Ciao a tutte!

Oggi vi parleremo di una ragazza, Katie Hale, e di tutto ciò che ha imparato e compreso da quando le è stata diagnosticata un’alopecia totale. Katie, con ironia ma anche proponendo diverse riflessioni, ha condiviso le principali conseguenze che avrebbe desiderato conoscere su questo disturbo prima che le venisse diagnosticato.

In questo modo, questa ragazza spera di poter essere d’aiuto ad altre persone nella sua stessa condizione, e di sdrammatizzare una situazione che, spesso, può creare non pochi disagi. Continuate a leggere il post ragazze per scoprire che cosa ha voluto condividere con noi Katie!

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_12

Prima di parlare del caso specifico di Katie, vorremmo soffermarci su che cosa sia l’alopecia. L’alopecia, il cui nome deriva dal greco antico alòpex, “volpe” (in riferimento alla perdita del pelo a chiazze che questo animale ha in primavera durante la muta), consiste in una diminuzione o perdita della quantità dei capelli, ma anche in un’alterazione del loro spessore e della loro robustezza.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_11

Credits: centro-capelli.it


I fattori scatenanti dell’alopecia possono essere diversi: un ruolo, di certo, può averlo la genetica, una delle principali cause della calvizie maschile (alopecia androgenetica) ma, per quanto riguarda le donne, le cause principali possono essere psicologiche, alimentari, ormonali o farmacologiche.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_13

Credits: tpi.it

La classica alopecia da stress, ad esempio, è un fenomeno molto diffuso (anche una ragazza del Team in passato ne ha sofferto!), e dipende da situazioni psicologiche difficili, dallo stress o dai ritmi lavorativi molto intensi. Normalmente, in questo caso non interessa tutta la testa o tutta un’area del corpo, ma solo alcune “chiazze”.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_14

Inoltre, un elevato livello di testosterone può contribuire, nelle donne, alla perdita dei capelli, così come un’alimentazione sbilanciata e carente in vitamine, minerali e proteine: non a caso infatti l’alopecia si presenta spesso anche nelle ragazze che soffrono di disturbi alimentari.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_15Credits: scienzaesalute.blogsfere.it

Anche terapie farmacologiche come la chemioterapia comportano la caduta dei capelli, ma questa conseguenza può anche essere dovuta all’assunzione di diversi tipi di farmaci, come certi antidepressivi o alcune medicine mirate a contrastare l’insufficienza cardiaca.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_16

Credits: scienzaesalute.blogsfere.it

Insomma, le cause sono molteplici e l’alopecia, in forme più o meno importanti, è più comune di quanto si possa credere!

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_17Credits: buzzfeed.com

Katie Hale è una delle tante persone che ne soffrono: circa un anno fa infatti Katie ha cominciato a perdere i capelli e, qualche mese dopo, le è stata diagnosticata un’importante alopecia. Nel giro di poco tempo Katie si è trovata completamente priva di ciglia, sopracciglia e capelli e, nonostante abbia provato a combattere questo disturbo con i migliori farmaci, non c’è stato nulla da fare.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_10Com’era Katie prima dell’alopecia…

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_2…E dopo un anno dalla sua comparsa.

La perdita di capelli è stata quindi improvvisa e inaspettata, e questo di certo ha sconvolto Katie; tuttavia, si è fatta forza e ha concentrato la sua attenzione sulla sua salute e, forte della consapevolezza di avere un corpo sano sebbene diverso, Katie ha condiviso su Instagram prima e su Buzzfeed.com poi, le fasi più importanti del suo percorso, affinché i suoi follower potessero non sentirsi soli qualora stessero affrontando le stesse cose.

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia_4

Innanzitutto Katie ha puntualizzato che l’alopecia ha una “testa tutta sua” e che quindi non segue alcun criterio! Si possono perdere tutti i capelli così come solo una ciocca, oppure i capelli possono ricrescere ma improvvisamente possono cadere le sopracciglia. Insomma, non si può prevedere nulla e stressarsi non può che peggiorare la situazione: il consiglio di Katie è dunque, una volta diagnosticata l’alopecia… Take it easy, non prendetevela troppo e restate rilassate. Non sembra però così facile non è vero?

ClioMakeUp-Katie-Hale-Alopecia

Ragazze non abbiamo ancora finito! Katie Hale alopecia e grinta da vendere: questi sono i principali argomenti che tratteremo a pagina 2!

24 COMMENTI

  1. Ammiro queste persone e la loro forza d’animo, tanto più che perdere i capelli è una delle mie più grandi fobie…
    Ad una mia amica è stata diagnosticata l’alopecia, non ha più un pelo sul corpo da più di un anno, all’inizio è stata seguita da medici che l’hanno più o meno illusa con cure pseudo-miracolose a base di farmaci che le avevano compromesso la salute. Finché si è resa conto, un po’ come la ragazza del post, che il suo corpo era sano, diverso sì…ma sano. Ecco secondo me è questo lo step fondamentale per accettare questa difficile sfida.

  2. Tanta tantissima stima per chi sa sempre reinventarsi e combattere … Grazie per questo post ❤️

  3. Massima stima per queste persone di cui parli in alcuni post, che prendono le difficoltà non come un motivo per abbattersi, ma come una spinta per lottare!io non so se sarei così forte, ed è bello vedere queste persone da ammirare e dalle quali imparare molto

  4. Bellissimo post e chapeau a Katie: non è facile riuscire a non perdersi d’animo e a trovare anche un lato ironico.. provo tantissima ammirazione per le persone che riescono a reagire alle situazioni con grinta, coraggio e ottimismo!

  5. Ho perso peli, capelli, peluria a causa della chemio, potrebbero anche non ricrescere più, ma a dire il vero non mi interessa. Sono viva e questo mi basta! 😀 So cosa significa quando una sola goccia parte dalla testa e finisce dritta nell’occhio, so che significa perdere più tempo per truccarsi e fasciarsi la testa con i foulard… ma se posso permettermi di dare un consiglio, cerchiamo di non limitarci solo all’aspetto fisico. Organizziamoci, siamo belle lo stesso!!!

  6. In questo articolo non si è però specificato che l’alopecia è una malattia autoimmune. Il sistema immunitario, che dovrebbe proteggere l’organismo da agenti patogeni, attacca i follicoli come se dovesse difendersi da loro. Soffro di Alopecia dall’età di 10 anni, ho perso tutti i capelli dopo qualche anno. Ammiro come Katie abbia raggiunto questa accettazione di sé. Io ho fatto molta fatica ad accettarmi, ci sono riuscita ma non nego che a volte vorrei tanto riavere i miei capelli. Ma le cose che più mi mancano sono le ciglia e le sopracciglia, non sono capace a disegnare le sopracciglia e mettere le ciglia finte è un incubo! 🙂

  7. Ho l’alopecia da ormai 19 anni… avevo 23 anni quando è comparsa la prima macchia, sono andata in crisi… ho pianto disperata per giornate intere!!! I miei lunghi capelli neri mi stavano
    lasciando e io non avevo la forza di affrontare questa cosa più grande di
    me. Sono andata da uno specialista che mi ha curata, consolata e mandata da uno
    psicologo ma i capelli crescevano e cadevano senza tregua. Ho sofferto il caldo
    per anni, non ho mai portato una coda neanche al mare e ho smesso di andare in
    piscina, ero infastidita da tutti quelli sguardi sulla mia testa semi
    pelata. Poi ho cambiato medico, mi ha spiegato che la mia è una forma
    autoimmune e tutto ciò che stavo facendo mi faceva “solo ammalare
    davvero” oltre ad essere inutile a fermare la caduta…
    A quel punto ho capito che io sto bene… che sono felice
    e i capelli sono solo un aspetto in più ma non sono me. Ho smesso tutte le cure
    massacranti, applico solo delle lozioni per aiutare la ricrescita e da qualche
    anno porto sempre la coda… è vero che si sopravvive a questa malattia ma
    all’inizio è dura ed è lungo e doloroso il percorso da fare

