Ciao ragazze!

Avete già tirato fuori i cappotti? Ora che novembre è iniziato e siamo in pieno cambio di stagione, non si può non parlare anche di skincare e abitudini beauty da adottare…e da evitare assolutamente! Ecco qui 10 errori che molte di voi, ne sono certa, stanno commettendo durante questa splendida ma delicata stagione. Volete scoprire quali sono quelle cose che che, senza che ve ne accorgiate, stanno danneggiando la vostra pelle o i vostri capelli? Allora leggete il post!

Schermata 2015-11-08 alle 02.43.58

Allora, la domanda che muove questo post è una sola: che cosa non dovreste proprio fare in autunno? Ecco tutte le risposte!

1. CONTINUARE AD USARE LA CREMA CHE USAVATE QUEST’ESTATE

Non importa che tipo di pelle abbiate: dalla più secca alla più grassa, tutte sentiamo la differenza di ambiente e temperatura e tutte dovremmo adattare la nostra skincare anche in base agli agenti esterni. Proprio per questo, l’autunno è la stagione giusta per cambiare la propria crema quotidiana!

Tante volte vi ho spiegato l’importante differenza tra pelle grassa e pelle idratata: la prima ha una sovrapproduzione di sebo, la seconda, invece, trattiene il giusto quantitativo di acqua. Cercare di contenere il sebo non deve, quindi, diventare causa di una carenza di idratazione!

Ovviamente, negli ambienti umidi e con i climi afosi, la pelle butta fuori acqua e non serve coprirla di creme e prodotti pesanti che verrebbero rigettati dalla pelle. La cosa migliore, allora, è trovare prodotti dalla texture super leggera che riescano a mantenere l’idratazione.

1_Cliomakeup cosa non fare in autunno

Con l’autunno, però, la propria crema estiva probabilmente risulterà insufficiente e cambiare la formula sarà necessario!! Passate a prodotti più ricchi e idratanti e, se avete la pelle grassa, scegliete prodotti studiati per combattere la disidratazione! La pelle sia grassa che disidratata è davvero una delle condizioni peggiori!


Se proprio vi sembra di non sopportare le creme un po’ più ricche, continuate ad usare il vostro siero o emulsione leggera, ma compensate con qualche maschera idratante in più!

Queste della Real Essential sono tra le mie preferite e le trovate online! Prezzo: 3,90€

2. SMETTERE DI IDRATARE IL CORPO

D’estate si è più motivate: si vuole mantenere l’abbronzatura senza squamarsi e dopo ogni doccia si sente un po’ la pelle che tira – portandoci a combattere la pigrizia e ad usare la crema corpo. D’autunno, invece, ci si vede con la carnagione bianca e la tintarella diventa un ricordo troppo lontano per spingerci ad idratarci tutte. Risultato: la crema per il corpo inizia, inesorabilmente, ad impolverarsi sullo scaffale!!

21_Cliomakeup cosa non fare in autunno.jpg

Ovviamente la pelle secca sulle gambe e sulle braccia può provocare, oltre alle antiestetiche pellicine e alla texture ruvida e arida, anche peli incarniti e sottopelle – insomma: nulla di buono. Tanto lo so che in questa stagione anche voi ogni tanto una ceretta la saltate 😉 !

3. SCRUBBARE PESANTEMENTE

Fare qualche sessione di scrub alla fine dell’estate è più che consigliabile: il cambio di stagione corrisponde anche al cambio di pelle, soprattutto se l’abbronzatura è diventata un po’ a chiazze e se non siete riuscite a mantenere una buona idratazione durante i mesi estivi. Ora, però, inizia a diventare troppo tardi: quando il freddo si fa sentire, sarebbe meglio optare per peeling chimici e gommage (più delicati).

NUXE-BODY-Fondant-Body-ScruCliomakeup cosa non fare d'autunno 16,95€Delicato e dagli agenti esfolianti al 100% vegetali, il gommage di Nuxe è perfetto come coccola sotto la doccia! Prezzo: 16,95€

Gli scrub potrebbero irritare la pelle in un momento delicato: il cambio di temperatura è percepito, innanzitutto, proprio dalla nostra pelle! È meglio, quindi, riservarle allora qualche cura in più, ma in modo ultra soft. Anche il passaggio da vestitini e gonne a collant e jeans è un piccolo stress per le pelli più “delicatine”!

