Ciao ragazze!

Qualche giorno fa sono stata dal parrucchiere per ritoccare la ricrescita e ho documentato l’esperienza attraverso qualche foto su Instagram; visto che in passato mi avete chiesto diverse volte come mai non frequento molto i saloni e tendo a optare per il fai-da-te, oggi ho pensato di dedicare un post proprio a questo argomento. Leggete oltre se siete curiose di scoprire il resto della storia!

Schermata 2015-06-24 alle 22.40.00

I parrucchieri hanno un ruolo molto importante nella vita di una donna: al contrario di un trucco, che si rimuove facilmente in pochi secondi, o di un vestito, che può essere cambiato al volo se non ci soddisfa, un taglio di capelli è sicuramente un cambiamento importante e, in un certo senso, “definitivo”. Certo, la chioma ricresce nel giro di qualche mese e anche il disastro più tremendo diventa solo un brutto ricordo dopo un po’ di tempo, però è anche vero che per un periodo non brevissimo dobbiamo convivere con il nuovo look. Per questo motivo sarebbe fondamentale trovare una persona di cui possiamo fidarci ciecamente: qualcuno che ascolti le nostre richieste, che non segua troppo il proprio estro andando contro il nostro volere, che lasci da perdere le mode e si concentri su ciò che ci sta bene, e che sappia calcolare la nostra manualità e il grado di difficoltà di mantenimento del taglio che sta realizzando.

Jennifer Aniston Living Proof

Purtroppo il mio rapporto con gli hair stylist non è dei migliori proprio perché non mi sono sempre trovata benissimo e non ho mai avuto modo di diventare una cliente abituale. Diciamo che a Belluno, in realtà, ho sempre frequentato parrucchieri fantastici, mentre il problema è iniziato quando ho provato i saloni più, perdonatemi il termine, “fighetti“. Secondo la mia modesta esperienza, in questi posti tendono a fare un po’ di testa loro, senza ascoltare sempre le esigenze del cliente; magari sul momento il risultato è bellissimo, ma a casa iniziano le difficoltà, soprattutto se non si ha molta manualità con phon, piastre e arricciacapelli.

fashion-hair_1296651i

Con questo non voglio scatenare nessuna polemica ovviamente, anzi, mi sento di spezzare una lancia a favore di chi lavora in questo campo, perché credo che condivida con noi make-up artist un problema non da poco: le idee poco chiare delle clienti! Mi spiego meglio: quante volte andiamo dal parrucchiere senza sapere esattamente cosa vogliamo, e alla fatidica domanda “cosa facciamo a questi capelli?” rispondiamo con un “secondo lei come starei bene?”, “cosa mi consiglia?”, o addirittura “faccia lei”?? Io so di essere stata colpevole di queste insicurezze, e ora mi rendo conto che l’unico modo per evitare delusioni è essere chiare, chiarissime, perché l’altra persona non può leggerci nel pensiero e sapere cosa ci piace e come vogliamo vederci.

Celebrity-Beauty-Twitter-Instagram-Pictures-from-Jessica-Alba-Kim-Kardashian-Jennifer-Hawkins-More

La bella Bar Refaeli è rilassata tra le “grinfie” del suo stylist!

Perché dico che è un problema comune ai truccatori? Quando qualche anno fa è iniziata la moda delle sopracciglia spesse, ricordo che tendevo a scurirle e infoltirle un minimo a tutte ragazze che truccavo, perché secondo me stavano meglio così piuttosto che con la loro forma naturale. Ovviamente non tutte erano soddisfatte, perché, abituate a vedersi in un certo modo, non si riconoscevano più (c’è da dire che le sopracciglia hanno davvero il potere di cambiare un viso e l’espressione di una persona). Insomma, questo per dire che in assenza di indicazioni precise non si riesce sempre a incontrare il gusto dell’altra persona!

megan-fox-goodps

Anche Megan Fox era colpevole di abuso di pinzetta!

Tornando ai parrucchieri, il vero motivo per cui non vado spesso nei saloni è… il prezzo altissimo! Qua negli Stati Uniti si vedono delle vere e proprie follie, e nella media si spendono tra i 150 e i 200 dollari; queste sono cifre “normali” per posti “normali”, mentre gli hair stylist da cui si servono le celebrities sono assolutamente proibitivi. Qualche esempio? Per taglio e piega troviamo i 500 dollari di Andy Lecompte, da cui si servono Reese Witherspoon e Penelope Cruz:

Reese-Witherspoon-in-2015-1

I 600 dollari da Serge Normant, a cui si affidano Julia Roberts e Gisele Bündchen:

5482dcc1e373a_-_mcx-julia-roberts-december-cover-4-s2

O i 950 dollari per Ted Gibson, di cui sono clienti Angelina Jolie e Anne Hathaway:

23rd Annual Producers Guild Awards - Arrivals

Personalmente non spenderei MAI cifre di questo genere, anche perché so già che non sarei in grado di mantenere il taglio alla perfezione, e sarebbe solo un grandissimo spreco!

Volete leggere il resto del post? Cliccate qui!

338 COMMENTI

  1. Clio te l’avevamo detto in molte che quella lunghezza ti avrebbe fatto dannare ..;) Comunque bellissima la trovata tedesca, magari la facessero anche in Italia, la piega del parrucchiere non mi piace mai, mi riempiono i capelli di siliconi ed il giorno dopo sono già da lavare. Ma ho la frangia, e quindi sono costretta ad andarci, anche oggi che ho un matrimonio.. Poi condivido tutto, sono troppo cari e io li cambio di continuo perché anche quando ci azzeccano con il taglio non so perché la seconda volta che ci vai già te ne fanno un altro, fossero anche due punte ed una frangia

  2. La mia parrucchiera è una brava professionista mi segue da quando ero piccola e non mi ha mai deluso inoltre è aggiornatissima perché sia lei sia il suo team frequentano corsi in continuazione. Per necessità ho provato a cambiare ma ho avuto sempre esperienze deludenti.

  3. Aiuto, x quanto ultimamente mi piace cambiare tagli , colore, pieghe..x me sarebbe un dramma dover pagare così tanto, quindi questa volta 1000 volte w l Italia! !! La mia parrucchiera è bravissima, molto estrosa, t aiuta se vuoi cambiare radicalmente ma sa trattenersi e stare fra le righe quando le capita la “sciura Pina ” che vuole la piega coi ricci definiti da nonna. Cmq..giusto x farvi capire i cambiamenti degli ultimi mesi. . Solo da febbraio ad oggi..

  4. Prima andavo in un salone figo e pagavo sui 100 €… Facevano con gli piaceva e x anni ho portato i capelli pari e banali perché altrimenti mi trovavo sempre con il solito taglio bob. Poi ho cambiato un negozio, un bel posto. Il parrucchiere osa, il taglio é ok. Sa fare di tutto e il costo per tutto quello che facevo all’altro salone é di 35€… Prodotti buoni, ma non ha solo una marca. Compra quello che gli piace, quindi lo shampoo di un brand, la mousse di un altro e la lacca di un’altro. Mi trovo benissimo

  5. Ciaooo! 🙂
    Anche io ho il taglio della tua stessa lunghezza ma non devo impiegare più tempo x gestirlo, anzi! Avendoli mossi, lavaggio-schiuma-passata di phon e sono perfetti, più definiti di quando erano più lunghi! Quindi io lo straconsiglio!!
    Baci!! 🙂

  6. Vabbè ma doveva essere una stra-mega offerta speciale o.o un buon parrucchiere a Napoli è caro!

  7. Clio quando sei stata a Napoli????? O.O uffi, quanto vorrei incontrarti …comunque trovai il mio parrucchiere di fiducia quando ero piccolina e fino a qualche anno fa sono andata sempre da lui ( sempre per me era una volta ogni 4/5 mesi, o addirittura 1 volta all’anno xD) ..Quando fece la pettinatura a mia sorella per il suo matrimonio da lì capii che non sarei andata più da lui ,perché la pettinatura non durò,così iniziai ad andare dal parrucchiere di mia suocera (ha i prezzi abbastanza alti) all’inizio mi ci sono trovata bene, poi (dopo un 3/4 volte che ci sono andata) chiesi di togliermi il nero dai capelli e così feci una decolorazione, ma mi ha rovinato tutti i capelli. Quando mi applicò la tintura vidi che sulle radici venne fuori un colore, mentre sulle lunghezze un altro e mi infuriai. Poi chiesi anche se poteva farmi da parrucchiere quando mi sposo e disse svariate scuse e capii che era un no, così l’ho cambiato ancora (anche se non sono andata ancora da quest’ultimo, ma dicono che sia bravo) .. Comunque è un’ esagerazione lì a New York o.O .. Cioè 950 dollari? 500? O.o Oddio

  8. Personalmente non vado dal parrucchiere da 4 anni e mezzo (cioè da quando mi sono caduti i capelli

  9. veroooo! anch’io cambio di continuo, perché se anche sono soddisfatta la prima volta, la seconda volta non è mai all’altezza della precedente 🙂

  10. intressantissimo……soprattutto scoprire che il long bob su capelli mossi è difficilissimo da mantenere! pensa che continuo a dire che se li avessi mossi, me li farei subito……questo perchè odio dal profondo il caschetto sui capelli liscissimi, specie il caschetto lungo (sarà che l’ho portato per tutta l’infanzia e l’adolescenza!).

  11. Invece a me capita che la volta che trovo un parrucchiere bravo con i tagli,non è altrettanto bravo a fare la piega o viceversa!
    Anche io ne ho cambiati un pò,però ho sempre fatto fatica perchè trovo che quando si inizia ad avere una certa “confidenza” il parrucchiere ci tratta meglio e fa dei lavori più belli!
    Unica brutta esperienza:una parrucchiera che facendomi la piega ogni volta mi seccava tantissimo il cuoio capelluto(e il mio è già disidratato di suo,non serviva aiutarlo)!!!

  12. Ciao Clio, avendo una zia che vive a Boston e fa la parrucchiera lì sapevo che i prezzi sono così alti. Magari se erano un po’ più vicine Boston-Brooklyn ti facevo andare da lei, e avresti pagato meno. Lei mi dice che ha clienti che vanno tutte le settimane per farsi anche solo shampoo e piega, ma c’è anche da dire che il tenore di vita lì è diverso, lo stipendio per chi lavora è anche più alto rapportato a qui. Quindi in proporzione potrebbe essere anche equo, ma è un po’ caro lo stesso. Baci

  13. Wow..allora dopo aver letto mi ritengo fortunata! Ho trovato il mio adorato parrucchiere da bambina e nn l’ho più lasciato!! Il mio problema più che altro sono prp i miei capelli che essendo simil Afro (naturali) nn sono piacevoli da avere in testa..io oltre a lavare e asciugare nn posso fare altro a casa, mentre nelle occasioni speciali vado dal parrucchiere e..entro con una testa ed esco con un’altra! Lui (l’hair stylist) ha sempre fatto quello che chiedevo xo visto che frequenta corsi di aggiornamento mi proponi acconciature nuove che più o meno sa che potrebbero piacermi. .purtroppo xo dall’età di 5 anni nn ho più cambiato taglio e nn ho mai cambiato colore xke i miei capelli ci impiegano un sacco di tempo per crescere ( sono 10 anni che nn li tagli e mi arrivano alla base del collo) che rabbia!!!

  14. Ciao Clio… Anch’io ero come te.. Odiavo andare al parrucchiere perché tagliavano sempre troppo i capelli! Adesso finalmente ho trovato la mia parrucchiera di fiducia, che fa esattamente ciò che le chiedo! Comunque anche in Italia si pagano i servizi aggiuntivi, per lo shampoo specifico, la crema,ecc…
    Baci

  15. Eh Clio anche io ho un brutto rapporto con i parrucchieri.. Un po di tempo fa andai da uno consigliatissimo che mi ha fatto spendere una cifra e che mi ha tagliato metà capelli con una intensa scalatura e l altra invece senza! Un orrore!!! Questa estate quando ritornerò nel mio paesino proverò un altro parrucchiere di un paese vicino.. Incrocio le dita!!! Poi mi arrenderò dopo averne provati decine e decine.. Baci Clio

  16. Ciao Clio, non sei l’unica, stai tranquilla. Io vado una volta ogni 4 mesi (a dir tanto). Tolgo la parte rovinata, rifaccio i colpi (tanto per cambiare un po’) e poi mi arrangio. La piega dura pochissimo, una volta che il taglio mi piace, tiro avanti così. Anche perchè ogni volta sono più di 70€. e insomma………. finchè non sono costretta non andrò più spesso. Anche se devo ammettere che non mi dispiace coccolarmi un po’.

  17. Sono sempre andata dal parrucchiere il minimo indispensabile perché non ero mai soddisfatta e la piega mi durava poco e dovevo sempre ritoccarla…finalmente due anni fa hanno aperto sotto casa un negozio e io mi sono sentita capita per la prima volta. Ora mi ritrovo ad andare dal parrucchiere una volta al mese e uscirne per la maggior parte delle volte soddisfatta!

  18. Oh mamma Clio, questo post mi tocca proprio sul vivo in questo periodo… sono reduce da un parrucchiere che non ha capito niente: volevo un biondo scuro cenere, mi ha fatto un castano caldo… con riflessi rossi?!? che non riesco a mandare via con niente!!! Anzi si accettano consigli, ho scritto anche sul forum di questo problema, son proprio disperata 🙁 E questo era proprio un posto, come lo definisci tu, “da fighetti” che se la tirano, e poi non sono nemmeno capaci di fare una tinta come si deve… almeno hanno imbroccato il taglio dai… peccato che, come il tuo, ha bisogno di moooolta manutenzione, ogni giorno piastra! Ecco, appunto, chissà che ricrescano insomma!!!
    P.s. Certo che a NY ci sono di quei prezzi 😮

  19. 950 $?! Con una cifra del genere ti conviene quasi tornare in Italia e andare a tagliare i capelli a Belluno!
    A me piace andare dal parrucchiere, la mia é bravissima: sa sempre come farmi un taglio adatto, pratico e bello, anche quando non ho assolutamente idee!

  20. Finora io sono andata in un salone “fighetto” dove ho una parrucchiera che taglia benissimo i miei capelli problematici (pochi e sottilissimi). Però, anche con lo sconto studenti, spendevo circa 42€ per taglio e piega (vi spiego in cosa consiste la mia piega: oltre ad essere ipersottili, tanto che ora che hanno finito di tagliarli sono già praticamente asciutti, ho pure i capelli corti, quindi proprio zero sbattimento!). Questa volta però, per problemi economici, ho provato ad andare dai “cinesi”: con 12€ ho fatto taglio e piega. Certo, il salone non era il top della pulizia, i parrucchieri non il top della simpatia, ma penso che per il taglio (per il colore non credo mi fiderei) si possa rischiare!

  21. Io ho un rapporto di odio amore con i parrucchieri: odio perché fino a poco tempo fa non ne trovavo uno decente che sapesse davvero come si curano i capelli ricci, amore prece mi piace coccolarmi. Ne avevo finalmente trovato uno decente che mi piaceva e mi faceva bei tagli e non mi costava una follia (più o meno 30€) peccato che una delle ragazze che ci lavorano sia stata così simpatica nei mie confronti che giuro di essere uscita dal salone mandandola a quel paese. Chissà perché poi è stata licenziata.
    Ora vado da una ragazza bravissima che mi pettinerà anche per il matrimonio: è aggiornata e gentilissima. Le faccio un grande in bocca al lupo per il suo salone nuovo visto che si è messa in proprio da pochi mesi e in Italia è difficile fare questo passo soprattutto se sei giovane.
    A parte ciò così tanti soldi sono una follia ma trovo che se guadagni milioni di dollari a film, 1000$ cosa sono ogni settimana?

  22. Io ho un rapporto di odio amore con i parrucchieri: odio perché fino a poco tempo fa non ne trovavo uno decente che sapesse davvero come si curano i capelli ricci, amore prece mi piace coccolarmi. Ne avevo finalmente trovato uno decente che mi piaceva e mi faceva bei tagli e non mi costava una follia (più o meno 30€) peccato che una delle ragazze che ci lavorano sia stata così simpatica nei mie confronti che giuro di essere uscita dal salone mandandola a quel paese. Chissà perché poi è stata licenziata.
    Ora vado da una ragazza bravissima che mi pettinerà anche per il matrimonio: è aggiornata e gentilissima. Le faccio un grande in bocca al lupo per il suo salone nuovo visto che si è messa in proprio da pochi mesi e in Italia è difficile fare questo passo soprattutto se sei giovane.
    A parte ciò così tanti soldi sono una follia ma trovo che se guadagni milioni di dollari a film, 1000$ cosa sono ogni settimana?

  23. Il problema comune dei parrucchieri e di voi truccatori,Clio,è solo uno,e cioè che la maggior parte di voi non sono VISAGISTI.Ben pochi hanno la preparazione necessaria per realizzare un make up o un taglio di capelli che sia adatto ad un volto,che minimizzi i difetti ed esalti i pregi.Il più delle volte vi interessa solo fare qualcosa perché è di moda.Lo dimostra la manìa di queste labbra rosse o vinaccia che vedo in giro su volti che sarebbe meglio truccare con toni neutri perché molto poco regolari,oppure questi tagli improponibili con la “leccata di mucca”(la banda di capelli appiccicata in testa che taglia la fronte)a chi ha magari il volto quadrato o il nasone.

  24. Sei proprio bella e con il pixie stai benissimo!!! Un taglio fantastico che avevo anche io anche se tenerci dietro è una tragedia.. Appena crescono devi andare a tagliarli ancora e sei dal parrucchiere spesso..

  25. Che prezzi proibitivi hanno a New York! E io che mi lamento che il mio parrucchiere mi chiede 35€ per taglio e piega!!
    Io sto ancora cercando il mio parrucchiere di fiducia, soprattutto per quanto riguarda il colore… Fino a qualche tempo fa andavo sempre dallo stesso, sia per taglio e colore, ma dopo che mi hanno rovinato irreparabilmente una maglia di 80€ l’ho eliminato dalla lista (anche se per il taglio continuo ad andare li perchè mi fa quello che voglio io!) e ho iniziato a cercare altrove… Per adesso ne ho trovato un altro che mi soddisfa abbastanza vedremo se dura…
    Invece è mia madre quella strana! Continua ad andare dalla stessa persona da una vita e ogni volta che torna a casa si lamenta del colore che non ha preso bene o è troppo scuro oppure della piega! Per non parlare di quando li taglia! In genere non va mai oltre i 5cm ma quando il parrucchiere va oltre è una tragedia!!! Però continua ad andare lì…
    Ps OT: mi sono regalata la Naked!! Yeah!!

  26. Vi riporto la mie esperienza. Sono una delle tante che vanno dal parrucchiere sperando di uscire completamente diversa, ma senza fare nulla.. Non ho mai trovato un parrucchiere (o hair stylist che dir si voglia) da cui tornare una terza volta. Di solito ci vado la prima volta non faccio gran che per testare il salone e se sono soddisfatta del trattamento ricevuto ci ritorno anche una seconda volta per sperimentare, ma poi il taglio non mi soddisfa MAI. Chiedo espressamente un taglio che sia gestibile con i capelli sfigatini che ho: mossi, ma non ricchi, sottili che si sporcano in fretta, ma non grassi, con varie rose difficili da pettinare. E non ho mai trovato nessuno che mi desse l’effetto che voglio. Arrivo a casa e il giorno dopo è una tragedia riuscire a gestire la mia chiometta, ma in tutto ciò so bene che la colpa è mia: eterna insoddisfatta.
    Però un appunto vorrei farlo, spesso chiedo quali prodotti sia meglio usare e non mi è mai capitato di ricevere una risposta univoca, mi spiego meglio, se a distanza di pochissime settimane vado da due parrucchieri diversi (e mi è capitato per risolvere disastri), uno mi dice che ho i capelli secchi e sfibrati e l’altro mi dice che ho la cute grassa e i capelli fini. Insomma come posso capire quale prodotti sono meglio per me se non ho un aiuto da chi ne dovrebbe sapere di più?

