Ciao ragazze!

In questo post vi parlerò in maniera più approfondita dei fondotinta in polvere, una variante dei classici fondi per il viso che non tutte amano, ma che in alcuni casi può essere davvero l’ideale e può dare risultati davvero sorprendenti!

Nonostante la sua texture non proprio facilissima, il fondotinta in polvere è infatti capace di sostituire perfettamente quello liquido e di adattarsi alla pelle, coprendola e rendendo l’incarnato omogeneo e opaco.
Bisogna però fare attenzione ad alcuni passaggi e ad alcune caratteristiche (anche quelle della nostra pelle!), perché basta poco per fare piccoli/grandi disastri! 😀
Eccomi allora qui a darvi tutti i consigli del caso con questa guida! Iniziamo subito!

cliomakeup-fondotinta-polvere-consigli-guida-uso-top-coverCredits: Popsugar

 

DIFFERENZE, POLVERE LIBERA O COMPATTA?

Innanzitutto farei una distinzione fondamentale tra due tipi di fondotinta in polvere: quelli minerali (ottenuti da polveri e minerali naturali) e quelli non minerali ma pur sempre in polvere, che non hanno niente a che fare con il mondo naturale ma che hanno una formula classica pur avendo una texture polverosa.

cliomakeup-fondotinta-polvere-consigli-guida-uso-top-Chanel-Vitalumiere-Loose-Powder-Foundationcliomakeup-fondotinta-polvere-minerale-tan-warm-high-coverage-neve-cosmetics

Ancora, un’altra distizione si può fare tra quelli in polvere libera o compatta.


cliomakeup-fondotinta-polvere-guida-uso-consigli-differenze-preferiti-top-libera-compatta.jpg
I primi fondotinta minerali che tutte noi abbiamo conosciuto erano in polvere libera. Sono stati una vera novità nel mondo del makeup e tuttora li troviamo disponibili tra i vari brand.
I primi che ho provato (e amato) anche io sono stati quelli di Bare Minerals (azienda pioniera in questo campo) ma anche quelli di Neve Cosmetics, Korres e Youngblood.

cliomakeup-fondotinta-minerali-polvere-top-preferiti-consigli-neve-cosmetics-youngblood-bare-mineralsIn particolare quello Youngblood mi piaceva un sacco per la sua texture leggerissima e impalpabile!

Sono forse un po’ più scomodi da usare perché necessitano di essere prelevati con cura e se non si fa attenzione si rischia di disperdere molto prodotto.
Per i ritocchi fuori casa o per un’applicazione più veloce e ‘classica’ esistono invece quelli in versione compatta, che somigliano molto a delle ciprie, ma hanno una coprenza e una durata maggiore.

PER QUALE TIPO DI PELLE SONO PIU’ INDICATI?

Rispetto a qualche anno fa, probabilmente sono un po’ passati di moda, ma mi rendo conto che sono ancora tante le ragazze che li utilizzano.
Questo per un motivo ben preciso: i fondotinta in polvere sono sicuramente più indicati per le pelli grasse o mista, e io sono la prima a consigliarlo quando mi chiedete consiglio su come creare una base perfetta pur avendo la pelle che si unge facilmente.

Sulle pelli secche o che tendono a disidratarsi (soprattutto ora che è inverno) mi sento invece di sconsigliarli. La polvere come sapete è il pericolo numero uno delle pellicine, che potrebbero essere messe inevitabilmente in evidenza.

cliomakeup-fondotinta-polvere-guida-uso-consigli-differenze-preferiti-top-libera-compatta-viso-pelle-secca
Devo dire che però ultimamente diverse formule sono molto migliorate ed è quindi possibile trovare anche texture davvero sottili e impalpabili, che non danno quell’antipatico effetto ‘cakey’ e scivolano bene anche su pelli che non tollerano i prodotti polverosi!

