herborist? I prodotti di questa azienda li possiamo trovare in quasi tutti i punti vendita Sephora. Tra i prodotti più utilizzati sicuramente la maschera T’ai chi

  38. Questi prodotti sono uno spettacolo per gli occhi, chissà se sono di buona qualità (anche se non pretendo siano bio)
    Clio, non c’entra nulla, ma ho scoperto solo oggi i video di questa bravissima disegnatrice di nome Fraffrog e ho visto… Che ben 5 anni fa ti aveva fatto un bellissimo ritratto 🙂
    (se lo avessi già visto chiedo venia per la segnalazione)
    http://youtu.be/1rMgY7g_HrU

  39. Uau! Ho proprio quello stick eye della Tony Moly ed è un piacere rinfrescante per le mie occhiaie! Ho anche la crema mani anti macchie della stessa linea un gel viso, e poi creme della etude house, cc cream della rivecowe, e un siero missha e maschere della purederm… ebbene sì la mania coreana ha influenzato anche a me non tanto per il packaging quanto per i prezzi e la qualità dei prodotti

  40. io ho acquistato da un sito coreano per 3 volte…la prima mi son trovata una brutta sorpresa con la dogana ( ho dovuto sborsare 19 euro!!) le altre 2 ho fatto ordini da meno di 22 euro ed è andato tutto bene…tranne l’aspettare quasi 1 mese!!
    la settimana scorsa ho ordinato dal sito tedesco di Missha, e in 4 giorni il pacchetto è arrivato sano e salvo (hanno un customer care che fa un pò schfo perchè non rispondono, ma la roba arriva)…ovviamente i prodotti costano 1 0 2 euro in più ma sono andata decisamente meglio

  41. Ciao a tutte! Io adoro i cosmetici coreani e li uso da un po’. Proprio da questa passione a breve aprirà il mio sito web http://www.baqueen.it dove venderò i prodotti Missha, Mizon, Innisfree, Benton…se siete interessate e avete l’applicazione per smartphone Depop, trovate un’anteprima dei prodotti ed è già possibile acquistare.Ovviamente spedisco dall’Italia. http://www.depop.com/it/baqueen

  42. So che non c’entra nulla con il tema del post, ma ADORO l’attrice della foto di copertina. E’ coreana. Bellissima e bravissima e, secondo me, pure simpatica. <3

  43. Una molto buona che ho provato e naturale è quella della SoBio, intorno ai 12 euro ed abbastanza coprente (per essere una BB, ovviamente!) L’inci è pulito! 😀

  44. Dei marchi che ho provato io, Missha, SkinFood, Skin79, Tony Moly, Etude House, Holika Holika, Banila, Baviphat, Biorè, hanno tutti siliconi tra i primi tre ingredienti. Alcuni hanno anche petrolati, ma meno.
    In generale in Korea e in Giappone c’è poca attenzione all’ecobio (come da noi del resto), anche se in compenso fanno delle protezioni solari 50SPF che sono leggere come un siero.

  45. mi sento anziana….perchè eccetto ladurèè, questo packaging pucciosi (come dicono le dodicenni) non mi ispirano per niente, mi sembrano appunto cosmetici da bambine. Se devo scegliere un cosmetico per il packaging, allora scelgo Luboutin, piuttosto.

  46. Siii! Ho la maschera nera e bianca, il contorno occhi e la crema idratante! Sono ottimi prodotti! E come marca orientale da sephora c’è anche erborian, di cui ho preso la crema Pink perfect, ottima anche quella!

  47. Forte! Non sono sola! Se mi vedessi ora: sulla zona T la mint julep mentre sul resto una idrattante della Bottega Verde (non vedo l’ora di finirla, nn vale un tubo)…
    Ti dico solo che devo segnarmi sul calendario quando metto una maschera per paura di farne troppe – quindi peggio…
    Anche io ho la pelle mista, infatti come vedi, di solito ne faccio di due tipi, se non uso quelle di cottone – anche se quelle le prendo poche volte: i buchi non sono mai dove dovrebbero e poi la roba mi entra negli occhi…
    Tu il sito l’hai già testato? Ci vuole molto per le consegne?
    E di maschere ne fai anche alcune fatte in casa? Io ogni tanto prendo il lievito per usarlo ma poi mi viaggia in frigo per settimana e alla fine lo butto…
    Tu dici che Missha c’è anche da Sephora?

