Ciao ragazze!

Qui sul blog abbiamo ormai sdoganato tanti argomenti considerati anche imbarazzanti e/o piccanti e, tra questi, c’è anche quello che riguarda i sex toys – che, di imbarazzante, non dovrebbero avere proprio niente. E se in passato abbiamo parlato di vibratori e giochini economici e per neofite, di quelli di design e di coppia, e di tutto ciò che serve sapere prima di acquistarne uno… Oggi vi parlerò, invece, dei classiconi e dei vibratori più famosi di sempre! Da quelli ormai tradizionali, fino ai più smart, frutto dell’evoluzione tecnologica che, però, sono diventati rapidamente un cult! Insomma, quali sono quelli che andrebbero sicuramente almeno conosciuti e che, perché no, magari anche provati?!

Visto poi che anche il Natale si avvicina, nessuno vieta che qui possiate trovare spunti e ispirazioni per un regalo di coppia o per una vostra amica “curiosa” o già appassionata! Eheheh Siete curiose di saperne di più? Se la risposta è sì, non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-vibratori-sex-toys-piccolo-copertina3.jpg.001

 

PICCOLI, DISCRETI E TASCABILI

I mini-vibratori sono un genere molto apprezzato per la loro discrezione e per la facilità (ed efficacia!) di utilizzo. Pare che, tra quelli di questo genere, il più amato in assoluto sul web sia il famosissimo modello Mia 2 del brand leader nel campo, Lelo. Si tratta di un prodotto che è ormai iconico: ha la forma di un rossetto, è ricaricabile con USB e, nonostante le piccole dimensioni, è universalmente riconosciuto come davvero performante e con un livello di potenza pari a quello dei “colleghi” più grandi.

ClioMakeUp-vibratori-sex-toys-piccolo-lelo-mia2
Lelo, Mia2. Prezzo: 84€ su Amazon.it

Essendo piccolo può essere riposto/nascosto facilmente e il design discreto lo rende elegante e per nulla volgare/squallido/imbarazzante. Il materiale di cui è costituito è ABS con rifiniture in madreperla, pesa 32 grammi, ha un’ora di autonomia e le modalità di vibrazioni possono essere selezionate e scelte tra sei diverse opzioni!ClioMakeUp-vibratori-sex-toys-piccolo-lelo-mia2-usb


Il brand consiglia di utilizzarlo con un lubrificante e di portarlo sempre con sé, d’altronde nessuno noterà uno “strano rossetto” nella vostra trousse, o sbaglio? 😉

Un altro mini vibratore decisamente più economico ma molto amato dalle donne si chiama Oceaned è carinissimo! Si tratta di un aggeggino molto piccolo, simile ai vibratori Rabbit, come concetto, ma ancora una volta discreto e dal design anche abbastanza elegante. Realizzato interamente in silicone e si ricarica con le pile, è impermeabile quindi adatto anche all’utilizzo sotto la doccia! Non a caso, infatti, è a forma di ondina 😛 !

ClioMakeUp-vibratori-sex-toys-piccolo-oceanFun factory, Ocean. Prezzo: 39,90€

GLI OVETTI VIBRANTI DA PORTARE SEMPRE CON SÉ

Tra quelli discreti e facilmente “camuffabili” ci sono anche gli ovetti vibranti che, di solito, hanno un telecomandino abbinato con il controllo a distanza che andrebbe “ceduto” al partner coinvolto in questo giochino a distanza potenzialmente molto stimolante e anche romantico. È ideale per chi si sta avvicinando un po’ per le prime volte al mondo dei sex toys, ma vuole partire da qualcosa di innovativo! Esistono altri che, invece, vanno controllati tramite lo smartphone con l’app dedicata (risultando ancora più discreti e utilizzabili in qualunque situazione).

