Ciao ragazze!

L’inverno sta arrivando e che cosa porta con sé la stagione fredda oltre alla cioccolata calda da bere accoccolate sotto al piumone magari guardando un film? La pelle secca ovviamente, insieme a una buona dose di screpolature e altre scocciature che tuttavia possiamo risolvere! Ma in che modo? Essendo costanti con una buona crema corpo!

La pigrizia, si sa, colpisce un po’ tutte e quante di voi possono affermare di essere super assidue dopo la doccia con la crema? Io, come forse alcune di voi sapranno, non sono una grandissima fan delle creme corpo, tuttavia so che molte di voi sono alla ricerca di una buona crema idratante economica per l’inverno e negli anni anche io ho trovato i miei must-have!

Dunque ho deciso di scrivere questo post interpellando il TeamClio per darvi qualche consiglio sulla scelta delle creme corpo economiche! Siete curiose di sapere quali sono le nostre preferite?
Se la risposta è sì, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-creme-corpo-economiche-top-migliori-preferiteEbbene sì: si possono avere gambe liscissime anche a novembre :-D!

LAURA: UNA VERA PASSIONE PER LE CREME CORPO

Laura ama alla follia idratare bene la pelle subito dopo aver fatto la doccia e ha davvero una passione per le creme corpo. Ne ha provate tante ma le sue preferite in assoluto per la stagione più fredda sono due: la crema corpo di Neutrogena e Regine dei prati di Erbolario.

Quella di Neutrogena era stata acquistata da Laura durante una vacanza in Austria per idratare la pelle dopo i lunghi bagni in piscina. Inizialmente non credeva fosse così valida ma, dopo averla provata, si è dovuta ricredere: nutre a fondo la pelle secca, soprattutto quella delle gambe e ha un buonissimo profumo delicato di pulito.

ClioMakeUp-creme-corpo-economiche-inverno-laura-neutrogena
Neutrogena, deep moisture body lotion. Prezzo: circa 5€

Unico difetto? L’erogatore che non permette di consumare del tutto il contenuto del flacone.

La crema di Erbolario invece è per Laura un must da tanti anni che non manca mai nel suo bagno. In generale trova che tutte le creme di Erbolario siano valide ma questa è la sua preferita per la profumazione, secondo il suo parere molto gradevole e persistente.

ClioMakeUp-creme-corpo-economiche-inverno-laura-erbolario
Erbolario, Regine dei prati. Prezzo: 17,50€ su Amazon.it

CHIARA: AMORE A PRIMA VISTA PER UNA CREMA CORPO VELLUTATA!

Chiara ha una sola crema per il corpo economica da consigliare. La sua preferita in assoluto è quella alla vaniglia Frais Monde: una manna dal cielo per idratare la pelle secca dopo aver fatto la doccia post-palestra.

ClioMakeUp-creme-corpo-economiche-inverno-chiara
Frais Monde, crema corpo vaniglia. Prezzo: 15,20€ su Amazon.it

È perfetta per la stagione fredda dal momento che è molto ricca e di conseguenza difficile ad assorbirsi. Il profumo è delicato ma molto persistente. Si tratta di un must per Chiara proprio per il suo profumo dolcissimo e il suo potere idratante su gomiti, ginocchia e caviglie!

ClioMakeUp-creme-corpo-economiche-inverno-chiara2

SILVIA: ASSIDUA E FEDELE ALLA SUA CREMA CORPO PREFERITA!

Silvia è sempre costante nell’applicare la crema per il corpo. Ogni volta dopo la doccia ama idratare la pelle con la sua crema preferita che è anche quella che utilizzava in estate. Si era trovata talmente bene che ha deciso di ricomprarla e ricominciare a utilizzarla. Questo perché anche in inverno Silvia ama la texture leggera che solo questa crema ha: si assorbe facilmente e non unge.

