Ciao a tutte!

Oggi vi proponiamo un post della serie “girl power” 😀 ! Sì, perché pensiamo sia importante sapere che spesso ci abbattiamo per i commenti crudeli di persone che vogliono ferirci e tarparci le ali, senza conto di quanto ridicole siano queste affermazioni.

“Sei troppo grassa”, “non sei abbastanza bella”, “cosa credi di poter ottenere dalla vita?”, “lascia perdere e torna a casa”: non sono frasi così rare e sono sempre dette con un’arrogante leggerezza capace di fare molto male. Vogliamo convincervi a non crederci: il problema non è nelle persone a cui vengono rivolte ma in chi le pronuncia.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-cover

Volete la prova? Uno spoiler: a Marilyn Monroe era stato detto di avere fascino giusto per fare la segretaria e Gigi Hadid è stata rifiutata due volte come modella di Victoria’s Secret perché troppo “grossa”, prima di essere stata “scoperta” da qualcuno di più assennato! Scoprite qui tutte le star a cui è stato incredibilmente detto di essere “bruttine”!

MARILYN MONROE

Partiamo dalla rivelazione più scioccante e insieme più nota: a Marilyn – quella Marilyn – era stato detto di abbandonare l’idea di entrare nello show business perché aveva il fascino adatto solo a fare la segretaria. Il che all’epoca era un chiaro riferimento al cliché dell’amante-mai-moglie di qualche ricco uomo.

Come dire: la diva ha saputo smentire questa accusa non solo ingiustificata, ma pure sessista, diventando la donna più desiderata del mondo, il volto più noto di sempre e “l’icona più icona” che sia mai esistita.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-Marilyn-Monroe-DAILYMAIL.CO.UK

Pensate se si fosse fatta abbattere da quel commento e fosse davvero solo diventata la segretaria di qualche ufficio di Los Angeles…!


KATE WINSLET

Considerata una delle migliori attrici della nostra epoca, Kate Winslet sembra essere sulla cresta dell’onda da più di vent’anni: da Titanic in poi non ha mai sbagliato un film, battendo ogni record e diventando la più giovane attrice ad aver ottenuto 11 nomination ai Golden Globes e 7 agli Oscar (di cui, per ora, uno vinto).

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-kate-winslet-titanic

È ritenuta da molti la più bella donna vivente, ma non ha ricevuto sempre così tanti consensi: agli ultimi BAFTA Awards, nel suo discorso di accettazione del premio, si è presa una rivalsa verso un suo insegnante di recitazione che, in gioventù, le aveva detto che avrebbe funzionato solo nelle parti per “ragazze grasse“.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-kate-winslet-bafta

“LOOK AT ME NOW!!!“, guardami ora, dice (e ripete) alle telecamere, non senza orgoglio, rivolgendosi direttamente al suo insegnante!

Eheheh, l’abbiamo letteralmente adorata!!

WINONA RYDER

Icona anni ’80/’90, Winona ha fatto sognare milioni di uomini e di donne, grazie ai suoi occhioni e allo stile elegante e malizioso. È stato uno dei primi amori di Johnny Depp (il quale si era fatto fare un tatuaggio con scritto “Winona Forever” che ha poi modificato in “Wino Forever”, dopo la rottura), confermando il fatto che il suo stile naif nascondesse un animo rocker e sicuro sé, consacrandola facilmente a sex-symbol della sua generazione.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-wynona-ryder

Beh, anche lei ha dovuto sentirsi dire, ad inizio carriera, che avrebbe dovuto lasciar perdere – proprio perché non abbastanza bella.

Il direttore di un casting, infatti, una volta le ha detto: “Senti, bambina. Non dovresti essere un’attrice. Non sei abbastanza carina. Dovresti tornare là da dove sei venuta e dovresti andare a scuola”.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-wynona-ryder-capelli-corti

Che dite si sarà ricreduto, qualche anno più tardi?!

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-wynona-ryder-bn

JENNIFER LAWRENCE

È abbastanza risaputo il fatto che Jennifer Lawrence abbia dovuto sentirsi dire che era “troppo grassa” e che, se non fosse dimagrita “l’avrebbero licenziata”.

