Ciao ragazze!

Oggi tornerò a parlarvi di…tettons, eheh! In questo post voglio esaminare con voi tutte le ultime proposte in fatto di prodotti e accorgimenti da adottare relativi alla cura e al benessere del seno! Anche se, infatti, so che questo argomento è un terreno molto fertile per quanto riguarda la nascita e la diffusione di prodotti-bufala, in commercio cominciano ad esserci prodotti più sinceri che, anziché promettere di far crescere il seno in una settimana di due taglie, puntano a migliorare fattori come l’elasticità e la compattezza della sua pelle.

Inoltre, il benessere del seno si può raggiungere anche con uno stile di vita sano e facendo qualche attenzione in più, per non parlare di un trucchetto adottato da una diva del passato che, nella sua apparente stranezza, ha un fondo di verità non indifferente! Siete curiose allora ragazze di sapere tutto…sulle tette ;-)? Allora continuate a leggere il post!

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-6

MARILYN MONROE E IL REGGISENO NEL FREEZER

I gossip dell’epoca affermavano che l’iconica Marilyn Monroe, per mantenere al massimo lo splendore del suo décolleté, mettesse in freezer il reggiseno per almeno un quarto d’ora prima di indossarlo e, per quanto questa pratica possa sembrare strana o insolita, la biondissima diva faceva proprio bene!

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-8Via Pinterest

Questo perché l‘abbassamento della temperatura fa in modo che i capillari prima si contraggano per poi dilatarsi, aumentando, in questo modo, il flusso sanguigno e, dunque, migliorando moltissimo l’ossigenazione delle cellule rassodando i tessuti del seno!


ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-15Credits: linfaonline.it

Se non volete però ibernare il vostro reggiseno, una valida alternativa consiste nel passare, sul seno, un cubetto di ghiaccio avvolto in un fazzoletto con un lieve massaggio circolare: vedrete che vi ringrazierà ;-)!

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-13

Per le più freddolose, un’alternativa al cubetto di ghiaccio consiste nel passare sul seno, mentre si è sotto la doccia, il getto d’acqua a diverse temperature, partendo da quella tiepida per arrivare a quella fredda.

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-16

In questo modo, i vasi capillari faranno ginnastica, migliorando conseguentemente la circolazione!

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-11

SENO TONICO CON SIERI, CREME E PATCHES

La pelle del seno ha una percentuale di ghiandole sebacee bassa e, di conseguenza, tende a seccarsi molto, con il rischio di sviluppare in maniera precoce rughette.

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-17

Dunque, applicarvi dermocosmetici mirati è un ottimo aiuto, così come lo è farlo per il nostro viso ;-)!

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-12

Sapevate che ci sono, infatti, anche sieri per il seno? Questi prodotti sono molto buoni anche per prevenire la comparsa di smagliature, oltre che per potenziare l’azione delle creme specifiche da applicarvi sopra!

ClioMakeUp-seno-cura-skincare-decollete-sieroBother Super Bust Tense-in-Serum. Prezzo: circa 32,80€

Anche mettere la crema nel modo giusto è molto importante: si deve partire iniziando dal décolléte e facendo un massaggio circolare che ha inizio dal centro del petto verso l’esterno, e poi salire seguendo la linea delle clavicole e scendendo successivamente verso lo sterno.

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-9

Alla fine si passa al seno, che andrà circondato posizionando le mani a coppa ed eseguendo un dondolio, facendo delicatamente movimenti circolari.

ClioMakeUp-Seno-Sodo-NaturaleSkinius, Crema collo, décolléte e seno Liftnes. Prezzo: 84€

ClioMakeUp-seno-cura-skincare-decollete-cremaRilastil, Intensive Seno Gel. Prezzo: 29,90€

E ora veniamo ad un prodotto che sta dando soddisfazioni non solo per il viso, ma anche per il seno: i patches! Come quelli per il volto, si applicano sulla zona interessata e sono arricchiti di componenti mirati a tonificare e rassodare, a combattere la perdita di elasticità dei tessuti e, in alcuni casi, che possiedono anche con un leggero effetto filler anti-age.

