Ciao a tutte!

Oggi torniamo a parlare di capelli e stavolta siamo sicure che l’argomento interesserà a moltissime di voi! Quante infatti sognano una chioma lunga, sana e splendente da fare invidia alla stessa Raperonzolo?

Qui sul blog abbiamo parlato spesso di come far crescere i capelli velocemente ma, una volta che abbiamo ottenuto il nostro scopo e la nostra chioma è già lunga, cosa fare per mantenerla sana e splendente? I capelli lunghi hanno di certo bisogno di molte cure e accorgimenti e oggi abbiamo deciso di raccoglierli tutti in un unico post per aiutarvi, darvi qualche consiglio, farvi vedere quali sono i prodotti migliori e possibilmente anche sfatare qualche mito legato alla cura dei capelli!

Siete curiose di sapere quali sono i metodi per mantenere i capelli lunghi a lungo? Se la risposta è sì, non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-capelli-lunghi-come-curarli-mantenerli-copertina

Per darvi i consigli migliori abbiamo scelto come fonte tra le altre anche un articolo di Glamour che ha intervistato un esperto della cura dei capelli. Si tratta di Franco Curlertto, global Hair Stylist Kérastase.

Franco ha stilato una lista di “regole” e consigli per curare al meglio i capelli lunghi. Si tratta di una serie di accorgimenti da applicare quotidianamente e di alcuni miti da sfatare a cui tutte siamo sempre state abituate.

Il phon per esempio non andrebbe passato sui capelli già asciutti e non appena lavati: è da limitare dunque solo ai momenti successivi allo shampoo. Secondo Franco dunque per mettere in piega i capelli al mattino prima di uscire, si può optare per la piastra che permette di gestire meglio il calore.

ClioMakeUp-capelli-lunghi-come-curarli-mantenerli-phon

Un altro consiglio è quello di non legare i capelli quando sono sporchi. Erroneamente la prima cosa che si fa quando i capelli sono un po’ eeehm… unticci, è raccoglierli in una coda di cavallo o in uno chignon. Così facendo però i capelli non respirano, i follicoli vengono compromessi e stressati eccessivamente e la ricrescita rallenta.

ClioMakeUp-capelli-lunghi-come-curarli-mantenerli-sporchi
Ecco forse la signorina Trinciabue avrebbe fatto meglio a slegare i suoi capelli diciamo…non troppo puliti! 😛

SPUNTARE I CAPELLI SPESSO FA CRESCERE I CAPELLI?!

Il solito consiglio dei parrucchieri è poi quello di spuntare spesso i capelli per farli crescere più velocemente. Ovviamente non bisogna prendere alla lettera questa indicazione: tagliando i capelli saranno sicuramente più sani e resistenti nelle punte e si spezzeranno meno, ma di certo non aspettatevi una ricrescita pazzesca.

Tuttavia per esperienze personali abbiamo notato che tagliare i capelli una volta ogni mese e mezzo non ci garantisce una chioma lunga ma la lunghezza rimane pressoché invariata. In questo caso dipenderà molto dal tipo di ricrescita ed è per questo molto soggettivo.

ClioMakeUp-capelli-lunghi-come-curarli-mantenerli-taglio.gif

Dunque il nostro consiglio è quello di spuntarli solo se necessario: se le punte sono visibilmente sane allo scadere del mese e mezzo, non sarà fondamentale spuntarli, se invece avete molte doppie punte sarà impossibile ripararle e i trattamenti serviranno solo a migliorarne l’aspetto ma non a ricostituirle.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella pagina successiva troverete tutti gli altri consigli, i prodotti più efficaci e gli step by step per mantenere i capelli lunghi a lungo! Siete curiose di saperne di più, non vi resta che andare a pagina due! 🙂

121 COMMENTI

  1. Belli capelli è fantastica! Mai avuto capelli così morbidi!! Consiglio anche Radici, che serve a fortificare il cuoio capelluto

  2. Ultimamente i miei capelli sono il mio cruccio più grande..ne ho tanti e spessi e tutti i parrucchieri mi fanno i complimenti per la mia chioma. Ma purtroppo sono anche crespi e secchi, oltre che inevitabilemente pesanti, avendo così poco volume.
    Inizio a pensare di avere un cuoio capelluto secco, e cercherò di risolvere.
    Ora sto provando a farli crescere, ma non trovo un parrucchiere che riesca a farmi un buon taglio:o sbaglia completamente i volumi, o me li scala come se non ci fosse un domani.

  3. Ho appena tagliato 20 cm e ora ho un Lob lungo, non perché fossero rovinati, ma perché erano pesanti e avevo bisogno di leggerezza e volume. Mi fa un pò strano… ma mi piacciono.

  4. Io li avevo lunghi fino a maggio, poi ho fatto un bel carrè..erano pesanti! Adesso ho sistemato un po’ il taglio ma voglio farli crescere, io adoro i capelli lunghi!

