Ciao ragazze!

Vi avevo parlato del micro-needling o dermarolling la prima volta proprio qui sul blog due anni fa, aggiungendo che, seppure il trattamento mi incuriosiva molto, non avevo ancora avuto il coraggio di provarlo! Beh… adesso invece l’ho trovato :-)!

Ho acquistato il kit per realizzare il micro-needling in casa (ovviamente con un ago mooooolto piccolo) e l’ho provato alcune volte, attirata dalle sue proprietà “miracolose”. Come sarà andata? Avrà funzionato? Per scoprirlo vi lascio al post!

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-2


Il micro-needling è un trattamento estetico molto in voga in America già da alcuni anni, ed è conosciuto anche come dermarolling dal nome dello strumento con cui viene realizzato: un rullo in miniatura ricoperto di piccoli aghi!

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-12-roller

La procedura si può realizzare in casa o in un centro estetico o dermatologico, dove generalmente vengono effettuate le versioni più “strong”. I benefici del micro-needling sono essenzialmente due: da un lato grazie alle piccole punture i trattamenti successivi riescono a raggiungere la pelle più in profondità. Dall’altro si creano delle micro-lesioni che stimolano la produzione di collagene dall’interno: come sapete, questa preziosa proteina è la maggiore responsabile di tonicità ed elasticità cutanee.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-5-rughe

Pare che il micro-needling attualmente sia uno dei metodi più potenti ed efficaci nel prevenire e contrastare i segni dell’invecchiamento. È poi famoso il suo uso contro le cicatrici e in particolare i segni dell’acne.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-11-cicatriciIn questo caso, da quello che ho capito (ma probabilmente servirebbe un dermatologo per spiegarvela meglio :-)) il micro-needlig andrebbe ad abbattere il collagene di tipo 3, responsabile dell’ispessimento della pelle nelle cicatrici, a vantaggio appunto del collagene di tipo 1, quello “buono” ehehehe!

Molto dell’effetto del micro-needling dipende naturalmente dalla dimensione degli aghi utilizzati, che in un trattamento professionale possono essere compresi tra 1 e 2 mm, mentre nella versione “casalinga” di solito sono sotto il millimetro.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-18-setStacked Skincare by Kerry Benjamin EGF Activating Serum ($135): in alcuni casi il dermarolling viene venduto in un set completo di prodotti che stimolano ulteriormente la produzione di collagene.

Oltre al dermarolling, il micro-needling si può realizzare anche con altri strumenti, motorizzati o manuali, come le dermapens o i dermastamps, che come dice il nome invece di rotolare sulla pelle devono essere spostati come un timbro.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-19-penna

Il micro-needling non si può praticare sulla pelle già irritata, infiammata oppure quando l’acne è in corso. In teoria andrebbe fatto una volta alla settimana, magari alla sera prima di dormire, per evitare che l’epidermide subisca anche gli attacchi di agenti esterni; ma bisogna sempre vedere come reagisce la pelle e regolarsi di conseguenza. Ho anche letto che è meglio non associarlo ad altri trattamenti aggressivi, come alcuni scrub.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-7-angelina-joliePare che Angelina Jolie sia tra le tante celebs che amano il micro-needling.

Si tratta di un trattamento che va svolto con molta attenzione: ad esempio bisogna disinfettare accuratamente il dermaroll prima di utilizzarlo, fare una pressione molto leggera e stare attenti a non passarlo sulla stessa zona per più di due o tre volte.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-6-pulizia

 

Ragazze, fatte queste dovute premesse, nella prossima pagina passo a raccontarvi la mia esperienza con il micro-needling!

41 COMMENTI

  1. Scusate off topic,ho problemi da qualche giorno con la pubblicazione dei post….o meglio…la visualizzazione…Quelli nuovi li visualizzo dopo le 8 del mattino e neanche tutti. Solo verso le 9.30 riesco a vederli tutti mentre prima già alle 7 vedevo pubblicato il primo della giornata. E nella pagina iniziale con le foto di presentazione vedo la nuvoletta con 0 commenti mentre in realtà già ci sono. Capita solo a me?

  2. Uuuuurca… non lo so, non ho paura degli aghi, ma del dolore sì! O_O
    non sono sicura se lo farei mai, ma l’unica cosa che mi bloccherebbe sarebbe il fastidio e il dolore!! XD

  3. No no capita anche a me, in più da ieri non ricevo più su Gmail le notifiche che mi segnalano la pubblicazione dei post!

