Ciao a tutte!

Avete mai sentito parlare della beauty routine coreana in 10 passi? È un rituale di bellezza che si è diffuso ora parecchio anche in America, e che prevede appunto 10 step tra scrub, maschere, creme e prodotti vari. Come ricorda spesso anche Clio, l’Oriente (e la Corea in particolare) è all’avanguardia per quanto riguarda la skincare: basti pensare ad alcuni dei più grandi trend degli ultimi anni, dalle maschere di cotone ai prodotti a base di bava di lumaca!

La skincare routine coreana in 10 passi è un po’ la summa della cosiddetta K-beauty, ed è un rituale standardizzato ma anche, come vedremo, estremamente personalizzabile.

Abbiamo letto un po’ di testimonianze di coloro che l’hanno provata e che si dividono tra chi la considera una perdita di tempo e chi invece non riesce più a vivere senza in quanto i benefici sono stati “miracolosi”. Nel post vi spieghiamo nel dettaglio di cosa si tratta, step by step. Pronte? Si parte :-)!!

cliomakeup-beauty-routine-coreana-1


Abbiamo trovato diverse varianti della beauty routine coreana in 10 passi, soprattutto per quanto riguarda i passaggi 4-6 che prevedono l’uso di alcuni prodotti non ancora conosciutissimi in Occidente, come le emulsioni e le essenze, ma l’obbiettivo finale è essenzialmente ottenere una pelle di porcellana grazie ad un’accurata pulizia del viso, all’uso di prodotti specifici e ad un’idratazione profonda.

cliomakeup-beauty-routine-coreana-2-10-passiVia Pinterest

Tutto ciò si realizza attraverso una routine multi-step da svolgere 2 volte al giorno, mattina e sera. Ma ne vale davvero la pena? A questa domanda ognuno potrebbe dare una risposta diversa, ma noi abbiamo pensato che per una beauty-addicted vale la pena quantomeno conoscere questo affascinante rituale!


cliomakeup-beauty-routine-coreana-3-prodotti

1) OLIO DETERGENTE

Il primo passo della routine coreana in 10 passi è l’uso di un olio struccante, per rimuovere ogni traccia di makeup, sebo e polvere. Ormai gli oli struccanti sono entrati da anni anche nella routine occidentale: quasi ogni brand ha il suo e, come molte di voi ricorderanno, il grande top di Clio da anni è quello di Boscia.

cliomakeup-beauty-routine-coreana-4-olioBoscia olio struccante. Su Amazon.it a 39,53€

2) DETERGENTE SCHIUMOSO

La pulizia della pelle occupa due step: il primo con l’olio detergente, e il secondo con un gel schiumoso che ha il compito di rimuovere le impurità a base acqua, come il sudore.

cliomakeup-beauty-routine-coreana-5-detergenteI detergenti preferiti di Clio: tra quelli nell’immagine, sono schiumosi il Kiehl’s Centella Skin-Calming Facial Cleanser (prezzo: 30€) e il Clarisonic Gentle Hydro Cleanser Latte Detergente su Sephora.it a 25€

3) ESFOLIAZIONE VISO

Secondo alcune fonti l’esfoliazione del viso sarebbe opzionale in quanto svolgerla ben 2 volte al giorno risulterebbe troppo aggressivo per la pelle. Nel caso, bisognerebbe concentrarsi solo su piccole aree come la zona T o dove si soffre di punti neri. Una soluzione più delicata potrebbe essere costituita dagli scrub viso in polvere agli enzimi, di cui abbiamo parlato di recente!

cliomakeup-beauty-routine-coreana-17-scrubAmorePacific Treatment Enzyme Peel. Prezzo: 60$

4) TONICO VISO

Questo step è cruciale nella beauty routine coreana in 10 passi: il tonico permette di rimuovere qualsiasi residuo dei prodotti precedenti e di ripristinare l’equilibrio della pelle; inoltre prepara l’epidermide ad assorbire il prossimo prodotto, ovvero l’essenza. Pare che, parlando in generale, i tonici di brand coreani siano più leggeri rispetto a quelli tradizionali: in ogni caso è bene optare per formule senza alcol.

cliomakeup-beauty-routine-coreana-6-tonicoClarins Lotion Tonique Sans Alcool Camomille. Su Sephora.it a 29€

5) ESSENZA VISO

cliomakeup-beauty-routine-coreana-18-essence-skIISK-II Facial Treatment Essence. Su Amazon.it a 85,97€

Si tratta di un prodotto idratante intensivo che sta diventando popolare anche in Occidente, soprattutto grazie alla famosa Essence di Sk-II che è uno dei best seller del brand; l’essenza si utilizza dopo il tonico per aggiungere un ulteriore layer di idratazione prima del siero. Invece il booster (che compare in altre liste dei 10 step subito dopo il siero) dovrebbe essere un prodotto simile, ma potenziato nei principi attivi e specifico per le varie problematiche di pelle. Ancora, l’emulsione  è una lozione molto leggera e anch’essa viene applicata subito dopo il tonico.

cliomakeup-beauty-routine-coreana-7-essenceMissha Super Aqua Water Supply Essence. Su Amazon.it a 28,65€

cliomakeup-beauty-routine-coreana-8-essenzaKiehl’s Iris Extract Activating Essence Treatment. Prezzo: 43€

Ok, siete davanti allo specchio da diversi minuti e ancora non vi siete messe la crema idratante… e vi avvertiamo, non la metterete ancora per un po’ :-)!! Nella prossima pagina scopriamo la seconda metà della beauty routine coreana in 10 passi!

154 COMMENTI

  1. Mi viene una domanda…Ma in corea hanno tutto questo tempo x fare due volte al giorno le maschere?
    Olio detergente, non so.. Quelli che ho provato, non si tolgono con nulla. Rimane un leggero velo di untuosità..,
    Fare due scrub al giorno, alla fine uso il Clarisonic, due volte al giorno.
    Probabilmente in Corea, i prodotti, costano meno, ma x noi Occidentali, mi sembra una bella spesa…

  2. Ok…ci sono.
    Mi strucco con l’olio di mandorle, fatto.
    Metto un pò di miele e bicarbonato, pochissimo,in un bicchierino e scrubbo delicatissimamente il viso per 10 secondi, fatto.
    Sciacquo con cura, fatto.
    Metto due gocce di olio di Argan la sera o di gel di Aloe la mattina, fatto.
    Finito.
    3 passaggi.
    Gli altri 7……….

  3. Ed io che volevo ridurre i prodotti ! In realtà credo non sia così lunga come sembra, almeno per la routine serale. Più o meno faccio tutti gli step, ma anche io non sono d’accordo sull’esfoliazione due volte al giorno e non avrei tempo per la maschera la mattina. Quello che non riesco davvero a capire è l’utilità dell’essenza..

  4. No, non investirei questi tempo/soldi/pazienza.
    Se uso 3 prodotti uno dopo l’altro è già tanto. Crema idratante e crema occhi sempre, ovviamente dopo una buona detersione. Ogni tanto inserisco un siero e/o tonico. E a seconda delle esigenze maschera viso – ma non nel bel mezzo dei passaggi.
    Sono affascinata da alcuni prodotti orientali ma questo è solo un altro trend ben confezionato!

  5. Oh..finalmente so quando usare l’essenza della khiel’s.. che mi ha convinto a prendere il commesso ma ahimè non ho mai capito a che punto andava!!
    Quindi ricapitolando, nel mio caso potrei fare così:
    Olio di cocco
    Gel detergente schiumoso nuxe sl miele
    Clarisonic (o peeling chimico o altro scrub)
    Tonico della lush (quello astringente)
    Essenza khiel’s
    Siero (antimacchie della roc posay oppure siero allacido ialuronico di rougy)
    Maschera (al sabato)
    Crema idratante
    BB cream..

    Per la notte olio khiel’s e sos brufoli della essence!

    Può andare?
    Ci rivediamo il mese prossimo!! 😉

  6. a parte trovare il tempo, tutto sto lavoro mi sembra un tantino assurdo perchè credo che la pelle dopo il siero non assorba più niente, dato che prima ci hanno messo già l’essenza e qualche altra cosa. E poi sfido a truccarsi dopo tutta sta roba! chissà che pelle appiccicosa! mi dispiace care donne coreane, voi sarete molto zen, ma noi occidentali siamo molto più pratiche…mezz’ora davanti al lavandino due volte al giorno è da pazze!!!!

