Ciao ragazze!

Quando si tratta di nei benigni che si hanno sin dalla nascita, per alcune possono essere un cruccio estetico e per altre, invece, sono semplicemente parte di sé: tuttavia, in periodi come il Medioevo, si credeva che avere un neo fosse addirittura indice di…possessione diabolica! Specialmente se posizionati su zone erogene (come ad esempio il seno, o le natiche), i nei erano considerati segno di una natura malvagia e sinonimo di stregoneria; in caso poi di nei nell’occhio, il rogo era praticamente assicurato! Con il passare dei secoli, per fortuna, la considerazione dei nei è cambiata radicalmente, e si è arrivati a vederli come veri e propri accessori di bellezza!

Nel ‘700, infatti, si è diffusa la moda della mouche, un neo finto realizzato in velluto o in taffetà nero che poteva avere le forme più disparate: non solo quella classica ed arrotondata, ma anche quadrata, a forma di fiore, di luna, oppure anche con le sembianze dei semi delle carte da gioco! In base alla sua posizione, inoltre, il neo assumeva significati e nomi diversi che, in un modo o nell’altro, sono arrivati fino ai nostri tempi; leggenda vuole che questa filosofia dei nei sia stata ideata da Madame Du Barry, famosa cortigiana di Luigi XV! Non sono poche, infatti, le dive e le attrici di ieri e di oggi che si disegnano orgogliosamente dei nei finti, così come molte celebs hanno fatto, dei loro nei, un vero e proprio punto di forza e di seduzione! Vediamo quali sono ;-)!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_20

LA CAPRICCIOSA

Il neo sulla guancia, chiamato “la capricciosa”, era indice di una personalità umorale e dalla tendenza malinconica, caratteristiche che si adattano molto bene alla diva Marilyn Monroe, che se lo disegnava spesso in quella zona alternandolo con uno realizzato poco sopra il labbro.

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_19Via Pinterest

Un’altra diva della vecchia Hollywood, che aveva a sua volta un caratteristico neo sulla guancia (però vero), è l’iconica Elizabeth Taylor!



ClioMakeUp-Nei-delle-Star_14Via Pinterest

Tra le dive di oggi, invece, figura la bella Eva Mendes, il cui neo è ormai parte integrante del suo sensualissimo look…

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_12Via Pinterest

…e ne ha uno sulla guancia anche Uma Thurman!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_15Credits: baritalianews.it

LA BACIATRICE

Un neo vicino alla bocca identificava la baciatrice, ovvero una donna dall’indole romantica e languida. Nell’attuale star system, una delle personalità più celebri che sfoggia questo tipo di neo è la splendida Cindy Crawford!

ClioMakeUp-Nei-delle-StarVia Pinterest

Inoltre, per quanto riguarda il panorama italiano, il neo vicino alla bocca di Virna Lisi le è valso lo slogan di una pubblicità di un dentifricio che la aveva come protagonista negli anni ’60: “Con quella bocca, può dire ciò che vuole”!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_13Credits: tpi.it

Il neo da baciatrice della modella Kate Upton, invece, è diventato uno dei più celebri sui social media, al punto da avere un account Twitter tutto suo, chiamato Kate Upton’s Mole, “Il neo di Kate Upton”!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_17Credits: huffpost.com

Anche Kelly Rowland spesso si disegna un neo poco sopra il labbro, prendendo come ispirazione la diva Marilyn Monroe!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_18A Kelly però piace però cambiare spesso! Credits: dailymail.co.uk

Lo stesso vale per Madonna che, negli anni ’80aveva un look ispirato al 100% alla diva!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_16Credits: alanilagan.com

LA RIBELLE

Un neo sopra o vicino al naso, chiamato la ribelle, è indice di una personalità a volte anticonformista ma sempre molto grintosa, proprio come quella della bella Blake Lively, che ha un neo vicino al naso!

