Ciao ragazze!

Nel post di oggi vorrei dimostrarvi che esistono diversi modi per realizzare uno smokey eyes: che utilizziate un ombretto soltanto o tutti i prodotti per il trucco occhi che avete a disposizione, questo tipo di make up può essere eseguito dalla più ciompa così come dalla più esperta del settore, ma l’approccio sarà sicuramente diverso nelle due situazioni: la complessità o meno di un trucco, infatti, dipende non solo dal numero di prodotti che decidete di utilizzare, ma anche dalla loro tipologia!

Siete curiose di scoprire tutti i possibili metodi per incorniciare il vostro sguardo e renderlo magnetico? A breve vi spiegherò tutto passo dopo passo!

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-copertina

1) CON LA MATITA OCCHI

Di solito, quando si realizza uno smokey eyes, il colore si concentra a livello della palpebra mobile per poi diventare “fumoso” a mano a mano che si procede verso la palpebra fissa.

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-black-linerClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-too-faced-perfect-blackToo Faced Perfect Eyes in Perfect Black. Prezzo: 19,50€ su Sephora.it

Questo tipo di risultato può essere ottenuto servendosi anche solo di una matita nera o di un altro colore che abbia, tuttavia, come caratteristiche principali l’essere molto morbida, sfumabile e pigmentata (nessuna di noi vuole ritrovarsi con un occhio arrossato a forza di fare passate di prodotto, giusto? Eheh).

 

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-matita-nera-ciglia

Per avere un risultato pieno e omogeneo, ricordatevi di iniziare a stendere la matita a partire dall’attaccatura delle ciglia, passando la punta anche tra una ciglia e l’altra: questo vi servirà non solo a dare ancora più definizione allo sguardo, ma anche ad evitare che rimangano quelle antiestetiche zone scoperte dal colore che, con un trucco dai toni così scuri, si evidenziano ancora più facilmente!

Sono certa che, arrivate a questo punto, vi sarete accorte che manca un passaggio fondamentale, ehehe! Qual è infatti la prima regola per realizzare un eccellente smokey eyes?

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-Black-makeup

Eh già ragazze, sfumare, sfumare e ancora sfumare! Non vi resta, dunque, che armarvi di pennello e cominciare a lavorare la matita che avete appena applicato: per far sì che la sfumatura non arrivi troppo in alto rispetto al risultato che volete ottenere, è preferibile aggiungere prodotto poco alla volta e non salire più di tanto con la stesura del colore!

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-trucco-nero-matitaNoi vogliamo ottenere un risultato un tantino meno drammatico, vero? 😛

Altra raccomandazione importante: per evitare l’effetto “pugno in un occhio” il pennello che utilizzate per la sfumatura deve essere pulito e, per ottenere un risultato ancora migliore, utilizzatene almeno due, in modo che, qualora il primo fosse saturo e non abbiate ancora raggiunto l’effetto desiderato, possiate continuare il lavoro con il secondo!;-)

2) CON UN MATITONE O UN OMBRETTO IN CREMA

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-trucco-nero-ombretto-crema

In questo secondo caso, la tecnica è molto simile a quella precedente: sulla palpebra mobile andrà applicata la maggior concentrazione di prodotto, che in seguito andremo a sfumare verso l’alto e al lati dando la forma che desideriamo al nostro trucco.

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-ombretto-cremoso

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-kiko-longlastingKiko Long Lasting Stick Eyeshadow n°19 Antracite. Prezzo: 6,90€

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-matitone-oro

A differenza del make up che è possibile realizzare con una matita, ovviamente ciò che cambia è la possibilità di scegliere tra più colori e finish: difficilmente, infatti, si riesce a creare uno smokey eyes omogeneo con una matita metallizzata o che non sia di una tonalità piuttosto scura, mentre matitoni e ombretti in crema ci aprono più possibilità in questo senso!