  7. ricordati di puntare la sveglia mezz’ora prima…e di alzarti dal divano per andare a dormire anche mezz’ora prima 😉

  8. La mia faccia sta giá sudando via tutto solo ad averlo letto!!
    Ma magari la sera si potrebbe anche tentare… Domanda: per quanto tempo devi tenere in posa la maschera?
    Domanda 2: ma a che ora si alzano le coreane?! 😉

  9. 10 passaggi due volte al giorno?! Piuttosto mi tengo le imperfezioni! E comunque per vedere miglioramenti sulla mia pelle mi basta smettere di truccarmi 😀

  10. diciamo che si può fare un pensierino la sera (io almeno dedico più tempo alla skin care la sera piuttosto che la mattina), ma la mattina tra poco tempo (non mi va di certo di svegliarmi alle 5!) e come dici tu eccessiva roba spalmata sul viso, truccarsi in modo decente risulterebbe impossibile

  11. Ahaha ho scoperto da qualche mese a cosa serve il tonico (lo so! sono scandalosa!) figuriamoci tutti questi prodotti: essenze,sieri, booster??!! Cosa?

  12. Per me non fanno una minchiuzza. Se mi svegliassi un ora prima tutti i giorni la mia pelle perderebbe sicuramente in salute.

  13. Nooo vabbè ragazze le coreane fanno solo questo tutto il giorno! Cavolo io sarò pigra, ma la mattina non ho il tempo manco di fare colazione, caffè in ufficio con la faccia di quella che ha fatto l’after invece sono andata a letto alle undici.
    Detto ciò mi pare un po’ troppo, tutto troppo. L’olio per struccarsi non è universalmente utile a tutte. Ho la pelle mista diciamo, le poche volte che ho voluto provare sembravo una fettina panata, e l’unticcio non andava via, una sensazione terribile, per non parlare del fatto che se mi fossi successivamente dovuta truccare manco la calce avrebbe fatto presa. Poi, va bene l’esfoliazione, ma due volte al giorno che vuoi esfoliare? Dategli il tempo di morire a ste cellule. Essenza + Siero + Crema… mamma mia… è come annaffiare una pianta con una secchiata d’acqua.

  14. Aiuto, se mi mettessi tutti questi prodotti in faccia due volte al giorno, la mia pelle soffocherebbe e mi si riempirebbe di tutte le imperfezioni che non ho mai avuto in 23 anni di vita…. personalmente abbraccio la filosofia del ”pochi ma buoni” e soprattutto ”quando ne ho bisogno” (scrub e maschere 2 volte al giorno per tutta la settimana mi sembra esagerato)

  15. cose già viste e riviste, e non tutte le pelli possono sopportare quel quantitativo di creme!!!

  16. È quello che ho pensato anche io, immagina aggiungere fondotinta, cipria, blush e chi più ne ha più ne metta dopo tutto questo, è vero che loro prediligono una base più leggera ma è comunque troppo, temo che per la pelle sia più stressante che altro, per non parlare del lato economico.

  17. La mia opinione sù tutti questi passaggi l’ho già data, ora la mi domanda è… esiste un siero idratante che non mi costi un rene? Questo blog mi farà fallire

  18. Propongo di dormire di più, invece di fare tutti questi step!
    Il sonno è come una rosa, o si dorme, o si riposa.

  19. Bello! Ma ho un’obiezione: e… l’occlusione dei pori? Molte pelli non tollerano tutti questi strati, é facile immaginare che dopo questi trattamenti i pori della pelle siano del tutto intasati. Oltre al fatto che la pelle ha una permeabilitá molto limitata e non puó assorbire tutte queste cose… mah, a me fa un po’ paura.

  20. o mamma! che cavolo? come si fa? ma ste’ coreane non vanno a scuola, lavoro? mi dovrei alzare alle 6 per uscire di casa alle 8:30, hahahahaaa, non si può far…non x me, io curo abbastanza la mia pelle, ma queste son’essagerate hahahaha

  21. nè bene nè male! Non amo molto i tonici, ma mi son convinta a prendere questo per gli ingredienti e per lo scopo “astringente”! Sono convinta che da solo non faccia miracoli, ma magari adesso che lo inserisco in una routin più completa, qualcosa può farlo anche lui… Diciamo che come già detto sopra, non credo molto al potere dei tonici! Anzi fino a poco tempo fa non esistevano nel mio bagno!!!
    Se può interessarti, quelli della Lush mi hanno anche consigliato di usare l’acqua delle fumantine come tonico..

  22. ahahah! Sì in effetti… stamattina avevo un po’ di tempo in più, ma da domani…CORREREEEE! 😀
    cmq è divertente!

  23. ma sai che invece non è male? stamattina c’ho provato e in effetti ho notato già dei miglioramenti..Paradossalmente la bb cream si stendeva meglio e dopo qualche ora non sento la pelle che tira o che si lucida (a seconda.. fa un po’ quel c. che vuole)… I punti neri e i pori dilatati ci sono sempre, ma non mi sento di dire che ho pperso tempo stamattina! 😉

  24. Intanto non credo fanno lo scrub e la maschera in cottone tutti i giorni due volte al giorno.
    Per il resto io queste cose (più meno) le faccio già, la sera però.
    E per chi dice che è troppa ricordatevi che il tonico e l’essenza e anche il siero sono praticamente l’acqua.

  25. non so’…non sono una dermatologa ma se seguo questa routine io divento la prima produttrice di olio d’Italia..
    scherzi a parte..non sarà che c’è già una buona base di partenza?

  26. mi sembra tutto eccessivo…. un po’ troppa roba, sicuramente la costanza per farlo ogni giorno non ce l’avrei, troppe cose ed il tempo è sempre troppo poco….