4. ABBANDONARE L’SPF DEL TUTTO

Sapete che anche io sto cercando sempre di più di indossare in modo costante la protezione solare: la sua importanza ci è stata spiegata mille volte dagli esperti, sia per evitare i danni e i problemi che possono causare i raggi solati, sia per una precauzione anti-aging! Con l’autunno, il sole, ovviamente, non si spegne e quindi non bisogna nemmeno abbandonare del tutto la propria crema protettiva!

dermon_detail2Vi avevo parlato qui della mia crema con SPF. Prezzo: circa 25€

Non vi dico di diventare fanatiche: se sono le sei di sera o se piove non è strettamente necessario indossare l’SPF! Se però lavorate all’aperto, uscite con il sole, magari nelle ore centrali della giornata, allora sarebbe meglio indossare un prodotto con un po’ di protezione!

cliomakeup cosa non fare d'autunno.5Diciamo che in queste condizioni potrebbe non essere necessario 😉

Sono si-cu-ris-si-ma che la 5 e la 10 siano cattive abitudini che quasi tutte voi adottano in autunno. Mi sbaglierò? Io non credoooo! Verificate e scoprite quali sono le altre cose che non andrebbero assolutamente fatte in questa stagione…tutto a pagina 2!!

125 COMMENTI

  1. dimenticare di avere i piedi è TOP! io vorrei trovare un prodotto che davvero funzioni contro le macchie post acne!

  2. ammetto di “dimenticare” di idratare costantemente le gambe in autunno ma nn è questa la cosa peggiore.. in questo periodo tratto i miei piedi come se fossero quelli delle bratz: li uso x mettere le scarpe e poi li metto nella Scarpiera..poveri piedini XDXD almeno xo taglio le unghie XD

  3. Le mie gambe, col freddo, diventano ancora più secche… non potrei mai dimenticarmene!
    Ammetto di star usando la stessa crema estiva perchè mi piace tanto ma integro con maschere notturne.
    I miei piedi non hannoa bisogno di “manuntenzione” perchè non ho pelle in eccesso da togliere, ma quando hai scritto di non dimenticarci di avere i piedi tra poco cascavo dalla sedia! Ahahaha

  4. Seguo abbastanza questi consigli tranne uno : Il BAGNO CALDO che dura delle ore! Posso stare a mollo all’infinito, é la mia coccola post stress da ufficio!
    Per evitare di disintegrare la pelle la proteggo idratandola per bene prima di entrare nella vasca con oli per il corpo e ripeto il tutto alla fine del bagno. 🙂

  5. Come sei bella in questa foto di copertina 🙂
    comunque io i cappelli non riesco proprio a sopportarli 🙂 la crema con spf la trovo troppo pesante in questo periodo mannaggia!!!!

  6. Sbaglio quais tutto 😛 Allora intanto la crema viso: non la cambio praticamente mai.. I cappelli per i capelli non li sopporto e raramente li metto.. ci devono essere -10° per farmeli mettere sulla testa. I piedi.. vabbè lasciamo perdere… sono una pigra senza se e senza ma.. Il corpo però lo idrato, almeno in questo sono brava.

  7. Ciao a tutte e buon lunedi!!
    io sono sempre stata una megapigrona in fatto di idratazione corpo ma ultimamente ho trovato due creme che hanno un profumo talmente buono che
    mi ci tufferei e quindi sono diventata più costante, sono:
    – phytorelax, crema corpo al cocco e karité
    – le couvent des minimes (marca francese bio che mi piace moltissimo), le baume d’amour (per le drogate del profumo di pulito come me, questa sa di sederino di bimbo appena lavato) 😀

  8. Oh Clio tu mi stai dicendo che si può mettere la crema corpo anche d’inverno???
    Ahahahahahah..scherzi a parte la crema corpo è una di quelle cose che metto solo d’estate. Poi mi rendo conto (come ieri sera) che la mia pelle supplica pietà e allora mi metto d’impegno per 10 giorni!! Poi ricomincio a essere pigrona!
    I piedi, invece, li curo anche d’inverno! Mi piace averli in ordine..
    Per il resto, invece, sono un disastro! La crema viso non la cambio (magari perchè ancora non ho trovato la mia crema!)..e passo le ore sotto la doccia calda!

  9. Confesso che ho peccato…
    – non ho ancora cambiato la crema.. Sia perché mi piace tanto e la mia pelle la trova simpatica ( Emulsione leggera per pelli giovani di Biofficina Toscana) si assorbe subito e poi, a Torino questo è un autunno anomalo…

  10. Allora…a parte l’esplosione di acne diciamo che sono stata brava e scrupolosa.. La crema per il corpo é un momento che adoro…un po meno per il fatto che ne ho preso una biotherm che puzza troppo di arancia … E ancora sono alla ricerca della crema viso perfetta per la mia pelle grassa! Per ora mi sono trovata bene con la missha superaqua (stessa marca delle maschere in cotone di Clio) ma si trova solo online!

