Ciao ragazze!

Visto che i rossetti sono stati i protagonisti dell’estate, per me come immagino anche per molte di voi, ho pensato di farvi una specie di guida che potrete consultare all’occorrenza sull’applicazione perfetta ‘like a pro’ (ovvero ‘come un professionista’) di questi fantastici prodotti!
Ho  pensato fosse utile anche capire come può cambiare la stesura di un rossetto in base alle diverse texture o ai vari finish, per ottenere, a seconda dei nostri gusti, anche diversi effetti! Insomma, vi parlerò di gesti specifici e tecniche diverse che ci permetteranno di usare i nostri rossetti al meglio e di ottenere un risultato perfetto sulle labbra. Curiose di scoprire tutti i segreti e i consigli per una stesura impeccabile e una bocca da copertina? Allora leggete oltre!

Schermata 2015-09-03 alle 11.13.48

Fino a qualche anno fa, reduce anche dei miei corsi alla scuola di trucco, pensavo che l’unico modo di applicare il rossetto fosse quello di stendere la matita sul contorno e poi riempire l’interno delle labbra con il colore del rossetto.

201201201646555097

Due semplici gesti che in effetti vediamo fare spessissimo dai truccatori, ma che non è detto vadano bene sempre e comunque. Me ne sono resa conto infatti nel tempo, guardando altri makeup artist e frequentando altri corsi: ogni truccatore ha il suo metodo di applicare i rossetti e uno dei più comuni, vi sembrerà strano, è quello che prevede l’uso delle dita!


pat_mcgrath_at_dolce_and_gabbana                  Pat McGrath all’opera con i polpastrelli!

Schermata 2015-09-03 alle 10.44.25Qui vedete ad esempio Charlotte Tilbury applicare un prodotto in stick picchiettandolo sulle labbra

maxresdefaultIdem per i prodotti viso

ask-lisa-blog-postMa anche per gli occhi, come fa Lisa Eldridge
Anche moltissimi truccatori uomini, che di solito hanno mani e dita più grandi delle nostre, applicano il rossetto sulle labbra picchiettandolo con i polpastrelli, e la cosa mi stupisce sempre, visto che io stessa, pur avendo delle mani e delle dita piuttosto piccole, non riesco mai ad essere precisa con lo stesso metodo!

Con questo tipo di applicazione, utilizzato per lo più durante le sfilate, si ottengono delle labbra piene e ben colorate, ma senza quell’effetto pesante o troppo definito.

Schermata 2015-09-03 alle 19.04.43Può andar bene anche con i rossetti più pigmentati o scuri, se non volete un colore troppo intenso ma appena accennato! Questo è Tats di Mac, linea Giambattista Valli 😉

Un effetto direi ‘giovane’ e fresco che a me piace molto ma che non è così semplice da ottenere, nonostante possa sembrare di una facilità estrema.

E’ un metodo che mi stupisce tuttora perché quando si pensa un’applicazione ‘da professionista’ si immaginano subito pennelli e strumenti adatti, ma in effetti in diverse occasioni, come anche i servizi fotografici, questo metodo rimane il più diffuso.

Ci sono poi naturalmente i pennelli, ma anche qui, a differenza di quello che si può pensare, i più usati dai vari mua non sono tanto quelli specifici per labbra, bensì quelli per ombretto, in particolare quelli a lingua di gatto, con le setole medio-corte e piatte, perché prelevano più prodotto e lo sfumano meglio.

E55-2

A volte infatti quelli piccoli e sottili, tipici per la stesura dei prodotti cremosi come i rossetti, tendono a far accumulare più prodotto sui bordi facendolo andare più facilmente nelle pieghe delle labbra, dando un effetto diverso.

Ma vediamo allora più nello specifico come cambia l’applicazione dei vari rossetti… ho preparato per voi tante foto e vi darò tantissimi consigli! Iniziamo!