  27. INVESTIRE SULLA MIA PELLE??? SEMPRE!!!
    I miei step sono simili a questi descritti anche perchè uno dei brand che amo è Sensai…
    Come dice Clio la prima cosa da fare è imparare a conoscere la propria pelle e in base a quello curarla.
    I 15 minuti non mi spaventano affatto perchè è il tempo, di mattina, che impiego per la mia skin routine … di sera ci metto molto di più perchè mi rilasso e faccio con calma tutto quanto visto che non devo andare a lavorare.
    E’ assolutamente un investimento che faccio appena rientro da lavorare in modo da avere tutto il tempo per farlo bene. Non la considero una perdita di tempo nè tanto meno una rottura di scatole anzi…
    Il tempo che impiego la sera dipende anche da cosa ho voglia di fare…
    OPZIONI SERA:
    -Maschera viso da levare tassativamente dopo15 minuti
    -Maschera di cotone viso che lascio fino a quando non mi stufo
    -Maschera viso in crema che lascio tutta la notte.
    Per la prima mi strucco gli occhi con l’acqua micellare Bioderma Hydrabio h2o, strucco il viso con lo step 1 e step 2 di Sensai aiutandomi con Visapure Advanced (simil Clarisonic) poi esfoliante ma NON TUTTI I GIORNI, applico maschera (ne ho di vario tipo) viso e lascio agire per 20 minuti dopo di che risciacquo e procedo con la mia skin routine fino alla crema notte.
    Nel secondo caso mi strucco gli occhi con l’acqua micellare Bioderma Hydrabio h2O e strucco il viso con lo step 1 e step 2 di Sensai aiutandomi con Visapure Advanced (simil Clarisonic) poi esfoliante ma NON TUTTI I GIORNI, applico la maschera di cotone (ne ho diverse dipende quale scelgo) e poi mi rilasso davanti alla tv. Ovviamente spalmo il prodotto anche su tutto il collo. Lascio la maschera sul viso parecchio nel senso che non la levo dopo 20 minuti e se il prodotto nella busta è tanto la rimetto dentro, la chiudo bene bene e la riutilizzo la sera dopo.
    Quando poi la levo procedo con il trattamento occhi siero+crema.
    Terzo caso,mi strucco gli occhi con l’acqua micellare Bioderma Hydrabio h2o e stucco il viso con lo step 1 e step 2 di Sensai aiutandomi con Visapure Advanced (simil Clarisonic) poi esfoliante ma NON TUTTI I GIORNI, applico la maschera viso in crema come ad esempio la mia favolosa Cellular Performance Mask di Sensai o l’Hydrachange sempre di Sensai, applico una maschera contorno occhi in crema tipo Eisenberg/Sisley/Kiehl’s e stop.
    C’è invece la volta che non faccio maschera viso ma applico i patch occhi quindi mi strucco gli occhi con l’acqua micellare Bioderma Hydrabio h2o e strucco il viso con lo step 1 e step 2 di Sensai aiutandomi con Visapure Advanced (simil Clarisonic) poi esfoliante ma NON TUTTI I GIORNI, applico le mascherine occhi (ne ho di più modelli)e spalmo il prodotto in eccesso sul viso, mi rilasso sul divano fino a che non si asciugano e poi procedo con la routine notte per il viso.
    OPZIONE GIORNO (alcuni prodotti sono differenti da quelli notte) :
    mi sciacquo gli occhi con l’acqua micellare Bioderma Hydrabio h2O e strucco il viso con lo step 2 di Sensai insieme a Visapure Advanced (simil Clarisonic) e poi procedo con la mia skincare routine che dipende dal brand che sto usando:
    Con Sensai:
    Lozione viso
    Emulsione viso
    Crema viso giorno protezione 50 o 30
    Siero contorno occhi
    Crema contorno occhi
    Con Skinceuticals:
    Stesso procedimento di lavaggio viso
    Antiossidante viso
    Siero idratante viso
    Crema viso protezione 50/30
    Siero occhi antiossidante
    Crema occhi
    Oltre a Sensai alterno con prodotti La Mer e La Prairie.
    La sera con Visapure Advanced massaggio anche il viso con una testina particolare. La mattina invece per gli occhi utilizzo la testina fredda che massaggia e sgonfia.
    Le esperte Sensai non mi hanno mai consigliato di usare la maschere dopo alcuni step della mia skin routine anche perchè utilizzando molti prodotti idratanti, dato la mia pelle secca, mi sembra di sprecare del prodotto.
    Potessi fare le maschere anche la mattina…che bellezza! Lo farò quando vincerò al Turista per Sempre… ma in quel caso col cavolo che me le faccio in casa! ahhahaahhahahahah
    Direi però che un tempo per noi stesse va sempre preso… ho tante amiche che dicono che non ce la fanno a fare nulla perchè FANNO TUTTO LORO avete presente no??? Beh poi se scavi scavi proprio tutto loro non fanno e non hanno una skin routine solo per briga… allora quella è un’altra cosa.
    A me piace e mi sento bene quando la faccio e vedendo i risultati mi viene ancora più voglia ma siamo tutte differenti no?
    Però dico anche che l’importanza della cura della pelle ti arriva da tua madre e anche con l’età… a 20 anni ti basta una crema viso e una occhi … poi con il passare degli anni ti accorgi che è meglio fare qualcosina di più…
    Però HO BEN CHIARA UNA COSA…la pelle nostra è ben diversa da quella delle giapponesi! Io ho una bellissima pelle ma la luminosità che ha qualcuna non l’avrò mai perchè la mia pelle non è così! Io ho le lentiggini e anche con una crema schiarente data da un dermatologo non mi verrà mai e poi mai come quelle che ce l’hanno di porcellana…a meno che non usi quella di Micheal Jackson! ahahhahahaha potrei pensarci!

  28. Povere le pelli grasse o impure, con tutta sta roba addosso!!!! Una pelle soffocata prima o poi si ribella

  29. Ma dai, che esagerazione!! A parte che la pelle ha un tot di potere d’assorbimento e più oltre è inutile andare, ma poi esfoliare e quant’altro due volte al giorno, m’immagino che stress per la cute. Secondo me una routine così fa felice solo i produttori di cosmetici. A mio parere basta molto molto meno per mantenere la pelle pulita e sana, a occhio direi uno struccante, un detergente delicato, crema idratante, burrocacao e protezione solare, magari un paio di maschere alla settimana, al massimo un prodotto curativo per i brufoli per chi ne soffre, e basta. Tutti ‘sti prodotti rischiano di creare solo l’effetto opposto, ovvero ammazzarsi la pelle e ritrovarsi con brufoli, secchezza, sfoghi e una bella reazione allergica.

  30. Il Clarisonic non esfolia, a mio parere l’unica cosa veramente esfoliante che non graffi la pelle e non la arrossi sono gli acidi (glicolico, kojico, salicilico, mandelico ecc.)

  31. A me non fanno paura tanti step perché se una cosa l’acne me l’ha insegnata è la costanza, appena finisce questa malattia correrrò a crearmi la Beauty routine come voglio io al posto di usare i prodotti puzzolenti e per nulla pratici della farmacia.

  32. Ma , già alla mattina mi alzo alle 5 , se poi dovessi fare tutti gli step descritti qua , mi converrebbe neanche andare a dormire , bho forse le coreane non lavorano …ed hanno tutto sto tempo a disposizione , beate loro 😉

  33. secondo me, forse, sopporterebbe tutta questa roba solo una pelle super secca, disidratata e in là con gli anni. Con tutta sta roba diventerebbe oleosa anche la mia che non lo è!poi voglio vedere come si fa a metterci sopra il fondotinta!

  34. mahhhh
    con la mia pelle non potrei mai, meno roba ci metto e più bella è. però oh, se le coreane lo fanno, sicuramente su di loro funziona…..altrimenti non credo che farebbero tutto sto sbattimento due volte al giorno 😉

  35. La maschera ogni giorno è eccessiva così come per lo scrub. Il resto ok. Mi sfugge l’essenza….

  36. Ok ok ho riletto. Dalle più leggere alle più pesanti.. Dopo il tonico essenza, emulsione e siero… Mah

  37. e il mio ragazzo si “lamenta” che la sera ci metto un botto a struccarmi e mettermi tutte le svariate creme e cremine ad hoc per ogni centimetro quadrato del viso! 🙂 comunque io proverei questa routine perchè in generale mi piace coccolare la pelle e ritagliarmi 15-20 min per me. però credo che sarebbe attuabile solo la sera. la mattina si corre e dopo tutti questi strati di creme e sieri vari la pelle rimane per forza un pò umidiccia (nonostante io abbia la pelle parecchio secca). già devo far passare un pò di tempo tra l’ applicazione della crema da giorno e la protezione solare altrimenti sono riflettente come edward cullen al sole 😀

  38. Ormai seguo questa beauty routine da circa 2 anni e devo dire che mi trovo benissimo. La mia pelle è sempre stata grassa ed all’inizio ero spaventata all’idea di dover usare tutti questi prodotti perchè temevo di peggiorare la situazione, invece è successo l’esatto contrario! La mia pelle è diventata più luminosa ma non è mai lucida. Però devo dire che non conviene seguire questa beauty routine 2 volte al giorno… io personalmente la faccio solo di sera e al mattino utilizzo solo detergente, tonico e crema idratante. Il mio consiglio è quello di sperimentare e trovare i prodotti che funzionano meglio per noi e che sono specifici per il nostro tipo di pelle. E poi trovo estremamente rilassante spendere quel quarto d’ora solo per me, mi aiuta a cominciare e a concludere meglio la giornata.

  39. Primo tentativo:risultato disastroso! Dopo la serie di prodotti si è verificato un arrossamento generale di tutta la pelle del viso e irritazione. Sconsiglio di mettere tutti questi prodotti nell’arco di poco tempo; alcune di voi sostengono che ingrasserebbe troppo la pelle ma per me la questione principale è che troppi prodotti “si annullano” o addirittura irritano. Naturalmente sappiamo tutte che l’idratante penetra meglio dopo un gommage e che prima di procedere bisogna avere la pelle ben pulita ma tutto questo è troppo. La mia pelle non è particolarmente delicata ma ho avuto questo sfogo quindi vi invito caldamente a valutare di mettere così tanti prodotti assieme a meno che non siano della stessa marca e linea, quindi studiati appositamente per un combo.

  40. A me non sembra poi ci voglia così tanto tempo! Io 2/3 minuti per l’olio che strucca,sciacquo e ottimizzo mettendo il detergente schiumoso sul clarisonic,asciugo il viso e metto l’olio della Estee laudeer,gel contorno occhi della guerlain,poi me ne vado in camera dove accanto al letto tengo la mia crema della khiel’s e ho finito 🙂 vi giuro ragazze ricevo ogni giorno complimenti per la pelle e perdo al massimo il tempo di una pubblicità di un film e qualche minuto in più però i risultati si vedono! Salto il tonico perché non mi sono mai piaciute le ‘texture’ provate fino ad ora mi sanno di appiccicoso

  41. Ciao! Questa routine è molto affascinante, ma non riuscirei a fare tutti questi passaggi perché penso che arriverai alla fine non solo con la pelle “rugiadosa” ma proprio lucida come un’anguilla, soprattutto nella zona t!!! 😉 però mi è piaciuto molto leggere questo post! Un bacione!!!