IDRATARE BENE LA PELLE

La regola principale per usare correttamente questi prodotti è quella che vale un po’ per tutti gli altri prodotti per il viso: bisogna idratare molto bene la pelle prima di stendere qualunque fondotinta, a maggior ragione se questo è in polvere.
Quando vado di fretta anche a me piace usare i fondotinta in polvere, ma di solito (e segnatevi questo trucchetto perché in questo modo eviteremo antipatici incovenienti!) li utilizzo in combinazione con dei prodotti oleosi, che permettono alla mia pelle di rimanere idratare e di non ‘soffocare’ sotto la polvere.
Si tratta di un primer e di un olio, il primo è della Smashbox, l’altro della Ren.

cliomakeup-fondotinta-minerali-polvere-top-preferiti-consigli-neve-cosmetics-youngblood-bare-minerals-smasbox-primer-olioSmashbox Photo finish Primer oil. Prezzo 36€

cliomakeup-fondotinta-minerali-polvere-top-preferiti-consigli-neve-cosmetics-youngblood-bare-minerals-ren-omega3-olioRen Vita Mineral Omega 3 Optimum Skin Serum Oil. Prezzo 45$

Stendo due gocce sul viso di questi prodotti (o uno, o l’altro) e poi applico il mio fondo in polvere che scivola molto meglio sul viso, che risulta setoso.

Quali sono gli altri segreti per usare al meglio questi prodotti? Se volete scoprire di più sui fondotinta in polvere e soprattutto volete altri trucchetti per stenderlo nella maniera più corretta, non vi resta che continuare la lettura cliccando qui! Vi dirò anche quali sono i miei fondotinta in polvere preferiti! 😉

84 COMMENTI

  1. Buongiorno cliuzza bel post 😉 io ho la pelel secca ma adoro il flat perfection di neve Xke lo stendo in 2 minuti col kabuki e sebo riesco a dosare bene fa l’effetto porcellana 😉

  2. io lo uso ne ho uno di Bare Minerals che adopero di giorno al posto della terra soprattutto d’estate quando sono abbronzata ed è favoloso .tiene benissimo anche a temperature tropicali poi ne basta un velo x avere la pelle uniforme e setosa ..ne ho usati anche altri in passato tra cui uno di Chanel che rendeva la pelle perfetta ,lo comprai in aeroporto a Singapore e devo dire che fu un acquisto ottimo . con Bare Minerals bisogna scegliere bene la nuance e provare e riprovare fino a trovare il colore giusto prima di trovare il mio ,mi sono fatta dare tanti campioncini di polvere che ho poi testato a casa senza le luci oscene di Sephora che nn sono adatte a certe operazioni,mi costringono ogni volta ad uscire fuori alla luce x capire se il prodotto va bene o meno.

  3. mi hanno regalato l’olio viso l’Oreal ,e devo dire che lo trovo veramente buono non unge si assorbe subito e lascia la pelle morbidissima lo si può usare anche sotto il make up lo proverò più in la con sopra Bare Minerals…

  4. Purtroppo non penso di poterlo usare.. Ho provato solo quello minerale libero della Avon, ma se uso polvere e pennello mi si alzano tutte le pellicine del viso (ho la pelle mista) e inoltre vengo a chiazza (non sono capace di metterlo XD).. Quindi visto che mi trovo bene con i fondo liquidi e acquosi uso quelli!
    Mani e spugnetta e via!

  5. Io uso quello di Neve da un bel paio di anni e mi piace da morire! sia compatto che in polvere libera. poi uso anche quelli fluidi ma questi li adoro comunque <3

  6. Devo trovare anche io un fondotinta del colore adatto della base Minerals! Hanno tantissimi colori ma non trovo mai quello che davvero mi sta bene. Per caso ricordi il nome di quello di Chanel in polvere?

  7. Clio hai dimenticato un piccolo particolare: le imperfezioni da coprire!
    è vero che i fondi minerali sono indicati per le pelli grasse, infatti io stessa ne ho provati diversi, ma non coprono in maniera ottimale macchie brufoli e imperfezioni varie… dipende dal grado di coprenza che uno cerca..

  8. Sono diversi anni che uso il bare mineral e non tornerei mai al fondo liquido.. sento troppo l’effetto pellicola sul viso cosa che con il minerale, solo minerale ovviamente, non ho.. se ho la pelle secca d’inverno lo metto mixato alla crema e anche usato da solo ci spruzzo sopra alla fine l’acqua termale per togliere l’effetto polvere

  9. Amo il fondotinta compatto. Lo uso solo d’estate, il mio preferito è quello shiseido con spf alto, ci vuole un attimo a stenderlo. Per evitare l’effetto polvere a make up finito ci spruzzo o l’eau de raisin Caudalie o la classica acqua termale.
    Buona giornata a tutte!

  10. Io ho una pelle grassa, il mio problema principale non sono tanto le imperfezioni (un brufoletto ogni tanto mi spunta, ma nulla di ingestibile) ma la lucidità. Nonostante coccoli la mia pelle con creme adatte, clarisonic, maschere (anche idratanti) la mia pelle è perennemente lucida. Ormai però ho anche accettato questa mia “particolarità”, per arginare il problema uso il fondotinta minerale di Neve e ho sempre con me le salviettine assorbi-sebo! Quelle sono la mia salvezza 🙂

  11. Qualche mese fa ho comprato il fondotinta compatto di Neve, ma dopo poco ho notato che nel fondotinta erano presenti dei piccoli glitter… anche a te dà questo effetto? O sono io che ho ricevuto un fondotinta brillantinoso? :’)

  12. Io il fondotinta lo uso solo in polvere! Tra i miei preferiti c’è il Soft Focus Compact di Kiko e l’Extrime Matt di Pupa ma vorrei provare altro. Ho l’High Coverage di Neve che è coprentissimo ma dura poco e mi si accumula nelle rughette del viso, sapete se la formula normale di Neve è migliore da questo punto di vista? E la cipria Indissolubile di Purobio è abbastanza coprente da essere usata come fondotinta?

  13. Post caduto a pennello… da ieri mi è venuta l’idea di comprare un fondotinta in polvere per velocizzare il restauro alla mattina… Indecisa tra chanel vitalumiere e benefit hello flawless.. Consigli e/o paragoni?

  14. Ho comprato il Too Faced perché ne parlavi così bene. Al inizio l’ho usavo come cipria, lo sai? E il risultato mi piaceva molto,devo dire. Poi ho capito che con un pennello diverso lo posso usare (a punto) come un fondo in polvere e mi si è aperto un mondo! Infatti ora lo uso SOLO in questo modo, quando devo fare una cosa veloce, o semplicemente non mi va di usare tanti prodotti. Se dovessi dire qual’è il prodotto che mi ha cambiato la vita, questo sarebbe un valido candidato.

  15. Io ho il Bare Minerals, quello di Chanel della prima foto e il Too Faced: il Too Faced è una bomba tutto l’anno, ottimo! Gli altri due li uso solo in estate, perchè in inverno, nonostante abbia la pelle mista e che si lucida, allo stesso tempo è disidratata e se uso questi due fondi in polvere si vedono tutte le pellicine.

  16. Clio mi hai letto nel pensiero,proprio stamattina avevo valutato l’acquisto di un fondo minerale da utilizzare solo sulla fronte perché dopo un paio d’ore comincia a lucidarsi e io detesto la sensazione di unto sulle pelle anche perché mi viene da pensare che si “sciolgono” le sopracciglia(che faccio con la brow pomade) nonché che si sporchi il ciuffo di capelli (ho una semi frangettina).Stamattina per ovviare ho fatto così,ho applicato pochissimo fondo sulla fronte ma proprio poco nel senso che ho appena appena tamponato la spugnetta “sporca” con cui avevo fatto il resto del viso e poi via di cipria…speriamo regga un po in più…baciiii

  17. I fondi neve non hanno assolutamente glitter! Avranno “contaminato” la confezione con qualche prodotto sberluccicoso!