  27. Io fortunatamente per tinte tranquille e il mio taglio solito ho mia madre. Ha fatto la parrucchiera per quasi 20 anni prima di cambiare lavoro, e anche se oramai sono anni che non esercita più la manualità è rimasta! 🙂 però in caso se voglio fare qualcosa di particolare è lei a dirmi di andare dal parrucchiere… che era il suo vecchio capo e mi conosce da quando ero nella pancia di mia madre XD quindi sa perfettamente che le forbici non mi spaventano e che se taglia quei due cm in più non mi dispero, ma sa anche che non sono proprio capace a stare dietro ad un taglio complicato quindi sta sempre sullo stesso tipo di taglio: ciuffo e capelli leggermente scalati 😀
    Cliuccia, ce n’è voluto di tempo ma sei arrivata alla conclusione che quel taglio è una spina nel fianco! E’ bello, ma troppa manutenzione! u_u io ho fatto la “stupidata” ben due volte, ma non ci sarà mai una terza! I miei capelli rimarranno lunghi, così posso rimanere con la bassa manutenzione solita e anche se si asciugano all’aria non rischio lo spaventapasseri! XD e in caso succeda rimedio con una coda!
    Comunque sono rimasta shockata per i prezzi dei parrucchieri di NY…

  28. Io vado dal parrucchiere pochissimo.. Ma sono sicura che nessuna di voi fa quello che faccio io : cioè nessuno mi ha mai soddisfatto per la piega ( nemmeno sotto miei consigli ) e quando torno a casa me li rilavo e metto a posto come voglio. Pazzesco lo so’! A volte ho provato pure a chiedere di asciugarli da sola ma mi guardano come fossi un marziano. ( w i saloni tedeschi che ti danno questa opzione ). Dato che tutto quello che desidero e’ solo il taglio, mentre piega e colore ( faccio l’henné da anni ormai ) mi arrangio benissimo anzi meglio da sola, ora ho trovato una parrucchiera bravissima che viene direttamente a casa. Cosi faccio solo taglio e basta. 🙂

  29. prova ad aggiungere allo shampoo un cucchiaio di biacarbonato: scarica tantissimo il colore e non ti distrugge i capelli! fidati, io l’ho provato due settimane fa, avevo i capelli metà viola e per un lavoro mi era stato richiesto il colore naturale dei miei capelli-biondo-. beh, dopo due e dico due lavaggi non avevo più nulla di viola(era una tinta permanente) e i miei capelli erano morbidissimi!

  30. Ciao Clio!! Non pensavo che il tuo taglio ti richiedesse tanto tempo!! Io li ho leggermente piu’ lunghi dei tuoi (li ho sempre portati lunghi fino a 3 mesi fa!!) e molto lisci, mi basta o tenerli naturali o usare il sea salt spray 🙂

  31. Che bella che sei! Sul tuo viso questi tagli stanno benissimo! Mi fai venire voglia di fare una pazzia.. ma poi mi manca il coraggio! 🙁

  32. A me piacerebbe tantissimo riuscire a farmeli crescere come i tuoi, peccato che i miei arrivano ad avere corpo fino ad un certo punto e poi sulle punte non c’è più nulla T_T il massimo che riesco a tirare è di una decina di centimetri sotto le spalle!

  33. è vero: ricordo che a Washington non riuscivo a cavarmela con meno di 50 dollari (e avevo i capelli corti, quindi solo aggiustata al taglio). La mia povera amica di ricerca, con capelli lunghi, ricrescita bianca e colpi di sole, ogni 2 mesi si beccava la mazzata di 120 dollari. E cercavamo i saloni con gli sconti studenti (mostravamo la tessera della Georgetown, pure da ricercatrici potevamo beneficiare dello sconto)! Però c’è da dire che sei molto più coccolato: ricordo la prima volta che mi chiesero se volessi acqua, tè o un bicchiere di vino mentre aspettavo il mio turno, è una cosa abituale laggiù ma totalmente sconosciuta a me! Una cosa che ho notato è che dedicano in media almeno 50 minuti al taglio,e infatti, essendo più curato, anche quando si allungava, bastavano pochi accorgimenti per rimanere comunque in ordine. Non sono mai andata da parrucchieri di grido, e forse per questo ero abituata ad una tempistica di 10 minuti e a tagli poco duraturi… Tornata a Cagliari ho cercato la stessa filosofia e l’ho trovata, per fortuna!

  34. Io sono fortunata, ho trovato la mia parrucchiera di fiducia e mi capisce al volo, ho dei capelli non facili da tenere bene perchè sono sottili e quindi molto fragili, con il suo aiuto e anche il mio sono riuscita ha farli crescere abbastanza mantenendoli sani però mi rivolgo a lei solo per il colore, mentre per le pieghe mi piace molto il fai da te, ormai sono diventata brava anche solo con spazzola e phon!

  35. Non vedo il mio parrucchiere da quasi due anni. Penso sia convinto che sia morta, o che mi sia trasferita, o che abbia deciso di raparmi la testa.

  36. Io non vado molto dal parrucchiere. Quando avevo i capelli lunghi andavo 2/3 volte all’anno; da quando ho i capellli corti ci vado un po’ più spesso ma senza esagerare (fate conto che ho fatto la tinta a Pasqua e la parrucchiera la rivedo martedì prossimo, non voglio diventare schiava della tinta!).
    La mia amica mi ha fatto conoscere la sua parrucchiera di fiducia, una amica di famiglia, e con lei mi sto trovando bene. Ti ascolta, ti suggerisce, fa quello che le dici!

  37. Doveeee????? Anch’io sono di Cagliari, ho trovato un salone che mi soddisfa abbastanza per prezzi e per fare il colore, ma col taglio siamo così così…..

  38. Io vivo a Londra e aspetto sempre di tornare in Italia per andare dal parrucchiere. Pensate che qui l’ asciugatura col phon te la fanno pagare in base alla lunghezza di capelli…e io ovviamente li ho lunghissimi! Ma lo trovo abbastanza ingiusto perche’ i miei capelli sn lisci e facilissimi da gestire, non mi serve nemmeno una “piega” vera e propria. Comunque in generale non mi fido dei parrucchieri qui, veramente troppo cari e non bravi quanto quelli italiani….in Italia ho trovato la mia parrucchiera di fiducia da poco e non la lasciero’ maiiiii

  39. Anche io con le parrucchiere non ho un bel rapporto, fin’ora ne ho trovata solo una che preferisce tagliare un pò meno ed eventualmente accorciare ancora invece di darsi alla pazza gioia fin da subito, motivo per cui ci vado al massimo 2 volte l’anno! Vi riporto la mia esperienza peggiore: a febbraio era arrivato il momento, dopo 9 mesi, di tagliarmi i capelli e mi sono fatta convincere ad andare da una parrucchiera “bravissima” perchè fa molti corsi di aggiornamento, sa consigliarti bene ecc., beh, nonostante io li volessi in un certo modo me li ha tagliati comunque a modo suo perchè secondo lei stavano meglio così. Risultato? Un taglio di capelli bello solo se vai tutti i giorni dalla parrucchiera e che io personalmente odiavo perchè era ingestibile e mi vedevo malissimo! Al che ho fatto una pazzia, ho preso le forbici e da sola davanti allo specchio del bagno mi sono fatta un bob il quale, nonostante fosse imperfetto, mi dava molte più soddisfazioni del precedente taglio “professionale”! Anzi, mi è piaciuto talmente tanto che a maggio sono ritornata dalla parrucchiera (un’altra ovviamente perchè quella di prima è finita sulla mia lista nera) per sistemarmelo! A me il bob piace moltissimo su di me ma anche io credo che li lascerò crescere in quanto nella stagione fredda li preferisco lunghi. Per quanto riguarda il colore faccio ormai da 3 anni l’hennè a casa con l’aiuto di mia mamma (una parrucchiera mancata) e sono contentissima così!

  40. Ciao Clio, anche se vai dallo stesso parrucchiere che ti conosce, qualche volta può toppare. Quella da cui vado adesso mi pettinò con gusto il giorno del matrimonio e da allora ci vado ogni 3 mesi circa. Usa ottimi prodotti per i capelli, le tinte non sbiadiscono rapidamente, i capelli non sono stoppa.
    L’anno scorso li ho tagliati, ma ora come te li sto facendo ricrescere perché la spesa di mantenimento è eccessiva per le mie tasche e con phon e spazzola sono negata. Anche io brutte esperienze con saloni fighetti o catene tipo Evos, Jean Louis David non ne parliamo.
    Certo che un bravo o una brava professionista italiana e con prezzi umani in America farebbe furore.

  41. Sì, quando il taglio è ingestibile sono guai. Chi ha tagli particolari spende una marea di soldi dal parrucchiere, piega due volte a settimana. Potendo…

  42. Anche io sono di Cagliari e nonostante abbia trovato da un annetto circa il mio parrucchiere non sono mai completamente soddisfatta per vari aspetti..qualche volta un mese fa un prezzo il mese dopo un altro..La tinta un mese è perfetta l altro non mi soddisfa, il mese scorso aveva un nuovo aiutante che ha fatto la sua prima tinta sulla mia testa, risultato: la mia cute stava prendendo fuoco e i giorni seguenti forfora secca a go go..Posso sapere i vostri parrucchieri? Ho voglia di cambiare!ps: no fighetti 😀

  43. Anche io non vado molto spesso dal parrucchiere e condivido con te il fatto che abbiamo dei prezzi davvero elevati, considerando che a volte il risultato possa non piacerci. Attualmente vado 1 volta ogni 2-3 mesi, semplicemente per fare il colore e per dagli una spuntatina, tutto sommato anche se penso che potrei farlo io sola in casa, qui in Spagna non sono cosí cari come a New York!
    Ho i capelli lunghi e solo una volta ho fatto la pazzia di tagliarli corti come te e é proprio vero quello che dici, a meno non abbia i capelli lisci e folti e un supplizio sistemarli tutti i giorni, per questo continuo a mantenere la mia chioma lunga finché posso…una bella coda di cavallo, un bel chignon risolvono qualsiasi imprevisto!!
    Anche se non commneto spesso, sempre leggo i tuoi Post!!
    Un abbraccio da una Italiana che vive a Maiorca!!

  44. Io infatti sono dell’idea che una parrucchiera è brava quando ti fa un taglio che sta bene senza fare la piega ma soprattutto rimane bello anche quando i capelli ricrescono!

  45. ciao, Cliuzzaaaa, volevo farti i complimenti per il vestito a fiori, stai da Dio.
    Per quanto riguarda il parrucchiere, io ho uno da oltre 15 anni, mi trovo non bene, di più, è molto in gamba, in passato andava sempre alle sfilate a Milano, NY, etc…., il taglio alle clienti l’ho fa solo lui, è bravissimo. Non posso dire che non costa, mentirei, ma non l’ho lascio per nessuno al mondo. Colore è piega una volta al mese, presente, taglio ogni 3,4 mesi, capelli lunghi è ricci.

  46. Ciao! Una ragazza apprendista mentre mi asciugava i capelli mi ha chiesto se poteva applicarmi solamente mascara e gloss perché stava facendo pratica per la sua scuola di estetica, senza precisare che mi avrebbe fatto mettere in conto 10 euro. Sono rimasta male…è capitato anche a voi?

  47. Ciao Licia….forse sono indiscreta ma mi ha colpito leggere che ti sono caduti i capelli…..purtroppo negli ultimi mesi ho iniziato ad avere qualche problema (dai 1000 esami fatti pare non sia nulla di grave, probabilmente solo tanto stress accumulato) che sta facendo perdere tutti i capelli anche a me

  48. una mia amica da Jean Loius David (oltretutto ci sono andata 3 volte, in saloni diversi, e tutte e 3 le volte hanno fatto un lavoro davvero PESSIMO) doveva fare solo uno shampoo + piega… alla fine ha speso 40 euro! Le hanno messo in conto quel “Hai i capelli un po’ secchi… Ti metto una maschera nutriente?”
    Non vi dico com’era la sua faccia al momento di pagare…. ahahaha

  49. Oddio, mi sta venendo il terrore di trasferirmi sul serio a Londra fra qualche anno. Come faccio se anche li i parrucchieri sono così?

  50. Ho sempre avuto i capelli super problematici: finissimi, piatti, lisci… Avevo un carrè abbastanza corto che volevo far crescere ma i capelli erano sempre un disastro…
    Dall’inizio del 2012 (quando sono riuscita a “pareggiare” le lunghezze del vecchio carrè) sono andata dal parrucchiere 3 volte! Ora faccio l’hennè, ho un ciuffo laterale che mi taglio da sola (quello l’ho sempre fatto), e i capelli sanissimi, lunghi fino a metà schiena che MAI E POI MAI avrei pensato di poter portare! 😀

    Anche io prima giravo mille saloni… Non che abbia un taglio particolare (lunghi, scalati con ciuffo laterale)… L’ultimo da cui sono andata è stato l’unico a soddisfarmi! E’ un ragazzo di 40 anni estrosissimo e super aggiornato che ha un suo salone vicino al mio ufficio, aperto fino alle 22… Pensavo di sborsare un sacco di soldi, invece per shampoo + annessi&connessi, taglio e piega ho speso 35 euro! MITICO! 😀

  51. L’ho sempre detto che se non si hanno capelli lisci assoluti un taglio corto dà molto più da penare di uno lungo! Io li ho lasciati crescere apposta, e raggiunta la giusta lunghezza ho abbandonato piastra & co! E per fortuna ho trovato la parrucchiera perfetta, fa quello che le chiedo e mi dà consigli adatti ai miei capelli. Guarda caso non è di un salone famoso, ma una ragazza semplicissima in un mini mini salone suo

  52. Ciao Clio 🙂 Sono di Napoli e posso confermare il prezzo da te detto (A volte anche 5€). In Germania ho notato che in alcuni negozi italiani il prezzo dipende dal parrucchiere che scegli (se è il proprietario o altri O.O) Però a livello di prezzi non ho visto moltissima differenza con i saloni italiani.
    Io ho un parrucchiere che viene a casa e spendo intorno ai 25€ per una tinta. Quando mi trasferirò credo che comprerò da lui le cose e mi farò il colore, perchè non posso evitarlo XD.. Nel senso, se una donna si vede bene con un certo colore di capelli che le dona, la illlumina, la fa stare bene, perchè cambiare? Non è affatto una sciocchezza. Ci sentiamo così a nostro agio !
    Comunque a parte questo…New York è terrificante ahah!!
    Clio ma tu che vai spesso al mare (a quanto vidi gli scorsi anni con le tue foto eheh) li bagni i capelli? Non scambiano essendo rossicci? :O Facci sapere se hai qualche metodo, grazie!!! :-*

  53. Hai un viso da bambola bellissimo.Hai mai pensato ad un caschetto,magari con frangia(immagino non ti piacciano i capelli lunghi)?Saresti splendida.
    Per quanto riguarda il colore io ritornerei a quello di prima,il viso risalta ancora di più.

  54. Ciao! Adoro chi ha i capelli sempre in ordine… io dalla parrucchiera ci vado ogni 2/3 mesi
    La mia parrucchiera è semplice e sbrigativa e sinceramente l’ho scelta perché costa “poco” rispetto ad altre (taglio + piega 25,00€)
    Però mi piacerebbe avere un parrucchiere più deciso in grado di dirmi “io ti vedrei con questo taglio, con questa pettinatura ecc..”

  55. Io ho due parrucchieri. Il primo, dal quale vado ormai da 5 anni, mi fa il colore, me li taglia e fa la piega. Per tutte queste cosette spendo 80-90 euro.
    Poi, sotto casa, ho i cinesi. Ci vado col mio shampoo (sono intollerante al nickel, non desidero sperimentare , rischiando, i loro prodotti ) ed ogni volta devo sempre dirgli di risciaquarli bene perché lesinano pure sull’acqua però, come te li stirano loro (bene e velocemente ) per soli 10-12 euro …. !

  56. mamma mia, stai benissimo, in tutte, complimenti alla tua parrucchiera , è a te per il coraggio, io sono una fifona …..hahahahaha

  57. hai perfettamente ragione, specialmente i parrucchieri, non hanno la più pallida idea della tua forma del viso, per cui tutto a casaccio….già!

  58. Io vado dal parrucchiere solo ogni 4 mesi circa per tagliare un po’. Non mi interessa farmi il colore (se mi va mi faccio l’hennè a casa) e il mio taglio non ha particolari necessità di manutenzione 😀

  59. Purtroppo ho notato che anche in Italia sta cominciando a prendere piede la storia del parrucchiere senior o junior! Dai, la differenza di prezzo tra i due è abissale!
    Poi concordo con le altre ragazze sulle “furbate” che spesso si vedono in giro: una volta ho chiesto a una parrucchiera quanto costasse una semplice piega e lei prende in mano la calcolatrice! “Allora la piega è di 20 euro, poi se usiamo la mousse sono altri 2 euro, il siero della Kerastase altri 2, infine la lacca e sono altri 2”. Roba da pazzi!
    Poi, per noi ricce, è sempre difficile trovare un parrucchiere che sappia fare il taglio giusto. O te li fa a fungo o a triangolo, non c’è via di mezzo. La ricerca del parrucchiere perfetto non avrò mai fine! XD

  60. Clio sempre pensato da quando l’hai fatto che il taglio che hai fosse molto più difficile da gestire di un lungo…non è la misura che va bene se non vuoi sistemare i capelli ogni mattina! comunque! io dal parrucchiere vado 3/4 volte l’anno, la tinta per coprire qualche capello bianco la faccio da sola, vado in salone solo per il taglio e in genere spendo 40-45€ che secondo me sono tanti! Onestamente non amo andare dal parrucchiere e per le grande occasioni o uscite vado di piastra o ferro e mi arrangio da sola!

  61. Parlando di gloss per capelli, qualcuna di voi ha mai utilizzato il Finest Gloss della Davines o il trattamento Cellophane della Sebastian? Ho letto delle recensioni positive, ma vorrei informarmi meglio prima di acquistarne uno 🙂

  62. Anch’io vado pochissimo dal parrucchiere. Ne ho trovato uno di fiducia dopo anni e anni di tentativi in saloni diversi, lui è fantastico perchè sa interpretare le mie esigenze e soprattutto “non rompe le scatole” durante i vari trattamenti proponendomi di acquistare cremina/siero/shampoo. Al contrario ho avuto esperienze pessime con i saloni Jean Louis David: parrucchieri scortesi, tagliavano troppo e male i capelli e insistevano per farmi acquistare prodotti vari. Non ci metterò mai più piede!

  63. Concordo con Clio sulla difficoltà enorme di trovare un parrucchiere che mi soddisfi appieno senza privarmi di sangue fresco appena pompato nelle vene, però non si può paragonare quanto spendo (o spenderei) io con quanto spende Angelina Jolie. Lei e le altre, con faccia e capelli ci lavorano ed in ogni caso non possono permettersi 1 virgola fuori posto a meno che non vogliano affrontare il pubblico patibolo perchè “Hai visto che cespuglio di rami secchi Julia Roberts? Con tutti i soldi che ha… Una come lei che si trascura cosi… Vedi com’è vecchia!” eccetera.
    Io si, posso permettermi questo senza che ad anima viva freghi qualcosa, loro no. Eh, son problemi…
    In conclusione, spezzo una lancia in favore del mio amato parrucchiere (faticamente trovato dopo anni di ricerche), che ultimamente ho tradito e ne rimpiango ancora la scelta scellerata. Lui è uno che negli ultimi 4 anni si è sentito dire da me “Non so che voglio fai tu” e lui ha tagliato, colorato, pettinato, senza mai, e ripeto MAI, sbagliare 1 volta. Sono stata rossa, bionda, castana, con i colpi di sole, liscia, riccia. Mai sono uscita da quel negozio perplessa per le sue scelte. E non mi costa nemmeno un rene. Non è propriamente economico ma non rientra nei saloni d’elite. Baci e tanto amore al mio Cristiano.

  64. Clio ma vieni in italia a tagliarti i capelli! 🙂 150 dollari, ma sono fuori!!!
    Io ho i capelli ricci, per me é normale che abbiano un aspetto un po’ wild, perció non mi accanisco con tagli e pieghe ingestibili. Li lascio stare come vogliono, e ricevo sempre molti complimenti. Ora ho fatto un bob, e mi piace da morire 🙂
    In passato, quando li portavo lunghi o medi li tagliavo da sola e andavo dalla parrucchiera si e no ogni due anni, ora per mantenere il taglio corto vado ogni sei mesi, ma a venti euro a botta direi che si puó fare!