  42. L’articolo è senza dubbio interessante, ma personalmente non ho il tempo (non sono tanto sicura che bastino 15 minuti), né la voglia di applicare tutti questi prodotti, e non potrei neanche permettermeli dal punto di vista economico. Credo che la mia pelle abbia bisogno di pochi prodotti mirati e non applicati uno dopo l’altro (ovviamente è soggettivo).

  43. Io ne ho usato uno all’uva rossa della Bottega Verde (dovrebbero averne anche altri), il prezzo era sui 24 €, ma l’ho preso a 12 con una promozione. Buono soprattutto per l’estate. Ora ne ho uno della Neobio acquistato su Mondevert (prezzo circa 7 €), ma non so dirti com’è perché non ho ancora iniziato ad usarlo.

  44. Io ho dei seri dubbi riguardo questa routine (premettendo che la mia pelle assorbe di tutto e di più):
    – L’esfoliazione viso… Mi è sembrato di capire che è sconsigliato farla tutti i giorni, e sono sicura di averlo letto anche su questo blog…
    – Sono super certa, pur non essendo chimica o cosmetologa, che NON TUTTI GLI ATTIVI DEI PRODOTTI COSMETICI VANNO BENE INSIEME, soprattutto se si usano gli acidi (ialuronico, ascorbico -vitamina c-, salicilico, mandelico ecc..), quindi ok stratificare prodotti della stessa linea come se non ci fosse un domani, ma starei molto attenta a mischiare a caso prodotti diversi!
    – Alcuni attivi (specialmente gli acidi) devono avere il tempo di agire, i dermatologi con cui ho avuto a che fare mi hanno sempre consigliato, ad esempio, se uso un “innocente” tonico all’acido ascorbico (vitaminca C) di aspettare almeno un quarto d’ora prima di applicare sopra un altro prodotto..

    detto questo consiglierei, prima di abbracciare questo tipo skincare routine, di consultare un dermatologo

  45. Potreste provare a ricreare questa skincare con prodotti low o medium cost ? I salassi non credo siano benefici

  46. Secondo me un procedimento del genere su una persona che, come me, ha pelle grassa e tendente ai brufoli, fa peggio che meglio!! Sarà magari efficace su chi soffre di secchezza…poi non mi spaventa il tempo da impiegare, perché se un trattamento fosse davvero valido per il mio tipo di pelle non esiterei a metterlo in pratica, anche se dovesse richiederne di più (semmai il prezzo, quello sì che è improponibile!). Per parte mia, tutte le sere mi stucco gli occhi con le salviettine e il viso con il gel detergente Avene di Cleanance, e poi applico una cremagel purificante comprata in farmacia, con larice e bardana pensata per pelli miste e impure…e una volta a settimana faccio una maschera all’argilla!

  47. io mi ci dedico alla skin care solo la sera. infatti, oltre al fattore tempo, io non posso proprio usare tutta questa roba prima di truccarmi, già il make-up non dura, con tutte le creme sotto si scioglierebbe in un baleno! per le pelli miste tutto ciò non va bene…

  48. Sai cos’è? E’ che secondo me non ha tanto senso imitare le coreane o provare gli stessi prodotti perché abbiamo pelli diverse, con caratteristiche diverse e viviamo in ambienti diversi! Però il principio del “Prenditi un po’ di tempo per il faccino, anche mezz’ora al giorno!” lo condivido assolutamente e lo consiglio a tutte 🙂 Meglio farsi una maschera o massaggiarsi sieri ed essenze piuttosto che passare per l’ennesima volta il Mocio (non casca mica il mondo) o mettersi sul divano a guardare un brutto programma Mediaset pieno di pubblicità 🙂

  49. Io faccio due passaggi al mattino: 1acqua micellare
    2crema
    E tre alla sera:
    1struccante bifasico
    2acqua micellare
    3siero Midnight
    Una volta a settimana una maschera idratante.
    Penso che potrei aggiungere lo scrub alla sera e magari una crema contorno occhi. Sinceramente non riesco a capire a cosa servano essenze e robe varie

  50. Mi sembra un ‘esagerazione di prodotti e si dovrebbe fare due volte al giorno?io ho capito che se faccio troppi trattamenti la mia pelle si ribella buttando fuori ancora più impurità….un po’ come lavarsi troppo spesso i capelli e ritrovarsi una chioma oleosa!per carità 🙂 🙂 🙂

  51. mi piacerebbe conoscere il parare di un dermatologo e sapere se davvero tutti questi prodotti danno un qualche beneficio o è solo perdita di tempo e soldi (io nemmeno ho tutti quei prodotti!!)

  52. o chi come me in estate suda dopo 5 secondi dopo essere uscita dalla doccia in primavera/estate? sicuramente su di me spreco di tempo e soldi

  53. La mia routine (sempre quella e ho 40 anni): acqua fredda estate e inverno e asciugare con asciugamano. La chiamerei… routine maschile! 🙂

  54. Non saprei, mi sembra davvero troppo. In fondo è la “normale” beauty routine un po’ farcita. L’essenza mi sembra una via di mezzo tra siero (molto concentrato) e tonico (molto diluito, ripristina il pH) quindi mi sembra abbastanza inutile (ma ottimo per il marketing 😉 eheh) la mia routine è questa:

    MATTINA: detergente schiumoso + clarisonic (con testina cachemire, per me ottimale. Tante dicono di non sentirla nemmeno, ma ho la pelle sensibile e tutte le altre mi “grattuggiano”), tonico, crema (al momento piuttosto ricca, in estate preferisco un’emulsione)
    SERA: struccante, acqua micellare/detergente delicato per rimuovere tutti i residui (senza clarisonic), tonico, siero, crema da notte.

    Naturalmente ci sono volte in cui mi concedo il relax di una maschera o di uno scrub, ma trovo piuttosto impraticabile farlo tutti i giorni!

  55. mah! Scusa Clio, ma quando parli di prodotti coreani, parli della Corea del Sud o quella del Nord? grazie, baci

  56. A me invece l’acne ha insegnato che meglio pochi prodotti e scelti benissimo… Se mi mettessi tutta ‘sta roba in faccia anche una sola volta nella vita mi tornerebbero subito tutti i brufolazzi contro cui ho combattuto per anni, pensa due volte al giorno poi… non mi basterebbe il viso per contenerli tutti…

  57. La maggior parte degli acidi (ovvero, le uniche cose davvero esfolianti, perché gli scrub portano via solo qualche pellicina ma niente di più) vanno usati da soli dopo la detersione, e solo di sera. A mettersi tutta ‘sta roba due volte al giorno… la vedo male…

  58. Grande! Però a breve da Sephora dovrebbero arrivare i prodotti Tony Moly, ci sono delle maschere troppo carine anche nel packaging ……vabbè una maschera a settimana ci sta, ma tutto sto rituale due volte al giorno, anche no! Sono convinta anch’io che dopo il quarto prodotto la pelle entra in sciopero!

  59. Ma infatti ho pensato….e il fondotinta sta attaccato alla pelle dopo tutta sta roba?! Non scivola via?! Mah…

  60. Mah…onestamente tutti questi passaggi mi sembrano eccessivi! Ok la pulizia e l’idratazione, ma senza esagerare! Io la mattina mi lavo il viso con un detergente da risciacquare, poi contorno occhi e crema viso, più o meno corposa a seconda della stagione ed eventualmente con filtro solare d’estate. La sera mi strucco con acqua micellare, leggera passata con spugna konjac, siero sulle macchie (ma è un caso, di solito non uso sieri), crema occhi e viso bella nutriente. Stop. Esfoliazione e/o maschera tipo 1 volta a settimana. Ma poi voglio dire…prima la crema idratante e poi anche quella col filtro solare?! E poi magari fondotinta, cipria ecc…??? Mah…

  61. OMG!! Se iniziassi una skincare routine del genere, credo che a lungo andare potrei ottenere lo stesso effetto che otterrei se non facessi altro che mangiare cioccolato e salame, salame e cioccolato…

  62. Mi sono convertita al make up coreano da un paio d’anni(ho fatto 2 viaggi a seoul) e devo dire che con i loro prodotti mi sono sempre trovata bene! Oggi ad esempio mi hanno detto che ero radiosa, tutto merito della bbcream della Etude house XD

  63. su questo ti do ragione, io vabbè adesso lavoro pochino, comunque sempre almeno una settimana mi prendo un pomeriggio in cui so che non devo uscire, nemmeno la sera e mi faccio quel genere di “coccola”, maschere, creme varie, impacco ai capelli, scrub corpo. Però lo faccio a seconda della voglia del momento….già ho problemi ad essere costante cn la mia skin care ridotta all’osso,a fare tutti questi passaggi due volte al giorno non ce la farei mai!

