Ciao ragazze!

Mi è capitato di leggere tra i vostri commenti alcune domande riguardanti i rossori, e dato che d’inverno diventano una problematica piuttosto comune, ho deciso di dedicarle un post ad hoc. Come si possono mimetizzare i rossori attraverso un’abile combinazione di trucco e skincare? Davvero chi soffre di pelle arrossata deve rinunciare al blush? Come funzionano quei prodotti che promettono di contrastare i rossori grazie alla teoria del colore, sfruttando quindi toni di verde e di giallo? Se la problematica vi coinvolge, leggete oltre!

trucco-skincare-rosacea-rossori-1-blush-passerella

In questi casi, prima ancora della scelta del blush, la cosa più importante è avere una buona base. Senza questa, anche il fard del colore più appropriato sembrerà troppo intenso o comunque si uniformerà con il rossore sottostante! Insomma, sembrerà che abbiate il blush su mezza faccia X-D!!

trucco-skincare-rosacea-rossori-2-heidiUn sana via di mezzo non sarebbe male, che ne dite 😉 ?

La prima regola è, ovviamente, idratare moltissimo la pelle. Di solito le epidermidi che presentano questo tipo di problemi sono molto sensibili, e reagiscono male se uno degli ingredienti della crema viso è poco tollerato. Bisogna quindi trovare una crema adatta: ce ne sono tante in giro, ma io utilizzo quella della Clinique che è una delle migliori e più classiche, un best seller del brand.

trucco-skincare-rosacea-rossori-3-clinique-redness-solutionsClinique Redness Solutions Daily Relief Crema, su Amazon.it a 48,98 €.

Anche avendo trovato la crema giusta, può essere che i suoi effetti vengano vanificati da un detergente troppo aggressivo… Vedi ad esempio il sapone per le mani, che è uno dei grandi “crimini di skincare” se utilizzato per il viso eheheheh!
Idem per quanto riguarda gli struccanti, o ancora peeling e scrub: chi soffre di rossori dovrà fare molta attenzione nello scegliere i prodotti migliori per sè.

trucco-skincare-rosacea-rossori-4-clinique-redness-gammaEd ecco tutta la gamma Clinique, che comprende anche il detergente, su Amazon.it a 28,12 €. Voi ne avete da consigliare?

Se quindi il primo passo è la skincare quotidiana, è pur vero che il trucco gioca un ruolo fondamentale nel mimetizzare i rossori. Anche in questo caso è importantissimo trovare i prodotti giusti: ci sono ad esempio tante aziende che oggi producono primer in grado di contrastare i rossori. Di solito si tratta di prodotti sul giallo o sul verde: quest’ultimo è il colore “tradizionale” per mimetizzare questo sintomo, ma se utilizzato male, o della sfumatura sbagliata, o ancora in quantità troppo elevata, tende ad ingrigire. Il giallo invece, pur contrastando comunque il rossore, è più semplice da utilizzare.

A me piacciono moltissimo i nuovi primer della MUFE, sono molto leggeri e veramente validi; amo anche quello di Clinique aranciato.

trucco-skincare-rosacea-rossori-5-primer-mufeLe basi della linea Step 1 di Make Up For Ever. Prezzo: 36 €.

trucco-skincare-rosacea-rossori-6-primer-cliniqueClinique Superprimer Color Corrects, su Amazon.it a 30,07 €.

trucco-skincare-rosacea-rossori-7-primer-smashboxSmashbox Photo Finish Color Correcting. Prezzo: 32 €.

Ma veniamo al makeup vero e proprio: quali accorgimenti adottare per mimetizzare rosacea e rossori? Sapete che in realtà potete truccarvi come volete? Basta che rispettiate un’importantissima regola… e nella prossima pagina vi svelo qual è 🙂 !

83 COMMENTI

  1. Buongiorno a te 🙂 sono fedele alla crema rosaliac uv da un paio d’anni e te la consiglio vivamente!! C’è in due formulazioni, una più nutriente che uso in inverno (riche) e una più leggera (légère appunto)! È abbordabile (sui15€) e ho realmente trovato migliorata la mia pelle, specie in inverno! Non conosco gli altri prodotti della linea, però come detergente&tonico mi trovo molto bene con quelli al mirtillo e betaglucano dei farmacisti preparatori!

