Ciao ragazze!

Eccoci di nuovo a fare un recap di tutto quello che conosco e che, secondo me, bisogna sapere sul make-up. L’altra volta vi ho parlato di tutto ciò che bisogna fare e conoscere prima di truccarsi effettivamente, ma oggi entreremo nel vivo della questione – procedendo per gradi. Primo step: il famigerato fondotinta! Quindi, come trovare quello ideale per la propria pelle e adatto alle proprie abilità? Insomma, se non ci si è mai truccate prima, da che parte si comincia, una volta studiata un po’ di teoria?   Beh… da questo post, ehehe!

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-correttore-basi-barbie-struccata

Allora, per riassumere, l’altra volta abbiamo parlato di come comprendere il proprio tipo di pelle e prendersi cura di lei, di come capire quale sia il nostro sottotono, di come creare una trousse-base di trucchi con cui partire e di come i punti di forza (da esaltare) e quelli di debolezza (da correggere o valorizzare).

Oggi invece prendiamo effettivamente in mano i trucchi. Partendo dalla base, post dopo post, vi accompagnerò nella realizzazione di un look completo. Ovviamente quello che vi consiglio è di non iniziare subito facendo TUTTI i passaggi. Scegliete quelli che vi interessano di più in base ai vostri punti di forza e di debolezza: se avete una pelle fantastica, non serve che iniziare a truccarvi usando il fondotinta – per esempio. Magari sentite l’esigenza di truccarvi perché avete gli occhi un po’ “tristi” (ciglia spioventi, palpebra cadente ecc ecc) e allora sarà il mascara, il vostro primo incontro con il make-up, e così via.

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-correttore-basi-disney-angioletto-cipriaLo vorreste anche voi un angioletto pronto a truccarvi al meglio ogni mattina, non è vero? Eheheh 

Io vi spiego l’ABC di ogni step, ma sta a voi capire con quale prodotto e tecnica fare il vostro exploit! Per pura comodità, oggi parto dal fondotinta, essendo uno dei prodotti più usati e ricercati – e insieme uno dei più difficili da scegliere.


1) COSA SAPERE PRIMA DI SCEGLIERE IL FONDOTINTA

Come sempre, è importante capire quale prodotto sia il migliore per voi. Come gli artisti, prima di dipingere scelgono i colori in base al supporto su cui dipingeranno (tavola, tela, carta, ecc…) così anche voi dovete scegliere i prodotti in base alla vostra pelle (tipologia e colore) – che avrete già minuziosamente analizzato. 

– Back To Basics: il fondotinta

– Ad ogni problema una soluzione: il fondotinta!

– 6 cose da sapere prima di comprare un fondotinta!

– Come scegliere il colore del fondotinta se lo copriamo online?

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-correttore-basi-ilamasqua-swatchesCredits: Ilamasqua

Tantissime volte vi ho raccontato dei miei fondotinta preferiti e, nella valutazione, cerco sempre di immedesimarmi in chi ha la pelle diversa dalla mia (per fortuna, grazie al mio lavoro ho modo anche di testare altre tipologie di pelle), considerando sempre anche una grande verità: la qualità del fondotinta si valuta sulla facilità di applicazione, il range di colori, la durata, la texture, l’effetto e l’impatto sulla pelle… non sul suo prezzo!

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-correttore-basi-dior-vs-wyconDior VS Wycon: due prezzi molto diversi ed eppure due fondotinta molto simili…!

Ho trovato, nella mia carriera, fondotinta economici eccezionali e fondotinta extra-lusso totalmente deludenti. Quindi non fissatevi con un unico brand!

– Fondotinta e correttori migliori del 2015: il TOP del TOP per la base!

– Fondotinta economici VS fondotinta costosi e di lusso: dupe e confronti

2) LA SCELTA  DEL FONDOTINTA IN BASE AL TIPO DI PELLE

Le pelli grasse avranno bisogno di contenere la lucidità, innanzitutto. Se al sebo si accompagnano poi anche simpatici brufoletti e/o acne, potreste aver bisogno di qualcosa di particolarmente coprente.