  48. Mio marito ē in China adesso! Seco do voi li trova li? Che marche interessanti ci sono in China?

    Grazie!!!

  49. Mi piacciono tantissimo sia per i packaging sia per le formule che sembrano sempre molto avanzate, non vedo l’ora che siano più diffusi anche qua e si trovino anche nei negozi

  50. Clio, ragazze, ma cosa vale davvero la pena provare?
    Sarei particolrMente interessata alla skin care (soprattutto ad un buon tonico)
    Tutta orecchie!!!

  51. Ciao, non so se questo tipo di schiuma sia adatta alle pelli delicate, perchè devo ammettere che comunque avendo all’interno anche menta e granuli potrebbe infastidire le zone più a rischio. Se dovessi consigliarti l’acquisto o meno ti direi di cercare qualcosa di specifico per il tuo tipo di pelle, perchè io avendo la pelle mista e con varie imperfezioni sono andata un po’ a scatola chiusa e mi è andata bene.
    Ad ogni modo spulciando sui vari prodotti orientali Ho visto che esistono molte creme adatta a pelli sensibili..

  52. Ahahahahah no no!! Non sei affatto sola!! XD Ecco, la mint julep non l’ho mai provata! Com’è? Per i pori e i punti neri fa qualcosa? Asciuga un pochino quei maledetti brufoletti? Anche io mi metto due maschere diverse in faccia XD Solo che sono alla ricerca delle maschere in tubetto valide… avevo provato quelle della shaka in bustina, ma quella all’argilla è troppo aggressiva e quella idratante non fa una cippa -_-” Sempre sul sito della missha ho visto che ce ne sono due per entrambi i miei obiettivi… potrei pensarci per il prossimo acquisto! 😀
    No, il sito non l’ho mai provato, perché l’ho scoperto solo dopo aver fatto l’ordine sul sito di bbcreamitalia ^_^” però ho visto che spediscono in tutto il mondo e ci mette dai 7 ai 28 giorni lavorativi (spediscono con DHL).
    No, da Sephora ci sono le loro maschere, Missha purtroppo non la vendono… ma la maschera alla rosa di Sephora è qualcosa di meraviglioso! Quando l’ho tolta (ovviamente l’ho lasciata su moooooolto più dei 25 minuti consigliati XD) la mia pelle non sembrava più nemmeno lei!! Se non l’hai mai provata te la consiglio caldamente!! 😀
    (scusa il papiro, ma quando si parla di certe cose mi prendo bene e straparlo!)

  53. Interessante….!!! Mi piace la marca e ti credo quando dici che l’aspetto della pelle è migliorato! Se solo fosse un pochino coprente non mi spaventerebbe il prezzo! Grazie!

  54. Grazie! Temevo di sapere che la coprenza è bassa….purtroppo per me è indispensabile con le mie macchie da iperpigmentazione….ho idea non siano adatte a me le bb…

  55. Biorè UV Aqua Rich Watery Essence 50+ : La migliore di quelle che ho provato. Leggera come l’acqua. (confezione azzurra, 50g)
    Biorè UV Aqua Rich Watery Cream 50+ : Ottima anche questa, un pelino più densa, ma poco. (confezione bianca, 33g)
    Biorè UV Acqua Rich Watery BB Base 50+ : Uguale a quella sopra, solo che funge da leggero primer per la BB cream. (confezione rosa, 33g)
    Skin79 Perfect UV Protection 50+ : Quella più pesante (che è mille volte più leggera di quelle che si vendono da noi in occidente) ha la consistenza di una crema da giorno.