  2. Per fortuna non ne soffro e non ho problemi di altro tipo, ho le lentiggini che sì, sono carine anche se preferirei la pelle “pulita”.
    Sto provando i prodotti di Skinceuticals e ho preso anche un fluido idratante lenitivo per pelle arrossata o sensibile e mi sto trovando molto bene. Me lo ha dato la consulente per preparare la pelle al prossimo trattamento con lei.

    Non so dire però se funzioni tanto o poco con i rossori perchè io non ne ho…

  3. Un prodotto che mi aiuta con i rossori è una crema a base di calendula consigliatami in farmacia, si chiama Ciderma ed è prodotta dalla Boiron. In realtà è un unguento più che una crema, non si assorbe del tutto, infatti la applico prima di andare a dormire. Costa sugli 11 € e ne basta poca, su di me fa sparire il rossore dopo tre o quattro sere di applicazione. Buona giornata a tutti!
    https://www.viafarmaciaonline.it/ciderma-pomata-boiron.html

  4. Per fortuna i miei rossori non sono accentuatissimi quindi faccio solo un po’ più attenzione con le creme idratanti e i fondotinta ma non cambiò radicalmente la mia routine di molto!

  5. Ciao Clio, grazie del post!!! 🙂
    Come rossori ho le macchie vicino al naso (credo vecchie macchie solari di tantissimi anni fa quando non ero ancora brava con la protezione solare ma potrebbero anche essere couperose non lo so) che quando sono raffreddata si vedono ancora di più perché il naso mi diventa tutto rosso, e le macchie post brufoli su fronte e mento.
    Sulle guance quindi sono bianca (al massimo ho qualche puntino rosso qua e là che però già con un po’ di fondotinta non si nota più).

  6. Club della rosacea invernale…presente!
    Grazie per il post, mi hai illuminato sulle ciprie e le basi gialle…avevo provato con quelle verdi ma mi ingrigivano troppo! Nel pomeriggio mi fiondo da Sephora 😉
    Come skin care invece sto usando il Siero lenitivo della Darphin specifico per trattare i rossori e la pelle sensibile e mi sto trovando molto bene : é leggerissimo, incolore sulla pelle e non appesantisce la mia pelle che tollera poco le creme troppo ricche. E così sopra posso metterci il mio fluido idratante leggero per pelli miste.

  7. Io stra consiglio Avène, la linea apposita anti rossori, crema idratante con spf ( in due versioni per pelli misto-grasse e misto-secche), il concentrato verdino ottimo las era ma anche sotto il trucco nelle giornate fredde e il detergente super sensibile! portatrice di cuperose dalla nascita 🙂

  8. Per fortuna non ho mai sofferto granché di rossori! Ultimamente però, probabilmente complici gli sbalzi di temperatura e l’aria gelida e tagliente, mi è spuntato un leggero rossore su una guancia (una sola però). Per fortuna è abbastanza tenue, quindi riesco a mascherarlo abbastanza anche utilizzando i prodotti che uso normalmente tutti i giorni! Noto che tende a tornare fuori verso sera, quando il fondotinta magari è svanito un po’, ma non è nulla di grave, ci convivo tranquillamente! 🙂

  9. Io non so se si tratta della rosacea, ma in inverno il mio naso diventa rosso. Ma rosso rosso, eh? Sembro una bevona.

  10. Il mio problema con la rosacea è trovare un fondotinta che si attacchi alla pelle senza sembrare a squame!
    Vi prego di non dirmi di idratare la pelle perché lo faccio abbondantemente!
    In questo periodo addirittura non metto il fondotinta perché sono più bella senza, figuriamoci!
    Mi sono fatta dare oggi un campione di primer giallo della clinique (non ho preso il MUFE perché ha molto alcool), ma vorrei un parere: cosa ne dite della cipria banane di leclerc?