ClioMakeUp-Nei-delle-Star_2Via Pinterest

Bellezze, non ho ancora terminato: chi, secondo voi, nello star system ha fatto di un neo “passionale” la sua firma? E chi, invece, aveva un neo sul mento ma poi ha deciso di farselo rimuovere? Scopritelo assieme ad altri nei delle star a pagina 2 ;-)!

27 COMMENTI

  1. io dovevo essere una fattucchiera coi fiocchi nella vita precendente: ho nei praticamente dappertutto (anche sulla guancia proprio come liz taylor non lo sapevo *_____*)

  2. Io ho quello della baciatrice, in realtà sono 2 nella parte sinistra della mia bocca. Uno è appena sopra le labbra e quasi non si vede, l’altro è un po’ piu spostato e quasi in linea con la fine del labbro. Da piccola non mi piacevano e volevo toglierli, adesso ho imparato a conviverci!

  3. Io ho nei praticamente ovunque. Sul viso uno sulla guancia, poco sotto, uno sul mento e uno grande vicino il naso. Questo per anni l’ho coperto con il trucco anche se si vedeva, me ne vergognavo, ora è un mio tratto distintivo e me lo ricalco con la matita perché il trucco lo copre parzialmente

  4. Io sono strapiena di nei, ovviamente da piccola li odiavo e mia madre, per consolarmi, mi diceva sempre “dovresti esser felice di averli, sono simbolo di bellezza”

  5. Mento, inguine, sullo spacco della scollatura…uno per tetta, sulle ciappone, braccia, cosce…ovunque

  6. Uaoooo che bel post interessante 🙂 allora ho il neo sul mento che però mi dà fastidio quando devo nascondere brufoletti vicini perché rischio di coprire troppo anche lui e uno sullo zigomo più piccolo.
    Il neo che preferisco però è quello sul petto proprio tra i due seni, piccolo e sexy si intravede quando porto il costume

  7. io ne ho uno ad 1 cm dall’angolo della bocca, leggermente spostato verso il mento… è piccolo (a dir tanto 2 mm di diametro) definito e piatto… devo dire che non ci avevo mai prestato importanza finchè qualcuno non me l’ha fatto notare dicendo che gli piaceva un sacco… da allora piace anche a me! ne ho poi uno identico dallo stesso lato, alla base del collo, e uno più piccolo a metà tra l’inizio del sopracciglio e l’angolo interno dell’occhio 🙂

    mi piacciono, ma se diventassero troppo “in rilievo” tipo Sarah Jessica Parker oppure pelosi non esiterei a farmeli togliere!
    Purtroppo il lato “negativo” di questi nei sul viso è che spesso hanno anche dei brutti peli noiosi da togliere… c’è chi dice di non strappare i peli dai nei, chi di non passarci il rasoio perchè è pericoloso… una mia amica ha un bel neo caratteristico sopra il labbro, il problema è che “togli togli” ma i peli un po’ si vedono sempre!

    PS Clio, sì, secondo me sarebbe utile per alcuni tipi di post avvalersi della collaborazione di un dermatologo 😉

  8. io ne ho uno come quello di angelina jolie(forse l unica cosa che ci accomuna ) e uno come quello di kate upton…..ma ahimè da diversi anni quest’ultimo sta scomparendo 🙁

  9. Io ne ho tantissimi sul viso, ma particolarmente uno sullo zigomo destro e uno sopra il labbro, che però vorrei rimuovere.

  10. Uno alla fine del sopraciglio (si può dire??)sinistro, uno sulla guancia destra e altri piccoli sparsi in varie zone. Da bambina li odiavo ora li amo molto

  11. Io ne ho uno più o meno uguale a quello della Taylor… peccato non abbia lo stesso effetto…. il solito culo!

  12. io ho un neo sotto al labbro come virna lisi…e devo dire che da piccola lo odiavo…adesso mi piace, fa parte di me

  13. Siamo in due! XD nel medioevo ci avrebbero preso per Satana in persona in pratica! XD
    Sono piena di nei pure io. Il che significa che periodicamente sono in dal dermatologo per le mappe dei nei!