È noto, questo episodio, perché fortunatamente Jennifer si è solo indignata per questo fatto, senza cedere alla minaccia. Ha raccontato ad Harper Bazaar che le era stata consegnata una sua foto, praticamente semi-nuda, e le era stato consigliato di “prenderla come una motivazione per dimagrire”.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-grassa-jennifer-lawrence-hunger-games-premiere

Non solo: la sua indignazione è diventata una campagna contro i canoni assurdi di Hollywood. Sul blog era già stata riportata la sua celebre dichiarazione:  “Ad Hollywood sono obesa. Sono considerata un’attrice grassa. Mangio come un uomo delle caverne. Probabilmente sono l’unica attrice che non si vocifera essere anoressica! Non mi sono mai affamata pur di ottenere una parte. Sono invincibile. Non voglio che le ragazzine pensino ‘voglio essere come Katniss (il suo personaggio in Hunger Games), quindi stasera salto la cena!‘ ”.

Insomma, Jennifer non solo non ha nessuna intenzione di affamare il suo corpo per rispettare uno standard insensato, ma non starà nemmeno zitta a riguardo.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-grassa-jennifer-lawrence-harper-bazaar

La sua tenacia è stata ripagata ed è diventata un’icona tra le giovani attrici di Hollywood e il suo talento le hanno assicurato un Oscar e una nomination in attesa di verdetto… a soli 25 anni.

È anche volto di Dior, oltre che protagonista delle copertine più patinate e importanti del mondo. Secondo noi ha le potenzialità per diventare un mito di cui si ricorderanno anche i nostri nipoti. Voi che ne pensate?

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-grassa-jennifer-lawrence-dior

SARAH JESSICA PARKER

Il caso di Sarah Jessica Parker è ancora più estremo. Nonostante sia per molti sexissima (complice anche la sua parte in Sex And The City) è sempre stata criticata per il suo aspetto.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-brutta-sarah-jessica-parker-carrieEh già, proprio “unsexy”…

Addirittura Maxim Magazine l’aveva eletta “La donna meno sexy del mondo” e, agli inizi della propria carriera (tra l’altro iniziata prestissimo e a Broadway, dimostrando talenti che vanno anche oltre la recitazione), le erano state suggerite una serie di assurdità beauty per poter apparire più carina – compreso strapparsi le sopracciglia per poter ripensare gli equilibri del suo viso, per via del suo naso.

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-brutta-sarah-jessica-parkerNaso che, non tanto tempo fa, abbiamo messo tra i non-difetti che rendono davvero belle le star!

ClioMakeUp-star-non-abbastanza-belle-carine-fallimenti-brutta-sarah-jessica-parker-1

Beh, non sono finite qui – e anzi! Abbiamo dovuto fare una selezione. A pag. 2 trovate Gigi Hadid e Jessica Chastain insieme ad una delle attrici più amate di sempre, ad una supermodella degli anni ’90 e ad un’attrice così bella da essere definita della serie TV di cui è protagonista “Elena di Troia”…Scoprilete cliccando qui!

108 COMMENTI

  1. Che amarezza!
    a nessuna di loro è mai stato detto: non hai futuro come attrice perché non sai recitare?
    sempre e soltanto gli stessi stereotipi, troppo grassa, troppo brutta, troppo volgare…ma che p…e!!!

  2. A me una volta mia suocera…ero incinta al sesto mese credo, mi guardò e mi disse “mamma mia..vista da dietro sembri una vacca”…La risposta perfetta arrivò sulla punta della lingua ed era “io vista da dietro…tu proprio di faccia”……ma dissi semplicemente…..”bhe….ma io sono incinta”….ovviamente non colse.
    In questa seconda gravidanza, sto a fine terzo mese, mi sono ripromessa di mettere al bando l’idea della pace in famiglia..ed aspetto con ansia ogni “complimento” non richiesto da chiunque, d’altronte non è voluto….sono giustificata….ho gli ormoni sballati che mi fanno sbroccare

  3. un pizzico di ipocrisia hollywoodiana xchè tutte le ciocciottelle che si sono battutte contro chi le voleva magre ,..ora lo sono magre eccome dai Gigi nn mi dire che porti una 44 di minislip …. ehehe…idem l’icona Dior ,non l’avrebbero mai scelta x le campagne pubblicitarie se nn rispettasse certi canoni imposti dalla maison del lusso .,furbacchiona pure lei . se avesse fatto una campagna tg forte sarebbe stata credibile ma così no way!!