  11. Magari la provo anch’io! Il dottore per iniziare mi ha consigliato la deliskin rs della rilastil, ma non mi sono trovata bene!

  12. Vá bene anche per le pelli miste ?? In farmacia mi hanno detto che ho bisogno di un seboregolatore ma io uso solo prodotti eco-bio e non ne ho mai valutati per pelli grasse/miste visto che ho sempre pensato di avere la pelle secca !!!

  13. Presentee!! Ahahah a me capita se fa troppo freddo o se prendo il raffreddore, il che succede tipo in media 5 volte a inverno, ergo non riesco ad avere un naso decentemente sgonfio o uguale al colore del mio incarnato. Vado di crema idratante, crema antirossore, crema antigonfiore… insomma lascio piangere il mio portafogli senza pietà. Poraccio.

  14. Ciao Clio, Ciao ragazze! A me invece si arrossano i lati del naso! Non so come coprire il rossore…metto anche una pomata lenitiva ma nn passa più! Non so più che fare … Quando metto il blush sembra che sia tutta color rosso/corallo 🙁

  15. Ciao Clio! Ciao ragazze! Non voglio fare un post terroristico però consiglio di non sottovalutare i rossori. A me hanno detto di fare delle analisi specifiche perché a vinte sono un preavviso di malattie autoimmuni. Quindi OK coprire, per me è indispensabile ma mai… Nascondere senza capire! Comunque anche io da un po uso bb cream su tutto il viso e fondo solo su zona t e guance! Mi trovo benissimo l’effetto è molto naturale! Io ci ho messo un bel po a capire che dovevo usare il sottotono giallo…. Clio questo post sarebbe stato utile 3/4 anni fa!!!! Invece la cipria gialla non l’ho mai usata, provero! Grazie per i consigli!!!

  16. Sì sì è verdina 😀 al primo impatto il colore lascia un po’ perplessi! Però non ingrigisce né colora, quindi chi non volesse usare fondotinta sopra può stare tranquilla che non avrà sfumature verdognole!

  17. clio ma può essere che facendo la tinta dalla parrucchiera mi vengono dei rossori sulle guance e sotto gli occhi? Non lo avevo mai notato ma stamattina era evidentissimo e mi ha messo un po’ di fondotinta sul beige per normalizzare il colore….

  18. Cosa usi di Avene? So consiglio della dermatologo ho preso la Tolerance Extreme lo scorso inverno, ma la trovo poco pratica nel senso che non riesco a dosare il prodotto e dal tubetto o non esce niente o troppo prodotto. Grazie. Ciao

  19. Ciao io ho la pelle grassa e uso il siero purificante della bio officina Toscana… Lo uso da poco ma mi sta piacendo davvero tanto!

  20. anche a me succede purtroppo, sembra che il fondotinta non si “attacchi” alla pelle… il dermablend sembra che funzioni e anche l’hd…. tu che usi?

  21. Pelle delicata fragile con rossori vari..presente! 🙂 condivido tutto quello che hai detto, io per il viso utilizzo la linea antirouges di Avene, purtroppo ho la pelle estremamente reattiva soprattutto allo sbalzo di temperature..anche in casa! 🙁 sono d’accordo sul fatto che una buona base coprente (ma non mascherone!) sia fondamentale, io uso il primer verde quando ho bisogno di un trucco che duritutta la giornata, ma solo in determinate occasione, dato che il primer occlude, non poco, la pelle. Uso dei fondi che virano verso il “giallo” proprio perché attenuano i rossori, a volte faccio un “mix di giallo e una puntadi rosa”. Quello che mi preme moltissimo sottolineare e’ che, a parte laquestione trucco ovviamente, la cura di questo tipologia di pelle è FONDAMENTALE, usare prodotti estremamente delicati (io spesso uso quelli per i bambini)e specifici per questo “problema” faccio scrub il meno possibile e “delicati” uso creme per i rossori e creme estremamente idratanti (non necessariamente grasse, perché ho la pelle mista) soprattutto in Inverno (ovviamente!) d’estate al mare, ma anche in città (se sto molto in giro) la protezione, creme idratanti (effetto gel) di giorno. Non “stropicciatevi” mai la pelle.. 🙂 non schiacciatevi da sole punti neri, segni grani di miglio etc.. Anche quando vi asciugate il viso, io uso sempre asciugamani di cotone molto morbido o di spugna per tamponare il viso, cerco di non “sfregarlo”mai. Sembrano cose banali, ma la pelle sottile e delicata ringraziera’ se la trattiamo con cura..lo so..spesso è noioso… io ormai ne ho fatto un abitudine di vita! 🙂
    Ciau a tutte! 🙂