  56. Sono ignorante, sono vecchia e non avevo mai sentito parlare di questi brand. Se fossero disponibili anche da noi magari una capatina ce la farei ;)))
    ilmondodiary1.blogspot.it

  57. Su di me i bei packaging hanno un unico e inesorabile effetto: vorrei comprarmi tutto, indistintamente.

    Nel complesso faccio parte della categoria che fa la fortuna dei venditori/pubblicitari: l’Allocco u.u

  58. Il l’ho acquistata in una erboristeria a Torino che vende anche prodotti cosmetici, dovresti vedere se dove abiti tu qualche negozio la vende (sephora&co non tengono questa marca). Altrimenti su internet si trova tranquillamente, ma non avendo fatto acquisiti di questo tipo non ti saprei consigliare un sito in particolare.

  59. Beh si, se hai esigenza di coprire allora dovresti scegliere altri prodotti… Forse potrebbe interessarti il fondo in stick della coleur caramel. Ha degli ottimi ingredienti e in quanto prodotto in stick dovrebbe assicurare una certa coprenza. Oppure anche il fondo minerale della neve cosmetics ho sentito dire che a seconda di come lo si stende può diventare anche piuttosto coprente.

  60. se ho capito bene sei da qualche parte in Asia, posso invidiarti solo un cicinin ;DDDDD. Io adoro l’Asia, ciaoooo

  61. No, sono in Italia, ma conto di andare presto a visitare qualche paese asiatico per motivi di studio.
    I prodotti asiatici li compro su eBay da venditori fidati o su siti koreani; se ti interessa e se posso darti un consiglio evita quelli da Cina, Taiwan e HongKong (non per razzismo, ma purtroppo ci sono molti falsari), ma Giappone e Korea del Sud sono serissimi. Il pro è che costano poco, il contro è che ad arrivare ci mettono circa un mese e a volte la dogana italiana scassa le balls 😛
    I siti italiani sono più veloci ma hanno dei prezzi veramente assurdi.

  62. Vero? Ho dato uno sguardo pure io ma le maschere non c’erano. Già pensavo di essere leggermente tonta. Uffa però…

  63. Ciao Clio! Che bel post!
    Mi piace tantissimo il packaging di Ladurée! *-* mi fa pensare a delle principesse che devono truccarsi!!!
    No non ho niente di tutto ciò (anche perché non acquisto su internet).
    Che bello sarebbe avere un rossetto con sopra scritto “Clio” (che dovrebbe essere assolutamente fucsia :D)!!!

  64. In effetti non ho voglia di cercare on-line, proverò anch’io in erboristeria : qui a Lecce mi pare di averla già vista questa marca. Grazie ancora!

  65. non male, non male, mi potresti indirizzare su qualche sito sicuro?
    grazie in anticipo Mihel, ciaooooo

  66. Sito koreano: roserosehop, prezzi più bassi di tutti ma con spese di spedizione.
    Venditori koreani: rubyruby76, biz-inside, giniwink, makozzang (tutti questi hanno roba di tendenza e di prezzi medio/bassi), 333korea (questo ha marche meno da ragazzine e più da donne), amorepacific-global e amorepacific-korea (marche più costose e da donne), joongmart (marche di lusso) – I koreani regalano spesso delle mini-taglie e campioncini omaggio.
    Venditori giapponesi: pompadour24 (solo protezioni solari), realare (cura pelle e capelli)

  67. wauuuu, grazie molte, un sacco di siti direi, adesso mi fiondo un pochino, vediamo se ho il coraggio di comprare qualcosa.
    ciao, un abbraccio