ClioMakeUp-Seno-Sodo-Naturale-7Come i Patch Plus&Up Seno di Dr. Taffi, con luppolo, kigella africana e alga clorella. Prezzo: 15,50€

Bellezze, non è tutto: sapete che, per avere un seno sodo naturale, possiamo avere come preziosi alleati certi alimenti, alcuni dei quali molto golosi? Scoprite quali sono a pagina 2!

72 COMMENTI

  1. E fare dei controlli periodici ovviamente =) Nei mesi della prevenzione del cancro al seno nelle maggiori piazze italiane vengono messe le “casette” per fare il pap test, tutto gratuito =)

  2. Per avere qualche attività antiossidante da parte del cioccolato lo devi prendere minimo all’85%! 😉

  3. Come ho già detto tante volte, dopo la doccia uso moltissimo olio per idratarmi e ho sempre la pelle morbida e spero elastica!
    Il getto dell’ acqua fredda non ce la faccio, nonostante abbia sempre letto che faccia bene per tonificare… e in ultimo il massaggio che faccio è proprio quello descritto nel post..per il resto cerco di curare sempre l’alimentazione per tutto ma non sono molto brava per quanto riguarda l’attività fisica, io la farei volentieri, ma proprio non ho tempo. ..

  4. Ragazze il fieno greco ha la brutta conseguenza di rendere il sudore più acre, lo dico per quelle che volevano un aiuto naturale per migliorare l’aspetto del seno!inoltre non dimentichiamoci di fare anche esercizi per i pettorali, perché non esiste crema che tenga se sotto non c’è una buona base 😉

  5. Ciao Ross dopo aver letto qualche giorno fa un tuo commento sull’uso dell’olio dopo la doccia se riesco domani vorrei comprare un olio da usare come fai te. Ho la pelle di schiena e petto mista quindi non ha bisogno di nulla, ma le gambe sono secchine dato che odio le creme corpo e quindi non le idrato mai. Voglio provare con l’olio subito dopo la doccia a pelle bagnata sperando che non mi resti la sensazione di unto che non sopporto ( anche le creme mi fanno sentire sporca infatti non le uso ). Uso sempre la spugna per farmi la doccia quindi povere gambe vengono sempre “grattate con violenza” e mai curate. La mia estetista dice che sento tanto dolore durante la ceretta alle gambe perchè la pelle è secca ma non credo sia vero però tentar non nuoce ! Bacio

  6. Sono d’accordo con tutto quello scritto nell’articolo…forse il reggiseno ghiacciato non mi attira molto 😛 Credo che il miglior alleato per renderlo sodo sia una cosa soltanto: lo SPORT. Qualsiasi tipo, da nuoto, palestra, danza, alla box ma bisogna far esercizio fisico altrimenti tutto quelle creme non serviranno a niente da sole, renderanno la pelle più liscia ma non soda come la ginnastica.

  7. Io ci ho provato, proprio dopo aver letto il commento di Rossella! Ho acquistato l’olio di cocco biologico Khadì su eccoverde e l’ho utilizzato appena uscita dalla doccia… si è asciugato effettivamente più in fretta (anche se un po’ mi sono tanmponata con l’accappatoio) e la pelle è rimasta setosa per almeno due giorni buoni. Anche io come te ho la pelle delle gambe secca e l’olio di cocco mi ha aiutato a mantenerla morbida.

  8. Ora che mi hai nominato ecco-verde mi sono ricordata di aver comprato con l’ultimo ordine l’olio di cocco devo solo vedere dove l’ho messo ( solita mania di comprare a ufo! ). Proverò con quello allora. Sai quando sopra le gambe la pelle appare “bianca” tipo a righine o puntini , ecco la mia è così, tutta secca ! Da stasare olio a chili !