  11. Clio, stai benissimo nella foto relativa al punto 9) e che bei colori 🙂

    la mia stagione preferita è l’inverno; detesto l’estate (a Foggia più che mai, 40 gradi fissi, sudo anche stando seduta e non è pensabile tenere i capelli sciolti. Insomma, un cesso!) e tollero le mezze stagioni. ciao!

  12. Colpevole sicuramente di 3 di queste: non idratare la pelle del corpo (ah, e anche non depilarmi frequentemente), fare docce calde che se se entra mio marito in bagno per poco sviene, e non curare i piedi… però a dire la verità non è neanche che abbia voglia di abbandonarle queste cattive abitudini: un pò di pigrizia in inverno ci sta, visto che in estate con gambe braccia e piedi scoperti bisogna sempre perdere un sacco di tempo tra pedicure, spalmamenti di creme varie, smalti, depilazione etc. per essere sempre in ordine… e ad un bel bagno caldissimo dopo una giornata in giro al freddo o sotto la pioggia non rinuncerei mai!

  13. Stavolta sono stata brava, anche perché “ascolto” molto la mia pelle. L’unico problema è questo tempo incostante, siamo a novembre ma qui ci sono temperature ancora primaverili..avevo cambiato crema idratante, ma poi sono dovuta ritornare a texture più leggere. Anche io cerco di aggiustare il tiro con le maschere

  14. non so voi, ma in pianura padana fa caldissimo, più che novembre sembra aprile. C’è solo freddino e umido mattina e sera, ma a mezzogiorno il maglioncino di lana da quasi fastidio.
    Comunque……io ho due colpe:
    -il mio corpo non sente mai il bisogno di crema idratante, mi basta usare un bagnoschiuma cremoso, o quelli “con olio” e mi sento a posto……quindi la crema dopo la doccia non la metto quasi mai, mi devo proprio sforzare oppure avere una crema che mi invogli molto a farlo
    -i piedi: li ho sempre secchissimi anche in estate, ma mi da un fastidio immenso sentirli unti di crema. Quindi sono colpevole di trascurarli. Adesso poi mi si è rotto il velvet soft, l’unica cura che facevo….spero mio papà riesca a riportarlo in vita, perchè 25€ non sono pochi!

  15. Io il peeling lo faccio con un po’ di bicarbonato e acqua, passato su una spazzola con le setole non durissime. Non il guanto di crine, per intenderci. Mi provo bene, non è caro e te lo fai da sola, in casa.
    mmmmh, la storia della crema viso…non la sapevo…ma ho scoperto il detergente idratante della GLAMGLOW grazie ad un campioncino datomi da Sephora! è una grandissima coccola, assai cara..30 euro (150 ml di prodotto) ma si vive una volta nella vita, che si sappia con certezza, al momento, quindi… dovevo tirarmi su il morale da mille brutture…
    passo e chiudo – baci
    oggi a Torino splende il sole, devo farne il pieno, prima di migrare verso Londra…

  16. Ehm io ho un serio problema con la doccia calda. Sono freddolosa in modo patologico, ho freddo anche sotto la doccia! Quindi io faccio SEMPRE docce bollenti e lunghe quanto la messa di natale… Non riesco nemmeno a depilarmi sotto la doccia perché ho la pelle d’oca e mi irrito tutta! Sono un caso disperato. Ecco diciamo che pecco solo su questo punto, ma fa per 10!!!

  17. Io mi sono trovata benissimo quest’estate con la bbcream di bare minerals in tan, tant’è che la sto usando ancora dato che non è troppo coprente ed uniforma bene la pelle. Dovrei cambiare anche quella?

  18. Mi dichiaro colpevole di 2 cose… Non cambio crema viso per l’inverno perché non ne ho mai sentito il bisogno…. E faccio interminabili docce bollenti per crogiolare il mio corpo nel calore

  19. Buongiorno e buon lunedì! Hai ragione su tutto…!
    Io quest’anno fatico con il cambio crema,
    pare che adesso più che una più ricca ce ne vuole una più leggera… Ma non ha senso! E pure la mia faccia butta butta “il lucido” e la crema che andava bene per anni per questo periodo ora sembra troppo pesante. Non so che pensare…
    L’altra cosa: per chi non ama spalmarsi le creme addosso (di alcun tipo, l’estate l’inverno – mai), ricordo c’erano dei prodotti (doccia schiuma non so), che facevano lo stesso lavoretto – ma sotto la doccia. Mi rendo conto che non sarà mai lo stesso ma meglio di niente è. ..
    Voi li conoscete/usate? Ce ne stanno dei validi?