  68. Io abito attualmente in Giappone e spesso ordino anche cosmetici coreani perchè, avendo l’iper reattività cutanea, ho reazioni intolleranti ai prodotti occidentali. Non so per quale motivo i prodotti asiatici non mi creino tendenzialmente allergie, ma sono abbastanza sicura che sia legato alle percentuali degli ingredienti che sono spesso diversissime da quelle occidentali.
    Ho delle marche preferite e non, la Biorè che qualcuno ha nominato è buona ed economica ma non è nulla di speciale, qui in Giappone la vendono tranquillamente nei supermercati. Tra le mie preferite, in effetti, ci sono la Missha (che ha anche una BBcream assolutamente fantastica *A*) e la Nature Republic (che è famosissima per le linee naturali a base di Aloe che, almeno alla mia pelle, fanno benissimo – e per il gel al 92% di Aloe che io adoro). Se qualcuno vuole dei consigli su marche giapponesi o coreane in base al tipo di pelle o a ciò che vorrebbe ottenere, chiedete pure 🙂
    Per comprare in internet anche io conosco Peach&Lily che però ha marche soprattutto di fascia alta (vorrei comprarmi tutto lì dentro, ma moneymoneymoney.), ma quello che utilizzo più spesso e che ho trovato sia il più affidabile è Yesstyle.com. Spedisce in Italia e ha spese di spedizioni standard gratuite sopra i 20 euro ed espresse gratuite sopra i 120 euro (consiglio la prima però, per non avere problemi con la dogana visto che, essendo cosmetici, fanno un sacco di storie). I prezzi sono quelli che si trovano in commercio, raramente un pochino più alti e a volte più bassi, molto spesso ci sono dei periodi di sconti o di coupon. Ci mettono relativamente poco tempo ad arrivare, io ho ricevuto pacchi anche in meno di due settimane con spedizione standard, ma dipende dal corriere al quale affidano.
    Se volete altre informazioni chiedete pure 🙂

  69. Caio Laura!
    Vedo che in fatto di maschere sei molto informata pure te, finalmente qualcuno: le mie sorelle fanno poco niente, le mie amiche mi prendono in giro, e mio marito poverino, mi supporterebbe anche e mi ascolta pure, ma capisci bene – non le può ( = vuole )provare…
    Allora: la mint julep l’ho chiesta a Babbo Natale – era una delle prime cose che ho preso seguendo Clio (sono nuova qui sul blog, più meno da ottobre/novembre l’anno scorso) e la metto sulla zona T alternando con un’altra maschera purificante della Arval.
    ORA: non so dirti se è LA MASCHERA o è la combi con una skincare completa (mai fatta prima, o perlomeno non così) ma di fatto sono senza brufoli da un bel pezzo. Ovvero: senza quelli brutti schiffozi (da schiacciare insomma): mi si seccano direttamente saltando i vari passaggi diventando direttamente i puntini neri che si tolgono superfacilmente senza lasciare il segno o macchie.
    Quindi se vuoi sapere per i punti neri: NO. Ne ho più che mai. Ma in complesso penso che sia meglio così!
    Come ti dicevo anche io preferisco le maschere in tubetto (sopratutto da quando mi hanno detto di usare il panno in microfibra per toglierle) e per ora di più mi piacciono quelle della Caudaliè: purificante, esfogliante, idratante, detossicante. Mi piace anche una all argilla rosa di Clarins e un peeling che agisce con li acidi di frutta di Guinot.
    Da Sephora ho preso la maschera di Glamglow (quella blu, idratante, sempre seguendo il consiglio di Clio): ed è vero, sa davvero di Pina Colada! Tant’è vero che mi dispiace di usarla e ancora non l’ho provata. La confezione normale costa 50 Euri (!!!!!) così ho preso la monodose (se ci scappano fuori 2 applicazioni meglio) perchè anche quella (nonostante la confezione è grande più meno come un dattalino) costa 20 Euro… :(((
    Poi sempre di Sephora ho preso li eye patch al miele – che sono validi: io se no ce li ho della Shiseido, ma sempre per la questione di prezzo – le uso 1 volta al mese…
    La loro maschera alle rose dici quella di cottone fucsia che lodano un po’ tutte qui sul blog?
    (O quasi finito, eh?)
    Ho ordinato un po’ di roba della Missha da BBCream Italia (anche se già a natale ho giurato che non ci avrei più preso niente perche penso che sono dei ladri ladrosi: 1)non ti rimborsano se il pacco viene smarrito, cosi devi pagare di più per avere la consegna assicurata 2) se vuoi pagare alla consegna costa di più, se con la carta di credito devi cacciare altri soldi ancora… Insomma, avrei voluto evitare ma tutto quel post sul’oriente mi ha incuriosita a dismisura e io non vedevo l’ora di provare qualcosa! Ho preso tutte le maschere in cottone: quella al melograno, alle perle, al’aloe vera, deep sea water, collagen e hyaluronic e già che c’ero ho preso la beauty blender della Real Techniques.
    Ora: se poco poco le maschere sono buone, sono fritta. Ho visto il sito tedesco: c’è di tutto!!!!
    Persino le salviettine opacizzanti che io uso da anni della Shiseido (ma costano 20 euro) e ora ho trovato della KIKO a 7 – ma non sono buoni come quel’altri, ma visto che li uso tantissimo (ne ho una confezione in entrambe le macchine, una al lavoro e se fosse per me ne vorrei una in ogni borsetta) e ho visto che li ce l’hanno a poco più di 3 euro, sono troppo contenta.
    Non c’è che da provare. Ma ho lavorato in Germania per tanti anni e per come sono precisi e efficienti, sono sicura che andrà bene. Solo che io vorrei praticamente tutto…