  4. Clio tesoro non rischiare letteralmente la pelle per noi, mi raccomando! Lascia stare sti trattamenti aggressivi li eviterei se non nei casi di acne, rughe devastanti precoci e in quei casi lo farei fare da un bravo dermatologo! Scusa se faccio la mamma (so che già ce l’hai, ciao mamma di Clio!), ma davvero lascia perdere hai una bella pelle! ❤️❤️❤️❤️

  5. Io ho problemi da ieri. Sulla banda rosa c’è la mia foto (quindi risulto connessa) ma al’inizio della discussione leggo “Entra” e non riesco commentare ne niente.
    Ho aperto l’account su Disqus stamattina ma spero che tutto presto torna come prima.

  6. Però scusa non ho capito se sei contenta? Continuerai a fare il trattamento? Non vedi nessun cambiamento per ora?

  7. al solito tutte le foto prima/dopo hanno grandi differenze in termini di luce e makeup (aggiunto), quindi ha la solita aurea da “dieta miracolosa in cui la modella trattiene la pancia”.

  8. Manco morta!!!!!!!! Io svengo pure con le analisi del sangue figuriamoci con tutti questi aghi in faccia…. 🙁

  9. Mmmmh..perchè mi fa cosi paura?sarei curiosa d provare ma sembra uno strumento d tortura camuffato..già soffro come un puma a fare la luce pulsata all’inguine..questo lo si fa sul viso (!!) e mi dà l’impressione di essere un fastidio spalmato nel tempo..e poi le foto prima e dopo non mi sembrano cosi realistiche come vogliono fare sembrare..photoshop..ancora tu?! 😉

  10. ahahaha..anche tu?io comincio a sentire male al braccio su cui dovrò fare il prelievo giorni prima..e come sento l’ago sulla pelle m affloscio.. :’D ma questi in teoria sono più piccini..

  11. Non ho capito se hai visto dei miglioramenti alla pelle oppure no. In ogni caso sembra proprio uno strumento di tortura, non so se lo farei mai! 🙁

  12. Da provare…non credo sia cosi invasiva come molti prodotti chimici o altro….sono micro ferite che naturalmente producono collagene…piu naturale di cosi….ovvio che all inizio fa fastidio…ma dopo un po secondo me ti abitui….bacio a tutte e grazie clio che provi tutto cio per noi…sei una grande…tanto di cappello…un abbraccio! P.s. quando fai un tutorial su come aiutare chi come me ha le palpebre fisse cadenti e che mi fanno sembrare piu vecchia?? Baci

  13. ciao ragazze, io lo sto usando da un mesetto a casa. L’aggeggino l’ho pagato un centinaio di euro, lo faccio una volta a settimana e benchè io abbia una pelle iper sensibile e delicata non mi arrossa o irrita. Non ho rughe molto evidenti nè grandi problemi di acne salvo qualche brufoletto mensile ma già dalle prime volte io mi vedevo meglio: pelle luminosa, ‘tirata’, insomma sono soddisfatta.

  14. anch’io negli ultimi giorni quando faccio colazione apro il blog e non c’è nessun post pubblicato! Cliooo fanne almeno uno la mattina presto che se non tileggo prima di partire non sono contenta! 🙂

  15. Ciao Clio, non ho provato e non so se la proverei, perchè le prime volte che avevo fatto uno scrub il mio è uno delicato di clinique (tanti anni fa) la mia pelle aveva reagito male (si era seccata e mi ritrovavo sempre con le pellicine), insomma penso di avere una pelle sensibile!

  16. Non lo utilizzerei a casa perché preferirei affidarmi a un esperto, ma comunque non mi attira perché ho la pelle che si arrossa molto facilmente e preferisco lasciarla in pace 😀

  17. Io posso raccontare la mia esperienza. Ho sofferto per circa 2 anni di acne di 3° livello.
    Dopo averne provate tante ho trovato finalmente colui che sapeva cosa stava facendo.
    Un dermatologo-chirurco estetico. Con lui sono riuscita a curare l’acne. Per le cicatrici mi ha proposto questo trattamento, che ho fatto in contemporanea ad in peeling.
    I segni dell’acne si notato in fase di ombra-luce solo sulle guance (zona piú colpita). L’ho fatto in anestesia locale leggera. Ma ho sentito un male cane. E durante il trattamento usciva anche parecchio sangue. Per una settimama ho avuto delle grandi ma sottili croste sulle guance; su cui applicavo più volte al giorno una crema che aiutava a velocizzare la guarigione.
    Visti i risultati..lo rifarei ad occhi chiusi..