  65. Anche a me piace di più la foto con il bambino ti sta benissimo quel taglio! E hai degli occhi stupendi o.o

  66. 150?! ma son pazzi!! io qui con 50 euro mi faccio permanente (lunga), taglio e messa in piega!! e son pure brave…viva i piccoli paesi 😀

  67. Sono d’accordissimo, le parrucchiere dovrebbero essere visagiste in modo da dirti se con quel determinato taglio starai bene o no e non tagliarteli in un certo modo solo perchè “è di moda” o “i capelli pari sono da vecchia” (cosa accadutami realmente)!

  68. Scusate se metti un altro commento ma volevo chiedervi se qualcuna sa qualche trucchetto x far crescere più in fretta i capelli..vi ringrazio e se trovate la soluzione vi adoro XD

  69. Olio di cocco, olio di ricino e forse anche olio di mandorle dolci e/o noci di macadamia. Tutti sottoforma di impacco. Puoi chiedere anche in erboristeria.

  70. Olio di cocco, olio di ricino e forse anche olio di mandorle dolci e/o noci di macadamia. Tutti sottoforma di impacco. Puoi chiedere anche in erboristeria.

  71. Sono andata tutta la vita dalla stessa parrucchiera dove bastava che mi sedessi senza dire niente e lei sapeva gia’ tutto…lo scorso Dicembre e’ andata in pensione…un dramma!! Ho provato un parrucchiere “fighetto” il quale anziche’ spuntarmi i capelli mi ha dimezzato le lunghezze lasciandomi, tra l’altro, con un taglio orribile e invece di farmi un riflessante biondo cenere mi ha fatto un colore ramato!! Ho pianto una serata!! MA PERCHE’ fanno cosi’ mi domando io??? Ero stata chiara su quello che volevo!! Ovviamente nn ci tornero’ mai e lo sconsigliero’ a chiunque!! Per fortuna poi ne ho provata un’altra “normalissima” che mi ha sistemato la situazione…spero davvero che sia quella giusta! Scusate lo sfogo ma mi brucia ancora!!

  72. Sono andata tutta la vita dalla stessa parrucchiera dove bastava che mi sedessi senza dire niente e lei sapeva gia’ tutto…lo scorso Dicembre e’ andata in pensione…un dramma!! Ho provato un parrucchiere “fighetto” il quale anziche’ spuntarmi i capelli mi ha dimezzato le lunghezze lasciandomi, tra l’altro, con un taglio orribile e invece di farmi un riflessante biondo cenere mi ha fatto un colore ramato!! Ho pianto una serata!! MA PERCHE’ fanno cosi’ mi domando io??? Ero stata chiara su quello che volevo!! Ovviamente nn ci tornero’ mai e lo sconsigliero’ a chiunque!! Per fortuna poi ne ho provata un’altra “normalissima” che mi ha sistemato la situazione…spero davvero che sia quella giusta! Scusate lo sfogo ma mi brucia ancora!!

  73. Che bella che sei! Anche il mio preferito é quello della foto col bimbo c: Hai un viso che sta bene con ogni tipo di taglio 😉

  74. Per anni ho avuto un rapporto di odio profondo verso i parrucchieri… ogni volta uscivo innervosita e arrabbiata perché o non ti ascoltavano o non sapevano valorizzarti, limitandosi ad “eseguire” solo ciò che gli chiedevi! Poi ho trovato una parrucchiera che FINALMENTE non solo ti ascolta, ma ti consiglia! Studia la forma del viso e del fisico, i colori di occhi e carnagione e la tua personalità per proporti quello che ti si addice di più, e ci azzecca sempre. E tecnicamente è un mostro di bravura… proprio oggi vado a farmi il taglio, le porto la tua foto Clio 🙂

  75. Io amante dei capelli lunghi (ce li avevo all’incirca fino al seno) un mese fa circa ci ho dato un taglio e ho fatto un bob lungo fino alle spalle! Sono molto soddisfatta poiché questo taglio mi ha soddisfatta oltre le mie aspettative 😀 avendo io i capelli mossi e prima scalati andavano un po’ dove volevano, invece adesso col lob non avendolo scalato é più liscio che mai 😉 la parrucchiera da cui sono andata era nuova per me, giovane,veloce e ha capito al volo quello che volevo 😉

  76. I prezzi di New York sono sconcertanti e io piuttosto mi raperei a zero, vista la mia scarsa manualità… X-D

    Con i parrucchieri ho un rapporto buono a metà e pessimo per l’altra metà.
    Con il colore nessun problema, il mio parrucchiere qui a Firenze (e il suo staff) è bravissimo e sa consigliarmi. Io in genere ho le idee piuttosto chiare, scelgo sempre tonalità di rosso, ma ogni tanto mi prende la fissa del viola o del blu, fissa che lui riesce a smontarmi immediatamente, per mia fortuna.

    Purtroppo, però, nessun parrucchiere alle cui mani ho affidato i miei capelli, è stato capace di asciugarli come voglio io. Per un parrucchiere l’espressione AL NATURALE è sconosciuta. Pensano di dovermi comunque schiaffare in testa spume o gel e/o forcine: i miei capelli sono mossi/ricci naturali, con un semplice phon munito di diffusore vengono splendidamente. Ovviamente secondo me, e siccome i capelli sono i miei e nello specchio mi ci guardo io e per strada ci cammino io, li voglio fatti così. Non sono ancora riuscita a convincere il mio parrucchiere a farmeli asciugare da sola, perché è l’unica speranza.

    I risultati della sua asciugatura sono disastrosi:
    1) o me li fa “pseudo-naturali” e mi ritrovo con i capelli compattissimi, magari anche più ricci, ma sicuramente brutti, perché il mio capello è morbido e soffice, accompagna il viso e cade delicatamente sulle spalle (ormai le ha anche superate, yeeeh). Quando esco da lui con sti capelli compatti, mi sembra quasi di avere un casco di banane in testa.
    2) o me li fa lisci (perché io spero sempre che se me li alliscia, io poi a casa più facilmente riesco a renderli decenti. Purtroppo no, Quando li alliscia lui, restano spaghetti fino al lavaggio successivo! Neanche in una umidissima sauna riuscirebbero a riprendere il riccio! Accidentaccio. Come sto con i capelli lisci? Da vomito! Ho il viso ovale ma piccolo (sono 1.60m quindi è proporzionato all’altezza) e i miei capelli sono fini, sottili, quindi quando sono lisci, si appiccicano alla testa senza il benché minimo volume, col risultato che sembro la Madonna addolorata.

    Dal parrucchiere vado una volta ogni 2 mesi, più o meno, per la sola ricrescita (che purtroppo comincia ad avere dei capelli bianchi in mezzo al biondo cenere (un colore di una tristezza infinita, ma ai parrucchieri piace tanto perché si lavora bene, mi viene fatto sempre notare… ma che caspita!).

    Per il solo colore e asciugatura spendo sui 60 euro, che secondo me è tanto. Però è dietro casa mia e posso anche non prendere appuntamento quando ho bisogno, inoltre usa prodotti di qualità (Redken e L’Oreal prevalentemente), è veloce, poche chiacchiere e lui e la sua assistente (che fa il colore) sono molto simpatici.

    Ho letto storie inquietanti di ragazze andate dai parrucchieri cinesi (intendo parrucchieri in cui tutto è cinese, prodotti e facce). Su Youtube c’è il racconto di una che si è ritrovata i propri capelli che le si scioglievano in mano per la pessima qualità dei prodotti usati (se ben ricordo aveva chiesto uno shatush).

    Ora, dico io, non è per razzismo, ma se i loro giocattoli sono tossici, le loro scarpe ti mandano al pronto soccorso con le babbole sotto i piedi, i loro cibi non sai neanche cosa sono davvero, questa ragazza non solo va da un parrucchiere cinese (era sotto ferragosto e gli italiani erano tutti chiusi), ma si fa fare uno shatush? Non ho parole… Qui a Firenze ne ho vista di gente uscire da un parrucchiere cinese (è esattamente alle spalle del mio) e ogni volta vedevo non solo brutti tagli e colori (intendo fatti male, che con un’accetta avrei fatto di meglio anche io), ma capelli rovinati, non sani! E’ proprio quando esci dal parrucchiere che hai i capelli idratati, pieni, splendenti! Anche signore di 80 anni escono con capelli meravigliosi! Da quello lì invece un troiaio incredibile… Mah… Che per spendere poco si debbano distruggere cute e capelli (e piedi, tornando alle scarpe), proprio non capisco…

  77. ah,adesso ho capito come mai a New york sono stata fermata più di una volta da ragazze che si complimentavano per le mie meches e mi chiedevano dove le avessi fatte…
    mi avranno scambiato per una milionaria !!!

  78. Vabbè, è come quando vai al pub: una birra la paghi 5-8 euro, quattro volte il prezzo del supermercato. Questo è ovvio, basta farsi mettere in testa lo stretto necessario, cioè lo shampoo (eventualmente il balsamo se i capelli ne hanno bisogno). Tanto il resto sono tutte cose che possiamo metterci noi in casa allo shampo successivo.

  79. Una disgrazia, non c’è niente che funzioni se non curarli con grande dedizione (evitare di fare shampoo troppo aggressivi troppo frequentemente, ma al tempo stesso non lasciarli “sporchi” troppo a lungo perché il cuoio capelluto soffoca, evitare smog e calore eccessivi, anche l’eccessiva esposizione al sole ora che siamo in estate, utilizzare oli come quelli che ti ha suggerito Claudia e io aggiungo il fantastico olio di argan, ecc), e cercare di stimolare l’afflusso di sangue al cuoio capelluto con movimenti circolari sulla nuca da fare con i polpastrelli!

    ps: http://miymakeup.blogspot.it/

  80. Il mio parrucchiere a Firenze (normalissimo parrucchiere) mi offre vino, spumante, the, caffè, piatti di pasta al sugo (se li fa portare per pranzo dal Perseus, chi è di Firenze sa che è un posto dove si mangia benissimo). E’ veramente carinissimo!

  81. Secondo me corti ti stanno benissimo! io ho appena fatto il bob e grazie ad uno shampoo da salone (della marca Tahe con cheratina e senza parabeni) e alla sua maschera riesco a fare il liscio solo con phon, senza piastra e neanche spazzola!!!
    avendoli mossi di natura quando li lascio asciugare all’aria uso lo spray salino di bumble&bumble e vengono bene! tutta un’altra comodità 🙂

  82. Se quello è il risultato di 600 dollari per la piega di Gisele Bündchen fatele sapere che posso darle lo stesso risultato anche gratis! Ma sono matti?

  83. No dai Clio non dire cosiiiiiii!!!XD io rinpiango i miei capelli corti, li sto facendo ricrescere per il matrimonio (ma solo perché lo vuole il mio fidanzato). Fosse per me tornei al mio adoratissimo pixie cut seduta stante!!!! *.* Anche quando avevo il bob mi piacevano e ti giuro che, pur avendo i capelli mossi come i tuoi, non ci mettevo nulla a riordinarli: testa in giù, scotolatina e via!!
    Comunque con questo taglio e col rosso stai na favola!!!! Peccato per i prezzi esorbitanti di New York.
    Per quanto mi riguarda il mio parrucchiere è il più “in” della mia città, quello più famoso, richiesto, uno dei più bravi e col salone più chic ma non ha prezzi esorbitanti. Non l’ho scelto perché voglio fare la snob ma perché avendone provati parecchi ho notato che lui è davvero il più competente e soprattutto accontenta le mie richieste! (credetemi, sono una rompi balls megagalattica e se riesce ad accontentare me…..!!!) Nonostante tutto ciò da lui ci vado 2 volte l’anno perché non sopporto che mi si mettano le mani in testa… Bugia! Addosso in generale!!!XDXDXDXDXDXD

  84. Ma sicuro che sia sempre tu nelle foto??? Cambi radicalmente viso e stai sempre bene!!! Personalmente trovo che stessi benissimo nelle foto 1, 3 e 5

  85. Ciao!
    Io abitualmente vado dal parrucchiere ogni 3 mesi e ho avuto i capelli in molti modi, corti, medi, frangia, lisci, ora ricci…
    Ho anche cambiato diversi parrucchieri e ora però non cambio più. Questo perche per rispondere anche ai commenti che ho letto sotto, una brava parrucchiera prima di fare un taglio osserva attentamente la forma del viso e della testa, come fa la mia, e poi certo se può fa il taglio che va di moda in quel momento. Il segreto sta nel trovare la persona giusta! E un taglio ben fatto e’ anche più semplice da pettinare e curare. Baci bellezze!!!

  86. Bellissima in tutti i modi ma concordo che nella foto con il tuo bimbo stai benissimo e mi piacciono di piu i capelli scuri.

  87. Ammetto che penso di esserci riuscita praticamente solo grazie a Madre Natura, ho dei capelli molto sottili ma liscissimi, naturalmente lucidi e piuttosto morbidi… li ho spuntati l’ultima volta a settembre 2013 e sono ancora in ottima salute, a parte l’estremità delle punte che è leggermente secca, quindi tendono un po’ a incresparsi se non li asciugo col phon. Che dire, uso i soliti accorgimenti, tipo non stressare troppo i capelli con tinte e calore: mi è capitato di usare riflessanti o henné quando mi andava di cambiare un po’ colore, niente coloranti permanenti; li metto in piega solo col phon e non con piastre o ferri.
    Sicuramente i geni mi hanno dato una bella mano, però nel corso di questi anni ho provato tanti tanti oli per nutrire le punte e allontanare a oltranza il momento della spuntatina… e ho trovato l’amore vero con l’Olio Straordinario di L’Oréal! Tra tutti è veramente quello più nutriente, noto davvero la differenza tra quando lo applico e quando non lo faccio. Lavo i capelli e poi ci metto tre o quattro gocce prima di phonarli. Secondo me è davvero divino. Se i tuoi capelli non sono grassi, potrebbe essere utile anche a te! 🙂

  88. Significa che Anne Hathaway ha speso quasi mille dollari per quell orrendo taglio corto biondo? :p

  89. Ciao a tutte!! grazie al cielo io ho i capelli dritti che più dritti non si può, quindi non devo mai stare ad acconciarli… Certo averli sempre così è un po’ noioso, e a volte vorrei fossero un po’ più vivaci, ma tant’è che io mi alzo la mattina, mi do una spazzolata, e sono a posto… l’unica cosa che mi scoccia è quando i parrucchieri non sanno/vogliono scalarmeli ben bene davanti, che vista la natura del mio capello è l’unica cosa che posso fare per renderli più vivaci … Quindi per chi come me ama le belle scalature che partono dal livello “frangia che sta ricrescendo” consiglio, anche se si spende un po’ di più, se se ne è trovato uno bravo di tenersi stretto il parrucchiere che si ha, perché più volte cambiando per risparmiare ho notato che se storcono il naso non è tanto perché non sia di loro gusto, ma perché non tutti sono capaci di fare delle belle scalature sui capelli lunghi, e o non te le fanno ignorando le tue richieste, o vengono fuori delle belle schifezze con cui si deve poi convivere per mesi…

  90. Cara Clio, anch’io ho il tuo stesso problema!!! Vivo anch’io all’estero e qui da me I prezzi nei soloni dei parrucchieri sono davvero proibitivi!!! Il costo poi varia in base alla lunghezza del capello..quindi piu’ sono lunghi piu’ paghi e ahime’ io li ho molto lunghi!!! Per taglio e piega io spendo circa 75 euro ( al cambio) senza fare nessun trattamento. So che per sistemare la ricrescita ci vogliono circa 100 euro ( lavaggio e piega esclusa). Anche qui se si vuole lo stilista Senior si paga di piu’. Ecco perche’ io vado solo quando devo tagliarli ( 2 volte all’anno) e il colore lo faccio da sola con I prodotti l’Oreal( Prodige o Casting). Io approfitto sempre della mia vacanza estiva in Italia per andare dal mio parrucchiere fidato dove spendo decisamente molto molto meno!!! 🙂

  91. Per non parlare delle mance che in USA, sono quasi d’obbligo… Quando stavo là, andavo da una ragazza greca in un salone molto carino in Astoria, dove conoscevo la PR e li pagavo solo la mancia, 25€ per shampoo e piega… Questo nel 2001-2002, quando c’erano ancora le lire e per l’Italia erano tanti…

  92. Ma un conto è la birra del supermercato e quella che compro al pub (a parità di quantità, può essere di qualità migliore e quindi di ci sta pagare di più). Un conto è prendere un flacone di shampoo della pantene e spendere 2 euro e un conto è fare una dose di uno shampoo ( di qualità migliore, forse)! Una dose ti costa 1 euro a dir tanto..

  93. I prezzi di NY mi ricordano quelli di Zurigo! Allucinante! Io ho il mio parrucchiere di fiducia da 14 anni e faccio sempre fare a lui dopo aver esposto la mia idea di taglio. Finché non avrò i capelli bianchi…(già iniziano hehe) evito le tinte anche perché mi piace molto il mio color castano con riflessi biondi e arancioni. Un mese fa dai capelli lunghi al pixie col ciuffo e tutti a colpo d’occhio mi chiedono se gli ho raccolti…. bacio

  94. Ciao tutte! Ora cha vivo negli Stati Uniti anche io ci oenso due vlote prima di andare dal parucchiere! Non mi costa quanto Clio che è in città ma 100 $ è una spesa “normale” qui. Per questo mi manca l’Italia! Però ultimamente avevo bisogno di un taglio, niente di complicato e sono andata in un salone di nicchia dove ho pagato solo 20 $ però senza piega! Cose che sono un automatismo in Italia, lì le devi chiedere se no ti lasciano cosi! Meno male che i miei capelli quando sono umidi hanno un bel effetto mosso!

  95. Nemmeno io vado molto dal parrucchiere… faccio la tinta in casa e ricorro a lui solo un paio di volte l’anno per spuntare e rinfrescare la scalatura quanto serve… Anche qui a Dublino dove vivo i parrucchieri sono piuttosto cari… per dare una spuntata “a secco” (dry cut, in cui ti bagnano i capelli con uno spruzzino) ti partono una 30ina di euro… già se vuoi fare il colore (solo radici) te ne partono 50… Da qui ho imparato a tingermi da sola… :-p

  96. Hai ragione anche mia matrigna che è parucchiera mi diceva che lei si è preso il diploma di visagista perché mooolto importante! Per esempio mio marito dice che mi trucco bene e che dovrei truccare gli altri, invece bisogna avere un vero talento. Se a me il mio trucco mi sta bene è perché so quello che mi valorizza. Cosa che non è facile da azzeccare sugli altri!

  97. Io ho trovato un’amica di una mia amica (ora anche mia) che fa la parrucchiera a casa (cosa che stanno facendo in molti qui in Itali visto lo sfruttamento di molti parrucchieri), e con lei mi trovo BENISSIMO, sia per il colore che per il taglio. Ci parliamo su whatsapp e le mando le foto di come vorrei farmi i capelli la volta dopo, lei ascolta tutte le mie richieste e cerca di consigliarmi ma senza costringermi a cambiare idea, inoltre lo fa anche a domicilio. Ora, anche il mio ragazzo e due miei amici vanno da lei, così che ci mettiamo d’accordo e facciamo proprio la serata CAPELLI, cenando tutti insieme e coccolandoci. In questo modo i costi sono decisamente ammortizzati. Capisco che può essere un danno per chi invece ha un negozio, ma d’altra parte si fa quel che si può con i soldi che si hanno… e in tanti negozi non mi hanno soddisfatta quanto lei!!

  98. Si clio! Qui a napoli il parrucchiere non costa molto….taglio e piega ad esempio 20 euro…e in qualche salone anche meno! 🙂

  99. Beata te Clio che puoi permetterti di tagliare i capelli due volte all anno. Io col quantitativo di capelli e la crescita veloce che ho se non li tagliassi ogni mese e mezzo/due sembrei cugino it!

