Ciao a tutte!

Vi ricordate i bellissimi tempi della disco dance e dei conseguenti outfit discutibili? No? Non preoccupatevi perché con questo post siamo qui per rinfrescarvi la memoria! 😀

Abbiamo infatti raccolto alcuni dei peggiori trend degli anni 2000 che hanno fatto capolino nelle nostre vite. Avanti, non vergognatevi e fatevi un tour della memoria con noi: tutte, in un modo o nell’altro, siamo state vittime di questi trend!!

Sapete però qual è la cosa bella? È che, ogni tanto, questi passaggi nelle mode del momento ci portano a scoprire nuove tecniche o consigli che possono essere utili al giorno d’oggi, come potrete scoprire alla fine del post! Curiose? Iniziamo! 😉

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-1

LE CINTURE: DA QUELLE BORCHIATE A QUELE CON LA MAXI FIBBIA

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-2Credits: caprishop.it

Come non ricordate le favolose cinture con le borchie? Non solo venivano portate infilandole nei passanti dei jeans ma anche appoggiate sopra i vestiti o gonne! Avanti… chi di voi ha provato, almeno una volta, questo trend? 😉


cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-3Credits: vestiairecollectiveit

Non dimentichiamoci poi delle *fantastiche* cinture con la maxi fibbia! Si trovavano praticamente ovunque, anche al mercato. Le più gettonate? Erano quelle che replicavano il logo di Dolce&Gabbana! Saranno anche state pratiche (insomma si trattava sempre di una cintura) ma chi si ricorda il dolore che provocavano quando si rimaneva seduti troppo a lungo?

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-4Credits: pickclick.it

La fibbia infatti poteva creare grandissimi fastidi ed irritazioni! Specialmente quelle molto grandi come quelle con le coroncine o teschi vari!

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-5Credits: buzzfeed.com

IL TERRIBILE RITORNO DELLA COPPOLA

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-6Credits: sky.com

Per questo trend dobbiamo ringraziare soprattutto le varie celebrity di quegli anni, in primis Hilary Duff! Questi cappelli hanno spopolato in tantissime versioni diverse: colorati, in tessuto, in finta pelle…

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-7Credits: jezbel.com

Un’altra grande fan di questa tipologia di cappello era sicuramente Britney Spears, la quale ne ha fatto grande uso anche durante i suoi concerti! Com’era fatto invece il vostro capello alla coppola? Tra il TeamClio era presente bianco, in jeans ma anche rosso!! 😀

I MICRO TOP PER ANDARE A BALLARE IN DISCOTECA…

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-8Credits: 1stdips.com

Non sappiamo neanche se si possano chiamare vestiti, insomma assomigliano molto a dei semplici pezzi di stoffa buttati addosso per coprire giusto una minima parte del corpo! 😀 In inglese vengono chiamati disco halter tops, ed era il classico abbigliamento da discoteca che lasciava tutta la schiena scoperta.

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-9Ha fatto anche la sua comparsa nel film “Sognando Beckham” Credits: jtai21.tumbler.com

Chi di voi, scatenandosi ballando Lucky (In My Life) degli Effeil 65, indossava questo genere di top? 🙂 Il vantaggio di averli era che occupavano pochissimo spazio nell’armadio! Eheheh

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-10Via Pinterest

Tantissime celebrity hanno fatto loro questa moda. Di versioni di top ce n’erano tantissime: vi ricordate anche quelle che si allacciavano in stile “collana” sul collo? Oppure ancora quelle fatte a bandana?!

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-11Via Pinterest

…E I PANTALONI A VITA BASSA!

cliomakeup-peggiori-trend-anni-2000-12Credits: wearitlow.tumblr.com

Ovviamente i micro top andavano in abbinamento ai classici pantaloni a vita bassa! Entrati agli inizi degli anni 2000 questa moda faceva sembrare le gambe accorciate e, sfortunatamente, poteva mettere in evidenza qualche rotolino!

