Ciao a tutte!

Quante di voi sognano il rossetto perfetto in versione super economica? Tenetevi forte perché oggi vi parleremo dei rossetti matte MegaLast di Wet n Wild!

Secondo il brand promettono lunga durata e texture vellutata oltre ad un finish opaco. Il prezzo?! Sotto i 3€!!! Se volete scoprire tutto su questo prodotto sapete cosa dovete fare, continuate a leggere! 😉

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-1

ROSSETTI MEGALAST WET N WILD

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-2

All’interno ci sono 3.3g di prodotto mentre, dalla data di apertura, durano 18 mesi. Il prezzo è di 2,99€ e sono disponibili in ben 26 nuance diverse! Per questa recensione abbiamo avuto modo di testarne tre: Spiked With Rum, Stoplight Red e Sugar Plum Fairy.


INCI ROSSETTI MEGALAST WET N WILD

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-3

A titolo informativo vi elenchiamo, qui di seguito, gli ingredienti di questi rossetti: Ozokerite, Pentaerythrityl Tetraisostearate, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Caprylic|Capric Triglyceride, Propylheptyl Caprylate, Mineral Oil|Paraffinum Liquidum, Bis-Diglyceryl Polyacyladipate-2, VP|Eicosene Copolymer, Myristyl Lactate, Dimethicone|Vinyl Dimethicone Crosspolymer, Myristyl Myristate, Neopentyl Glycol Diethylhexanoate, Polysilicone-6, Sorbitan Sesquioleate, Myristyl Laurate, Butylene|Ethylene|Styrene Copolymer, Ethylene|Propylene|Styrene Copolymer, Phenoxyethanol, Cholesteryl Hydroxystearate, Silica, Sorbic Acid, Tocopheryl Acetate, Tocopherol, Squalane, Allantoin, Ubiquinone, Sodium Hyaluronate. May Contain (+/-): Blue 1 Lake|CI 42090, Iron Oxides|CI 77491, CI 77492, CI 77499, Red 6|CI 15850, Red 7 Lake|CI 15850, Red 28 Lake|CI 45410, Red 30 Lake|CI 73360, Titanium Dioxide|CI 77891, Yellow 5 Lake|CI 19140, Yellow 6 Lake|CI 15985.

OPINIONI E WEB RUMORS

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-4

Si tratta di uno dei prodotti più recensiti del brand: sono infatti dei rossetti molto apprezzati sia per la pigmentazione che per la durata anche se, a quanto dicono, tendono a seccare leggermente le labbra. È un po’ criticata la confezione che noi troviamo invece abbastanza comoda dato che permette di vedere il colore all’interno senza aprire il rossetto.

SWATCH

Passiamo ora agli swatch dei tre colori testati che potete vedere sia con luce naturale che con luce artificiale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-5MegaLast Wet n WIld in Spiked With Rum, swatch realizzato con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-6MegaLast Wet n WIld in Spiked With Rum, swatch realizzato con luce artificiale.

La pigmentazione di Spiked With Rum e Stoplight Red risulta molto buona mentre Sugar Plum Fairy, dagli swatch, sembra leggermente disomogeneo (ma comunque coprente).

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-7MegaLast Wet n WIld in Stoplight Red, swatch realizzato con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-8MegaLast Wet n WIld in Stoplight Red, swatch realizzato con luce artificiale.

La texture non è molto morbida e scivolosa ma risulta molto simile ai famosi rossetti Essence Matt Matt Matt. All’interno della gamma sappiamo che sono presenti diversi dupe dei rossetti Mac. Ad esempio Sugar Plum Fairy dovrebbe essere il dupe di Rebel di Mac.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-9MegaLast Wet n WIld in Sugar Plum Fairy, swatch realizzato con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-10MegaLast Wet n WIld in Sugar Plum Fairy, swatch realizzato con luce artificiale.

Il finish non è del tutto opaco ma presentano dei riflessi luminosi. Non hanno un profumo particolare e, come detto precedentemente, il packaging con il tappo trasparente ci permette di vedere il colore a colpo d’occhio.

TEST – APPLICAZIONE

Come sarà la loro durata? Supereranno la prova pranzo? Scopritelo con le prossime immagini! 😉

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-11Labbra al naturale, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-12Labbra al naturale, fotografia realizzata con luce artificiale.

Qui sopra potete vedere le labbra in versione naturale, senza rossetto: in questo modo potete vedere al meglio il livello di pigmentazione di questi MegaLast di Wet n Wild!

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-13MegaLast Wet n Wild in Spiked With Rum, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-14MegaLast Wet n Wild in Spiked With Rum, fotografia realizzata con luce artificiale.

Come potete vedere dalle fotografie del prodotto, presenti all’inizio della recensione, questi rossetti non hanno una punta come i “classici” lipstick. Questo fattore rende l’applicazione un po’ meno precisa anche se comunque possibile. Per ottenere un tratto ben definito abbiamo applicato il prodotto direttamente dallo stick rifinendo i bordi con un pennellino.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-15MegaLast Wet n Wild in Stoplight Red, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-16MegaLast Wet n Wild in Stoplight Red, fotografia realizzata con luce artificiale.