ClioMakeUp-creme-corpo-economiche-inverno-silvia
Lierac, crema corpo. Prezzo: 10,80€ su Amazon.it

Ragazze, non ho ancora finito! Manchiamo all’appello io e Chiara. Quali saranno le nostre creme corpo economiche preferite per l’inverno? Se siete curiose di scoprirle e state cercando una crema adatta a voi, allora non vi resta che cambiare pagina!

103 COMMENTI

  1. Secondo me il segreto per mantenere le gambe belle d’inverno è usare uno scrub prima della doccia almeno una volta a settimana. Come crema adoro quella alla camelia e quella all’iris dell’erbolario, anche se il mio top quando ho le gambe super secche è il burro di karité. Ormai lo uso per qualsiasi cosa ahahah 🙂

  2. Devo dire che so essere costante con la crema corpo dopo la doccia, non mi piace il senso di pelle secca che avrei altrimenti. Mi sono sempre piaciute un sacco le creme di Erbolario e anch’io confermo le profumazioni Iris, Camelia e aggiungo Tiglio. Come crema economica mi trovo bene con le Kaloderma, sia quella con scritto “nutre” che quella con scritto “protegge”. La prima è un po’ meno fluida rispetto alla seconda, si assorbono bene entrambe e velocemente; hanno una profumazione delicata e le trovo al supermercato 🙂

  3. Ho imparato di mettere la crema corpo ancora nella doccia, sulla pelle bagnata, come diceva Clio tempo fa. Aspetto giusto un attimino e poi mi asciugo normalmente. Altrimenti non farei proprio nulla, quindi già così mi sembra una buona cosa.
    Buon weekend ragazze!

  4. Io odio mettermi la crema sul corpo, non mi piace l’effetto unto che può lasciare. Ho letto su una rivista che si può ovviare usando un olio corpo direttamente sulla pelle bagnata, una volta messa si rimane con l’accappatoio un po’ e si assorbe da sola. Qualcuno me lo conferma e magari mi consiglia un olio corpo con una profumazione neutra?

  5. Te lo confermo io, stesso ed identico tuo problema! Ancora nella doccia metto l’olio, poi l’accappatoio e la pelle è nutrita ma non unta! Io uso l’olio dei provenzali o (ancora più economico) l’olio per bambini della Lidl (ovviamente ottimo inci, è un olio meno pregiato ma comunque naturale)!

  6. io come crema uso quella della Nivea nel barattolo bianco (esclusivamente barattolo) trovo che sia l’unica che si assorbe rapidamente e non lascia quella fastidiosa sensazione di unto che invece riscontro con le altre creme. Una volta ogni dieci giorni, quando ho più tempo, uso l’olio alle mandorle dolci dei Provenzali dopo la doccia.

  7. lo faccio a secco come mi ha consigliato la mie estetista 🙂 comunque lo scrub che uso (quello di kaloderma) ha una parte oleosa oltre ai granelli, in modo da non risultare ruvido 🙂

  8. È sabato! Ho parecchi post vecchi da recuperare ……poi spesa e cucino! È una bellezza vedere tutte le recensioni senza gallery :-)) grazie
    Al momento è più di un anno che uso la crema Omia ma è agli sgoccioli..è una marca che usavo anche in tempi non sospetti :). Vedo le proposte del post per il prossimo acquisto

  9. le ho viste anche io su maquillalia e volevo usarle per fare piccoli regalini per natale (magari mettendole nei cestini, cose così) quindi mi confermi che la qualità non è male?? 🙂

  10. Io per creme corpo economiche intendo sotto i 5 euro, da supermercato… già una crema che costa 15/20 euro mi pare cara!
    io cmq mi sono trovata bene con il burro corpo in barattolone del lidl!

  11. creme Lush e The Body Shop forever per me! ho la pelle molto sensibile, quelle di Neutrogena mi han fatto venire i brufoli, in generale molte di quelle economiche son piene di petrolati e l’unica cosa che fanno è lasciarmi una patina unticcia sulla pelle (odio!!) idratazione zero

  12. Io ho comprato qualche settimana fa quella di Sephora ai fiori di cotone e mi piace sia il profumo che la texture, altrimenti sono una gran fan dei burry di body shop per l’inverno.. in generale il profumo deve piacermi davvero tanto per farmi venir voglia di usarla perchè non ho MAI voglia di mettere la crema corpo!