Ragazze siamo solo all’inizio! Nella prossima pagina vi mostreremo i peggiori trend relativi al mondo della bellezza! Le bacchette cinesi vi dicono niente?? Girate pagina per scoprirli tutti! 😉

83 COMMENTI

  1. A me gli unici veramente terribili e che infatti evitavo già allora sembrano sembrano sopracciglia, cinturone con fibbione, unghia con piercing e capelli a strisce. Gli altri erano mode ora superate e quindi un po’ buffe, ma, secondo me, niente di così terribile 😉

  2. Sono rimasta immune da riga a zig zag, unghie con il piercing, colpi di sole a zebra, sopracciglia depilate, bacchette nei capelli, coppola e micro top (anche perché mia mamma mi avrebbe preso a schiaffi). Però avevo la cintura borchiata (era il mio periodo un po’ avril lavigne) e i jeans a vita bassa. Che stavano male praticamente a tutte!!!

  3. Le ho provate tutte, tranne il piercing alle unghie e le bacchette nei capelli! Avevo la cintura bianca con la maxi fibbia d&g (rigorosamente presa al mercato), pantaloni a vita bassa, micro top che usavo a 16 anni al mare, sopracciglia devastate in seconda liceo, capelli a strisce (mi salvavo perche il mio colore naturale è chiaro)… ma diciamo che il mio seguito l’avevo comunque e anche i maschi non se la sono passata benissimo tra capelli cementificati dal gel, jeans larghissimi e deodorante axe spruzzato a chili…

  4. Io avevo alcune cinture con maxi fibbia, però non con il logo D&G nè con teschi, e non ho mai comprato quelle con le borchie perché mi facevano pena e me la fanno tutt’ora…poi avevo i pantaloni a vita bassa, mi stavano malissimo perché non ho le gambe lunghissime e in più al tempo ero in fase di sviluppo adolescenziale, perciò le mie forme si stavano definendo e quei pantaloni mi mettevano in evidenza i fianchi che si stavano arrotondando, cui ancora non ero abituata! Gli altri trend li ricordo ma non mi hanno influenzata 🙂

  5. I micro top non sono così tanto diversi da alcuni crop top che vanno di moda adesso! Ne ho. Isto alcuni davvero mini!!

  6. Ricordo che quando ero adolescente non riuscivo a comprare un paio di pantaloni perché nei negozi si trovavano solo quelli a vita bassa. E non è che io a tredici anni capissi tanto di come valorizzarmi eh, ma avevo abbastanza sale in zucca da capire che stavano malissimo su chiunque a meno che non si avessero gli addominali scolpiti!!

  7. Ahaha, idem come te! L’unica differenza è che io più che Avril iniziavo a vestirmi Goth 😀
    Anzi io ancora oggi ogni tanto mi metto il choker di plastica nera che si usava a fine anni ’90! XDDD

  8. Confesso: piercing alle unghie, mechès larghe (bionde chiare su biondo cenere, non veniva esattamente l’effetto zebrato ma ci andavo vicina) e riga zig zag. Avrei indossato anche i pantaloni a vita bassa e il micro top se avessi avuto il fisico

  9. Mamma mia è verissimo!! Anche io provavo questa sensazione di disagio, poi figurati.. ho il classico fisico a mela!!

  10. La cintura con le borchie la adoravo! Francamente mi piace molto ancora..la portavo con corti maglioncini a dolcevita e pantaloni bassi (che invece non amavo) super a palazzo…diciamo che il trend abbigliamento l avevo tutto! Il resto no..abbigliamento noi mi sentivo “diversa” a causa delle sopracciglia folte al naturale…mentre ora ahaha ho avuto la mia rivincita!!!!!

