Ciao ragazze!

Vi avevo parlato del micro-needling o dermarolling la prima volta proprio qui sul blog due anni fa, aggiungendo che, seppure il trattamento mi incuriosiva molto, non avevo ancora avuto il coraggio di provarlo! Beh… adesso invece l’ho trovato :-)!

Ho acquistato il kit per realizzare il micro-needling in casa (ovviamente con un ago mooooolto piccolo) e l’ho provato alcune volte, attirata dalle sue proprietà “miracolose”. Come sarà andata? Avrà funzionato? Per scoprirlo vi lascio al post!

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-2


Il micro-needling è un trattamento estetico molto in voga in America già da alcuni anni, ed è conosciuto anche come dermarolling dal nome dello strumento con cui viene realizzato: un rullo in miniatura ricoperto di piccoli aghi!

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-12-roller

La procedura si può realizzare in casa o in un centro estetico o dermatologico, dove generalmente vengono effettuate le versioni più “strong”. I benefici del micro-needling sono essenzialmente due: da un lato grazie alle piccole punture i trattamenti successivi riescono a raggiungere la pelle più in profondità. Dall’altro si creano delle micro-lesioni che stimolano la produzione di collagene dall’interno: come sapete, questa preziosa proteina è la maggiore responsabile di tonicità ed elasticità cutanee.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-5-rughe

Pare che il micro-needling attualmente sia uno dei metodi più potenti ed efficaci nel prevenire e contrastare i segni dell’invecchiamento. È poi famoso il suo uso contro le cicatrici e in particolare i segni dell’acne.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-11-cicatriciIn questo caso, da quello che ho capito (ma probabilmente servirebbe un dermatologo per spiegarvela meglio :-)) il micro-needlig andrebbe ad abbattere il collagene di tipo 3, responsabile dell’ispessimento della pelle nelle cicatrici, a vantaggio appunto del collagene di tipo 1, quello “buono” ehehehe!

Molto dell’effetto del micro-needling dipende naturalmente dalla dimensione degli aghi utilizzati, che in un trattamento professionale possono essere compresi tra 1 e 2 mm, mentre nella versione “casalinga” di solito sono sotto il millimetro.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-18-setStacked Skincare by Kerry Benjamin EGF Activating Serum ($135): in alcuni casi il dermarolling viene venduto in un set completo di prodotti che stimolano ulteriormente la produzione di collagene.

Oltre al dermarolling, il micro-needling si può realizzare anche con altri strumenti, motorizzati o manuali, come le dermapens o i dermastamps, che come dice il nome invece di rotolare sulla pelle devono essere spostati come un timbro.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-19-penna

Il micro-needling non si può praticare sulla pelle già irritata, infiammata oppure quando l’acne è in corso. In teoria andrebbe fatto una volta alla settimana, magari alla sera prima di dormire, per evitare che l’epidermide subisca anche gli attacchi di agenti esterni; ma bisogna sempre vedere come reagisce la pelle e regolarsi di conseguenza. Ho anche letto che è meglio non associarlo ad altri trattamenti aggressivi, come alcuni scrub.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-7-angelina-joliePare che Angelina Jolie sia tra le tante celebs che amano il micro-needling.

Si tratta di un trattamento che va svolto con molta attenzione: ad esempio bisogna disinfettare accuratamente il dermaroll prima di utilizzarlo, fare una pressione molto leggera e stare attenti a non passarlo sulla stessa zona per più di due o tre volte.

cliomakeup-micro-needling-dermarolling-6-pulizia

 

Ragazze, fatte queste dovute premesse, nella prossima pagina passo a raccontarvi la mia esperienza con il micro-needling!