Ciao a tutte!
Con questo post ci rivolgiamo a tutte coloro che nei commenti ci hanno chiesto consigli riguardanti il make-up in gravidanza, e in generale alle ragazze in dolce attesa. In gravidanza si può mettere lo smalto? Quali prodotti è bene evitare sulla pelle? Come coprire le macchie cutanee? Se vi interessano le risposte a queste e altre domande sull’argomento, leggete oltre!

SMALTO IN GRAVIDANZA: SI O NO?

Partiamo subito con uno dei dubbi che più attanagliano le donne in attesa (insieme alla tinta per i capelli, ma non temete, affronteremo ben presto anche questo argomento in un post ad hoc). Quella dello smalto in gravidanza è una questione controversa, ma l’opinione più accreditata è che in effetti si possa usare, ma senza dimenticare alcuni accorgimenti.

cliomakeup-trucco-gravidanza

Bisogna utilizzare solo prodotti di marca (evitate gli smalti “senza nome” che si trovano sulle bancarelle del mercato e di cui non conoscete la provenienza), di buona qualità e privi di formaldeide (ma ormai sono pochissimi gli smalti che la contengono); lo smalto va steso solo se l’unghia è sana e priva di tagli o micosi. Per le più scrupolose ci sono alcune precauzioni aggiuntive: stare attente affinché lo smalto non finisca anche sulla pelle, e arieggiare la stanza durante la stesura e la rimozione.


cliomakeup-makeup-gravidanza-3

Ecco, lo smalto spray forse non è il più adatto durante la gravidanza…!!

Lo smalto va necessariamente rimosso prima di entrare in ospedale; è quindi meglio evitarlo quando si avvicina la data presunta del parto, o in prossimità dell’appuntamento per il cesareo o l’induzione.

cliomakeup-trucco-gravidanza-ospedale-valigia

Che emozione preparare la valigia per l’ospedale!

Se l’idea dello smalto in gravidanza non vi fa impazzire, ma volete comunque risultare in ordine, potete dare un’occhiata ai consigli di Clio per avere unghie perfette anche al naturale.

star-senza-smalto

 

LE MACCHIE SULLA PELLE IN GRAVIDANZA

Le macchie della pelle sono uno tra i disturbi più tipici in gravidanza, causate dall’eccessiva produzione di melanina a sua volta correlata alle grandi trasformazioni metaboliche e fisiologiche che subisce il corpo della donna.

cliomakeup-makeup-gravidanza-6

Le macchie, note come “maschera gravidica” o “cloasma gravidico” si presentano di solito intorno al terzo-quarto mese per poi scomparire gradualmente durante il post parto.

cliomakeup-makeup-gravidanza-7

Naturalmente, il primo e più efficace modo di prevenire le macchie della pelle in gravidanza è indossare sempre sul viso la protezione solare.

cliomakeup-La-Roche-Posay-Anthelios-XL-Ultra-Light-Fluid-SPF-50-

Se durante la gravidanza avete la pelle grassa o con brufoli, pare che la scelta migliore sia la Anthelios Ultra Leggera di La Roche Posay.

cliomakeup-makeup-gravidanza-9

La Supergoop! Defense Refresh Setting Mist SPF 50 si può erogare anche sul viso truccato: il vantaggio è poter riapplicare facilmente il prodotto nel corso della giornata.

Ma parlando di makeup, quali sono i prodotti migliori per coprire le macchie sulla pelle in gravidanza? Quali caratteristiche devono aver fondotinta e correttori? E per quanto riguarda il make-up occhi, c’è qualche regola generale che è bene conoscere? Scoprite tutto nella prossima pagina!

82 COMMENTI

  1. @cliozammatteo é dallo scorso anno che cerco lo spray di supergoop!
    Da Sephora non trattano più la marca e on line non trovo siti italiani o che spediscano in Italia.
    Mi dai una mano? Andrebbe bene anche un prodotto simile (protezione solare alta in spray da usare sul trucco).
    Baci

  2. Grazie per il post Clio! Non mi era venuto minimamente in testa che lo smalto potesse essere un problema. Per la pelle invece da quando sono in attesa non ho problemi anzi e’ molto piu’ bella e luminosa (il fondotinta non serve, al massimo un’po di correttore sulle occhiaie.)
    Invece non hai parlato del mio dubbio: il rossetto. Secondo te in gravidanza si possono usare i comuni rossetti o dobbiamo darci al bio, o anche evitare del tutto per non “mangiarci” sostanze nocive?