  13. Quella di neutrogena è davvero valida. Penso sia la prima confezione di crema corpo che finisco nella mia vita. Trovo buona anche quella in barattolo di sephora, a me piace la profumazione al mango. Comunque per l’idratazione il top è l’olio… a casa solo sulla pancia quello alle mandorle dolci dei provenzali, lo stesso olio lo usa la mia massaggiatrice nel centro olistico che frequento da quando sono incinta su tutto il resto del corpo. La differenza si sente eccome!

  14. Io uso l olio secco di al monoi di yves rocher, ha un profumo buonissimo, idrata, lo stendo dopo essermi asciugata, non appiccica, si stende facilmente e subito dopo puoi vestirti senza quella fastidiosa sensazione di essere unta!

  15. Io uso prima della doccia lo scrub di Geomar, il talasso scrub! Una manna dal cielo! Ha granellini ma anche una parte più oliosa!

  16. Ah okok perfetto!! A me non dà fastidio nè l’olio nè la crema, però dai, così è nettamente più comodo! Proverò:)

  17. Io sto usando il burro corpo Tesori al miele Garnier. Non è male, l’inci mi sembra decente. Dove si trova Natura Equa?

  18. Io amo le creme corpo. Ne ho provate tantissime e le metto ogni sera dopo la doccia. Di solito acquisto solo le creme bio di marche non commerciali che trovo in giro. Non potrei farne a meno.
    P.S. Laura….quelle con l erogatore io le taglio e le uso fino all ultima goccia. A dir la verità (siccome alcune hanno il flacone duro) le sego con un seghetto da elettricista

  19. Io adoro le creme corpo profumate, sono le uniche che compro (non credo alle creme rassodanti ecc) e l’unica coccola che mi concedo (scrubs & company mi annoiano), per cui sono super costante, anche se non ho problemi di pelle secca (forse perché sono costante?). Le mie preferite sono quelle di bottega verde e yves rocher, ne ho provate tante perché mi piace provare le varie profumazioni e mi sono sempre trovata bene. Dato che cambio spesso, ormai compro sempre le nuove uscite, che appena uscite le mettono a prezzo di lancio, e le pago 7-8 euro.
    Per consumare completamente le creme con il dispenser io ho trovato questo stratagemma: quando vedo che il dispenser non tira più crema, lo agito ben bene e lo lascio a testa in giù per una notte, il giorno dopo avuto il dispenser e conservo la crema rimasta in un vecchio barattolino conservato appositamente

  20. Sempre olio dopo la doccia a pelle bagnata. A volte dopo un po’ di ore aggiungo la crema corpo Omia se sento la pelle secca. Comunque l’olio di mandorle è il top, lo uso da anni, c’ho fatto tre gravidanze e nessuna smagliatura

  21. Sono d’accordo, meglio l’olio sulla pelle umida. Io ho fato due gravidanze senza mettere niente, neanche la crema, perché sono incostante e cialtrona, ma zero smagliature anch’io. O è genetica o è culo.

  22. Idem! Io di solito me la cavo con dei forbicioni che faccio usare al marito! Mai mai mai lasciare della crema

  23. Io uso la crema idratante sempre sempre sempre, in ogni stagione, soprattutto su braccia e gambe, sennò le sento proprio tirare. Tra quelle economiche per me è molto buona la Garnier all’olio di oliva, mentre tra quelle di fascia medio-alta (tra cui comunque ci metto anche L’Erbolario) trovo ottime il latte della Caudalie e la Karma Kream di Lush…quest’ultima poi ha un profumo paradisiaco!