  64. ma si, io mattina e sera mi ci dedico eh, ma a mio modo, e quando possibile risparmio si a in termini economici che di fatica. Se penso di fare una maschera al giorno….povera pelle….alla fine invece che reagire bene si ribella, la mia!!!!

  65. Mah.. Io sono un po’ scettica.. Ma non sul fatto che non funzioni per carità… Ma non si può generalizzare così tanto ovviamente! Ognuna/o di noi ha la propria pelle con le sue particolarità. Io se usassi l’esfoliante ed un detergente schiumogeno tutti i giorni dopo… due… Mi cascherebbe la pelle in blocco! O_o

  66. Io vorrei tanto aquistare i prodotti che hanno loro a disposizione sia per il make up ma soprattutto per la skin care, qualcuno sa dove si possono comprare online?

  67. Oook… allora, anzitutto mi dovrei preparare ad aprire un mutuo per tutte le cose che servono (confido che ne esistono di un po’ più economiche… altrimenti faccio prima a prendermi un aereo per la Corea o il Giappone, così faccio un po’ di sano turismo e di shopping di bellezza, ammesso che non mi arrestino alla dogana per contrabbando XD)… dopodiché se devo essere fuori di casa ad un determinato orario direi che devo iniziare ad alzarmi un’ora e mezza prima (invece di un’ora) e lasciare le maschere per la sera o i weekend in casa ^^
    Poi l’obiettivo dovrebbe essere quello di poter ridurre il make up a puro sfizio, per dare un po’ di “colore” alla faccia, piuttosto che renderlo una necessità per nascondere occhiaie, macchie, brufoli, punti neri & affini… quanto mi piacerebbe provare *.*

  68. sia mio padre medico sia il dermatologo mi hanno detto che meno roba si mette sulla pelle meglio è, infatti la pelle è nata per mantenere degli equilibri che le creme vendute in profumeria rischiano solo di alterare. Se gli equilibri sono particolarmente alterati allora è necessario un dermatologo che prescriva una cura specifica.

  69. E io che giusto ieri stavo pensando di ridurre la mia beauty routine serale…15 min mi sembrano troppi!!!!anche se di sicuro ne ho tratto molti benefici…è una sorta di routine coreana 😉 😉 😉

  70. infatti viva 6 mesi di glicolico all’anno e poi la pelle sta talmente bene che bastano pochi prodotti

  71. E chi ce l’ha il tempo e la voglia! Mi strucco, mi lavo col reve de Miel anch’io e poi contorno occhi e crema viso. È questo il mio lusso! A Pasqua sono riuscita a mettere i cerottini di Sephora e gli occhi erano super idratati e il contorno disteso. La prossima maschera a Natale

  72. io ascolto la mia pelle e agisco di conseguenza la lavo con un detergente schiumoso sempre mattina e sera dato che odio il latte e voglio lavarmi il viso niente tonici aggressivi ma acqua termale che normalizza le pelli grasse e umetta quelle secche e poi in estate solo sieri perchè non tollero altro sempre la sera il contorno occhi,scrub due volte la settimana meccanico o enzimatico a seconda delle esigenze e maschere diverse quando ne sento la necessità,creme quasi mai non avendo la pelle secca le trovo inutili meglio i sieri che sono concentrati e che vario molto,6 mesi l’anno in inverno glicolico tutte le sere prima del siero,ho 41 anni e non solo non ho rughe ma neanche un segno di espressione infatti mi viene daridere quando vedo quelle che non vogliono lavarsi il viso con acqua x paura di invecchiare o le talebane del bio che pensano che con i siliconi saranno mummie io mi trucco con fondi non bio da quando avevo 13 anni,tutte ste manfrine obbligatorie x tutte sono solo business,anche le essenze sono la scoperta dell’acqua calda la shiseido ne fa una da 40 anni(che io adoro) e non ne ho mai sentito parlare sul web

  73. si infatti non so se hai presente quando appena lavata il viso ancora prima di pensare che il fondo minerale è l’unica cosa che potrai tollerare con 38 gradi(altro che creme e primer e fondi coprenti)che il baffo è già sudato e la pelle appiccicosa

  74. qui bbcreamshop.eu trovi alcune cose e il sito è serio e spedisce con corriere poi c’è ebay dove trovi parecchi venditori coreani senza spese che spediscono x posta normale(circa un mese e ame è sempre arrivato tutto) se prendi un prodotto alla volta e non superi i 25-30 euro la dogana non ti tocca

  75. il glicolico x eccelellenza il neostrata! comunque si deve essere informate x usarlo sappi che infatti questo mese massimo il prossimo è il tempo di sospenderlo dato che con il sole non va daccordo e poi se sei giovane basta una percentuale bassa io ho iniziato sui 35 anni con l’8% poche gocce la sera MAI la mattina e continuo perchè non ho macchie e rughe se si presentassero aumenterò,molte credono di avere miracoli usando il 25 o più ma invece fanno solo danni alla pelle e inoltre se inizi a 30 anni col 25 poi quando avrai le rughe o le macchie a 40 -50 anni non farà più effetto nulla,quando inizi ad usarlo x il primo mese la pelle spurga tutto e sembra peggiorare ma poi….

  76. Si conosco il glicolico e i prodotti neostrata,dato che anche io li uso ero curiosa di sapere che marche utilizzavi e concordo con quello che hai scritto anche se io ho iniziato prima dei 35 per cancellare le macchie di acne,grazie per la risposta

  77. si scusa non volevo farti la lenzioncina!avevo solo paura non conoscendoti che avessi 15 anni e corressi a spalmarti in faccia litri di glicolico è un prodotto fantastico se adoperato correttamente ma può far dei danni,ecco inizia il caldo so già che mi mancherà

  78. A me il concetto incuriosisce perché sembra abbastanza logico dal punto di vista fisiologia della pelle : però, al di là del tempo che si può avere o meno per farlo, credo sia fondamentale la conoscenza della propria pelle e dei prodotti che si scelgono. Una routine del genere secondo me va studiata con l’aiuto di un esperto, un dermatolgo o almeno una buona estetista. Mettere insieme da sole una decina di prodotti sulla pelle non é cosa nemmeno per noi beauty addicted!
    In ogni caso penso che la sera ci si possa pensare, almeno 2 o 3 volte la settimana, ma al mattino mi sembra davvero eccessivo ripetere tutti gli step….ad esempio la pelle la notte accumula certo un pò di sebo e al limite qualche particella di polvere ma secondo me non necessita di nuovo l’olio struccante.

  79. Ciao ragazze! Secondo me siamo all’eccesso.. Maschera e peeling tutti i giorni? Due passaggi da eliminare. Oli su creme su oli poi su creme.. Bah a me ricorda tanto la classica pulizia del viso che faccio alle mie clienti solo che non si fa con questa cadenza. Però i passaggi sono: struccare, detergere, esfoliare, tonificare, maschera, siero, massaggio con crema e applicazione di contorno occhi e crema con filtro uv..ma che si sono inventate l’acqua calda?

  80. Ciao. Io avevo iniziato ad usare una crema all’acido glicolico di Bottega Verde. Solo i primi giorni sentivo bruciare un po’. Poi, non ho sentito più quella sensazione e pensando che la mia pelle si fosse assuefatta, ho lasciato perdere. La cosa bella era vedere la mia pelle non solo più luminosa ma, a detta di mio figlio, letteralmente sbiancata (adoro la pelle candida). Peccato che mi ritrovassi comunque la faccia unta. Consigli?

  81. Ma non mi devi chiedere scusa,hai fatto bene a specificare sopratutto per chi non conosce questo tipo di prodotto, anzi starei li a chiederti altre informazioni su altri prodotti

  82. Mi piacerebbe farlo, ma la mia pelle dopo una settimana del genere esploderebbe! O_O potrei farlo una volta a settimana, ma non di piu’! O_O

  83. Sopratutto quando hai bambini piccoli altri che 10 passi!!! X me l’importante è avere la pelle pulita, idratata è protetta quando si è in giro

  84. Zombee. Che acidi usi? E come si fa? Io infatti i scrub meccanici non li posso per nie te, mi fanno male alla pelle. Pare che mi sta portando via la derma. Tu come fai?