Il prodotto scorre abbastanza bene e, grazie alla sua texture, non tende a sbavare. Riescono a resistere parecchie ore anche se seccano leggermente le labbra.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-17MegaLast Wet n Wild in Sugar Plum Fairy, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-rossetti-wet-n-wild-18MegaLast Wet n Wild in Sugar Plum Fairy fotografia realizzata con luce artificiale.

Non si tratta di rossetti no-transfer e vanno riapplicati dopo i pasti (ma se la cavano bene con bibite e cibi leggeri senza oli). Rispetto agli swatch troviamo che Sugar Plum Fairy risulti comunque ben omogeneo.

TIPS AND TRICKS

Se non riuscite a realizzare dei bordi precisi con lo stick del rossetti vi consigliamo di utilizzare un pennellino labbra per definire al meglio i bordi oppure aiutarvi applicando prima una matita. Trattandosi di un prodotto long lasting vi consigliamo di preparare bene le vostre labbra prima dell’applicazione effettuando un leggero scrub per eliminare le pellicine.

RIASSUMENDO

Durata: 4 – resistono molto bene per diverse ore anche se non superano la prova pasti e non si tratta di un prodotto no-transfer.

Pigmentazione: 4 – la pigmentazione risulta molto buona per tutte e tre le colorazioni testate.

Comfort sulle labbra: 3 – si sentono abbastanza sulle labbra, specialmente se le avete secche. Prima dell’applicazione consigliamo di rimuovere eventuali pellicine ed idratare bene le labbra.

Tendenza a non sbavare: 4 – grazie alla loro texure non tendono a sbavare.

Fedele alle promesse: 3 – non si tratta di rossetti totalmente opachi ma sono comunque long lasting.

VOTO FINALE: 4

Niente male come rossetti non trovate?! 🙂 Rispetto ai Matt Matt Matt di Essence con questi c’è sicuramente molta più scelta in fatto di colori e il livello di qualità è molto simile!

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Se preferite i rossetti liquidi non perdetevi queste recensioni:

1) RECENSIONE ROSSETTI LIQUIDI MELTED MATTE TOO FACED!

2) RECENSIONE VIVID MATTE LIQUID LIPSTICK MAYBELLINE!

3) RECENSIONE ROSSETTI LINGERIE NYX COSMETICS!

Anche questa recensione rossetti MegaLast Wet n Wild finisce qui. Chi di voi ha già provato questi rossetti? Quali colori avete? Mostrateceli tutti qui sotto! 😉 Tanti saluti dal TeamClio!

78 COMMENTI

  1. Buongiorno a tutte…ce l’ho questo rossetto (preso da maquillalia) e mi piace …tiene abbastanza e a me non secca le labbra..

  2. Perché non provarne uno?? Costano poco e sembrano molto performanti… I colori proposti ce li ho già di altre marche, magari provo altre colorazioni! Ciao ragazze, buona domenica!

  3. Ho preso parecchi colori di questi rossetti. Mi seccano un po’ le labbra, ma mi piacciono. L’unico che mi ha deluso é il Peach, che evidenzia le pellicine e mi fa rigozzo. Mochalicious é un colore particolare.

  4. Non ho più posti belli scomparto dei rossetti. Se non ne finisco almeno uno non ne posso prendere più. Quindi meglio che mi concentri sul fatto che seccano le labbra. Seccano, seccano…

  5. Ne ho 3, Spiked With Rum, Sandstorm e Cinnamon Spice. Mi piacciono molto, l’unico problema è la difficoltà di stesura (in particolare per Cinnamon Spice) e la confezione che secondo me è molto fragile: si è rotto il tappo di tutti e tre gli stick quindi mi si aprono di continuo, però per 3€ vanno più che bene.

  6. Ma come si fa a finire un rossetto? Io ancora non ci sono riuscita. Ne ho solo uno che ormai é alto solo mezzo cm da quanto l’ho usato e che ricompererei. Su tutti gli altri non so! E poi, altra domanda: se si compra un rossetto che non piace chi ha la forza di buttarlo? Io non ci riesco. Mi dico sempre che non si sa mai!

  7. Seccano seccano seccano concentriamoci tutte insieme seccanoseccanoseccanoseccano………………

  8. Belle le tonalità che avete testato, però le ho e quindi passo! Magari sbircio le altre colorazioni. L’unica cosa che non mi piace è che non abbiano la punta, tre rossetti che possiedo sono così e spesso mi dirigo verso altri più pratici..

    Ultimamente guardo spesso i rossetti arancio/zucca

  9. Io sono fissata: i prodotti devono stare tutti insieme. Ho una mini cassettiera che sta in un vano dell’armadietto del bagno, e tengo tutto lì. Infatti quando compro qualcosa sto attenta anche alla confezione, se non ci sta non la prendo. Oppure li depotto, come ho fatto con i blush. Ne ho tre di Deborah, ma le confezioni fanno schifo. Inutilmente ingombranti e dalla forma irregolare. Li ho depottati e poi ci ho premuto sopra una cialda vuota degli ombretti Neve. Così li ho messi tutti e tre in una Z-Palette piccola, insieme alla terra Chocoholic Neve. Ho sprecato un po’ di prodotto ma ancora sono tutti e tre quasi nuovi e li ho da un paio di anni! Ho anche un pesca di grande tendenza!