  11. La cintura siiiii, le sopracciglia nooooo, le ho sempre portato molto naturali. In generale non ho fatto quasi nulla perchè non mi piacevano soprattutto la riga a zig zag. Forse un paio di volte le bacchette fra i capelli e si i jeans a vita bassa. Per carità mai più

  12. Aaaah che ricordi di gioventù!! A guardarle adesso ste cose son davvero brutte, ma allora ero adolescente e quella era la moda.. non c’era scampo!

  13. Io avevo microtop, coppola azzurro (che porto ancora adesso ogni tanto), pantaloni a vita bassa, bacchettine cinesi super decorate, e riga a zig-zag! Ma sbaglio o su un red carpet una volta c’era una tipa bionda (non ricordo il nome) con la riga a zig-zag, le labbra rosso caldo e gli orecchini verdi ed era stato lodato molto il suo look?

  14. Hahahahah negli anni 2000 avevo 5 anni però mi ricordo che negli anni successivi avevo acquistato sia la cintura Dolce e Gabbana sia quella borchiata (ho traslocato e due anni fa le ho ritrovate hahah) e mi mettevo le unghie finte con in piercing hahahaha che vergogna il resto non lo facevo perché i capelli mi stanno male la coppola poi aiuto e nemmeno le sopracciglia però a casa imitavo tutte le cantanti con la panza di fuori ho i video

  15. Mio Dio, mi sento vecchissima! Mi ricordo che alle medie/primi anni della scuola superiore facevamo a gara a chi avesse la cintura più bella e grossa! C’era quella di Baci&Abbracci che pesava un quintale..Per non parlare dei jeans a vita bassa e le sopracciglia ORRORE! Io mi ricordo pure i capelli leopardati

  16. Oddio non sono rimasta immune a nessuno di tutte ste mode elencate. Ero amante delle coppole ce le ho ancora qualcuna conservata le avevo di diversi colori e addirittura una estiva

  17. Una mia “amica” meglio dire conoscente ancora li porta-.- mi chiedo come faccia a non sentire freddo d’inverno e poi a sto punto esci nuda no?

  18. Perché le bandane? E gli elastici pelosi? E i brillantini nei capelli? E i jeans che oltre ad essere a vita bassa erano lunghi fin sotto le scarpe?

  19. ahahah oddio ne ho provati tanti, tranne i top ed i piercing alle unghie ma mi ricordo che per la mia Cresima mi feci le mecche a zebra.. che orrore… e poi le cinture borchiate? le adoravoooo!!! la coppetta? pure quella! e nonostante il fondotinta la sporcavo e la lavavo ogni volta… che ricordi!!!! ovviamente i pantaloni a vita bassa erano un MUST

  20. Provate tutte tranne i capelli zebrati!!!!! però all’epoca non erano così orrendi. Era semplicemente moda. Fra 10 anni forse rideremo di countoring, illuminante a gogò, labbra superopache o pantaloni skinny.
    Ps: i crop top ci sono ancora, diversi ma il concetto è quello.

  21. Idem!!! Li ho odiati con tutta me stessa, ma all’epoca erano gli unici che avessero dei tagli decenti non da cinquantenne…
    Ora vita media e alta tutta la vita

  22. Le labbra matte spero spariscano al più presto !!!! Ho le labbra piccoline e mi scompaiono senza un pò di luminosità…ma ormai la maggior parte dei colori più nuovi e interessanti per labbra li fanno opachi

  23. Maremma! A parte il piercing sull’unghia li ho provati tutti…. Pensare che veramente Britney era la mia icona di moda! Per fortuna che nonostante le sopracciglia ultra depilate poi mi sono ricresciute tutte!

  24. Beata !! Io invece ora devo darci sotto con pomate, matite e gel colorati a gogo per correggere i danni devastanti fatti negli anni 90 alle mie sopracciglia !!!

