Ciao ragazze!

In questo post vi parlerò di un argomento che ha a che fare proprio con…lei. Lei chi? Beh…Lei “lei”: la vagina! Ahaha non sono impazzita, ma anzi, esaminerò con voi i più diffusi dubbi e luoghi comuni che, spesso, si hanno a riguardo! Lo sapete che non sono una ginecologa, ma mi sono accorda che ancora oggi si tende a credere a tanti falsi miti che altro non fanno che portare o aumentare le confusione relativa alla salute e al benessere dei nostri organi riproduttivi. Insomma, ben prima dell’ambito medico, ci sono cose che è importante sapere, soprattutto (ma non solo!!) per noi femminucce.

Dagli odori, alla forma e persino al colore, molto di frequente infatti girano leggende metropolitane in alcuni casi veramente fantasiose, riguardanti sia la vagina (la parte interna degli organi genitali femminili), che sulla vulva (ovvero la parte esterna, che comprende il monte di venere, l’apertura uretrale e le ghiandole vestibolari). Queste leggende e queste false convinzioni a volte creano in noi disagi inutili e timori sbagliati: oggi cercheremo di sfatarli! Insomma bellezze, curiose di sapere se anche voi non siete vittime di leggende metropolitane su Lady V? Allora non vi resta che continuare a leggere ;-)!

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-SfatareVia Pinterest

LA VULVA È UGUALE PER TUTTE LE DONNE

Falso! In un certo senso, la vulva è come il naso: no, non voglio dire che ha strane e sconosciute capacità olfattive ma, semplicemente che, come i nasi, che si presentano in tantissime forme e grandezze, anche la vulva è molto diversa da persona a persona ;-)!

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-4Via Pinterest

Non c’è una forma standard, e alcune ragazze possono avere le piccole labbra più sviluppate di altre, altre ancora, invece, possono averle praticamente invisibili. Non esiste un vero e proprio canone estetico che le possa classificare, ma tuttavia, oggigiorno sono sempre più diffusi, soprattutto in America, interventi di chirurgia estetica mirati alle parti intime proprio come si fa… con il naso :-D! La volontà di cambiarne l’aspetto e le dimensioni della vulva è dettata o dai cambiamenti che spesso questa ha dopo uno o più parti (e quindi all’impressione di non essere più in grado di riconoscere una parte di sé) o dall’ignoranza delle persone nel sapere che la propria vulva non è “strana” o “brutta”, ma semplicemente unica.


ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-6Via Pinterest

LA VULVA RIMANE SEMPRE UGUALE

Falso. Nel corso della vita il nostro corpo cambia, e la vulva lo segue a ruota! Da adolescenti, i genitali avranno un determinato aspetto mentre, diventando adulte, un altro ancora.

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-5Via Pinterest

Come accennato, dopo il parto i cambiamenti sono ancora maggiori: le grandi e le piccole labbra si possono ad esempio scurire, oppure i tessuti possono rilassarsi o il perineo (i tessuti molli vicino alle labbra) diventare più debole. C’è qualcosa di sbagliato o di dannoso in tutto questo? Proprio no ;-)!

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-18

ASSORBENTI, COPPETTE MESTRUALI & CO SONO SICURI

Vero! Fortunatamente, la vagina non è un portale che conduce al magico mondo di Narnia (:-P) e, dunque, non c’è alcun rischio che corpi esterni come gli assorbenti interni o le coppette mestruali vi vengano risucchiati o si perdano nei meandri nelle nostre cavità!

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-8Via Pinterest

La vagina ha una dimensione circoscritta e, coppetta e assorbenti interni, vengono tenuti al loro posto dai suoi muscoli ma, anche se piccoli e spesso accompagnati dalla sensazione di non averli, non possono proprio risalire nel nostro corpo, né diventare irraggiungibili o irrecuperabili con il semplice uso delle dita!

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-3

Come vi ho sempre detto, ognuna usi gli assorbenti con cui si trova più comoda e a proprio agio, ma spesso ho letto di ragazze che escludono la possibilità dell’uso dell’assorbente interno, principalmente perché terrorizzate dalla possibilità che il cordino si rompa. A parte che si tratta di un’eventualità molto ma molto difficile, dal momento che il cordino è fissato con la punta e non con il fondo dell’assorbente, ma il fatto è che anche qualora accadesse, non succederebbe nulla: si presenterebbe soltanto la necessità di estrarre, in modo leggermente più scomodo, l’assorbente, usando la punta delle dita.