  5. Scusate l’ovvietà, ma per far crescere i capelli ..basta trovare un parrucchiere che non voglia tagliarli. Io non riesco a farli crescere, non ho doppie punte, il mio coiffeur mi fa i complimenti per come li curo..ma almeno ogni due-tre mesi sono costretta ad andar da lui perché inevitabilmente la linea del taglio deve essere ripresa ..e lui..zac!

  6. Io purtroppo ho il problema opposto (capelli super fini) però è vero, la maggior parte dei parrucchieri non capisce come scalare/alleggerire in base al tipo di chioma! Io sto risolvendo tagliandoli da sola, il risultato è 100 volte migliore, ma forse per chi ne ha tanti è più complicato…

    Comunque per il crespo/secchezza ti posso consigliare il balsamo Ultra Dolce all’olio di avocado sulle lunghezze… Una bomba!! Ne basta pochissimo, districa tantissimo e non appesantisce… Per il prezzo che ha, vale la pena tentare, ha anche un inci accettabile 😉

  7. Ti do stra-ragione! L’ho scritto anche in un altro post… é inutile pensare di farsi crescere i capelli andando ogni 1/2 mesi a spuntarli dal parrucchiere!
    Ovviamente la linea del taglio, come dici tu, sui capelli lunghi non si vede neanche, è un problema se invece li si ha più corti e li si vuole far allungare… L’unica è resistere senza spuntare, ovviamente trattando bene i capelli ed evitando di rovinarli… Che lavoraccio! 😀

  8. I miei capelli sono un disastro! Super sottili e da quando ho cambiato lavoro qualche mese fa ho iniziato (di nuovo) a perderne molti. (fattore stress) Devo costantemente prendere integratori :/ Non li ho mai “curati” troppo nel senso che ho l’impressione di far peggio a buttarci su prodotti (maschere, balsami e quant’altro) ma forse dovrei ricredermi….
    Senza contare il fatto che nell’arco della mia vita li ho avuti: lisci perfetti, poi crespi, poi ricci boccolosi, poi sono tornati lisci perfetti e ora sono solo crespi.. al peggio dello stato insomma!
    Devo farli durare lunghi almeno per un altro anno.. poi magari li taglierò.. forse! Nel frattempo inizierò a seguire qualche consiglio di questi post… magari una maschera non troppo aggressiva…

  9. Io li ho tagliati di almeno 25cm e sono soddisfatta!uso ogni tanto una maschera della omnia e faccio impacchi di gel ai semi di lino, li rende splendenti e morbidi.

  10. L’ho scritto anche in un altro post sui capelli lunghi 😀
    Non si può pensare di far crescere i capelli andando ogni due mesi a tagliarli!

    Io mi sto facendo crescere i capelli da 4 anni, da un lob volevo arrivare alla vita… ora mancano circa 5 cm, contando che negli ultimi mesi ho tagliato parecchio per dargli una forma decente. Gli step sono:

    1) E più importante: Se avete i capelli distrutti TAGLIATE la parte rovinata, i capelli sono materia morta, non risorgono, al massimo possono migliorare apparentemente, ma se si tratta di capelli decolorati/stressati/ecc.. Si allungheranno continuando a spezzarsi e avranno sempre un sacco di doppie punte che man mano dovrete comunque tagliare.
    2) Iniziare a far crescere i capelli curandoli seguendo tutti i consigli del post (dei vari post): nutrire, idratare, limitare il calore, impacchi pre shampoo, balsamo, pettinare con delicatezza e tutte le cose che sappiamo bene 😀
    3) Resistere il più possibile senza tagliarli. Tagliare solo se ci sono le punte davvero rovinate (è inutile ostinarsi a “tenerle”, se sono rovinate vanno tagliate o si spezzeranno da sole, peggiorando la situazione). Io ho resistito anche 8 mesi.
    4) Una volta raggiunta la lunghezza desiderata, inizia la fase del “mantenimento”: da qui potete tagliare anche tutti i mesi e fare quello che volete 🙂

    Elenco delle cose che secondo me sono più deleterie:
    – Decolorazione (quindi anche i vari baylage, shatush..)
    – Piastra, ferro arricciacapelli, brushing (mettere in piega i capelli con phon e spazzola)
    In base alla mia esperienza, se si vogliono davvero far crescere i capelli bisogna scordarsi le belle pieghe fatte col calore T.T

  11. Tra le mie abitudini : impacchi pre shampoo con olio di cocco e tenere su l’asciugamano per una mezz’ora, in questo modo posso spazzolare senza strappare e limitare l’uso del phon…

  12. Ciao Luce! Tu che marchi usi per curarli?
    Io li ho biondi a metà schiena, non uso piastre, uso solo il phon. Faccio impacchi e li idrato moltissimo con creme apposite…