  25. È vero! Anche i miei amici avevano i capelli cementificato che portavano ritti a porcospino oppure lisci super dritti ma rigorosamente con gel Wolly che praticamente era calcestruzzo. Un mio amico super fissato con la moda usava invece i jeans stretti alla morte tanto che aveva difficoltà anche a star seduto in motorino!

  26. io purtroppo a 14 anni caddi preda elle meche a xebra..le mie maiche dopo 16 anni ancora le ricordano XDD

  27. Le bacchette le ho usate anche io. Erano meglio della matita. Comunque ho sempre detestato i pantaloni a vita bassa. Io non li usavo ma quando li vedevo in giro…brrr. Per giunta avevano anche il potere di abbassare otticamente il baricentro del corpo con il risultato che le gambe sembravano corte. Per non parlare di quelle che usavano anche il perizoma a vista. Spero di non vedere più pantaloni con la vita “a un pelo dal pelo”.

  28. Anche ad alcune mie amiche non sono più ricresciute… Come la povera Clio! Io addirittura le avevo persino accorciate all’estremità esterna… Orrore!

  29. Pantaloni a vita bassa, top corti ( ma non troppo) e sopracciglia depilate ma non estreme. Insomma potevo fare di meglio. E poi quelle scarpe con la punta orrenda… Andavo in giro e vedevo le ragazze con i pantaloni bassi e il piumino corto con la pancia nuda, io non ce la facevo proprio. Se penso che ora, per uscire di casa, mi metterei il piumone a mo’ di mantello sopra il piumino! I capelli zebrati no, e nemmeno il piercing sull’unghia ( lo aveva una mia amica peró).
    Adoravo le bacchette nei capelli. Li avevo lunghissimi ed erano la cosa più veloce ed efficace che ci fosse! Io usavo spesso anche i pennelli!

  30. Ma che dici. Son ricordi. Mia sorella aveva una collezione di queste cinture. Gliele portavo io dal’Italia, era l’unica ad averli. Pensa che storia.

  31. apparte la coppola e le bacchette tra i capelli le ho provate tutte XD
    vi siete dimenticate però nella lista le mitiche Buffalo e le Fornarina!!!!
    da me si usava anche tantisssssimo la tuta dell’adidas XD cioè dovevi averla per forza altrimenti non eri nessuno XD hahahaha

  32. Io le ho provate tutte tranne la riga a zig zag,le bacchette,il piercing alle unghie,i colpi di sole cosi (ma li ho fatti lo stesso )però quasi tutti li ho provati…e alcuni li ho magari ancora nel cassetto e visto ke mi piacciono li uso ancora magari,tipo la coppola come cappello in inverno,i pantaloni a vita bassa ma una cosa…ovviamente ognuno ha le sue idee e il suo stile ma se questo è nel peggio preferisco quel peggio ke la moda di adesso!! (Non su tutto eh…ad esempio le sopracciglia me le sono proprio rovinata con quella moda super depilata

  33. Gli anni 2000 sono stati gli anni della mia adolescenza e a parte il piercing alle unghie ho provato tutte queste mode, anche se la maggior parte delle volte più per rassegnazione che per libera scelta. Ad esempio i pantaloni a vita bassa: c’erano solo quelli, ed io ho il fisico più inadatto in assoluto ad indossarli. Per cercare di minimizzare i rotolini, veri o accentuati proprio dalla vita bassa, prendevo sempre delle misure molto grandi che a quel punto necessitavano dei cinturoni per restare su (io non avevo quelle col fibbione ma quelle di tela con l’allacciatura metallica stile cintura di sicurezza dell’aereo, non so se qualcuno le ricorda). I top corti mi piacevano un sacco invece, ma sempre per la mia conformazione fisica non sono adatti a me e ciò mi causava una gran sofferenza perché mi facevano sembrare più grassa di quello che ero effettivamente.
    Le meches a “striscia pedonale” le ho fatte diverse volte perché sfinita da mia madre, la quale sosteneva che l’ossigenazione avrebbe “asciugato” i miei capelli tendenti all’untuosità, cosa assolutamente falsa. Dopo un’ultima mechata che definire “disastrosa” sarebbe ottimismo, a Natale del 2005 ho coperto tutto con una tinta castano cioccolato simile al mio colore naturale e da allora mai più meches finché avrò vita.
    Fra quelli proposti nell’articolo, l’unico trend che ho abbracciato con genuino entusiasmo è stato proprio quello delle sopracciglia sottili, mantenuto fino al 2010. In seguito a me sono ricresciute tutte senza alcun problema, infatti non capisco tanto questa storia che molte di voi lamentano le conseguenze dello spinzettamento folle di quegli anni.
    Ma la cosa che faceva veramente orrore, e che in questa lista manca, erano quelle scarpe col tacco sottilissimo e la punta talmente aguzza da sollevarsi da terra. Quelle mi hanno shockato di brutto!!! Tant’è che anche se la punta adesso è ritornata, seppur molto più sobria, io resto fedele alle mie décolleté dalla punta tonda!

