Ciao ragazze!

Quello di oggi sarà un post un po’ particolare: da pochissimi giorni è stato ufficializzato il ritorno del mondo di Harry Potter al cinema con una trilogia di spin-off dalla saga che tutti conosciamo, prendendo ispirazione dal libro, sempre di J.K. Rowling, Gli animali fantastici: dove trovarli. Il protagonista sarà il premio Oscar Eddie Redmayne e le fan non vedono già l’ora! Due di queste le abbiamo nel Team e infatti quest’inverno si sono prese qualche giorno di vacanza per visitare gli Studios di Harry Potter di Londra. Risultato? Un sacco di curiosità beauty e di segreti del backstage!

Schermata 2015-06-09 alle 23.53.39

Volete sapere quale correttore hanno usato sul set? E chi indossava la parrucca? Sapete che la cura dei dettagli, nei film di Harry Potter è a dir poco maniacale? Se anche voi avete sognato di ricevere la lettera per Hogwarts, il post vi piacerà!

Ciao a tutte! Qui parlano Susanna e Costanza, felici di poter dire che il lavoro per noi è stato un’occasione per instaurare anche una bella amicizia, portandoci ad approfittare del nostro essere una a Newcastle e l’altra a Parigi per incontrarci a metà strada e farci un weekend a Londra. Ammettiamo di aver fatto un po’ una vacanza “nerd”, non facendoci mancare una giornata all’insegna di Harry Potter, di cui siamo entrambe fan.

P2270959
E se ora ci aprisse Zia Petunia?

Prima di tutto, vi vogliamo dire che sì, consigliamo a tutti quelli che hanno amato i libri e i film e che si trovano a Londra, di fare un salto agli Studios. L’ingresso non è proprio economico (circa 35 sterline), ma, data la ricchezza della visita, ci sentiamo di affermare che ne vale la pena; il vero problema, in realtà, è il trasporto (fino alle 55£), quindi la cosa migliore è prenotare la visita con anticipo e cercare di programmarla per il weekend, quando i mezzi per raggiungere gli Studios costano la metà. Se siete per forza in settimana, invece, tanto vale usare la navetta ufficiale che parte da Baker Street, così da arrivare direttamente e poter far la doppietta letteraria regalandovi una foto davanti alla casa (o alla statua) di Sherlock Holmes!

Harry-Potter-Bus

In ogni caso, ci siamo divertite molto e abbiamo scoperto tantissime cose interessanti che ora vogliamo condividere con voi. Tranquille: nessuno spoiler qui, la magia sta proprio nel vedere dal vivo ciò che conosciamo dai film! Speriamo di farvi solo venir voglia di andare, se ne avrete l’occasione!

IMG_5594

Dopo una breve proiezione sul “making of” dei film, si entra a gamba tesa nel vivo: si aprono le porte e ci si ritrova nella sala grande, con tanto di tavola pronta per la cena e professori schierati al completo (ovvero i manichini con i costumi e le parrucche originali), pronti per far smistare le matricole nelle varie case!

IMG_5603

IMG_5605

IMG_5613

IMG_5614

Uscendo, ci sono vari oggetti di scena e costumi legati a questo luogo e tra tutti spiccano gli abiti e le creazioni culinarie preparate per il grande ballo del quarto libro/film, durante il torneo Tremaghi.

IMG_5618
L’indimenticabile abito da cerimonia di Ron
IMG_5621
Le creazioni di cioccolato

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Da qui si passa a quello su cui ci concentreremo oggi: i segreti beauty del set! Una ragazza dello staff degli Studios ci ha spiegato per filo e per segno come gli attori si sono preparati alle riprese, stupendoci non una sola volta!

Primo shock: tutti, ma proprio tutti, sui set di Harry Potter, portano la parrucca. Ebbene sì anche Emma Watson e anche Daniel Radcliffe, le cui parrucche sono praticamente identiche ai loro capelli naturali. Questa scelta infatti è dettata da un motivo pratico e non semplicemente estetico: capita spessissimo che sia necessario dover ri-girare una scena mesi dopo il primo ciak e sarebbe inaccettabile che banalmente i capelli avessero preso una diversa piega o fossero cresciuti quei due centimetri in più che potrebbero rovinare la coerenza delle inquadrature.

IMG_5624
Le parrucche dei Malfoy e di Ginny
IMG_5629
La mitica chioma di Bellatrix-Helena B. Carter

Inoltre (altro che due centimetri), subito dopo aver girato l’ottavo film, Emma Watson ha celebrato la fine delle riprese con il suo celebre pixie cut, dando il via alla sua carriera da trend-setter. Peccato che però non avesse ancora finito con il suo ruolo da Hermione Granger! E’ stato infatti necessario che riprendesse i panni della strega per una scena, e la sua parrucca già pronta si è rivelata davvero una scelta provvidenziale!

emma-watson-hairstyle-hd-wallpaper-in-desktop-downloadshdwallpaper-53cdd133dd3b7

Abbiamo poi sbirciato tra i trucchi e tra i prodotti utilizzati dagli hairstylist e dai MUA sugli attori. Se siete curiose di scoprire a quali brand si sono affidati, girate pagina! (SPOILER: ci hanno detto che Daniel era pieno di trucco!)

56642_orig