ClioMakeUp-vibratori-sex-toys-piccolo-ovetti-vibranti
Lovense, Lush Bullet Vibrator. Prezzo: 109,90€

Uno dei più famosi e apprezzati sul web è Lush Bullet Vibrator, un aggeggino che, tramite l’applicazione abbinata, permette di scaricare diverse modalità di vibrazione e di scegliere diversi brani musicali al ritmo dei quali far vibrare il proprio ovetto!
Insomma ragazze, cosa volete di più dal vostro vibratore? Ideale per quelle che si accendono…quando c’è il ritmo giusto!

Anche questo è interamente realizzato in silicone medicale, resistente all’acqua e ricaricabile tramite USB.

ClioMakeUp-vibratori-sex-toys-piccolo-eilium
Feelztoys, Eilium. Prezzo: 23,95€ su Amazon.it

Se siete poi attente all’ambiente e anche al risparmio, una versione più economica dell’ovetto Lush Bullet Vibrator è questo piccolo bocciolo di rosa di nome Eilium, molto femminile e delicato realizzato con materiali eco-sostenibili.

Ragazze, questi erano solo i vibratori più carini, smart e discreti. Adesso passiamo ai grandi classici dalle forme diciamo un tantino più esplicite!:-P Siete curiose di scoprirli? Andate subito a pagina 2!

78 COMMENTI

  1. Per me nessun tabù , in un mondo di cui si parla ogni giorno di femminicidi / guerre , cosa c’ è di più bello che trattare l’ argomento sesso / amore ? Dopo i miei 32 anni di matrimonio è così bello essere ancora complici in queste cose … e con questo ho detto tutto !!! Buongiorno a tutte / i

  2. Mah provati giochini vari io rimango sul classico!dopo l’emozione iniziale della novità alla fine mi trovo sempre a preferire la natura ahah

  3. Qui magari no, ma su facebook prevedo si scatenera’ l’inferno oggi….gia’ trattato in passato l’argomento, e mi ricordo ci sono state alcune, che dal semplice esprimere la propria idea, sono passate direttamente agli insulti….

  4. In questi mesi di gravidanza non sarebbe stato male avere un giochino di questi… complice l’ingobro fisico e il nostro bambino di 5 anni, diciamo che sono stati dei lunghissimi mesi……

  5. Perché un blog sul make up sponsorizza i vibratori? A quando i frullatori, i televisori, i video proiettori,..? Mi sembra che il blog diventi sempre meno Cliomakeup e sempre più consigli per gli acquisti…

  6. Brava Gabry! Poi ogni coppia trova il proprio equilibrio con o senza sex toys; l’importante è amore, complicità e sesso! Buona giornata

  7. Da anni ormai trattiamo l’argomento sex toys. E quando un post è sponsorizzato lo dichiariamo apertamente.

  8. ammetto che quando ho letto il titolo ho sgranato gli occhi :-)) vibratori???
    però Clio sai sempre descrivere anche le cose più “particolari” con una naturalezza invidiabile! e in effetti non c’è niente di male ad usarli …

  9. L’ovetto vibrante proprio me l’ero perso! 😉 Secondo me comunque non c’è assolutamente nulla di male ad usare un vibratore!
    Mi viene ancora da ridere quando penso a Charlotte nell’episodio in cui, in tutta la sua candidezza, dichiara che il Rabbit è carinissimo!!! Ahahaha

  10. Sto infatti aspettando che parta l’articolo…si scatenera’ l’inferno…anche perche’ non sanno e non vogliono rispettare le idee altrui, specialmente se alcune la pensano in modo totalmente diverso!! A volte mi viene l’istinto di rispondere, ma nella maggioranza dei casi lascio poi perdere..perche’ qualunque parte io prenda, verrei insultata a mia volta!!

  11. Ciao! Sai che penso siano sconsigliati in gravidanza? Le vibrazioni troppo potenti e troppo frequenti potrebbero indurre contrazioni.

  12. Ogni volta che sento parlare di vibratori mi viene in mente il video di Clio “What’s in my bag” e rido come una matta!!!!