  3. Il post anche se per me ‘inutile’ è molto carino e sono sicura che sarà d’aiuto a qualcun’altra. Ma posso esprimere un dubbio che mi porto dietro da anni? Si dice “comedogeno”, “comedogenico”, “comedonogici”???

  4. “comedonogico” è l’unico termine che non esiste…entrambi gli altri due li utilizzano fonti autorevoli quindi penso siano equivalenti

  5. Non sono una di quelle che criticano sempre i post del team, ma cavoli sono sempre pieni zeppi di errori!!!! Il termine COMEDONOGICO ripetuto più volte mi fa venire i brividi! (anzi, i punti neri…).

  6. se fossi in gravidanza, non sarei così sicura che il bio va bene, il non-bio non va bene, perchè anche nel bio ci potrebbero essere delle sostanze naturali che non sono adatte al periodo gestazionale. Quindi, nel dubbio, eviterei, o mi affiderei ai consigli del medico se proprio avessi delle esigenze così forti da costringermi a truccarmi per forza.

  7. ah volevo aggiungere che lo smalto, quando si fa un qualsiasi intervento chirurgico, va sempre tolto, perchè le unghie vengono “guardate” dai medici per valutare alcuni parametri importanti durante l’anestesia, e quindi niente smalto nè sulle mani nè sui piedi…..ma state certe che se siete donne ve lo ripeteranno tremila volte…….e sicuramente loro hanno un boccetto di acetone per togliervelo.Il problema è ils emipermanente!

  8. Ciao Clio, grazie per questo post! Per me capita proprio a fagiolo! 😀 Quindi sarei molto interessata a leggere altri articoli di questo tipo, per esempio sulla cura della pelle, dei capelli (per esempio, si possono fare le tinte?), la ceretta ecc.
    Sono una persona che cerca di stare sempre in ordine, per quello che mi è possibile e senza troppe fissazioni, quindi ho tanti dubbi in proposito.

  9. Per le future mammine che non vogliono rinunciare allo smalto: io ho letto che quello della MAVALA che si trova in farmacia, in Italia, può essere utilizzato in gravidanza. Non prendete per oro colato cosa ho detto, prima confermate con il farmacista la veridicità dell’informazione!!!
    auguri a tutte le mammeeeeee

    passo e chiudo baci

  10. Lo smalto in gravidanza mi sembra una di quelle credenze popolari al pari di “non lavarsi i capelli quando si ha il ciclo”.
    Invece io credevo che in gravidanza la pelle finalmente migliorasse… col cavolo. Sono al terzo mese e ho una faccia che sembra una pizza. Mi è pure spuntato un mega bubbone che ora mi fa compagnia da tre settimane. Non se ne vuole proprio andare. Sembra una ciste.
    Suggerimenti?

  11. Ammetto la mia ignoranza in materia di gravidanza, ma avevo sempre sentito dire che durante quel periodo la pelle diventa più liscia, altro che macchie marroni e brufoli!! Visti i miei costanti problemi la cosa mi inquieta un po’…
    Oltre al fatto che pensare di non potermi truccare tranquillamente per 9 mesi mi lascia abbastanza perplessa! ma probabilmente sarà perché non sono pronta ad avere figli, magari quando lo sarò mi convincerò che è giusto così

  12. ciao ragazze! post molto interessante…io sono già passata da una gravidanza. posso dire, per la mia esperienza, che lo smalto continuavo a metterlo, usavo quelli di Pupa, avevo smesso intorno all’ottavo mese per paura di partorire da un momento all’altro…anche se alla fine la pupetta è nata con dieci giorni di ritardo 😉 per quello che riguarda il make-up, idem…curavo molto il trucco, in particolare sugli occhi, usavo prodotti della Pupa e Deborah. per le labbra, invece, non usavo rossetti perchè non ero abituata, non come ora che mi avete trasmesso la rossettite 😉 la pelle del viso non aveva risentito particolarmente della gravidanza…era più la mia schiena a essere tempestata di rossori e pustole, ma lì sono gli ormoni, ci vuole solo pazienza e andrà via tutto dopo qualche mese. Ho notato, invece, dopo la gravidanza dei cambiamenti sulla pelle. Ora è molto più sensibile ai prodotti. Non posso più indossare bigiotteria che contenga nikel o cosmetici che ne abbiano traccia e avevo già iniziato a sviluppare una reazione allergica da contatto in gravidanza. Non riesco più a usare i prodotti della kiko perchè mi bruciano gli occhi, così sto provando i prodotti di dermocosmesi (Vichy, Rilastil) e devo dire che mi trovo molto bene, anche sui prezzi. leggerò molto volentieri altri post dedicati al make-up e al trattamento dei capelli in gravidanza, così la prossima volta sarò preparatissima 😉 grazie ragazze un grosso bacio e tanti tanti auguri alle future mamme che hanno visitato il blog 🙂