LE SECREZIONI SONO NORMALI

Vero! La vagina produce normalmente secrezioni naturali con cui si tiene pulita e lubrificata e, specialmente nel periodo dell’ovulazione, sono più abbondanti, trasparenti e filamentose come l’albume dell’uovo.

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-16

Di conseguenza, a meno che non siano di colori insoliti o maleodoranti, le secrezioni vaginali sono normalissime, e aumentano e diminuiscono in base alle fluttuazioni ormonali e anche all’eccitazione sessuale!

ClioMakeUp-Vagina-Miti-da-Sfatare-7Via Pinterest

Bellezze, non abbiamo ancora finito: vagina miti da sfatare e dubbi sono ancora i punti focali della pagina successiva, dove si parlerà anche di… eiaculazione femminile! Curiose? Andate a pagina 2!

179 COMMENTI

  1. Questo post andrebbe appeso alle pareti di tutte le scuole, a cominciare dalle elementari, che nel 2016 certe cose non si possono sentire!

  2. Assolutamente d’accordo!!!Purtroppo nelle scuole manca un’adeguata educazione sessuale. Un piccolo episodio: Circa due anni fa ho dovuto spiegare ad un mio amico cosa fossero le mestruazioni…

  3. Oddio! Pensa che io in quinta elementare ho fatto un corso a scuola di educazione sessuale ripetuto poi anche alle medie e superiori. L’ultimo con accurate spiegazioni di tutti i metodi contraccettivi. Mai cosa più utile a scuola!

  4. Io con la roba che ho sentito potrei farci un libro! In realtà andrebbe appeso anche nelle case, perché io sono convinta che i genitori debbano sprecarsi un po’ di più su sta roba… La mamma di una mia amica alle elementari disse a mia mamma di non farmi usare i tampax perché ero troppo piccola e sarei passata per una poco di buono. Cioè con un giro di parole il succo era che la verginità non si perde così presto e non con un assorbente! AHAHAHAHAHAHHAHA mia mamma aveva le lacrime dal ridere, ti pare?? io mi sono sviluppata in 5 elementare e ho sempre avuto un flusso molto forte, in più facevo nuoto, i tampax sono stati la mia salvezza!!

  5. Concordo in tutto! Quando mi venne il ciclo ero a casa con il mio papà, ricordo ancora la scena “babboooooo ho il ciclo!” E lui che mi guarda e mi dice “ok, vuoi chiamare la mamma o la nonna? Se no ce la caviamo noo 2” e così fu, mio papà mi spiegò come si usa un assorbente!

  6. Devo ammettere che quando ho letto il titolo ero un Po’stranita, ma ho molto apprezzato il tono scherzoso ma sotto sotto serio di questo post! Brava Clio! È molto utile fare informazione su questi argomenti ancora oggi troppo taboo… 😀

  7. Ohhhh Adriana finalmente una che la pensa come me … l’ altro post sui vibratori … mammia mia quante Maddalene addolorate ahah … non se ne poteva più , ok non a tutte piace parlare della propria intimità , ma addirittura condannare Clio perchè aveva messo le foto dei vari giochini , mi sembra eccessivo !!! Un bacione cara

  8. bel post e ben fatto! ho letto cose che andrebbero veramente spiegate bene nelle scuole e ho scoperto dell’esistenza delle ghiandole del signor come si chiama :-)) ma io credo di non averle ???? comunque ne ho sentite anch’io di ogni tipo, la più assurda da una ragazzina in spogliatoio che diceva di farsi il bidè con la coca cola per non rimanere incinta :-O mi sono sentita in colpa per sua madre che evidentemente di certe cose non ha mai parlato!