  18. Mi hanno sempre intrigato i fondi in polvere, mi danno l’idea di essere velocissimi da applicare! (sogno)
    Alla fine ne resto sempre lontana, ho la pelle secchissima e disidratata… già trovare un fondo liquido (anche se c’è scritto espressamente “idratante”) che non mi faccia sembrare una statua di gesso è un’impresa… peccato 🙁

  19. Ciao Clio!!! Io amo il fondotinta in polvere: anzi, a parte il pure nude di essence uso solo fondotinta in polvere (mi piace molto quello di pupa, ma voglio provare quello della Mac!!!!).. grazie di cuore di questo post, super utile per me! Non so come farei senza i tuoi consigli! Un bacione!

  20. il mio preferito è vitalumiere di Chanel che hai messo nella prima foto! E’ straordinario, insieme ha un pennellino kabuki che è il top per metterlo bene sul viso, ha un profumo gradevolissimo, non lascia la faccia infarinata e dura un sacco! a si, zero lucidità =) un miracolo più che un fondotinta 😉

  21. Post aggiunto ai preferiti ! io purtroppo appartengo alla categoria pelle grassa che si lucida (o meglio mista, perche fondamentalmente è la zona T il mio problema !). Non sapevo che i fondo in polvere si potessero usare anche bagnati ! Una cosa non mi convince …L’olio come idratante ? Ma l’effetto unto non è poi dietro l’angolo?

  22. Ma l’olio non ti ritorna poi in superficie ? te lo chiedo perchè io ho la zona T molto grassa e unta di mio, avrei paura a metterci l’olio :O

  23. Io uso l’Original di Bare Minerals e devo dire che quando finirà lo ricomprerò! Non lo uso d’invero anche perché mi secca troppo nonostante metta una buona crema come base, ma quando comincia a fare abbastanza caldo va benissimo! 😀 poi lo alterno ad atri prodotti, ma per certi momenti dell’anno è perfetto! Io lo uso con il pennello da minerale di sephora (che uso con tutti gli altri fondi in pratica! XD) e mi trovo benissimo!!

  24. io l’ho preso shiseido pureness compatto, na tragedia, dopo 30 secondi la pelle diventa lucida, na roba brutta!

  25. Sono da fondotinta liquido… ho la pelle secca e quindi sto lontana km dalle polverine hahahahha
    acquistai la Hi-Definition Hydrating Mineral Perfecting Powder di Youngblood, non so nemmeno io perchè, volevo provarla… beh mi truccavo di mattina e la mettevo e ok fino a sera, una volta MALEDETTA ME me la sono portata dietro e verso sera ho detto “beh dai diamoci un ritocchino” …non l’avessi mai fatto… ISTANTANEAMENTE HO SENTITO LA PELLE TIRARE… una sensazione orribile e da lì ho capito che per me era davvero inutile. mai più fato.
    da ragazzetta usavo il fondotinta compatto più cremoso di Shiseido o di Yves Saint Laurent e mi piacevano molto ma adesso sto su cose più naturali, più luminose e preferisco la cc cream data con il pennello

  26. Io preferisco i fondi minerali o compatti perché mi sembra mi stiano meglio! Ho divorato il too faced cocoa powder però lo usavo più come cipria che come fondo perché troppo secco..per l’estate ho preso quello di ud segnalato da clio: fantastico!! Da ottobre ho il blemish remedy della bareminerals… e lo sto già finendo!!!

  27. Mi piacciono molto i fondotinta in polvere e fino a l’anno scorso usavo solo quelli poi non so perchè, mi sono fissata con l’idea che con quelli liquidi il trucco fosse più bello e ho smesso di usarli,dopo questo post però mi sono convinta a prendere quello do Too Faced!

  28. Io ho scoperto i prodotti Neve quando mi ero riempita di brufoli e il dermatologo mi aveva praticamente vietato di usare fondotinta liquidi o cremosi. Ho provato solo i fondi di Neve e solo quelli in polvere libera, li uso ogni tanto ancora adesso, ma non posso dare giudizi oggettivi perchè non ho termini di paragone. Adesso copro le macchie con un correttore cremoso, ci passo sopra la cipria, aspetto un attimo e poi applico il fondo con un flatbuki ma in modo molto leggero, poi aggiungo un po’ di terra e blush e il risultato è molto leggero e poco coprente, ma mi piace così.
    In passato avevo provato sia ad usarli con il pennello bagnato, sia a mixarli alla crema, ma in entrambi i casi l’applicazione era più difficile, e uscivo a macchie.
    Io adesso ho lapelle normale, ma quando lo uso ci metto sotto una crema leggermente più ricca. Nei periodi in cui mi sento la pelle secca evito di usarlo perchè mi da fastidio, e mi fa anche invecchiare!