  20. Non sei l’unica credimi…. Passo l’inverno dentro la stufa io a momenti… Tassativamente 2 maglioni, leggins e pantaloni felpati, 2 paia di calze e se non supera i 35 gradi la temperatura dormo con la copertina pure a luglio

  21. so di essere fortunata! deve fare proprio molto freddo per sentirne il bisogno….anzi, a dire il vero ne ho più bisogno in estate!
    La pelle del viso invece, non segue la stessa filosofia….purtroppo 🙁

  22. Nooooo beh ! A questo giro voglio l’OSCAR !!!! mia cara Clio ! Non sbaglio un colpo !!!!! Forse sono più pigra sulla protezione solare solo perché Anchorage a non ho trovato quella che mi soddisfi da applicare senza che mi crei un mega strato sotto al trucco….. Sono infatti molto curiosa di provare quella che usi tu ! La comprerò molto presto ! Approfittando poi di questo post…volevo ringraziarti per i consigli preziosi di sempre…. Il 31 Ottobre è stato il mio compleanno …quale occasione migliore se non questa per regalarsi un rossetto? Cercavo un colore Piu freddo per cui sono andata dritta al tuo preferito del mese…. Orchidea di wycon…. Beh ti ho pensata tanto perché ho detto… Cavolo, veramente…se Clio consiglia un prodotto seppur low cost … NON SBAGLIA UN COLPO ! E quindi grazie anche per questo…in qualche modo….con tutte le review e i consigli…ci fai risparmiare del denaro da investire sui prodotti giusti ….. IO NON LO DO PER SCONTATO ! quindi grazie di cuore ! Ogni tua review o preferito sono una garanzia ! Sto letteralemente adorando ORCHIDEA ! ❤

  23. Eh eh direi che sbaglio parecchio 😉 continuo a usare la stessa crema
    dell’estate…di tutto l’anno 😉 docce calde…tante e lunghe perché
    sono molto freddolosa…odio mettere la crema per il corpo nelle
    stagioni autunno-inverno perché le sento troppo fredde…i piedi li
    trascuro … è una parte del mio corpo che non mi piace, lo smalto mi
    ha anche causato dei danni, quindi preferisco unghie naturali…le
    maschere in generale sono un lusso che dovrei riuscire a fare, ma è più
    che altro questione di tempo…non sembra, ma in questo periodo tra tesi
    e bimba di due anni sono abbastanza impegnata 😉 cercherò cmq di
    migliorare. Trovo molto interessante il siero che hai
    consigliato…finalmente non ha un prezzo astronomico…ne sto cercando
    uno da tempo, ma i prezzi che avevo visto in giro si aggiravano intorno
    ai 60-90 euro…decisamente fuori dalla mia portata, anche perchè più
    che altro vorrei idratasse e fosse per le prime rughe visto che ho solo
    31 anni 😉

  24. Io non riesco proprio ad usare nessuna crema per il corpo, Odio la sensazione della crema sulla pelle e il non potermi rivestire subito dopo. Dopo la doccia mi asciugo bene e poi uso il borotalco proprio per essere sicura di essere asciuttissima figuriamoci mettere la crema. Per il viso utilizzo la stessa crema ma pongo più attenzione alla detersione che si fa più delicata rispetto all’estate.
    Per quanto riguarda i capelli ho fissato l’appuntamento dal parrucchiere per giovedì sera e mi sono promessa che proverò a curare i miei capelli . Credo di non averli mai curati perchè non mi piacciono essendo grassi, fini senza volume e neanche troppi. Ho capito che però i miei capelli sono così e non cambieranno quindi voglio provare veramente a curarli di più. In questi giorni andrò in farmacia e comprerò dei prodotti Phyto volumizzanti che ho già visto, la spesa non è assolutamente bassa ( circa 70 euro per shampo , balsamo, spray volumizzante e spray termoprotettore) ma voglio vedere se cambia qualcosa…

  25. ops…ho cercato il siero…ma il formato è solo da 15 ml! ci sono dei sieri che non costino tanto????

  26. Sono d’accordo. Secondo me, ci sono troppe informazioni discordanti. Proteggere la pelle in estate, e quando ci espone a lungo, è un conto, ma nelle altre stagioni, per periodi limitati, e con il cielo nuvoloso, ma siamo sicure non facciano più male tutti i filtri chimici? Poi, un po’ di vitamina D, fa sempre bene.

  27. Ma i filtri dopo l’estate, in città, anche no. Io non sono sicura che facciano bene. Proteggo il contorno occhi con gli occhiali da sole.
    Io con i miei piedi ci ho litigato, non riesco a tenerli in ordine.
    Docce calde, le faccio, ma non troppo lunghe.
    I capelli li curo sempre giacchè sono lunghi e la crema viso l’ho cambiata subito a settembre, perché avevo bisogno di più idratazione.
    La crema per il corpo…. Quella dopo sole, l’ho abbandonata e uso il mio olietto Anticellulite Weleda prima di dormire.
    Anche io ho un pò di sfoghi, ma più che brufoli, sono arrossamenti da pelle sensibile, acqua termale e maschere.