  34. Salvo i top, alcuni sono carini, poi i top con la schiena scoperta si usano anche ora, e le bacchette tra i capelli, l’unica cosa a cui ho ceduto sono state le sopracciglia sottili, dopo un po’ sono tornata sulla retta via, è anche vero che quando c’erano questi trend ero abbastanza piccola e quindi non li ho seguiti

  35. Fatto tutto! Tranne sopracciglia depilate perchè non ne ho e il piercing alle unghie. La cintura la uso ancora perchè di normali non ne trovo

  36. ma il brillantino sul dente?
    cmq colpevole di: cintura con borchie, coppola, e bacchette cinesi, che non rinnego. immune alle altre cose…. ma fossi stata più magra avrei preso sia i pantaloni a vita bassa che i top!

  37. ehm…qualcuno si è accorto che la maggior parte si usano ancora ora, sì? hahahah!

    e poi, sinceramente, è un post troppo soggettivo. A me i top corti, la coppola, le bacchette nei capelli e le cinturone piacciono ancora e soprattutto li vedo ancora in giro.

    Le cose che mi fanno veramente schifo sono le sopracciglia a filo (a mio parere inutillime), quei cosi alle unghie e i capelli effetto zebra

  38. Sono stata portatrice sana di panta a vita bassa, micro top a pancia scoperta (allora me lo potevo permettere

  39. Io le ho provate tutte tranne la riga a zig zag,le bacchette,il piercing alle unghie,i colpi di sole cosi (ma li ho fatti lo stesso )però quasi tutti li ho provati…e alcuni li ho magari ancora nel cassetto e visto ke mi piacciono li uso ancora magari,tipo la coppola come cappello in inverno,i pantaloni a vita bassa ma una cosa…ovviamente ognuno ha le sue idee e il suo stile ma se questo è nel peggio preferisco quel peggio ke la moda di adesso!! (Non su tutto eh…ad esempio le sopracciglia me le sono proprio rovinata con quella moda super depilata

  40. È verissimo!! C’erano solo quelli, gli altri erano così demodè che alla fine, rotolini e tutto, ero costretta a prederli

  41. Nel 2000 avevo 24…ed ero colpevole solo della riga a zig zag e i jeans a vita bassa… ma praticamente vendevano solo quelli nei negozi!!!

