Ciao ragazze!

Eccoci arrivate all’ultimo appuntamento di questa mini-serie dedicata al trucco per le diverse fasce d’età: questo sarà il post conclusivo, in cui mi rivolgerò in generale alle meravigliose over 40. Ho deciso di accorpare diverse età semplicemente perché i miei consigli si adattano a una donna di 45 anni come a una di 65, e non mi sembrava il caso di ripetere più volte gli stessi concetti. Se siete curiose di scoprire il resto, leggete oltre!

sandra-bullock

Sandra Bullock: 50 anni di splendore!

Iniziamo subito con una premessa: conosco tante quarantenni splendide e giovanissime, che dimostrano la mia età o anche meno. Se anche voi fate parte di questa categoria, vi invito a leggere anche il post dedicato alle trentenni, dove potrete trovare tanti suggerimenti adatti a voi. Oggi, invece, mi sento di parlare a chi vede effettivamente i segni del tempo che passa e non sa bene come comportarsi. Niente paura, non bisogna assolutamente buttarsi giù, ma prendere in mano la situazione e imparare (di nuovo) a conoscere il proprio viso.

jennifer-connelly-attending-the-louis-vuitton-monogram-celebration-front-1-front-fullsize

Jennifer Connelly, 44 anni e non una ruga!

Diciamo che il problema principale sono i vari “cedimenti” che scopriamo sulla nostra faccia e non siamo in grado di gestire: palpebre e guance risultano cadenti, ciglia e sopracciglia si fanno più rade, gli occhi appaiono sempre più segnati, le rughe spuntano qua e là, e le labbra iniziano a rimpicciolire e a perdere definizione. Si sa che prevenire è meglio che curare, quindi consiglio sempre di dedicare qualche attenzione in più alla pelle con largo anticipo, ma è anche vero che contro gli anni e la genetica c’è ben poco da fare in alcuni casi. Io me ne accorgo facendo il paragone con mia mamma, che per assurdo ha un aspetto più fresco del mio; purtroppo so già che alla sua età non arriverò con la sua stessa luminosità, anche perché la mia pelle inizia ad essere già segnata adesso che ho 32 anni!

Elizabeth-Hurley--2015-NBCUniversal-Press-Tour-Day-1--27-662x993

Elizabeth Hurley, 50 anni

Investire nella skincare non vuol dire per forza spendere un patrimonio, però sono dell’idea che alcuni brand e ingredienti più ricercati possano effettivamente avere un valore aggiunto rispetto ai classici prodotti da supermercato. Mi raccomando, come ho già detto in passato siate generose con l’applicazione delle creme, soprattutto quella idratante, in particolare se notate che viene assorbita molto velocemente, perché vuol dire che la pelle è assetata e in cerca di nutrimento: dategliene di più!. A costo di essere noiosa e ripetitiva, vi ricordo ancora una volta l’importanza della protezione solare: se per le rughe genetiche non c’è niente da fare, almeno quelle causate dal sole possono essere evitate, così come le antiestetiche macchie!

Schermata 2015-06-20 alle 13.18.04

Scommetto che Nicole Kidman (48 anni) non ha neanche l’ombra di una macchia!

Se proprio volete intervenire in modo più sistematico, un lusso che ritengo veramente valido è il Nuface, uno strumento piuttosto costoso per la ginnastica facciale che sfrutta il principio della microcorrente. Si passa sul viso insistendo sulle zone sconfitte dalla forza di gravità e, utilizzandolo con costanza, si nota un vero e proprio effetto lifting (ma attenzione, i risultati sono a breve termine e basta metterlo da parte per qualche giorno per non vedere più i miglioramenti). Vi lascio qua la review:

Schermata 2015-06-19 alle 19.32.43

Schermata 2015-06-19 alle 19.32.52

Nella prossima pagina parliamo di make-up!