Ciao ragazze!

In questo post vorrei condividere con voi alcuni miei pensieri riguardo le ultime tendenze in fatto di ideali di bellezza, specialmente su social network come Instagram. Premetto che non è assolutamente mia intenzione demonizzare o dare la colpa di qualcosa ai social, anche perché io stessa amo Instagram e penso che sia ricco di idee e spunti capaci di andare incontro a qualunque tipo di passione, dal cinema, al make-up e alla cucina. 

Tuttavia, mi rendo conto che si stanno diffondendo immagini che stanno contribuendo a creare un canone di bellezza iperfemminilizzato, con occhi e labbra sempre più grandi, capelli e ciglia sempre più lunghi, trucco sempre più estremo e marcato e che, forse, alcune ragazze (ma anche ragazzi) potrebbero portarsi dietro, anche in quella che dovrebbe essere una sfera di svago ed intrattenimento, un senso di inadeguatezza dettato dall’implicita esigenza di essere sempre perfetti.

A volte, questo può portare a conseguenze spiacevoli se non estreme, ma, curiosamente, si sta verificando una sorta di ribellione che proviene proprio dal mondo che ha generato queste dinamiche…Continuate a leggere il post, bellezze, per vedere di cosa sto parlando!

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-17

Questa mia riflessione è nata guardando un video proprio su Instagram ma tratto da Youtube: il video, intitolato The pressure to be perfect, “La pressione per essere perfetta”, mostra infatti una bella ragazza, semplice ed acqua e sapone come tante, che si diverte guardando sul telefono trucchi e ispirazioni provenienti dai look su Instagram.

ClioMakeUp-Trend-Social-NetworkVia Youtube @Karolina Maria

Sebbene all’inizio del video venga sottolineato come la ragazza stia bene con se stessa, le fotografie presenti sul social network che ritraggono look palesemente artefatti e pesanti cominciano a farla sentire inadeguata, spingendola a stravolgere il suo look al naturale, e ad optare per il classico look da social network: contouring pesante, eye-liner perfetto e cut crease accentuato.

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-4Via Youtube @Karolina Maria

Tuttavia, non è ancora sufficiente: il video continua facendo vedere come gli ideali di bellezza spesso presenti sul social promuovano un modello di bellezza femminile il cui ottenimento va ben oltre il trucco, sfociando nella chirurgia estetica: naso sempre più piccolo e all’insù, seni esplosivi e chioma lunghissima e ossigenata.

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-3Via Youtube @Karolina Maria

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-1Via Youtube @Karolina Maria

La ragazza, alla fine, cede a questa pressione, e il video termina mostrandola appena reduce da una rinoplastica, con i capelli lunghi e biondissimi, le labbra pompate, i seni ben più grandi di quelli naturali e uno sguardo triste, facendo presagire come, i motivi per sentirsi fuori posto, non siano ancora finiti.

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-2Via Youtube @Karolina Maria

Il video di certo propone un esempio estremo, e devo dire che mi ha colpito molto, anche perché la connessione tra la diffusione di determinati standard di look e l’utilizzo dei social network sotto tantissimi aspetti, è innegabile: il contouring non è sicuramente un’invenzione di Instagram, ma la sua estremizzazione sì.

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-10Via Instagram @Glamourous_by_nat

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-15Via Instagram @Wakeupandmakeup

Il trucco, infatti, quando pesante, scenico e volto più a cambiare che a valorizzare i lineamenti, è strettamente legato ad una questione di like, follower e condivisioni, difficilmente ottenibili tramite la naturalezza che, in quanto tale, è considerata, forse, degna di meno attenzione.

ClioMakeUp-Trend-Social-Network-12Via Facebook @Makeuplessons

Bellezze non abbiamo ancora finito, perché nella pagina successiva vi parlerò dei make-up artist e delle personalità di spicco che hanno detto “NO” a questi eccessi! Andate a pagina 2 per vedere di chi si tratta!