Partiamo proprio dai primi gesti che bisogna fare, e cominciamo dal burrocacao!
Mi raccomando, non serve applicarlo immediatamente prima, soprattutto se dovete usare prodotti molto cremosi o liquidi come i gloss, perché altrimenti scivolerebbe via tutto o andrebbe nelle pieghe.
Il balsamo labbra va applicato invece diversi minuti prima e quando arriva il momento di truccare le labbra va tolto (con una velina o con le dita), in modo che la bocca risulti morbida e idratata ma senza lo strato di burrocacao.

balsamo

In alcuni casi si può scegliere di applicare anche un velo di correttore, da tamponare appena sulle labbra, per annullare l’eccessiva pigmentazione delle labbra se si vogliono usare colori chiari che altrimenti risulterebbero alterati. Anche in questo caso non si deve esagerare con le quantità del correttore (o del fondotinta) perché l’effetto sarebbe davvero brutto.

correttore

Tanti altri consigli in arrivo… girate pagina! 😉

119 COMMENTI

  1. Clio un po’ di tempo fa ci avevi fatto dei post con i tuoi rossetti preferiti suddivisi in base al colore e anche al finish…non ci faresti ancora dei post di questo genere ma aggiornati? Magari tra i tuoi preferiti si sono aggiunti nuovi rossetti…

  2. Da quando mi sbizzarrisco con i rossetti (prima usavo solo il burrocacao o al massimo un gloss semitrasparente) li ho divisi secondo due mie personali categorie: quelli che possono essere applicati direttamente dallo stick ovvero i MLBB o comunque colori chiari, quelli traslucidi e non particolarmente coprenti e quelli che necessitano un pennellino piccolo e piatto per disegnare prima i bordi e poi riempire l’interno ovvero rossetti rossi/sangria/borgogna perciò scuri, magari molto coprenti e opachi. Non ho mai fatto sovrapposizioni di prodotti se non con una tinta a pennarello sotto con rossetto rosso sopra se necessito di una durata super. Il metodo del polpastrello ho provato diverse volte ma il risultato è sempre disastroso perchè faccio finire tutto il rossetto fuori dalle labbra. Le matite per labbra non le ho mai usate, forse dovrei provarle dal momento che ho il contorno labbra “sbavato” e non super definito, mi ispirano molto quelle della nuova collezione della Kiko, che dici di una review? 😉

  3. Bellissimo post *.* !!!!!!!!!! Clio ancoraaaa ancoraaaa XP !!! Ottime dritte 😀 Io sono una rossetto addicted!!

  4. Io ho cominciato da poco a portare i rossetti, non perché non mi stiano bene, ma perché su di me durano veramente poco(labbra secche). Inoltre posso solo usare arancioni o rosa, perché coi colori più scuri (ma anche un semplice rosso) mi si vede tantissimo lo stacco con l’interno del labbro inferiore. Il quale, essendo molto carnoso e “all’infuori”, fa intravedere anche l’interno. Risultato: orrendo. Sono condannata ai corallo e agli arancioni 😀

  5. Sottolineo la bellezza del rossetto Sangria n. 04 della RR di Kiko e la bellezza delle labbra di Clio. Anch’io ho preso questo rossetto e lo adoro. Prenderò anche gli altri colori e matite labbra. Per ora ho lo 04 e 02… Poi sono veramente ciompa ad applicare il rossetto con il pennello. Non penso di aver trovato il pennello adatto

  6. Sottolineo la bellezza del rossetto Sangria n. 04 della RR di Kiko e la bellezza delle labbra di Clio. Anch’io ho preso questo rossetto e lo adoro. Prenderò anche gli altri colori e matite labbra. Per ora ho lo 04 e 02… Poi sono veramente ciompa ad applicare il rossetto con il pennello. Non penso di aver trovato il pennello adatto

  7. Ciao Clio,
    se metto un velo di fondotinta prima del rossetto mi sembra che il rossetto duri di più, mi sbaglio? E’ solo una mia impressione o è davvero utile secondo la tua esperienza? Con i rossetti molto cremosi o con quelli scuri metto sempre la matita trasparente all’esterno del contorno (molto vicino all’esterno diciamo), uso quella di Essence che per il costo che ha è molto funzionale, non hai menzionato la matita trasparente anche se a volte nei tutorial la usi, ci indichi come e quando usarla?
    Grazie mille!

  8. il colore sangria è davvero bellissimo, soprattutto sulla pelle abbronzata!! Secondo voi può star bene su chi, come me, è bianca cadaverica?