  100. Clio ti seguo praticamente da sempre, divoro tutto quello che filmi, scrivi, posti ma non trovo mai il tempo di fare qualcosa in più che spolliciare. Sono napoletana, però, e non posso che osannare l’ economicità delle pieghe in città…e sono anche bravi questi parrucchieri!

  101. Diamo merito a chi ha merito! Io trovo parrucchieri di tutti i prezzi ma l’ultima volta che ho fatto il blondies (tipo shatush ormai lo chiamano in tutti i modi) più taglio ho speso meno di 50€ sono rimasta contentissima e..me li hanno anche asciugati!!! Sono ricresciuti ma avevo anche io il tuo taglio clio, e ti dirò era abbastanza veloce la piega giusto giravo le punte in dentro col phon e se lo facevo bene duravano finchè non li rilavavo! Ma io ho i capelli lisci belli fini… insomma dipende dal capello oltre che dal taglio! anzi io mi aspettavo di piangere per le mie chiome invece sono resistita anni col corto ! XD

  102. Io nel corso degli anni ho cambiato un pò di parrucchieri,un pò perchè non mi sono trovata bene alcune volte e un pò perchè volevo provare nuove esperienze. Alla fine,però,sono ritornata dalla mia prima parrucchiera perchè da due anni a questa parte,quando sono andata a tagliare i capelli da un parrucchiere in un paese vicino al mio ho avuto esperienze alquanto terribili. Quindi sono d’accordo sul fatto che nei saloni gli hair stylist tendono a fare di testa loro senza ascoltare le clienti e devo dire che questa è una cosa che odio molto!

  103. Da anni sono affezionata alle stesse parrucchiere (negozietto piccolo, gestione familiare), ma ho avuto un periodo che cambiavo ogni volta e ho preso un sacco di delusioni!!! Il taglio corto è bellissimo, ma anche per me fu un’esperienza terribbbile, dovevo starci dietro 4 volte tanto rispetto al taglio lungo…

  104. Il mio parrucchiere è veramente bravo ma andrebbe fallito se fosse per me XD è da ottobre che nn taglio e il colore lo faccio sempre da sola! Vorrei farmi dei riflessi naturali ma nn so come fare, consigli?

  105. Ad un’amica, tempo fa, da Jean Loius David, per accorciare di un paio di millimetri la frangia, 10 euro…. O.o

  106. Avevo i capelli lunghi fino al fondoschiena quasi, e li ho tagli due cm più lunghi dei tuoi da SOLA. Non sono una parrucchiera ma sui miei capelli preferisco far tutto da sola, perché so bene come li voglio, mentre le poche volte che sono andata dalla parrucchiera pur sapendo come volevo fare i capelli quei tre cm in più me li tagliavano quindi ho sempre evitato. 🙂

  107. poco e nulla..tutti vorremmo la bacchetta magica! ma per esperienza ti dico il capello sano cresce prima e meglio! curali tanto.. io da adolescente piangevo che non si allungavano mai.. ma ora mi rendo conto, li maltrattavo proprio! poi sono apssata al corto tipo Clio e ora sono di nuovo lunghi e sono cresciuti in un anno… cosa prima impensabile per me

  108. Purtroppo sin da piccola ho avuto esperienze piuttosto brutte con le parrucchiere. Ricordo, ad esempio, il giorno prima della cerimonia della Cresima andai dalla parrucchiera dicendole:«Salve, vorrei tagliare solo un po’ le punte dei capelli e mantenere la frangia laterale LUNGA». Risultato? Mi tagliò la frangia fin sopra il sopracciglio così velocemente da non poterle nemmeno chiedere: «Mi scusi, cosa sta facendo?».
    Oppure qualche mese fa andai dalla parrucchiera portandole una foto del risultato di shatush che volevo ottenere (metodo che utilizzo da parecchi anni, trovo che mostrare una foto mi aiuti a spiegare meglio alla parrucchiera in modo da non poter farla sbagliare). Avendo i capelli rosso rame le avevo chiesto uno shatush color arancio/biondo arancio o arancio pastello. Dopo avermi rassicurata che il colore sarebbe durato finché non avessi tagliato i capelli lo feci. Il risultato mi piacque molto se non fosse che due giorni dopo arrivò il momento di lavare i capelli e una volta uscita dalla doccia e asciugati i capelli me li ritrovai biondi della decolorazione, rovinatissimi simili alla paglia.
    Spero di trovare una parrucchiera valida prima o poi!!

  109. Consolati Clio, io ci vado una volta al’anno! Brutte esperienze con i parrucchieri da una parte e amore incondizionato per i capelli lunghi creano questi eccessi! XD

  110. Io invece ho portato il tuo taglio per anni perché è quello ideale per il mio capello liscio

  111. Rapporto totalmente conflittuale coi parrucchieri, l’avevo già scritto in passato.
    Per capelli come i miei, ricci a turacciolo, ho capito che ci vorrebbe davvero un parrucchiere a parte, esperto nel trattare questo tipo di capelli che richiede cure, tecniche, accorgimenti completamente diversi da quelli che si riservano ai capelli dritti.

    La maggior parte dei parrucchieri, pur che chiedermi ” li stiriamo? ” non fanno. E se li voglio ricci? prima me li tirano o asciugano selvaggiamente e poi me li rifanno con il ferro. Trattamenti ed accorgimenti errati, sui ricci, li danneggiano irreparabilmente e a noi non bastano pochi mesi per rimediare ad errori grossolani. Ci vogliono anni e a volte davvero indietro non si torna più perché il riccio maltrattato, per molteplici motivi, delle volte non si riprende proprio, non torna più quello di una volta.

    Ho imparato con gli anni a scendere a patti coi miei capelli, ma ci ho messo davvero una vita. Mai uscita soddisfatta da un parrucchiere, forse solo una volta perchè lei era riccissima come me ma avevo speso una fortuna, me lo ricordo. Peccato che ero solo di passaggio in quella città.

    So che a Milano ha aperto un salone specifico per i capelli ricci ” I Love Riccio “. Sul sito i prezzi sono segnalati e ben alti. Chissà, magari un giorno ci farò un salto.

  112. a me nn è mai successo che un parrucchiere facesse di testa sua sulla mia testa ehehe …sono sempre chiRa su ciò che voglio , i lascio consiglire sul colore certo ,che nn cambio mai nel senso sono castana resto su quel tono nn ho mai fatto cambi radicali …anche x il taglio nn seguo mode e nn porto foto di attrici o modelle da cui copiare piega ecc. sono andata x anni da Coppola e pur facendomi uno dei loro tagli ,al contrario ,a casa ci mettevo due secondi a fare la piega proprio perchè il taglio era perfetto ennaveva bisogno di grandi manovre tra phon e spazzola x riprodurlo .e poi cosa fantastica ilvero taglio veniva fuori man mano che i capelli crescevano x cui ogni due mesi li rifacevo ritoccare. pagavo sui 300 /400 euro taglio e colore più shatush eavevo capelli splendidi. Ora ho trovato un bravisaimo parrucchiere sotto casa a Milano,usa stessi prodotti Inoa mi fa schiariture simili ,non degradè o schifezze simili e usa maroccan oil x shampo e trattamenti e pago sui 120 ,certo il taglio è diverso ,li ho dritti ora senza scalature appena sfilati davanti, sono comunque belli e quando voglio ritoccare solo le radici vado dai cinesi che usano Inoa stesso colore e spendo solo 40 euro . sono molto bravi professionali e pulitissimi in piu hanno tutte le linee x capelli kerastase che uso anche a casa e con solo 6 euro in più ti fanno shampo e maschera che vuoi. in Usa a Boston io andavo da Vidal Sassoon o da Bumble&Bumble e mi trovavo benissimo certo li è più caro ma se uno cerca e si informa anche nei forum ecc sono certa troverebbe un parrucchiere bravo a meno …anche a Parigi dove ho vissutox un anno ,andavo da Jean luis David che rispetto ad altri era il meno caro …in un forum di italiani avevo trovato quello più consigliato ,..in effetti erano proprio bravi .

  113. Ho provato sia ad andare a casa e rilavarmeli istantaneamente, sia ad uscire con la testa bagnata e dire ” me li asciugo da sola a casa ”

    Quando vedo il modo in cui cominciano a maltrattarmi i ricci so già che se non corro ai ripari in fretta, mi ci vorranno mesi per rimetterli a nuovo >_<

  114. Vogliamo parlare della frangia PIENA TAGLIATA STORTA? Mi sono rivolta a Jean Luis David proprio per andare sul sicuro dato che la frangia è praticamente impossibile da camuffare, invece mi ha fatto un taglio che aveva una modella su un megaposter nel negozio. La morale? Frangia che partiva da metà testa più lunga da un lato che dall’altro. Andate dai parrucchieri più piccoli, che anche se JLD sarà bravo, non è lui a farvi il taglio e sicuramente per due volte che ci sono andata posso dire che non sono all’altezza.

  115. Una mia amica riccia va molto di rado dalla parrucchiera…solo se vuole fare delle meches e così si da una spuntatina. Altrimenti fa da sola.

  116. Io sono figlia di una parrucchiera che non vuole mai farmi cambiare look perchè dice che il mio nero naturale è stupendo e lunghi sono più belli (c’è anche da dire che non riesco a trovare un taglio che mi ispiri)… il risultato è che non taglio i capelli da ormai due anni e hanno ormai superato la metà schiena… prima o poi farò una pazzia e li taglierò tutti XD

  117. Nel mio paese, nei dintorni di Bari, è abbastanza difficile trovare un parrucchiere soddisfacente. Se vuoi pagare poco (intorno ai 12 euro per taglio e piega) ti tocca aspettare un sacco di tempo intorno ai tre quarti d’ora,a volte anche un ora, non avendo comunque un risultato ottimale. Spesso nei giorni più pieni come il sabato non rispondono neanche al telefono per le prenotazioni. La tinta o il riflessante ha una cattiva qualità da quasi tutti i parrucchieri, nel senso che non vai dal parrucchiere per sistemare la ricrescita,ma perché la tinta scolorisce e assume strani colori, e si scarica molto facilmente. Shampoo,riflessante, taglio e piega costa meno di 40 euro, ma dopo aver fatto uno shampoo puoi dire addio al colore. Sono stupita nel leggere i prezzi di molte star famose, da noi 100 euro è già un furto,ma anche spenderne 50 non è uno scherzo. Non mi affido molto ai parrucchieri, molti di loro non sanno neanche tagliare una frangia!

  118. io non ho un parrucchiere di fiducia, purtroppo tutti mi “tradiscono” prima o poi costringendomi a cambiare e cercare di meglio altrove. una cosa che ho notato negli anni è che all’ inizio mi soddisfano: sei una nuova cliente, non ti conoscono e non conoscono il tuo capello, per cui ci vanno cauti, ti ascoltano e considerano melio il tipo di capello etc… quando ci torni qualche volta CREDONO di andare sul sicuro e fanno vere e proprie caxxxte! questa è la mia esperienza. tra l’ altro io sono una di quelle a cui piace sperimentare sia in fatto di tagli che di colore. ma ho anche un capello particolare, fine, con poco volume, non tantissimi: quindi se sfili leggermente di più mi ritrovo con 7 capelli in testa! capisco di avere dei capelli non proprio perfetti ma mi sto affidando a te, professionista, e dovresti riuscire a consigliarmi e a fare del meglio! come tra l’ altro, magari hai fatto le cinque volte precedenti in cui sono stata da te, professionista! 😀 si è capito che ho un rapporto conflittuale di amore e odio con i parrucchieri? mi piace da morire cambiare e sperimentare maa llo stesso tempo ho sempre un pò paura

  119. i 4 euro per la maschera sapevo che li avrebbe messi in conto…ma veramente 10 euro per provare un mascara e mettere un gloss (perlato) in due secondi mi pare troppo…soprattutto perché non è stata chiara, sembrava lo facesse proprio per provare i prodotti su qualcuno, come step finale della piega: non oso pensare quanto chieda di un trucco completo. Comunque, l’onestà prima di tutto…

  120. Ciaoa tutti….in passato ho molto fatto il fai da te….tanto che sono diventata verde….poi con ll’età ho capito che è meglio affidarsi ad un buon “Hair stylist”….ho trovato la mia in quel di Pavia dove vivo da un po….l’ho seguita ovunque lei andasse… mi piacciono moltissimo i capelli corti..e nn riesco più a farli crescere…a Natale portavo un Bob. …ma recentemente ho ritagliato tutto!!!!!! Però invidio un tantino chi riesce a portarli lunghi…..

  121. anche io porto le foto così che non abbiano scuse e dicano che non mi sono spiegata bene io! tiè! 😛

  122. Ciao ragazze! Cara Clio, tasto dolente anche per me… Mi sono trasferita qualche anno fa da Cagliari (dove ho il mio salone del cuore che, come in Germania, ti permette di asciugarti i capelli gratuitamente, con grande gioia x le tasche) a Milano, dove sono sempre alla ricerca di un parrucchiere decente…. Porto ormai i capelli ricci e PARI da troppo tempo… Risultato: sembro una scopa di quella per raccattare le foglie dai marciapiedi!!! La mia parrucchiera attuale (da cui vado x disperazione) non ha minimamente idea di come si realizzi una chioma riccia ma leggera e con dei bei ricci definiti (appunto perché non pesanti)… Aiutatemi vi pregoooo!!! Ps: la parrucchiera che mi tagliava sempre i capelli quando tornavo per le vacanze….. Si è trasferita anche lei!!! Tragedia!!!

  123. Ciao! Io ieri ho preso l’olio di mandorle dei provenzali aromaztizzato alla magnolia. Credo che abbiamo i capelli simili. Io li ho biondo scuro e d’estate cenere e si schairiscono tantissimo (da piccola ero biondissima). Vorrei chiederti che impacco fai con l’olio di mandorle. I miei capelli sono mossi-ricci, ma sottilissimi (un paradosso lo so) e molto, molto secchi e delicati. Usi l’olio puro o aggiungi qualcos’altro?

  124. Io da quando ho cominciato a fare la tinta (ho dovuto iniziare attorno ai 20 e ora ne ho 32 perchè ho cominciato ad avere i capelli bianchi prestissimo…la mia parrucchiera mi ha detto che è un problema genetico :-((( ) ho sempre fatto tutto da sola. Inizialmente mi aiutava mia sorella, poi quando si è trasferita ho dovuto arrangiarmi. Sapere di dover pagare sui 35 euro ogni volta che vado dalla parrucchiera per far la tinta mi veniva male e se vuoi tener i capelli a posto devi andarci almeno ogni 3-4 settimane, anche per fare solo la ricrescita. Ovviamente non è come fartela fare…ma per me il risultato è più che soddisfacente.
    Per quanto riguarda il taglio, mi affido ormai da più di 10 anni alla stessa parrucchiera e sono molto soddisfatta. Prima andavo da una signora, ma ogni volta era un disastro…i capelli stano bene solo il giorno del taglio, poi un disastro: sembrava come se non li avessi mai tagliati, pesanti e ingestibili. Io ho moltissimi capelli e grossi e con la nuova parrucchiera “ho visto la luce”: ha cominciato a tagliare, scalare e a sfoltire i capelli nel modo corretto e riesco a non andare da lei anche per 6 mesi se voglio farli crescere…riuscendo a gestirli nel frattempo. A sua detta mi ha riferito che le ci è voluto quasi 2 anni per “sistemarmi” i capelli e far in modo che crescessero in modo ordinato e decente.

  125. anche io sono d’accordo, ho tagliato i capelli da poco è un bob simile al tuo Clio, pensando di semplificarmi la vita e invece sono molto più impegnativi…sob…non vedo l’ora di superare il “taglio critico” XD

  126. Pure io di Cagliari. Illuminaci su dove potremo provare questo parrucchiere-coccola. Senza dover vendere un rene al mercatino di piazza Trento, la domenica….

  127. Concordo in pieno…se lasci loro carta bianca non ti propongono qualcosa che possa starti bene, ma il taglio o il trucco “che vanno ora”. Io, a forza di sbagli e tentativi, piu o meno ora so che cosa non mi sta bene ma persone che fanno questo lavoro dovrebbero avere l’esperienza e la maturità x saperlo in anticipo anche senza usarti come cavia umana…ch la fronte molto spaziosa sta bene con alcuni tagli e altri no, idem chi ha il viso paffuto ecc…anche le sopracciglia folte folte non stanno bene a tutti, al diavolo le mode…

  128. io dal parrucchiere ci vado molto di rado… i tagli la maggior parte delle volte non mi sono piaciuti e la tinta la faccio da sola, utilizzando prodotti specifici per parrucchiere e fidandomi dei consigli del negoziante.. Mi sono sempre trovata benissimo ed ho ottenuto ottimi risultati! qui il prezzo per taglio/piega parte dai 30 € ma visto che ho i capelli molto lunghi e al massimo taglio 2-3 centimetri non mi va di spenderli… Mi affido a mia sorella che, pur non essendo parrucchiera, sono 15 anni che si taglia i capelli da sola 😛

  129. Ciao Clio! Io sono sempre e solo andata da una parrucchiera (anche quando ero piccola), che ormai sa perfettamente come tagliarmeli in modo che mi stiano bene (anche ora che sono passata a un lob). Sono terrorizzata dall’idea di cambiare parrucchiera XD

  130. diciamo che hanno ragione entrambi. La mia parrucchiera, l’ultima volta che ci sono andata, parlandole di questo problema di capelli aridi, mi ha detto: “guarda solitamnete chi ha la cute anche solo leggermente rassa, ha sempre le punte secchissime”. la mia solita fortuna…

  131. Ciao ragazze! Cara Clio, tasto dolente anche per me… Mi sono trasferita qualche anno fa da Cagliari (dove ho il mio salone del cuore che, come in Germania, ti permette di asciugarti i capelli gratuitamente, con grande gioia x le tasche) a Milano, dove sono sempre alla ricerca di un parrucchiere decente…. Porto ormai i capelli ricci e PARI da troppo tempo… Risultato: sembro una scopa di quella per raccattare le foglie dai marciapiedi!!! La mia parrucchiera attuale (da cui vado x disperazione) non ha minimamente idea di come si realizzi una chioma riccia ma leggera e con dei bei ricci definiti (appunto perché non pesanti)… Aiutatemi vi pregoooo!!! Ps: la parrucchiera che mi tagliava sempre i capelli quando tornavo per le vacanze….. Si è trasferita anche lei!!! Tragedia!!!

  132. Beh, di certo il tuo, Clio, non è il taglio corto che necessita di bassa manutenzione,e lo lasci asciugare all’aria, un po’ di gel e via! Anzi, quei tagli lì medi son sempre i più rognosi come piega, io dovevo fare la cheratina per tenerli lisci se no non c’era modo! Comunque, mio padre, che ha fatto il parrucchiere da uomo e per un periodo anche da donna, per oltre 50 anni, mi ha sempre detto che devi ascoltare il cliente e quello che vuole, ma poi se ti chiede qualcosa di assolutamente irragionevole per i suoi capelli, devi trovare con lui delle alternative, perchè se no non sarà mai felice del taglio/colore perchè non gli starà mai a posto come si deve. E soprattutto, mi ha sempre detto che i capelli devono essere la cornice del volto, valorizzarlo ed essere in armonia col resto. Io penso che salvo colorazioni particolari, dal parrucchiere basta andare per fare un taglio fatto a regola d’arte, migliore è il taglio, minore sarà il lavoro di piega da fare.

