Ciao ragazze!

Appena inizia l’inverno tutte si scoprono portatrici più o meno sane del famigerato colorito spento. L’incarnato grigiastro appartiene ancora di più alle ragazze mediterranee e olivastre, che d’estate erano piacevolmente dorate e ambrate, ma coinvolge un po’ tutte le carnagioni. Io stessa, so bene che finita la bella stagione mi aspetta sempre un bell’appuntamento con il colorito bianco-grigio cadaverico.

E insomma, come lo combattiamo? Sia il fronte skincare che quello del make-up possono aiutare a ritrovare un incarnato luminoso e dall’aspetto sano e bonne mine. Scoprite qui come fare!!

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-chiara-cover

Inizio parlando della mia esperienza: sapete che mi ritengo una ragazza dall’incarnato chiaro e dal sottotono neutro, ma penso di aver spesso a che fare con il colorito un po’ spento. Invidio le star di Hollywood che riescono a mantenere l’incarnato di porcellana, risultando luminose ed eleganti, pur non prendendo mai il sole.

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-chiara-nicole-kidman
A me, invece, bastano due giorni di mare per riottenere un colorito leggermente più dorato e “sunkissed” – e mi piaccio immediatamente di più.

Penso che, in parte, sia anche una questone di sottotono: le ragazze con la pelle tipo “irlandese”, quindi molto rosata, tendono ad “ingrigire” un po’ meno.


ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-chiara-Rose-Leslie

Insomma, quando il sole diventa un lontano ricordo, il colorito spento diventa un problema di tutte. Ecco allora cosa fare per rimediare!

1) IL POTERE DEL SOLE

Ovviamente il fatto di non prendere il sole non è di per sé una causa del grigiore, ma prenderlo potrebbe essere un rimedio. Ciò che effettivamente contribuisce a peggiorare l’aspetto spento e smorto è la mancanza di positività che può sorgere dall’assenza di luce. D’inverno l’atmosfera è diversa e questo provoca la perdita di un po’ di energia e relax.

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-clio-claudio-new-york

Non è un caso se sono i paesi con meno luce solare, quelli che raccolgono il maggior numero di persone tristi o depresse. Avere la faccia un po’ abbattuta e stanca, quindi non aiuta! Cercate di uscire un po’, quando vi sentite giù e non sprofondate nel comodo e caldo divano: affrontate il freddo, piuttosto, ma fare qualcosa all’aperto (qualunque cosa) potrebbe aiutare!

2)  NON DIMENTICATE LO SCRUB

L’idea è che lo scrub sia un prodotto invernale quanto il doposole. Mai niente fu pensato di più sbagliato! Esfoliare la pelle è qualcosa che andrebbe fatto sempre: grazie al cielo il ricambio cellulare è un processo costante e non stagionale e, quindi, le cellule morte si accumulano sempre sul viso!

Almeno una volta a settimana, quindi, concedetevi uno scrub: scegliete l’intensità in base al vostro tipo di pelle e potreste vedere differenza già dopo un solo utilizzo!

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-scrub-enzimi-kiehlsKiehl’s Pinapple Papaya Facial Scrub. Prezzo: 30€, ma attualmente è scontato a 24€

Ultimamtente qui negli USA vanno molto gli scrub agli enzimi e, in particolare, quelli con enzimi del riso (ma non solo). Li producono la SK-II, Tatcha, Amore Pacific, Kiehl’s… si tratta di uno scrub che, una volta che è messo in contatto con l’acqua si scioglie e, pur eliminando le cellule morte e stimolando il rinnovo cellulare, non va a “grattare” e stressare la pelle.

3. USARE UNA CREMA “BONNE MINE” O LEGGERMENTE AUTOABBRONZANTE

 ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-autoabbronzante-bare-minerals-faux-tan-facebareMinerals Faux Tan Face. Prezzo: circa 22€

La mia crema autoabbronzante preferita, ve lo dico subito, è quella di BareMinerals: applicarla anche solo una volta ogni settimana o ogni 10 giorni potrebbe migliorare la situazione, senza farvi sembrare appena tornate dalle vacanze a Zanzibar!

Basta davvero poco colore in più sul viso per combattere l’odiato effetto “grigiume invernale”!

4. FARE MASCHERE ILLUMINANTI

Sono un prodotto specifico per questo problema, quindi, naturalmente, sono studiate per combattere le cause e illuminare a livello anche cosmetico, la pelle.

Molto efficaci sono le maschere fai-da-te che contengono pomodori e miele: contenendo vitamine A e C infatti, vanno a illuminare il colorito.