  42. Ma… A me le bacchette nei capelli ancora piacciono, una o due volte in estate quando faccio lo chignon magari la metto, ne ho 5 di colore diverso in metallo abbastanza corte, con un pendente orientale a un’estremità. Oddio i jeans a vita bassa, volgarissimo e spesso accompagnato da perizoma a vista e… Mancata depilazione “lì”

  43. Qui mi sento colpita nel vivo…nel 2000 entravo nei miei diciotto anni…il 2000…il medioevo della moda! Cinte borchiate o con maxi logo? Fatto! Micro top,altrimenti detto”davantino”? Fatto! Combo con i pants a vita bassa? Fatto! Riga a zig zag? Fatto! Le bacchette e la coppola missing! Idem le mèches striscia pedonale…i miei ricci mi hanno salvata! Ma se non ti conciavi in quei modi eri out! Scusate,dimenticavo…mi sono evitata anche il piercing all’unghia ma ho compensato con delle sopracciglia microscopiche…aiutooo! Non dimentichiamoci i jeans con quelle mega scritte sul sedere tipo RICH….I giubbini invernali con il bordo e le maniche di pelo tipo frisé….le mega stampe logo sulle t-shirt….Ke gli dei della moda stendano un velo pietoso sui primi anni 2000

  44. Ma qui ci rendiamo conto di quanta gratitudine dobbiamo alle nostre mamme??? Io ce l’avevo a morte con la mia che mi aveva vietato la tinta zebrata, di toccarmi le sopracciglia, le scarpe con la punta (da lei definite “a supposta”) e il micro top (da adolescente, con il mio seno, sarei stata l’emblema della volgarità, ora realizzo). Per il resto, quintali di bacchette cinesi, cinturone che mi perforavano l’ombelico quando mi sedevo e tonnellate di coppole. Yay!

  45. Il problema delle sopracciglia superdepilate è che indietro difficilmente si torna. A tutto il resto c’è rimedio 😛

  46. La cosa peggiore di queste mode è chi tutt’ora continua imperterrito 😀 Beh, complimenti per il coraggio, niente da dire, ma sono un pugno nell’occhio ahah
    Io per fortuna ero tra l’infanzia e l’adolescenza, e solamente nel tardo 2008 ho sperimentato il cappello orribile (buttato via subito) e i jeans a vita bassa (per fortuna ora esistono gli skinny hahaha).
    Da me i pircing-molletta a brillantino per i capelli erano un must a scuola, qualcuna se li ricorda?

  47. Ahimè, il periodo della mia adolescenza ha visto: pantaloni a vita bassa (anzi inguinale ai limiti della decenza) sopracciglia spinzettate come se non ci fosse un domani e riga a zig zag!

  48. Fortunata per modo di dire… le mie sopracciglia allo stato brado sono senza forma, troppo folte e si spettinano facilmente. Ora non me le farei mai così sottili ma devo dire che all’epoca riuscivo a sistemarle con mooolta più facilità di adesso!

  49. Posso capire l’ingestibilita’ di sopracciglia troppo folte e da pettinare, però credimi che è molto meglio del non averle e disegnare completamente l’arcata ogni Santo giorno ufff ora, a me dopo un pochino di attenzioni sono cresciute, ma non come avrei voluto

  50. Oddio… i colpi di sole a zebra li vedi in giro ancora adesso eh… soprattutto abbinati alle labbra col contorno scuro (forse pure tatuato). TERIBBILE!!!!

  51. xkè criticare tanto gli anni 2000? ogni periodo ha i suoi trend.. alcune cose mi piacevano, x esempio avevo un fisico pazzesco ero magrissima e con la vita bassa + cintura + top stavo benissimo.. è vero ke le sopracciglia erano troppo sottili, ma oggi invece c’è l’ opposto!!
    forse negli anni 2020 diremo:
    ke orrore le sopracciglia tatuate, le unghie finte, i mascheroni in faccia x fare contouring mal riusciti, x non parlare dello shatush e simili, degli orrendi pantaloni a coulotte e delle scomodissime scarpe con la punta appuntita!!

  52. Oddio oddio oddiioo!!! Che ricordi…
    Pantalone a vita bassissima,
    Cintura con le borchie,
    Sopracciglia iper depilate,
    Il top corto UGUALE a quello argento in foto (ma nero),
    Bacchette nei capelli…
    Non mi sono fatta mancare quasi nulla!!! 😀

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here