  9. Potresti provare con un olio leggero. Io in questo momento sto usando quello di cocco, ma c’è da dire che per me non e’mai stato un problema il sentirmi”unta” dopo la doccia, anzi mi sento fresca energica!

  10. Fammi sapere che l’olio di cocco secondo me è ottimo dopo la doccia! Io lo metto anche al bambino e si asciuga subito!

  11. Tra i 18/20 anni, avevo l’ossessione per le smagliature e ne avevo anche al seno, dovute alla crescita. Poi nel mio caso è stata una crescita rapidissima e tardiva.
    Compravo tutto quello che potevo. Tutta la linea Clarins Oli e tanto altro, Rilastil e qualunque crema elasticizzante rassodante che scovavo. Scrub con il Gommage Clarins (che x me rimane il miglior scrub corpo in assoluto). Palestra, docce fredde ecc ecc. Alimentazione corretta, acqua. Insomma i miei sforzi sono stati ripagati.
    A parte i controlli, comunque uso dei reggiseni comodi per il lavoro e lascio quelli imbottiti e con i ferretti per le occasioni :-).
    Adesso sono ingrassata, poi ridimagrita e ora in via di ringrassamento. Purtroppo il seno ne ha risentito ( e pure la Tg del reggiseno). Dovrei ricominciare con i trattamenti elasticizzanti rassodanti. Non mi decido …
    Avete provato il Senovis?

  12. Magari avessi qualcosa da tonificare -.-‘

    Comunque volevo segnalare un bel blog sulla cura del seno (sottolineo che io non c’entro assolutamente nulla con questo blog, non mi sto auto pubblicizzando :D): http://iomelefaccionaturali.blogspot.it/ – Vengono descritti metodi non chirurgici (alimentazione, massaggi, ginnastica, cosmetici ecc…) per “aumentare” e curare il seno. E’ tutto completamente gratuito e non vendono nulla, quindi confido nella loro “buona fede” 🙂

    Volevo fare un piccolo OT sul blog in generale: apprezzo molto il fatto che, partendo dalle nostre critiche costruttive, abbiate cambiato molte cose (in primis l’uso delle odiate gallery), tuttavia trovo che la pubblicità sul blog sia diventata davvero, davvero, DAVVERO invadente. Prima c’erano i video di Clio che partivano con l’autoplay, ok a qualcuno davano fastidio e a me prendeva un colpo ogni volta che mi partiva al massimo un “CIAO RAGAZZE!!”, però erano pur sempre i video della “nostra” Clio. Ora appena entro nel blog non parte più il video di Clio ma un video pubblicitario, due pubblicità diverse e una terza animata e 8 volte su dieci mi si apre da sola una del sito Ford (pubblicità della Fiesta, chissà quante views avrò fatto).
    Capisco che dobbiate guadagnare dalla pubblicità, e capivo anche Claudio quando spiegava di non usare AdBlock… Purtroppo queste pubblicità sono talmente disturbanti che penso proprio che lo installerò!
    Oggi il blog di Clio mi offre: Barilla su tre lati, una Fiesta in testa e a lato stessa versione della pubblicità ma animata, un epliatore facciale con video pop-up
    https://uploads.disquscdn.com/images/1ee3882086c73b2e68917b2b7aa98f457604ddea014dbfca4b75043f7adac799.png

  13. La pubblicità ci sta, anche sul mio blog la utilizzo, ma dev’essere di contorno, non invadente. Così è un incubo. Un giorno sono entrata qua sul blog dal PC dei miei (che non utilizzano uBlock o AdBlock) e sono partiti pop-up e pubblicità ovunque, video e quant’altro che hanno totalmente bloccato il PC. Ho dovuto riavviarlo manualmente o.o
    Quindi mi accodo alla tua sensatissima richiesta

  14. Come gym consiglio di usare i pesi da 2 kg. Sdraiate supine, braccia aperte a 90°, un peso per mano si alzano le braccia contemporaneamente in alto perpendicolari al corpo. Aiuta molto se fatto con costanza.