  9. Sapete tutte l’ età che ho … pensate che in quinta elementare perciò parlo di 44 anni fa e non è poco , mia mamma chiese alla maestra di spiegarmi tutta la fase del ciclo , voleva farmi capire bene detto in parole giuste come si diventava donna senza ascoltare tutte le cavolate che dicevamo noi ragazzine . Per me è stato un gesto importante visto la chiusura mentale di una volta , io con Lorena non ho avuto bisogno di intermediari … abbiamo sempre avuto un rapporto stupendo e di questo ne sono molto orgogliosa . Buona giornata ragazze / i

  10. Che tenero il tuo babbo❤️ Anche il mio è sempre stato molto aperto è disponibile con me, è in generale lui e la mia mamma sono intercambiabili 🙂 entrambi stirano lavano cucinano…

  11. Ho volutamente sorpassato quel post proprio perchè sapevo già che ci sarebbero stati commenti stupidissimi di sedicenti sante (o si dice bigotte) che magari poi in privato fanno cose oscene e/o su Facebook pubblicano foto che manco Cicciolina posterebbe.
    Non è possibile che alle soglie del 2017 ci siano persone con una mentalità più ristretta di un medioevale.

  12. Hai proprio ragione!!!! E’ assurdo che alle soglie del 2017 ci si vergogni di parlare di queste cose! Non si debba parlare di questo o dell’apparato maschile o delle malattie e tanti giovani contraggono perchè non informati adeguatamente! Assurdo.

  13. Complimetni perchè implica che i tuoi genitori siano persone aperte con i proprio figli e soprattutto intelligenti.

  14. Anche io ebbi questa fortuna a scuola. Mai lezione fu più utile di queste e anche quelle sull’autopalpazione al seno per scoprire eventuali noduli.

  15. Secondo me c’era più apertura mentale ai tuoi tempi, fino agli anni 80 che oggi. Calcola che nel 2017 ormai, a scuola non si può parlare di queste cose…

  16. Non potrei essere più d’accordo! tutte sante poi son le prime che non ci pensano 2 volte a cornificare i loro partner di turno. Purtroppo ne ho conosciute tante così…

  17. bravissima! a prescindere dal fattore orgasmo, importantissimo ovvio, se le donne si godessero il sesso in modo più sereno sarebbero meno frustrate e isteriche tante volte

  18. Abbiamo bene o male la stessa eta’, e a casa mia stessa identica storia…a parte che ho sempre avuto un rapporto pessimo con mia madre..ma ricordo all’eta’ di 11 anni, chiesi a lei cosa fossero le mestruazioni….x tutta risposta mi arrivo’ una sberla, dicendomi che ero ancora una bambina…x lei le mestruazioni erano “cose” da grandi….l’anno dopo, da sola, ho scoperto cos’erano…

  19. Io credo che spesso dipenda anche dalla paura di non sentirsi “abbastanza” o di sentirsi inadeguate, e questo accade soprattutto nella ragazze più piccole.
    Che bella discussione che ne sta uscendo

  20. A casa nostra era naturale parlare del ciclo..mio padre che comprava gli assorbenti..per me ogni cosa è stata “naturale”, per Marida(4 anni)è normale vedermi con l’assorbente e sa già cosa è il ciclo…al momento giusto sarà pronta.A tempo debito..ed anche un pò prima, affronteremo gli altri argomenti..sesso e precauzioni, poi prevenzione ecc..
    Avevo una compagna che col ciclo non si lavava

  21. Brava Gabry! Mi hai fatto venire in mente il mio rapporto con la mamma, pensa che io e lei, come anche mio fratello e mia sorella, abbiamo un rapporto così profondo, che le ho confidato, raccontato e chiesto consigli anche su cose intime senza problemi, remore o restrizioni. E così vorrò essere anche con i miei figli! Anche mio papà è sempre aperto e disponibile con noi. Sono fiera del rapporto che ho con i miei. A 34 anni do loro baci e abbracci come quando ne avevo 3!

  22. Si, bella discussione.
    Io credo che purtroppo dipenda che un pensiero retrogrado insito della testa delle donne, che involontariamente passa da generazioni..che il sesso piace agli uomini..che le donne lo fanno perché “devono”..per cui è quasi normale non raggiungere l’orgasmo e di conseguenza fingere per aumentare l’ego o rassicurare gli uomini, è come la scusa del mal di testa…perché dovrei fingere un dolore…quando semplicemente non mi va?io al posto di tante donne mi porrei delle domande..Perché fingo?e perché trovo scuse per non farlo?
    Ci sono troppi pensieri che limitano la capacità delle donne di goderselo davvero il sesso….prendere l’iniziativa, decidere di stare sopra e gestire tutto o cambiare posizione…per molte è un tabù, stanno lì ferme ad aspettare che finisca sperando di godere un pochino…ovvio che poi ci siano mal di testa cronici