  29. Io ho la pelle mista e metto l’olio della kielhs; da quando l’ho iniziato ad usare ho la pelle quasi perfetta quindi credo dipenda dal tipo di olio e da come reagisce la tua pelle

  30. Ho acquistato l’ estate scorsa il fondo compatto da QVC di Laura Geller , non mi sono trovata male ma non mi ha conquistata al 100% , non so in dotazione danno anche un pennello ma secondo me era troppo flaccido , si l’ ho usato ma non l’ ho finito , ho ancora il Bare mineral nella scatola l’ ho provato ma anche quello non mi convince …saró io che non sono portata con i minerali !!

  31. io adoro i fondotinta in polvere, ma prediligo quelli compatti e li applico con la spugnetta perchè mi piace la coprenza maggiore, altrimenti opto direttamente per uno liquido o per la BB cream. Di solito usavo il Flat Perfection di Neve e lo trovo valido, ma poi mi sono fatta tentare dal Cocoa Powder di Too Faced e devo dare assolutamente ragione a Clio, è splendido 🙂 Fa la pelle molto setosa ed è impalpabile sul viso, davvero ottimo anche come durata

  32. scusate l’OT, ma volevo chiedere a Clio di fare una review sui nuovi blush di Neve, mi ispirano molto ma volevo una sua opinione 😉

  33. Ciao Clio, ma la tecnica di usare una goccia di olio prima del fondo in polvere può essere adatta anche ad una pelle mista/grassa? L’olio non rischia di essere comedogeno andando a “soffocare” troppo la pelle? Grazie

  34. No uso quello da notte. Di giorno metto una normale crema idratante mentre la sera mi strucco e metto quello. La mia pelle è mista e trovo che vada bene quell’olio. Per me non è pesante. Dovresti farò dare un campioncino e provare. L’olio da giorno non mi piace, lo trovo inutile e unto. L’ho usato per un paio di settimane ma non ho ottenuto benefici

  35. Io uso i fondi in polvere in estate, per velocizzare il trucco: fondo in polvere compatta, terra o blush e la base è pronta! Uso solo i compatti perché con le polveri libere è più quello che spargo che quello che riesco a spalmarmi

  36. Quando uso i fondi minerali in polvere mi ritrovo sconcertata dal fatto di avere i pori dilatati….ho provato varie marche tipo neve,bare minerals,lily lolo …..ma fanno tutti questo giochino e dire che con i fondi liquidi non mi ero mai neppure accorta di avere così tanti pori dilatati (maledetti)! A voi non capita??

  37. Ogni volta che leggo il Tuo blog, mi si apre un mondo!
    Al momento come fondo uso quello liquido (bionike) e dopo vari approcci (pennello, spugnetta, mani…) ho optato per le mani.
    Ovviamente, da ciompa patentata, prima ne ho provati di ogni: compatti, polveri, minerali… un disastro! Poca pazienza, anche nella ricerca del colore adatto alla mia pallida carnagione (ma piena di efelidi).
    Nella mia totale ignoranza, quando cercavo una cipria ho deciso di salassarmi e sono andata alla Mac dove mi hanno “spacciato” per cipria, il fondo (me ne rendo conto oggi, grazie al post!!! W Clio!!!); devo però dire che è un prodotto molto valido e che usato sia da solo che come cipria, funziona alla grande! Avrei voluto provare quello della Too faced, purtroppo però da Sephora non lo tengono =_=
    Voto negativo – per me- per quanto riguarda le BB cream: l’estate scorsa ho comprato quello della nuxe (marca che per molti altri prodotti, adoro): oltre al colore “umpa lumpa”(scarsa scelta) lo trovo faticoso da stendere. Alla fine l’ho usato lo stesso in estate mischiandolo con un pò di crema idratante. Da ottobre il tubetto giace nella trousse… Chissà se avrò il coraggio di riprovarci?!
    Kisses