  13. Ho capelli lunghi a metà schiena, biondi, lisci e fini…
    Sono belli e curati ma vorrei di più… so bene che essendo fini fa sì che non risultino mai fantastici come un bel capello grosso e corposo che cade sempre bene e ha le punte belle piene ma non demordo e cerco sempre prodotti all’avanguardia che mi ci facciano arrivare vicino vicino…
    Prima usavo tutto del brand ALTERNA, quindi crema idratante, spray doppie punte, cc cream per capelli, maschera notturna doppie punte, shampoo, balsamo ecc ecc e devo dire che AMO QUESTI PRODOTTI ma io non mi fermo mai e ho provato Aveda ma non mi hanno fatto impazzire devo dire e da un pò di mesi sono passata anche a shampoo bio e prodotti bio per vedere la differenza ma sinceramente non vedo granchè…

    Se qualcuna vuole consigliarmi qualcosa, se qualche ragazza ha capelli lisci lunghi e fini come me e ha saputo renderli fantastici mi faccia uno squillo heheehheh

  14. Questi sono tutti consigli utilissimi, come anche quelli nel commento di Luce510 però non è tutto qui. Il benessere dei capelli è molto più complesso di cosi e i trattamenti “esterni” sono validi ma fino ad un certo punto, l’alimentazione e lo stile di vita incidono molto più di qualsivoglia balsamo si usi. Ed anche il “dove” si vive incide.
    Secondo me solo lavorando su più fronti si può raggiungere un risultato accettabile.

  15. Tra tutti i problemi dei miei capelli non c’è la crescita lenta: crescono molto, molto velocemente. Però sono brutti lo stesso XD! Insomma, io li curo (con prodotti economici ma buoni), non li stresso, faccio solo qualche colpo di sole due volte l’anno (per i capelli bianchi, più che altro), uso spazzole delicate e li asciugo con cura. Non uso piastre o altro, eppure ne perdo parecchi. Non si vede perché comunque non li ho mai molto stressati e sono ricci/mossi, quindi si maschera la situazione. Come la ragazza del Team, ho cute grassoccia e punte secche…però quando li portavo corti erano anche peggio! si vedeva solo la testa unticcia, mentre se sono lunghi almeno si vedono i boccoli biondi. Mi sono rassegnata che i capelli non saranno mai il mio punto di forza, così punto su altro 😉

  16. a chi lo dici! una volta un parrucchiere (era la prima volta che ci andavo) mi tagliò tutti i capelli senza dirmelo: passai da lunghi fino a metà schiena ad un caschetto (cioè barboncino style per me che ho i capelli ricci).

  17. Io sono amante dei cappelle lunghi, e li porto lunghi (coprono tutta la schiena), ma secondo me non c’è rimedio, i capelli lunghi sono destinati a sciuparsi, specie se sono fini e sottili. D’altro canto parliamo di qualcosa che “indossiamo” sempre, con cui affrontiamo tutte le condizioni climatiche…per quanto li si curi sono sempre esposti a tutto…secondo me l’unico rimedio sono le extencion

  18. Questo post mi ha generato un sacco di domande:
    Che differenza c’è tra il cotone della maglietta e quello dell’asciugamano?
    la microfibra non è per definizione super assorbente e quindi a rigor di logica dovrebbe disidratare di più il capello?
    I capelli colorati e decolorati sono quelli più proni a doppie punte, ma in un post precedente si sconsigliavano I trattamenti troppo oleosi, tipo il pre shampoo perchè sbiadiscono il colore?
    Lo stesso vale per la piastra, non si sconsigliava perchè rovina capelli e colore?
    Proporrei un dibattito tra il guru del colore e il guru della crescita … hahaha!

  19. Come si può pensare di non raccogliere i capelli quando sono unticci? Io quando li lavo posso tenerli sciolti solo il giorno dopo, poi già iniziano a diventare grassi! E che fai li lavi ogni giorno?! Se il capello è mediamente lungo non è pensabile! Quindi BISOGNA raccoglierli!! Unto e sciolto non sono una combo vincente!

  20. Ho sempre portato i capelli lunghi fino metà schiena ma per me che ne ho tantissimi ogni volta asciugarli era una tortura per il tempo impiegato. Un anno e mezzo fa li ho tagliati optando per un bob e sono rinata ma i capelli lunghi sono bellissimi! per me poi che ci ho sempre tenuto tantissimo curandoli il più possibile. li sto facendo ricrescere. Ora sono un pò sotto le spalle e ho fatto un bel taglio (il famoso punteria di degradè) e penso di aver trovato la pace dei sensi poichè sono abbastanza lunghi e folti ma non lunghissimi. Li curo sempre tanto per tenerli sani e folti. Prodotti biofficina toscana, un impacco a settimana con burro di karitè, miele e olio di argan e phon a temperatura bassa.

  21. Grazie mille! l’olio di cocco lo uso come struccante occhi quindi posso provarlo subito sui capelli! ogni quanto fai una maschera?