  13. tutte le persone che conosco infatti in gravidanza hanno avuto una bellissima pelle, e anzi, molte allergie sono sparite! Inoltre non vorrei fare la criticona, ma secondo me si può tranquillamente continuare a truccarsi come si vuole! Non conosco nessuno che abbia cambiato là propria routine

  14. tieni conto che in generale non è sanissimo respirare i vapori dello smalto, per chiunque, in qualsiasi condizione. E come per tutto il resto, in gravidanza serve maggiore attenzione. Però credo che mettersi lo smalto ogni tanto non sia così deleterio. Un conto è se una lo fa di mestiere, e quindi sta a contatto 8 ore con i vapori. Diversa è l’applicazione ogni tanto.

  15. forse è proprio perchè non sei pronta. Io probabilmente di figli non ne avrò mai, ma se dovessi rimanere incinta e mi consigliassero così, sarei pronta a rinunciare al trucco, e anche alla tinta (ho tantissimi capelli bianchi!). Mi sentirei un po’a disagio…….ma alla fine mi importerebbe molto più di mio figlio che del mio aspetto esteriore, e il trucco sarebbe la cosa meno importante! sono convinta, ma questo sempre, che quando siamo pulite e ben curate, si può soprassedere anche ai capelli bianchi, alle macchie in viso e alle occhiaie, se esistono cause di forza maggiore!

  16. Mi avete letto nella mente?
    Io sto per finire il secondo mese di gravidanza, la mia pelle è liscia come non mai anche se sono più pallida del solito, le nausee non mi lasciano in pace per ora! Ho notato solo che la mia pelle è più secca e che le mie labbra si screpolano nonostante io usi buonissimi balsami labbra. Io ho sempre avuto una pelle normale poco sensibile, adesso la sento tirare.. Per quanto riguarda lo smalto io lo metto tranquillamente, e ho anche deciso che prima di natale faró anche una passata di gel trasparente per poi cambiare spesso lo smalto sopra. I miei capelli sono la cosa che ne ha risentito di più al momento, sono grassi da fare schifo, vanno bene solo il giorno in cui li lavo, io uso l’ultra dolce alle 5 erbe senza siliconi ecc.. Avete qualche shampoo da consigliare?

  17. se hai l’esselunga vicino prova quello al limone della linea “bio”. Non so se sia veramente bio, non me ne intendo, in realtà l’ho provato per il problema dei capelli grassi…ed è quello che al momento mi da più soddisfazioni.
    Mamma mia, io ho già capelli grassissimi di mio….chissà come diventerebbero in gravidanza!

  18. Io mi trucco normalmente, non ho cambiato niente da questo punto di vista, ho smesso di fumare e non mangio cibi “proibiti” o pericolosi ma per il make up non ho cambiato niente

  19. Giustissmo! È quasi il contrario, bisogna fare più attenzione al bio e ai prodotti (oli) puri!
    Se una non vuole usare siliconi e altri ingredienti va bene, ma bisogna capire che non sono dannosi, sono testati e in alcuni casi appostamenti sviluppati per l’uso sulla pelle.

  20. Ciao donzelle!
    Post interessante.. Mi sarebbe servito qualche mese fa eheh, ho avuto la mia piccolina 4 mesi fa!
    La mia pelle e mie capelli ne hanno risentito tantissimo, non ho mai avuto brufoli in vita mia e i capelli erano forti e sani… In gravidanza mi sono riempita di brufoli, usavo un detergente e una crema apposta e devo dire che mi hanno aiutata molto… Ora sto usando una crema per le macchie perché i brufoletti mi hanno lasciato delle macchiette che finalemente ora se ne stanno andando!
    E i capelli si sono indeboliti tantissimo, si sporcavano in pochissimi giorni quando prima mi duravano una settimana… E ora che ho finito di allattare ne perdo tantissimi aiutoooo, sto facendo delle fiale anti-caduta e penso proprio che ci darò un bel taglio così si rinforzano e crescono sani :))
    Ma ovviamente questo e altro per la mia patatina 😀

  21. Io ho sempre detto “comedogenico” (= che favorisce la produzione di comedoni) ed è corretto, ma mi sembra accettato anche “comedonico”.