    Kate ormai credo abbia perso la sua battaglia del tira e molla e si tiene la sua tg …ma in passato anche lei era molto più
    Tyra deve guadagnarex cui sè inventata il suo nuovo ruolo dopo aver ripreso la sua size naturale e la sbandiera con rabbia xchè tanto così è …

    la meglio è la Parker io l’adoro con i suoi difetti e poi mr Big ….aahhh quante lacrime x il matrimonio mancato alla Library ….

  4. Io sono una 40-38 ma ho le mie forme nonostante la taglia (ero una 42/44 prima di un drastico calo di peso dovuto a fattori non dipendenti da me). Giusto l’altro giorno sono andata a fare shopping approfittando degli ultimi sconti e mi son sentita dire da una commessa che ero grassa…mi ha guardata e mi fa “le nostre taglie arrivano alla 42 non so se troverai qualcosa che ti entri” al che ho risposto “allora fortuna che sono una 38/40! Comunque non si preoccupi son entrata per dare un’occhiata ma di sicuro non comprerò nulla”. Questo per dire che non centra nulla. Magari lei è sempre stata così ma se gli altri ti giudicano grassa anche se non lo sei non è colpa tua.

  5. diciamo anche che Marylin ha dovuto fare un cambio drastico di look (da mora a bionda) e una bella mentoplastica per farsi accettare da Hollywood

  6. Che gentile tua suocera! Io non ho mai avuto gravidanze, ma alcune delle mie più care amiche si, mi dicono che è già un momento “particolare” perché il tuo corpo cambia e non ti vedi “come prima” e forse è già difficile da accettare, poi per di più tua suocera ti dice della parole così dolci! E vaffantuffo!!! Che poi almeno una gravidanza l’ha fatta anche lei e non penso che fosse una modella e pure se lo era e chissene frega!!! Certi commenti tienili per te.
    A me una volta da ragazzina tra i 14 e 16 anni, in piena eruzione ormonale e cutanea, un’amica di famiglia mi disse: “ma che hai fatto in faccia! Sei piena di brufoli!!! Vatti a far vedere da un dermatologo bravo!!” Sempre la stessa persona in un’altra occasione: “si vede che tu sei e sarai più grossolana e robusta di tua madre!” Ovviamente tutte opinioni non richieste

  7. Certo che la prima risposta che ti era venuta in mente sarebbe stata perfetta! Ma capisco che non sempre si può fare, insomma è tua suocera ma tante volte ci sarebbe proprio bene una rispostaccia

  8. Io ho sempre risposta pronta…spesso devo mordermi la lingua per amore..ma se sono conoscenti o amici con cui posso permettermi di parlar chiaro…rispondo al vetriolo, evito dolori al fegato

  9. Gli attori e le attrici dovrebbero essere espressivi e convincenti nei loro ruoli,dovrebbero saper emozionare il pubblico…Non essere belli.
    A me poi Meryl è sempre sembrata una donna attraente,non di certo brutta.

  10. A me lascia perplessa che un’attrice debba essere per forza bella, più che sapere recitare. Assumessero più bruttine/cicciottelle non si dovrebbero sforzare così tanto per i makeover al contrario :p

  11. Se Gigi è obesa e Marylin era brutta, io sono un cesso a pedali. Vado a cercarmi un coperchio, della mia misura

  12. Assolutamente d’accordo!
    Era proprio quello che pensavo l’altro giorno mentre leggevo il post sulle pazzie fatte dagli attori per interpretare ruoli di personaggi con fisici completamente diversi dal loro..
    Capisco gli allenamenti, ma dover prendere o perdere 20 chili o più a comando è folle e pericoloso per la salute.
    Se ci fossero più attori a certi livelli con fisicità diverse forse sarebbe meglio..

  13. A me più che un aneddoto mi ha scioccato il fatto che per essere un’attrice devi essere bella! Nella mia ingenuità pensavo che dovessi essere brava!