  8. Ciao TeamClio, bel post, ma se sei single e sei una femmina l’alopecia è una fregatura! :’D
    Io me n’ero pure dimenticata che ho pochi capelli dietro (ahaha che grande memoria) però quando ero andata dal dermatologo per l’acne lui mi fa: “lei soffre di alopecia?”, in quel momento non sapevo cosa fosse (non che quel giorno mi interessasse volevo solo guarire dall’acne)…

  9. Anche io da piccola ho perso i capelli….avevo 14 anni ero nel pieno dell’adolescenza e sono andata in depressione….non volevo più uscire di casa perché ero completamente pelata! Per fortuna avevo buone amiche che mi trascinavano fuori e dopo vari dottori con varie cure inutili trovai il dottore che mi ha salvata….feci una cura con cortisone e ogni 15 giorni andavo in ospedale da questo dottore per fare una cura con l’azoto liquido…praticamente il dottore imbeveva un cotton fioc gigante nell’azoto e me lo sfregava forte su tutta la testa…..dopo un po i capelli sono ricresciuti! Ora ho tutti i capelli e spero non mi ricapiti mai più!

  10. Un esempio coraggioso! ☺ Ma in questo caso, magari, con una parrucca andrebbe meglio? Mi rivolgo anche alle ragazze che hanno commentato! ☺ Quelle “professionali” , fatte bene, sono fastidiose da portare?

  11. Sono viva e questo mi basta è una frase bellissima che fa di te una grande donna coraggio . Auguri con tutto il mio cuore

  12. Io ho l’alopecia da 5 anni, ora di anni ne ho 30 e da 1 anno ho tutti i capelli. Cosa ho fatto? Boooh dureranno? Booooh
    Perché l’alopecia è così, ti distrugge psicologicamente in pochi giorni, ti lascia il tempo di abituati a questa nuova situazione e poi ti restituisce tutto senza dirti quanto tempo potrai rivederti come avevi desiderato ogni notte per gli anni che sei stata senza capelli.
    Ragazze, è difficile, la testimonianza di questa fortissima ragazza è ammirevole proprio perché è insolita. La forza con cui si mostra per quello che è, è un esempio che dovremmo seguire tutte, perché l’alopecia non è una malattia, sono solo peli, ma ti distrugge l’autostima!
    Grazie per questo post

  13. Ciao, ho sofferto della stessa forma di alopecia 4 anni fa, ho perso tutti i capelli, sopracciglia e anche le ciglia, ora però sono tornata la persona che ero, ho di nuovo tutto. Ho fatto una cura Omeopatica molto dura e costosa, ma niente è più importante di ritornare se stessi, quindi non vi arrendete e rivolgetevi da un bravo omeopata. Ragazze sono sicura che guarirete. Ps è importante metterci tanta buona volontà e voglia di sconfiggere questa “malattia”. Finalmente riesco a vivere di nuovo a pieno i miei 18 anni !

  14. Innanzitutto vorrei dare un Abbraccio Affettuoso a tutte le ragazze che hanno scritto qui e che la fuori affrontano questa situazione difficile. Poi vorrei ringraziare il team & Clio per questo post. Ora lo inoltro subito ad una mia amica che da poco tempo si trova nella stessa situazione è forse la aiuterà a sentirsi NON sola. Anche se ha una famiglia meravigliosa, credo che solo chi affronta le stesse cose possa capirti. Ancora una volta Grazie!!!