  23. Come vedi non ho voluto ripetere gli stessi errori di totale chiusura con mia mamma e di conseguenza libertá di parola in qualsiasi argomento con i miei figli … Che tabù che avevano

  24. Condivido ogni cosa che hai scritto! Sono anche convinta che queste idee si stiano pian piano modificando e questa discussione ne è un esempio

  25. Puah ah ah!!!! Con le croste alle ginocchia!!! Smetterò di ridere a capodanno!!!
    Mi hai fatto fare una bella risata in un periodo in cui mi è molto difficile farlo! Grazie! =*

  26. Che bella esperienza! Sai dipende anche da come è impostato il tutto…ad esempio io non riesco a parlare con mio padre di queste cose e ammiro molto il vostro rapporto!

  27. Aggiungo oltre alle “Maddalene addolorate” le basabancon…..
    E delle famose figlie di Maria… cosa mi dici? 🙂

  28. Aaaaa io non mi ricordo nulla nemmeno quando mi spiegarono come si facevano i bambini hahahahahahahahhahaha
    Io sapevo tutto tranne tutte le cosine che abbiamo lì attorno…ad esempio la linea di Hart proprio non la conoscevo…

    Ho amato la pubblicità degli uomini che facevano vedere come si metteva l’assorbente interno! Invece ho sentito tantissime a cui non è piaciuta e non hanno trovato il senso… IO L’HO TROVATO ECCOME!

    Ho odiato la pubblitià dove quelle due donne nel vagone del treno tiravano fuori un assorbente e lo mettevano sulla grata per assorbire l”odore acre” MA CHE ODOREEEEEEEEE ACREEEEEEEEEEEEEEEE! MA COSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! COSA???????????????????????????????????????????????????????? Mi fanno andar giù di testa ste robe! Adesso lo chiedo a gran voce PUBBLICITARI FATE SPOT PIU’ INTELLIGENTI PER CORTESIA PER NOI DONNE NORMALI…Si perchè le DONNE NORMALI sono dotate, oltre che di intelletto, anche di MESTRUAZIONI… non riuscite a dire il nome???? Allora dobbiamo creare un corso ad hoc per voi….

  29. Ma sai che io ho 25 anni e una sera ho scoperto che quasi tutte le mia amiche (quelle più intime, con cui queste cose vengono fuori) fingono e hanno sempre finto? Ero basita.

  30. Anche per me! Al di lá dell’inutilità della cosa, della frustrazione che può derivarne, ecc ecc… io non saprei nemmeno farlo! Ahahahahaha mi scappa da ridere solo al pensiero… cosa fai? Cioè è una cosa di cui non hai il controllo, come fai a fingerla? Boh

  31. Condivido perfettamente ciò che dici, e non mi vergogno a dire che è capitato a volte che fosse il mio papà a smacchiare le lenzuola sporche a causa del ciclo sempre troppo abbondante! E con il mio fidanzato nessun tabù, lui sa tutto e gli spiego tutto, è qualcosa che ovviamente riguarda anche lui… oltretutto sono una studentessa ostetrica, come potrebbe essere altrimenti? Ormai gli dico sempre che lui si meriterebbe la laurea in ostetricia ad honorem, sarebbe anche in grado di aiutarmi a partorire senza aiuti esterni

  32. è un incubo senza bidet (neanche da me in Svezia esiste), devi fare la doccia o almeno semi-doccia, ogni volta o appoggiarti di sedere nella vasca come si fa con i bambini, con la differenza che tu non hai l’adulto a sorreggerti e devi fare tutto da sola -_-

  33. Anche solo per il fatto che da tutto ciò poi deriva tanta ignoranza, quella vera e propria, non solo quella delle “bigotte”, ma proprio del non sapere certe cose che riguardano il proprio corpo. Invece è importante anche a livello psicologico.