  14. Sono sempre stata magra, ma con un seno molto prosperoso. Quest’idea di chi è convinto che le ragazze magre non possono avere delle forme è realmente assurda, anche perché conosco tantissime ragazze magre con forme abbondanti. E sinceramente non scambierei il mio seno nemmeno per una bellissima modella rachitica! 😉

  15. Stereotipi che non sono solo ad Hollywood ma ovunque, ed è triste che le donne, in una società che almeno ufficialmente tanto si batte contro ogni genere di discriminazione, debbano continuare a subirli..
    Vengono banditi termini giudicati politicamente scorretti, ma che una donna venga sempre e comunque giudicata più per il suo aspetto fisico che per le sue competenze o per il suo carattere o per la sua personalità è una pratica diffusa e tacitamente accettata.
    E non c’è scampo, perché o trovano qualcosa da criticare sull’aspetto fisico, o se vieni ritenuta esteticamente accettabile allora devi per forza essere stupida, superficiale e vuota, e se per caso hai ottenuto qualcosa nella tua vita è sempre e solo perché ti sei “ingraziata” un uomo per ottenerla..
    Io personalmente ho imparato da tanto tempo a non dare importanza a certi commenti, ma riconosco che quando si è molto giovani è difficile restare indifferenti e non starci male.

  16. oh mamma, ma a me piacerebbe vedere e analizzare sia dal punto di vista psichiatrico che estetico ” i geni” dei casting.
    Siamo sempre alle solite…la bellezza sarà relativa e ci saranno dei standard (non so da chi inventati) che magari vanno seguiti, ALCUNE VOLTE, ma altre…. l’esempio di queste donne è lampante: brutte e grasse? ma qui si stanno dando totalmente i numeri.
    un’attrice brava e da oscar è colei che sa recitare, cosa dovrebbe essere o saper fare?!
    sulle modelle non mi sbilancio, non ho proprio parole, se è grassa Gigi…. il 90% della popolazione femminile mondiale deve buttarsi giù da un ponte!

    Follia pura, io spero sempre che alcune donne e ragazze non si facciano condizionare dalla mentalità malata, fittizia e irreale del mondo dello spettacolo e della moda, a tal punto da rovinarsi la vita!

  17. È triste solo poter pensare di giudicare una persona in base all’aspetto!! Davvero non ho parole, con tutta questa evoluzione che ci circonda, come è possibile comportarsi come se fossimo nel Medioevo? Al di là dei gusti personali, credo che un provino di ogni genere vada valutato per tante altre cose prima che per la bellezza,che ripeto è una questione troppo soggettiva per poter essere valutata o meglio misurata!!

  18. Ciao a tutti, non ho mai commentato un post prima, ma su questo tema mi sento chiamata in causa. Ho sempre avuto problemi con il peso, fin da ragazzina, e di conseguenza ho sperimentato cosa significhi essere costantemente giudicati per il proprio aspetto, e conosco il dolore che si prova.
    Oggi dopo una dieta sono passata da una taglia 48 a una 42, mi sento bene e mi piaccio ma mi capita ancora di incontrare persone che mi definiscono grassa. Ho decisi di non lasciare piu a queste persone il potere di farmi soffrire o di farmi odiare il mio corpo, chiunque mortifichi una persona per il suo aspetto fisico dovrebbero vergognarsi.
    Scusate se mi sono dilungata ma è un tema che mi sta molto a cuore.

  19. Che commessa stupida…io mi sento sempre a soggezione sotto i loro sguardi, certe sembrano arpie proprio, la maggior parte delle volte non chiedo direttamente, anzi mai. Faccio sempre da sola che è meglio :

  20. sicuramente quando lei era incinta era una taglia 40, senza non aver neanche messo su la pancia! .. madonna che tocca leggere! Grrr

  21. In parte sono d’accordo con te.. dall’altra però ti dico; quando ti propongono un lavoro e guadagni di piu ” solo se “..e ti lascio all’immaginazione, ci sono donne che accettano, non solo per disperazione del lavoro che non c’è credimi. Lo fanno perchè gli sta bene scendere a questi compromessi. Quindi certe volte , povere donne un cavolo.. Tu pensa che a tutte e due le mie sorelle è capitato, una volta per lavorare ad un chiosco sulla spiaggia ad una delle due è capitato di sentirsi dire ” ehi chiara, devi essere piu z*****a per lavorare qui” lei se ne è andata in 3 secondi mandandoli a quel paese. Si puo sempre scegliere chi essere e come arrivarci.

  22. Ma tu scherzi?????? E tuo marito???? Io mia suocera la ammazzerei per molto meno, se mi dicesse così credo la ammazzerei! Sei stata zen e bravissima a non commettere reati!

  23. Iobsto molto più male adesso che ho appena partorito( poco più di un mese fa) e magari ti dicono “ti è rimasta un po’ di pancia”.. Dai?????? Posso sopportare incinta il fatto di essere grossa per un motivo ma anche il post è molto delicato, con uno sballamneto di ormoni kica da ridere!