  9. Bel post Clio! thanks! io i rossetti, soprattutto ultimamente, li applico con le dita per creare un effetto tinta naturale ma comunque visibile e che rimane a lungo. Invece le tinte matt tipo double touch kiko o quello wycon li metto con il loro applicatore…ma è da un po’ che non lo faccio…sarà che è un po’ non sto bene e non mi sento in forma e non mi viene voglia di trucchi elaborati o rossetti evidenti..il trucco dice moltissimo sul mio stato d’animo e di salute…quindi per ora solo dita

  10. Rossetti opachi li applico con io il pennellino per essere più precisa e sotto tolgo ogni traccia di burro cacao. Delle volte uso le matite come rossetto e per rendere le labbra più morbide applico un gloss 🙂

  11. wow, farò delle prove…
    intanto ho provato il metodo marilyn, (bordo matita nera), in verità io ho usato un matitone grosso, griglio scuro perlato waterproof di Kiko, ma ho ottenuto comunque un bell’effetto, le labbra sono rimaste colorate a lungo, solo che quando se ne va il rossetto o lo ritocchi prontamente o rischi di rimanere con un contorno non ben precisato in tutti i sensi, perchè essendo scuro, non è certo bello da vedersi
    ciao

  12. Che bel post! Davvero utilissimo! 😀 Ha fatto un po’ di chiarezza tra le mie confuse conoscenze e le abitudini dettate dalla fretta! Grazie mille! XD

  13. Bellissimissimo post!!!io adoro i rossetti opachi e le labbra definite un po’ stile retro! !disegno sempre il contorno perché sono un po’ asimmetriche in un punto anche se non si vede tanto!!lo metterò sicuramente tra i preferiti..e comunque questi rossetti kiko sono proprio belli,appena posso vado a dare un’occhiata!!

  14. Io ho sempre usato prima la matita per il contorno e poi il rossetto per riempire, ma proprio ieri ero alla MAC e il ragazzo ha fatto esattamente il contrario (era in effetti un rossetto molto opaco). Rimane il fatto che senza l’aiuto del pennellino per me diventa veramente difficile stendere il rossetto senza fare danni!

    Life, Laugh, Love and Lulu

  15. Di solito uso il rossetto quando voglio realizzare un trucco veloce (cioè la maggior parte delle volte) e quindi lo applico sempre e comunque direttamente dallo stick, indipendentemente dal colore o dal finish! Al massimo prima disegno il contorno con una matita nude per avere una linea guida più definita.

    http://carolinapage.it

  16. Clio la matita di kiko che hai citato in una foto è la stessa di qualche foto precedente in cui però non hai specificato che matita fosse?! Devo saperlo…devo!!!! XD

  17. Ciao Clio e ciao a tutte! Post utilissimo e già nei preferiti….allora intanto devo premettere che mi piacciono i rossetti long lasting, ma nn opachi perché ho le labbra che tendono a seccarsi, devo fare una distinzione tra estate e inverno:
    Estate- ora sono ancora abbronzata e quindi applico il rossetto senza matita colorata dopo averle idratate con il burrocacao e se voglio farlo durare più a lungo tolgo il burrocacao tamponando con una velina e poi passo su contorno e interno la matita bianca di Nabla (s/silicone).
    Inverno- in questa stagione il discorso cambia faccio la base con il fondo e con la spugnetta sporca tampono le labbra senza “azzerarle” e poi faccio la stessa cosa che faccio in estate con qualsiasi tonalità. Quando decido di utilizzare la matita colorata, siccome tendono in genere a seccare, nn tolgo completamente il burrocacao e lo sfumo insieme alla matita e poi applico il rossetto. Ciao a tutte

  18. Clio( e ragazze): qual è la matita che hai usato per riempire le labbra e utilizzata poi da sola con il burrocacao? Sembra quella di Kiko della nuova collezione ma non capisco la colorazione! E poi volevo chiederti(vi): quali sono dei buoni pennelli per l’applicazione del rossetto? Io mi ricordo quello della neve cosmetics color verde-smeraldo (con la punta rettangolare) che però è introvabile 🙁
    Ps. post meraviglioso! :**

  19. Mi stupisce sempre la luce che viene dai tuoi occhi, sei stupenda Clio! Il post è bellissimo, ora me lo riapriró quando dovrò truccare le labbra!

  20. A me piace tantissimo l’effetto del rossetto messo con le dita, ma se lo metto cosí non mi dura niente 🙁 devo mettermi uno strato bello pesante per farlo durare ma soprattutto devo metterci la matita!
    Io poi la matita la metto al contrario! XD Ne metto un botto nel centro delle labbra e verso il contorno la metto un po’ sfumata e poco definita, cosí non mi viene il contorno troppo fisso! In piú siccome nel contorno il rossetto dura sempre di piú e nel centro meno, mettendone tanto in centro e poco nei bordi credo che si bilanci tutto e sparisca in modo piú omogeneo! Almeno spero XD

  21. Ciao! Vel post! Scusa potresti anche spiegare come si Ottiene l effetto velluto sulle labbra? O è dovuto solo ad un uso sapiente di Photoshop? Su alcune pubblicità le labbra sembrano davvero velluto ora non trovo le immagini ma l effetto è opaco ma molto bello!