  15. Quella del reggiseno nel frigo devo provarla…in estate magari! ^^”
    Per il resto, mi paiono tutti suggerimenti intelligenti, anche se manca quello più importante: l’attività fisica! Miracoli non se ne possono fare poiché gran parte del seno è composto da grasso, però certamente la ginnastica tonifica eccome!

    :::::::
    https://miymakeup.blogspot.it/

  16. Anche qualche esercizio in palestra per il petto non fa male! Qualche flessione, qualche esercizio con i pesetti, contano tantissimo!

  17. Ciao Luce e grazie per averci segnalato questo problema, lo inoltriamo subito a chi si occupa della pubblicità sul blog.

  18. Concordo, pensa che una volta una era così invandente che ho dovuto ricaricare la pagina perchè non si chiudeva e non riuscivo a leggere. Orribile.

  19. Attenzione che però il troppo stroppia: il rischio di dimagrimento comporta perdere una taglia, a una mia amica è successo, è passata da una terza abbondante a una seconda. Il seno in realtà non è quasi per niente tessuto muscolare.

  20. Ma poi il fieno greco (che mia madre mi dava come integratore da piccola) ha un odore e un sapore orrendo, come fai a volerlo prendere di tua spontanea volontà? D:

  21. è successo anche a delle mie amiche perché avevano seguito una dieta drastica accompagnata da solo cardio, così è sbagliato. Io invece faccio dei corsi anche per tonificare tutto il corpo, compresi i pettorali, è faticoso ma ne vale la pena dato che i risultati si vedono

  22. @cliomakeup-14aca7390e631593dae3ff39e46e15ad:disqus Cosa intendete per concessionaria che gestisce il sito?

  23. Purtroppo è una leggenda che ha un fondo di verità. Oggigiorno i polli per farli aumentare di peso (e quindi venderli più velocemente e a caro prezzo) vengono imbottiti di ormoni, in particolare gli estrogeni che trattengono i liquidi (se ci pensi è lo stesso principio per cui gli uomini in pratica non hanno cellulite mentre il 90% delle donne sì!). In questa maniera anche chi li consuma assume questi ormoni che entrano in circolo, e nelle donne, tra le altre cose, possono in maniera lieve portare modificazione dei caratteri sessuali secondari. Mi ricordo che alla figlia di una amica di famiglia, la quale stava andando incontro a sviluppo precoce, il pediatra “proibì” il consumo di carne di pollo.

  24. A me erano comparse delle smagliature sul seno, così ho cominciato a mettere il Bio Oil (che di bio non ha proprio niente purtroppo), ma è davvero fantastico, le smagliature sono scomparse! Stra consigliato. Ho anche provato la crema rassodante della Palmers (mi sembra) e non era male. Comunque i miracoli non si possono ottenere, prima o poi il seno cede di natura

  25. Io una volta l’ho provato, lì per lì era veramente amarissimo, poi il retrogusto non mi dispiaceva. Magari prima o poi lo ricompro.

  26. Io l’avevo visto come promotore per la crescita del seno..credo che quando un tuo complesso ti porta a vivere male, faresti di tutto per provare a stare meglio

  27. Io quando posso cerco di usare l’acqua fredda, ma non proprio un getto – che mi sembra troppo “violento”, poi con i miei capillari fragili non ne parliamo -, e faccio qualche esercizio da pigra, rigorosamente a casa 😉 Idratante sì ma leggero e non troppo, altrimenti mi vengono dei minuscoli brufoletti.
    Ahimè, il discorso del peso c’entra molto, io dal liceo ad ora ho perso circa tre chili (non diete ma genuino stress da triennale + specialistica e corse per la città causa lezioni sparpagliate in giro) e sono passata da una seconda bella piena a una “io fingo che sia ancora una seconda, ma probabilmente a guardare di fino sarebbe una 2A” 😉

  28. Anche io riflettevo su questa frase.. chi, CHI, in questa difficile vita ha abbastanza forza d’animo per fermarsi ad UN quadretto?!?