  22. Io sulle guance per fortuna, mai.
    Il naso invece, con gli sbalzi termici, si arrossa e purtroppo soffiandolo abbastanza d’inverno, viene via il trucco.
    Devo dire che rispetto ad alcuni anni fa, la pelle sembra migliorata.
    Sarà che sono molto più attenta a ciò che metto in faccia.

    Di creme contro i rossori ho provato:

    1. Avène. Poca idratazione (ovvio, un bel siliconazzo in pole..) couperose mascherata da un effetto ottico – la crema è verdognola.
    2. Bjobj. anti couperose. Non male.
    3. Montalto crema mirtillo. Buona per l’estate. Leggera, ed efficace, peccato che si attacchi al fondo quando lo metto, creando dei pallini che si staccano. Colpa dell’argilla rosa? Ma a giugno potrei ricomprarla.
    4. Bioerath. Crema c3. Un grande amore. Efficace, ma molto – troppo ricca. Mi ha aumentato i grani di miglio sugli zigomi e quindi quest’anno, ho deciso di provare qualcosa che potesse migliorare i rossori, senza incrementare i bastardelli.
    5. Ren, evercalm. Ho preso questa crema dopo averla vista sul sito della Eldridge.
    L’ho acquistata sul sito beauty aholic’s e mi è arrivata 5 giorni fa.
    È nutriente. Per i rossori, sembra aiutare, ma è ancora presto.

    Come tonici, uso l’acqua termale o l’idrolato di fiordaliso. Lenitivi.

    Per il make-up… Ho usato lo stick verde Avene, ma o sono incapace io, ma il verde sotto rispuntava sempre, oppure sembravo grigia.
    Il correttore Hourglass, è buono, potrei ricomprarlo, purtroppo devo riapplicarlo nelle giornate col raffreddore, o comunque dopo un tre orette.
    Il fondo lo preferisco luminoso. Perché ho la pelle sul secco e non ho imperfezioni.

    Io, ovviamente, avendo il naso rosso, e non le guance, non rinuncio al blush, che cerco in tonalità calde. Sugli occhi evito il viola, o i celesti. Con il naso rosso, stanno proprio male.
    Sulle labbra, non mi faccio problemi.
    L’unica cosa che purtroppo deve constatare è che l’alcol abbonda in molti prodotti. Anche quelli bio. E lui davvero è un nemico dei rossori.

  23. io faccio molta attenzione alla skincare per quanto riguarda il viso. perchè hai voglia di truccare e mettere strati di prodotti se la pelle non è inbuono stato. ho passato periodi in cui la pelle era praticamente a chiazza con esplisioni di micro bollicine in corrispondenza dei capillari rotti. ora va decisamente meglio e trovo addirittura il “coraggio” di uscire senza trucco (per commissioni veloci si intende :-P). la cosa che mi ha salvato letteralmente la pelle sono le creme bio e in particolare quelle Fitocose. crema al mirtillo e jalus kalma (un acido ialuronico arricchito di sostanze lenitive) sono irrinuncaibili per me. per lo struccaggio cerco di non usare acqua troppo calda e uso un latte detergente tipo venus o, molto buono ed economico, Fior di magnolia (lo trovate all’ eurospin). ripasso un’ acqua micellare o un tonico per essere sicura di aver tolto tutto eppoi via di crema. relativamente da poco ho scoperto i sieri Biofficina toscana (sempre bio): quello antiossidante e quello per pelli reattive sono ottimi. poi sicuramente maschere idratanti e lenitive di ogni tipo più volte alla settimana a seconda delle esigenze e delle temperature fuori 🙂
    altre regole che mi impongo: protezione 50 in estate e evitare il più possibile le esposizioni dirette al sole, specie nelle ore più calde (per intenderci, in spiaggia vivo con cappellini e occhiali da sole che tolgo solo per entrare in acqua, e nelle ore più calde sto sotto l’ ombrellone).
    per quanto riguarda il trucco mi sento di consigliare la cc cream verde di l’ oreal: è ottima e non ingrigisce la pelle.