  38. bello questo post! salvato nei preferiti! stavo giusto pensando di prendere un fondo in polvere per la stagione primavera estate, ma sono indecisa sull’acquisto… fino ad ora ho quello di shiseido sheer and perfect che uso però da cipria in quanto molto leggero, non mi trovo male ma non è neanche tutto sto gran chè… mi ispirano molto tra questi quello di benefit e quello di too faced… sono indecisa se guardare anche il vitalumiere di chanel, già uso quello liquido e mi trovo una favola… vedremo!

  39. Ciao Cesk! Ce li ho da un po’ di giorni e posso anticiparti che mi stanno piacendo! Alcuni colori si somigliano un po’, ma sulle gote sfumati bene durano tantissimo! Anche 8 ore! 😉 besoo!

  40. ciao clacli, credo vada bene, anche perché ne basterebbe davvero una solo goccia! L’alternativa è idratare comunque bene la pelle, quindi se si ha la pelle grassa basta usare una buona crema idratante più adatta a seconda delle esigenze! Besoo! 😉

  41. ciao Mhorannina87! L’effetto unto non è dietro l’angolo perché questi prodotti specifici per il viso si assorbono molto bene e non lasciano quell’antipatica sensazione di scivoloso! Inoltre ne basta davvero una goccia, non bisogna esagerare! Besoo!

  42. Ciao Lizzie! sono contenta che il post ti sia stato utile! Avevo parlato spesso di fondotinta, ma in effetti non mi ero mai concentrata su questi in polvere! Un bacione!

  43. ciao Shelly! Proprio per questo ho cercato anche di spiegare bene come vanno usati anche i correttori, perché in questo modo si possono abbinare i due effetti. Inoltre si può anche modulare la coprenza di alcuni fondotinta in polvere, come l’Extra Matte di Pupa che ricordo essere molto coprente, soprattutto se usato con la spugnetta. Beso!

  44. a me piace il minerale perchè ci metto due secondi a stenderlo rispetto a quello liquido e poi non ho quella sensazione di faccia umidiccia dopo un po’, però coprono meno e poi ho notato su di me che all’inizio quando lo stendo sembro una mummia, però dopo quando la pelle caccia fuori il sebo questo si amalgama al fondo e l’aspetto è normale.
    P.S. lo studio fix di mac l’ho provato in negozio però mi faceva un po’ mummia, uffa ora non so che fondo comprarmi!!!!!!!!!!! 🙁

  45. purtroppo no perchè lho preso anni fa ma prova in profumeria a chiedere …Bare Minerals va provato sul viso pulito e nn sul dorso della mano o del polso …cambia moltissimo ,comunque danno i campioni di polvere …

  46. strano perchè ho un’amica che usa solo quello ed èl’unico che regge ore senza lucidare ,lei usa tutta la linea …

  47. ottimo Kielsh’s ilrescue remedy ….io ho trovato ottimo anche Caudalie detossinante fa una pelle stupenda e nn ha un odore così peristente come il primo ..

  48. polvere di riso x tamponare e Clarisnonic stimola la pelle a produrre più sebo …vai da un bravo dermatologo e poi ci sono cibi si e cibi no per risolvere il problema ..

  49. Chanel vitalumiere fondotinta polvere quello del post qualcuna lo usa e si trova benissimo …x Chanel è una delle case top …

  50. Anche a me capitava… Passando prima la cipria la situazione migliorava ma mi sembrava sempre che mi invecchiasse ed evidenziasse i pori. Sono passata da pochi mesi al liquido, comunque non siliconico, e al momento mi trovo meglio da questo punto di vista.