  22. Wow che brava a tagliarli da sola! io non avrei mai neanche il coraggio di provare, non vorrei fare un disastro!

    Cmq negli anni passati quand’ero un’adolescente sono andata dallo stesso parrucchiere per anni, Questo mi faceva sempre lo stesso taglio (orrendo ora che rivedo le foto) nonostante io arrivassi sempre con la richiesta di cambiare, spacciandomelo come totalmente nuovo e diverso e io come una tonta me la bevevo.
    Un giorno gli ho detto che il taglio a me sembrava sempre lo stesso e lui ha detto che con la mia massa di capelli era l’unico taglio possibile! Come a dire che lui aveva gettato la spugna nel farmi un taglio decente 🙁
    Invece tutti i parrucchiere provati dopo si complimentavano per la chioma importante e non voglio esagerare ma sembravano se non altro felici della sfida che gli proponevo…poi nessuno mi ha mai soddisfatta ma questa è un’altra storia 😉

  23. Io vorrei chiedere a chiara se questo shampoo ha risolto anche il problema dei capelli grassi sulla cute..

  24. Ciao Silvia! A noi risulta che gli asciugamani di spugna disidratino il capello e lo secchino particolarmente rendendolo elettrizzato e crespo, per questo è meglio optare per una t-shirt di cotone o in microfibra che a differenza della spugna non toglie idratazione (motivo per cui anche il plopping per capelli ricci si fa proprio con una maglia e non con l’asciugamano, perché in questo modo i ricci sono ben definiti e non crespi). I capelli decolorati e i relativi prodotti specifici sono sempre un discorso a parte su cui non ci siamo concentrate in questo post. Per quanto riguarda la terza domanda, ti riportiamo l’opinione dell’hairstylist di Kerastase Franco Curletto tramite Glamour, fonte per queste informazioni: secondo lui la piastra va meglio perché è possibile controllare il calore e usarla solo dove serve, mentre il phon va usato su tutti i capelli appena lavati e bagnati.
    Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi! Ciao!

  25. li ho portati parecchio lunghi per molti anni. .perché vedendomi androgina almeno mi sentivo più femminile. Per me l’idrataz. proposta (prima e dopo shampoo) è troppa. Usavo il balsamo ogni 10 gg. Lavo i capelli a giorni alterni o uno si e 2 no. Il mio segreto è nell’alimentazione. Primo secondo ecc ma anche frutta secca, verdura e tutto quello che fa bene ai capelli. Uso comunissimo shampoo a prezzi bassi con buon inci. Tagliavo i capelli dritti per non dover riprendere il taglio.

  26. Hai ragione su ogni cosa!soprattutto sul tagliarli, cosa che molte ragazze si rifiutano di fare..Ma purtroppo se il capello è distrutto, così rimane

  27. Ciao! grazie x aver chiesto! 🙂 cmq no, è proprio il lavoro in sé che è più particolareggiato e un po’ più difficile di quello di prima, il che all’inizio mi ha generato un po’ di tensione! In più mettici che io sono una persona ansiosa di mio… ora la tensione è passata perché ho imparato il lavoro e so come gestirlo, ma i capelli purtroppo cadono lo stesso.. ci darò dentro di Bioscalin e speriamo bene!
    Tu invece hai colleghi problematici? 🙂

  28. Non più . Quando ero più giovane mi hanno preso anche a parolacce. .gente tranquilla insomma. Io invece mi tormentavo dormendo poco. Sei sulla strada giusta allora. In bocca al lupo

  29. Ciao Cristina! Purtroppo io con nessun tipo di shampoo (nemmeno con quelli sgrassanti e specifici) ho mai risolto il problema dei capelli grassi. Quindi mi sono rassegnata e li lavo un giorno si e uno no, anche perché vivendo a Milano mi si sporcano molto facilmente con polvere, smog e umidità. Quello che però ho imparato è che con gli shampoo per capelli grassi la mia chioma era sempre secchissima e disidratata e gli effetti sulla cute erano inconsistenti a causa dell’effetto rebound (più aggredisci la cute con i lavaggi sgrassanti e astringenti più produce sebo).

    Così sono passata a shampoo più idratanti che me li rendono molto più morbidi e setosi al tatto, ma devo ugualmente lavarli spesso. Diciamo che è un compromesso che sono disposta ad accettare pur di avere i capelli morbidi senza l’effetto crespo che mi davano gli shampoo per capelli grassi. Ad ogni modo i prodotti per capelli a base di miele sono ottimi anche per chi ha questo problema, perché nutrono senza ungere.

    Un saluto!
    Chiara ClioMakeUp

  30. Successo anche a me!! Con la differenza che io sono ancora qua col mio bel posto di lavoro, mentre qualcun altro non più 🙂 Gran soddisfazioni 🙂 Crepi e in bocca al lupo anche a te!