  24. Gigi Hadid non è la “classica modella”, non ne ha il fisico, nè ha l’aspetto che adesso va di moda sulle passerelle. Ma è una gran bella ragazza.
    Riguardo la storia di JLaw… Questa non l’ho mai capita. JLaw non è “grassa” sotto nessun punto di vista. È una ragazza magra&non forma, come tremila altre attrici. Se Gigi Hadid davvero non ha il fisico che cercano nelle modelle oggi, JLaw ha lo stesso fisico di tante sue colleghe o.o”

  25. Incredibile!! Sei stata fin troppo buona.. Ma come si permette? Guarda ci sono rimasta male solo a leggerlo :c

  26. già…ci imbattiamo in questi retaggi tutto il giorno e la maggior parte delle volte senza rendercene neanche conto..
    vorrei sapere se a Jack Nicholson all’epoca avevano detto che aveva troppi pochi capelli per fare l’attore…scommetto di no, si saranno concentrati sul fatto che avesse talento come attore!

  27. le attrici MAGRE che dicono di non preoccuparsi del loro aspetto fisico le trovo irritanti come quei personaggi, quantomeno benestanti, che dicono che i soldi non contano nulla….

  28. ma io credo che sia gigi hadid che jennifer lawrence non fossero più grasse! secondo me sono sempre state così, magre ma con un minimo di forme e non secche. e per lo star system è troppo. poi sicuramente ognuno ha i suoi alti e bassi ma io non le ricordo mai più in carne di così

  29. esattamente, come me! sono normopeso ma è ben distribuito. e spesso mi sono sentita dire “sei troppo magra!” magra? boh, normale semplicemente! che fastidio poi dover dare spiegazioni, ma che cavolo ti interessa quanto peso…

  30. Mio marito, fortunatamente, risponde sempre per me, quella volta non c’era…ed io evitai di raccontarglielo…Ah…l’amour!

  31. Ce ne sono di suocere simpatiche. Una mia amica era in ospedale, partorito da poco, andiamo a trovarla. Arriva la suocera, molto fine, colta, con uno studio di successo e le regala una collana.
    Gliela mette x provarla e le dice ” Ma che cavolo di collo grosso che hai”. Questo detto gentilmente, perché ha detto di peggio.
    Io e l’amica che stavamo li, siamo rimaste di sasso…

  32. Io non capisco come possano esistere ancora oggi certi stereotipi. Siamo in un periodo di accettazione a tutti i costi, ma poi specialmente nel mondo della moda e dello spettacolo si è troppo grassi o brutti, perchè non si è scheletrici o si ha il naso un po’ storto o chissà quale altro difetto fisico. Sinceramente preferirei vedere persone più normali, magari con qualche chilo in più, che mi trasmettono salute e magari anche più simpatia, rispetto ad una persona denutrita e triste.
    L’importante, soprattutto nella vita normale, non è essere bellissimi o avere una certa taglia, ma essere in salute e volersi bene.

  33. Ciao a tutte, per lavoro ho a che fare quasi tutti i giorni con donne di ogni età avendo un negozio di abbigliamento.
    Vedo corpi molto diversi tra di loro, taglie e forme differenti ma la cosa che ogni volta mi stupisce che non sento quasi mai una donna felice del suo corpo.
    Che sia una taglia 38/40 o una 46 c’è sempre qualcosa che Nn va, dal sedere, alla gambe al seno.

  34. Tutto giusto, mi permetto di aggiungere solo uno spunto: perché nel 2016 diamo ancora così tanta importanza alla bellezza? Perché le attrici e gli attori devono essere in primo luogo belli? E noi dobbiamo pensare per forza che siamo belli per avere successo nella vita? Non sarebbe possibile rispondere a una critica con una cosa tipo “Ok, ho il naso storto, in compenso però sono laureato/a in Fisica Nucleare? Tu invece cosa puoi mettere nel tuo curriculum?”.

  35. Domenica scorsa la Littizzetto ha fatto una citazione di Fedez che suonava tipo “A volte invece di farsi dei pianti un vaffanculo sarebbe più che sufficiente”

  36. Assolutamente d’accordo!
    Io non penso che le donne siano tutti angeli, penso che ognuno abbia i propri valori e viva in base a quelli, c’è chi è disposto ad accettare certi compromessi e chi no, ma tanto tra le donne quanto tra gli uomini.
    Quello che mi dispiace è che sia un pensiero abbastanza comune che se una donna con un aspetto piacevole ha ottenuto qualcosa, nel lavoro o nella vita in generale, sia per forza perché è scesa a certi compromessi come se non potesse esserci un’altra motivazione.
    Quando nella stessa identica situazione si trova un uomo, a quelle stesse persone non passa neanche per l’anticamera del cervello lo stesso pensiero.