  51. Per la mia pelle grassa uso con grande soddisfazione il fondotinta minerale High Coverage di Neve Cosmetics.A mio avviso è impalpabile come fondotinta e si riesce a modulare molto bene,usando un classico pennello kabuki 😉

  52. Ciao io ho appena comprato il fondotinta compatto di shiseido spf30 medium ocre
    Qualche consiglio in particolare ??? Consigliato ? Sconsigliato ?
    Non ho ancora provato

  53. vitalumiere setoso leggero proprio non si sente sul viso e dona un aspetto luminoso non opaco spento, però non copre una mazza di nulla devi avere la pelle perfetta io lo sto finendo come cipria

  54. fantastico il shiseido da tanti anni in estate resta il mio preferito resiste a tutto è veloce da applicare e in più ha un ottima coprenza anche se l’estate scorsa ho preso la sua versione liquida che è leggerissima e mi sono accorta che è praticamente un tattoo

  55. ciao! diciamo di si, di base è opaco, infatti se poi ti guardi allo specchio non hai l effetto brillante XD ma poi all interno ci sono un po’ di micro “glitterini” per renderlo vibrante, cioè non da un effetto piatto. Non è il classico fondotinta opaco, è vero ^^ ti piace comunque? a me si perche poi la base risulta abbastanza luminosa anche se opaca **

  56. Grazie, è un po’ effettivamente che corteggio l’olio da notte ma avendo la pelle grassa mi fa “brutto” l’idea di spalmarmi l’olio in faccia! Magari posso provare a chiedere dei campioncini anche perché il prezzo non è proprio bassissimo! Ma hai mai provato ad usarlo sotto il fondo minerale?

  57. Mi piacerebbe usalo tutti i giorni visto che alcune zone del viso mi si lucidano facilmente, ma purtroppo ho bisogno di una coprenza molto più alta di quella che la polvere riesce a dare. Ultimamente sto usando addirittura il Dermablend di Vichy a causa di uno sfogo di brufoli e mi sto trovando benissimo! Quindi di fatto il fondo minerale lo uso solo in estate quando ho poche imperfezioni e un po’ di abbronzatura..

  58. io ho il fondo della neve in polvere ma devo dire che è parecchio che non lo uso. per la mia pelle, normale, secca troppo e fa un effetto troppo polveroso, quasi vecchiarda. oltre al fatto che l’effetto è molto opaco e non è detto che cerchi quello per forza.
    il fondo in sè però l’ho trovato ottimo, così come la cipria, che invece uso.

  59. come dice Dunja, anche io dopo averlo usato un po’ sono ritornata al liquido. come a te mi evidenziava le imperfezioni, seccava e dava un effetto un po’ vecchiarda.

  60. Non ho mai provato perché appunto lo uso solo la sera. Ti dirò che il prezzo è sui 40 ma dura tantissimo. Io ce l’ho da inizio settembre l’ho usato tutti i giorni senza saltarne uno ed è dopo la meta da poco. Ha un profumo di lavanda buonissimo che secondo me invita al sonno. Questo è il motivo principale per cui di giorno non l’ho mai provato: mi verrebbe sonno! La mia pelle lo assorbe completamente e al mattino è idratata e liscia. Se vai in negozio ti danno un campioncino che dura quasi una settimana. Io ne sono innamorata, penso sia il mio prodotto top in assoluto

  61. Io di kielhs ho provato il midnight è quello da giorno al mandarino che non so come si chiama… Concordo sugli odori sempre molto forti

  62. Grazie! L’ho trovato ora! Gli scrivo. il kit per iniziare l’ho visto e in effetti ha molti prodotti e costa relativamente poco!! Una volta mi sono fatta mettere un fondo bare da sephora ma hanno sbagliato totalmente colore, scegliendolo troppo chiaro e sembravo una mummia hahs

  63. Purtroppo nel mio caso i microglitterini si vedevano un po’ troppo :’) poi (sfortunatamente) la confezione mi è caduta e ho trasferito il fondotinta in una jar, ma non lo uso praticamente mai ^^’ per ora rimango fedele al fondotinta minerale in polvere di Neve!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here