Ciao ragazze!

Se c’è un prodotto che negli ultimi anni ha riscosso un grandissimo successo ed è tornato di moda come nessun altro, quello è senza dubbio l’illuminante!

Moltissime case cosmetiche l’hanno riproposto sempre di più in versioni innovative e con varie texture e formati, – da quelli più liquidi e cremosi, fino a quelli in polvere – e, in generale, complici anche le tecniche del contouring e dello strobing, è tornato ad essere un prodotto importantissimo nella nostra routine beauty.

Ma siamo sicure di saperlo usare nel modo più giusto per avere una pelle luminosa? Quali sono le zone del viso in cui si può applicare, e com’è meglio farlo per non correre il rischio di sembrare una palla da disco?
Leggete oltre e scoprite tutto nel post!

 cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-arco-sopracciglio-gigi-hadid

 

 

SUGLI ZIGOMI

 

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-modella-zigomi

Fin dagli anni ’80, l’illuminante sugli zigomi è stato un vero must per le amanti del makeup. Applicato in modo abbondante e sfumato fino alle tempie, ha visto la sua epoca d’oro proprio in quegli anni, quando colore e esagerazione erano le parole chiave di tutti i look.

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-naso-carol-alt-anni-80

Oggi, le cose sono un po’ cambiate, e se si vuole ottenere un look glowy e una pelle luminosa (soprattutto in vista dell’estate, quando con l’abbronzatura ci si può sbizzarrire di più) si possono seguire piccoli accorgimenti per ottenere degli zigomi luminosi e belli alti, ma senza risultare eccessive!

 cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-zigomi-bella-hadid

Per prima cosa si può decidere di usare un prodotto liquido o cremoso, che si riesce a lavorare meglio, ad esempio picchiettandolo con le dita, dosandone la quantità e, al massimo, mescolandolo con un po’ di fondotinta per sembrare più soft.

In questo modo potremo modulare meglio il risultato e assicurarci di non aver esagerato.

Se avete la pelle tendente al lucido, non disperate: potete anche scegliere degli illuminanti più satinati che shimmer (quindi senza troppi glitter), in modo da dare un bel riflesso al viso, ma senza rischiare l’effetto super lucido!

ClioMakeUp-trucco-2016-trend-novità-preview-anticipazioni-rossetto-finish-unghie-capelli-glowing1

2) SUL DORSO E SULLA PUNTA DEL NASO

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-naso-modella

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-naso

Se lo facessi anche io, mi ritroverei con un naso ancora più sottile e a punta! 😀 Ma un tocco di illuminante in polvere, se volete definire anche questa zona del viso e non avete problemi di lucidità, potete darlo tranquillamente!

È uno dei segreti più amati da tante celebrità e youtuber, una su tutte Nikkiettutorials, che non rinuncia mai a questo step nei suoi video!

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-zigomi-naso-nikkietutorials

Ne basta davvero pochissimo e tutto quello che dovrete fare è picchiettare un pizzico di prodotto lungo il dorso e sulla punta, per far sembrare il vostro naso più sottile e all’insù. Se avete fatto anche un leggero contouring al naso, questo step è importante per ristabilire le luci sul vostro viso!

3) SULL’ARCO DI CUPIDO

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-bocca-arco-cupido

Se volete dare alle labbra un effetto volume immediato, anche senza gloss o prodotti rimpolpanti, potete stendere una punta di illuminante anche in questa zona, magari aiutandovi con un pennellino a ventaglio in modo da riuscire a distribuire meglio il prodotto.

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-pennello-ventaglioMAC, 205. Prezzo: 19€

In questo modo la luce sull’arco di cupido darà al vostro labbro superiore maggiore tridimensionalità e i rossetti o la matita che applicherete successivamente verranno maggiormente valorizzati.

cliomakeup-pelle-luminosa-zone-viso-illuminante-bocca-arco-cupido-rihannaQuesto arco di cupido è piuttosto famoso… siete in grado di riconoscerlo? 😉

Fate attenzione però a non andare oltre questa zona, altrimenti farete andare pagliuzze luminose in giro per la bocca, rovinando l’effetto!

Ma non c’è solo l’illuminante e non ci sono zigomi, naso e bocca da far risplendere di luce propria. Ci sono almeno altre tre zone del viso che è possibile  mettere in risalto grazie a un tocco di luce! Cambiate pagina e scoprite altri trucchetti, soprattutto se volete togliere i segni della stanchezza dal volto!