  22. ciao ClaSole, lo dico in una delle ultime foto! é sempre la n.4 Mild Sangria, come il rossetto! 😉

  23. ciao! anche io uso la matita trasparente di nabla perché le altre, a causa del silicone, mi facevano venire i punti neri sul contorno labbra orrrore! però, pensa te, non avevo pensato di metterla su tutte le labbra! ora, grazie alla tua dritta, lo farò sicuramente!

  24. Ciao Clio! Utilissimo questo post!!! Ne farò tesoro domani.. visto che mi sposo e mo trucchero’ da sola!!!! Un bacione! ♡♡♡

  25. Ciao Clio e Ciao Ragazze!
    Questo post è molto utile, grazie mille!
    A me sinceramente non piace ridisegnare le labbra per ingrandirle, oltre al fatto che comunque si nota mi sembra volgare..non so perchè..
    un saluto a tutte!

  26. Il trucchetto della matitapiù scura mi intriga da un po’, ma alla fine non lo uso mai perchè ho paura di fare un pasticcio!
    Giuro però che da oggi ci provo 😀

  27. Io sono parecchio schizzinosa, e se una truccatrice mi toccasse le labbra con le dita mi darebbe fastidio. Ti è mai capitato Clio? spero di non dover mai essere truccata da qualcuno, perchè la/lo farei rimanere malissimo….ma è proprio una cosa che mi da fastidio. Lo accetterei solo se la/lo vedessi lavarsi le mani un secondo prima!

  28. Anche a me darebbe parecchio fastidio. Poi sono superschizzinosa in generale, infatti avrei “paura” di farmi truccare da una truccatrice per i batteri nei trucchi e l’igene. Ma allo stesso tempo sarei curiosa di vedermi truccata da una persona esperta. Sarebbe bello un post per capire quali sono le norme igeniche e a cosa bisogna stare attenti in questi casi :/

  29. Ho dato un’occhiatina alle collezioni kiko e devo dire che ci sono delle cosine molto molto interessanti , soprattutto i rossetti ! Non vedo l’ora di acquistarne qualcuno !!! 🙂

  30. Aggiungo una cosa, prima ho detto che la matita io la uso praticamente come base. Il problema è che mi altera il colore del rossetto. Non amo comprare le matite, ne ho solo 2: rosa e arancione. E quella rosa la uso con tutti i rossetti rosa che ho, ma appunto mi altera il colore, e io lo vorrei proprio come nello stick. La soluzione qual’è? Cercare le matite abbinate ai rossetti che vengono prodotte da alcuni brand, oppure la matita trasparente puó anche essere usata come base? E funziona?

  31. Grazie Clio.. proprio in questi giorni pensavo su come applicare il rossetto e se tu avresti fatto qualche post. Arrivato al momento giusto, visto che ultimamente grazie ai te uso molto di più il rossetto!!! Baci

  32. idem! da una truccatrice professionista , con qualche difficoltà, ma accetterei, perchè in genere usano pennelli puliti e cose monouso, e tipo Clio quella spugnetta per non appoggiare la loro mano al mio viso. Invece ho il terrore che qualche commessa di negozio mi chieda di truccarmi…sembra che i pennelli siano là da secoli nei bicchieri….bleahhhh

  33. Ciao Clio!! Puoi fare lo stesso post ma per l’applicazione del mascara? Sembra facile, ma secondo me ci sono dei trucchetti per valorizzare al meglio le ciglia! Che ne pensi? :*

  34. clio una domanda stupida, ma se vado un pò fuori dal bordo labbra con la matita, poi posso passarci sopra il rossetto oppure è meglio lasciare solo la matita?

  35. ciaoooooo, io uso semplicemente il rossetto cosi com’è, sapevo solo dell’aggiunta di gloss in mezzo, x dare più tridimensionalità, comunque ho preso appunti, grazie Cliuzzzzaaaa

  36. io invece mi trovo malissimo con quello di Kiko, setole troppo lunghe,sottili e flessibili, non riesco a controllarlo come si deve, sembra la lingua di un serpente, molto meglio Zoeva o RT!