  37. Scioccante! Non ci posso credere.. Proprio una brutta str***a!!!!!!! Non bisogna più trattenersi di fronte a certe cattiverie gratuite, non si può sempre abbassare il capo e darla vinta alle persone maligne! Caspita, non avrei mai il coraggio di dire una cosa simile… Mamma mia!!

  38. Io trovo assurdo dire che gigi sia grassa per fare la modella e addirittura marylin ha il fascino della segretaria oddio

  39. mah io purtroppo ne ho viste e sentite tante sulle donne nel lavoro che è difficile cambiare idea su quante accettano questi compromessi e quante no. Per quanto riguarda gli uomini non saprei dirti..personalmente non ho assistito ad episodi ma sicuramente è un fenomeno meno conosciuto. Anche girando sul web le figure ricercate sono il 90% donne di bella presenza, anche per fare la dog sitter..mah! Povere noi.

  40. Hai proprio ragione! Che poi veramente mi chiedo, ma queste persone che fanno certi commenti, ma allo specchio, loro non si guardano? Mah…

  41. e mi sa che vengo anche io con voi! Tutte quelle a cui hanno detto che sono grasse per me sono magrissime, magari fossi io come loro. Quindi deduco di essere una palla di lardo che rotola. E chi se ne frega, mio marito mi ama, mia figlia anche e allo specchio non mi faccio ribrezzo. Fanculo tutto il resto!

  42. e mi sa che vengo anche io con voi! Tutte quelle a cui hanno detto che sono grasse per me sono magrissime, magari fossi io come loro. Quindi deduco di essere una palla di lardo che rotola. E chi se ne frega, mio marito mi ama, mia figlia anche e allo specchio non mi faccio ribrezzo. Fanculo tutto il resto!

  43. Non lo so… non riescr proprio a piacermi, nè il viso, nè il fisico! Poi sul fatto che sia una brava attrice non posso giudicare perchè non ne capisco

  44. Perché purtroppo i capi di abbigliamento non sempre si adattano al tuo corpo anche se della tua taglia, specie i pantaloni. Io faccio una fatica mostruosa a trovare pantaloni dalla linea affusolata che non mi facciano le grinze dietro e anni fa non era così. Eppure sono normopeso, porto una 42-44, ma forse ho le coscie leggermente più grosse rispetto allo standard di adesso.
    Io per questo non sono mai contenta quando mi provo un capo di abbigliamento.

  45. Io le avrei risposto molto male, di sicuro non si sarebbe più permessa certe ‘confidenze’. Ma come si permette?!?!

  46. Sì, bisogna ripagare con la stessa moneta questa gentaglia! Che poi mi chiedo cosa centri visto il momento? ! Tra ormoni, peso che aumenta…tutto per una giusta causa!!!

  47. Si è molto difficile trovare un capo di abbigliamento che calzi a pennello, in più T posso assicurare che ormai ogni azienda ha la sua vestibilita per cui è difficile capire anche che taglia si è veramente.
    Tante volte basterebbe fare dei piccoli accorgimenti da una sarta, io faccio così, anche se fa qualche difetto ma se è una cosa risolvibile lo compro lo stesso e poi per qualche € lo faccio sistemare in base alla mie forme.

  48. Sì pure io faccio così, quando sul punto vita sono larghi. Ma vedo che molte marche sulla mia gamba fanno bruttissime grinze sul retro, e lì è dura metterci le mani, perché mi sa che è come rifare un pantalone.

  49. No…mio marito è già uno che non le manda a dire e proprio a sua mamma ne dice spesso, io non voglio aggiungere motivi di battibecco, lui sa già come è sua mamma..non ha senso infierire.

  50. Ah posso chiederti una cosa essendo nuova qui, come mai non vedo subito le notifiche di quando tu o qualcun altra mi risponde?

  51. Ma il tuo racconto è agghiacciante!! probabilmente nemmeno io avrei avuto il coraggio di mandarla dove meritava di essere mandata, ma di certo l’avrei odiata per moooolto tempo!