  22. Lo smalto non fa male solo per la formaldeide ma anche per sostanze come il toluene che è presente in moltissimi marchi. Non credo sia così difficile rinunciarci per qualche mese, in ogni caso in farmacia e nei centri estetici esistono formule apposite per donne in attesa. Risparmiamo ai nostri figli più m…da possibile!
    Anche io so per certo che alcuni prodotti naturali non sono indicati in gravidanza. Volevo curare una micosi con l’olio essenziale di tea tree e mi è stato sconsigliato, anche in allattamento. Per quanto riguarda la pelle, la mia era splendida in gravidanza, priva di imperfezioni e meno grassa, non si può generalizzare

  23. Anche la mia pelle, a parte le macchie, era radiosa. Non parliamo della folta chioma che avevo. Ora, a sette mesi dal parto sto perdendo un mucchio di capelli e la mia pelle sta tornando mista come prima.

  24. assolutamente. Il mio medico, per un forte raffreddore mi aveva consigliato di fare fumi con un prodotto a base di eucalipto e non ricordo quale altro olio essenziale. Stava scritto sul bugiardino, controindicato.

  25. Chiedere al ginecologo assolutamente… Ma in realtà in linea di massima il trucco resta la, mica viene assorbito? Purché non sia roba di mercatino, strana e sospetta (che non andrebbe applicata di regola) si può usare tutto… Un fondotinta non contiene principi attivi che vengono assorbiti e possono far male al feto! Quindi…

  26. Si lo smalto in gravidanza non è che crei problemi, è in sala operatoria che non ci va, sempre e comunque!

  27. La perdita dei capelli è un evento drammatico, io aspetto la fine dell’allattamento per prendere qualche integratore per rinforzarli. Ma è inevitabile purtroppo.

  28. Ma infatti non c’è alcuna controindicazione, se non che in sala operatoria con lo smalto non ci puoi entrare.,. Ma questo vale sempre, per qualsiasi intervento, non solo per il parto (considera che anche un parto
    Spontaneo può dover diventare di necessità un cesareo…quindi bisogna sempre essere pronte!)

  29. Non c’è nessuna controindicazione ai rossetti, perché di per se non contengono sostanze farmacologicamente attive o persino tossiche (altrimenti farebbero male a tutti, non solo ai feti). Puoi usare quelli che hai, ma per ogni dubbio rivolgiti al tuo ginecologo. La questione dello smalto è solamente inerente alla possibilità che tu debba avere un intervento chirurgico (taglio cesareo), perché con lo smalto in sala operatoria non si entra, in nessun caso, tanto per un cesareo quanto per una colecistectomia!

  30. ma nooo! Io mi sono sempre truccata, ho sempre colorato i capelli (un paio di volte in 9 mesi). Non esageriamo…

  31. Io la ceretta l’ho fatta prima del parto, ma ho una pelle soggetta a fragilità capillare ed essendo gonfia ho evitato.

  32. Idem… sinceramente non pensavo che il make up potesse essere nocivo quindi non mi sono posta il problema. Ma ora capisco perché i capelli mi risultano sporchi subito.. e dire che a me avevano detto il contrario -.-“

  33. Anch’io i primi 3 mesi ero un brufolo unico! Per non usare creme contenenti acidi che fanno malissimo al feto ho usato la classica crema a base di ossido di zinco che si usa per i rossori causati dal pannolino sulla pelle dei neonati! E funziona alla grande! Usavo quella della weleda che è pure bio!

  34. Ciao Simonetta, io non ho problemi di fragilità capillare, quindi, che tu sappia, si può fare la ceretta durante i 9 mesi? Ovviamente andando da estetiste esperte.

  35. Smalti non ne ho mai messi per tutta la gravidanza ma trucco si! I primi tre mesi solo trucco bio e super leggero poi dopo tutto come prima! Diciamo che poi non lavorando e passando tanto tempo a casa non mi trucco neanche tutti i giorni. L’importante è evitare creme contenenti acidi soprattutto il retinoico e oli essenziali. E le tinte anche perché contengono quasi tutte ammoniaca, mentre l’henne è potenzialmente allergizzante.
    P.s. Io ho sempre detto comedogeno!

