Lombrello, in un certo senso, è come la borsa: è un accessorio che sa essere bello ma, al tempo stesso, è molto utile, e portarlo con noi può salvarci la giornata! Inoltre, pur nascendo come uno strumento dall’innegabile praticità, la sua scelta, se fatta in modo oculato, può dare una grande marcia in più ai nostri outfit e, perché no, anche al nostro make-up! Ma a cosa dobbiamo prestare attenzione nella scelta di un ombrello? E, soprattutto, come possiamo unire al meglio l’utilità delle sue funzioni con il nostro stile?

Nel post di oggi cercheremo di aiutarvi proprio in questo, dandovi qualche dritta su come scegliere un ombrello trovando quello più adatto alle vostre esigenze, estetiche e non solo! Siete curiose, ragazze, di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere!

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-6

LACE, ELEGANTE, POCKET…GLI OMBRELLI NON SONO TUTTI UGUALI!

Cominciamo con il dire che gli ombrelli non sono tutti uguali, e che si presentano nelle forme, nelle dimensioni e nei materiali più disparati! Tra le principali varianti possiamo trovare quelli pocket, ossia progettati per riparare dalla pioggia una persona e con una cupola di circa un metro di diametro. Dato che hanno un manico lungo massimo 19 cm, sono molto comodi da portare in borsetta!

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-10

Credits: collis.it

Ci sono poi anche i mini ombrelli, alti 25 cm e con la cupola dal diametro variabile, e quelli automatici, dal costo molto basso (e spesso, non di qualità eccelsa) e pratici da portarsi dietro per prevenire eventuali situazioni di emergenza atmosferica.

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-3

“Emergenza acquazzone!”

Una variante che non dovrebbe mai mancare, però, nel portaombrelli di tutte noi, è un ombrello elegante, realizzato con materiali di qualità quali l’acciaio e il legno, lunghi e perfetti per impreziosire ogni ouftit!

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-5

Pocket, eleganti, lace…gli ombrelli non sono tutti uguali!

Infine…chi l’ha detto che l’ombrello si può indossare solo per ripararsi dalla pioggia? Se avete uno stile particolare e vi piace farvi notare, potreste anche proteggervi dal sole con un modello lace! Questi adorabili ombrellini sono il top anche per fare suggestivi servizi fotografici!

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrelloIn paesi come il Giappone, l’uso degli ombrellini Lace è diffusissimo! Via Pinterest

COME SCEGLIERE UN OMBRELLO? COMINCIANDO DALLE DIMENSIONI

Le dimensioni sono un criterio fondamentale quando si sta per comprare un ombrello, in primis per l’utilizzo che se ne vuole fare. Se ne state cercando uno da tenere in borsetta per le emergenze, è ovvio che la scelta ricadrà su un modello pocket o mini ma, se volete unire l’utile al dilettevole e usare questo accessorio in modo fashion, dovrete tenere conto di alcune cose.

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-6

Nella scelta di un ombrello è importante la nostra altezza

Una di queste è…la vostra altezza! Se siete bassine e minute, optare per un ombrello troppo grande potrebbe esteticamente penalizzarvi, risultando eccessivamente imponente.

Qualora invece siate molto alte, un ombrello troppo piccolo potrebbe visivamente creare sproporzione.

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-4

Sì, questo ombrellino è decisamente troppo piccolo!

In commercio ci sono comunque modelli di tutte le grandezze e, se volete trovare direttamente una comfort zone pratica ed estetica optando per le cosiddette mezze misure, la scelta è veramente ampia!

cliomakeup-come-scegliere-un-ombrello-5Credits: pixedelic.com

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Come scegliere un ombrello a seconda del proprio stile e personalità? E soprattutto, quali sono i criteri che questo accessorio deve avere per essere definito di qualità? Seguiteci a pagina 2 per scoprirlo!