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-maschera-pomodoro-miele-illuminante-www.sincerelykinsey.comCredits: www.sincerelykinsey.com

Le maschere in cotone, come sapete, a me piacciono molto e tra tutte, non mi dispiace quella illuminante di Sephora – che è facile da reperire e costa poco.

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-maschera-illuminante-perla-sephoraMaschera all’estratto di perla di Sephora. Prezzo: 3,90€ 

Altrimenti sono molto gettonate le maschere all’ossigeno, come quelle della Dr.Jart o, meglio ancora, quella di Garancia che, come sapete, amo molto.

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-maschera-illuminante-Garancia-Bal-Masque-LiftantGarancia Bal Masque Des Sorciers Liftant. Prezzo: circa 24€

Ma per quanto riguarda il make-up invece? Scoprite quali sono i prodotti che non possono mancare per una pelle dall’aspetto sano e vitale e quelli che, quando si ha l’incarnato spento, vanno evitati assolutamente! Cliccate qui per finire di leggere il post!

110 COMMENTI

  1. In questo periodo uso prodotti anti macchia che mi permettono poi di avere anche una pelle luminosa, e avendo l’incarnato neutro (credo!), ho notato che mi basta aggiungere un goccio di fondotinta a base rosata per dare più luminosità, senza ingrigire.

  2. Boh Clio, onestamente nella foto dove ti confronti con colorito spento e non, nella versione “spenta”, dove hai le cuffiette per intenderci, non mi sembri spenta x niente! Poi concordo pienamente sul fatto che uscire di casa fa bene all’umore, sottoscrivo! Non amo i prodotti illuminanti, perché ho paura facciano effetto fanale acceso/ terrore di essere lucida! So di sbagliare, ma mi limito all’effetto luce di una buona cipria compatta illuminante tipo Les meteorites di Guerlain ,lo so costa un botto ma la amo troppo!

  3. Tutti ottimi consigli tranne la maschera al pomodoro.. se la faccio io il mio colorito si accende di un bel rosso fuoco (allergia al nichel)!! ragazze se proprio volete farla provatela prima su un altro punto del corpo

  4. Uhm, il consiglio dei rossetti caldi è troppo generico: per esempio, quel nude albicocca starà sicuramente bene a Clio per via dei suoi colori, ma io che sono sì chiara ma olivastra, con occhi scuri e sottotono tendenzialmente freddo, sarei orrenda con un colore del genere sulle labbra!

    ps: http://miymakeup.blogspot.it/

  5. Ciao! Anche io ho una pelle molto grassa, anche d’inverno, tant’è che non riesco nemmeno ad usare fondotinta liquidi ma solo in polvere. Come illuminante uso l’ombretto Atom di Nabla, è molto discreto e non è assolutamente adatto per lo strobing però fa il suo dovere!

  6. Pur avendo la pelle molto chiara ho un sottotono più caldo che freddo e devo dire che non mi capita spesso di avere l’incarnato grigio. L’unico mio problema è il colorito da cadavere ma vedo subito come cambia la situazione con un bel blush!

  7. Ciao Clio interessantissimo questo post, ma volevo chiedere, e per chi ha la pelle mista-grassa cosa dovrebbe usare? Vanno bene le ciprie leggermente illuminanti? Non è che primer o fondi riflettenti fanno sembrare più lucide? Perchè ad esempio ho comprato da mac il correttore mineralize che è illuminante e mi piace molto, ma ho paura che sul viso questo effetto, comprando anche il fondotinta vada ad accentuare l’effetto lucido, in pratica come fare per rendere più radiosa una pelle a tendenza grassa? Ok mi sono dilungata XD

  8. Clio sta bene e si sente illuminata con ombretti / capelli / rossetti caldi perché… È calda. Se ci prova qualcuno di freddo o pure di molto freddo ciao, altro che effetto illuminante!! Se metto un ombretto caramello o mi faccio i capelli di una tinta calda divento gialla e smorta!!

  9. Non sono affatto d’accordo con l’approccio che usi sugli incarnati freddi Clio, sei talmente abituata a lavorare sul tuo viso che neanche te ne rendi conto. Gli incarnati freddi si “accendono” con i colori freddi, al contrario se gli si accostano colori caldi ingrigiscono. Ho notato che certe volte scrivi i post sui sottotoni dando per scontato che tutti si comportano allo stesso modo…
    Parlando poi della foto che hai messo in fondo trattando il discorso del colore dei capelli: Eva Longoria è calda, ci credo che sta meglio con un colore più caldo! Reese Witherspoon invece, è neutro fredda, infatti la sua faccia tende all’arancione senza contare che la luce della foto non è proprio veritiera. Nella foto qua sotto i suoi capelli non sono tanto caldi eppure è radiosa lo stesso!