  13. Allora tutti i blog, su qualsiasi argomento, maschili femminili e transgender, devono pubblicizzare i vibratori? Certo che la sessualità riguarda tutti gli esseri umani, quindi il mercato è molto ampio…

  14. Io seguo il forum dai suoi inizi, e purtroppo ho notato solo in quest’ultimo anno i post su questo argomento. Mi fa piacere sapere che non siano sponsorizzati , ma danno proprio questa impressione, soprattutto questo,che fa i nomi commerciali con precisione, anche se questi “toys” non c’entrano per niente con il make up!

  15. In questi momenti sono sempre più contenta di non aver mai fatto FB…. già se ne sentono di cattiverie e stronzate, figuriamoci su quel social

  16. Semplice….perché fa scalpore e quindi click e quindi soldi… Non ci vedo nulla di male ma forse mi interesserebbe di più quello sui frullatori

  17. Quasi tutti i week end gennaio e febbraio sono a Milano. Possiamo iniziare a farci un passeggiata io e te se passi ..come ho letto da qualche parte. Vieni col bambino ovvio
    Fammi sapere, ciao

  18. Non mi sembra né più né meno “sponsorizzato” degli altri post del blog, che comunque ormai si concentrano prevalentemente su prodotti e reviews più che idee e ispirazioni per il make up. E non mi sembra neanche più fuori tema di, per esempio, post sulle celebrities o mestruazioni. Personalmente preferisco altri blog che danno più fonte di ispirazione su make-up giornalieri, anche prettamente artistici, ma Clio è l’unica blogger italiana che seguo, perché comunque parla di cose che bene o male si vedono sui nostri scaffali. Se l’argomento proprio non ti va giù, puoi saltare il post 😉

  19. Bello! Se capito ti faccio sapere! Adesso stiamo lavorando anche di domenica perché poi la settimana prossima vado dai miei per un pochino, ci portiamo avanti! Ma volentieri davvero

  20. Il discorso che fa Dusk non è proprio fuori luogo se ci pensi un attimo…è vero che qui si parla un po’ di tutto…delle varie disabiita’, alla forza di volonta’ che hanno tante persone, dei problemi legati al cibo ecc ecc…e questi tanti problemi non hanno niente a che fare con il makeup, ma fanno parte della ns societa’…ma l’argomento sesso, nello specifico poi di toys, è un qualcosa di strettamente personale e privato che ognuno di noi vive a proprio modo, e tutto questo parlarne cosi’ apertamente, puo’ anche infastidire…è vero che è un blog al femminile, ma se x questo lo sono anche i blog di cucina x esempio…li si parla di ricette di vario tipo, senza entrare in merito a discorsi riguardanti il sesso con annessi e connessi mi pare…a me personalmente non disturba il discorso, ma cerco di capire anche chi la pensa in modo diverso dalla massa…

  21. Però non è che solo perché a me non importa nulla dei pettegolezzi sulle celebrities allora chiedo che nessuno in giro ne parli, eh. E poi qui di personale non c’è nulla: non si è messa a dire quello che fa/usa personalmente, né chi commenta è tenuto a rivelarlo. Non ti interessa/non ti piace/ti fa schifo? Salta, perché è un problema solo tuo (non mi riferisco a te personalmente, eh)
    Nemmeno io l’ho letto davvero, sono qui solo per i commenti

  22. Sono d’accordo… l’argomento per me è sconosciuto… o sono fortunato o poco ardimentosa ma con mio marito (e ho 47 anni! e 15 di matrimonio dopo lungo fidanzamento) ancora ci divertiamo col metodo classico ; ) però mi fa sempre piacere imparare cose nuove! Ho scoperto che sono di un’ignoranza assoluta e che se ci fossero dei negozi ‘normali’ in cui poter andare, una come me si farebbe consigliare dalla commessa esperta e via!