  52. Concordo sul concetto che hai voluto esprimere, ma temo che tu abbia preso l’esempio più sbagliato che potevi, dato che Jack da giovane, oltre ad essere tremendamente figo aveva anche moltissimi capelli XD

  53. baserebbe che si facessero i loro, se non hanno cose carine da dire… che siano donne poi è veramente molto molto triste….

  54. bravo! anche il mio fa così, mi libera dall’incombenza di gestire la suocera.. che poi essendo sua mamma lui sa meglio come “gestirla”… =) che brava a non dire nulla.. io non so se ci sarei riuscita!

  55. Sono d’accordo con te…. se esistono questi stereotipi, è perchè magari inconsciamente, anche noi donne li applichiamo, non ne siamo solo vittime… penso a quelle che la danno via come dici tu per un posto di lavoro e si svendono, o anche al fatto che non è detto che queste frasi siano state dette a queste attrici per forza da uomini, potrebbero essere state tranquillamente donne… anche le donne infatti lavorano nelle agenzie di moda, nelle riviste, nelle scuole di recitazione… non ci siamo piegate al sistema, semplicemente ne abbiamo preso parte anche noi…

  56. Oh guarda…non è il coraggio che manca…è l’amore per mio marito per mi da la forza di rispondere con più garbo.

  57. Ti capisco, ho un’amica nella tua stessa situazione.
    Secondo me queste persone prima o poi hanno bisogno di una bella strigliata per essere messe in riga, meglio ancora se dal proprio figlio!

  58. Da quando ho memoria, tutta la mia famiglia compresa la mia adorabile nonnina non ha fatto altro che ripetermi nel nostro simpatico dialetto modenese “beda lé, eg du parsot” letteralmente “guarda lí, che due prosciutti” riferendosi alle mie coscie sicuramente poco snelle. Potete immaginare la paranoia che per anni ha accompagnato me e le mie coscie. Me lo sentivo ripetere ogni volta che indossavo qualcosa di stretto. In estate poi, i commenti aumentavano con L indossare pantaloncini o gonne corte. Oggi ho 32 anni ed ho finalmente imparato ad accettare le mie gambe come un marchio di fabbrica, un segno distintivo, e nel momento in cui ho iniziato a farlo, oltre a stare meglio con me stessa, magicamente le mie importanti coscie hanno trovato Anche qualche estimatore! Non ho ancora figli, ma di sicuro non perderò il mio tempo prendendo in giro i loro difetti, perché conosco la sensazione che si prova, di sicuro per niente gradevole!

  59. mah, io a certe persone tendo a dare la tara e sto con l’anima in pace … mi faccio 2 belle risate alla loro faccia e non dò peso, tanto se sono così ignoranti e insensibili anche un vaffa è fiato sprecato e non dà soddisfazione. Hai fatto bene tu ad ignorarla

  60. Sono proprio quelli i peggiori. Per quei jeans elasticizzati vado da motivi o prendo quelli della Lee, sono gli unici che mi stanno bene.

  61. Il “sei troppo grassa” non è solo un problema per le star. Loro sono riuscite ad avere la loro rivincita, hanno ottenuto consensi e successi. Ma, guardando più in piccolo, vogliamo parlare delle persone comuni? Come me e molte altre?
    Si entra in un negozio, si vede qualcosa di carino…e boom! Solo XS o taglia unica. Ora, una volta è un caso. Due una spiacevole coincidenza. Dalle tre in avanti…sembra proprio una strategia di mercato, una mezza campagna per indurre le donne a essere degli stuzzicadenti: “vuoi questo vestito? Vuoi entrare in questa maglia? Perdi peso”.
    E’ umiliante.
    E’ avvilente.
    E’ costringere le persone a scegliere: o sei magra e puoi mettere quello che vuoi oppure vai nel reparto Taglie Forti e ti becchi quello che c’è.