    comunque ragazze: CURATE, CURATE E ANCORA CURATE la vostra pelle! è essenziale! i rossori si possono attenuare moltissimo, credetemi!

  24. Posso chiederti qualche esempio di crema molto idratante ma non grassa con cui ti sei trovata bene? Io sono disperata 🙁 perchè non trovo niente che “soddisfi” la mia pelle !

  25. la crema ren costicchia vero? il correttore avene l’ ho usato anche io un periodo ma ingrigisce molto. mi permetto di consigliarti invece la cc cream verde di l’ oreal, molto buona. io delle volte la uso (pochissima) sotto il fondo come base.
    hai mai provato i prodotti fitocose? nella fattispecie jalus kalma e crema al mirtillo. come ho scritto nel mio commento, mi hanno letteralmente salvato la pele che, anni fa, era decisamente messa male (complici delle cure che mi hanno sensibilizzato la pelle. pur facendole ancora la pelle ora è decisamente a posto, delle volte esco persino senza trucco per cose veloci e mi sento a mio agio)

  26. quoto tutto quello che hai scritto! come ho scritto anche io nel mio commento, hai voglia di truccare e mettere strati di trucco se la pelle non è decente! bisogna curarla con prodotti giusti e adottare gli accorgimenti che hai detto su scrub e sfregamenti meccanici. a molte persone le cure che io riservo alla mia pelle sembrano esagerate e manicali ma se non faccio così è un disastro! i rossori si possono attenuare tantissimo con gli accorgimenti giiusti

  27. io ho una malattia autoimmune da 11 anni (lupus per la precisione) e i miei rossori sono iniziati con le cure che mi sono state prescritte e che mi hanno sensibilizzato la pelle. ma con prodotti giusti i rossori si possono davvero attenuare!se ripenso a come avevo la pelle qualche anno fa ora posso davvero tirare un sospiro di sollievo!

  28. Sono assolutamente d’accordo con te!.. pensino pure che siamo “esagerate”… io alla mia pelle ci tengo!:-)

  29. Certo!.. io ne ho provate e ne provo molte…. da diversi anni ma SOLO in Inverno mi trovo molto bene con la crema di Dior XP Capture creme haute correction rides per pelli miste, è una crema molto corposa (per questo per me va bene solo quando fa’freddo) ma idrata, si assorbe bene (se non se ne mette sei kg 🙂 ) e mi lascia la pelle con una sensazione di tonicità ed elasticità, sotto metto sempre prima l’antirouges di Avene. Prendi tutto questo come dei “consigli” ovviamente!.. Ognuno deve “penare” per trovare la “propria” crema ideale!! 🙂 😉

  30. Certo!.. io ne ho provate e ne provo molte…. da diversi anni ma SOLO in Inverno mi trovo molto bene con la crema di Dior XP Capture creme haute correction rides per pelli miste, è una crema molto corposa (per questo per me va bene solo quando fa’freddo) ma idrata, si assorbe bene (se non se ne mette sei kg 🙂 ) e mi lascia la pelle con una sensazione di tonicità ed elasticità, sotto metto sempre prima l’antirouges di Avene. Prendi tutto questo come dei “consigli” ovviamente!.. Ognuno deve “penare” per trovare la “propria” crema ideale!! 🙂 😉

  31. Si va benissimo perché ha una consistenza acquosa…in più, proprio come Marta G., ti consiglio di provare anche il siero per pelli grasse: riequilibra delicatamente

  32. Ciao, posso chiederti se la crema di Fitocose è molto grassa o può essere adatta ad una pelle mista?!
    Grazie!

  33. Sto usando una crema per pelli arrossate che mi piace molto, quella della Nature’s con liquirizia e spf 20. Avevo sentito parlare della cipria gialla della clinique e considerando che mi ritrovo il naso rosso e proprio lì il fondotinta si squaglia, mi sa proprio che la comprerò. Io invece il fondo minerale ho dovuto abbandonarlo proprio quando la mia rosacea era peggiorata: mi seccava troppo la pelle e bruciava un pochino.