– I fondotinta migliori del mondo (secondo le beauty guru più seguite) per pelli con anche, brufoli o macchie

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-correttore-basi-MYPALESKIN-prima-dopo-acne

Per le pelli miste, proprio come per la skincare, si aprono diverse possibilità: la cosa migliore è usare prodotti diversi sulle diverse zone del viso: quindi controllare la lucidità laddove serve, ma non seccare le zone già prive di riserve di lipidi o acqua.

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-correttore-basi-appicazione-backstage

In alternativa, nelle zone più secche (di solito: il contorno occhi e le guance) evitate proprio il fondotinta, scegliendo invece un correttore (ci arriveremo presto). Esistono poi fondotinta “intelligenti”, in grado di agire in modo diverso in base al quantitativo di sebo presente sulla pelle.

– I migliori fondotinta per pelli MISTE e GRASSE (secondo me)

Le pelli secche, normali e disidratate, invece hanno altre esigenze: un colore luminoso, una texture idratante e una buona durata, senza far comparire antiestetiche pellicine o rughette, per un effetto “cartaimpecorita”.

– I migliori fondotinta per pelli SECCHE e DISIDRATATE (secondo me)

ClioMakeUp-iniziare-truccarsi-principianti-beginners-fonditinta-primo-basi-cate-blachett-twitterIl lifting 2.0 di Cate Blanchett

Pensate sia finita qui? Vi sbagliate. Ora tocca alle varie texture e a tutti i finish esistenti: preferite un fontotinta leggero e naturale, o uno che regali un effetto photoshop? E come pensate di applicarlo? Con spugnette, pennelli o dita? Se siete in confusione o se cercate conferme a riguardo, guardate pagina 2!

54 COMMENTI

  1. Ho una pelle mista per la quale, come consigli tu, servirebbero due fondotinta, ma poi per il colore ? Già è un’impresa trovare il colore giusto …

  2. Io vado di bb cream, i pochi fondotinta che possiedo non li uso praticamente mai!
    Metodo preferito di applicazione? Sempre e comunque MANI! E quando voglio essere proprio precisina, dopo aver applicato il tutto con le mani, presso un po’ von la spugnetta umida.
    Et voilá, il la bb cream (o il fondotinta) è steso!
    Bacini! XD

  3. Faccio esattamente la stessa cosa. Avendo la pelle grassa ogni tanto mi concedo un fondotinta compatto, ma di solito uso una BB cream opacizzante e uso le mie manine 😉

  4. Cara Clio,
    grazie per questo post: è sempre utile tornare sui fondamentali.
    Vorrei da te un consiglio: per una pelle con grana irregolare (buchini lasciati dall’acne in alcune zone del viso) che tipo di fondotinta consiglieresti e con quale metodo di applicazione?
    Grazie

  5. Certo che paragonare wicon a Dior ….mi pare proprio eccessivo . Cime x essence ho preso x curiositá il fondotinta consigliato da Clio e bleah liquido difficile da adattare alla pelle pochi colori solo 3 del resto x 4euro …..x caritá certi prodotti nn vale proprio la pena considerarli sulla mia pelle voglio il meglio come qualitá

  6. Che tipo di pelle hai? Sono alla ricerca di un buon fondotinta ma ho la pelle secchissima sulle guance e nel contorno occhi e molto più grassa sulla fronte. Ho provato i fondi Nars ma li boccio, non vanno bene per me. Sono completamente daccordo che vale la pena spendere sul fondotinta, in fondo lo indossiamo tutti i giorni e preferisco investire in qualcosa di estrema qualità. Puntavo a Chanel o Dior, tu che mi consigli?