  14. ooooo, io ne avevo uno identico alla Blake, sulla sinistra del naso, ma ho deciso di rimuoverlo, non mi piaceva anche se mi dava un non so che…..va be’ ormai…..

  15. Io ne ho uno sul lato sinistro superiore del labbro, è piccolino, scuro e regolare e sarò sincera..lo adoro!penso che queste piccole sfumature diano carattere ma che la Parker abbia fatto bene a farsi togliere il suo perché era troppo grosso 🙂
    Comunque sì Clio a me farebbe molto piacere sentire un professionista di tanto in tanto!magari sul tanto dibattuto Micro needling

  16. Ne ho tantissimi. Sia nei che lentiggini. E non li amo. Ne ho già tolti tre potenzialmente pericolosi

  17. Forse è la loro idea di pericolosità a non farmeli considerare più di tanto attraenti, non ci ho mai fatto caso, un po’ come le voglie, stanno lì e basta, fin quando non siano proprio fastidiosi. Anche io ne ho vari, disseminati, specie sulla schiena,ma…capisco che possa piacere come “punto luce”, ma in particolare non capisco chi si disegna il neo e lo sposta in continuazione mettendo in evidenza il fatto di non averlo: la trovo una carnevalata, sì, mi ricorda Colombina e il XVIII secolo…Invece realizzarlo sempre in un punto fisso, lo fa diventare naturale. Infatti credevo che quello di Dita e Madonna e Marylin fossero naturali…ma quello di Sarah non era propriamente un neo, mi sa, ed era in un brutto posto comunque…

  18. A parte nei in varie parti del corpo, ne ho uno nello stesso punto di Dita von teese ma il mio è molto più piccolo e naturale… e ogni tanto mi verrebbe voglia di intensificarlo! 🙂

  19. Nonostante io sia un fototipo 3 e d’estate utilizzi sempre la protezione solare più alta possibile, il mio corpo ospita ovunque nei di tutti i tipi (per fortuna finora tutti benigni, ne ho asportato solo uno sulla schiena anni fa ma dalla biopsia è risultato benigno anche quello). Sul viso in pratica ho tutti quelli elencati nell’articolo e alcuni di essi, i nevi dermici, sono dei rilievi bombati che col passare degli anni tendono ad ingrandirsi. Io ne ho uno proprio sotto l’occhio che sta diventando ormai decisamente antiestetico. Penso che non resterà sul mio viso ancora a lungo…

  20. Io ne ho uno sul labbro stile “baciatrice”, ma l’ho sempre odiato perché un po’ in rilievo, lo avrei voluto togliere ma le persone mi dicono che non avrei più lo stesso viso e non ho finora avuto il coraggio. E’ scomodo quando mi devo fare la ceretta ai affetti ahahah…mio padre lo aveva IDENTICO…quindi ha anche un valore affettivo non da poco. Il mio ragazzo ha un neo accanto all’occhio, in un uomo secondo me è molto sexy anche se gli dà un non so che di gay ahahaha.
    Ne ho uno più piccolo sulla guancia, non in rilievo, che mi piace, ma quando mi trucco non si vede quasi. Data la mia passione per lo stile retrò e dopo i complessi adolescenziali ho cercato di fare di questi due nei un segno distintivo e spesso abbino make up in sintonia con questo mood…ma se quello in rilievo dovesse ingrandirsi stile strega di Biancaneve non penserei due volte a farmelo levare!!! 😉

    https://uploads.disquscdn.com/images/9070199fb257b75c22a20e6340a3192869a69680e238031fcfc18d70cd830c7f.jpg

  21. Lo leggo un po’ in ritardo, ma…che post carino! Io ho un piccolo neo sulla guancia e da bambina lo odiavo! Ero arrivata al punto di grattugiarmelo con un seghetto per tentare di rimuoverlo! Da più grandicella ho iniziato ad abusare di correttore (effetto fintissimo) e poi a non raccogliere più i capelli! A trent’anni suonati me ne sono fatta una ragione anche se non posso dire di trovarlo attraente… 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here