  70. Ciao a tutte, sono interessata ai prodotti tonymoly, ma vorrei sapere, da chi li ha provati, quali sono i migliori da acquistare. Grazie 😉

  71. Ciao Zuzanna! scusa se rispondo solo ora ma sono stata via per il weekend e non ho avuto accesso a internet ^_^” Alla faccia!! XD no no, tu sei mooooolto più avanti di me a livello di maschere!! Oh, mi sento capita!! *w* mia madre ogni volta mi guarda male e dice che sono cose futili e inutili e che potrei farne anche a meno (lei ha una pelle di pesca a 50 anni e non ha mai avuto un brufolo o problemi coi punti neri: beata lei!), mia sorella un po’ si diverte, ma sono cose che non l’attirano, il mio moroso sa di questa “passione”, ma non ha ancora avuto il piacere di vedermi con una maschera in faccia XD – tranne che per una foto a tradimento di mio padre mentre avevo gli eye patch sotto gli occhi (tra l’altro quelli al miele di cui parlavi tu) – per riuscire a fargli mettere un filo di crema idratante ho dovuto concedere a lui la crema che ci avevano dato in omaggio alle terme Y^Y (anche se ultimamente ho scoperto che ogni tanto usa i cerottini per i punti neri sul naso!)
    Magari la prossima volta che mi capita di fare un ordine lì provo la Mint Julep (esisteranno le confezioni più piccole? mah!) che magari utilizzandola ogni tanto può aiutare la scomparsa di Mimì, Cocò e Cacam-ehm- che saltano fuori periodicamente sul mento almeno una volta al mese -_-” La Glamglow sinceramente non mi attira, sarà probabilmente per il prezzo XD, ma ho un campioncino che mi aveva dato Sephora quando ho fatto un ordine e c’erano 5 campioncini da scegliere! La proverò ma non la comprerò mai! Mi dispiace ma 50€ per quella boccettina non glieli lascio nemmeno morta! O_O
    Comunque sì, la maschera alla rosa che amo deve essere quella tanto decantata XD (anche io sono sul blog da ottobre/novembre scorso, ma seguo Clio da mooooolto tempo prima!! :D) il problema è che è vero… è spettacolare!! E continuerò a ricomprarla ad oltranza u_u
    Il sito tedesco di Missha è seriamente una tentazione continua!! XD non so quanto tempo riuscirò a resistere nel comprare qualche altra maschera e provare quella in tubetto al miele e quella per i punti neri al Gasshoul! XD E magari sarebbe la volta buona che mi capita sotto mano una bbcream della Missha XD

  72. Ciao a tutte! Vorrei acquistare dei prodotti della tonymoly da siti affidabili e inoltre vorrei sapere quali prodotti mi consigliate di prendere. Grazie 😉

  73. Tony Moly come ingredienti è pessima, c’è di tutto dentro, come tante creme che troviamo normalmente nelle nostre profumerie. Però il packaging è più carino XD.

  74. Ciao ragazze !
    Non disperate ! Se volete comprare i prodotti coreani potete andare su Korean Fata (Koreanfata.com), un nuovissimo shop on-line interamente in italiano, che offre una accurata selezione dei migliori prodotti cosmetici coreani!
    Spero di essere stata utile!
    Un saluto a tutte

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here