  23. Si Clio è proprio simpaticamente matta!! Anch’io all’epoca del video non credevo alle mie orecchie…

  24. Cara Cla (ti chiami come me!), guarda che con diversa posizione il sesso si fa fino al momento del parto… a me lo consigliò la ginecologa per ‘aiutare’ ad accelerare i tempi scaduti i 9 mesi… meglio farlo prima, che dopo tra i 40 giorni di astensione e il neonato con pianti allattamento ecc, il povero marito ci rimette! Approfitta che non hai bisogno di protezione anti-concepimento, se a tuo marito non da fastidio non farti problemi per l’ingombro, siamo noi donne sempre a farci certi problemi!

  25. Ragazze purtroppo la vita personale sta diventando come i social… sembra che non puoi più avere un’opinione diversa, un parere contrastante, una posizione personale! Io Facebook non ce l’ho e spero di non dover cedere mai per esigenze superiori (tipo controllo di figlia minorenne…), ma io vedo un sacco di haters anche nella vita quotidiana!!!

  26. Ciao,ti ringrazio per il tuo commento perché hai espresso esattamente il mio pensiero ! Il sesso e in particolar modo questi giochini,sono cose strettamente personali e private e sebbene Clio non sia scesa nei particolari,non nascondo che qst argomento mi turbi un po’! Ovviamente rispetto le opinioni altrui e lungi da me il giudicare,tuttavia stamattina aprendo il blog avrei preferito che qst articolo non fosse presente

  27. Che carina che sei, qua ci vogliono Persone come te che danno consigli sensati ….anche su cose che possono sembrare imbarazzanti. Saluti

  28. Comunque fb è una splendida vetrina per l’ignoranza della gente!
    P.S. Vedo che sotto l’articolo condiviso sulla pagina di Clio ci sono più di 200 commenti ma il pc si rifiuta di carcarli! Mi sto perdendo qualcosa? 😀

  29. Siamo nel 2016(quasi 17)…ma ci si scandalizza ancora per un vibratore? Evoluzione questa sconosciuta

  30. Non considero l’argomento sex toys un tabù, per carità, ma che nel blog di Cliomake trovassi un post con una carrellata di immagini di peni giocattolo o vibratori che dir si voglia non me lo sarei mai immaginato. È vero che il blog è da anni che propone post su ogni sorta di accessorio (chiamiamolo così): occhiali da sole, vestiti, borse.., ed è ovvio quindi che non tratta esclusivamente del mondo beauty. Ma dai post sugli accessori di moda a quelli sui vibratori c’è ne vuole! Ad ogni modo, vedo che ci sono molti commenti positivi e quindi è pure giusto che Clio ed il suo team seguano i gusti e le opinioni della maggioranza delle followers. Io cmq continuo a ritenerlo incoerente un post del genere.

  31. A 38 settimane non mi sento proprio agilissima… tra trasloco, bambino, qualche piccolo problema di candida negli scorsi mesi… non è stato semplice trovare un momento tranquillo per noi. Ci rifaremo! Farò il cesareo settimana prossima quindi spero di accelerare la questione dei 40 gg successivi al parto (almeno per il primo figlio è stato così)!

  32. Mentre scrivevo il commento non ho proprio pensato alla “potenza” delle vibrazioni… secondo me alcuni potrebbero avere vari gradi di intensità… va beh ormai è andata, settimana prossima finisco!

  33. Ciao, a tutte sono Roberto titolare da 18 anni di un sensual shop , vi posso assicurare che le cose sono cambiate da quando ho aperto il negozio, e che le donne ricercano prodotti di qualità per il loro piacere.Noi trattiamo in questo momento non meno di 20000 modelli
    .

  34. Beh se è interessata, anche solo per curiosità, anche al sexy Shop se chiede le verranno dati consigli molto professionali

  35. Ciao scusa se mi permetto ma in qualsiasi post che tratti di articoli commerciali (siano essi cosmetici, creme, vestiti, articoli regalo o vibratori) sono presenti nomi precisi e link per l’acquisto di quei prodotti. Perché se lo fa per una crema va bene e per un vibratori no?