  34. Ragazze ve ne racconto una che in realtà mi è stata raccontata da mio zio che oggi ha 46 anni. Un giorno in età adolescenziale una sua amica gli dice che le sono venute le mestruazioni, e lui maschio di neanche 13 non sapeva neanche cosa fossero e si è fatto spiegare tutto. Una volta a casa trova mia nonna la mia bisnonna e alcune amiche che stavano lavando i panni e dice: una mia amica ha detto che le sono venute le mestruazioni. Silenzio di tomba, oggetti che cadono a terra e poi la mia bisnonna, donna troppo spassosa, prende coraggio e scandisce bene: no, ma quella voleva dire AM-MI-NIS-TRA-ZIO-NE. ahahahah a parte gli scherzi la cosa assurda è che in 30-40 anni non si sono per niente fatti dei passi avanti su questo argomento

  35. Non ho parole, ma l’aspetto più triste riguarda proprio l’educazione familiare. Inoltre conosco molte ragazze che ancora si vergognano di dire che hanno il ciclo, come se fosse una malattia…..

  36. Sintonia pura. Io le chiamo anche gatte morte, che poi in realtà sono vive…..eccome se lo sono!!!!!!!

  37. Quelle che all’università quando vanno in bagno nascondono gli assorbenti manco avessero un AK-47… ragazze siamo nel 2016, il ciclo ce lo abbiamo tutte ragazze fidanzate mamme sorelle, bona fare finta di nulla con gli uomini, è fisiologico come la pipì e la cacca!!!

  38. Ahah hai proprio ragione…ad una che veniva nella mia stessa scuola alle medie gli si è rotto il wustel li

  39. Ehhh stamattina c’era casino… arriva Natale e sembra che debba concludersi il mondo. Tutti gli anni è così. Quindi non ho avuto molto tempo per scrivere… sono sempre sotto assedio del capo e dei colleghi….

  40. Sai cosa mi fa ridere…. le sante “tardive”. Prima ne hanno fatte di tutti i colori, (e chi non faceva come loro era una sfigata che non si godeva la vita) poi siccome trovano il pirlone (non in senso completamente negativo – certi non c’entrano) che se le sposa allora diventano tutte “marito/famiglia”… e se ti azzardi a dire, mentre sei in giro, caz che figo quello di guardano come se gli avessi detto: “Vado a scoparmelo in mezzo alla piazza”.
    Mavaffanculooooooo……….
    L’iprocrisia mi da fastidio… e tanto….

  41. Brava… non godono e poi ti raccontano i film… inteso come i film che si fanno loro nella testa. Non voglio dire che mentano, ma: 1. fanno tutto loro e trovano tutte il toro della situazione oppure 2. fanno strani discorsi in cui io capisco davvero poco…. allora alzo il soppraciglio e proseguo su un altro discorso. Vabbè!

  42. Io ho 42 anni e una mia amica finge da sempre…. sempre sempre.. quindi fai il conto tu degli anni che finge… più o meno. Poi si inventa: vaginiti, cistiti, e altro, che in realtà non ha, ma almeno così non tromba! Evvaiiii. Contenta lei.

  43. Tranquilla , il lavoro prima di tutto , io ho finito ieri non abbiamo molto da fare … ferie fino al 9 gennaio , faccio la pelandra ( lazzarona ) ahah

  44. E fai bene…. io niente. Forse un paio di giorni a gennaio, ma non di più. Mi tengono rinchiusa in gabbia…..che cojiones

  45. Potessi raccontarti certe cose…. non so se ridere e andare da uno psicologo. Oppure mandarci le persone che sostengono queste affermazioni.
    Tutti possono cambiare opinioni, comportamenti, capire che prima non andava bene, migliorarsi, capire che invece andava meglio prima etc. etc.
    Ma perchè rinnegare, perchè dire che non è vero?
    Il passato è passato è vero. Ma la gente non è stupida, la gente si ricorda e alla fine la stessa gente ti tratta dandoti la tara. Anche se adesso (la persona in questione) va in giro con marito e figlia e sembrano la famiglia più perfetta che ci sia…. è inutile fare la “vergine dai candidi manti rotta didietro ma sana davanti”…. (leggere Ifigonia in culide).
    Perchè negare, soprattutto con le amiche?
    Ma questa persona non si ricorda quando ci raccontava le conquiste? Quando andava a letto con tizio e caio?
    Bho!… certe volte è meglio non porsi domande a cui non potrai avere mai risposte!