  10. Forse mi sono persa… Incarnato freddo vuol dire con sottotono freddo, giusto? Quindi le carnagioni rosate, quelle un po’ inglesi per intenderci. Il post mi sembra rivolto a chi si vede un po’ grigia in inverno, di solito le ragazze neutre-calde, quindi con sottotono più sul giallo, più mediterranee. In questo caso scaldare con blush, colore dei capelli e ombretti aiuta. Il post mi sembrava rivolto a questa tipologia di persona,proprio perché chi ha il sottotono freddo invece non rischia troppo di ingrigire. Ho capito male io?

  11. Ciao! Io ho il colorito spento quasi sempre quindi sono sempre alla ricerca di consigli per rimediare a questa cosa XD. Quindi da ora in avanti più maschere fai da te miele, limone e sale, cucchiai freddi per gli occhi per diminuire gonfiori, acqua fredda la mattina e comprerò più maschere Pearl della Sephora con le quali mi ci trovo bene :-). Per quanto riguarda il make-up continuo con la mia accoppiata correttore-nascondi-grigio-delle-occhiaie e blush, mentrel’illuminante nelle occasioni speciali 🙂

  12. Le case cosmetiche vorrebbero sempre abbindolarci:scrivere scrub agli enzimi é come dire questo gelato contiene gelato. Enzimi di che? Dubito seriamente che possano funzionare ( di qualunque genere si tratti)!

  13. bel post, salvato nei preferiti! pur avendo un sottotono abbastanza rosato (secondo me più che altro dovuto a un pò di couperose) in questo periodo mi vedo davvero spenta. dipende molto dalla giornata comunque, da quanto ho dormito o bevuto il giorno prima. purtroppo con lo scrub devo andarci davvero cauta perchè la pelle mi si irrita facilmente… mi incuriosiscono questi prodotti agli enzimi di cui parla Clio, a quanto ho capito dovrebbero essere più delicati. qualcuna ha qualche nome da darmi? Clio ce ne parli? magari quello kiehl’s è più reperibile

  14. Grazie per il consiglio! 😀 Come crema illuminante per ravvivare l’incarnato hai mai provato qualcosa? Credo che sia l’incubo peggiore per noi con la pelle grassa, provare a sembrare più luminose senza sembrare luci al neon! A me sinceramente tutti questi prodotti effetto opaco hanno un po’ stancato e mi piacerebbe tantissimo trovare un’alternativa adatta! 🙂

  15. Se non fosse che sono sempre in ritardo, o stanca, mi farei uno scrub.
    Credo che miele e zucchero, sia la cosa migliore. Io ho la pelle con couperose, e non voglio stressarla troppo.
    Mi segno subito il consiglio di evitare il Tortora se sembro particolarmente spenta.
    Peccato per i grigi, li trovo così eleganti… Però è verissimo.

  16. Esatto!! Io grigio scuro, tortora e compagnia bella, con loro mi illumino! Insomma dipende sempre dalle nostre caratteristiche, non si possono consigliare colori a tutte indistintamente secondo me 🙂

  17. In realtà sottotono freddo non vuol dire rosato, pensa che ci sono anche le gialle fredde e le rosate calde (per esempio le irlandesi tipiche), è tutto un po’ più complicato di così ;)! Ah io sono fredda e ti assicuro che mi vedo grigia pure io purtroppo!!

  18. Il blush è davvero miracoloso, da solo riesce a dare vita anche al mio incarnato grigio verde…. Consiglio anche di non vestire con colori troppo caldi perché tendono a far apparire la pelle ancora più spenta

  19. Io vanto il colorito grigio che più grigio non si può’…. Sono chiarissimissima neutra e ho due enormi occhiaie viola. Proprio per questo cerco sempre di illuminarmi, infatti ho il fondotinta touche eclat (incredibile), a capodanno ho provato la maschera di sephora che anche a me è piaciuta e cerco da secoli l’illuminante liquido della revlon ma senza risultati!!!

  20. Sull’incarnato mediterraneo pallido invernale, purtroppo gli arancioni/albicocca/rossi aranciati tirano fuori il verde per un gioco di colori complementari, per cui sono assolutamente off limits. Rispetto a loro stanno meglio i rossi freddi un po’ scuri e i prugna/sangria, incredibile ma vero.