  85. Mi ispira un sacco davvero, il problema è che la mattina non avrei molta voglia di applicarmi mettendo tutte queste cose.. Ho già una skincare routine “maniacale” secondo mia sorella che non si mette nemmeno una crema idratante, e rigida. Con tutte queste cose andrei in palla!
    Obiettivo: avere la pelle più perfetta (?!) possibile in modo da non dover più usare il fondotinta (che è una cosa che odio mettere, di qualsiasi tipo, mi sembra di soffocare)

  86. Grazie mille, cerco di informarmi un po’ su questi prodotti, ieri ho fatto qualche ricerca e ne ho trovati due accessibili, a base di acqua termale, ora prenderò in considerazione anche questi e decido 🙂

  87. E’ condivisibile la filosofia di dedicare più tempo a noi stesse ma la tempistica, i costi e l’abbondanza di prodotti mi lasciano piuttosto perplessa, e stiamo parlando di un paese che nonostante questa mega routine da pelle perfetta ha insieme al Venezuela il record di interventi di chirurgia plastica…!

  88. Dei prodotti con all’interno acido glicolico,li conosci?sopratutto le creme,ci sono diverse percentuali si incomincia da quella piu’ bassa per vedere se la pelle lo tollera e si usa solo nei mesi invernali praticamente e’ un rinnovo cutaneo,posso assicurare che a me ha aiutato molto contro la mia acne e conseguenti macchie ma e’ usato anche per rughe o altri tipi di macchie o per dare luminosita’il rinnovo c’e’ ma ci vuole tanta costanza parlo di mesi,me lo aveva consigliato anni fa una commessa in profumeria era una marca svizzera che trovavo difficilmente non esisteva ancora internet ma tra viaggi e suppliche ad amici e parenti sparsi qua e la riuscivo a procurmela ed il costo era alto,adesso ci sono piu’ marchi e una buona crema la trovi a 35/40 euro ci sono anche detergenti e tonici che ho usato ma trovo che solo lei sia sufficente e’ una vera cura da fare solo la sera pou di giorno e per detergerti e lavarti usi quello che vuoi io quando uso questo tipo di prodotto scelgo qualcosa di delicato per non andare a stressare troppo la pelle e poi voglio che il vero protagonista sia questo acido glicolico spero di essermi spiegata se vuoi sapere altro chiedi pure ,marche preferite Neostrata e Mene&moy che ha da poco cambiato nome in Eneomey se vuoi cercare qualche informazione online

  89. Forte! Ora vedo cosa trovo in internet poi torno da te. Quindi sarebbe cmq per l’anno prossimo giusto? Non si fa nel’estate.

  90. mezz’ora solo per la maschera viso da tenere in posa, mi sa che per il tutto ci vuole almeno un’ora … ahimè se riuscissi ad alzarmi con un’ora di anticipo andrei in palestra alla mattina piuttosto che spalmarmi un chilo di prodotti. Per me è un mito urbano, nessuno lo fa …

  91. il mocio lo faccio passare al fidanzato mentre io mi faccio la maschera … problema risolto! Si lamenta ma gli ho proposto l’alternativa di farsi una maschera anche lui … ha vinto il mocio!!!! Alla sera mi piace passare una mezz’oretta a coccolarmi mi aiuta a rilassarmi, alla mattina il pensiero di tutto sto tran tran da fare, comincerei la giornata già stanca … inoltre dovrei numerare le boccette da 1 a 10 chi si ricorda cosa va prima o dopo, finisce che mi metto il dentifricio sulle occhiaie…

  92. Chapeau … sei dedicatissima. Alla sera si, ma alla mattina ti giuro che per me alzarsi 5 minuti prima equivale ad avere una ruga in più per lo stress. Sto usando una linea canadese appena lanciata NIOD, mi sto trovando benissimo al pari de La Mer e La Prairie e ad una frazione del prezzo. Ero scettica ma è veramente super. PS le lentiggini sono carine perchè le vuoi cancellare?

  93. Si puo’ cominciare da questo autunno fino alla primavera del prossimo anno non ti dico i mesi perché dipende il clima che c’e’ dove vivi,insomma quando comincia il freddo inizi e quando comincia il caldo smetti,per essere sicura puoi mettere la protezione solare di giorno comunque pero’ se riesci a farti dai 3 mesi in su vedrai la differenza, pero’ certo informarti bene perché va usato con attenzione chiedi campioncini prima di comprare

  94. avevo usato anni fa una crema giorno leggera che non era male ma neanche fantasmagorica un po come le alpha-h ma non ho mai usato un loro glicolico puro,poi non so se hanno cambiato solo nome e pack o hanno anche riformulato di buono c’è che almeno scrivono le percentuali di glicolico cosa che fanno in pochi x dire se compro alpha-h non ho idea di cosa ci sia dentro idem anche nella larga distribuzione (siero collistar,linea ddp)i prezzi non sono male,l’unica cosa che mi frena è che con neostrata non ho mai avuto reazioni mentre con altre soluzioni anche più basse avevo il viso in fiamme x ore semplicemente perchè neostrata è ben tamponato quindi affidabile,a questo punto sono curiosa tu cosa usi?Io in assenza del glico in estate tengo a bada la pelle con qualche alphaidrossiacido x le macchie e la lucidità kalleis ha cosine che mi piacciono molto

  95. Un’amica di famiglia estetista sono anni che lo fa, ha una pelle meravigliosa e non ha nemmeno una ruga! E sono anni che prova a convincere noi a farlo, vuoi per pigrizia, vuoi per mancanza di tempo, ma in famiglia siamo pessime! La cosa bella è quando vediamo lei che ci coccola (quasi ci forza) con i suoi trattamenti skin care. Il risultato? Almeno una volta all’anno ho una pelle stupenda! Peccato che dimentico puntualmente che prodotti usa o finisco quello che mi regala e non lo ricompro mai. Che brutta persona che sono.

  96. ciao no so darti molti consigli non sapendo che pelle hai e non avendo mai provato questa crema di bottega verde,io uso solo glicolico puro in forma liquida e con percentuali ben dichiarate,non conoscendo la crema che hai usato non so se pizziccasse poco perchè contiene una bassa percentuale di glico(essendo un prodotto di larga distribuzione)o perché tu abbia una pelle molto spessa e resistente e non so nemmeno dirti se la faccia unta sia colpa della crema grassa o semplicemente sbagliata x te,l’unica cosa che posso dirti è che il glicolico lavora bene nell’arco di mesi e non di giorni e che il primo mese circa tira fuori untume e brufoli anche a chi non li ha mai visti e spesso ci si scoraggia ma quello è il suo lavoro quindi si deve avere pazienza poi i risultati ripagano,si utilizza 6 mesi all’anno in inverno da sett . a marzo circa,mai in estate

  97. Della marca mene&moy/eneomey avevo preso il detergente e la crema corpo causa sfogo di brufoli sulla schiena ed e’ stato molto efficace per il viso e pelle grassa ho utilizzato ultimamente neostra gel ma anche se specifico per il mio problema non mi sono trovata bene mi rimaneva come in superfice non penetrava,il mio primo amore che mi ha fatto conoscere questo ingrediente e’ stata la cbn cosmetique bio naturelle ma e’ anni che non la compro e guardando un po’ online non la trovo forse e’ uscita di produzione, per il problema lucidita’ ed estate non c’e’ niente che mi ha fatto innamorare vivo in francia e ho sperimentato tanti marchi di parafarmacia ultima filorga adesso in vista dell’estate vorrei provare dei sieri

  98. si conosco cbn ma la trovavo solo dall’estetista davvero non si trova più? peccato, a settembre se fossi in te ricomincerei sempre il neostrata ma la oily skin solution e abbandonerei il gel anche perchè la solution si assorbe come acqua poche gocce e poi su ci puoi mettere ciò che vuoi in base alle tue esigenze,filorga fa buoni prodotti ma secondo me tutti molto ricchi almeno x me che ho la pelle mista(e cari almeno qui)amo la loro maschera però,io in estate assolutamente solo sieri ricchi e concentrati e non unti