  34. Ho paura ad usare il dermablend perchè mi sembra funzionino meglio quelli meno coprenti sulla mia pelle. In questo momento alterno il genius gel di marc jacobs e la bb cream di dior, ma l’effetto non è sempre soddisfacente perchè spesso dopo qualche ora mi ritrovo il viso che si squama! Proprio per questo motivo ultimamente a volte vado in giro senza fondo, perchè mi sembrano meglio i rossori e i finti brufoletti che le squame da sespente! Per i giorni in cui devo essere a posto invece dopo qualche ora mi strucco, mi ri-idrato la pelle e poi mi ritrucco! E’ deprimente…soprattutto per me che sono arrivata oltre i quarant’anni con una pelle senza mai l’ombra di un’imperfezione!

  35. Costa 34.50
    Guarda la L’Oreal non la uso da una decina di anni; io sono molto attenta all’inci quindi non so… Oltretutto più che di una cc cream, io necessito di un correttore, perché, è solo il naso che si arrossa e neanche sempre.
    La fitocose, è bio, invece, giusto? Però ho letto pareri contrastanti. Per ora, uso Ren, sperando che sia efficace come la c3 di bioearth, ma meno “grassa”. Se mi capita vedrò di provare qualcosa della jalus che dici tu.

  36. Ottimi consigli! Quando la mia pelle era disastrata dalla rosacea papulosa, tolleravo solo la crema Avene. Non mi attenuava i rossori, ma mi dava molto sollievo. Ora di papule ne ho raramente, ma il naso e le guance si arrossano. Posso chiederti che fondotinta usi?

  37. Ottimi i sieri! Al limite metti la crema al bisogno. Io faccio così, a seconda delle necessità della pelle.

  38. Ti capisco! Io cerco sempre un compromesso tra una coprenza decente e un effetto satinato, perché coprenza e opacità mi sembra siano una maschera. Attualmente uso il fondo bourjois healthy mix che mi piace come effetto, anche se sul naso dopo poche ore tende a svanire. Lì cerco di fissarlo con la cipria.

  39. Grazie!!.. Bella domanda Simonetta! 🙂 ne ho diversi aperti e dipende dai giorni.. 🙂 ultimamente uso il sublime di purobio, dermablend della vichy , ma anche l’healty mix di bourjois, l’HD di make up for ever.. Quando invece “me ne frego un pochino” della coprenza.. Perché non ho voglia di spennellare.. Solo sui punti “critici” uso l’effacernes longue tenue di Lancome che è un correttore di fatto.. Ma dato che è liquido come un fondotinta e sotto gli occhi non mi piace lo uso come fondo solo dove serve, perché fortunatamente non ho il viso tutto rosso, a volte sono tipo Heidi!! Però a me non mi sorridono i monti!! 🙂 🙂

  40. Anche io sto usando l’healthy mix della bourjois. Volevo riprovare dopo anni il double wear di estee lauder o il forever di Dior, solo perché hanno un’ottima durata

  41. Io uso la crea anti rougeurs jour, è in un tubetto normale non come la tolerance, come crema da giorno, poi appunto il concentrato antirougeurs fort che è pure verdognolo e ottimo come primer e il detergente, molto delicato. Usavo la tollerante extreme per la notte, ora uso quella vichy nel barattolo rosa che mi sembra più nutriente soprattutto per l’inverno. Ciao 🙂

  42. il sito fitocose. è bio. io uso prodotti bio per skincare ma per il make up uso un pò di tutto… con la cc cream di l’ oreal mi sono trovata bene perchè è liquida e corregge proprio il rossore e non lascia patine grige. poi certo se cerchi un buon inci anche nel make up…. però allora non userei avene (nè make up nè skincare) 🙂