  36. ciao mi intrometto perchè ho fatto lunghe ricerche su internet riguardo la ceretta in gravidanza e ci sono pareri abbastanza concordi sul fatto che è meglio evitarla ma più che altro per problemi di fragilità capillare, l’estetista mi ha detto che non ci sono problemi ma per paura di farmi esplodere qualche capillare io ho evitato, almeno fin’ora e sto aspettando che crescano e poi proverò la cera con pasta di zucchero che se non ho capito male è praticamente fredda e penso che sia meglio..

  37. Io non mi sono mai posta il problema trucco anche perchè non viene assorbito dalla pelle ma rimane comunque in superficie quindi non vedo perchè dovrebbe procurare danni al feto, sicuramente meglio evitare di stare a contatto con fumi di acetoni e varie ma lo smalto non è vietato e comunque nel dubbio sempre meglio chiedere al ginecologo e affidarsi al buonsenso!

  38. Ah ma allora è normale? Le mie amiche incinte da un pò sono tutte contente per la pelle splendida, i capelli luminosi e forti.. io sono all’inizio ma sono peggio del solito.. al posto dei soliti brufoletti mi saltano fuori dei bubboni alla Maga Magò e i capelli si sporcano per nulla.. forse migliorerà col tempo, che dite?

  39. Incinta presente. A parte che a me la gravidanza regala una pelle e dei capelli da paura!!meravigliosi! Non una macchia, luminosissima, capelli splendidi,ucenti… Insomma, una figata! Poi, io ho messo per tutta l’estate,con ancora più attenzione del solito,crema 50 in viso e sul corpo. Del resto non ho cambiato le mie routine in modo particolare, usando già di solito marche qualificate. Certamente uso chili e chili di olio di mandorla e crema idratante per il corpo (uso marche naturali) ma lo faccio già normalmente. Lo smalto, non mi sono nemmeno posta il problema! 🙂

  40. È un momento a livello ormonale impegnativo. E non sai l’effetto che possono avere sulla pelle. Io per esempio ho una pelle meravigliosa (sono di 33 settimane) e ho i capelli fantastici. Normalmente non si perdono capelli in gravidanza, è con l’allattamento che perdi tutti quelli che non hai perso prima! Io sono già disperata!!!

  41. Mama come ti capisco… Tra in mesetto partoriscono e sono già disperata all’idea di perdere tutti quei capelli…e non li voglio tagliare!!!

  42. Io ho sempre fatto la ceretta senza problemi. L’unico vero fastidio è l’ingombro della pancia che quasi ti nasconde anche i piedi alla vista!

  43. Io mi sono truccata come al solito per tutta la gravidanza L’unico problems era che quando avevo nausee perenni non avevo proprio voglia di farlo! In più mi dsvano fastidio gli odori anche di prodotti che solitamente non percepivo!

  44. Anche una mia amica ha avuto lo stesso problema con gli odori forti, lei non riusciva a mettere lo smalto perché non sopportava la puzza.

  45. I prodotti biologici sono quelli da evitare di più in assoluto perchè le sostanze vegetali, specie se non trattate e purificate, possono ottenere moltissimi tipi di impurezze che possono dare allergie, oltre a quelle proprio provocate dalle piante in sè (sostanze molto attive come gli oli essenziali, per esempio: possono danneggiare gravemente il bambino). Quindi soggetti sensibili, rivolgetevi al farmacista o al medico! Mi raccomando!

  46. La ceretta si puó fare senza problemi, io ho molte clienti incinte che si fanno la brasiliana fino a poco prima del parto. Ovviamente la pelle è più sensibile e in certi casi può essere più doloroso. Nella mia esperienza non ho riscontrato rotture di capillari o cose così: dipendono molto di più dalla mano di chi pratica il trattamento, se uno ha la mano pesante anche una gamba ” sana” viene rovinata.

  47. Io in gravidanza non ho adottato particolari accorgimenti, utilizzo prodotti di marche affidabili, quindi ho continuato a truccarmi e a mettere gli smalti come prima (con questi ultimi ho smesso a ridosso della data presunta del parto). Non ho notato grossi cambiamenti della mia pelle, ne dei capelli…boh!

  48. Tagliare i capelli non li rinforza, è solo una delle tante vecchie tradizioni che però sono state confutate tempo fa. Però è vero che i capelli corti si stressano meno perchè magari non si legano, non gli si fa la piega…ovviamente dipende dalla lunghezza che tu vuoi avere. 🙂

  49. Ciao, grazie per la risposta, mi è stata veramente utile. Io già soffro un po’ di mio all’inguine, ma il fastidio sparisce dopo i primi strappi. Anche secondo me dipende soprattutto da quanto una pelle è sensibile e dalla mano dell’estetista.