  133. Io ho un parrucchiere di cui mi fido veramente tanto: è l’unico che rispetta meticolosamente le mie richieste e riesce sempre a soddisfarmi! Sono molti anni ormai che frequento il suo salone anche se non spessissimo perché ci tengo molto alla lunghezza dei miei capelli e per questo li spunto di rado, però quando si tratta di messe in piega, di acconciature per eventi o di trattamenti importanti, corro di corsa da lui. Proprio oggi sono stata nel suo salone per farmi fare una permanente e ne sono contentissima! Inoltre ha dei prezzi modici ed è anche molto generoso: al mio compleanno di 18 anni, non solo ha aperto il salone solo per me, ma mi ha anche regalato l’acconciatura! Nel salone si respira proprio una bella atmosfera perché è una persona molto positiva e si circonda di un ottimo staff… Mi sento veramente fortunata, per me è una garanzia, non lo cambierei mai! W Adamo Diana! 😀

  134. Già dal parrucchiere ci vado poco (solo per il taglio, due o tre volte all’anno), ma coi prezzi di NY penso che ci andrei una volta all’anno. Io ora vivo a Parma e qui non sono mai riuscita a trovare un parrucchiere che mi soddisfasse, davvero. Anche quando trovi uno che ti fa il taglio come lo vuoi tu, la volta dopo si è magicamente dimenticato quello che ti ha fatto e ciò che ti ripropone ovviamente fa schifo. Il problema principale è la gestibilità, ovvero: come posso io a casa mia, con solo phon e spazzola ad ottenere una piega decente con questo taglio? Non sembra è una cosa facile, anzi! Quando torno giù a casa (a Lecce), ho un parrucchiere di fiducia, che in genere mi lascia soddisfatta, anche se in un paio di occasioni mi ha delusa, ma l’ho perdonato. Mentre per la piega ho scoperto una parrucchiere che con 11€ mi fa shampoo e piega e anche molto bene, quindi se ho una cena o un’uscita particolare vado da lei. Per il problema visagista, son d’accordo con voi..spesso i parrucchieri (e un po’ anche i make up artist ma di meno) non sanno come valorizzare un viso. Io spulcio spesso internet alla ricerca della risposta, ma poi mi rendo conto che solo noi conosciamo bene il nostro volto e sappiamo come stiamo meglio. Tipo io ho il viso ovale, tendente al tondo, ma ho la fronte alta, quindi le regole base non funzionano, perchè: fronte alta = frangia, ma viso ovale tendente al tondo è nemico della frangia, quindi risolvo con un ciuffo, che mi copre parte della fronte. La cosa più difficile è far capire ai parrucchieri il significato della parola ciuffo, non capisco davvero perchè, anche se mi spreco a portare foto e quant’altro. L’unica volta che avevo trovato una parrucchiera in grado di replicare esattamente lo stile di una foto, si è trasferita in un’altra città..se non è sfiga questa!

  135. Io ci vado ogni quattro mesi e ho fatto fatica a trovare il salone giusto! Spesso, personalmente, non mi piaceva come venivo trattata (io DETESTO i saloni in cui insistono per farti trattamenti o manicure) o trovavo troppo scomodo per me qualcosa. Dopo averli avuti corti li sto facendo crescere anch’io, sono davvero più comodi per assurdo!

  136. Proprio ieri sono tornata dal parrucchiere dopo ben 2 anni che facevo tutto da sola… e credo di aver trovato il parrucchiere della mia vita visto il risultato! Ammetto che costicchia ma credo valga i soldi spesi perché è riuscito a fare esattamente cosa volevo, sono arrivata lì con i capelli di mille colori (la ricrescita, una parte rossa scura, una rossa più chiara… un mezzo disastro), volevo un rosso irlandese ed è riuscito ad arrivare vicinissimo alla sfumatura perfetta senza rovinare i capelli e soprattutto senza sforbiciare troppo… quando ci siamo salutati mi ha detto “sono belli, ma non è l’esatto colore, la prossima volta saranno ancora meglio!”.
    Io sono super entusiasta!

  137. Pure io sono di Cagliari e mi dispiace darti una pessima notizia. I parrucchieri non sanno asciugare i capeli ricci. io li ho boccolosi-mossi e ogni volta, anche per cambiare un po’, li faccio fare lisci. idem col taglio: non riescono ad azzeccarne uno che vada bene una volta che, lavati, tornano ricci

  138. Io mi arrangio…. ecco la mia storia: io sono andata per anni dallo stesso parrucchiere. E’ dove va mia madre da sempre, e portava me quando ero piccola. Mi hanno fatto spesso dei buoni lavori, se davo carta bianca e non mi interessava la lunghezza davano una buona forma, mi hanno fatto capire che sto meglio con il castano rossiccio piuttosto del biondo, mi hanno fatto un bellissimo taglio corto. Altrettanto spesso pero mi hanno fatto disastri, spesso per eventi importanti in cui dovevo essere presentabile… meches ARANCIONI, una frangetta impossibile, quando ho richiesto poca scalatura e solo una sistemata alle punte mi hanno fatto taglio stile carciofo, e 15 cm in meno di lunghezza. e poi la solita farsa “ma no, ma stai benissimo, ti dona molto di piu!”. Poi stratagemmi per aumentare l’incasso: “hai i capelli rovinati, hai bisogno del restrutturante”. “faccio la piega anche con la piastra cosi dura di piu” (e costa di piu) Nel frattempo avevo iniziato a prestare piu attenzione ai prodotti e a stressarli di meno e il parrucchiere mi sembrava sempre piu una tortura ai capelli…. grattare la cute al lavaggio, tirarli bagnati, stress stress e stress… e shampoo cosi aggressivi da darmi la forfora. Ho portato il mio di shampoo e: ” ma e’ cosi aggressivo!! guarda le mie mani, sono tutte arrossate e bruciano!” e intanto la mia cute ringraziava.
    Da li dal parrucchiere non ci sono quasi piu andata. Ho fatto altri due tentativi andati male e dal 2013 mi arrangio. Tinta con henne, me li taglio io e sto imparando a gestire lo styling. Ora sono felice, e risparmio! Solo quando vorro tornare al corto allora andro dal parrucchiere.

  139. Io vorrei tagliare le doppie punte ma per due cm di capelli il mio parrucchiere e molti altri ( quasi tutti ) si prendono 40 euro…. le ho tagliate da sola ma sono comunque rimaste e si vede che dovrei andare dal parrucchiere ma sinceramente non ho voglia di spendere così tanti soldi… una volta ho fatto la pazzia di tagliarli cortissimi e il mio parrucchiere mi ha fatto la testa a fungo… che brutta esperienza! !! Mai più!

  140. io 5 anni fa ho trovato l’uomo della mia vita!!no non parlo di mio marito ma del mio parrucchiere!!non è dei più convenienti ma sicuramente mi fa felice, capisce qual è lo stile che voglio e mi consiglia senza mai pretendere che scenda a compromessi!
    quindi.. per me andare dal parrucchiere è la coccola migliore del mondo perché poi ti vedi più bella, a posto, in ordine e perché no?.. nuova e rivisitata!!
    certo se ci fossero i prezzi che ci sono in America mi sarei già rasata a zero!!!ma come si fa a proporre certi prezzi????
    ragazze un minuto di silenzio e raccoglimento per tutte le donne d’America che non si possono permettere il parrucchiere -_-

  141. Questo post mi riguarda molto da vicino.. dato che da pochissimo ho ritagliato i capelli. Mi spiego: sono diversi anni che porto i capelli corti, nell’ultimo anno dato che mi dovevo sposare gli ho fatti crescere fino alle spalle per poter fare un minimo di acconciatura (grosso errore! Ho patito di brutto nel farli crescere perché assolutamente non mi vedevo!) Il 23 maggio mi sono sposata, bello bello tutto! Bella anche l’acconciatura che mi è stata fatta, il giorno dopo parto per l’America, in viaggio di nozze, e vi giuro NON li sopportavo più, non avevano più né forma né sostegno… ebbene.. dopo averne girati alcuni mi sono fatta tagliare i capelli corti in un salone che ovviamente non conoscevo a San Francisco, spesa.. 70 dollari (più o meno quello che spendo in Italia) e me li ha tagliati anche bene! 🙂 certo io NON andrei mai dal parrucchiere a dirgli.. mmm… non so, fai tu! Grossissimo errore! Nonostante non conoscessi il tizio mi sono spiegata con calma (in inglese) e mi sono aiutata conalcune foto che mi piacevano trovate sul web. Ho girato parecchi posti (x sapere i prezzi) a Los Angeles, San Francisco e New York.. non li ho trovati così assurdi rispetto ad una grande città italiana (Milano, Roma..) però bisogna girare un pochino, io prezzi “ragionevoli” li ho trovat e sono stata contenta della scelta fatta, nonostante sapevo di rischiarmela un po’! 😉

  142. Grazie ragazze cmq sono anni che curo i capelli con prodotti validi (è anche vero che nn ho mai provato gli oli)..e sono 10 anni che nn taglio i capelli e ora arrivano solo alla fine del collo. .é un po deprimente come situazione:-(

  143. I capelli umani crescono in media 1 -1,5 cm al mese e (purtroppo!) non c’è un modo per farli crescere più velocemente. Curarli è importante per far sì che non si rovinino le lunghezze/punte e che non si spezzino. Un capello sano fa completamente un altro effetto, fa risaltare sia il colore che il taglio (e di conseguenza la lunghezza)

  144. Carissime, post che capita a fagiolo! Ho appena deciso di tagliare i capelli e… come dice Clio, “(t)ruuuullo di tamburi” di farmi le hennè. Il giorno fatidico sarà domani!!! Il rapporto con la mia parrucchiera è (dopo anni di tentativi in giro per la mia città) ottimo. Ti sa consigliare bene in base al tuo viso e alle “paranoie” che tutti noi abbiamo sui nostri presunti difetti.
    Sin’ora non mi ha mai delusa.
    Ho i capelli rosso tiziano mossi, tendenti al riccio. La loro gestione non è facile. Compreso oramai -da qualche anno- che il lungo non fa per me, ho sempre potuto sbizzarrirmi con tagli più o meno corti.
    Ovviamente ciò comporta visite frequenti dalla mia parrucchiera, ma visto che quella mezz’oretta per la piega me la prendo come momento di relax non mi è mai pesato.
    Domani sarà la prova del nove.
    Sarà una buona scelta quella delle hennè?
    Ho sempre pensato che non avrei mai toccato il mio colore naturale. Ma vuoi un lungo periodo di malattia, vuoi l’età che avanza (ehehehe), vuoi la voglia di cambiare, ho deciso di fare il grande passo.
    Nonostante le insicurezze e i dubbi, sono però convinta che anche domani, lei saprà consigliarmi nel modo giusto.
    Un bacione e… fatemi l'”in bocca al lupo”!!!

  145. Io ho la stessa parrucchiera da quando sono nata, ho sempre avuto i capelli molto lunghi soprattutto quando ero all’università perché li tagliavo solo quando tornavo a casa. Mi capita spesso di lasciarle carta bianca perché mi conosce e sa cosa mi piace e, infatti, raramente mi ha delusa. Anche se ogni tanto mi viene la voglia di tagliare e cambiare look è la parrucchiera stessa che mi ricorda che non avrei il tempo (in realtà non sarei in grado) di gestire un taglio corto. Inoltre per il matrimonio mi ha fatto un’acconciatura semplice da vedere ma complicatissima da fare che è rimasta “in piedi” fino alla mattina successiva quando l’ho disfatta io.

  146. Clio, questa volta sono in totale disaccordo. Se un parrucchiere è un vero professionista, non c’è fai da te che tenga! A me c’è voluto del tempo per trovare un parrucchiere che si adattasse ad i miei gusti, ma ci sono tantissimi bravi parrucchieri. Una fregatura può capitare a tutte! Tu stessa Clio ti sei affidata ad un salone per la ricrescita e scusami ma gli esempi che fai non sono calzanti, come possiamo paragonare i prezzi di saloni in cui va Reese Whiterspoon con altri? Io a Roma trovo parrucchieri per tutte le tasche, e non ho mai speso 200 euro. New York di base è una città molto più cara di molte città italiane. Spesso è anche sbagliato andare li con una idea rigida, perché quante volte noi donne desideriamo tagli visti a celebrities che però su di noi stanno uno schifo (spesso questa cosa accade anche nel trucco e nel vestire)? E’ appunto la stessa cosa che accadeva a te con l’esempio delle sopracciglia. Io ho avuto le mie esperienze negative, così come le ho avute con estetiste, truccatrici, etc. ma resto dell’idea che se vuoi delle splendide sfumature, un taglio armonioso, un consiglio, un trattamento mirato…il professionista è l’unica scelta possibile! Anche io ho provato tinte casalinghe, ma non le paragono assolutamente al risultato di un salone e non mi sognerei mai di tagliarmi i capelli da sola! Per esempio io boccio totalmente la tinta prodigy (che comunque pago) che ho provato dopo aver visto un tuo video…molto meglio aggiungere 30 euro ed andare dal parrucchiere. Si tratta anche di priorità: per esempio io non spenderei mai le cifre che vedo spesso comparire nei tuoi post o nei comment per makeup o per maschere viso! Detto questo un in bocca al lupo a tutte nella ricerca del vostro parrucchiere perfetto!

  147. Una cosa che mi fa impazzire è il costo della piega. Io ho dei capelli sfigati sottili, che non so sistemare. Con la piega sto veramente 100 volte meglio. L’ultima assurdità è che ti fanno pagare a parte pure lo shampoo! (20 euro + prodotti)

  148. ammazza quanto costano i parrucchieri. qua dove abito io, in provincia di Napoli, nella media un taglio (e a volte è anche tanto) costa sui 25. poi vabbè, sono cose che mi dicono le mie amiche e mi baso su questo perchè dal mio primo taglio fino ad oggi, vado dal mio parrucchiere di fiducia (un amico di mamma) e non mi sono mai pentita di niente. anche se ho una vaga idea su una piccola tinta o su qualche colpo di sole sa come soddisfarmi ottenendo un risultato naturale e che mi piace sempre. stessa cosa con i tagli! insomma, se gli chiedo di tagliarmi un po’ le punte per eliminare le doppie punte, le taglia sempre il giusto e mai troppo o troppo poco. se gli chiedo di tagliarli completamente mi fa un taglio che sta benissimo con la forma del mio viso. alla fine vado dal parrucchiere ogni 3-4 mesi (dipende da quanto tempo ho) e una volta l’anno faccio qualche piccola tinta. insomma, per me andarci è sempre un piacere!
    PS: poco prima che scoppiasse la moda dello shatush (già conosciuto tra i parrucchieri) invece di farmi la riga bionda, che praticamente si vedeva lo stacco netto tra capelli castani e biondi, mi ha sfumato i capelli in modo talmente naturale, senza che io chiedessi NIENTE!

  149. Io ho un rapporto amore e odio con i parrucchieri..ne ho cambiati molti, mi sono fermata solo 2 anni fa quando il mio attuale parrucchiere mi ha salvato i capelli dopo dei colpi di sole sbagliati, orrendi.
    Non ho mai stravolto radicalmente la mia immagine: a parte frangia e ciuffi e qualche colpo di luce, resto fedele al mio taglio medio/lungo alleggerito alla fine. Perchè ho i capelli nè liscissimi nè ricci..e con l’umidità di Venezia i tagli troppo corti o scalati sono ingestibili.
    Il mio più grande cruccio è che non riesco a farli crescere come vorrei, mi si riempiono di doppie punte. Ho abbandonato piastre e calore selvaggio, metto olii, shampoo specifici..ma nulla. E ogni volta mi riprometto di spuntarli ogni 3/4 mesi ma quando li vedo lunghi mi piange il cuore e li lascio lì…morale, domani dovrò andare a rifilarmi e sicuramente dovrò accorciarli di un bel pò.
    Vorrei informarmi per un trattamento togli crespo alla cheratina, ma il mio parrucchiere dice che su di me costerebbe sui 130 euro…mannaggia…chi di voi lo fa o lo ha fatto???? è consigliabile? così almeno se li taglio un pò di più mi stanno belli lisci per un paio di mesi…..

  150. Ciao concittadina! Nel salone in cui andavo io a Cagliari, quando ci lavorava la parrucchiera con cui prendevo sempre appuntamento, non sono mai uscita scontenta… Magari potessi farci un salto anche ora! Purtroppo a Milano ho sempre trovato parrucchieri che non amavano i capelli ricci, o che non sapendo cosa farci facevano una impercettibile scalatura sulle punte, e il risultato è una massa informe… A volte sarei tentata di chiedere alle ragazze ricco per strada da che parrucchiere vanno! Mi sembra impossibile che in tutta Milano non ce ne sia uno capace (e che non costi uno sproposito)!

  151. Questi appena lavati…. E quasi decenti…. Il giorno dopo sono praticamente dritti e con le ciocche che prima erano ricci separate tra loro… Non so se rendo l’idea!

  152. Sembra la mia storia :O tranne per il fatto che nemmeno da sola riesco a fare qualcosa, quindi li ho lasciati crescere senza problemi e l’unica cosa a cui mi dedico (un pochino) è l’asciugatura 😛 Ti capisco benissimo, trovarne un altro adesso, che soddisfi le tue richieste, sembra un’impresa molto ardua!

  153. Ciao Clio e ciao RAgazze!
    Io preferisco il taglio corto inteso della lunghezza di CIio su di me,riesco a domare i capelli molto facilmente.
    Quando sono troppo lunghi tendo a legarli spesso e si sporcano più facilmente.
    Li ho portati molto corti come anche ora e mi sembra di mancare di femminilità

  154. Nessuna indiscrezione tranquilla! Il tono positivo è frutto della rassegnazione, purtroppo dopo che nell’arco di un anno e mezzo mi sono caduti, ricresciuti e caduti di nuovo tutti i capelli, non ho potuto fare altro che accettare la cosa. Per rispondere alla tua domanda, diciamo che non ho mai risolto. Ora mi stanno ricrescendo tutti senza l’aiuto di tutte le cure che mi proponevano i medici, purtroppo per certe cose puramente estetiche nemmeno loro possono aiutarti, quindi l’aiuto che puoi darti deve venire solo da dentro. I vari esami e le cure inutili, li ho fatti anch’io perché per una donna i capelli sono una parte importante dell’aspetto, ma ho capito che non possono essere l’elemento decisivo per la mia serenità! Non so se dureranno, ma intanto ci sono… Spero che tu non dovrai percorrere lo stesso mio cammino, ma qualunque sia il motivo per cui hai per questo problema ricordati di non perdere mai il sorriso!
    in bocca al lupo!

  155. hai davvero ragione! Se per quanto riguarda la forma del viso sono fortunata e bene o male mi stanno bene tutti i tagli, ho i capelli sottilissimi e lisci e me li scalavano sempre col risultato che alla fine sembrava avessi in testa tre peli! Adesso me li faccio fare tutti pari, e non solo sembrano di più ma sono anche più sani. Certo che quando dico “tutti pari”, storgono il naso!

  156. Mi piacciono i tuoi capelli biondi della penultima foto. Sono appena stata dal parrucchiere per schiarirmi i capelli visto che c’è li avevo neri ma mi ha detto che devo schiarirli un po’ alla volta. Risultato volevo un colore chiaro e mi ritrovo con un castano scuro. Non so se è vero che non si possa passare direttamente ad un colore chiaro oppure è colpa mia che faccio le tinture senza ammoniaca.

  157. Avendo la frangia devo andare piuttosto spesso dalla parrucchiera (eccezion fatta d’estate, quando i miei capelli vanno dove vogliono).
    Io avrei anche trovato il mio stile ideale per i capelli, ovvero una frangia bella piena, capelli scalati, lisci ma ben sollevati alle radici e una volta (giuro, una sola!) la parrucchiera è riuscita a farmi la piega perfetta… dalla volta dopo uno schifo -_- ragion per cui ho cambiato, peccato che da quella successiva ogni volta uscivo con una testa diversa! E io chiedevo sempre esattamente lo stesso taglio e piega! Per non parlare del fatto che i capelli mi rimanevano più voluminosi quando li asciugavo da sola!
    L’ultimo taglio è stata una tragedia perché la frangia mi si spostava continuamente a destra, creando una riga che mi faceva sembrare stempiata (avendo un’attaccatura dei capelli molto alta il pericolo è dietro l’angolo)!!!
    A settembre, o comunque quando passerà il caldo e potrò rimettere mano al phon senza morire in un bagno di sudore, ricomincia la caccia al parrucchiere perfetto! XD

  158. Salvo casi particolari io minaccio sempre la parrucchiera se mi si avvicina con la lacca o qualsiasi schifezza per far tenere la piega XD Anche perché io riesco a farla rimanere quasi sempre senza usare nessun prodotto… perché a loro dovrebbero servire?
    Poi ovviamente se c’è qualche evento particolare le permetto di usare qualcosa in più, per essere sicura che la tenuta sia migliore

  159. Vado dal parrucchiere tre o quattro volte all’anno, sposo pienamente quello che dici Clio!

  160. Non so se sono la sola a fare outing ma…anch’io spendo un occhio della testa dal parrucchiere! Faccio il degradè in un centro specializzato l’oreal e non esco con meno di 80€…senza taglio!!! Il risultato però mi piace tanto che non voglio più cambiare! La piega è favolosa, io li ho ricci e sono sempre uscita dai precedenti saloni di corsa per rilavarli a casa! Qui, invece, perfetti per giorni, usano prodotti Kerastase o L’Oreal e i capelli sono sani e luminosi. Il taglio non è granché ma sulle ricce secondo me non si nota tanto e siamo meno a rischio deturpazione! Comunque Clio stai benissimo così ma a me piaci troppo di più con i capelli lunghi.