  7. Ho la pelle chiara con lentiggini sottile e molto fragile x cui la tratto con i guanti gialli.Prima di tutto la pulizia superdelicata niente spazzole rotanti o abrasive …uso solo olio struccante Body shop e gel di Kiehls da lavare via fa il suo dovere e nn secca la pelle .passa in negozio fatti dare dei campioni …poi idrato molto contorno occhi con crema specifica sera e mattina , siero detossinante Caudalie mattina e sera e idratante 24h Clarins è una crema gel molto fresca ma che idrata moltissimo senza appesantire. Poi uso una goccia di base mat di Givenchy e seguo con fondotinta Chanel vitalumiere velvet due gocce bastano …nn uso la cipria x evitare di appesantire il viso e nn ne ho bisogno ..come correttore se lo uso ho nars in honey ottimo o erase paste di Benefit . Faccio anche maschere idratanti ne ho presa una bio di Delidea costa 2euro due bustine e devo dire idrata moltissimo almeno due volte a settimana.x le zone lucide usa un gel astringente e un tonico senza alcool …mi spruzzo spesso anche l’acqua Vicky termale e se sono a casa strucco il viso e applico due gocce d’olio …argan mandorle quello che ho e le massaggio delicatamente fino a farle assorbire. Bevi molto anche tisane di finocchietto bardana tè verde senza zucchero spremute di arance e tanta frutta e verdura fresca …evita cibi pesanti e limita pane pasta con farina bianca prediligi integrale evita anche i latticini io mangio solo primo sale e yogurt greco .mangia mandorle noci frutta secca se hai fame durante il giorno …prova x un mese vedi se la pelle miglora ..mia nonna triturava le mandorle e poi chiudeva la polvere in uno straccio da cucina pulito lo passava sotto l’acqua e lo strizzava in una brocca fino a riempirla .lo faceva bere ad una mia cugina durante il giorno che soffriva di pelle impura ..era un toccasana .acqua di mandorle naturale che depurava …..anche acqua tiepida e limone spremuto a prima mattina è una bomba x pelle e organismo …evitare caffè anche .concesso cioccolato fondente un quadratino …un gelato alla frutta ….

  8. Invidio chi è alle prime armi adesso perchè questi post sono una manna dal cielo! quando ho cominciato io cavoli non avevo basi e nella piccola profumeria del mio paesino ne avevano ancora meno di me!!! Mi hanno fatto comprare la cipria e io mettevo quella come fondotinta tutte la mattine per andare a scuola…disastro!! Brava Clio continua così che di ciompette bisognose ne è pieno il mondo 😉

  9. Negli ultimi due anni per vari fattori la mia pelle cambiava moltissimo nel giro di pochi mesi, così ho collezionato fondotinta per tutte le situazioni:
    Bb cream nude di dior
    bb cream erborian
    Genius gel di Marc Jacobs
    luminous silk di Armani
    studio Fix di mac
    …. Questi sono quelli che funzionano, ho tralasciato quelli che ho e che non mi stanno bene 😀

  10. io non riesco a trovarne uno che non mi faccia l’effetto gesso (ho la pelle mista), non parliamo poi del colore che quelli chiari li ho dovuti prendere on-line

  11. Ciao Clio! Bellissimo post! Potresti dirci quali sono i fondotinta intelligenti che sentono la produzione diversa di sebo sul viso? Funzionano? E sarebbe bellissimo un post su quali fondotinta poter abbinare per le pelli miste… Ora che nn si hanno più 20 anni le zone secche del viso sono sempre più secche 🙁 grazie milleeeeeeee

  12. Io spesso metto insieme bbcream e fondo leggero. Questo perché devo finire un fondo che ho un po’ troppo opaco e lo rendo più luminoso con la bb cream.. Non vedo l’ora di finirlo per provare o il touch eclat di ysl o diorskin!!!!