  43. ciao. si, abbastanza ricca. ma comunque non lascia la pelle unta (basta non metterne uno sproposito). considera che anche io ho la pelle mista: guance super secche e sensibili e zona t più soggetta a qualche brufolino e punto nero. semplicemente ho imparato a trattare le due zone del viso con prodotti diversi sia per detersione che per prodotti post-detersione 🙂 quindi la crema al mirtillo o qualsiasi altra crema evito di metterla nella zona t… in quella zona mi limito a usare un siero acido ialuronico (sono molto buoni lo jalus kalma di fitocose ma anche quello di equilibra)

  44. Ti ringrazio moltissimo per tutte le tue informazioni! Visto che mi piacerebbe provare, potresti dirmi dove acquisti i prodotti? Grazie ancora!

  45. E infatti Avène la usavo tempo fa. Ora uso solo la sua acqua termale. Comunque anche io faccio questo ragionamento: skincare solo prodotti naturali, e make-up, scendo a compromessi, (siliconi si, ma petrolati, parabeni e Peg, no) e la L’Orèal mi fa occludere i pori solo a sentirla 😀 … Nel mio immaginario la vedo come la marca sintetica per antonomasia. Comunque, grazie dei consigli su i prodotti fitocose. L’unica cosa, sono molto ricche le creme? Perché è proprio questo che ho letto, anche sul sito di Lola.

  46. La mia rosacea era TERRIBILE su naso e guance (mi vergognavo ad uscire senza trucco— letteralmente viola)… visti tanti dermatologi e niente…. l’ho guarita del tutto (ormai da 10 anni anche se rimane un leggerissimo rossore che forse noto di più solo io) grazie al mio farmacista che mi ha consigliato DIROSEAL (adesso si chiama ANTI ROUGEOURS FORT) della EUA THERMALE AVENE. Tutta la linea è eccezionale!

  47. La vecchia formulazione era ottima per le pelli miste, quella nuova non so dirti. Se riesci a provarlo fammi sapere. Aveva una coprenza Buona, opaco luminoso durava e non seccava la pelle delle guance.

  48. aspettavo questo post da molto tempo Clio.. grazie davvero per averlo scritto =) oggi grazie ai tuoi post e ad un consiglio ho capito che ho la pelle molto chiara ma ho il sottotono giallo..e soffro di rossori dovuti agli sbalzi di temperatura quindi ora so che il fondotinta giallo è quello giusto per me.. sapresti dirmi altri fondotinta senza alcol ? se non è un disturbo =)=) grazieee bacioo

  49. Ciau… Io quando ho un trucco pesante uso il “take the day off cleansing balm” di Clinique, non so se lo conosci, è un balsamo che a contatto con la pelle diventa un olio non olio che a contatto con l’acqua si scioglie e porta via tutto (trucco compreso ovviamente! 🙂 ) altrimenti uso x gli occhi lo struccante bifasico della Bío Officina Toscana e il latte detergente della Eisenberg che è molto delicato, idratante senza parabeni. Spero di esseri stata utile! 😉

  50. cerca fitocose su google e ti rimanda al sito. i prodotti che io sappi li vendono solo sul loro sito ufficiale 🙂

  51. io uso la crema al mirtillo che è abbastanza ricca ma a me va bene perchè ho la pelle secca. sulla mia pelle si assorbe bene (basta non metterne 6 kg). il siero jalus kalma invece è proprio liquidino e secondo me va benissimo per qualsiasi tipo di pelle. poi non ricordo se mi hai detto che tipo di pelle hai (scusa ma oggi sono davvero troppo cotta per leggere tutti i commenti precedenti 🙂 ) ma ad ogni modo ci sono prodotti per ogni tipo di pelle, il sito è proprio organizzato così, per tipologia di pelle. inoltre puoi anche fare un test per scoprire che tipo di pelle hai e i prodotti più indicati.

  52. A me capita il classico naso rosso col freddo e poi delle macchie su collo e petto spesso ma non ho ancora capito il motivo se x il freddo il caldo o l emozione ahaha sono da considerarsi anche questi rosácea?