  50. Ammetto la mia ignoranza in materia. Personalmente credo che userei il trucco il meno possibile, ma, visto appunto che non me ne intendo, non giudico le scelte altrui.

  51. Ciao, io sono alla mia seconda gravidanza e mi sono sempre truccata e messa lo smalto senza problemi, non ci sono controindicazioni, i prodotti make-up non vengono mica assorbiti. Ho anche partorito con lo smalto ai piedi e nessuno né in ospedale né durante il corso preparto ha mai dato indicazioni in merito (peraltro ho fatto il cesareo), premetto che l’ostetrica mi ha vista fino al giorno prima con tutto “l’armamentario”. Ragazze andate tranquille, non sono questi i problemi in gravidanza. Bacioooo

  52. Forse è una diceria, ma sta di fatto che quando li taglio poi crescono meglio… Anche in gravidanza gli ho dato un bel taglio e di certo erano meglio di prima!
    Come prima cosa si tolgono le punte che sono sempre le più rovinate e tante volte non permettono al capello di crescere bene. E come seconda cosa, ovvio non li taglio 2 cm, se ora un long bob la mia intenzione è poi avere un pixie cut quindi non userò piastre e via dicendo… Penso proprio che il miglioramento tagliando i capelli ci sia sempre 😉

  53. Guarda dipende sempre da persona a persona… Una mia amica non aveva un brufolo e aveva dei capelli stupendi…
    Io invece un disastro, non mi sono mai curata così tanto in vita mia :))
    Migliora il tutto dopo il parto, ma se allatterai, quando finisci di nuovo cambia qualcosa a livello ormonale, e si ricomincia da capo… Che noiaaaa!
    Però dai queste sono le cose più futili… l’importante che i pupetti nascano sani 😀
    Auguroni!!!

  54. Non so se é pubblicità occulta. Ma prendi bioscalin (consigliato dal medico) vedrai la differenza in poco tempo. Auguri per la piccola

  55. Eheh grazie! Io vivo in Svizzera e dovrei informarmi se c’è anche qui… Magari ha un altro nome!
    Grazieee 😉

  56. Già…
    Io anche in gravidanza c’è stato un momento in cui ne perdevo un sacco… E poi li perdo ora che ho finito di allattare… Ormai non si può dire ognuno è diverso!

  57. Forza e coraggio…
    Avrai il tuo pupetto o la tua pupetta e i capelli saranno l’ultimo dei tuoi pensieri :))
    Auguroni!!!

  58. Vero! L’importante è che vada tutto bene.. le nausee, i capelli sporchi e la pelle bubbonica poi si dimenticano! Grazie per gli auguri!!! :*

  59. Mi era venuto il dubbio che avessero sbagliato Clio o le ragazze a scriverlo qua, non l’avevo mai sentito a differenza degli altri due!!

  60. Io sono alla 30^ settimana e da quando sono incinta ho una pelle e capelli meravigliosi… Mi sono rispuntate anche un velo di lentiggini, ma non antiestetiche macchie, anzi! Mi ritengo molto fortunata, allora. Spero che dopo il parto non ci sia un crollo drammatico ahah

  61. La risposta suprema alla questione la può fare solo il ginecologo curante, ma in linea di massima… Chi vuole può, chi non vuole… Idem

  62. beh…sempre con tutto il rispetto per Clio e team, ma mi auguro che le lettrici in dolce attesa ascoltino prima il ginecologo, e poi il blog 😉

  63. nel discorso smalto va precisato il dopo parto, ragazze SCORDATEVI DI AVERE TEMPO PER LO SMALTO!!!!! Auguri alle mamme…imminenti!

  64. Brava!!! Ma soprattutto oramai ci sono alte i strumenti di monitoraggio che permettono di poter affrontare un intervento anche con lo smalto alle unghie, evitare gel e semipermanente ok ma se avete lo smalto non è che morite

  65. Non so se è capitato anche a voi…a da quando sono in attesa (mi è capitato così anche durante la prima gravidanza) non sopporto il trucco… nel senso che mi da mooooolto fastidio qualsiasi cosa sulla pelle, per non parlare del mascara, ancora peggio… l’unica cosa che reggo è la crema idratante.
    Potete darmi dei consigli su prodotti leggeri che mi aiutino ad essere decente in pubblico ma che siano praticamente impercettibili da portare? Grazie mille!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here