  21. Colorito grigio-giallastro chiarissimo all’appello!
    vorrei tanto poter provare uno degli illuminanti primer da usare come base, ma ho troppa paura che a causa dei miei problemi di pelle mi rifiorisca l’acne!

  22. infatti……
    io ho sempre creduto di essere sottotono giallo, e credevo che questo significasse caldo.Ma se mi metto un rossetto aranciato, o blush aranciato, mi sbattono da far paura! con i malva, il viola , il blu sto benissimo. Potrei essere un sottotono freddo? ma potrei anche essere gialla e non rosa? di sicuro rosa non sono, il dubbio è tra gialla e neutra!

  23. Io ho comprato un illuminante in polvere della Too Faced si chiama Candlelight qualcosa…scusa non ricordo esattamente! Dà un effetto illuminante molto soft ma è in polvere e dovrebbe funzionare meglio sulla pelle grassa

  24. secondo me il nude di rimmel di quella foto a Clio sta malissimo, sbatte proprio! l’avevo scritto anche in un altro post, sotto la stessa foto. Forse lei, dal vivo, lo vede diversamente da come lo vediamo noi in foto, forse io non ci capisco niente, ma ho trovato sia uno dei pochi colori che le sta veramente male!

  25. Quando studiavo in Inghilterra per il dottorato mi chiedevano tutti se fossi irlandese, ora capisco perché eh eh! Ho quel tipo d’incarnato, chiaro ma rosato. Tutte le tonalità fredde mi “sbattono”, anche ombretti o indumenti. Uso sempre gli champagne o i dorati caldi per gli occhi e tonalità di vestiti che pur grigi, blu o Bordeaux abbiano una punta di tonalità calda. E funziona egregiamente

  26. Magari sei neutro fredda o fredda 🙂 prova a chiedere a qualche truccatore se ne conosci, anche solo da mac sono bravi (e sono mia)! Conosco ragazze freddissime ma con sovrattono giallino che quindi appaiono gialle… Io stessa sono fredda (non glaciale) e mi sono sempre vista gialla! Comunque anche se fossi calda (ma se stai bene con Malva ecc dubito) non è detto che tu stia bene con blush o rossetti aranciati, puoi essere più da marronati… Ti conviene chiedere comunque!

  27. magari avessi un truccatore a cui chiedere! qui le commesse delle varie profumerie ne sanno meno di me!

  28. Io appartengo a quella categoria di sottotono freddo che ingiallisce con prodotti caldi.. L’ho imparato a mie spese! Quanti prodotti ho comprato consigliata dal web e dalle commesse che poi ho infilato nel cestino perché mi facevano sembrare giallina o addirittura arancione! Leggendo in post infatti mi sono trovata d’accordo su poche cose! Io i malva e i viola li uso e trovo che valorizzino il mio viso!

  29. Anche da me è così! Infatti ti consiglio Mac perché sono tutti mia, poi si può avere sfortuna e trovarne uno poco dotato ma in media sono sempre stata fortunata 🙂

  30. probabilmente sei neutro/fredda e con grande contrasto (mi pare di capire che sei molto chiara ma con occhi e capelli scuri). questo ultimo elemento non deve essere sottovalutato: probabilmente se vuoi un po’ di colore, dovresti provare i colori brillanti freddi e non caldi.

  31. io col grigio sto proprio una favola, i colori caldi mi fanno malaticcia e sembro un coniglio con la congiuntivite! sarà perché sono fredda e rosata chiara

  32. infatti! io l’ho visto dal vivo quel rossetto e penso stia bene solo alle ragazze molto scure e calde, Clio è troppo chiara per quell’arancione-nude.

  33. Il post si rivolge a tutte e dice cit.”L’incarnato grigiastro appartiene ancora di più alle ragazze mediterranee e olivastre, che d’estate erano piacevolmente dorate e ambrate, ma coinvolge un po’ tutte le carnagioni. ” (prima pagina) e poi dice ancora cit.” Anche qualora abbiate un sottotono freddo, scegliete un fondotinta neutro o leggermente caldo, se temete il colorito spento: vi aiuterà a compensare un po’ di grigiore.” (seconda pagina). Tra l’altro l’incarnato freddo non è quello rosato, si è fredde a prescindere dal colore della pelle, ci sono anche persone fredde con il colorito giallo e calde con il colorito rosa (e magari anche pallide, es.Nicole kidman)
    Un esempio di persona fredda con un incarnato non rosato è l’amica di Clio, Giuliana di Makeup Delight. Lei ha un colorito neutro e direi anche tendente più al giallo che al rosa ma è decisamente esaltata da colori freddi.

    http://www.makeupdelight.com/wp-content/uploads/2015/12/IMG_7339-1024×683.jpg

    http://www.makeupdelight.com/wp-content/uploads/2013/11/californiannigghtoutIMG_4302-04b-copy-copy.jpg

    e vuoi sapere che risultato si ottiene seguendo le regole descritte dal post?
    Questo…
    https://uploads.disquscdn.com/images/7b9bb0ea08ee4f4085c89d94fd631e8bdc8d7592d175694c5dfbb97e22365888.png

  34. in realtà non è difficile, basta non restare inchiodati all’idea che rosa è freddo e caldo è giallo. Il sottotono determina il grado di freddezza o di calore non il colore della pelle.