  161. ho letto un bel po’ di commenti e non c’è niente da fare: per le donne i capelli sono un cruccio! Io ai capelli ci ho fatto di tutto! (tanto poi crescono) Il problema è che non ho un parrucchiere di fiducia, ne ho sempre cambiati tanti, e c’è da dire che sono fortunata perchè ho i capelli lisci e il viso ovale e praticamente qualsiasi taglio mi stava più o meno bene. C’è stato un periodo in cui li ho tagliati cortissimi e poi a sistemarli andavo dal barbiere! Il barbiere dietro casa che con 10 euro mi sistemava il taglio in modo egregio! Stessa cosa che avrebbe fatto una parrucchiera a 40 euro.
    Comunque la delusione sta anche nel fatto che oltre ad essere una parte importantissima del look di una donna, molte risparmiano un bel po’ prima di concedersi una seduta dal parrucchiere, che dovrebbe essere rilassante, quasi un rito. Per poi uscire insoddisfatte, col portafoglio svuotato da maschere, trattamenti ecc, e a volte per niente coccolate! Nella mia esperienza raramente la parrucchiera si è messa lì a chiedermi davvero cosa volevo, a dedicarmi le attenzioni per cui si paga! Molte neppure ti dicono che una cosa potrebbe starti male o non fare al caso tuo (come il mio incaponirmi per averli mossi). Morale? Adesso se voglio riflessarli faccio l’hennè, me li spunto una o due volte l’anno lasciandoli pari, e via! Alla fine nessun parrucchiere può fare i miracoli se durante l’anno non li coccoliamo noi

  162. Che rapporto ho con il mio parrucchiere?
    Bellissimo!
    Oltre ad essere bravo è pure il mio fidanzato 😉
    Ciao Cliooo

  163. Ma posso fare una domanda a tutte voi che portate capelli lunghi da una vita..? Voi che col taglio più corto che avete fatto i capelli toccavano le spalle, voi che piangete tre giorni se il parrucchiere vi taglia 3cm quando gliene avevate chiesti 2…Ma perchè ci tenete così tanto a portare i capelli cosi lunghi?

  164. per fortuna sta “allevando” ottime collaboratrici quindi anche quando andrà in pensione, non credo le manchi molto, saprò a chi rivolgermi!

  165. Ciao Clio, confermo i prezzi bassi dei parrucchieri di Napoli e provincia, mai pagato 7 euro però non ho mai superato i 20 per taglio e piega. Ora che vivo al nord il parrucchiere per me è diventato molto più proibitivo, per lo stesso trattamento non spendo meno di 40 euro, una vera esagerazione. Io proprio non ci sto a pagare tutti questi soldi per un taglio, così sai che faccio? Quando torno alla mia città per salutare i parenti, li taglio lì. Certo ci vado una o due volte l’anno, ma pazienza, davvero non capisco del perchè di tutto questo divario (e per favore non venitemi a dire che è perchè non pagano le tasse, ve ne prego!).

  166. Io direi invece allora di truccarci tutte da sole…tanto il truccatore nn sempre capisce i nostri gusti!Ma per favore io in salone quando si fanno i colori in casa,i capelli sono secchi bruciati e il colore è vernice..senza contare che sono pieni di sali metallici e con i nostri colori nn si tolgono facilmente! !!Forse sei pagata per fare queste pubblicità. ..ci sono un sacco di parrucchieri bravi e poco costosi …

  167. Ciao! Scusa l’intrusione, sono una new entry 🙂 … Ho appena rinnovato i colpi di sole sui miei capelli castani e cerco qualche prodotto che possa proteggere i capelli dal sole e dal mare, evitando anche che possano diventare troppo chiari, oltre che secchi e ingestibili. Questo olio secco di kiko che hai menzionato è valido? Conosci altri olii/impacchi/creme che funzionano?

  168. personalmente preferisco fare da sola, ormai e da un anno che ho i capelli molto lunghi che hanno solo bisogno di una spuntatina ogni tanto che riesco benissimo a fare da sola a casa (cosi non rischio di ritrovarmi con mezza testa pelata ehehe);
    per quanto riguarda la piega i miei capelli sono molto lisci di natura e non devo fare un gran che per sistemarli preferisco fare a casa anche per un altro motivo gli shampoo che usano i parrucchieri sono troppo aggressivi e pieni di siliconi

  169. La mia parrucchiera è la mia mamma! Fa delle meches stupende e posso farle quando voglio. Il taglio finché non saranno pari lo tengo com’è e più crescono più sono belli. W le mamme brave come la mia. Quando vado dal parrucchiere mi si rovinano tanto. Li ho fini chiarissimi e a caschetto. Ora faccio qualche henne neutro per rinforzarli ogni tanto e tante maschere

  170. Parlo per me: non è questione di cm è questione di taglio perchè spesso è fatto male.
    Senza contare che ancora più spesso, non corrisponde affatto alle informazioni date.
    Non è che ci si lamenta di 1 cm, ci si lamenta di gente che non ascolta quello che viene detto e fa passare il risultato come l’idea del secolo.
    Inoltre, se non voglio i capelli corti, non mi fai i capelli corti. La fantascienza si occupa di altro.

  171. Difficoltà con la gestione del taglio post parrucchiere? presente .. non sono una cima. adesso ho trovato una soluzione che soddisfa più o meno i miei gusti … mi feci la foto e giro eventualmente con quella per farmi capire cosa non devono fare 😀 anche se devo andare da altri … sperando di trovare uno che finalmente mi soddisfi e di cui possa fidarmi.

  172. Anche io come Clio sono passata dal capello lungo a un taglio corto…e dopo poche settimane già rimpiangevo i capelli lunghi e la comodissima coda!! Per fortuna ora sono arrivati a sfiorare le spalle

  173. Sono l’unica ad avere il terrore dei parrucchieri? O_O Una volta mi è capitata una che invece che farmi uno di quei tagli lunghi ma belli scalati me li ha tagliati corti corti fino alla mandibola creandomi una scala NETTA tutta dietro…Mai pianto così tanto…. E un’altra parrucchiera si rifiutava di farmi la tinta nera e questi sono solo alcuni episodi…-.- non le ho insultate solo perchè ero ancora troppo piccolina e buona… Ora la frangia ho imparato a tagliarmela da sola, mentre per tutto il resto della chioma ci pensa una ragazza davvero brava che sa il fatto suo e che non mi fa pagare uno sproposito!

  174. Ti ringrazio di avermi risposto e sono convinta che parte del problema sia anche di natura psicologica…nel senso che più mi preoccupo e più ne perdo e più ne perdo più ovviamente mi preoccupo….insomma un circolo vizioso senza uscita!! Oggi sono andata a chiedere un consiglio ad una parrucchiera che mi hanno consigliato poiché avrebbe fatto corsi anche con il Dott. Veronesi per riuscire ad aiutare il più possibile da un punto di vista estetico, donne che a causa di gravi malattie hanno dovuto per forza perdere i capelli. Fortunatamente il mio caso non è nemmeno paragonabile al loro ma rimane il fatto che per una donna (anche x un uomo sicuramente ma in maniera diversa a mio parere) perdere i capelli sia davvero devastante….soprattutto se per una vita li hai portati lunghi. Lei, data la causa scatenante legata allo stress e non ad una patologia, mi ha consigliato come prima cosa di sistemarli esteticamente, in modo da non dovermi accontentare della scopa sfibrata che ora mi ritrovo in testa e poi di procedere con un trattamento della Eksperience a base di alghe e sali minerali per 12 settimane. Mi ha inoltre consigliato di non proseguire con il Minoxidil. Ci rifletterò…..per il momento sono molto avvilita poiché mi rendo conto che la soluzione al problema non arriverà in tempi brevi…:((
    Ti ringrazio tanto e auguro anche a te di risolvere al più presto il problema

  175. Ciao Clio! Io mi trovo bene con il mio parrucchiere, sarà perchè mi faccio fare sempre tagli “semplici”… Un mese fa l’ho rivisto dopo due anni, perchè da una lunghezza che arrivava quasi alla vita sono passata a un long bob per donare i capelli a un’associazione che fa parrucche chemioterapiche! Questo nuovo taglio mi piace e trovo mi stia bene (anche se mi mancano le trecce e le acconciature); ma come te, anch’io devo perdere un po’ più di tempo per la piega, perchè le punte tendono ad andare “all’infuori”. Un bacione!

  176. – Ragazze, che rapporto avete con il vostro parrucchiere? Lo considero il migliore del mondo, ma l’ultima volta che ci sono stata erano 3 anni fa. Anche perché costicchia (shampoo taglio e piega: 50€) vado da lui solo per tagli drastici o particolari.
    -Come avete fatto a trovare il vostro stylist di fiducia? È lo stylist di fiducia del paese 😛
    – Vi capita mai di lasciargli carta bianca sul look da realizzare? Non mi è mai successo ne con lui ne con altri, ma voglio trovare il coraggio di farlo prima o poi.
    -Vi tagliate mai i capelli da sole? Always -E la tinta? Henné is the answer.

    Clio, secondo me staresti molto bene anche PIÙ rossa!

  177. Anch’io ho tagliato i capelli più o meno come i tuoi e mi sono trovata benissimo! (costo €10) poi la mia parrucchiera ha la magia di creare tagli che mi stiano bene sia ricci che lisci e che mantengano lo stile anche durante la crescita facendo solo piccoli rintocchi…solo che ora sono costretta a cambiarli (Tragedia!) perché ho messo gli occhiali… Sto ancora cercando uno stile che mi piaccia che possa star bene con la forma del viso, la natura del capello e la forma degli occhiali!

  178. Io ho paura dei parrucchieri,può sembrare esagerato ma ne sono letteralmente terrorizzata!Purtroppo sin da piccola ho avuto brutte esperienze con dei ”professionisti” che mi hanno rovinato.Solo ultimamente ho trovato una parrucchiera molto brava che mi asseconda,avendo i capelli molto lunghi fare la tinta mi costerebbe il doppio quindi me la faccio da sola,ho provato anche a fare lo shatush ed è venuto meglio di quando me lo fece la mia vecchia parrucchiera!

  179. Oddio non sapevo che si chiamasse rosso irlandese, ma è il colore che voglio io! Siiii, sono cosa dire alla parrucchiera martedì 😉

  180. Bellissimi il 1° e il penultimo taglio, ma il 3° taglio è il mio preferito in assoluto, ti fa un viso molto dolce 🙂

  181. Ciao a tutte! Negli ultimi tre anni la mia parrucchiera mi aveva visto 2 volte e solo per una spuntatina perchè avevo cominciato con l’henné e volevo farli crescere. Poi a fine aprile ho deciso di tagliarli e le ho chiesto un bob.Io ho i capelli mossi e non ho voluto ascoltare il suo consiglio di farli più corti così il risultato non mi è piaciuto: ogni giorno diventavo matta a passarli con il phone e la spazzola. Allora sono andata a trovarla e a chiederle un consiglio. Volevo poter lasciare i capelli mossi asciugandoli con il diffusore. Allora lei mi ha ritoccato il taglio accorciandolo e adattandolo al mio mosso naturale. Questa volta sono stata veramente contenta: 5 minuti con il diffusore e sono pronti! Quando voglio ravvivarli mi basta spruzzare un po’ d’acqua e passare sempre il diffusore per 2 minuti. Io non mi sono mai sentita così in pace con i miei capelli come in questo momento, li sento sempre a posto. E poi fare l’henné ora è semplicissimo e rilassante e il risultato splendido!

  182. Accidenti che costi!!!!! Da matti!!! Anche io farei da sola con quei prezzi, l’unico problema è che io ho la sfiga di avere i capelli bianchi molto presto e nelle ricrescita si vedono fino alla morte, quindi vado a rifare il colore sempre dal parrucchiere che ovviamente non ha quei costi…in più io tutti i sabati vado a fare la piega che mi costa 15 euro, shampoo, maschera e piega… 🙂

  183. Premetto che sono di Roma ma su instagram ho visto un parrucchiere napoletano mi pare che si chiami Balato ma ha dei prezzi bassissimi e lavora divinamente! 😉

  184. Sono bellissimi!!!!!Mi piace il taglio ma il colore è stupendo,anche io li vorrei fare così ma penso che il rosso irlandese (non sapevo si chiamasse così) non mi stia bene.

  185. La mia vecchia parrucchiera si è rifiutata per anni di farmi la tinta perchè diceva che il mio colore naturale era troppo bello,però quando prendeva le forbici si sbizzarriva….

  186. Io dopo un taglio disastroso ho preso per qualche mese il lievito di birra in pastiglie e i capelli sono cresciuti tantissimo e velocemente.Lo vendono tutti i grandi supermercati nel reparto degli integratori 🙂

  187. ti preferisco nella prima foto, il colore dei capelli esalta quello degli occhi con un effetto WoW!

  188. Io uso un impacco fatto con il midollo di bue che mi preparo in casa oltre a rinforzare ammorbidisce i capelli e li fa crescere un sacco io ho smesso di fare colori diversi mio perché dovevo ritoccare ogni 15 ~20 giorni

  189. Anch’io amo spesso giocare con i capelli qualche tempo fa li ho tagliati più corti di te e devo dire che il vantaggio maggiore è stato che sono più forti e folti, poi frangia, ciuffo laterale, ricci, lisci, raccolti…insomma li acconcio in base a come mi sveglio alla mattina un po’ come il make up e da qualche mese ho cambiato anche la mia parrucchiera e devo dire che dopo tanto peregrinare ho trovato bravura simpatia ed è anche economica il top…per esperienza a molte parrucchiere puoi fare anche un disegno di come vuoi i capelli ma uscirai sempre come vogliono loro e mi è successo proprio con chi era anche visagista e purtroppo non sempre la loro visione di miglioramento corrisponde alla realtà 🙁

  190. Che dire… Per quanto mi riguarda è come se i capelli lunghi mi appartenessero ontologicamente! È una delle caratteristiche che nella mia testa mi definiscono ed appartengono maggiormente, dal punto di vista fisico. Pensa che nel breve periodo in cui li ho avuti più corti, e onestamente stavo molto bene, continuavo a pensare a me stessa con i capelli lunghi

  191. Pensa che io invece mi danno, da riccia, per avere un taglio decente, perché su di me fa la differenza! Sarà che ho una chioma leonina e pesante, e proprio per questo mi si appiattiscono… Ad ogni modo anche io vorrei provare il degrado… Ma è inutile su uno scopettone

  192. Io amo il mio parucchiere, nel vero senso della parola, infatti è il mio compagno!
    Quindi essendo che è il mio compagno mi affido a lui completamemte, e come mi taglia i capelli lui non lo ha mai fatto nessun altro. Gli ho ricci, ma escono fantastici anche da mossi o da lisci.
    Nell’ultimo anno ha cambiato varie volte colore, ma alla fine ho scelto il rosso, poichè mi sta bene e soprattutto mi rispecchia.
    Ps: viviamo e lavoriamo in Germania, ed è vero, qui alcuni ti chiedono di poter avere il phon ed asciugare i capelli da soli. Anche se per noi non ha proprio senso!

  193. Infatti a Napoli mettono offerte di pieghe a 7 euro, mentre normalmente sta 10 euro che è comunque un ottimo prezzo! (mammina va dal parrucchiere ogni settimana) La prossima volta che passi di qui, faccelo sapere. Comunque per noi RICCE il taglio è sempre un problema, perché quando ce li stirano tutto bene, ma quando ci facciamo i capelli a casa l’effetto cambia e spesso è un disastro!

  194. Ehi clio!anche io sono una gran fan dei “fai da te” !!dal parrucchiere ormai vado solo x il taglio perché mi piace farmi da sola shatush tinte e varie novità e anche perché mi scoccia un po’ cacciare tanti soldi!(si lo so loro hanno fatto la scuola hanno un negozio ecc)
    Ma facendo da me così se sbaglio non maledico nessuno!:P

  195. Qui a Bologna mediamente taglio colore e messa in piega dagli 80 ai 120. Insomma non roba da tutti i giorni. Io ci vado mediamente ogni tre mesi. Spuntata e colore. Ma sono d’accordo con clio. Il taglio a mezza lunghezza o meglio conoscouto come lob richiede più tempo salvo avere i capelli perfetti e gestibili. Paradossale ma è vero. Più gestibile il capello lungo.

  196. Ciao Giorgia, grazie mille! Anche io avevo dei dubbi ma mi stanno facendo tutti i complimenti, ho la pelle molto chiara e questo colore m’illumina rispetto all’altro che era più cupo 🙂

  197. Grazie mille! Io li ho sempre avuti sopra le spalle (addirittura da piccola mamma li tagliava cortissimi e sembravo un maschietto….), ogni tanto quando li guardo penso “ma davvero sono i miei?!” 🙂

  198. Sì assolutamente! Ho sempre beccato “professionisti” incompetenti che facevano di testa loro senza mai ascoltare le mie richieste… finalmente mi posso ritenere soddisfatta!

  199. Donne posso comunicarvi che purtroppo avete avuto brutte esperienze trovando persone incompetenti . Ma un professionista in anzitutto ama il proprio lavoro e poi dopo avervi ascoltate consiglia un look che unisce la moda tecniche prodotto cura considerando lo stile della persona il proprio viso e colore di pelle che sia gestibile a casa in funzione della struttura dei propri capelli. Il tutto ha un costo ma ne vale la pena vedere il risultato è il sorriso sulle vostre labbra. Sebastiano attardo . Hair directory presso Imago milano.

  200. Credo che i capelli siano, per noi donne,una parte fondamentale del nostro corpo.Può sembrare stupido ma almeno per quanto mi riguarda sono parte della mia personalità,con i capelli corti non sarei io e non mi riconoscerei.Per il fatto di piangere o dispiacersi per un taglio sbagliato dipende dalla personalità a me è capitato perchè se vado da un professionista mi aspetto che faccia quello che io ho chiesto.

  201. Non ci credo…. 950 dollari per una seduta dal parrucchiere?? Credo bene che poi la famiglia della Jolie viaggia in Economy!! L’ho letto oggi su una rivista 😉 comunque, si, l’argomento parrucchiere è delicato. Io però ammetto di essere molto, molto, MOLTO fortunata. Esiste Armando, l’unico e il solo, figlio d’arte, bravissimo non solo a lavorare su ogni singola testa ma anche a capire al volo quale taglio si addica al tipo di capello, di viso e di personalità. Io vado da lui da 15 anni ormai, da quando aveva appena aperto un micro salone a 18 anni circa, forse 20. Ora di anni ne ha 40, credo, io 32, e ha notevolmente ingrandito il suo salone. Mi ha accompagnata nelle fasi più importanti della mia vita, dai capelli lunghi fino al sedere al taglio rasato. E pure trovandosi in un quartiere periferico di Roma, verso Ostia, è aggiornatissimo sulle ultime tendenze e ha anche introdotto il Bio in salone. Per non parlare delle favolose tinte tedesche che usa. Insomma asseconda più che può le sue clienti. Che ve lo dico a fare, prezzi onestissimi!!! Confesso di aver anche provato a cambiare, andando anche da quei famosi parrucchieri radicali di cui non farò il nome. Delusione totale. Costano il doppio e tagliano malissimo i capelli! Non hanno in alcun modo la sapienza artigianale che un vero parrucchiere dovrebbe avere. Armando tutta la vita. Il suo salone si chiama “Pettinando”, consiglio vivamente, anche a te Clio se mai verrai in zona Roma! Ah, vi dico solo che il taglio corto con rasatura laterale asimmetrica che andava di moda qualche tempo fa, Armando l’aveva studiato a Londra e poi fatto a me almeno 6 mesi prima che arrivasse in Italia… Bacioni!

