Ciao a tutte!

La nostra recensione di oggi avrà come protagonista un prodotto di un brand italiano certificato ICEA, LAV e VeganOK: stiamo parlando del Fondotinta Fluido Bioattivo del marchio LiquidFlora.

Si tratta di un fondotinta liquido biologico disponibile in 6 colorazioni, che promette di essere, oltre a un prodotto make up ad alta performance, un vero e proprio trattamento anti età, grazie agli ingredienti presenti nella formula.

Il brand garantisce, grazie alla presenza di una nuova tecnologia che sta alla base della creazione del prodotto, un aumento fino a 7 volte delle proteine responsabili del rinnovamento  epidermico già dopo 6 ore dall’applicazione.

Insomma… sembrerebbe proprio un prodotto altamente innovativo! Non credete? Scopritelo allora leggendo il post!

cliomakeup-recensione-fondotinta-bio-3-liquidflora


Il Fondotinta Bioattivo contiene, infatti, una miscela di oli vergini spremuti a freddo uniti a un complesso di acidi grassi essenziali (Organic Skin Renewal Complex) che, grazie alle loro proprietà rigeneranti e dermoprotettive, assicurano idratazione e luminosità alla pelle.
Tra gli oli biologici spremuti a freddo presenti si contano: quello di mandorla, albicocca, avocado, cocco, oliva e camomilla oltre che di vitamine A, E, F e D.

A tutto questo si aggiunge un complesso rivoluzionario: il Leontopodium Meristem Hyalobiuronic Complex, che sfrutta le proprietà delle cellule staminali vegetali promettendo capacità antiossidanti, anti età e detossinanti.

Ovviamente non possiamo darvi conferma dei cambiamenti avvenuti a livello microscopico sulla nostra pelle (ci vorrebbero delle analisi molto più approfondite ;-)), ma possiamo parlarvi delle nostre impressioni riguardo alla qualità e alle capacità performanti del prodotto, nonché dei miglioramenti macroscopici che il fondotinta/trattamento promette di dare!

Partiamo da come il prodotto si presenta: il packaging è caratterizzato un erogatore a pompetta. All’interno della confezione sono presenti 30 ml di prodotto, la durata dal momento dell’apertura è di 6 mesi (ahimè, come tutti i prodotti eco bio, il PAO è inferiore rispetto a un normale fondotinta) e il prezzo è di 27€.

Qui di seguito potete vedere gli swatch* della tonalità che abbiamo testato:

cliomakeup-recensione-fondotinta-bio-1-liquidflora-swatches*Gli swatch sono stati realizzati alla luce naturale.
cliomakeup-recensione-fondotinta-bio-2-liquidflora-swatches

Il colore che abbiamo avuto modo di provare è il numero 02 Beige, una tonalità chiara e moooolto rosata, che tende a ingrigire l’incarnato se non avete un sottotono davvero freddo… Perciò ragazze, come sempre, prestate attenzione alla scelta del colore! Nessuna vuole sembrare un fantasma, giusto? 😉
Il prodotto presenta una texture abbastanza liquida: il metodo che noi consideriamo essere il più efficace per la stesura è quello di utilizzare un pennello a setole fitte e lavorarlo sul viso con movimenti rotatori.

cliomakeup-recensione-fondotinta-bio-4-pennelloPer esempio, noi abbiamo usato il Neve Cosmetics Pennello Purple Flat. Prezzo: 12,90€

cliomakeup-recensione-fondotinta-bio-5-spugnettaBeauty Blender. Prezzo: 16,90€ su Sephora.it


In alternativa, potete applicarlo con le dita e perfezionare il risultato con una spugnetta inumidita picchiettandola sul viso (non usatela direttamente per prelevare il prodotto, perché ne assorbirebbe una dose eccessiva, essendo così fluido!).

Vi segnaliamo che il profumo del prodotto è abbastanza forte e ricorda l’odore dell’albicocca (il cui olio è, infatti, presente nella formula), ma tende a svanire dopo 10 minuti circa dall’applicazione.

La coprenza è medio/alta e il finish è leggermente luminoso: essendo ricco di oli e sostanze nutrienti, pensiamo non sia adatto a chi ha una pelle grassa o mista, data la tendenza a lucidarsi dopo già dopo le prime ore dall’applicazione, mentre può essere ottimo per le pelli da secche a normali in quanto risulta parecchio idratante.

Per quanto riguarda la durata, possiamo dire che è buona, se il prodotto viene fissato con una cipria sulle zone che tendono a lucidarsi (in questo modo resiste anche più di 5/6 ore sulla pelle), mentre è inferiore se si utilizza da solo (si parla di 4/5 ore circa, dopo di che comincia a “scivolare” sulla pelle): ovviamente, molto dipende da quanto la vostra pelle tenda a produrre sebo in eccesso e, come vi abbiamo già anticipato.

Poiché, oltre ad essere un prodotto make up, si tratta di un cosmetico ad effetto anti-age, vogliamo darvi il nostro parere anche riguardo all’azione di trattamento: possiamo confermare che è in grado di donare compattezza ed elasticità al viso e che, anche dopo lo struccaggio, la pelle resta morbida ed idratata (questo risultato non è comune a molti fondotinta, per cui è un valido punto a suo favore, se sentite l’esigenza di un prodotto ricco e nutriente 🙂 )

RIASSUMENDO:

Coprenza: 4 – Il fondotinta presenta una coprenza medio/alta già con una piccola dose di prodotto.

Durata: 4 – Su una pelle che non ha grossi problemi di lucidità, la durata è buona e oltrepassa le 5/6 ore (a patto che venga fissato con una cipria). Applicato da solo resiste per meno tempo sulla pelle.

Resistenza alla lucidità: 3 – è un fondotinta dalla formulazione molto ricca di oli, per cui vien da sé che non sia il massimo per chi, già di suo, produce più sebo della norma. Abbiamo scelto il voto 3 e non 2 perché inizia a lucidarsi dopo qualche ora e non nell’immediato e perché, inoltre, riteniamo che abbia comunque una tendenza sufficiente a contenere la lucidità su una pelle normale.

Facilità di stesura: 5 – si lavora facilmente sia col pennello a setole fitte che con le dita, donando un risultato omogeneo.

VOTO FINALE: 4

Precisiamo che il voto finale è alto perché la performance del fondotinta risulta buona in relazione a quello che il marchio produttore propone: se si fosse presentato come un fondotinta a lunga tenuta pensato per pelli grasse, ovviamente avremmo dato una votazione insufficiente, ma dal momento che si tratta di un cosmetico pensato perlopiù per le pelli secche e mature ad azione idratante e nutriente, riteniamo che mantenga le promesse.

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

La recensione termina qui! Ragazze… che ne pensate del LiquidFlora Fondotinta Bioattivo? Lo avete provato? Vi piacerebbe provarlo? Ritenete che sia adatto al vostro tipo di pelle? Fateci sapere tutto nei commenti!

Se vi è piaciuta questa recensione, potete anche leggere:

1)MINI RECENSIONE KIKO GOSSAMER EMOTION CREAMY LIPSTICK

2)MINI RECENSIONE NEVE COSMETICS BLUSH GARDEN

3)MINI RECENSIONE MAKEUP REVOLUTION WONDER PALETTE NAKED CHOCOLATE