  35. C’è però da ricordare che non sempre il contrasto naturale corrisponde al contrasto che reggiamo con i colori.

  36. Ah anche me, quello non lo so proprio riconoscere… Il mio me l’hanno detto se no non ci sarei mai arrivata!

  37. Eh no mi hanno detto il mio, non lo so riconoscere sono abbastanza negata in queste cose 🙁 credo sia qualcosa che “si vede”, peccato che… Io non lo veda proprio!

  38. Non è detto…io per esempio sono chiara, olivastra e con il sottotono giallo, ma…fredda. Altroché!

  39. Accidenti, ci speravo proprio… alla fine, dopo tutto il tempo che ci ho speso penso di averlo capito, ma una conferma mi farebbe comodo.

  40. Dici? Cioè, oddio, a me non entusiasma proprio come colore di rossetto, però non credo le stia malaccio. E’ vero pure che un bel fucsia o un rosso le stanno mille volte meglio!

  41. Quanta verità in un commento T__T
    Grazie, grazie, grazie. Io per una volta mi son stata zitta ché sennò qua mi linciano di brutto prima o poi XD, ma ho notato anche io le stesse identiche cose: Clio fa un po’ di confusione per quanto riguarda gli incarnati e i sottotoni e tende a parlare solo ed esclusivamente seguendo la sua esperienza, vedi il consiglio di usare un rossetto caldo per “accendere” l’incarnato che, come ho già detto in un commento, per me che sono fredda ma gialla vorrebbe dire “come diventare un mostro in due minuti esatti”.

  42. Ciao! Io ho un sottotono rosa freddo/neutro e nulla mi illumina e ravviva di più di un bel rossetto rosa/fucsia freddo e un po’ di blush luminoso! Gli aranciati/caldi mi spengono e mi stanno proprio male…
    Poi, se non voglio usare l’illuminante vero e proprio, a fine trucco metto nelle zone strategiche un po’ di correttore in penna di la roche posay e subito sembro più fresca e riposata, in più non segna affatto, perciò si può ritoccare durante il giorno…

  43. iio l’ho preso a londra ma ho visto che ce l’hanno sul sito di Douglas (immagino anche nei negozi fisici che da me non ci sono però). è molto buono lo skinlights

  44. non so, giudico a occhio, senza conoscenze tecniche, ma non ce la vedo. E io la vedo bene anche con i super-fucsia eh!

  45. Sìsì ma su questo mi trovi d’accordo, i super fucsia le donano molto di più! Poi secondo me i nude sono i colori più difficili da portare…sembrerà strano, ma soprattutto questi colori così diabetici e caramellosi, oppure quelli tendenti al grigino, non so, li vedo davvero bene su poche persone. Pensa che io sono abituata a portare rossetti dai colori forti e strampalati, perché mi piacciono, ma quando mi metto un nude lo notano tutti e mi chiedono cosa mi sia messa. Soprattutto il mio ragazzo. Non batte ciglio se mi vede con tinte labbra blu, viola, fucsia, verdi, nere e bordeaux e anzi gli piacciono, poi mi vede con un rossettino sheer color carne e mi fa “ma cosa ti sei messa???!” ahahahah va be’ ho divagato un po’, scusa XD

  46. Sai, si vede solo dalla minuscola fotina vicino al tuo nome che sei abbastanza fredda, potrei anche azzardare profonda ma non vado oltre, una foto è troppo poco per capire.

  47. Questo post e i relativi commenti mi stanno confodendo tantissimo, io ho la pelle rosata e chiara, ma calda non lo sono sicuro, penso di essere fredda, al limite neutra, ho i capelli biondi più sul caldo ma non troppo e gli occhi azzurri, vengo sempre scambiata per tedesca, però nonostante i colori freddi sugli occhi azzurri vengano consigliati a me stanno male, mi incupiscono molto, ma anche quelli troppo caldi mi stanno male, devo puntare su una via di mezzo, invece per quanto riguarda i rossetti posso mettere quasi tutti i colori, i vestiti idem anche se preferisco i freddi, a questo punto mi chiedo cosa sono, pensavo di aver capito bene il tipo di pelle, forse ci sono troppe variabili,e non dimentichiamo che con l’abbronzatura i colori che mi stanno bene cambiano.