  24. Anche io non sono una amante delle creme corpo ,ma dal momento che la mia pelle in inverno assomiglia a un pomodoro secco e quando la tocchi sembra una grattugia allora mi ci dedico e quando la uso la pelle diventa come una pesca solo dopo diverse passate

  25. a me piace, il profumo è piuttosto forte ma secondo me è un merito per una crema corpo (al contrarionon mi piace troppo forte per creme viso e rossetti). Questo alla lavanda è buono e rilassante, ma mi pare ci sia anche una versione rossa e una arancio tipo raspberry e mango. Non unge eccessivamente e anche l’inci non mi sembra malissimo

  26. Lo abbiamo letto Maria Cristina e abbiamo preso nota: presto arriverà anche un post sulle creme su quella fascia di prezzo. Ogni critica costruttiva per noi è preziosa! Quindi grazie

  27. Per me, se ho la pelle secca, non c’è niente come il burro corpo vellutante protettivo della viviverde coop. Se ho le mani molto distrutte lo uso anche come crema mani, e dato sulle punte dei capelli e pochissimo sulle lunghezze come impacco pre-shampoo li tiene morbidissimi 🙂

  28. Tutte e due!!!!!! Io ho finora solo un bimbo e durante la gravidanza mi impiastricciavo tutta di olio alle mandorle, beh fino all’ultimo mese non avevo nulla, poi me ne è venuta una sulla pancia che fatico ancora a farla andare via.

  29. Io sto usando il latte alle mandorle e mais della just ! Non è economico per nulla,il prezzo è di 18 euro ma la trovo ottima,idrata,non unge e soprattutto profuma a lungo ! La utilizzo sempre non dopo la doccia ma proprio prima di vestirmi perché mi piace l’odore di mandorle che lascia anche sugli abiti !!!

  30. Esatto, c’è un grandissimo vantaggio comodità.. sono sempre stata refrattaria alla crema post doccia, per l’appiccicume e per la pigrizia. Così ho risolto ambo i problemi

  31. Anche io ne ho molti, con lo scrub li tiro fuori o almeno li indebolisco (così la ceretta riesce a tirarli via). 🙂

  32. Ho la pelle molto secca.. dall anno scorso uso il burro corpo viviverde coop che è tutto naturale.. ottima resa e buonissimo profumo! e costa meno di cinque eurini..:)

  33. Io uso volentieri il Latte riparatore per pelli molto secche al Karitè di Yves Rocher. Lo trovo spesso in promozione e ne faccio scorta: idrata a fondo, a lungo e ha un buon profumo.

  34. Io adoro mettere la crema dopo la doccia, come anche sulle mani dopo averle lavate. Sul corpo uso la nivea nel flacone blu o bianco e olio di mandorle dolci. Ho provato altre creme tipo quelle di Yves Rocher ma secondo me non idratano a sufficienza.

  35. Grazie a voi, ma la mia non voleva neppure essere una critica, è solo un modo di vedere le cose da un altro punto di vista! Credo che il vostro lavoro consista nel proporre una panoramica completa sul mondo della cosmesi, dove, si sa, esistono anche prodotti molto costosi ed esistono persone che li acquistano. Io sono passata attraverso varie fasi, ho passato i cinquant’anni, e sono arrivata a preferire per me un certo tipo di prodotti. Voi dovete fornire un servizio a tutte. Grazie comunque per aver colto lo spirito del mio post, buona serata a tutte.

  36. Anch’io la vedo così. Cerco di non superare mai i 5/6 euro. Piuttosto ne compro 5 per volta se sono in offerta.

  37. Io sto usando la Bjobj Etnic con olio di jojoba e karité. Mi piace molto perché si assorbe rapidamente e quindi è perfetta per le docce mattutine.

  38. Dovete nel senso che fa parte del loro lavoro. Questo per Clio e il suo Team è un lavoro. Più il loro target di riferimento è ampio, più “devono”.

  39. Ciao! Io per un po’ l’ho fatto ma poi mi sono accorta che pur lavandolo l’accappatoio mi sembrava sempre un po’ unto… tu hai qualche accortezza in particolare?