  31. Io taglio i capelli 1, al massimo 2 volte l’anno. Li ho tagliati a fine febbraio e ora, dopo un balayage, il mare, il sole li devo spuntare nuovamente.
    Ma tagliandoli ogni mese è ovvio che non crescono più! O_O

  32. E come si può pensare di non lavarli se sono sporchini? Io li ho belli lunghi e li lavo eccome!! Più che tenermi i capelli unti, per me bisogna lavarli! Certo, un lavaggio più veloce e delicato alla cute senza insistere sulle lunghezze (non serve…) 🙂

  33. Per me c’ è solo Tigi/ Bad Head.
    Costano un po, ma sono ottimi.
    Ho i capelli lunghi fino al sedere e costano tanti sacrifici

  34. Anche io sono del parere di dover stare lontano dal parrucchiere per un pò, se vogliamo far allungare per bene i capelli, perché anche quegli 1-2 cm di capelli rovinati che tolgono ogni volta alla fine li fanno rimanere della stessa lunghezza. Visto che alla fine del post si parla di “plopping” e trattamenti espongo la mia esperienza: avendo i capelli ricci e tendenti al secco li trovo sempre bisognosi di nutrimento e tendenti al crespo. Generalmente non posso fare a meno di balsamo per districare e mix di olio nutriente + gel/schiuma dopo ogni lavaggio. Oggi, seguendo il consiglio di un’amica, ho provato a sostituire il balsamo con un impacco di aceto (post lavaggio) senza risciaquo. L’asciugatura, che solitamente faccio tramite una breve passata di phon vicino alla nuca seguita da asciugatura naturale all’aria, oggi è stata un tentativo di plopping, utilizzando una “cuffia” asciuga-capelli in microfibra (di quelle a forma di goccia con il bottone per fissarne la punta). Risultato: odore di aceto scomparso ad asciugatura completata (dici niente 😉 ) ed una inaspettata definizione e morbidezza dei ricci! Ovviamente non è la definizione lucida e perfetta che si ottiene con i prodotti ma, da riccia naturale e con capelli lunghi, non avrei mai immaginato di poter avere capelli “decenti” senza l’utilizzo di gel e schiume. E’ stata una gran soddisfazione! 😀 https://uploads.disquscdn.com/images/4934caf2b286b8fe419eb98a805a45ae3f1f35ba0f6aa6d39a7a8ce480de826a.jpg

  35. Io la faccio una volta a settimana ed è più che sufficiente! Poi ci abbino uno shampoo normale (tipo fructis ma con buon inci) e questa maschera ma ne va bene una qualunque che ha buon inci

  36. Ma davvero c’è chi passa il phon a capelli asciutti? Non mi era mai passato per la testa… comunque i capelli sani crescono di più questo credo il senso (almeno per come l’ho inteso io) quando i parrucchieri consigliano di tagliare le doppie punte! Esperienza personale: prima avevo capelli rovinatissimi, lunghi ma crespi e soprattutto non crescevano più di un tot! Poi dopo un taglio drastico sono ricresciuti ma soprattutto ho iniziato a prendermene cura, idratandoli, usando prodotti giusti(bio o accettabili, sono passata a questi) e nel giro di un anno erano tornati ad essere lungh ma belli!

  37. Ciao mi parli di questi integratori. Io usavo Estetic Formula della Soager, ottimi per carità, ma 28 euro. Quelli che usi tu dove li trovi, sono a base di biotina?

  38. finalmente, a 22 anni, potevo dire di avere i capelli lunghi lunghi lunghi, mi arrivavano sotto il seno. è sempre stato il mio sogno, e dopo averli tagliati tutti pari tre anni fa un po’ sopra le spalle sono diventati così lunghi. i miei capelli sono lisci. andavo dalla parrucchiera tre volte all’anno all’incirca, facevo anche la tinta per scurirli ma oltre a shampoo e balsamo non usavo altri prodotti, i miei capelli lisci sono anche fin troppo facili da gestire. comunque, nonostante avessi finalmente raggiunto il mio scopo, non ero felice: non sembravano per niente belli vaporosi, corposi, come ho sempre sognato (colpa dei capelli delle principesse disney, ti alzano troppo le aspettative) ma soprattutto, ne perdevo troppi ed era un continuo colpo al cuore, non potevo più sopportarlo. così ho deciso di tagliarli di una spanna proprio questa settimana (ora di lunghezza sono sopra il seno), sperando che si rafforzino. quando li ho visti per la prima volta mi sembravano cortissimi, anche se li ho tagliati “così poco” (quasi nessuno si è accorto che li ho tagliati) e mi veniva quasi di piangere perché per la mia laurea, che sarà la settimana prossima, li ho sempre voluti lunghi. ma ora dai, mi sono abituata. il grande shock sarà la prossima volta che andrò dalla parrucchiera: dato che la mia carriera scolastica per ora è finita e non sono più una ragazzina (anche se PURTROPPO lo sembro) ho intenzione di tagliarli in un lob.. ma per ora, non ci voglio pensare, mi godo i miei capelli più o meno lunghi finché posso!

  39. Purtroppo dipende tanto dal capello. Io sono anni che faccio shatush e balayage eppure non ho mai doppiepunte e i capelli mi crescono veloci. Li taglio max 2 o 3 volte all’anno. E vero che sono un Po sfibrati sulle punte ora che li ho appena tagliati ho iniziato con l’olio di cocco mi trovo benissimo

  40. Io non li lego mai perché sono incapace e tanto lo sporco mi si forma alla radice quindi legandosi ai nota ancora di più. Per me Shampoo secco.