  48. Diciamo che la vita mi ha indotto a diventare una persona molto riflessiva! 😉 nella fotina sono anche parecchio mozzarellina 😀 se ti va aggiungimi su fb! Cercami: Il nome è sempre questo e la foto profilo anche 😉

  49. Grazie dell’invito, ma forse sono l’unica al mondo che è rimasta senza facebook! Casomai lo facessi terró a mente la tua offerta. Peró ho Google Plus, non sarà facebook ma a me piace di più, tu?

  50. Per il fatto che tu non hai fb hai acquisito 10 punti in un colpo solo! 😀 nooo, non ho Google plus! Diciamo che non sono una persona molto tecnologica…..

  51. mi hai tolto le parole di bocca! io sono un sottotono freddo normalmente chiaro(ma che in in estate si abbronza facilmente e usa un make up più caldo) ma in inverno la pelle di porcellana e i colori freddi grigi,taupe malva su occhi e guance e nude freddi o viola molto freddi sulle labbra mi fanno sembrare molto più luminosa e sexy che con i toni caldi così porto i capelli mogano scuro ma dorato in estate e lo raffreddo con un riflessante castano freddo in inverno,io non mi vedo affatto spenta anzi!

  52. uguale a te in tutto se mi do un rossetto caldo o una pennellata di blush aranciato divento un pagliaccio subito altro che accendermi,era meglio se voleva parlare di carnagione luminosa che parlasse solo di skin care o al massimo di illuminanti x le varie carnagioni,ho trovato questo post assurdo

  53. forse lo stanno riformulando come hanno fatto col dior star oppure gli cambiano semplicemente la boccetta e scivono nuovo si chiama marketing e noi ci caschiamo sempre!

  54. pelle pallida a sottotonorosato neutro fredda una pennellata di blush malva e un rossetto a base fredda mi fanno sembrare un bocciolo che fiorisce nelle neve,la vita! qualsiasi colore caldo mi fa sembrare malata

  55. Io sono chiarissima di carnagione e penso di avere un sottotono rosato freddo e difficilmente mi vedo grigia, anzi, la mia pelle mi piace di più in inverno, proprio perché prende quel pallore niveo e non devo combattere contro il sole che mi fa arrossare la pelle. Non mi stanno male i colori caldi soprattutto i fard ma trovo che mi stiano meglio i colori più rosati anche ora che ho i capelli rossi. Persone non ho particolari statagemmi per apparire più luminosa, mi basta usare un fondotinta meno opacizzante e via. Sarà anche per il fatto che su di me il sole non ha molti effetti, se non quello di bruciarcmi o nella migliore delle ipotesi arrossare la mia pelle, allora si, facendomi sembrare non proprio sana al 100%

  56. Rileggendo il posto mi sono fatta l’idea che fosse riferito solo a una “categoria” di carnagioni e forse andava specificato un po’ meglio… Perché letto così, da ciompette, è un po’ fuorviante! Poi io sono sempre dell’idea che ognuno deve imparare a conoscere il proprio viso provando e riprovando prodotti e colori, purtroppo non si può sempre fare una regola generale valida per tutti i sottotono o tipi di pelle! Perché anche all’interno di una categoria ci sono le eccezioni!

  57. È praticamente arancione in faccia, mettila a confronto con le foto sopra, si vede che quello non è il colore naturale.

  58. Ciao Clio, grazie dei consigli!!! Io uso il fondotinta dior star che è illuminante. Come blush mi piace una via di mezzo (né troppo freddo né troppo caldo). Invece sulle labbra mi piacciono anche fucsia o rosa freddi.

    I commenti sotto al post mi hanno confuso un sacco. :’D

  59. sembra struccata….e guarda che la base, anche se usi prodotti dei tuoi colori, tenderà sempre a farti sembrare la faccia di un colore diverso!