  62. Carica proprio no… nel senso che, per fortuna, ho un ego talmente grande che non ne ho bisogno per credere in me stessa. Ego detto in senso buono e cosa più importante non lo uso per ferire altre persone.
    Queste donne meravigliose sapevano bene quanto valevano e se ne sono fregate letteralmente di tutto e di tutti e adesso eccole qui, amate, acclamate da tutti noi.
    Hanno sempre provato a dirmi o farmi delle cattiverie ma sempre per invidia e allora quelle persone non meritano nè il mio tempo nè il mio dolore. Ora che sono più grande e che si vede ad occhio nudo che ho una certa consapevolezza e una forte autostima non mi succede più o meglio… non me lo dicono più in faccia hahahaha altrimenti li distruggo ma non urlando, facendo scenate ridicole oppure offendendo… una mia amica dice che in queste occasioni divento alta tre metri e già solo con lo sguardo ti uccido, poi riesco a disintegrare l’autostima della persona fino a farla rimanere senza parole ma sempre comportandomi da signora.
    Ricordo una intervista, quando ero ragazzina, dove dicevano che Cindy Crawford non riusciva a sfondare a causa del neo accanto alla bocca e delle sue curve mozzafiato che però, considerando la moda di allora dove le modelle erano manici di scopa, risultava troppa… si è visto! hahahahahahah
    Ricordo anche che le stesse TOP anni 90 dicevano che gli abiti venivano loro cuciti addosso mentre a tutte le altre li preparavano in stock…
    Beh che splendori erano!!!!!!!!!!!!!! Sempre magre ma con tutto al posto giusto! Guardate che gambotte! Che sexy erano! Altro che formose!!!

  63. Anche un bel “sì, ma a tuo figlio piace il mio sederone” ci starebbe! Visto che si comportano come se glieli avessimo rubati, almeno le fai notare che preferisce te!!!!!

  64. Sono incinta di sette mesi…
    E’ il mio primo figlio e avevo tutta un’altra idea della gravidanza.
    Mi sono resa conto che PURTROPPO le uniche ad essere meno solidali sono proprio le donne e spesso le parenti. Rimango allibita quando una nostra simile, fa battutine, offende, critica.. La gravidanza è un momento assurdo, pieno di fragilità e debolezze.. E’ una grande prova per una donna, davvero. Da una mia simile, che potrebbe essere una “sorella”, mi aspetto un minimo di rispetto e riguardo in più. Invece scossato, tante domande inopportune “ma quanti kg hai preso?!”, tanti sguardi indiscreti e davvero poco poco tatto..
    Tua suocera è stata davvero indescrivibile.. Se posso permettermi, non permettere a NESSUNO di trattarti così.. Mai più. Con o senza pancia.

  65. Io per vederlo devo per forza aprire un post
    Scendendere nei commenti r vedere se c’è il dischetto rosso con il numero

  66. Certe commesse dovrebbero solo stare zitte -_-” io sono una 44 abbondante e se solo si azzardano a fare commenti simili le fulmino. Perché una 42 è già considerata una taglia forte, no?
    E’ vero, piacerebbe anche a me essere un po’ più magra… ma mi piace mangiare e sono sprovvista di metabolismo fulmineo! XD

  67. stavo per scrivere la stessa cosa: nell’ambito di provini per delle attrici, che senso hanno risposte come “non sei abbastanza bella”?! cosa c’entra la bellezza con le capacità istrioniche..?! è assurdo!

  68. certo che se anche gente come Jessica Chastain non viene ritenuta “abbastanza” direi che si può riuscire a mettere in prospettiva tutte le volte che ci viene detta la stessa cosa. Per il mondo là fuori nessuno è mai abbastanza, ma siamo davvero sicuri che dell’opinione del mondo là fuori dovrebbe fregarcene qualcosa?

  69. Ah, a chi lo dici…anche a me piacciono i gnocchi ripieni e mangiare. purtroppo per il lavoro che ho “mi tengo in forma”. Però è pieno il mondo di gente che vede il grasso anche dove non c’è. Motivo per cui ci ritroviamo con malattie alimentari non da poco. La cosa che magari queste ragazze hanno avuto, come molte di noi del resto, è stata la forza di far a questi personaggi malati una bella pernacchia e andare avanti per la loro strada perchè stavano bene con loro stesse. questo è l’importante a prescindere dalla taglia che portiamo. Stare bene con noi stesse, allora nessun commento ci farà mai male

  70. Il problema è che se una bambina di 10 anni sente i suoi compagni di classe chiamarla “cicciona” e altri nomiglioli cattivi, comincerà già da quell’età a farsi problemi e a non amare il proprio corpo. Già per molte persone senza quell’ “aiuto” da parte di altri non è facile amare sempre il proprio corpo e si è sempre in perenne lotta, figurati una bambina di 10 anni che comincia lo sviluppo e non si è ancora abituata al suo corpo che sta irrimediabilmente cambiando!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here