  46. Bellissimo post! Dopo l’ultimo parto ho avuto paura pure a guardare laggiù, ma da quando uso la coppetta ho preso molta confidenza con questa parte del mio corpo e mi sembra di essere più rilassata di prima. Sull’eiaculazione…come non ricordare la mitica Samantha di S&C?! Penso che tanti taboole donne li abbiano superati anche grazie a quella serie. Ricollegandomi ad Adriana80…
    Non mangiate troppa cioccolata ragazze

  47. Molto probabilmente le piaceva fare la figa mettendo in piazza tutti i suoi giochi porno poi ha trovato l’ uomo giusto e ha costruito la famiglia del mulino bianco

  48. Guarda non lo so… ma ci vedo del marcio sotto tutta questa falsità della famiglia felicissima…. Quando sei sempre lì a guidicare le scelte degli altri, io non vedo tutta questa serenità.
    “Quando il buco brucia, la bocca sparla”.

  49. Ahahaha davvero quelle che nascondono gli assorbenti mi hanno sempre fatto ridere e ho sempre risposto “meglio avere le mestruazioni che essere incinta” (dato che ero alle superiori)

  50. Ohhh tantissime volte. Argomento semi tabù.
    Nega nega nega…. prima dice la verità, poi ti mente dicendo che non è vero…. non ho specificato che i partner sono diverti. Non è sempre lo stesso!
    E pensare che è una donna fantastica. Questa è una delle sue “debolezze” se così si può dire!
    Dopo un po’ conoscendola molli il colpo. Un po’ perchè non ne ricavi un ragno dal buco, un po’ è perchè sai che si offende. Poi conoscendomi, ormai mente constantemente e la verità non me la dice più.

  51. Spesso non parlano di niente ma..lo fanno a 14 anni! Io ho aspettato i 21 forse esagerando in senso opposto ma..oltre all’educazione sessuale ne servirebbe una sentimentale!

  52. Come se uno perdesse la vista! Mamma che ipocrite
    Oppure quelle che hanno avuto decine di uomini ma..è sempre lui che le ha prese in giro!? Ma ammettere che sono avventure..no? Ognuna fa quel che vuole col proprio corpo

  53. Io ho l’angoscia degli assorbenti interni perché non posso controllare se stanno funzionando XD cioè, i classici funzionano per forza..ma questi boh, vivrei con l’ansia di “ommioddio magari mi sono sporcata”. Comunque la questione non mi interessa nemmeno più di tanto perché non ho un ciclo abbondante (di notte si autosospende addirittura) e mi trovo benissimo con i miei amati Nuvenia per quei tre/quattro giorni al mese. Per il resto nulla di nuovo, a parte qualche nome specifico che sinceramente non riesco proprio a tenere a mente.

    Menzione d’onore per gli slip in copertina che, nel loro essere terribilmente trash, trovo fenomenali ahah

    Postilla divertente: quando ho avuto il primo ciclo ho tentato di “tapparlo” con la carta igienica e ho sperato che fosse un errore momentaneo e che la mattina dopo mi sarei svegliata come se nulla fosse successo. Ero un maschiaccio e questo per me voleva dire “sei una femmina, rassegnati”..è stato un duro colpo XD XD

  54. Proprio e pure puzzolenti hahahahahahahhaha
    ma sti pubblicitari, nel caso fossero uomini, hanno mai avuto una ragazza???? Hhahahahahaha

  55. Io penso, se dopo devi vergognartene, negare ciò che tutti sanno facendo solo altre brutte figure, sembrando ipocrita, pensaci prima e certe cose magari non le fare direttamente, nessuno ti obbliga, se poi devi rinnegare un pezzo della tua vita. A volte basta il cervello, lo so che non è facile ”giudicare” in questo modo, e che ognuno fa come vuole, ma con questi presupposti possiamo benissimo scegliere di non darla a cani e porci, no?

  56. Guarda… per me possiamo darla al mondo.
    Ma sarebbe più che sufficiente dire con semplicità: “Ho cambiato vita, non rinnego niente, ho trovato la mia strada e quello che è stato è stato”.
    E non dire che non è vero, oppure raccontare e raccontarsi una mezza verità. Chi devi convincere? Gli altri o te stessa?
    Bho!

  57. E allora che cosa fa insieme ??? Visto che poi cambia partner ? Dice il rosario come diceva sempre mia nonna …

  58. Giusto… ci mancherebbe. Sono sempre stata la prima che dice e pensa che tenerla in formaldeide non è sano…. basta ammetterlo, oppure stare zitte. Vai a letto con chi vuoi ma taci! Punto…. o no?