  41. Vi porto la mia esperienza. Ho quasi 50 anni e ho sempre portato e porto ancora i capelli molto lunghi (e anche senza tinta per mia fortuna). Quindi di prodotti e trucchi ne ho provati parecchi in tutta la mia vita. Da anni però sono riuscita ad averli sani, lucidi e senza doppie punte! Li lavo anche 3 o 4 volte la settimana con shampoo senza SLS petrolati e schifezze varie. Uso la maschera (bio anche quella) dopo OGNI shampoo (quella della BIOKAP è la migliore che abbbia usato in tutta la mia vita) quindi niente balsamo! Li pettino esclusivamente con un pettine di legno che uso anche per stirarli leggermente col phon che d’estate cerco di limitare al massimo. Uso raramente la piastra. Per metterli in piega non uso il phon ma li attorciglio con mollette quando sono quasi asciutti. Niente schiuma. Vado dalla parrucchiera solo due volte l’anno per regolarli un pò anche perchè è normale che con il tempo si spezzino. Insomma, meno cose ci mettete sopra meglio è.

  42. un applauso a te <3
    I miei si sono allungati sani e senza problemi dopo un feroce taglio di trenta centimetri (di paglia, oserei dire). Poi li ho voluti azzurri e li ho dovuti decolorare e adesso ho metà testa sanissima e lunghissima e l'altra metà (quella turchese) secca secca e un centimetro più corta del resto. Fortuna che sono riccia. 😀

  43. Mito assoluto! Mi piacciono tanto le donne che tengono i capelli lunghi superati i 40. A volte sembra che le donne a una certa età debbano per forza tagliare i capelli corti che secondo il mio modesto parere invecchiano e danno l’effetto signora.

  44. Io ho relativamente pochi capelli e molto ricci, figurati cosa uscivo. Un mostro triangolare. Una A. Con tutte le ciocche che sparavano e che si ostinavano a pettinare. Orrore. Poi li ho tagliati senza pietà (e con molti rimorsi) sopra le spalle, sembravo meno triangolare, essendo pochi il volume non era eccessivo. Ora sono tutti pari (sia lodata la mia attuale parrucchiera) e sembro meno … geometrica, ecco. ahah 🙂

  45. Ma tu sei fortunata che li hai lisci (credo, dalla foto sembrano lisci). Io per esempio li ho abbastanza ricci e senza balsamo sono impettinabili. L’idratazione secondo me va regolata da capello a capello. 🙂

  46. Grazie! Infatti finchè posso permettermeli lunghi resisto. Proprio non mi ci vedo con i capelli corti per ora. E poi sono così belli che sarebbe un peccato tagliarli.

  47. Ciao a tutte! L’argomento capelli mi interessa sempre molto, rispetto a un paio di anni fa i miei capelli sono migliorati tantissimo e sono finalmente lucidi, riescono a crescere e sono facili da pettinare . Ho icapelli tendenzialmente grassi e fino a pochi anni fa tendevo a comprare prodotti consigliati per questo tipo di capelli che andando a sgrassare un maniera troppo profonda la mia cute sensibile, mi caisacano pruriti, forfora e capelli ingestibili. Così ho smesso di usarli e ho cercato di capire di cosa avevano bisogno i miei capelli. Io uso prodotti Lush:
    – GODIVA, è idratante grazie ai pezzi di mango e ha un profumo paradisiaco di gelsomino, pur essendo idratante lava benissimo i capelli e se vado di fretta posso anche evitare il balsamo perché i miei capelli sono ben idratati e pettinabilissimi!
    L’altro preferito è ATLANTIDE, lime e alghe marine fanno di lui un ottimo alleato per lucidare i capelli, li lava bene, è più sgrassante rispetto al’altro, ma mai in modo eccessivo! Anche qui il profumo è…

  48. Ciao!Allora che sia chiaro che non urlo al miracolo (ma non credo nei miracoli dei prodotti in generale ahah), personalmente assumo due capsule al giorno da settembre a fine novembre e da aprile a fine maggio per aiutare i miei capelli a non cadere..contengono: – Vitamina E
    – Vitamina B1
    – Vitamina B2
    – Vitamina B3
    – Vitamina B6
    – Vitamina B9
    – Vitamina B8
    – Vitamina B5
    – Zinco
    – Estratto di bambù (che contiene silicio)
    – Proteine del grano (che contengono la Cistina)
    – Proteine del sesamo (che contengono la metionina).

  49. Li ho lisci ma gonfietti eh…mica come quelli delle orientali! Però posso dirti. ..idratazione prima e dopo forse solo i ricci e i capelli molto secchi la sopportano. A me dopo mezza giornata erano sporchi insomma…sicuramente è solo un’esperienza mia.ci mancherebbe
    Saluti 😉

  50. “Purtroppo lo sembro”. Che carina che sei, anch’io la pensavo come te alla tua età! Poi tra qualche anno la penserai diversamente! Non è assolutamente una critica, Mi hai ispirato tenerezza da sorella maggiore!