  37. Ciao Clio! Io mi sono appassionata ai rossetti da un’ annetto più o meno! Prima metto il burrocacao, lo lascio agire un paio di minuti (non lo tolgo, non so se sbaglio), poi con la matita dello stesso colore del rossetto, mi faccio il contorno, dopo riempio tutte le labbra e poi il rossetto 🙂 mi trovo bene e mi dura di più! 🙂

  38. Bel post e soprattutto molto utile. Ho messo in pratica il consiglio per rendere tridimensionale il rossetto opaco mettendo su una matita più scura convinta di rimuovere tutto subito dopo e invece…..meraviglioso. Finalmente ho trovato il modo per indossare i rossetti scuri senza l’effetto: ma ti sei vista allo specchio!

  39. Sai che è una divisione geniale e utile? perfetta per quando hai poco tempo, e quindi sai già che se vuoi mettere quel tipo di rossetto devi usare il pennellino. Se poi li dividi anche più o meno per tonalità di colori,hai fatto centro.

  40. Post utile,ma mi sento troppo sbrigativa coi rossetti: è più il tempo che ci metto a scegliere quello giusto, che poi l’applicazione la faccio al volo, e spesso davanti allo specchio in ascensore o allo specchietto in macchina 😀

  41. Clio io questi giorni andrò da Kiko e mi prenderò i rossetti e le matite labbra della nuova collezione! Mannaggia a te, mi fai spendere un sacco di soldi in trucchi!!! 😀

  42. Non so se la matita trasparente funzioni ma io proverei con una matita tinta carne, la più simile che trovi al colore delle tue labbra, così non dovrebbe alterare il rossetto

  43. Haha pure io quando qualche commessa vuole provarmi le cose sulla faccia fuggo via XD
    Sulla questione delle truccatrici professioniste non so se usano davvero cose monouso, ad esempio nei tutorial di gente del calibro di lisa eldrige vedo che i rossetti vengono usati direttamente dallo stick…poi che fanno? Li buttano via? Li regalano alla modella? Li riusano? Magari questa cosa la fanno solo per i video…ma vorrei capire meglio come funziona…

  44. ho visto in makeupartist che doveva truccare labbra sottili mettere prima il gloss e poi il rossetto!!tu che ne pensi clio?ci sono altri trucchetti x labbra piccole e sottili?

  45. Io spesso trucco la mia girl e spesso sconfino nell utilizzo delle dita, ma oltre al fatto che non siamo estrani ed avendo la fissazione della pulizia uso prodotti igenizzanti tipo amuchina o roba del genere 😉

  46. Ciao Clio, post utilissimo!!!
    Combino solo guai quando cerco di usare il correttore per pulire il contorno!

  47. questo post è veramente molto interessante, poi il fatto che tu abbia messo un sacco di foto tue è bellissimo!! Mi piace questa categoria di post! Sarebbe bella una carrellata di top/flop/confronti vari sui prodotti che più usi, sia economici che cari! 😀 come siamo esigenti vero? 😛 un baciooo

  48. clio potresti aggiornare anche la storia dei brand con top e flop? ormai è passato un po da quando hai fatto i primi!

  49. Prova ad usare la concelear lip liner di make-up forever! È fantastico per fare il contorno pulito intorno alle labbra e come matita color burro per ripulire la congiuntiva!!

  50. Ma dopo tutta sta fatica per l’ applicazione perfetta … quanto dura poi l’ effetto ?? No perché io non mi ci metto nemmeno perché come ad ogni bicchiere di acqua che bevo ( e ne bevo tanti ) se ne andrebbe tutto a schifio quindi io i rossetti non li compro neanche …. ho provato quelli a lunga durata una volta ma se ne andavano comunque dopo 1 ora !!!

  51. Le truccatrici se professioniste non usano le dita, anzi a scuola c’è lo vietano.. Il prodotto di preleva con un pennellino dallo stick, è il pennello è pulito con la benzina rettificata che è un igenizzante. E poi ci fanno utilizzare il puff proprio x non dare fastidio al viso della cliente

  52. ciao albeluc! ok anche al rossetto, ma meglio applicarlo con un pennellino per essere più precisa! 😉

  53. Ai rossetti preferisco burro cacao+matita+un tocco di gloss, o dello stesso colore della matita o trasparente. Quando uso il rossetto, lo do direttamente, senza pennellino.Solo con quello rosso uso i polpastrelli, perché riesco a stenderlo meglio.

