Ciao a tutte!

Quante volte sentiamo dire “ah Scarlett (o un’altra attrice attuale) promette di diventare la nuova Marilyn (o un’altra icona senza tempo)”? Così tante che ultimamente i paragoni sono così vicini nel tempo da suonare ridicoli: non si fa in tempo a diventare famosa che c’è già in panchina una possibile sostituta. È così che si definisce Rita Ora la nuova Rihanna, nonostante Rihanna non dia alcun segnale di declino, Megan Fox la nuova Angelina Jolie, nonostante Angelina oscuri tutte, ecc ecc.

Ma cosa c’è di vero in tutto questo? Le nuove star appartengono tutte ad una categoria di bellezza già “inaugurata” da qualche diva del passato? È vero che, gira e rigira, ci piacciono sempre le stesse facce? Sembra proprio di sì…! Aprite il post e rimarrete scioccate quanto noi!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Natalie-Portman-audrey-hepburnCredits: George Chamoun

Tutto viene da un artista svedese, George Chamoun, che ha realizzato dei collage digitali (compreso quello che avete appena visto in copertina) per provare che esiste una “iconatomy“, ovvero dei tratti ricorrenti tra i famosi e le icone di sempre – come se questi ultimi avessero dovuto riporre nella loro somiglianza la propria fortuna o come se, in generale, la bellezza avesse molti volti… ma non infiniti.

…Finendo quindi per ripetersi nel tempo! Scopriamo insieme di cosa stiamo parlando e preparatevi a rimanerci di sasso!

NATALIE PORTMAN – AUDREY HEPBURN

La prima somiglianza incredibile è quella tra Audrey Hepburn e Natalie Portman. L’idea di George Chamoun è quella di scovare le somiglianze anche là dove non sono scontate e sono “nascoste” da stili diversi. Beh, per Natalie non ha dovuto sforzarsi molto e, infatti, il collage coincide in modo spaventoso!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Natalie-Portman-audrey-hepburn1Non era il primo ad essersi accorto di una certa similitudine: Natalie aveva, infatti posato per Harper’s Bazar con lo stesso abito che Audrey indossa in Colazione da Tiffany

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Natalie-Portman-audrey-hepburn2

E si assomigliano molto di più di altre che si ispirano dichiaratamente alla star di Sabrina e Funny Face (in primis Lily Collins): dimostrando che non è solo una questione di gusti, make-up, tagli di capelli ecc., ma proprio una questione di fisionomia! Secondo voi si tratta di un caso?

Per aggiungere carne al fuoco, poi, Natalie è un metro di somiglianza abbastanza ricorrente ad Hollywood. Non è stato questo blog il primo a sottolineare la vicinanza di lineamenti che c’è tra quelli dell’attrice di Black Swan e di Keira Knightley, per esempio! E non è l’unica…!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Natalie-Portman-keira-knightey

Chi è andato a vedere Star Wars, durante queste vacanze si sarà probabilmente fatto due domande sulla somiglianza tra Daisy Ridley (nel film, Rey) e Natalie Portman (che, nella serie prequel interpreta Padmé, madre dei gemelli Skywalker!).

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Natalie-Portman-daisy-ridley

E, quindi, per la proprietà transitiva, Daisy risulta molto simile (soprattutto quando ride) anche a Keira. L’attrice di Star Wars ha dichiarato di non amare il fatto di essere paragonata ad altre, volendosi sentire unica: ovviamente qui non parliamo di “stampini” o, per rimanere in tema, di un esercito di cloni. È più che altro una “categoria di bellezza” che racchiude più volti – i quali, però, hanno qualcosa che li accomuna!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Natalie-Portman-keira-knightey-daisy-ridleyIncredibile no?

Ma torniamo ai paragoni tra la “vecchia” e la nuova Hollywood!

ROBERT PATTISON – JAMES DEAN

Un’altra immagine dell’artista di Iconatomy prevede la “fusione” tra James Dean e Robert Pattison. La somiglianza, per quanto ci riguarda, si concentra più su un “ruolo” e uno stile (quello del “bello e dannato“), piuttosto che sulla fisionomia del volto. Però, c’è da dirlo, il collage funziona!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-robert-pattison-james-dean

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-robert-pattison-james-dean1L’outfit sì, il viso…nì!

Dovendo invece pensare ai tratti somatici, ci sembra molto più impressionante la somiglianza (pazzesca!) tra James Dean e James Franco. Soprattutto quando quest’ultimo era un po’ più giovane e sbarbato, i due avrebbero potuto essere fratelli!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-james-franco-james-deanVoi quali dei tre preferite?

SCARLETT JOHANSSON – MARILYN MONROE

Questo è un paragone che abbiamo fatto tutti. Scarlett gioca a fare la “nuova Marilyn” ed è brava a non scadere nella pura imitazione. Ultimamente, con i tagli di capelli un po’ più aggressive, si sta allontanando da quella figura, ma nessuno di noi si dimentica della sua somiglianza con la star delle star!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-Scarlett-Johannson-Marilyn-MonroeE infatti il collage funziona bene anche mettendo sul volto molta Scarlett e meno Marilyn!

ClioMakeUp-star-sosia-passato-iconatomy-scarlett-johannson-marilyn-monroe1.jpg.001

Non ci soffermiamo troppo su di lei perché esiste un post dedicato a tutte le star che hanno tentato di somigliare a Marylin Monroe! Le ricordate tutte? Secondo noi, comunque, vince Scarlett (Eva Erzigova merita comunque una medaglia d’argento!)

Ragazze ovviamente non è finita qui! Ai due volti di Iconatomy che mancano abbiamo aggiunto altre due star che secondo noi assomigliano in modo impressionante ad altre due grandi icone del passato! A chi è uguale George Clooney? E chi è la sosia moderna di Lauren Bacall? Scopritelo a pagina 2!