  28. La cosa che non faccio e che non ho intenzione di fare è usare un spf in autunno e in inverno quando sto fuori mezz’ora al giorno in tutto!
    Tra nano particelle e altri ingredienti non proprio salutari per come mi sono informata io, uso la protezione solo quando ne ho una reale necessità, altrimenti mi sembra più il danno della cura!

  29. Durante la settimana doccia iperveloce di 1 minuto al mattino e post palestra con olio doccia perchè non ho mai tempo per la crema idratante, ma il fine settimana al mio bagno rituale non riesco proprio a rinunciare … altro che 3 minuti raggiungo anche le 3 ore, con maschere e impacchi per capelli faccio la pedicure e la manicure, sfoglio un paio di riviste (ho anche trovato un leggio per il bagno) e faccio anche un pisolo. Concordo pienamente riguardo alla maschera della garancia mi piace tantissimo e faccio sempre il pieno quando vado in Francia!

  30. Concordo, ma da quanto ho letto in giro nemmeno i dermatologi sono tutti d’accordo…
    Per non parlare poi del dilemma filtro fisico filtro chimico, a quanto pare non esiste uno migliore da tutti i punti di vista…

  31. Io non so se facciano più male i filtri o meno, penso solo che non esistano solo gli estremi. Si passa dall’essere negre tutto l’anno, sole 12 ore al giorno, lampade un giorno sì e uno no, a protezione 50+ anche a dicembre sotto quintali di trucco. Mi sembra una cavolata! Ogni tipo di pelle ha bisogno di cure diverse, ma un po’ di sole non ha mai ammazzato nessuno. È ovvio che nei mesi estivi bisogna proteggersi, è ovvio che bisognerebbe evitare le ore più calde ecc ecc, ma qui si passa da un eccesso all’altro, senza spirito critico. Io per esempio ho bagno di prendere sole, perché i raggi uccido le cellule che danno vita alla mia dermatite, quindi la dermatologa mi ha sempre detto di non bruciarmi, non espormi magari a mezzogiorno

  32. Infatti, nel mio poema sotto ho proprio scritto che la mia dermatologa mi ha sempre dato protezioni più basse

  33. A me piace il mare, ma non stare al sole. Primo, proprio non mi piace essere scura. Secondo, mi squaglio al sole, non lo sopporto proprio, quindi metto la protezione alta sennò mi sento bruciare e sto all’ombra fino alle 16.30 (a meno che non faccia il bagno).
    Considera che sebbene mi abbronzi senza arrossarmi, soffro di couperose sul naso, quindi lo evito pure per questo motivo.
    Condivido il fatto che ognuno abbia delle esigenze e che non abbia senso passare da un estremo ad un altro.
    Personalmente, io sto più sul versante della protezione e moderazione (mi trucco di più solo nel weekend, gli altri giorni solo correttore e blush e piegaciglia – nemmeno mascara), occhio all’Inci sempre, ed è per questo che mi chiedo se ha senso correre incontro ai rischi dei filtri chimici che non conosciamo bene e in modo certo, piuttosto che prendere un raggio di sole sul viso mezz’ora in più, fuori stagione.

  34. Appunto… Io dopo l’estate non li metto. Posso prediligere creme che abbiano sostanze naturali che filtrano i raggi solari (olio di sesamo, olio germe di grano, elicriso…)

  35. Bene io sono ufficialmente un disastro.
    Faccio bagni caldi che durano anche mezz’ora. Leggo,vedo video su You tube…cazzeggio alla grande insomma.
    Poi crema Corpo non so nemmeno o dov’è…finita l’estate finita crema.
    Il resto debbo dire che no. Capelli li curo. Creme viso alterno. L’unico mio cruccio che in questa stagione e non azzecco il colore del fondo. Non sono ancora cadavere e nemmeno come d’estate.
    E ovviamente ho scazzato colore e ho preso fondi troppo chiari. Insomma la mezza stagione è problematica

  36. Io sono alla ricerca di una crema per pelle supergrassa! Ne esistono di specifiche? La vorrei economica…accetto consigli ;D

  37. … Mi verrebbe da dire: Cliooo non rompereee troppo noiose tutte ste cose! Ma come darti torto

  38. Faccio tutte queste cose… Tranne l’spf x la pelle.. D’inverno non uso fattori di protezione.. Non so,mi sembra un po’esagerato… Certo se facessi il muratore in Sicilia x cui fuori tutto il giorno con molte giornate di sole anche d’inverno lo farei… 😉 ma non è così quindi… 🙂

  39. L’unico errore che commetto è non idratare la pelle del corpo, il problema dell’ambiente secco non mi si pone, dove vivo c’è molto umidità e a scuola il riscaldamento è quasi inesistente, l’spf ho solo quello del fondotinta ma stando quasi sempre al chiuso non credo di averne bisogno.