  99. Ho la pelle mista grassa oleosa e forse asfittica, con brufoli, punti neri, brufoli sottopelle, pori enooormi e per non farmi mancare nulla mi sto riempiendo di macchie solari già adesso…
    Facendo spesso maschere astringenti, scrub ecc, non faccio più caso a bruciori ecc. Ho sentito dire che Quella crema di Bottega Verde ha il 5% di acido glicolico, perché è un prodotto appunto che si compra senza problemi. Io so solo che se anche solo per una settimana smetto di “esfoliare” mi vedo strana…

  100. Si provero’ come dici tu e la glicosal lozione della most l’hai mai provata?scusa se ti tempesto un po’ con le mie domande ma quando parlo alle altre del glicolico nessuna lo conosce

  101. capisco sembra davvero una pelle asfittica a volte i problemi sono ormonali altre volte è proprio di natura così,di solito questo tipo di pelle ha uno strato spesso che impedisce ai prodotti anche i quelli giusti di agire correttamente e il grasso che emette spesso resta intrappolato sotto causando cisti e brufoli non so quanti anni hai ma ti consiglio a settembre di iniziare un glicolico serio di farmacia in soluzione pura(no creme) x iniziare userei la 8% di neostrata a metà ottobre sarai già molto contenta di vedere miglioramenti a natale noterai che le rughette sono quasi sparite e le macchie pure e la grana della pelle si è affinata la pelle sarà chiara i brufoli un ricordo il primo mese invece lo odierai! Su una pelle come la tua in realtà meno cose si usano meglio è anche la detersione sarebbe meglio farla con un sapone,le macchie il prossimo inverno in questo modo non le avrai più intanto x prevenirle te lo dico x esperienza non ti dico solo fattore di protezione ovvio ma ti consiglio il siero di caudalie vinoperfect che la maggior parte delle persone non ha capito(compresa clio) che non serve tanto x far sparire le macchie ma nasce espressamente x prevenirle infatti si usa sotto tutto anche e soprattutto in spiaggia quindi io ti dico di non usarlo come trattamento ma di metterne qualche goccia quando esci al sole

  102. grande distribuzione stile acqua e sapone. se hanno la linea equilibra all’ aloe è facile che ce l’ abbiano. della stessa linea è buonissima anche la maschera all acido ialuronico anti aging (sugli 8 euro quella)

  103. sai che la uso x i peli incarniti sulle gambe perchè ha dentro anche il salicilico che x la mia pelle del viso insieme al glico è troppo la sensibilizza

  104. quando vuoi,comunque x via del salicilico la trovo adatta a chi soffre di acne io x mia fortuna mai avuto un brufolo nella mia vita,notte

  105. Io ho usato per alcuni mesi la crema all’acido glicolico 12% di Fitocose, che è ecobio, ha una concentrazione abbastanza bassa (che io sappia quelle più basse si aggirano intorno all’8%, si inizia sempre da concentrazioni basse, quelle più forti è meglio riservarle esclusivamente al dermatologo). L’ho usata per schiarire i segnetti lasciati dall’acne che sta andando via, quando i brufoli erano ormai andati via quasi tutti (è meglio non usare gli acidi su pelle lesa). Si spalma la sera dopo essersi lavate il viso e non si mette nient’altro perché l’acido faccia effetto senza rischio di interferenze di altri prodotti, la mattina va usata sempre la protezione solare abbastanza alta perché gli acidi sono fotosensibili (sconsigliabile usarli in estate). In un paio di mesi io ho già visto i risultati, le macchie si schiariscono e la pelle assume una grana più fine, è un buon trattamento anche per i punti neri e i pori dilatati perché li pulisce in profondità ed evita che il poro si “slarghi” ancora di più. Ora ho interrotto perché sulla mia pelle preferisco un uso non continuativo, diciamo 2 mesi sì e 1 no, ma a seconda di come reagisce la pelle c’è chi li usa anche tutto l’autunno e l’inverno e poi interrompe quando i raggi solari diventano più intensi, si può usare anche per varie problematiche del corpo (ad esempio io ora la sto usando con soddisfazione sulla parte esterna delle braccia dove tendo ad avere qualche peletto incarnito).
    Se hai qualche dubbio in proposito ti consiglio di chiedere informazioni al dermatologo che ti saprà consigliare se è un trattamento adatto alla tua pelle, l’acido e la concentrazione migliore per te. Tieni presente che si tratta comunque di una cosa da usare con qualche cautela, ma dà quasi sempre risultati ottimi (miracoli no, quelli non li fa nulla)

  106. Sei un pozzo di scienza! Grazie. Comunque ho quasi 37 anni e l’unico vero periodo in cui non ho avuto neanche un’imperfezione è stato nel 2004/2004 quando aspettavo mio figlio. (qualche miglioramento con la pillola, mentre il trucco o non trucco non ha mai fatto la differenza, al contrario invece del mancato struccaggio serale, quello si che cambia le cose!! Hai ragione a fare differenza fra prevenire le macchie e curarle, ci sono sicuramente prodotti diversi! Per ora ti dico davvero grazie grazie grazie

  107. macchè scienza solo esperienza una mania x la cura della pelle tantissimi prodotti provati nella mia vita e molta informazione a volte sento dire tante stronzate anche su banalità da guresse varie solo preché pensano che hanno in mano una novità e a casa abbiano tutte 15 anni o non abbiano mai visto quello che hanno loro invece molte donne che scrivono e condividono hanno un sacco di esperienza personale e si danno magari quel fondo osannato da quando loro sono nate,comunque buona giornata a te

  108. Ma sai, devo dire che non faccio fatica nel senso che mi piace e sono contenta quando mi guardo allo specchio quindi continuo e non mollo mai… poi cerco e sperimento di tutto difatti ora vado subito a vederla questa linea che usi! Sono sempre aperta alle novità!

  109. Grazie Cin! Amo! Non lo ero così tanto prima ma più vado avanti più capisco l’importanza della cura della pelle e cerco, leggo, provo…

  110. Certo tutto molto bello, a parte che ci vuole un sacco di tempo e un sacco di soldi!
    Già la mia routine serale con bifasico, acqua micellare, tonico, contorno occhi, crema idratante e balsamo labbra mi sembrava piuttosto ricca, ma tutti questi prodotti aggiuntivi non uscirei più dal bagno!
    Lo concepirei più come un trattamento settimanale che quotidiano.

  111. La mia pelle sottile e sensibile credo che al terzo scrub di seguito scomparirebbe senza lasciare traccia, e potrebbero usarmi nelle lezioni di anatomia…

  112. Vale è 3 giorni che mi leggo praticamente tutto il blog. Cercavo proprio te! Perchè ricordavo che qualcuno aveva nominato la essenza di Shiseido ma non mi ricordavo più dove l’avevo letto. Eri tu!
    Io da un mesetto (poco più) uso la linea Ibuki più il contorno occhi “concentrate” (eccezionale) e mi piaceva l’idea della essenza, quindi cosa faccio? Vado e la chiedo? Pensi che ce n’è una sola? O ti ricordi il nome?
    Spero che il mio messaggio ti arriva, ora come ora qui sul blog è un casino, spero risolvono presto.
    Passa una buona domenica!

  113. ciao bella mi spiace è davvero un casino qui pensa che io ho il pc sempre acceso e la mail di notifica mi è arrivata adesso! Si chiama sisheido eudermine ed è l’essenza più vecchia sul commercio i giapponesi la sanno lunga infatti se cerchi info e storia vedrai delle pubblicità su carta vecchissime è un prodotto storico che io uso da 20 anni senza stagioni garantisce luminosità immediata pelle sempre idratata in ogni stagione,di fatto dopo un meseto di uso la pelle si riequilibra a me in estate piace passarla anche più volte al giorno x rinfrescare e pulire è difficile da trovare nelle profumerie tanto come i profumi storici non so perchè spesso diano spazio solo alle ultime uscite tanto da pensare che certe cose non siano più in produzione e invece se ne vendono tantissime io ormai mi rassegno e la prendo on line da douglas che anche nei punti fisici su 4 douglas nei miei paraggi solo una la tiene,non costa poco sui 60 euro prezzo di listino x 125 ml io ne approfitto quando ho sconti tipo adesso sul sito c’è il 20% su 69 euro quindi un bel risparmio e spedizione gratuita la riconosci dalla confezione di vetro rosso lacca che non è mai cambiata,spero di esserti stata utile

  114. Ciao bella! L’ho presa mercoledì! :)))
    Ovviamente prima l’ho dovuta ordinare, hanno detto che è 10 anni che non l’ha chiesta nessuno. Ora sono ufficialmente “cliente particolare”. (e ne vado fiera)
    Io fino a poco fa usavo l’essenza di SK II, ma è una rogna ad averla, dovevo sempre disturbare la mia insegnante di inglese che quando andava a Londra a trovare la figlia me la prendeva da Harrod’s, ora che posso fare da sola sono più contenta.
    Tu come la metti? Io ne ho travasato un po’ nella boccetta/spray che ho preso dai cinesi, lo spruzzo sulle mani e poi metto sul viso (perchè dicono che “funziona” meglio col calore delle mani – me lo confermi?).
    Quindi dimmi, quando la ri-applichi durante la giornata, come fai con il trucco?
    Ps: ho fatto un piccolo ordine su yesstyle.com, ho preso le mascherine per il contorno occhi di Mamonde, uno struccante di Bifesta, My Beauty Diary – Platinum Snail Total Effects Mask e un cerchietto con le orecchie di Etude Hause (troppo carino, non ho resistito) – come vedi vado matta per la skin care coreana!
    E nel mio mondo perfetto posso comprare ogni cosa senza la dogana, sempre.
    Un abbraccio!