  54. Solo rossetti opachi per me! Con le tinte uso prima la matita sui contorni e sfumata,e poi la tinta messa col pennellino. I rossetti normali dipende,alle volte da soli applicati direttamente,alle volte con la matita e il pennellino.. dipende 😀

  55. Io amo le tinte labbra, come devo fare per il contorno? Con il suo applicatore proprio non riesco ad essere precisa!

  56. Hahaha, grazie! In realtà è una divisione puramente mentale perchè ho sì diversi trucchi ma non così tanti! 🙂 In realtà i miei trucchi (esclusi pennelli e palette) li divido in due trousse, una con quelli che uso di più (che è poi anche quella che finisce inevitabilmente in viaggio) e quella che uso di meno, così quando ho fretta rovisto tra i miei trucchi con cui andare sul sicuro e in 5 minuti il gioco è fatto! 🙂

  57. Ciao a tutte!! Io ho appena comprato la matita labbra della Kiko della collezione intensevely lavish, ma non riesco a capire come fare uscire più mina o se devo temperarla e non voglio rovinarla facendo qualche cosa di sbagliato!! Please, help

  58. la matita trasparente si usa solo sul contorno, per evitare che il rossetto sbavi (fa da barriera). essendo cerosa, usata su tutte le labbra potrebbe far scivolare il rossetto, secondo me.

  59. Clio, stavo giusto riguardando un tuo video che avevi fatto sui rossetti liquidi per vedere quale fosse il migliore, non potresti per favore farne un altro con gli ultimi rossetti liquidi che hai provato? =)
    io ho sempre pensato “lungi da me o rossetto ” xk li trovo fastidiosi e non riesco a portarli, ma da quando ho scoperto quelli liquidi me ne sono innamorata =)
    ti ringrazio =)

  60. Ti prego Clio, svelaci qualche trucchetto per evitare che si crei il fantomatico ed antiestetico accumolo di prodotto all’interno delle labbra quando si usa un rossetto nude!!
    Ho giá tentato di tutto, ma niente!! Magari ho sbagliato la scelta dei prodotti da utilizzare (rossetto, primer, matita poco performanti) o il modo in cui utilizzarli… mi manca solo il rossetto Naked2 della Urban Decay da provare e se anche quello fallisce saró costretta ad abbandonare tutti i miei adorati rossetti beijetti e rosini…
    Mi perseguita… abbi pietà, ho bisogno di consigli!! :'(

  61. Ciao ragazze, ciao Clio! Io ho un grandissimo problema che mi impedisce di mettere il rossetto di mattina e starmene tranquilla senza controllare lo specchietto ogni due secondi! Avete presente quella linea antiestetica di accumulo di rossetto in mezzo alle labbra? bene.. io la odio e mi si fa sempre sempre, soprattutto di mattina! e con tutti i tipi di rossetti! so che è un problema di salivazione, ma non c’è proprio soluzione? mi succede anche se metto solo il burrocacao (solo che in questo caso è di colore bianco).. sono disperata, non riesco più ad uscire di casa tranquilla di mattina

  62. Oh grazie, proprio in questo periodo che sto iniziando a osare colori più accesi mi serviva capire come applicarlo al meglio e che non vada via subito. Il contorno della matita e basta non mi piace e mi sono accorta che il pennellino per labbra non mi soddisfa, proverò con quello a lingua di gatto. Molto interessante il metodo delle dita ma mi sembra più da professionisti in effetti. Tuttavia tentar non nuoce no? Direi che quindi sulla base dei tuoi preziosi consigli, alla fine non resta che sperimentare. E buonissima idea quella di togliere il burro di cacao per non farlo scivolare via, è sempre stato in effetti un bel problema.

  63. Ciao Clio e ciao ragazze! Che pennello consigliate quindi per fare bene il bordo delle labbra? Deve essere piccolo e sottile? Oppure dalle setole rigide per essere più precise?

  64. Lo so probabilmente vengo da un altro pianeta, ma io il rossetto ho iniziato ad usarlo da pochissimo (ho 37 anni) e purtroppo sono piuttosto sbrigativa….matita+rossetto e via.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  65. e io che pensavo di fare quella “artigianale style” mettendo il rossetto con le dita! L’ho fatto spesso questa estate per, appunto, addolcire l’effetto di un rossetto scuro =)

  66. Clio dovresti metterti il rossetto sempre in questo modo, con la matita dello stesso colore del rossetto e poi nei angoli una un po’ più scura…un po’ lunghetta come cosa, ma sono molto più belle così che come al solito

  67. Ciao Clio volevo sapere se avevi mai provato le matite labbra di Essence e Wjcon e se si, quali ti erano piaciute di più. Più in generale vorrei sapere quali sono le tue matite labbra preferite, di fascia medio bassa e che si possano trovare in Italia. Grazie mille!!! <3 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here