  40. Per contrastare un po’ l’aria secca dovuta al riscaldamento si possono mettere sui termosifoni dei piccoli contenitori con un po’ d’acqua che, evaporando, fornirà un po’ di umidità (se piace, ci si può anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale).

  41. Penso anch’io! Secondo me va valutata con buonsenso, personalmente d’inverno ci sono giorni in cui sto all’aria aperta meno di un’ora, quindi non mi pare necessario usare un spf.

  42. Ciao, purtroppo finora ho visto in giro solo sieri in formato piccolo, tieni conto comunque che basta usarne poco per volta, quindi dura abbastanza. Quest’estate mi sono trovata bene con un siero molto idratante (ma non appiccicoso) all’uva rossa di Bottega Verde. L’avevo pagato 12 € in promozione e mi è durato da giugno fino al termine di settembre.

  43. Io tendo ad usare la crema per il corpo mooolto di più in inverno rispetto che d’estate..d’estate sudo (eh eh, che novità!), e con la crema divento appiccicaticcia il doppio e questa cosa mi fa sentire a disagio quindi tendo a non usarla quasi mai. sbaglio io, sicuramente, a prendere creme sbagliate.

  44. Io tempo fa ho usato un balsamo idratante per il corpo preso al supermercato, mi sembra che fosse della Nivea, ma non mi sono trovata bene perché era molto appiccicoso. Preferisco di gran lunga la crema.

  45. Ciao Clio!!! Lo ammetto, sono colpevole di molti di questi errori che hai elencato.. in particolare, tendo a stare sotto la doccia per un bel po’!!!!! Proverò la tecnica della musica per darmi una regolata! Però uso la crema corpo 365 giorni l’anno! Un bacione! ♡♡♡

  46. grazie!!!! eh eh spero infatti nella durata…non l’ho mai usato, ma sono curiosa di provarne uno 😉

  47. Ciao ragazze,qualcuna ha una crema bio da spendere poco adatta x questa stagione e ke si asciughi in fretta?…se ne conoscete qualcuna anke anti age ancora meglio…grazie 😉

  48. Bio del tutto no ma con un inci accettabile ti posso consigliare quella della esence per pelli miste effetto mat noon costa tanto si asciuga i frett e l’efftto è veramnte mat.

  49. Ehm… colpevole di un po’ di cose XD la crema corpo non la metto quasi mai, sono pigra e mi dimentico. L’SPF.. nemmeno. Lavoro al chiuso quindi non lo metto nemmeno in estate (tranne ovviamente quando mi devo esporre al sole u_u). I cappelli… i miei nemici mortali! A meno che non faccia un freddo barbino il cappello non lo metto! Mi da fastidio e sudo tantissimo! E poi… lo so che non bisogna farlo, ma una delle cose più goduriose che esistano è la doccia calda!! XD

  50. mah sono cose che faccio 12 mesi all’anno …per cui nessuna novità tranne mettee il cappello alla Mary Poppins ,metto il mio bel berrettone di cachemire solo in montagna per proteggere fronte e ore chie dal freddo glaciale ..

  51. Ehm… non so come sia messa ad inci perché non guardo, ma la nirvanesque light della nuxe è pure per le prime rughe! Io ho la pelle mista e mi ci trovo davvero bene!

  52. io ho un problema con le maschere per i capelli, anche se ne avrei bisogno: soffrendo molto di mal di testa se metto una cosa umida in testa e la lascio lì per un po l’emicrania dopo è assicurata! io devo subito asciugare i capelli dopo averli lavati, e devo asciugarli moolto bene! che potrei fare??

  53. Clio…mi viene da scrivere solo una cosa…………ma quanto sei bella nella foto col cappello e trucco occhi sul verde?

  54. Grazie mille Adriana! 😉 quel cappello tra l’altro l’avevo preso a Ny ma è di una designer italiana!! E’ senza dubbio uno dei miei preferiti (sarà che me l’ha regalato claudiettis? eheheh!!) Ne parlo anche in questo tutorial, con un trucco diverso ma che a me piaceva molto anche con quel cappello! https://www.youtube.com/watch?v=emT7YGiB_GQ

    besooo!