  202. ciao clio!! a NY mi sembravo fuori di cervello!!!!
    Io fortunatamente ho trovato un parrucchiere che mi soddisfa e che piace tantissimo anche a mio marito, non esco mai scontenta quando vado…non vado spesso dal parrucchiere perchè comunque mi costicchia (è un salone piuttosto professionale), ma quando vado è una super coccola! Ad ogni modo, mi piacerebbe affidarmi al suo estro, ma sapenso che è di forbice facile e che adora i tagli cortissimi evito e mi presento sempre con una foto del taglio che desidero!

  203. Per noi ricce è meglio stendere un velo pietoso….a me è capitato che mi sbagliassero a fare le meches e di uscire dal parrucchiere con un cespuglio in testa…

  204. Hai proprio ragione per quanto riguarda il capello riccio…la verità è che molti parrucchieri non li sanno tagliare e più di un taglio scalato e tagliare le punte non ti fanno…l’ultima volta ho chiesto di regolare i volumi il parrucchiere mi ha sgranato due occhi come se venissi da Marte. ..

  205. si clio io sono di napoli, nella mia città di solito shampoo e piega vanno dai 6 (per la crisi), di solito 8, ai 15 euro il più caro poi dipende se chiedi uno shampoo o una maschera particolari ma se dici prodotti per capelli normali i prezzi sono quelli, poi ovviamente ci sono saloni più lussuosi che arrivano a 40 euro ma sono la minoranza ed è vero che si è invogliati, molte persone che io conosco vanno una volta a settimana per la piega, credo che i prezzi siano fatti in base al benessere generale della città. Invece mi chiedo a proposito della germania, ma non è proprio l’asciugatura che fa la differenza? che senso ha andare solo per farsi lavare i capelli? almeno per chi li ha mossi e li vuole lisci come me

  206. Io ho i capelli simili ai tuoi, ti posso dire che solo tu puoi sapere cosa va bene per i tuoi capelli, devi provare e riprovare finché non trovi la “cura” giusta, magari un momento sono secchi, basta un cambio ormonale o di luogo e diventano grassi oppure cerchi di sgrassare la cute e vai a seccare le punte. Io ho trovato il mio equilibrio con lo shampoo delicato vivi verde coop e cerco (non riuscendoci sempre) di fare tanta schiuma,però, con una sola passata. Se ho le punte secche le bagno e metto dell’ olio di ricino che poi lavo accuratamente, usando sulla cute anche del bicarbonato o ghassoul (un’argilla lavante)o gocce di olio di tea tree. Da quando faccio così riesco a lavare i capelli meno spesso e stanno meglio. Per i capelli fini ti consiglio l’henne neutro, io lo faccio ogni tanto per dare spessore al capello. Per il taglio è sempre un disastro anche per me, mai una volta soddisfatta. Spero di averti aiutato e di non essere stata inopportuna.

  207. A Napoli andare minimo due/tre volte all’anno dal parrucchiere è d’obbligo! Ovviamente essendo piena di parrucchieri i prezzi sono normali. La cosa più esilarante è che ci vanno più spesso i ragazzi che le ragazze.. Con sta moda dei doppi tagli sono circondata da amici maschi che sono vere primedonne.. vanno 1 volta al mese dal parrucchiere

  208. Nonostante io sia di Napoli il mio parrucchiere costicchia, infatti l’ultima volta per colore temporaneo (shampoo colorante ed henna), taglio, lavaggio con balsamo e messa in piega ho pagato 68€, però ne vale la pena! È il parrucchiere di mia nonna, di mia mamma e anche il mio da sempre, quindi mi fido eheh
    Inutile ribadire che sono soldi ben spesi – anche più di una volta l’anno – perché oltre a conoscere la mia hair-story da quando sono piccola e assecondare le mie pazzie, realizza tagli che si ammosciano solo se non tagli i capelli per 8/9 mesi

  209. Ciao!è anche la mia Situazione!!diciamo che io almeno sono riuscita a trovare un parrucchiere di fiducia per quanto riguarda il colore: ho il lusso di dargli carta bianca perché devo dire che sa meglio di me quello che voglio…finora non ha mai sbagliato una volta! L unico problema è che io liscia proprio non mi vedo…sono anni che gli chiedo i capelli voluminosi e mossi, ma mossi veramente, non con quella maledetta piastrina,ed esco che ce li ho piattissimi e spesso lisci…quindi arrivo a casa e la metaudelle volte mi lavo i capelli!tra l altro quella piastrina che usano adesso per fare due boccoli in croce fa una piega che non dura niente, almeno a me,e il giorno dopo sarebbero comunque da lavare, quando i miei capelli una buona piega la tengono anche tre quattro giorni pieni!!dove sono finite le pieghe con mille spazzole e Phon? Ho provato alcuno altri parrucchieri nella mia zona x vedere se trovano una piega che mi soddisfare di più ma purtroppo quando dico la parola ricci/mossi tirano tutti fuori quella maledetta piastrina che va di moda ora…quindi mi ritengo fortunata di aver trovato qualcuno di cui possa fidarmi x il colore, alla fine la piega si lava e amen, se non si azzecca il colore invece sarebbe un bel paciugo!! ci vado quando devo rifarmelo e la piega mi arrangio!

  210. Anche io sono come te Clio, il parrucchiere lo vedo due volte l’anno, per un taglio e fine!. Il resto faccio tutto io!. A parte il prezzo non sopporto dover stare ore nel salone seduta. Quindi, se non devo fare qualcosa di particolare, mi arrangio. Devo dire che son diventata piuttosto bravina. 😀

  211. spero vediate tutte il commento! Io vado da Micky e Co, via farina… la prima volta mi ha piazzato davanti al pc e abbiamo visto insieme un po’ di tagli, mi ha consigliato su ciò che avrebbe potuto valorizzarmi ecc. Il taglio l’ha fatto veramente bene, 40 minuti pieni, e in più mi ha dato parecchi consigli su come asciugarli e pettinarli. Bonus: mi ha detto che il taglio corto che mi aveva fatto non aveva bisogno di piega, quindi mi ha fatto pagare solo il taglio, spesa totale 23 euro, durato da gennaio a maggio (vi giuro che, sebbene molto più lungo, era ancora ordinato. solo una volta ho tolto la ‘coda’ finale del collo da un altro parrucchiere per 5 euro )

  212. Che poi se mi fanno un taglio come dico io ma che poi non mi stanno bene me la prendo solo che con me stessa per un errore di valutazione ma se è la parrucchiera a farmi un taglio che vuole lei e che poi non mi piace per me tale parrucchiera finisce sulla mia lista nera e non mi vede più!

  213. La birra del pub in bottiglia è la stessa del supermercato. Quella alla spina viene processata diversamente, ma una Tennent’s non cambia in bottiglia e al pub la prendi come al supermercato, quindi il discorso è lo stesso. E’ normale che costi di più, perché devono mantenere un negozio, elettricità, acqua, acquisto attrezzature e via dicendo.

  214. Cerdo che io rimarrò della mia e tu della tua opinione 😉
    Il mio discorso è (numeri ipotetici): 330 ml di birra al supermercato–> 2 euro, 330 ml di birra (stessa birra) al pub –> 4,5 euro. 500ml di shampoo al supermercato–> 2 euro, 5ml di shampoo dalla parrucchiera–> 5 euro?
    Capisco tutto, che ci sia la mano,il negozio da pagare, la luce..ma il rapporto non esiste proprio! Se sono 2 euro passino ma di più mi sento presa in giro!

  215. Grazie!!! Io sto andando da Raxul, in via Pacinotti, e con il colore ci siamo…li ho tagliati poche volte, anche perchè li tengo lunghi, ma non sono mai completamente soddisfatta, forse non mi so spiegare, sono arrivata a portare le foto, ma…al prossimo taglio provo il tuo suggerimento!

  216. Ciao Clio…. allora la mia chioma e i parrucchieri… argomento difficile perchè i miei capelli sono difficili, cioè… non tengono la piega, sono spessi e non sono ne lisci ne ricci…. in parole povere il più delle volte sembro “una scappata di casa” per quanto riguarda i capelli. Da bambina e fino all’adolescenza ho avuto un parrucchiere che diciamo ha quasi sempre rispettato il mio volere, ricordo solo una volta che mi aveva fatto un taglio che per il mio tipo di capello non andava bene. Però poi si è trasferito a Roma ed essendo di Cagliari mi veniva un pò scomodo andare da lui…. ho provato molti parrucchieri, da alcuni sono uscita anche in lacrime e non sto scherzando!!! Sono tornata a casa con il cappuccio della felpa in testa per non farmi vedere!!! Fino a quando, dopo almeno 7 parrucchieri sbagliati, ho trovato LEI!!! La mia parrucchiera che anche se vado da lei due volte l’anno (non lavorando e non dovendo fare tinte ai capelli, aimè mi concedo questo lusso solo ogni tanto) mi tratta come una cliente abituale! E infatti quando devo fare qualcosa ai capelli e lei non può, preferisco fare da sola piuttosto che affidarmi a qualcun’altra. Io la ADORO! Ti giuro! Sa cosa mi può star bene in base al mio viso e cosa potrei riuscire a gestire perchè sa che sono pigra e spesso li porto legati però riesce sempre a farmi andare via dal suo salone con il sorriso, mi fa sentire più bella! E non è una cosa da poco! Spero a tutte di riuscire a trovare una parrucchiera così! Mando un bacione a tutte! KSSSSSSSSSS

  217. io il colore non lo faccio, però con il taglio non mi sono mai trovata bene da nessuna parte perchè ho i capelli crespi e molto voluminosi e i parrucchieri ho notato tendono a tagliare a tutte come se li avessero tutti lisci, più di una volta sono tornata a casa che sembravo un fungo! allora l’ultima volta li ho tagliati da sola (anche da dietro) e sono venuti bene! mi sa che farò così anche la prossima volta, come si dice da noi ” sparagn e accumbaresc” XD

  218. é vero raga, secondo me cmq questo tipo di capello, va tagliato da asciutto o appena umido perchè si devono capire bene i volumi, un effetto che il taglio può avere da bagnato da asciutto cambia completamente, mi ricordo una volta andai da una per il taglio, andai apposta con i capelli non piastrati per farle vedere il tipo di capello, beh disastro totale! me li tagliò da asciutti come tutti del resto e mi fece un taglio troppo corto (sembravo un fungo) e poi andò nel panico per la piega, non riusciva in alcun modo a farla, prima mise la schiuma, poi phon, poi vide che avevano preso troppo volume e usò la piastra per arricciarli, poi non venivano ancora e provò ad allisciarli, cioè non vi dico, appena andai a casa la prima cosa misi la testa sotto l’acqua, ma dico io perchè non capiscono che se una con i capelli lunghi e sporchi già sembra un leone, da corti e puliti come minimo si devono aspettare un raddoppio di volume?! Io ora li taglio da sola così risparmio e vengono anche meglio! Ci vorrebbe una specializzazione apposta per i capelli ricci e crespi, ma dico io uno paga e questi sono i risultati, faccio prima a comprarmi una parrucca a sto’ punto. XD

  219. Anche a me piace moltissimo perché non è un rosso finto. Di solito le tinte rosse non mi piacciono perché si capisce lontano un miglio che si è tinte; l’unico rosso che mi piace davvero è questo.
    L’altra volta sono andata dalla parrucchiera con la foto del colore (di cui non sapevo il nome) ma è venuto un po’ diverso. Forse ora che si sta schiarendo è più simile. Martedì provo a richiederglielo..

  220. Ciao Clio!!come dicevi tu a Napoli i prezzi sono davvero economici,infatti le mie zie abitano là e praticamente non si lavano mai i capelli a casa…io invece avevo iniziato ad andare spesso dal parrucchiere da quanto mi sono tinta i capelli di biondo… il colore devo ammettere che è eccezionale (ho portato la foto di Amanda Seyfried dicendo “cerca di rendermelo quanto più possibile simile a questo” e ci sono riusciti abbastanza),i prodotti utilizzati ottimi ma hanno dei prezzi davvero davvero allucinanti…per cui ora compro sempre il colore da loro ma lo faccio a casa da sola…risparmio i soldi di shampoo,piega,maschera (8 euro per la maschera,per una noce di prodotto!!

  221. condivido le opinioni di quante prima di me hanno parlato di parrucchieri non visagisti. Io vado in salone solamente per il taglio (viso quadrato) circa ogni due mesi; la tinta me la faccio da sola. per motivi di praticità (lontananza) ho lasciato il mio fidato parrucchiere che non sbagliava mai un taglio con me….è difficilissimo ora trovarne un altro…..anche se dò delle indicazioni mirate, non riesce mai come me lo aspetto. soprattutto perché molti parrucchieri (ma non tutti) non si rendono conto che a casa non posso fare quello che fanno loro (e non sono nemmeno capace), quindi devono farmi un taglio semplice da tenere…..

  222. Ciao 🙂 io uso l’olio di mandorle dolci puro e lo metto circa un’oretta prima di fare lo shampoo, lo metto senza bagnare i capelli perché voglio un effetto immediato diciamo..tu poi anche inumidirli un pochino 🙂
    Anche io da piccola ero biondissima, bei tempi!! 🙂

  223. io ormai ho capito che non è colpa di nessun parrucchiere se le onde alla vittoria secrets non mi vengono… o mi vengono effetto prima comunione o anni 80/90. Orrendi. Per taglio e piega qui sono solitamente 25/35€. 7€ la piega qui non la fa nessuno 🙁

  224. Eheh a volte qualcuno lo preferisce.. Mia madre per esempio ha un taglio cortissimo e moderno, ma quando va dal parrucchiere li asciuga lei altrimenti si ha la tendenza a fare un’asciugatura da nonnetta cosa che lei non vuole 😛 Senza offesa per le nonne ^_^ <3

  225. Eheh è vero l’ho notato anche io .. 😛 O i prezzi che dipendono da chi del negozio te li taglia ahah!!!

  226. Perfettamente d’accordo! Da adolescente la parrucchiera mi diceva di cercare ispirazione per i tagli dai giornaletti che comprava lei, io sceglievo quelli che preferivo (con il tempo ho capito che non stavo scegliendo una pettinatura, ma avrei preferito un intero trapianto di testa), con il risultato che la pettinatura scelta su di me aveva un effetto completamente diverso da quello che mi aspettavo. Avrebbe almeno dovuto consigliarmi quali tagli potevano andare bene per me… ora per fortuna ho trovato una parrucchiera che mi accontenta sempre e non la mollo più!!! 🙂

  227. Ciao Sara,
    anche io ho avuto sempre lo stesso problema per una vita… finalmente…quest’anno ho trovato il parrucchiere giusto e non lo mollerò più… e ti dico che con lui ho avuto il coraggio di tagliare i capelli di 30cm… facendo un bob.
    Spero che anche tu, dopo tutta questa ricerca, possa trovare quello giusto.

  228. ma va la va, che parrucchieri che stilisti, io me la cavo così, basta la lametta d’estate e la macchinetta d’inverno e il gioco e i soldi sono risparmiati, ahahahahahahahahha, giustissimo quello che hai detto

  229. Io sono fortunata, ho un buonissimo rapporto con la mia parrucchiera, anche perché è la mia migliore amica… Quindi riesce sempre a soddisfare le mie richieste, a volte le lascio fare quello che vuole perché so che non mi farà mai un disastro.
    Anche io Clio ho tagliati i capelli corti, anche più dei tuoi… Ma io mi trovo da dio 🙂 forse dipende tanto dal tipo di capelli… Ma il fatto di lavarli e metterci 5 min per asciugarli oppure farli asciugare all’aria è una cosa fantastica 😀

  230. Vero….. Noi ricce abbiamo sempre grossi problemi con i tagli, difficilmente si trova qualcuno che sappia gestire questo tipo di capello…. Ma siamo così rare????????? Alla scuola per parrucchieri non vi insegnano a tagliare anche le povere criste ricce???????

  231. Ah, il parrucchiere! Ne ho cambiati decine nel corso degli anni e ancora non trovo pace. Come record devo dire che raramente sono tornata due volte dallo stesso! Sono passata davvero attraverso tutti i tipi di taglio e acconciature: cortissimi, lunghissimi, liscissimi e riccissimi. Posso dire di aver capito, nella mia breve esperienza, passati i 30, le seguenti cose: i capelli corti mi stanno meglio ma non ho la voglia, la pazienza e la manualità per seguire un taglio così impegnativo. Ai capelli corti devi starci dietro, devo andare spesso dal parrucchiere, vanno lavati più spesso e devo fare sempre la piega, sennò sembro un barboncino. I capelli lunghi sono molto più semplici, richiedono meno attenzione dal parrucchiere, il loro peso naturale me li fa stare in piega e puliti più a lungo. E si possono fare mille acconciature in pochi istanti! Quindi, per me i capelli devono essere lunghi, naturali e, al massimo, con la frangetta come tocco finale. A volte uso i coupon di Groupon per provare nuovi parrucchieri, risparmio e non mi sono mai trovata male.

  232. Ma tipo…. Pensavo di essere l’unica a fare una fatica immane a trovare il parrucchiere di fiducia….. E invece è un problema comune!!!!!! Ma come mai?????

  233. io l’ho trovato solo poco prima della laurea, è unoche davvero ci sa fare e lo adorooooo!!! sarà dura batterlo!!! e gli anni passati di delusioni son stati difficili da superare!!!!

  234. Cavolo, io l’ho fatto questo inverno, ma è stato un disastro, volevo una frangia e sono uscita con una ciuffo ingestibile e un Bob anni ’50.. ma non demordo: continuerò la mia ricerca del parrucchiere perfetto!

  235. Cavolo, io l’ho fatto questo inverno, ma è stato un disastro, volevo una frangia e sono uscita con una ciuffo ingestibile e un Bob anni ’50.. ma non demordo: continuerò la mia ricerca del parrucchiere perfetto!

  236. Come ti capisco.. 🙂 La piega fatta da me senza schiuma o cose strane mi dura almeno due giorni, quella della parrucchiera dopo un paio d’ore si sgonfia.. per fortuna per ora il colore, a parte qualche capello bianco, riesco a farlo da sola o farlo un paio di volte all’anno..

  237. Figurati Chiara, sei stata gentilissima!! I consigli sono sempre molto utili, soprattutto per una ciompa come me! 😛 Seguirò i tuoi suggerimenti di sicuro.. Grazie! :*

  238. Si, ciao, da quando ho imparato a tagliarmi le doppie punte ho deciso che dal parrucchiere ci andrò al massimo una volta l’anno (prima due), giusto per il colore (perché li ho fatti rossi).. e anche lì sono quasi certa che farò di nuovo l’henné rosso, perciò good bye parrucchiere! 😛 perciò posso ben capire chi non ci va volentieri, soprattutto se i prezzi sono così alti! Qui in Italia sono più bassi e comunque ci penso molto bene prima di andare (io non ho un lavoro, sono ancora studentessa e non vado dal parrucchiere se non ho messo da parte prima i soldi)! Preferisco tenerli bene (usare i riflessanti, non maltrattarli troppo con la piastra visto che li ho lisci e co) e spuntarmi le doppie punte da sola 🙂 quanto al tuo taglio, secondo me ti sta benissimo, ti valorizza un sacco! Anche se posso capire il problema del mantenimento piega, perché quella lunghezza sa essere infima se si hanno capelli ribelli (i miei hanno smesso di esserlo solo ora che sono lunghi)!

    ps la cosa sulla Germania la sapevo da una mia amica che vive lì da un anno, ma ogni volta che ci penso mi fa strano! Ed esiste anche la differenza tra “trocken” e “föhnen” !

  239. Anche io in uno shop a Toronto ho avuto il disservizio della piega fai da te. Mi e’ stato detto dalla parrucchiera che mi tagliava i capelli che lei non faceva la piega e che se volevo me la potevo fare io ( che non l’avrei pagata) e mi indico’ la postazione phon ecc.. Io rimasi scioccata. Poi me la feci fare da una ragazza apprendista. Questo credo che e’ il peggior servizio – disservizio che un negozio di parrucchiere possa offrire. Il negozio in cui sono andata fa parte di un franchaising che si chiama Fiorio !