ClioMakeUp-4-modi-smokey-eyes-Ombretti-per-occhi-neri-Pupa-Vamp-Cream-Eyeshadow-TwilightPupa Vamp! Cream Eyeshadow in Twilight. Prezzo: 13,50€

Nella prossima pagina vi parlerò della tecnica più conosciuta (ma anche più complessa) per realizzare uno smokey eyes: utilizzare gli ombretti in polvere! Inoltre, vedremo che è possibile ottenere un make up ancora più elaborato utilizzando una combinazione di diverse tipologie di prodotti! 😉

40 COMMENTI

  1. A me il suo è sembrato un po’ esagerato, meglio se fosse stato più contenuto (secondo me)! Fa l’effetto mascherina

  2. Ho bisogno di un consiglio: ho comprato non uno ma ben due ombretti (polvere e stick) sul rame rosato convinta che avrebbero tirato fuori il verde dei miei occhi e invece mi fanno sembrare sempre stanca e malata 🙁 come li posso usare per evitare questo effetto?

  3. Ciao! Anche io ho lo stesso problema, anche se ho gli occhi scuri, perché sono pallida e con occhiaie. I consigli che mi sento di darti sono questi: usa un ombretto dal colore neutro e opaco nella piega dell occhio per creare un po di contrasto e limitare il colore rosato; usa una matita magari marrone per definire le ciglia superiori e inferiori; copri bene le occhiaie e magari scalda il viso con un po di terra.. Certo se stavi cerecando un trucco rapido non te l ho sicuramente suggerito

  4. Secondo me potresti o definire bene con una matita oppure usarlo come dettaglio, magari insieme ad un ombretto marrone.

  5. Gli smokey sull’oro/bronzo/marrone è quello che salva la vita!! 😀
    il nero molte volte frega, ma col marrone non corro il rischio degli occhi da panda XD
    Lo smokey viola della Stewart è spettacolare!

  6. Gli smokey! Adoro, adoro, adoroooo!!:) L’ideale sarebbe anche riuscire a riprodurli ma, aspettando la reincarnazione in Lisa Elridge, per ora mi accontento di guardarli e di sbavare XD

  7. Wow sono tutti meravigliosiiiii,ma mi sono letteralmente innamorata della penultima foto,quella con l’ombretto cangiante al centro…Clio tutorial ti pregoooooooo

  8. Quasi tutti bellissimi, a parte quelli in cui il colore termina fin sulle sopracciglia!!!! Mi piacerebbe vedere realizzato in un tutorial il trucco di Kristen Stewart è bellissimo e nonostante io non abbia gli occhi verdi, le tonalità utilizzate per realizzarlo stanno bene pure a me le ho già utilizzate anche senza fare uno smokey. Ecco perché la richiesta di un tutorial; questo tipo di trucco, che mi piace moltissimo, non lo realizzo quasi mai per la paura di sbagliare, ma forse vedendolo passo passo in un tutorial forse potrei tentare…..grazie Clio e ciao a tutte.

  9. ok.. ho messo un up a tutti i commenti in cui si chiedeva un tutorial sui trucchi di kristen stewart!! Se ho dimenticato qualcuno fatemelo presente!!!!! 😀

  10. Io son delle scuola matita ed ombretto in crema, ma piano piano mi sta riuscendo sempre meglio con prodotti in polvere, nulla a che vedere con i look del post, per i quali sbavo letteralmente

  11. A me piace fare la base con la matita nera (marrone o verde) sulla palpebra mobile e successivamente applicare sopra l’ ombretto in polvere e poi… Sfuma sfuma sfuma!!..

  12. Io vorrei capire le varie tecniche perchè giuro tipo il cat eye per me è solo una macchia uff hai voglia ad usare pennelli e prodotti di marca! :/

  13. Ciao Clio, wow che belli gli smokey di pag 2. *-*
    In particolare (mentre invece l’ultimissima foto non riesco ad immaginarmi Kristen con gli occhi aperti, comunque con gli occhi chiusi è bellissimo il trucco):

  14. Tutti gli smokey eye di kristen Stewart sono stupendi…. Clio tutorial please! Questi sono solo alcuni…C’era anche quello color Borgogna/cranberry che era stupendo!

  15. Anche io sono curiosa…sarà solstice? Club di mac sovrapposto a una base borgogna? Mi piacciono molto gli ombretti con effetti speciali perché basta solo quello per avere un trucco di effetto

  16. Li uso anche io, ma contorno l’occhio con una matita marrone medio bronzo. Io ho quella della kiko con sfumino e oltre a durare ha un bel colore.

  17. Mi accodo alle altre, la matita è l’unica che ci può salvare dall’effetto malato! 😉 A volte metto un po’ di ombretto marrone scuro all’attaccatura delle ciglia se sono di fretta, dà lo stesso buon risultato! 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA