Ciao ragazze!

Quanto è bella la tinta appena fatta? Capelli lucenti, nuance perfetta, riflessi multisfaccettati… Peccato che non duri molto a lungo, non è vero? Tempo qualche settimana ed ecco che i capelli sono spenti, ingialliti, dalla consistenza tipo “paglia” e dal colore sbiadito e smorto. 

Non capita così forse? Beh, molto dipende ma come ci comportiamo con la nostra chioma appena tinta e ho scovato sul web le 7 regole per far durare la tinta al meglio e a lungo, secondo l’ideatrice del Chocolate Mauve, il colore di capelli del momento, nato proprio a Brooklyn, la mia casa d’adozione!! Volete scoprire quali sono gli step da fare e gli errori da evitare? Allora leggete il post!

ClioMakeUp-capelli-tinti-come-far-durare-colore-tinta-brillante-3Credits: seama901

LAVATE E SCIACQUATE I CAPELLI CON L’ACQUA FREDDA

Secondo quanto Hannah Edelman, colorista sulla bocca di tutti per l’invenzione del Chocolate Mauve, ha dichiarato nell’intervista a All Things Hair, da cui ho preso le info per questo post, la temperatura dell’acqua gioca un ruolo importante nel mantenimento del colore.

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-8Eccolo qui: il Chocolate Mauve! Se ve lo siete perso, cliccate per leggere il post dedicato!

Lavarsi i capelli e sciacquare i trattamenti con acqua fresca, infatti, preserverebbe meglio il colore – anche il più elaborato e multisfaccettato.

ClioMakeUp-capelli-tinti-come-far-durare-colore-tinta-brillante-4Credits: Guy_Tang

Ok, lo so, ci affacciamo all’inverno: l’idea è almeno quella di non usare acqua caldissima e di fare docce quanto più brevi: farà molto bene anche al vostro cuoio capelluto e alla pelle di tutto il corpo!

ClioMakeUp-capelli-tinti-come-far-durare-colore-tinta-brillante-7

USATE UNO SHAMPOO SENZA SOLFATI PER PROTEGGERE IL COLORE

Gli shampoo senza solfati non servono a tutte, ma hanno tanti vantaggi e, chi vuole preservare al meglio il colore della propria tinta, potrebbe pensare di adottarne uno. Hannah Edelman ne usa uno economico (per una volta, eheheh!!!) che adora e che parrebbe garantire un colore perfetto per oltre 40 lavaggi, circa 3 mesi. È il TRESemmé Colour Revitalise, di cui Hannah utilizza anche il conditioner.

ClioMakeUp-capelli-tinti-come-far-durare-colore-tinta-brillante-11TRESemmé Colour Revitalise Shampoo, da ben 500ml. Prezzo: 5,02€ su Amazon.it

ClioMakeUp-capelli-tinti-come-far-durare-colore-tinta-brillante-11TRESemmé Colour Revitalise Conditioner, da ben 900ml (!!). Prezzo: 6,79€ su Amazon.it

Non è l’unico, ovviamente, e il più “rinomato”, possiamo dire, sembra essere l’Aveda Colour Conserve Shampoo che promette di proteggere i capelli colorati dagli effetti dannosi di sole, acqua e anche fattori di stress ambientali.

ClioMakeUp-capelli-tinti-come-far-durare-colore-tinta-brillante-8Aveda Color Conserve Shampoo. Prezzo: 22,80€

USATE UN CONDITIONER COLORATO (UN HAIR GLOSS) PER RALLENTARE LO SBADIMENTO

Per evitare lo scolorimento, un’ottima soluzione è usare un conditioner specifico con all’interno qualche pigmento, come per esempio l’hair gloss del proprio colore. I miei preferiti, lo sapete, restano l’Evo Fabuloso Color Intensifying Conditioner e la Magica CC Capelli di Collistar.

Esistono di tanti colori e aiutano ad evitare l’effetto “sbiadito” nutrendo i capelli e facendoli apparire lucidi e sani!

magica-cc-capelli-collistar-rossoparpika-600Collistar, Magica CC Capelli. Prezzo: 16,50€

ClioMakeUp-tinta-colore-capelli-errori-evo-fabulosoEvo Fabuloso Color Intensifying Conditioner in Chestnut. Prezzo: 28,23€ su Amazon.it

Siamo solo all’inizio: come bisogna comportarsi con phon e piastre? E qual è il prodotto amatissimo dalle beauty guru che andrebbe chirurgicamente evitato? Scoprite come far durare la tinta molto più a lungo cliccando qui!