  51. che bello questo post! dove si parla di capelli lunghi ci sono io!
    personalmente ci ho messo 3 anni a farli crescere e non sto ancora smettendo… nel senso, li mantengo ad una lunghezza che mi piace ma non escludo che li farò crescere ancora.
    sono d’accordo con quanto detto nel post: maschere idratanti e nutrienti (anche se non sono proprio necessarie ad ogni lavaggio), meno calore possibile e impacchi il più possibile naturali almeno una volta al mese!
    io aggiungerei che un’aiutino viene dato anche da integratori (io uso solo da settembre a novembre la cura trimestrale di Phyto- Phytofanere), dieta e attività fisica.

    Questo è il mio risultato!!

    https://uploads.disquscdn.com/images/7c0780046d555f1c54c5588c46fd392ac06ac24cb064b10dc87bdd687ae07905.jpg

  52. A me lo shampoo secco piace molto ma trovo che i capelli assumano una consistenza voluminosa si ma un po stopposa…e quindi li lego comunque….

  53. Ma alla fine non cambia troppo. Perché la lunghezza c’è e l’effetto sul viso non cambia. Sono solo meno pesanti. Meno “madonna addolorata “….visto che li ho lisci.

  54. Purtroppo sono noiosi ! Ho notato però che cerco di sgrassarli troppo è peggio, diciamo che fanno una ripicca e si ingrassano di più XD

  55. Ciao Ross! Oltre allo shampoo bio o simili cosa hai usato? Io domenica scorsa ho messo il famoso olio di cocco..un mezz’oretta prima del lavaggio. Radici escluse ovviamente. Mi sono trovata bene anch’io,grazie Buon sabato 🙂

  56. Ciao Anna Maria! Ho cominciato con shampoo elvive con argilla senza siliconi e balsamo lavera, poi shampoo omia alle noci di macadamia e ancora da finire il balsamo lavera, finiti questi due ho la linea natura siberica da iniziare. Io lavo i capelli a giorni alterni quando non lavoro e tutti i giorni se lavoro, con l’olio di cocco mi trovo benissimo! Non so se dipende da lui o meno, ma non ho doppie punte. Considera che non li taglio da luglio e sono passati da sotto le orecchie a un poco oltre le spalle. Staremo a vedere! Buon sabato cara

  57. Non sei la prima che dice così! Perciò è l’unica cosa da fare! Ti seguo e grazie dei tuoi consigli! Un bacio

  58. Concordo in toto, un’alimentazione aiuta il benessere di tutto il nostro corpo e la differenza è visibile soprattutto nei capelli, unghie e pelle.

  59. l’ho scoperto da poco anche io:una meraviglia! Però non legare i capelli è una scelta tirrare indietro e fare una coda è la cosa più veloce del mondo 😉 non si tratta di essere capaci! e a volte è davvero l’unica tipo in palestra etc.

  60. ahahahah lo so, tranquilla, me lo dicono tutti che è una fortuna! io non dico di voler sembrare più vecchia, ma almeno non minorenne dai! non mi prende sul serio nessuno… mi ricordo che il primo anno di università a settembre andavo a prendere il pane (dato che le lezioni iniziavano a ottobre) e tutti mi guardavano malissimo, fino a quando, dopo un paio di settimane il panettiere prende coraggio e mi chiede perché non vado a scuola alla mattina. alla mia spiegazione si è rilassato. ma io dico, se anche saltassi la scuola, vado a prendere il pane? bah!

  61. Ahahahah qualche anno fa ci sono state le votazioni per il senato, sebbene avessi passato i 21 anni da un pezzo, mi hanno chiesto i documenti perché sembravo troppo giovane

  62. Conosco due ragazze che hanno dei capelli orrendi . Una ce li ha ricci di natura e si ostina a portarli lisci (si fa per dire) con il risultato che sembrano paglia e allora li porta sempre legati e un altra lo stesso ha i capelli ricci di natura e li alliscia ma non gli prende la piega e quindi sono gonfi e crespi ma si ostina a tenerli comunque lunghi e indefiniti. Mi chiedo che senso ha? Perché i capelli ricci vengono snobbati cosi? Un bel riccio curato è molto piu bello di un liscio rovinato e poi capelli lunghi si ma belli e curati

  63. Ciao bella, come ti trovi con lo shampoo Omia alla macadamia ? Io usavo quello all’aloe ma non mi piaceva perchè non faceva schiuma e non riuscivo a lavare bene la cute. Vorrei buttarmi su Natura siberica , quando inizi con i prodotti mi aggiorni ? Io ho la cute grassa ma delicata e le lunghezze disidratate , cerco qualcosa che pulisca senza sgrassare e che doni un pò di volume alla mia chioma sfigatella. Bacio

  64. Ciao Ele! Omia alla macadamia lo sto usando da poco, giusto un paio di lavaggi che l’ho appena iniziato. Trovo che mi appiattisce un poco. Nel senso che non ho la chioma bella voluminosa…ti dico più avanti! Per natura siberica non appena lo inizio se vuoi ti dico, anche se nel balsamo c’è un silicone 🙁
    Ti aggiorno, tanto faccio presto visto che li lavo spesso i capelli! Un baciotto

  65. Ti assicuro che li lavo eccome, dalle due alle tre volte a settimana!! Ma nonostante questo, e nonostante abbia provato tutti gli shampoo e le maschere purificanti in commercio, anche quando vado dalla parrucchiera al secondo giorno sono evidentemente da raccogliere. Non potrei lavarli più di così, sarebbe troppo stressante anche per il capello…per cui, non resta che raccoglierli!