  59. E chi lo sa? Tromberà pure ma subisce la rottura di palle, perchè se non ti diverti puoi anche limarti le unghie e sperare che finisca prima! 🙂

  60. Verissimo che il cibo influenza la salute vaginale! Ad esempio io ho sofferto di candida che è veramente un incubo e chi ci è passato sa che non esagero…beh, gli zuccheri sono terreno fertile per il malefico fungo quindi attenzione! Comunque Clio a me piacciono molto i tuoi post “non make up” perché questa è una community al femminile e le donne non è che stanno a truccarsi 24h/24…un bacione

  61. Magari ha solo un poblema di frigidità e fa fatica ad ammetterlo o se ne vergogna atal punto che non te ne parla. Anche la frigidità è un problema e pure lei vittima di preconcetti associati alla donna che risalgono alle ere geologiche….

  62. Non ho FB ma Lorena si , curiosa come sono ho guardato il post , non ho parole , ma tutte le stronze scrivono di là ? Perfide donne che dicono a Clio se è arrivata alla frutta che parlare di questi argomenti non ha senso e che deve ritornare in se e non per ultimo di chiudere bottega e poi non proseguo perchè scrivono delle volgaritá … Ripeto sono contenta di far parte di questa bella famiglia ingrandita

  63. Probabilmente avra’ dei problemi suoi intimi non risolti x non provare mai l’orgasmo, e piuttosto di confrontarsi non con il compagno/marito, ma con un terapeuta, preferisce andare avanti cosi’…

  64. Può darsi che in realtà stia mentendo a se stessa? magari deve ancora scoprire che le piace “altro”, e per Altro intendo una infinita possibilità di variabili….fetish, sadomaso, altro genere di giochi per eccitarsi davvero o ha proprio sbagliato sesso e non lo ha ancora ammesso a se stessa, magari le serve un input..una spintarella….una frase buttata lì tipo “hai mai provato con le manette ed il frustino…o bendata?”…magari non ha mai provato ed invece le si aprirebbe un mondo, oppure osando con un complimento spinto a qualche bella ragazza e vedere come reagisce

  65. Clio vai avanti senza problemi questi post ci piacciono un sacco! P.s. Dove si comprano gli slip che sono in copertina? Scherzo ovviamente….

  66. Anche io in ferie a partite da venerdì e sino al 9! Non vedo l’ora di godermi le vacanze e il mio bambino!

  67. Che tristezza!! Non ha mai conosciuto il vero piacere, altrimenti non si tirerebbe indietro o fingerebbe!! Mi dispiace x lei un pochino!

  68. Mamma che palle la gente cattiva sempre e per forza!! Sono noiosissime. Se la loro vita fa schifo non e’ giusto scaricare le loro frustrazioni scrivendo cattiverie on line solo xche tanto non ti vedono!! Mi fanno ridere!! E cmq anche a me piace il clima che c’e’ qui e i post anche su questi argomenti!!

  69. Io ho avuto l’escherichia coli, inizialmente scambiata per la candida…anche quella è terribile…una sofferenza vera e propria, e neanche passasse rapidamente!!

  70. Io senza bidet non potrei vivere!! Mi è bastata la settimana passata questa estate in Croazia…praticamente mi bagnavo tutta per lavarmi lì, quindi alla fine dovevo spogliarmi…per un bidet!! Assurdo e invivibile

  71. Queste persone vanno bannate , si dice così penso , la cattiveria gratuita non mi è mai piaciuta e in più hanno un arroganza … Buongiorno Giada

  72. Dai , spero di rivederti qui … Se cosí non fosse Buon Natale e buone feste anche a voi , un bacio al piccolo

  73. Ma guarda… ormai io non ci capisco più niente. Chissà di cosa ha bisogno veramente……..
    Come dice mio marito: “Prova a darle un bel muratore, un bell’uomo duro, e poi vediamo come reagisce” 🙂

  74. Bel post, fa bene parlare di queste cose ogni tanto! Su fb ci sono quasi sempre solo commenti negativi e dunque ignoranti, dato che sono scritti da chi non ha neanche aperto il post, e non solo questo.
    Tip:ho letto spesso che bere succo d’ananas o mangiare ananas le fa avere un sapore migliore (funziona anche per gli uomini).