  55. mi sa che sono una di quelle brave… non riesco a fare a meno della doccia calda, e avendo capelli lunghi 2 volte a settimana mi concedo una doccia piu lunga ma questo anche perche nel corso della stessa mi passo il guanto scrubbante (non sempre) e la pietra pomice sui piedi e intanto il balsamo agisce sui capelli…
    Di spray idratante eccetto la classica acqua termale non ho comprato nulla… caudalie e’ troppo alcolico e kiehls ha un effetto terribile!
    il mio problema e’ che soprattutto quando ho molte cose a cui pensare perdo un po la routine. Unica cosa che curo quasi costantemente e’ il viso e subito dopo mani/unghie, che mi si seccano immediatamente
    Clio! congratulazioni per il tuo libro!!! :*

  56. Madonna mi associo totalmente.. freddolosa come un non so cosa, sento freddo anche se fuori ci sono 30 gradi, a luglio. Quindi via di condizionatori, stufette, acqua bollente che neanche il Vesuvio a confronto. So che non è un toccasana per la mia pelle ma cosa posso farci? Non esiste di sopportare il freddo, non è nella mia natura. E sì, preferisco avere la pelle screpolata e i capelli che sembrano balle di fieno rotolanti, ma stare al calduccio calduccio per tuuuutto l’inverno,primavera e se capita pure estate!

  57. Bel post! Non riesco a restare poco sotto la doccia calda! Soprattutto quando la faccio la sera prima di andare a dormire! Mi rilassa mi scalda e mi predispone al sonno ( come i bambini ) in compenso sono una consumatrice seriale di crema per il corpo. Estate e inverno non la dimentico mai!

  58. io non compro e non uso più prodotti senza fattore min 15spf, per le creme farò attenzione, ma non riuscendo a capire altro che consistenza e idratazione effettiva e efficace, cambio in continuazione, insomma ci sto dentro al tuo vademecum, mia cara maestra
    a proposito di piedi, lo sai dolcissima Clio, che è uscita anche la lima per le unghie tipo rullo per piedi, voglio dire che con la stessa filosofia, il dott. Scholl ha pensato (e Dio lo benedica) anche a farci una lima elettronica, è stupenda ve la straconsiglio a tutte, sai quando compri una cosa, e la ricompreresti e nons ei assolutamente pentita di aver speso, insomma quando il prodotto vale più del denaro speso. Ottimo, davvero! baci a tutti

  59. Non capisco cosa è e come si usa, ma il mio errore beauty è l’ultimo e ci terrei a rimediare. In cosa consiste?

  60. Io pure. Mi basta l’spf della crema. Trovo questa cosa esagerata, si passa da un estremo ad un altro: o incartapecorite dal troppo sole sempre a tutte le ore o la protezione sempre e comunque.

  61. D’accordissimo, anzi ti dirò di più. Questo anno ho usato la protezione se stavo al sole una giornata intera o per una passeggiata in pieno sole nella bella stagione e le mie macchie sono meno intense dell’anno scorso. Preferisco uscire quando il sole è meno forte che incremarmi per starci nelle ore calde in spiaggia.

  62. Per me questi prodotti non hanno molto senso perché alla fine si lavano via. Capisco un bagnoschiuma oleoso per chi ha la pelle molto secca, ma non credo basti.

  63. Io uso la crema notte della sobio…d’estate usavo la crema giorno ed era molto leggera,quella notte siasciuga ma è più corposa…io per esempio in questo ultimo periodo uso quella più pesante nella zona guancie e quella più leggera nella zona T avendo la pelle mista perchre sento che la zona delle gote se non metto una crema più pesante sia disidratata.

  64. Tendenzialmente non ne faccio nessuno tanne stare sotto la doccia bollente anche se mai per troppi tempo. Per ora anche questo è un lusso che non posso permettermi. Anche questa sera doccia flash con un filo di acqua tiepida a Messina…

  65. Io sto usando la prissima mosqueta’s e la sto straadorando! Si asciuga subito è superidratante e non unge adatta per le prime rughe

  66. Io lavoro dalla mattina alla sera, domenica compresa e quando ho un giorno libero ho talmente tante cose da fare che per me stessa il tempo non lo posso trovare mai. A chi può prendersi cura di se, fatelo perché non c’è niente di più bello, in qualunque stagione. Ah che vita amara e che amara vita! A parte questo, Clio sei semplicemente stupenda in questa foto introduttiva del post!

  67. ho appena notato un errore di battitura… 😀 di quello della kiehls non mi piace l’odore, ma comunque poco cambia! viva la doccia lunga e lasciare agire il balsamo!

  68. Infatti….a parte che comunque a me non mi si secca ne pelle ne capelli anzi tutt’altro…se non sto al più caldo possibili il mio corpo inizia a riempirsi di geloni

  69. Ciao a tutte!! No ma scusate, solo 3 canzoni per la doccia o bagno?? A me serve minimo tutto un album!! 😉 ma Clio stai andando ancora in piscina per i tuoi corsi?? Un bacio!