  36. Non è la prima volta che il blog parla di vibratori e se un post è sponsorizzato viene sempre detto. Non capisco queste polemiche. Se non vi interessa un post non lo aprite così se avete il dubbio di sponsor o meno non date click a prescindere.

  37. Infatti come ho già scritto sono rimasta un po’ turbata da qst sfilza di aggeggi,perché se entro in un blog di make up e’ perché voglio leggere qc di trucco e parrucco e lasciare la mia sfera sessuale ad altri ambiti!Non mi sono scandalizzata e non è che prima di leggere qst post non conoscessi cosa fosse un vibratore,semplicemente non mi sembra in luogo opportuno per affrontare l’argomento ! Non tutte viviamo la sessualità allo stesso modo e qst sbandieramento può imbarazzare (come è successo a me).Tuttavia come hai fatto giustamente notare tu,sono stati molti i commenti positivi quindi e’ pure giusto che Clio e il suo team seguano anche un po’ i gusti dei propri utenti ! Per qnt mi riguarda la prossima volta salterò direttamente qst tipologia di post come ha consigliato qualcuna !

  38. Concordo cara……io trovo che questo blog sappia trattare di tutto con una naturalezza eccezionale! Se uno si sente turbato può saltare il post!

  39. Mah! Non ho e non ho mai avuto tabù, chiusure mentali o pruderie di tipo sessuale, ma reputo il sesso come appartenente alla sfera intima. Non lo condivido, neanche a parole, se non con la persona con cui pratico. Ho scorso la prima pagina del post ma, a prescindere dal fatto che io ne possegga o no uno, o lo voglia possedere, leggerne non mi interessa. Quindi non sono andata oltre. Buona serata a tutte!

  40. sapete… solo perché clio è “cliomake up” non significa che debba rintanarsi nel mondo del trucco, del parrucco e della moda. Clio è prima di tutto una donna, un essere umano come tutti quelli del suo team. e come tali, essi parlano di argomenti che ineriscono ogni sfera della nostra specie.
    E il sesso è una cosa così bella!
    Io personalmente preferisco questi post a quelli che dicono cosa ha mangiato il vip “xy” a pranzo…
    Poi, come si suol dire…de gustibus non disputandum est..

  41. Mi è piaciuto questo post, io proverei il vibratore con telecomando!comunque ovvio che ognuno vive la sessualità come crede ma neanche scandalizzarsi per queste cose, non ci trovo nulla di strano.Piuttosto dei post sui gossip vari molto più utili quelli di questo tipo!

  42. l’argomento vibratori è stato più volte riproposto in questo blog ed è sempre stato accolto con commenti positivi essendo un post sempre leggero, ironico e divertente. non capisco perché si debba sempre criticare qualsiasi post che va leggermente fuori dagli schemi. allora anche quello sul ciclo, sugli assorbenti o sulla depilazione doveva essere criticato ma così non è stato. e per quale motivo? il sesso non è forse qualcosa di naturale come il ciclo? io davvero non comprendo questi commenti.

  43. Il motivo credo sia perché del ciclo o della depilazione e’ piu piacevole parlarne tra donne ,scambiarsi consigli e idee,io stessa con le mie amiche ma anche conoscenti affronto qst argomenti senza imbarazzo;ma con il sesso si entra già in un altro ambito,come diceva qualcuna più su del sesso parlo solo con chi lo pratico,o in rarissimi casi con persone a me molto care,su un blog no !

  44. Infatti non mi piacciono molto neppure le segnalazioni di prodotti cosmetici che sembrano più sponsorizzazioni (mentre molte recensioni di Clio continuano a essere utili), ma almeno c’è attinenza con il tema del forum (è logico che se si parla di make up ci siano anche informazioni sui prodotti cosmetici, meno sui prodotti di altro genere).