  13. Io il fondo è una delle cose, insieme al mascara su cui sono disposta a spendere. Alla fine mi orientò sempre su ysl o Dior e insomma, il loro dovere lo fanno eccome. Ho provato altri brand ma. o il colore, o l’odore o l’effetto.. Mah, forse sono fissata io!!!:-)

  14. Cmq c’è da dire che la maggior parte delle marche, anche le più costose, ha un range di colori davvero penoso, e questo è un fattore davvero limitante nella scelta, e un forte freno all’acquisto di una marca anzicchè di un’altra

  15. Grande Clio salvato nei preferiti!
    il mio problema è che quando finalmente trovo un fondo che non mi lucida la pelle non copre abbastanza, se copre bene non è il colore perfetto per il mio incarnato, se è del colore giusto non dura tutto il giorno..devo continuare?
    Insomma anche per i fondotinta vale la regola che bisogna sapersi accontentare..

  16. ciao! quali bb cream usi? perchè io ho la pelle mista e ho comprato il garnier per pelli grasse ma l’ho dovuta regalare, la trovavo pesante e non opacizzava niente! 🙁

  17. Spendo di piu’ sia x mascara che fondotinta…i miei preferiti, che sono poi quelli che uso alternandoli sono Dior, Chanel, Lauder, La Prairie, Rubinstein..non ci sono paragoni con altri, almeno x me!!

  18. Ho un rapporto con il fondotinta di amore/odio,sul serio…certe volte anche solo vedere tutorial in cui ci si spalma del fondotinta mi fa venire i brividi perché penso che la mia pelle imploderebbe…:O ci sono poi giorni,come questi che sto vivendo, (grazie brufoli,davvero,come farei senza di voi quando ho un appuntamento una volta nella mia merdosissima esistenza da studentessa esaurita!?) in cui “mi salva” ma la mia pelle ne soffre molto. Sarà perché non ho ancora capito quale fa per me,sarà perché non mi fido mai di quello che mi propongono in profumeria e sentendo il dermatologo dovrei optare solo per quelli in polvere poiché sono allergica a parecchie schifezze :O sfiga….

  19. i miei preferiti restano il vitalumiere acqua di chanel, e la bb cream dior… non uso altro, ne ho provati diversi negli anni ma quelli che ricompro sono sempre loro, stesi o con pennello piatto o con spugnetta beauty blender (come farei senza!!!) odio, nel modo più assoluto, sporcarmi le mani con il fondotinta!!!

  20. Io faccio con la spugnetta e uso due fondi a ti giuro che il tempo che ci impiego è lo stesso. E considerando il risultato anche se così non fosse continuerei in questo modo. È sorprendente

  21. Allora, parto dal presupposto che non pretendo che le BB cream mi opacizzino per tutta la giornata, mi accontento di fare un paio di ritocchi rapidi distanziati magari di tre ore, e in questo senso la BB cream nutra effects di Avon fa il suo dovere, ed è molto leggera. Unica pecca: evidenza leggermente le pellicine, quindi se hai la pelle mista non va bene per tutto il viso 🙂

  22. Avrei potuto scrivere le stesse cose!!! Ma io non mi sono ancora arresa…. E ho perfino comprato due colori da mescolare per ottenere quello giusto (Clio insegna

  23. Ciao Clio, è incredibile la completezza di questo post!!! Bravissima Clio!!! 🙂
    Il primo approccio con il trucco è stato il mascara nero oppure il burrocacao.
    Il fondotinta perfetto l’ho trovato grazie a te: il Dior star (fondotinta “intelligente” adatto alle pelli miste, ahaha io l’ho chiamavo “fondotinta magico”).
    Metodo di applicazione con le dita. Oppure ora che ho l’acne (non è stata provocata dai trucchi perchè non mi truccavo da circa 1 mese) con il pennello a lingua di gatto. (questo fondotinta non copre l’acne, io lo adoro perchè so com’era su una pelle con massimo 1-2 brufoli).
    Clio io ho preso il fondotinta Dermablend tonalità 15 (da mettere solo sulle macchie), però se puoi comunicare con l’azienda diglielo (per favore) che come tonalità non ci siamo, devono creare qualcosa di + chiaro (digli di copiare la tonalità 010 del Dior star).