  70. Aaaah i piedi! Dovendoli mostrare tutto l’anno, ho imparato a prendermene cura, anche se è davvero fastidioso, almeno per me… 🙁 Per tutto il resto ci sono quasi, brava me!

  71. Ahimé non riesco a prendermi più cura né dei piedi né dei capelli… Qualcuno mi suggerisce una buona maschera idratante per capelli? Che non mi costi un rene magari! :))
    Per il resto ho avuto dei problemi di brufoletti con il cambio si stagione.. Che ho quasi risolto facendo 2/3 maschere al miele puro e comprando una crema nutriente, quindi più ricca.. Ora la situazione è nettamente migliorata, Clio ha ragione! 🙂

  72. Direi che mi sento quasi promossa se non fosse che anch’io ho due piedi!!!!!! Ebbene si, in questa stagione io sono tra quelle donne che dimenticano di continuare a fare la pedicure regolarmente. Per il resto sono rimasta piacevolmente sorpresa nello scoprire che non ho commesso errori, complice la pelle secca ho cambiato completamente skin e beauty care con la prima brezza settembrina!!!!

  73. Sicuramente hai ragione, ma visto che io non metto mai nulla poteva essere una soluzione a tutto. Mo’ vedo

  74. Mi dispiace per la tua brutta esperienza. Sicuramente le creme vanno meglio. Peccato che insieme non arriva pure qualcuno che ce la spalma. Facendo una mezz’oretta di massaggio rilassante! Te lo immagini? 🙂

  75. Questi errori li commetto tutti! Scherzi a parte curo molto la pelle e con tutti questi anni di “scuola” da Clio appena iniziati i primi freddi sono corsa ai ripari!

  76. Elicrisia primissima di mosqueta’s. Già il nome è tutto un programma poi il telefono se n’è mangiato un pezzo…scusami…!

  77. Anche io uso le creme giorno e notte della so bio e mi trovo benissimo, le ho usate sia in estate e le uso anche adesso, sono colpevole lo so..

  78. Io l’ho pagata 16 e la sto usando da circa 2 mesi. Ha un erogatore molto comodo che ti permette di dosarla bene e non sprecarla. La sto usando insieme a un contorno occhi dei provenzali Bio anche quello alla rosa mosqueta m piace anche quello ma è molto più ricco. Con quello Abbondo la sera e lo meto anche sul contorno labbra e la ruga sulla fronte. Due giorni fa la mia collegai ha detto che ero bellissima e avevo il viso disteso e rilassato wuahahahah ho pensato”forse le mie creme antirughe funzionano” xD

  79. Certamente!!l’aveva recensita anche Clio il 20maggio scorso. Il nome esatto è Complexion Rescue di Bare Minerals. Clio l’aveva sconsigliata x le pelli miste come la mia, ma spinta dalla curiosità me ne sono fatta dare un campione da sephora e dopodiché l ho comprata subito con lo sconto 20%. Lho usata sia quest’estate sopra al l’abbronzatura che adesso che son tornata mozzarella! La fisdo con la cipria eh..però ha quella giusta consistenza per cui uniforma senza coprire troppo e da un effetto sano!per di più credo che la mia pelle ne stia trovando giovamento perché mi sembra stia meglio!!io ho pori dilatati, punti neri incastonati, mi lucido d’estate e mi secco d’inverno. Un bijou!!;p
    Dimmi se ti servono altri dettagli

  80. Idem per me…non riesco a non fare una doccia bella calda, magari dopo una giornata stressante….io non riesco a fare la doccia fredda nemmeno in estate!!! ^_^
    ilmondodiary1.blogspot.it

  81. So che tra 20 anni avrò la pelle cadente fin sotto i piedi ma non c’è la faccio nemmeno a pensare a una doccia non bollente…pure io pure in estate e al mare sono tipo le paperelle…

  82. cos’è l’spf? intendi dire? è il fattore protezione dai danni solari, ma in commercio se ne trovano pochissimi, ancora
    ciao

  83. Io da quando ho letto che alcuni filtri pare abbiano un’azione simileagli estrogeni mi è venuto il dubbio che il peggioramento del melasma sia causa loro. Non mi spiego il fatto che nonostante li abbia usati per molto tempo il melasma si sia esteso. In ogni caso sono convinta che usarli sempre e comunque non vada bene.

  84. Non la sapevo questa cosa, ma mi informerò! Personalmente nei mesi estivi con il sole la mia pelle rinasce. Mi spariscono le dermatiti, i brufoletti, l’orticaria… Io sono pro sole✌

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here