  45. Io la seguo quasi da quando ha cominciato i primi video ricordo ancora quando disse ” non vi dico la marca di questo o quel ombretto perché basta ne abbiate uno simile non dovete per forza comprare quello che ho io”. È ovvio che le cose si siano ingigantite da allora. Ha più seguito e ha, giustamente, fatto diventare una rendita una sua passione! Oltretutto restando tale e quale agli inizi senza mettersi su alcun piedistallo o senza lagnarsi tanto come fanno altre. È ridicola la necessità di avere un così elevato riscontro sui contenuti basandosi dal nome del blog. Tanto più che questo blog porta il suo nik Name (cioè se si chiamava “la strega nera” avrebbe dovuto parlare solo di incantesimi e pozioni?) È penso che se una persona voglia trattare argomenti che le interessano sul suo blog lo possa fare senza essere schiava di chi la segue accampando diritti che non gli spettano. Pensi di poter fare meglio e rimanere sempre uguale senza riceve critiche provaci, non te lo vieta nessuno. Ma basta con queste critiche inutili. Vuoi solo articoli sul make up? Apri quelli e basta. Non ti piace il blog? Non seguirlo. Ci aono tante cose che fanno innervosire nel vita farsi venire il sangue amaro per queste cose…

  46. A me se proprio disturba qualcosa o semplicemente non mi interessa semplicemente evito di leggerlo, non sto a fare commenti acidi apposta. Sinceramente non vedo quale sia il grande scandalo nel 2016 di parlare di sesso, sex toys o mestruazioni come già capitato in passato su questo blog. Il sesso è parte della nostra vita e se vissuto serenamente è uo dei grandi e pochi piaceri della vita. Perchè demonizzare sempre tutto???

  47. a me sembra tanto che non tu non abbia nemmeno capito il senso di questo post che è tutto tranne pubblicità… perchè quando si recensisce una palette o un mascara allora cosa sarebbe? quello va bene però…

  48. Lungi da me volermi arrogare qualsivoglia diritto… Ho semplicemente voluto condividere alcune impressioni e mi fa piacere che alcuni post abbiano bene spiegato le ragioni di certe scelte. Con questo passo e chiudo.

  49. Veramente da quando è nato il blog questo dovrebbe essere, se non sbaglio, il terzo post dedicato ai sex toys

  50. Grazie, credo che l’auto-aiuto che possiamo darci sia fondamentale. A me che ero fobica/ignorante/poco pratica e decisamente imbranata, i consigli diretti hanno aiutato tanto. Ho imparato col tempo che la ns mente ci condiziona moltissimo nel rapporto col ns corpo, il sesso e il piacere, e che gli uomini (assai più basici di quanto pensiamo) da gravidanza, ciclo e depilazione in genere si fanno condizionare poco. Ammiro Clio che nel suo bel blog di trucci & co. ha aperto uno spazio anche a questi argomenti che sono tanto importanti nella ns vita di donne. Per me dopo la prima gravidanza il sesso è addirittura migliorato (e era già ottimo…), per dirti come i convincimenti che ci costruiamo a volte sono senza fondamento.

  51. Guardi Giuliiii, in realtà il vibratore rabbit è tra i vibratori più piacevoli per la donna, ovviamente tranne alcune donne che possono preferire varianti differenti. L’uncino che Lei dice è proprio la caratteristica del Vibratore Rabbit e serve per andare a stimolare nello specifico il clitoride attraverso la vibrazione che può avere ritmi e intensità differenti. La parte del vibratore che va in penetrazione invece può avere anch’esso la vibrazione oppure anche delle sfere che ruotano e vanno a stimolare le pareti vaginali. Questo abbinamento “esterno e interno” aumenta la stimolazione e di conseguenza il piacere. Speriamo di essere stati abbastanza chiari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here