  24. Anche io spendo per fondotinta ( clinique e Mac) e mascara (Dior)…ah anche per i correttori (lancome, YSL)…

  25. Quando ero ragazzina io (parliamo di fine anni ’90- inizio 2000) secondo le commesse il fondotinta serviva per scurire e andare in giro con la faccia arancione e il collo bianco… E secondo anche le case cosmetiche che rifornivano i negozi immagino, visto che trovare una tonalità che non fosse color arancina al ragù era praticamente impossibile; secondo me alla L’Oreal si immaginavo le italiane tutte come Sophia Loren o Maria Grazia Cucinotta. Nella mia ingenuità ( da futura fan di Clio e del trucco leggero) una volta dissi ad una di queste commesse “Ma non esiste un fondotinta lo stesso colore delle pelle cioè che me lo do e non si vede?” e mi rispose indignata “Ma se non si vede a cosa serve darselo?!!”.

  26. Anch’io ho comprato l’Essence che era piaciuto a Clio, ero attirata dal fatto che aveva detto che erano tutti e 3 colori chiari! Tutta contenta compro il più chiaro, me lo metto e sembra andare tutto bene… Passano 15 minuti, mi guardo nello specchietto retrovisore e sono ARANCIONE! Gli ho dato altre 2-3 possibilità ma la stessa cosa 🙁 il bello è che non mi era mai successo, causa pelle chiara mi è purtroppo capitato di avere fondi mezzo o un tono più scuri del mio colore, magari si vede un po’ di stacco ma diventare arancione no 🙁

  27. Caspita chissá come mai nn lhai riportato indietro chiedendo il rimborso? …cmq meglio avere un solo fondotinta ma sicuro x qualitá igiene ecc che spendere poco e ritrovarsi con un prodotto scadente .è inutile dire ah paghi il nome il brand eh no pago la qualitá soprattutto e la certezza che sisno prodotti super collaudati . Cmq prova a farti dare dei campioni da Mac del nuovo fondotinta o di Givenchy ha fatto una sorta di fondotinta balm molto leggero a me avevano dato due campioni da Sephora molto chiari troppo per me che di solito uso la seconda tonalitá tra le chiare

  28. Dipende…io rinuncio sempre alla estee lauder, mentre ho sempre comprato Dior o Lancome. Mi spiace invece non trovare un colore decente in quelli economici ma buoni, tipo Revlon o L’Orèal.

  29. Attualmente uso healthy mix della bourjois e mi piace molto per la facile stesura, l’effetto luminoso-naturale e la media coprenza. Mi piace meno il fatto che ci metta un po’ ad asciugarsi e la durata sulla mia pelle mista. Vengo da una gravidanza e come per il primo figlio mi ritrovo pelle e capelli che si ingrassano subito. Mi piacerebbe riprendere il Dior Forever o il Teint Idole di Lancome, ma ci penserò il prossimo autunno. Per ora finisco questo fondotinta e poi passerò a solare+cipria+ terra.

  30. arrivato, arrivato! a inizi gennaio! un torello di 3,5 kg che già pesa 5.5!! 😀 buon proseguimento allora! baci

  31. io ho fatto un tentativo e devo dire che è riuscito. quando lo faccio tutti mi dicono qualcosa!
    in realtà è lo stesso concetto dell’illuminante in crema prima del fondo (vedi quello nuovo di l’oreal o quello di revlon – che non riesco mai a trovare!)

  32. eh anche io mascara dior… una volta provato quello… ho provata a comprare qualcosa di più economico ma.. non c’è pezza!!!!

  33. Secondo la regola del risparmio, ovvero non si butta via niente, sono riuscita a trovare una buona combinazione; ho visto che il fondotinta minerale teneva sotto controllo le zone lucide e non mi irritava la pelle, ma in alcune zone era “troppo secco”, così prima di applicarlo ho provato a mettere una BB cream e ho trovato la mia combo perfetta!! Mixando i pregi dei due, come Clio insegna!! mix la textur che ti piace con il colore di un’altro! Magari funziona

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here