  60. Io d’inverno divento verde salvia … faccio sempre scrub e maschere all’ ossigeno che aiutano, però vorrei chiedere se qualcuno ha avuto problemi con i prodotti ad alta concentrazione di vitamina C, io riesco ad usarli per un po’ poi comincio ad avere crisi di prurito acutissime, non ho sfoghi o arrossamenti, solo un prurito allucinante. Mi è capitato sia con un siero, che con le capsule concentrate della Elizabeth Arden. Les Beiges sono immancabili d’inverno così come la Ambient di Hourglass (ma solo in Radiant Light) e mi è appena arrivato un siero di una marca nuova NIOD, si chiama Photography Fluid ed oltre ad avere proprietà antiossidanti è un primer favoloso non c’è quasi bisogno del fondotinta, l’ho provato anche su di una mia amica che ha una pelle con un po’ di rosacea e macchioline e funziona tipo fotoshop, veramente il prodotto TOP del mese! Ho ordinato anche la crema idratante che promette di cancellare i pori, ma non mi è ancora arrivata.

  61. Sottoscrivo anch’io, mi stanno abbastanza male anche d’estate, sono sempre un po’ verdognola quindi i colori aranciati mi stanno sempre male. Esempio il blush Orgasm di NARS su di me è orribile volevo assolutamente comprarlo perchè lo esaltavano tutti come il colore del secolo, ma provandolo mi è proprio passata la voglia, come ama commentare mia zia 86enne quando la vado a trovare “uuuuuh come sei verrrrde!!!”

  62. Lì è truccata, è lo screenshot di un video e in quel momento aveva appena finito di fare la base! Comunque non sono d’accordo con quello che hai detto e poi io mi baso anche sulla mia esperienza personale non solo sulle foto di internet, poi sei libera di credere quello che vuoi. Comunque io prima di scrivere cerco sempre di verificare quello che voglio condividere con qualcun altro, però posso anche sbagliare.

  63. Uso quello della fitocose. Lo jalus c e la crema all’acido glicolico. Quest ‘ultima la uso come una maschera a giorni alterni, sempre la sera.
    I risultati sono visibili, e non ho solo delle macchiette post brufolo che magari sarebbero andate via da sole, ma anche una serie iperpigmentazione.

  64. Grazie! È davvero interessante, soprattutto perché io ho più che altro macchie da iper pigmentazione …dove acquisti questi prodotti? Pensi che la maschera possa essere troppo aggressiva per la mia pelle sottile e delicata? Grazie ancora!

  65. Li prendo in una bioprofumeria della mia città. Anche io ho una pelle sottile, la crema all’acido glicolico mi fa un sottilissimo pizzicore appena messa e poi più nulla. Se ti dovesse far fastidio puoi sempre utilizzarla per le gambe ad esempio per combattere i peli incarniti. Comunque c’è anche una crema all’acido kogico che è più delicata. Vorrei consigliarti anche un altro prodotto con il quale mi sono trovata benissimo, la crema all’olio di melaleuca della cmd presa su eccoverde. Nasce per contrastare le imperfezioni, sembra quasi la pasta fissan, ma non ingrassa ed ho notato una maggiore luminosità quando la uso. Tutti questi prodotti non costano più di 12-13€ l’uno.

  66. Ah, io con questa storia del sottotono non ci sto più capendo nulla O_O
    Io mi vedo giallina, ma ho anche un pochino di rossori. I fondotinta caldi non mi stanno male (per esempio ho il C3 della Mac del F&B non mi sta male e non mi fa sembrare itterica), ma una volta un mua di Sephora mi ha messo su un fondotinta rosato di Chanel dicendomi che ho il sottotono rosa e oggettivamente sto bene pure con quello! (che non è troppo rosato, ma lo è di più dei miei soliti – lo so che è contorto, ma capiscimi XD) Io che ho sempre pensato di essere gialla, dopo quella rivelazione mi si è sconvolto il mondo. Sono gialla, sono rosa, sono neutra?! O_O

  67. Allora, il fondo Chanel era il Vitalumiere Acqua (versione compatta) nr. 22 Beige Rosè, che dipende dal momento forse è un po’ chiaro, ma comunque non mi spegne….
    Il fondo Mac vira sul giallo (se lo cerchi su internet lo vedi), ma non mi sbatte nemmeno quello! Anzi, non mi sta nemmeno male dato che poi attenua i rossori! Magari quando lo metto su prima di lavorarlo fa un po’ paura, ma poi si fonde con la pelle!
    Quindi non riesco a capire oggettivamente cosa sono O_O

  68. Dunque…sei neutra e su questo non ci piove, ma ho comunque un piccolo dubbio. Cerchiamo di capirci qualcosa insieme. Allora, il beige rosè di chanel è più rosato del mac ma comunque non così tanto. Il mio dubbio è sul fondotinta mac perchè il c3 ha un fondo olivastro ma anche questo è neutro perchè nonostante appaia giallo per diventare olivastro (quindi con una patina verde) significa che ci è stato aggiunto del blu.Le cose sono due: o ti ingrigisce e non te ne accorgi oppure è talmente poco olivastro che non è da considerarsi tale, infatti per quanto ne so le vere olivastre vanno a cercare i fondotinta tra i minerali. Comunque sei neutra per quanto riguarda il colorito (nel caso fossi olivastra lo sei veramente poco), per il sottotono (quindi caldo o freddo) devi provarti i colori addosso. Spero di averti aiutato!