  75. Io i post di Clio li vedo solo su fb, nel senso che entro da lì e i commenti che ci sono lì non li guardo mai, sono di una cattiveria inaudita a volte!

  76. Io ho un amico “leggero”. Nel senso che essendo un bell’uomo e senza impegni se ne tromba una a settimana.
    Lei ci sarebbe anche stata (e qui mi parte il bonzi bonzi bonzi bo)….ma lui non ne vuole sentire…..
    Peccato!

  77. “vergine dai candidi manti, rotta didietro ma sana davanti” te la rubo! XD sto ridendo come una scema! XD
    Mia nonna dice sempre in dialetto: “Na lavada, na sugada e la par nanca adoperata!!” XD

  78. Ruba ruba… fai bene. Quando le cose sono divertenti o ti tuo gradimento fai bene a rubare.
    Anche da me si dice il detto di tua nonna…. e posso dire di essere d’accordo con tua nonna.
    Comunque se ti piace prova a leggerti l’Ifigonia in culide…. se mi dai la tua mail te la mando senza fartela cercare…. 🙂

  79. Ciao dottoressa Clio, un sincero e affetuosissimo augurio di un sereno e gioioso Santo Natale e un felicissimo anno nuovo!
    Baci e abbracci
    Angela Merysmile da Torino
    Ps: auguri a tutti/e!!

  80. Anch’io ho usato chili di carta igienica per tamponare la prima copiosa uscita di sangue. Il giorno dopo, piangendo, ho fatto notare questo mio “problema” a mia mamma, che mi ha spiegato il tutto. Stranamente è stata gentile.

  81. Anche noi a scuola avevamo fatto questo genere di corsi con anche il medico.. la cosa che fa ridere è che io sono andata dalle suore e abbiamo fatto un corso di ed sessuale molto più accurato che altre mie amiche nella scuola pubblica dove a malapena avevano spiegato loro l’anatomia.

  82. si anke x me non ha senso, è come prendere in giro il tuo compagno! sono completamente contraria a simulare qualcosa ke non provi realmente!

  83. Escluso il “perineo (i tessuti molli vicino alle labbra)”, perché il perineo non è che sia proprio quello

    bellissimo post, molto utile e accurato.

    Lol per “la vagina sa di vagina”, sacrosanto!

  84. ClioMakeup fun page e team capisco che i tuoi ultimi due post,CLIO siano in risposta a commenti meschini e insulsi che sono stati mossi alla foto di Claudio e Grace e al commento sulle storie di instagram in cui ti hanno detto “senza trucco sei un vomito”…però pubblicando questi articoli non fai altro che far godere il genere maschile che delle nostre controversie (chiamiamole così) ci gode eccome…io spero che un giorno vorrai e vorrete affrontare questi problemi seriamente parlando della vulva,del pene e dei problemi di fertilità,come quelli che se non ho capito male avete avuto tu e Claudio….continuare a parlare solo di VULVA E VIBRATORI serve a cosa?si è divertente ironizzare, ma sfruttando il fatto che sei un INFLUENCER parla dei problemi di coppia,possibilmente con l’aiuto di un esperto, tu li hai avuti, come li avete affrontati? perchè sono convinta che oltre a fattori ambientali ci sono problemi di comunicazione tra entrata femminile e entrata maschile dovuti a bigottismo o a modi di pensare ridicoli e senza senso….smettiamola di farci la guerra tra di noi, sei una persona intelligente quindi non scendere al livello di chi ti offende….
    TEAM CLIO pubblico anche qui il post di FACEBOOK, spero che lo leggiate e sopratutto che possiate venirmi incontro…se volete parlare di quest’argomento, parlate anche del pene e non limitatevi a parlare di vagine e vibratori che hanno la loro importanza nella vita di tutti noi…ho capito che è un modo ironico per rispondere a dei commenti meschini e insulsi, però visto che avete iniziato facciamolo seriamente e per bene…i problemi di fertilità sono un DRAMMA per molto coppie e ripeto un dramma che sta interessando il sistema sanitario nazionale…visto che avete Claudio quindi potete contare sul punto di vista di un uomo, affrontiamolo quest’argomento, altrimenti si rischia di ridicolarizzare tutto…magari CLIO TROVA un altro modo per affroNTARE l’invidia che ti viene vomitata addosso….

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here