  240. Complimenti Valerie, hai dei capelli stupendi. Anche io li ho ricci, ma il mio riccio non e’ così bello e definito come il tuo.. Per quanto riguarda i parrucchieri la pensiamo allo stesso modo 🙂 !.. Ciao!

  241. Ciao a tutte! Partiamo dal fatto che i miei capelli non sono una buona base di partenza: sono tantissimi e mooolto fini, sono iper-rovinati dal cloro, fino a qualche anno fa erano lisci come spaghetti ma io volevo a tutti i costi i ricci, quindi iniziai a usare tutti i prodotti per i capelli ricci, risultato attuale: i miei capelli tendono ad arricciarsi come vogliono loro.
    Sono sempre andata dalla stessa parrucchiera di mia madre, che costava pochissimo (giù in Sicilia); poi mi sono trasferita al Nord e ho dovuto cercare una nuova parrucchiera. Ne avevo trovata una vicino casa (ora non abito più lì) che me li faceva davvero bene, piccolo problema: è carissima! Non ai livelli di 150 euro, però comunque mi affido a lei solo quando c’è un grande disastro a cui rimediare. Quindi ho iniziato ad affidarmi a Groupon; per esempio l’altra volta sono andata da una parrucchiera carissima (una delle più care a Trieste) e con il coupon ho pagato solo 15euro shampoo, maschera, taglio, piega e finish. Certo è sempre un rischio, anche perchè i coupon non sono sempre nello stesso salone, però è anche vero che, anche se vado poche volte all’anno dalla parrucchiera, il risparmio c’è (e molte volte conviene pure! questa parrucchiera dove ho pagato 15 euro è bravissima, ma non ci andrei mai senza coupon). Una volta mi capitò in un salone di dire che volevo cambiare, poi invece dissi di volere solo accentuare la scalatura e la parrucchiera mi fece caschetto corto con un gradino enorme, altro che scalato! (avevo i capelli sotto il seno quando entrai e appena sotto il mento quando uscii, non potete capire che rabbia!) Alla fine invece che risparmiare spesi il doppio perchè pochi mesi dopo tornai dalla parrucchiera fidata (e cara) a farmi aggiustare i capelli poichè sembravo un leoncino!

  242. Già ora per avere un po’ di colpi di sole chiari ci tpocca pagare e salato, senza ottenere neanche lo stesso biondo…sigh

  243. Io vado dalla mia parrucchiera da tanti anni e da un bel po’ mi affido al suo estro. Mi ringrazia sempre alla fine perché le permetto di divertirsi 😀

  244. Clio appena ho letto i prezzi dei parrucchieri a New York ho pensato “noooo, le devo subito scrivere che io vado dal parrucchiere ogni settimana perché shampoo e piega li pago 7€ qui a Napoli” poi sono arrivata a fine post ed ho letto che già ne eri a conoscenza XD Ed in più il mio parrucchiere mi fa anche un bel massaggio alla testa durante lo shampoo

  245. Mi sembra un ragionamento un pó vago, l ‘ errore di fondo, per quanto riguarda il parrucchiere è che non è considerato, da molti, un professionista ( in Italia), ma un esecutore…. che vuol dire che bisogna avere l’ ‘idee ben chiare’…..?….. non accettare la consulenza di un esperto? …. allora ovunque si vá il prezzo che si paga è sempre troppo alto…. per una prestazione da esecutore…. un acconciatore deve conoscere, di geometria, chimica, anatomia, colorimetria …. per dimostrare prima con la consulenza poi con l’esecuzione di una forma dei capelli ed il colore la valorizzazione di una persona!

  246. …poi direi anche a chi afferma di aver trovato ‘il taglio giusto’ che sicuramente è cosí…. ma con il tempo tutto cambia … e quel taglio ‘di quella foto’ non funziona più ! Perchè qualcosa sotto i capelli, qualcosa è cambiato….. se così non fosse porteremmo tutte il ‘caschettino’ con la frangettina ‘come all’asilo’!

  247. Bellissima cosa che hai fatto coi capelli! io purtroppo non li ho mai avuti abbastanza lunghi da poterci fare una parrucca, ma mi sembra un cosa molto generosa 🙂

  248. Immaginavo fosse Mike e co perché me ne hanno parlato benissimo! !io vado da Filippo che si è appena trasferito in via Dante. .ma non sono mai pienamente soddisfatta..proverò sicuro miky è co

  249. una piega 7 euro significa usare prodotti scadenti e lavoratori nn in regola…basta fare 2 conti per arrivarci….

  250. Ti posso assicurare che non è così. Semplicemente qui giocano su questo prezzo e sulla quantità, sulla concorrenza, ma di certo non è vero che utilizzano prodotti scadenti o altro. Bisogna sempre provare. Certamente in alcuni negozi può accadere, ma può accadere in qualunque città. Buona giornata 🙂

  251. intanto non ho fatto riferimenti a nessuna città.
    quanto viene pagato all’ora un parrucchiere?
    vogliamo dargli almeno 5 euro l’ora?
    aggiungete costi di acqua, corrente, prodotti….
    poi scommetto che vi piace leggere la rivista dal parrucchiere magari accompagnata da un bel caffè offerto dalla casa?
    visto che si parli di competenze sapete quanto costa un corso specialistico?
    ora ditemi cosa ci guadagna un salone a fare una piega 7 euro?
    grazie a tutti

  252. io mi sono spesso sentita presa in giro poi da alcuni… ognuna di noi ha le sue manie, soprattutto in fatto di testa…poi non puoi permetterti di dire che non mi va bene lo shampoo che usano o che non voglio asciugarli o che non voglio tagliare troppo.. certo ok che e’ il loro lavoro e sicuramente sanno meglio di me ma sinceramente i capelli poi una volta tagliati non e’ che puoi cambiarli… tagliati son tagliati!

  253. io mi sono spesso sentita presa in giro poi da alcuni… ognuna di noi ha le sue manie, soprattutto in fatto di testa…poi non puoi permetterti di dire che non mi va bene lo shampoo che usano o che non voglio asciugarli o che non voglio tagliare troppo.. certo ok che e’ il loro lavoro e sicuramente sanno meglio di me ma sinceramente i capelli poi una volta tagliati non e’ che puoi cambiarli… tagliati son tagliati!

  254. Io ho i capelli corti e vado in questo periodo 1 volta alla settimana per la piega solo perché la mia parrucchiera prende solo 12€… Ed è bravissima

  255. Ciao, ho fatto due sedute di decolorazione a distanza di un paio di settimane, ma già dopo la prima ero bionda, solo molto gialla, mentre io volevo il biondo freddo, quindi serviva una ripresa del decolorante e un riflessante. Ovviamente tutto fatto ad arte dalla parrucchiera. . una cosa così farla da sola non lo avrei fatto

  256. Grazie mille! Ho provato ad averli lunghi ed anche a caschetto, ma x ora devo dire che da quando ho iniziato ad averli più corti mi piaccio di più. .
    vediamo x adesso se resisto così per un pó! !

  257. sigh…argomento spinoso il parrucchiere! Io ho i capelli molto mossi/ricci, tendenti al crespo, e naturalmente li ho sempre sognati lisci. Nella mia città sono stata per anni da un parrucchiere, quello di mia mamma, che visto il tipo di capello diceva sempre: “mmh..tagliarli più di tanto non si può, perchè si gonfiano, scalarli neanche, ciuffi o frange si arriccerebbero, venendo male..” e il risultato è che per tutta l’adolescenza ho girato con i capelli appena sotto le spalle, tutti pari, quasi informi 🙁 Trasferendomi a Pavia x l’università ho trovato un ottimo salone, dove mi fanno sempre tagli e scalature non eccessivi, ma che comunque rendono più “vivace” il capello, più definite le onde, e per quando voglio essere liscia (é sempre quello il top per me, trovo che il liscio dia anche più risalto ai lineamenti) mi hanno consigliato una piastra fantastica della Babyliss con la quale in pochi minuti sono in grado di cambiare completamente look anche da sola!

  258. Ragazze anche la mia parrucchiera prende 10€ per la piga e vi assicuro che usa prodotti buonissimi, e’ una questione di marketing ha lavorato moltissimi anni a roma a via nazionale a roma da jean louis david e li si che per taglio colore e piega spendevi 120€, ora che ha aperto il suo negozio fa pagare all’incirca sui 50€ per avere la stessa cosa e vi assicuro che i prodotti sono gli stessi sia perché li vedo sia perché la conosco da sette anni

  259. Clio io sono fissata con i capelli e vado dalla stessa parrucchiera da sette anni, non potrei farne a meno. per quanto riguarda il prezzo che varia in base a tinte o pieghe su capelli lunghi o corti li vedo spesso anche a roma e stessa cosa per il phone, compagnia della bellezza se non vuoi pagare la piega ti da’ phone e piastra

  260. ciao! dopo il video di Clio per L’oreal ( dove faceva vedere un applicazione molto facile) ho deciso di provare quindi la line Prodigy! è facile e il risultato è davvero bello!

  261. ciao! dopo il video di Clio per L’oreal ( dove faceva vedere un applicazione molto facile) ho deciso di provare quindi la line Prodigy! è facile e il risultato è davvero bello!

  262. Ciao Eleonora con che marca di tinta ti trovi bene? io vorrei iniziare a farla a casa da sola 🙂

  263. Ciao Alessandra! Io uso la wella koleston con l’attivatore della rass o della tutto colors, trovi queste cose alle forniture per parrucchieri e ovviamente devi farti consigliare sulle quantità, io miscelo in rapporto 1:1 perché così mi ha detto il parrucchiere. Ovviamente se sei una fan dell’eco bio non fa assolutamente per te perché non ha ammoniaca ma contiene resorcina e para fenilediammina, in questo caso la nook è più naturale ma se hai i capelli bianchi non copre granché, io purtroppo non posso passare all’eco bio per questo motivo (ma se qualcuna disperata come me ha una tinta naturale da consigliarmi ben venga 🙂 ). Per l’applicazione io ho trovato sempre alle forniture per pochi euro ciotola e pennello e mi faccio aiutare da mio marito per il retro (ebbene sì l’ho istruito anzi l’ho convinto quando gli ho detto che farla in casa costa 7 € anziché i 40 del parrucchiere XD )
    Purtroppo i miei capelli sono molto molto secchi e stanno peggiorando a forza di tinte (che io però cerco di fare ogni 50 giorni in base al ciclo, la carica ormonale è più bassa al primo giorno quindi la tinta dura di più perché i capelli crescono più lentamente, e avendo un ciclo di 25 giorni posso arrivare a 50 sopportando qualche capello bianco ribelle XD ).
    Spero di essere stata esaustiva anche se decisamente prolissa,ti chiedo perdono per questo XD
    Ah proverò la prossima settimana un colore trattamento della biopoint trovato da acqua e sapone a 3.50€, se vuoi ti farò sapere come mi ci trovo 🙂

  264. Io di solito uso o l’oreal creme gloss oppure prodigy entrambe buone, ora che sono incinta ho preso al naturasì una tinta di Villa Lodola e devo dire che mi trovo molto bene e dovrebbe essere un filo meno chimica 🙂

  265. Io vado dal parrucchiere 2 volte l’anno per tagliare le punte rovinate. Il colore lo faccio da me e cerco di limitare al massimo l’uso di phon, piaste e arricciacapelli appunto per non rovinarli. I miei capelli sono ricci quindi non hanno bisogno di molta “manutenzione” se li tengo lunghi; in passato ho provato a portarli corti ma dovevo lavorarci troppo e non fa per me!
    Io vado sempre dal solito salone solo perché è vicino a casa: ci sono diverse parrucchiere ma in 37 non ho ancora trovato una persona che riesca a soddisfarmi per quanto riguarda la piega…mio marito dice che la piega viene meglio quando me la faccio da sola!!! Figuriamoci!!
    ilmondodiary1.blogspot.it

  266. Sono d’accordo con te! Io ne avevo trovata una che aveva capito come sistemare i capelli in base al mio viso, poi purtroppo è andata via. Io ho la fronte spaziosa, non mi piace la frangia e questa ragazza aveva capito come farmi il ciuffo in modo da coprire un pò la fronte ed allo stesso tempo non sembrare pelata. Per questo ci vado solo quando devo tagliare le punte rovinate.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  267. Io vado dalla stessa parrucchiera da un sacco di tempo, sia perchè è su appuntamento sia perchè lavora da sola e voglio aiutarla nel mantenere il suo negozietto. Però le uniche volte che esco soddisfatta è quando mi faccio stirare i capelli, perchè una piega normale decente non me l’ha mai fatta. Dire normale non ha senso, lo so e probabilmente non riescoi a farmi capire io, perchè anche l’ultimo taglio fatto da lei a febbraio non era proprio come lo immaginavo, quindi a giugno sono andata da un altro,ed adesso ho un taglio come dico io. Ma essendo corto come il tuo, capisco che è proprio da gestire, al contrario dei capelli lunghi, che fanno pettinatura a sè.

  268. il parrucchiere, a me costerebbe un decimo del mio stipendio, se lo frequentassi come Dio comanda, e se togliamo affitto, gas, luce, cibo e tutto l’essenziale, capite che quel 10%, forse è meglio tenerlo da parte, se si riesce a risparmiarlo, ma le eventuali spese straordinarie, tipo idraulico, dare il bianco, dentista o accidenti vari, che bisogna sempre tenere a mente, in altre parole anzi due : E’ CARO !!!, D’altra parte, ho trovato finalmente una parrucchiera che SA tagliare i capelli e anch’io uso una tinta che i parrucchieri manco conoscono (?!?)
    Io poi sono dell’idea, che se i capelli sono ben tagliati, non hanno bisogno di chissà quale piega, in ogni caso, voi in giro vedete dei capelli come si vedono nelle foto di moda? Oddio, è vero, che le foto, restano foto, ma le chiome tipo quelle appunto della Jolie o Roberts, si vedono subito che sono “vive”.
    Questo per me è un tema veramente doloroso e che mi fa arrabbiare, perché di soldi se ne fanno e parecchi, ma se fossero veramente capaci, forse ne farebbero di più… Se avessi più salute aprirei un salone di bellezza, perché tra l’altro trovo sia un mestiere facile, però bisogna conoscere bene la tecnica.
    Solo due volte ho incontrato due bravissimi giovani, una ragazza e un ragazzo, che mi hanno fatto una piega Doc, ma sai quanta forza hanno usato per piegare il capello, perché per fare una buona piega, il capello va tirato molto bene e con forza, e si usa molto phon, ma siccome i più lo fanno per soldi, ecco che ti mettono qualche prodotto lo acconciano e quando esci fuori, la piega non c’è già più….
    (Madonna che lunga…) Ciao

  269. per fare un buon taglio a meno che non conosci un parrucchiere, bisogna andare da qualcuno che ha già un nome, spendi 200/300 euro, e sei a posto per tutta la vita, o per lo meno per qualche anno
    nella trasmissione che fanno su rai2 con la Balivo, fanno vedere certi parrucchieri, che ad averceli vicino, ci sarei già andata (almeno una volta). giuro! ma pare che i più stanno tutti a Milano….ciao

  270. per fare un buon taglio a meno che non conosci un parrucchiere, bisogna andare da qualcuno che ha già un nome, spendi 200/300 euro, e sei a posto per tutta la vita, o per lo meno per qualche anno
    nella trasmissione che fanno su rai2 con la Balivo, fanno vedere certi parrucchieri, che ad averceli vicino, ci sarei già andata (almeno una volta). giuro! ma pare che i più stanno tutti a Milano….ciao

  271. Ciao Clio, io sono della provincia di Napoli e fino a qualche anno fa il mio parrucchiere mi costava 9 euro per taglio e piega e 7 solo per lo shampoo, poi è stato “aumentato” a 11 euro per taglio e piega e sempre 7 per lo shampoo! E’ molto bravo e solo lui si occupa del taglio, l’unica cosa che migliorerei sono le ragazze che lavorano lì e si occupano della piega perché alcune sono ancora “apprendiste” e diciamo che non hanno ancora appreso molto bene il mestiere XD

    Nonostante il prezzo conveniente, comunque, non vado spesso (credo 2 massimo 3 volte all’anno) perché, sebbene prenda le prenotazioni, c’è sempre tantissima gente e l’attesa mi scoccia molto! Sicuramente, però, non mi posso lamentare, perché i 150dollari richiesti a voi sono una cosa sconcertante!

  272. Ciao! Guarda dipende da tante cose, dal tuo colore di base, se sei già tinta, che colore devi ottenere… ho provato un sacco di tinte, attualmente uso la olia di garnier… mi sono trovata bene in passato anche con la garnier nutrisse, l oreal feria, l oreal prodigy ! Non mi è piaciuta invece la nice n easy !

  273. Ciao!
    Beh partiamo dal fatto che non so neanche io quanti parrucchieri ho cambiato, x un motivo o x un’altro…
    Qui in Italia i prezzi sono alti, (a parte i 2 euro dello shampoo) sopratutto se vai in qualche salone… andiamo dai 30 euro solo per taglio+piega, dai 50 euro in poi solo per la tinta (per non parlare di colpi di sole, shatush, punte colorate, ecc…), se vuoi farti i capelli devi prepararti a spendere dai 100 euro in su…
    In tutti questi anni solo UNA parrucchiera ha fatto quello che le è stato chiesto e che mi ha consigliato quale taglio e colore mi sarebbe stato meglio!
    Per il resto, una ascolta tua madre invece di te, del tipo “voglio i capelli pari” e mia madre “no sono da vecchia” e io che la guardo male e dico “voglio i capelli pari” e la parrucchiera li fa scalati! -.-” bah!
    ormai la tinta me la faccio fare da mamma a casa, e io la faccio a lei, se voglio qualcosa di particolare vado dal parrucchiere ma tipo una volta l’anno…

  274. chiarissima, grazie 🙂 io con la biopoint mi trovai make, di che trattameto si rtratta comunque? 🙂

  275. Guarda non l’ho capito bene so solo che ci ho impiegato un sacco di tempo e di acqua per il risciacquo, ne colava tantissimo! Ho notato solo che ha leggermente ravvivato il colore e i capelli mi sembrano più morbidi ma non lo ricomprerei…vorrei provare invece i colpi di sole preferance di l’oreal per castane..li hai provati?

  276. Io il parrucchiere lo frequento raramente, non trovo mai qualcuno che mi soddisfi a pieno ma soprattutto sono troppo cari, quando i capelli diventano un disastro allora li mi tocca andarci “per forza”

  277. Anche io come te non sono cliente fissa dai parrucchieri…sono molto pratica con Phon e piastre e anzi… Quando vado dal parrucchiere puntualmente il risultato non mi piace e appena a casa li risistemo come piace a me!
    Per quanto riguarda la parentesi Su Napoli… Io ci vivo e come hai detto tu i prezzi possono essere davvero molto bassi…. Va benissimo concedersi una piega, ma attenzione a colori e forbici di chi svende il proprio lavoro… Parlo, purtroppo, per esperienza personale… Baci :*

  278. Ciao in provincia di Milano shampoo taglio colpi di sole e prodotto da portare a casa 81 euro, mi trovo bene perché so che non mi scombussola troppo. Il taglio è più o meno sempre lo stesso

  279. Ho quasi 21 anni e poca dimestichezza con i parrucchieri: ho passato anni senza mai andarci (se non un paio di volte per delle tinte e per togliere le doppie punte) perché tenevo i capelli lunghissimi, mentre dallo scorso agosto li ho fino alle spalle. Sono andata a sistemarli da un parrucchiere cinese vicino casa e mi sono trovata benissimo, prezzi modici e soddisfatta del lavoro. Oggi la batosta nella città dove studio: abbindolata da “taglio studenti 13€”, ho provato questa parrucchiera, e non l’avessi mai fatto! Non solo ho dovuto sborsare 25€, perché nella mia ingenuità non sapevo bene la differenza tra piega ed asciugatura, ma mi ha pure tagliato i capelli come voleva lei! Ho chiesto un taglio fino alle spalle ed è già tanto se mi arrivano a stento alla base del collo. Sono delusissima, quando avrò bisogno di nuovo andrò da quello di fiducia, altroché

LASCIA UNA RISPOSTA