  15. Io ho 21 anni e soffro di alopecia, dovuta alla genetica e si sa che la genetica non si ferma! Durante l’adolescenza soffrivo già di caduta di capelli ma con l’inizio dell’università la caduta è aumentata! Non soffro per fortuna di alopecia totale ma solamente nella parte avanzata della testa, a livello della fronte, dove si vede tantissimo!
    Fatto sta che per me era diventato un vero incubo andare a vedermi allo specchio e vedere si capelli, ma vedere anche la mia testa . Era diventata un ossessione in negativo perchè stavo perdendo tanta autostima in me stessa. Ho consultato prima un medico dove non mi sono trovata bene e ora un secondo che però inizierò la cura il mese prossimo. Ho fatto fiale dal parrucchiere e cura a casa per bloccare la caduta. Anche se ora, da qualche settimana i miei capelli sono più forti e sembra che si vede di meno, non so a cosa sia dovuto. Il mio medico ha detto probabilmente al fatto che essendo a dieta stia mangiando molte più verdure e in generale sto avendo un cambio di vita senza però essere stressata!
    Comunque questo articolo mi ha dato una minima forza per affrontare un qualcosa che forse in futuro potrà capitare anche a me! Lo so che perdere i capelli non è un dramma, ci sono persone che ogni giorno soffrono di problemi più gravi, ne so a mie spese e quelle della mia famiglia, ma onestamente per me che ho 21 anno è un piccolo disagio!
    Scusa clio per il post lunghissimo!
    Un bacione

  16. il post e’ bellissimo ed e’ un grandissimo inno alla vita. ho fatto cure abbastanza stressanti per il capello anch’io. se gia’ si prendono medicine non penso sia opportuno caricare ancora il corpo di altre sostanze che alla fine stancano ancora di piu’ il corpo. non so se avete visto ma su vari siti come http://www.cabokiitalia.it si possono comprare fibre di cheratina che se non permettono la ricrescita o bloccano la caduta, almeno “tamponano” il problema visivamente

  17. Non prendo più medicine per l’acne. L’acne l’ho avuta a fine gennaio e fine febbraio (era piuttosto grave secondo me considerando prendesse quasi tutto il viso, in particolare soprattutto la zona t) e la cura l’ho fatta da marzo a maggio (se ben ricordo da marzo, mi ero decisa tardi ed infatti ho speso quasi tutti i miei risparmi dato che non ho un lavoro).
    Il prodotto che mi consigli sarebbe perfetto per me che ho un problema all’inizio (anche se credo che la situazione sia uguale a tanti anni fa), però il prezzo non lo posso pagare, quindi niente.
    Fregarmene e lasciarli sciolti o fare la mezza coda (accontentando chi mi ha sempre detto di fare così) credo siano le uniche soluzioni al momento.

  18. Ciao! Anche io ho 21 anni ed esattamente come te soffro di alopecia sopra la fronte, ho iniziato a badarci 4/5 anni fa ed é stato brutto, lo é ancora sinceramente… Io ho tanti capelli ma comunque vedo un “buco” appunto in testa. La dermatologa mi ha prescritto Aloxidil ed ormai lo prendo da anni anche se ultimamente ho smesso. Non ho visto un gran miglioramento 🙁

  19. Ciao! io ho preso il flutamide, un farmaco che viene dato agli uomini malati di prostata! stava andando tutto bene ma poi ho iniziato ad avere problemi ormonali e ho lasciato, ovviamente! consultando il secondo dermatologo ho scoperto che quel farmaco era in fase di sperimentazione ed io ero una cavia senza esserne a conoscenza. Ora inizierò questa seconda cura con una pillola contraccetiva e una serie di fiale per capelli. Non so come andrà, però preferisco riprendere o fermare l’alopecia in più tempo ma con farmaci adatti invece di recuperare in pochi mesi ma con un farmaco sperimentale !!

  20. Ciao! Io probabilmente per essere “divertente e prendermi un giro “ continuerei a cambiare parrucche pazze e colorate, per prendere una cosa non piacevole e sconvolgente in una cosa divertente !

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here