  69. Sai, riguardando gli swatch del fondo mac posso dirti che effettivamente è olivastro, quindi sei una neutra con sottotono olivastro (il sottotono olivastro è sempre neutro). Essendo neutra quindi non mi sembra neanche tanto strano che tu riesca a portare qualche fondo più rosato del tuo solito. Per quanto riguarda il sottotono caldo o freddo, non so se hai dubbi anche qui ma ti consiglio di prendere in considerazione di essere fredda, anzi il 90% delle olivastre è freddo perchè prevale appunto la parte blu della patina verde caratteristica delle pelli olivastre. Potresti ovviamente anche essere calda (quindi prevale la parte dorata del verde) ma io ti consiglio di andare in questa direzione e poi magari vai ad esclusione.
    P.S. ricordati comunque che ci sono anche le neutro-fredde e le neutro-calde non devi per forza andare da un capo all’altro! =)

  70. Ciao Sara! Ieri sera ho letto il primo commento che mi hai lasciato e stamattina mi sono messa in grigio e il fondo Chanel, così posso darti un’idea! 😀 Lascia stare la faccia da totale rimbambita (mi ero svegliata qualcosa come 15 minuti prima e avevo su solo il fondo)… ho acceso sia la luce bianca che la luce gialla… Sì, probabilmente sono neutra, ma per il sottotono non te lo so proprio dire O_O Comunque grazie per l’aiuto 😀
    https://uploads.disquscdn.com/images/66bb07217d0630f49a1e815a869d4b0d17377251a4acad4ae7f9543f5733dcaf.jpg

  71. Ma che carina, stai proprio bene! 🙂 A vederti così la sfumatura olivastra non si vede, o meglio c’è una leggerissima patina verde ma non so se sia dovuta alla luce. Io ti consiglio di riprovare il fondo mac e guardare attentamente che effetto ti fa. Comunque penso proprio che tu sia neutro-fredda e hai una certa profondità nei colori naturali, quindi prova a riprenderla anche nel trucco o dell’abbigliamento, ma ricordati che su di te, i colori giusti per funzionare come si deve, devono avere contrasto…quindi niente monocromo o tono su tono! Ma per essere sicuri prova a farti delle foto stuccatata e indossa il nero da solo, il bianco da solo e poi il bianco e nero insieme, poi ancora prova ad indossare un rosso scuro. Le foto falle solo con la luce naturale e non troppo diretta, se questi colori su di te funzionano avranno come un effetto levigate sulla pelle, noterai meno imperfezioni e ti illumineranno il viso. Prova, poi dimmi come va! Ti metto sotto una foto del punto di rosso che intendevo, puoi provare anche un rossetto se non hai una maglia o qualsiasi altra cosa di quel colore. https://uploads.disquscdn.com/images/527fcb528b358f10853e3e932e9040dc80ca26baf76626a2f0d054c23da361f5.jpg

  72. Guarda, avevo pure gli occhi gonfi da sveglia alle 3.30 a causa tosse O_O Ho un maglione di Tezenis proprio di questo colore! 🙂 poi anche a livello di trucco quel punto di rosso mi sta bene! Il bianco e il nero pure… farò le prove come dici 😀

  73. Se ti stanno bene come dici, allora ricorda di puntare sui colori profondi neutro freddi e a contrasto quando vuoi apparire al meglio!

  74. In materia creme non sono ferrata, avendo la pelle molto grassa a volte la crema non la metto nemmeno ma metto al suo posto solo un siero molto leggero! Ho provato recentemente ad usare un illuminante in stick di Wycon sia sopra la cipria che sotto e nel primo caso l’effetto era molto evidente ma bisogna dosarlo al massimo perchè altrimenti la pelle sembra ancora più lucida, e nel secondo caso dovrei provare con una cipria satinata perchè con una completamente opaca l’effetto glow viene quasi completamente cancellato!

  75. Ciao Clio, ho una domanda o forse domandona per me ignorante in materia, ma ci sono differenze quando si legge su un prodotto scrub, gommage, peeling o esfoliante? e il peeling chimico effettuato da esperti cos’è?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here