  53. Ho una pelle tendente al secco, con il naso che si arrossa per gli sbalzi termici, ma con un po’ di grani di miglio sugli zigomi. Se la crema che uso è troppo ricca, proliferano.
    A parte i prodotti viso, tu con cosa ti sei trovata bene? Immagino che per non pagare la spedizione dovrò superare un certo importo. Fammi sapere con calma ciò che ti è piaciuto, così lo tengo a mente per un futuro ordine.
    Grazie. 😉

  54. Grazie gentilissima <3 perdona l'ignoranza ma anche il bifasico richiede il risciacquo semplicemente con acqua? 🙂

  55. Nelle farmacie che aderiscono alla rete! Se googli “farmacisti preparatori” trovi il loro sito dove puoi dare un’occhiata ai prodotti e vedere qual è la farmacia più vicina a te =)
    Negli anni ho provato saponi, detergenti e creme e devo dire che alcune cose mi piacciono e altre meno…mia madre adora la linea osmotica antietà, io uso detergente&tonico al mirtillo (ma odio la crema viso di quella linea..pesantissima!) e trovo fantastica la maschera viso idratante all’acido ialuronico. Il burro cacao idrata ma è viscidino e non a livello di avène o erbolario. Anni fa avevo intolleranze ai detergenti corpo e con i loro prodotti mi ero trovata bene, ma le creme corpo non sono idratantissime (anche vero che io ho una pelle dannatamente secca). Il packaging è semplicissimo e forse per questo meno appetibile agli occhi, e spesso i farmacisti danno volentieri camioncini da provare!
    Buona giornata e buon we 😉

  56. Prego, di nulla! 😉 Io non lo risciacquo, però lascia un pochino di “patina unta” (avendo il bifasico anche una parte oleosa) a me non da’ fastidio.. però ovviamente è pesonale… 🙂

  57. Ciao ragazze 🙂 Un consiglio da voi che siete esperte: che fondotinta si può utilizzare su una pelle molto secca (pellicine ovunque, soprattutto sul naso), chiarissima e con un rossore sulle guance apparentemente incontrastabile? A me personalmente piace l’effetto ‘pelle di porcellana’, e utilizzo una cipria trasparente molto leggera che fissi il trucco e opacizzi dando un finish satinato, senza appesantire troppo, dato che non ho la pelle minimamente lucida. Il problema è proprio il fondotinta, ne ho provati tantissimi, tutti liquidi stesi con la spugnetta, dato che, avendo appunto la pelle secca, mi hanno sconsigliato polveri e compatti, dicendomi che avrei rischiato l’effetto mascherone; ma la coprenza non è mai sufficiente. Al momento sto usando ‘Fit Me’ di Maybelline, ma le pellicine si vedono in maniera imbarazzante nonostante utilizzi regolarmente una buona crema idratante e non usi prodotti aggressivi per la skin care. Ho bisogno un fondo che sia coprente ma il più naturale possibile, non voglio doverne stendere quattro strati per poi sembrare finta. Non so più cosa provare 🙁 Il Dermablend di Vichy, forse? La spugnetta è uno strumento valido per l’applicazione o dovrei usare un pennello? Su di me non è abbastanza efficace nemmeno il primer verde.
    Accetto qualsiasi tipo di consiglio, sono abbastanza in crisi.

    Grazie a tutte, un bacio :*

  58. Ciao, scusa se mi intrometto ma ho letto che avevi la rosacea papulosa, posso chiederti che prodotti hai usato per eliminarla? Non so più cosa fare, grazie

  59. Ti consiglio una visita dermatologica. Il dermatologo mi aveva ordinato una cura con un farmaco per 3 mesi e una crema per la pelle che non ero riuscita a trovare. Attualmente, in caso di rossori mi trovo molto bene con la roseliane di Uriage. In fase acuta avevo usato la antirougeurs fort di Avene, ma è bella grassa ed era inverno. L’unica che non mi bruciava sulla pelle.

LASCIA UNA RISPOSTA