  29. Davvero ti dà fastidio la pubblicità?

    Io credevo fosse personalizzata.
    A me compare “Una mamma per amica” (con scritto di attivare netflix gratis per un mese) in alto (telefilm che adoro). E una volta aperto il post la Coop.
    A volte mi comparivano le naked o altri trucchi UD o Dior.
    Un sogno pure nella pubblicità!

  30. Se ho ben capito intende che il blog di Clio fa parte di Pianeta Donna.
    Quindi è ovvio ci debba essere pubblicità se no come fanno a guadagnarci le persone?
    Comunque ripeto ciò che ho scritto sopra, mi sembra spesso che sia pubblicità personalizzata e ci sono spesso tante cose che mi piacciono pubblicizzate.

  31. Io ho provato questo (non so la percentuale).

    A me non piaceva. Poi l’ho riprovato quando non mangiavo cioccolata da qualche giorno (e in più avevo il ciclo quindi sarò stata disperata

  32. Io ho provato questo della Lidl (non so la percentuale).
    A me inizialmente non piaceva. Poi l’ho riprovato quando non mangiavo cioccolata da qualche giorno (e in più avevo il ciclo quindi sarò stata disperata

  33. Mi dà fastidio soprattutto perché mi partono video e si aprono finestre da sole… Comunque quello che vedo io non è assolutamente legato né al make up, né ai miei interessi o alle mie ricerche online… boh!

  34. Io prediligo la fondente, perché quella al latte dopo un paio di quadratini mi disgusta un pochino. .però arrivo fino al 70%!ahahah

  35. A me a volte partivano video di merendine Mulino Bianco. E pensavo: “Io già le adoro, sono golosa… Basta domani devo comprarle” ahaha. Però appunto ero convinta mi comparissero perchè sono golosa.
    Infatti preferisco le altre pubblicità… Il cibo (dolci soprattutto) già lo adoro.

  36. Capiamo anche che la concessionaria “faccia il suo lavoro”, ma quando una situazione diventa troppo ingombrante sarebbe vostro compito porvi rimedio. Non tutte siamo nate all’ultima ora, il blog sia chiaro è bello, ma personalmente trovo troppo invadenti questi pop up e vari filmati che a volume altissimo partono improvvisamente!! Se si vuole, qualcosa ci si può impegnare a fare, quantomeno per rispetto nei confronti di chi vi segue da tanto tempo con passione e amicizia. 🙂

  37. Ciao NonSoloVestita,
    non credo di aver scritto: “Oh wow entro apposta per la pubblicità”, semplicemente volendo essere obiettivi chi scriverebbe tutti i giorni un blog per non guadagnarci niente?
    Quando compri una rivista (che la paghi) trovi un sacco di pagine pubblicitarie.
    Qui ci offrono un servizio gratuito. Di fatto il blog è come se fosse una rivista (anche se è meglio di una rivista dato che abbiamo le opinioni sincere di Clio e del Team).
    Dobbiamo pagarci “solo” la connessione internet e “sorbirci” la pubblicità.
    A sto punto se il servizio non piace, si è liberi di andarsene.

  38. Capisco, potrebbe essere così effettivamente. Per quanto riguarda la pubblicità “personalizzate” non saprei proprio, mi aspettavo una risposta dal Team onestamente :/

  39. Sì scusami se ho risposto io.
    Comunque ultimamente è pieno di gioielli. Insomma mi appare pubblicità bella.
    Forse la peggiore sono i dolci, per una golosa già da sola.
    Però capisco che la pubblicità serva per guadagnare. Altrimenti loro non scriverebbero nessun post (se non esistesse la pubblicità).
    Per il fatto di essere personalizzata non lo so con certezza era una mia ipotesi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here