  115. bene bene adesso che l’hai comprata puoi fare un paragone con la skII e farmi sapere se questa ultima vale ciò che costa dato che io non l’ho mai provata,comunque si io la metto nel palmo della mano e poi sul viso, quando la riuso durante la giornata di solito sono a casa struccata e la passo col dischetto,ma la bottiglia quanto bella è?

  116. Ciao cara! Per fare il paragone dobbiamo aspettare un pezzetto (oppure 10 anni come spesso dico a chi mi chiede se “fa qualcosa” – perchè io ho deciso che la mia pelle rimane così com’è per un bel po’), tuttavia per ora vedo poca differenza tra Shiseido e SK II, forse quello di SK II era leggermente più scivoloso. Ma anche questo qui la mia pelle se lo beve in un secondo e mi dà immediatamente un senso di sollievo. Anche il profumo (?) è molto simile.
    Il che mi fa pensare: meglio tardi che mai. Nel senso, se ho trovato un valido sostituto che costa la metà, ben venga e se ho speso fin troppo fino a ieri, pazienza.
    Che dire della bottiglia. E’ uno spettacolo. Quel rosso spicca da lontano e si fa notare. A questo punto: peccato che sta nel bagno.
    Passa una buona domenica!

  117. Da quello che ho capito non mettono la maschera due volte al giorno. Nell’articolo scrivono “Secondo le recensioni che abbiamo letto, la beauty routine coreana in 10 passi impegna mediamente 15 minuti – dato che le maschere in effetti non si fanno ogni volta.”
    Penso che abbiano voluto mettere tutta la routine quando viene fatta così completa, ma non che ogni singolo step venga fatto tutte le volte.

  118. Ciao ragazze! io adoro la cosmetica coreana e ultimamente ho trovato in Italia un sito molto interessante http://www.yukoskin.com..ci sono tantissime maschere in cotone a partire da 1,90 e prodotti tonymoly..missha..benton e tante altri brand, spediscono dall Italia e arrivano in 24h!

  119. Ormai sono fissata con i prodotti coreani e devo dire che sono i migliori. Non è vero che tutti questi strati lasciano la pelle appiccicosa, se si segue l’ordine di applicazione i prodotti si assorbono benissimo. La pelle è molto più morbida e sana

  120. Ciao ragazze !
    Non disperate ! Se volete comprare i prodotti coreani potete andare su Korean Fata (Koreanfata.com), un nuovissimo shop on-line interamente in italiano, che offre una accurata selezione dei migliori prodotti cosmetici coreani, consegnandoteli dall’Asia direttamente a casa tua ! Finalmente potremo scoprire i segreti della Bellezza Coreana attraverso le sue routine di skincare e le ultime innovazioni. E se non trovi nel catalogo il prodotto che cerchi, basta inviare una mail a lo cercano per te! Le consegne sono gratis per acquisti superiori ai 120 euro.
    Spero di essere stata utile!
    Un saluto a tutte

  121. Ragazze non disperate, hanno appena aperto Korean Fata (www.koreanfata.com), un nuovissimo shop on-line interamente in italiano, che offre un’accurata selezione dei migliori prodotti cosmetici coreani, con consegna direttamente a casa vostra!

    K-Fata sceglie accuratamente i migliori prodotti e gli ingredienti più efficaci per ogni tipologia di pelle, aiutando a creare routine di bellezza personalizzate. E se non trovate nel catalogo il prodotto che cercate, basta inviare una mail a info@koreanfata.com e lo trovano per te!
    Inoltre, offrono consegne gratis per acquisti superiori ai 120 euro!
    Spero di esservi stata utile!

  122. Ciao Clio, volevo segnalarti che l’essenza di missha e la maschera nuxe non ci sono su amazon.it. Un abbraccio

  123. in verità non tutti gli step vanno effettuati tutti i giorni (il peeligg rientra tra questi o la pelle ne uscirebbe ovviamente danneggiata). per quanto mi riguarda gli step quotidiani sono: tonico essenza siero crema occhi crema viso + crema solare / crema notte. poi peeling a seconda del tipo di pelle, e idem le maschere (ad esempio i patch per gli occhi li uso almeno 3 volte a settimana se posso ).

    in ogni caso, non guardate i prezzi dei prodotti suggeriti. non è questa la media dei prodotti coreani! è una gamma vastissima con un range di prezzo vari, e a differenza di quelli coreani già i prodotti più “cheap” sono molto più validi a livello di ingredienti, quindi ci sono scelte davvero per tutte le tasche.

    ho 24 anni appena compiuti e seguo la routine coreana da un anno a breve e la mia pelle ha avuto un miglioramento SOSTANZIALE.
    1) colorito: la mia pelle era grigia, spenta e con un incarnato poco uniforme. già dopo 2-3 mesi l’incarnato è diventato davvero più uniforme. dopo un anno è davvero più radiante e luminoso. ora voglio occuparmi dei rossori di cui soffro, ma la pelle grigia è scomparsa in favore di un rosa molto più sano! insomma posso anche uscire struccata ora.
    2) pelle purificata: pulizia profonda della pelle e idratazione significano meno brufoli. ho trovato dei patch che mi aiutano persino coi miei brufoloni sottopelle assorbendo il seno (e sono naturali!), e insomma trattandosi di brufoli dolorosi sono dei veri e propri miracoli! complessivamente la mia condizione della pelle è migliorata, anche perché acquisto anche fondotinta coreani e spesso sono privi di paraventi e altri componenti dannosi per la pelle quindi tendono a ostruire meno i pori e ad aver finish più leggeri, quindi optando per un look più “fresh” la pelle respira di piu!
    3) occhiaie: ho sempre sofferto di occhiaie gravissime nere e scure. io dormo poco, pochissimo. tanta crema idratante, patch eye idrogrel … BEH non CI credevo ma hanno funzionato. e non lo dico io, ma anche le mie amiche. anche le borse sono meno evidenti, meno effetto sulle rughette ma non ho provato neanche prodotti specifici ammetto! il mio primo scooter era chiarire e aver uno sguardo più luminoso dopo anni di fallimento e sentirmi dire da terzi beh mi fa proprio proprio piacere.

    i prodotti coreani sono prodotti dove less is more: poco prodotto ha molta resa, quindi non pensate di impiastricciato la faccia! io ho la pelle grassa e questa routine ha aiutato in parte ad equilibrare la situazione quantomeno nelle stagioni primavera estate e autunno! lasciandoli assorbire e utilizzandone il giusto DURANO MOLTO e portano i benefici permettendo un’ottima idratazione e risultati visibili già dopo un paio di mesi! 🙂

  124. Ciao! Sono interessata ai patch riguardanti i brufoli! Mi diresti quali sono e dove li compri? Anch’io seguo la skincare coreana !

  125. Io faccio questa skincare coreana da quasi due anni e ho notato una notevole differenza!
    Non uso prodotti coreani o quelli citati nell articolo per costi MOLTO alti ma di solito vado alla ricerca di prodotti simili o ordino da Ecco Verde ,per il peeling e le maschere le faccio una o due volte alla settimana ma non di seguito.
    So che questi 10 step possano sembrare lunghi e costosi ma con il tempo ci si abitua e fidatevi che funziona veramente ,io ormai non riesco piu ad uscire di casa o andare a dormire senza questa routine e sono una mamma di tre bambini che lavora!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here