  66. Sapevo che alcuni prodotti Natura Siberica contenevano siliconi infatti se cerco qualcosa senza controllo prima sul sito ecco-verde così sono sicura di quello che compro . Da quello che so hanno una linea completamente eco-bio certificata e una linea che contiene siliconi invece . Anche Io lavo i capelli molto spesso quindi faccio presto a far fuori una bottiglia di shampo! La maschera Omia all’aloe invece non è per niente male secondo me , non appesantisce e ammorbidisce abbastanza. Sicuramente non è per chi ha capelli super secchi ma per i miei grassi va bene ! A presto allora bacio

  67. Eh io avevo letto lo shampoo e una letta veloce al balsamo. Pero’ mi e’ sfuggito perche’ la confezione verde chiaro ha scritte in caratteri del colore simile alla confezione appunto… Scemotta io

  68. Ah be certo sono d’accordissimo. In palestra o in casa faccio sempre la coda. La mattina raramente perché avendo lattaccatura bassa bassa mi ci vuole un sacco per fare una coda ben fatta

  69. Io ho i capelli lunghissimi e fino a un anno fa gli ultimi 10-15 cm delle lunghezze erano danneggiati dal sole e risultavano più “stopposi” rispetto alla parte superiore della chioma. La soluzione che ho trovato è stata provare il trattamento “pro fiber reconstruct” della l’Oreal che, come dice il nome, ha come ricostruito il capello rendendolo bello lucente e morbido al tatto. La cosa positiva di questo trattamento è che non unge e non ingrassa i capelli.

  70. Ok sicuramente proverò! Intanto ho iniziato anche a diluire la shampoo, ho sentito parecchie persone che lo fanno e si trovano meglio 🙂

  71. Come ti capisco! con l0ultima scalatura credo che la mia chioma possa essere divisa a figure geometriche: un rettangolo qui, un triangoo là e pure un bel quadrato qua…che orrore! non vedo l’ora ricrescano per metterli a posto!
    purtroppo il taglio pari è da escludere, il volume finisce tutto in fondo e sembro un funghetto 🙂

  72. Ciao!
    Qualcuna sa darmi dei consigli per limitare la caduta dei capelli?? Me ne cadono davvero tanti, praticamente ovunque mi giro trovo qualche capello 🙁
    Ho già i capelli fini di mio, se ne cadono così tanti ho paura di ritrovarmi calva da un giorno all’altro! xD

  73. Io ho appena iniziato. Ti consiglio di non usarlo alle radici ma sulle lunghezze e tenerlo un paio di ore. Fammi sapere

  74. Ciao, scusa ma leggo solo ora 🙂
    Non uso prodotti particolari, cambio sempre… Di solito uso prodotti “da supermercato” che abbiano un inci accettabile, non troppo aggressivi e soprattutto, in generale, non uso siliconi! Come balsamo uso la maschera al macadamia della Omnia, il classico Splend’or al cocco o il balsamo Ultra dolce all’olio di avocado… Faccio l’ultimo risciacquo acido (limone o aceto di mele) e Idrato/nutro con impacchi preshampoo con aloe vera/miele/burro di karitè/olii vari (oliva, cocco..) 😉

  75. Capito tutto grazie! Anche io faccio i pre shampoo con oli vari e burro di karitè e li nutro tantissimo… non ho mai fatto l’ultimo risciacquo come lo fai tu, serve per lucidarli immagino. Proverò!
    Complimenti per il tuo iter, niente male!

  76. Ciao Luce 🙂 la maschera alla macadamia della Omia si può usare senza problemi anche come balsamo? Non è troppo ricca e nutriente? Io vorrei comprarla da usare come balsamo ma ho paura che mi appesantisca troppo i capelli…

  77. Sì sì certo, io la uso al posto del balsamo… Ho i capelli ultra fini quindi puoi credermi se dico che non appesantisce, e districa anche bene 😉

  78. A prezzo pieno si trova a poco meno di 5€, ma spesso all’Acqua e Sapone o in catene simili la trovo in offerta anche a meno di 4€ (di solito 3.65) 😉

  79. ciao Eleonora 🙂 posso chiederti quale maschera dell’Omia usi? perché io l’unica che ho provato è stata quella all’aloe perché anticrespo ma era leggerissima per i miei capelli secchi, come non metterla…Mi chiedevo se potrei provare con un’altra più idratante… :/ che tipo di capelli hai tu comunque? 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here