  40. Ciao Rossella! So che sei una fan dell’olio di cocco e prima o poi volevo dirtelo: io te lo consiglio anche nel caffè (anche Nescafe) ☕ dà un buonissimo profumo di cocco e visto che il corpo non lo assimila come grasso

  41. Lo faccio anche iooo! Io uso le forbici ben appuntite, riesco a bucare il flacone e poi taglio lungo il perimetro 🙂 e dato che uso una crema che costa 20 euro (la Ducray per pelli secche e atopiche, veramente buonissima anche se molto molto unta) sarebbe un peccato e un grande spreco lasciarla!!

  42. La mia crema preferita non è economica ed è la creme de corp di Khiel’s: la adoro per profumo e consisyenza. La charity pot di lush la uso per le mani e mi sembra molto grassa, sul corpo non ce la farei mai a spalmarla! In più non sopporto molto l’odore… invece per talloni gomiti e parti “dure” la morbidissima (sempre Lush) a me fa miracoli!!
    Infine una crema che mi piace per consistenza ed efficacia è la sensuale di alkemilla. .anche se confesso di non amarne troppo l’odore..

  43. Che marca usi? Io l’avevo riportato dal viaggio di nozze a santo domingo (imbottigliato in una fiaschetta di rum… il max dell’artigianalità.. e dell’igiene..) era fatto a mano e l’ho trovato super. Arrivata in Italia si era solidificato e ho pensato che fosse andato a male, invece poi ho letto che sotto i 24 gradi l’olio di cocco naturale diventa solido, tipo burro. Scaldato a bagnomaria era tornato normale. Da lì però non l’ho più acquistato perché non mi sembrava la stessa cosa. Ora voglio riprovarci quindi aspetto una dritta!

  44. Ciao Cla! Io ho preso un barattolone gigante su amazon! penso mi durerà almeno un anno! la cosa “brutta” è che è olio di cocco puro ma non profuma quanto mi aspettassi

  45. Essendo una grande pigrona, non amo molto le creme corpo. Però non posso rinunciare al profumo meraviglioso della Crema Corpo Vellutante di Borotalco. Il suo profumo, mi ricorda i bei momenti della mia infanzia… e in più è economica!

  46. Proverò! Quello che avevo io era profumato ma non stomachevole. Usandolo ho capito perché le donne caraibiche hanno la pelle così setosa, che invidia!

  47. Sinceramente io ho provato la crema corpo della Garnier ai tesori di miele e..ve la sconsiglio!il profumo è paradisiaco, ma a me da proprio la sensazione di crearmi una patina sulla pelle che però non idrata davvero

  48. Ah ah che bello, l’ho fatto anche io proprio venerdì con la Lipikar Lait di La Roche-Posay (non economicissima ma mio must) : io vado di coltello lungo da pane sul tagliere di legno

  49. A differenza di Monkey8585 io quando uso l’olio un pochino tampono la pelle, ma veramente pochissimo, mi sembra che con l’acqua ancora grondante l’olio scivoli via e non si assorba bene. Ma confermo che comunque la pelle deve essere ancora bella umida perché l’olio si assorba correttamente. E lo massaggio anche per bene in modo da uniformare l’applicazione. Non ho però oli neutri da consigliarti perché quelli che uso io hanno profumazioni abbastanza intense.

  50. Infatti fa una pelle davvero setosa! Io preferisco infatti impiastricciarmi con olio di cocco piuttosto che stendere e stendere e stendere la crema

  51. Io ho quello, la crema nutriente e il burrocacao che uso ogni tanto (anche se preferisco quello dei Provenzali). In generale è un’ottima linea 🙂

  52. Ciao a tutte, io mi sono trovata molto bene, con la crema corpo della Biofficina Toscana, si chiama Fluido corpo all’oliveto spinoso. Penetra bene, si assorbe in 3 minuti e non lascia residui sui tessuti. Il prezzo è medio, non economico, non ricordo di preciso ma sui 15euro. Invece come crema più economica, trova molto buone quelle della Kaloderma, sia il burro al Karitè che quella con erogatore. Buona domenica!