  18. Ho avuto lo stesso problema anch’io sull’ entrata ai commenti. Sono attiva ma non risultavo entrata…
    Io sono curiosa e avevo già guardato le opinioni tutte positive! Ho piccole cicatrici da acne e sono curiosa di provarlo. Ma credo che un trattamento professionale sia la cosa migliore

  19. Pensa che a fine gennaio mi sono fatta la prima sessione di depilazione laser e sono svenuta pure per quella!!! 😀

  20. Anche a me fa così, credevo che l’account del blog e quello di Disqus fossero uniti perché prima per vedere le notifiche mi apriva Disqus, l’altro giorno ho messo “entra con Disqus” perché riuscivo solo così e ho la foto profilo solo sopra e quindi vedo i miei vecchi commenti come se fossero di un’altra persona, non posso modificarli o altro.

  21. Ciao Clio, potresti fare un video dove spieghi più dettagliatamente come usarlo, come pulirlo, dove comprarlo e come ti trovi?

  22. Ciao posso chiederti se ti ha lasciato nuovi segni? perché io avevo iniziato a fare dei peeling da una dermatologa-chirurgo ma usava una penna che mi ha lasciato dei buchetti in più e quindi quando mi ha proposto questo ho rifiutato… se non sono troppo indiscreta posso sapere quante sedute hai fatto e qual è stato il costo totale?

  23. No, nessun segno un più, ma mi ha attenuato tanto i segni che avevo. Io ho fatto una sola seduta, anche se lui aveva detto di farne anche un altra. Ma in quel periodi per problemi economici non l’ho mai più fatta la seconda.
    Per la prima visita ho speso circa 100€..
    Le successive 70€ (ce ne sono state 3 o 4).
    Ogni mese dovevo andare per controllo.
    Il mio trattamento contro l’acne é durato 3 mesi.
    Poi ho fatto il micro-needling con il peeling che mi è costato 250€.
    Ed infine feci l’ultima seduta di controllo dopo una settimana e mi costò altri e 70€..

  24. no beh non ci penso nemmeno! per carità! e se non li si sterilizza bene???? e se viene una infezione sotto pelle??????? allora piuttosto andrei da un esperto ma devo dire che come trattamento non mi piace per niente.
    La foto della signora di età avanzata con la pelle in cartapecorita e poi bellissima è ridicola … ma porca miseria vi pare normale??? allora nessuna avrebbe poi problemi! sono “prima e dopo” ingannevoli come quelli che perdono in 3 mesi 40 chili! allora il mondo non avrebbe più persone in sovrappeso…
    la signora nella foto non ha più la pelle cadente e le rughe… ma vi pare possibile??? dai suuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
    posso anche credere che forando la pelle si rigeneri ma col cavolo che ritorni giovane…allora le nostre star non si farebbero tirare! secondo voi…

  25. beh 250 per il micro needling mi sembra onesto, a me avevano chiesto 500 euro, posso chiederti di dove sei, magari con un po’ di fortuna potrei rivolgermi al tuo stesso medico.. grazie mille per la risposta

  26. Ciao, posso chiederti quale roller hai provato, e dove l’hai comprato? E se in aggiunta metti qualche crema e quale? Io a 37 anni comincio ad avere rughe sulla fronte, non profonde, ma son lì. Ho rivisto l’atrezzo nella vetrina di un centro estetico che frequento, ma per il momento non chiedo a loro, perchè vorrei risparmiare. Grazie per le info.

  27. Ciao, il mio è marca Genosys, acquistato in farmacia.pagato 90 euro circa ma la qualità è ottima soprattutto per il materiale degli aghi. Lo uso per far veicolare i sieri, meglio a base di acido ialuronico. Una volta a settimana per il primo mese poi anche ogni 3 settimane. Io sono molto soddisfatta:)

  28. Non mi ispira e sw gli aghi nn fossero disinfettanti e poi cn la pelel delicata Ke ho col cavolo Ke mi metterei apungela csi!

  29. ciaooooo, per quanto riguarda i pori dilatati qual è la miglior crema da abbinare al dermaroller?

LASCIA UNA RISPOSTA