  53. Ciao! No io non ho notato questa cosa, con il lavaggio a 60 gradi mi viene pulito pulito l’accappatoio. Peró è quello in spugna e non in microfibra

  54. Olio di mandole dolci tutta la vita! Non dico che mi ha risolto il problema, ma mi ha ridotto di molto le “bruciature” causate dalla dermatite da freddo di cui soffro e considerando che non tollero l’acqua della mia città, perchè troppo calcarosa e quindi mi irrita la pelle, lo metto pure d’estate anche se abito in Sardegna e cospargersi di olio con 40 gradi non è sempre paicevole, ma ne vale la pena.

  55. Io uso (e ricompro) lo scrub, il burrocacao, la crema idratante e il detergente intimo. Non mi sono piaciuti il tonico, il gel idratante e la crema contorno occhi. “Ni” allo struccante occhi. Proverò la crema corpo! Grazie!

  56. Io amo le creme corpo! E’ il rituale preferito dopo la doccia! 🙂
    Al momento sto usando Yves Rocher alla lavanda e mora e mi sto trovando benissimo! La pelle rimane morbida e lascia un profumo dolce per tutto il giorno!

  57. Io spendo molto sulle creme viso ma per il corpo sono meno brava hehehehe
    Sabato mattina sono andata dall’estetista a fare un trattamento viso, un regalo fatto da una amica, intanto che la maschera viso faceva effetto mi ha massaggiato braccia e spalle… premetto che ho la pelle secca e pur mettendomi la crema la sera la mattina è già secca …e ad un certo punto mi dice “la pelle del viso è bella idratata e si vede che la curi moltissimo, quella del corpo invece è molto secca…” . A quel punto ho preso la palla al balzo e lo ho chiesto se poteva darmi un consiglio su quale acquistare per il corpo che però penetrasse a fondo e avesse una funzione di idratazione per più tempo. Allora ho preso, era compresa nel buono che mi ha regalato la mia amica, una crema che tengono loro, ora non ricordo il nome perchè non la conoscevo, fluida che si asciuga alla svelta e che lei dà alle persone che fanno piscina e mi ha detto che in una settimana ripristina l’idratazione dall’interno se data tutti i giorni. Costo 30 euro… AIUTOOO UN BOTTO per una crema corpo però siamo sempre lì… se funziona….
    quindi sono 3 giorni che me la do mattina e sera e devo dire che a differenza della Leocrema all’Argan vedo il cambiamento… sono davvero più idratata! Adesso me la darò per una settimana poi farò uno stop per un giorno…vediamo se l’idratazione continua. Certo che se funziona è un casino perchè 30 euro…ma se ne vale la pena so già che la riacquisterò 😉
    La cosa che mi piace è che si asciuga in un secondo e mi posso vestire subito cosa da non sottovalutare secondo me mentre la Leocrema ci mette un pò ed è tutta unta.
    Adesso leggerò i commenti qui sotto … mi incuriosiscono i prodotti Neutrogena ma qui da me faccio fatica a trovarli… li cercherò meglio. Lierac la conosco bene, nel caso proverò anche lei

  58. In estate dopo la doccia uso sempre la crema idratante,ma in inverno è un passaggio che il più delle volte salto essendo superpigra!!!
    Non ho una crema corpo preferita,proprio xk la uso saltuariamente nn saprei indicare la migliore,ma in genere mi trovo bene con quelle della nivea.
    Mia madre ha comprato l’olio di mandorle dolci,ma pur mettendolo dopo la doccia sulla pelle ancora umida,trovo che ci voglia troppo tempo x assorbirsi!!!
    Ultimamente sto usando una crema idratante acquistata in farmacia,dexeryl,costa 11 euro per 500 gr,è abbastanza ricca,molto idratante e si assorbe facilmente!!!
    Sono tentata dalla neutrogena ma pare introvabile e al più presto voglio povare le saponette idratanti della lush (tipo copacabana) che dovrebbero lavare e idratare contemporaneamente sotto la doccia permettendo così di saltare lo step crema….qualcuno le usa???

LASCIA UNA RISPOSTA