  10. Buongiorno ragazze! Grazie Team!
    Per chi è vegan sono non testati e sono tutti vegan!
    Peccato che dove vivo io lo stand è sempre dico SEMPRE ridotto uno schifo t.t

  11. Da persona che si mette quasi sempre il rossetto in macchina, per me la punta tonda è davvero scomoda, però amen… sono tanto belli….

  12. Davvero belli ma negli ovs vicini a casa non trovo wet and wild, poi ho davvero tanti rossetti e mi sentirei in colpa a comprarne altri, anche perché poi non riesco a metterli 🙂

  13. Concordo con chi si lamenta della confezione, è odiosa! Si sporca tutto il tappo perché una parte di prodotto non rientra nello stick, davvero scomodi. Però per il prezzo che hanno li trovo validi, non mi seccano nemmeno troppo le labbra e hanno una buona durata. Spiked with rum è il mio preferito.

  14. ciao Rossi, sono grande fan di questi rossetti e so che hanno due tonalità aranciate: golden carrot che è proprio arancio puro (a me piace molto) e purtie persimmon (un rosso molto aranciato)..

  15. Io sto finendo il rimmel kate 08, non lo butto finché non ho terminato di scavarlo con il pennello. Devo finire i prodotti perché non sopporterei il doverli buttare. Ho buttato solo prodotti inutilizzabili.

  16. Proprio la settimana scorsa, seguendo l onda dell’ entusias!r il pesca ho preso il colore just peachy: bocciatissimo! Molto secco nell applicarlo, mi evidenzia le righette in maniera esagerata e dopo aver mangiucchiato orrore sparisce al centro lasciando striature secche ai bordi. I tre colori di questo post non sembrano male, magari tenterò… Ciao a tutte.

  17. Amo questi rossetti ne ho tantissimi!!! Consiglio come colore anche Sand storm un nude davvero bellissimo l unico che utilizzo essendo mora con pelle media gli altri mi sono sembrati sempre troppo chiari ma questo è meraviglioso!

  18. Secondo me l’arancione in realtà sta bene un po’ a tutte, certo non è un colore classico o sempre facile da abbinare ma è raro che non doni. Su di te che hai colori mediterranei starebbe da favola, su di me lo preferisco in estate con un po’ di abbronzatura perché trovo faccia risaltare tantissimo gli occhi chiari. Quindi vai, buttati!! Un bacio :*

  19. C’è un solo rossetto che ho finito e ricomprato più volte: il natural beauty di essence. Comunque anch’io sono come te, non riesco a buttare i rossetti! 😀

  20. Io ci sto riuscendo. Sto finendo il rich marron della Mac! È amore puro, se dovessi scegliere un solo rossetto tra tutti quelli che ho (che idea orribile!) sceglierei quello

  21. Assolutamente sì!! Io porto l’arancione ed il corallo tutto l’anno! Credimi sulle more sta benissimo! É un colore molto sottovalutato ed in realtá molto più portabile di quello che si creda!

  22. La mia cassettierina ha quattro scomparti: uno per i correttori, la cipria, i blush e le matite per sopracciglia (cassetto “viso”); uno per rossetti e matite labbra; infine due per gli occhi, con palette, ombretti in stick e in crema, matite e mascara. Come ho scritto sopra, deve stare tutto lì. È una mia fissa. Lo so, sono malata

  23. ho due di questi rossetti (stoplight red e coral-line, un rosso corallo bellissimo) e mi piacciono molto, li uso spesso. è vero seccano un pò le labbra però se le si idrata normalmente prima non è niente di così insopportabile. a me dopo i pasti lasciano comunque un pò di tinta in genere. ne prenderei altri ma mi sono ripromessa di non comparare rossetti almeno sino a giugno, ne ho davvero troppi! chissà se riuscirò a resistere!

  24. Si può sempre prendere un nuovo scomparto per rossetti! Dai, diciamoci la verità, non è possibile finirne uno

  25. E’ da un po’ che punto questo rossetti,”estasi” da me ha uno stand molto ben fatto in settimana devo passarci !

  26. Io con l’arancio,ho sempre timore dell’effetto “denti gialli”,perciò alla fine punto sempre più sul corallo,quindi un mix di rosa e arancio

  27. io ho quattro rossetti di questo brand e sono i miei rossetti preferiti. io li trovo con una durata pazzesca e a me personalmente, se li applico la mattina, rimangono fino al pomeriggio, pranzo compreso. certo, il colore non è pienissimo ma comunque si vede parecchio.
    io ho sugar plum fairy e cinnamond spice che, come da recensione,risultano leggermente più secchi e duri; mentre vamp it up e think pink sono un poco più morbidini, sopratutto quest’ultimo.

  28. Io ho Spiked with rum (che su di me è più scuro rispetto alle foto, sarà che ho le labbra più pigmentate), Rosebud, Mauve outta here (preso in omaggio al trend dei rossetti malva, niente male) e il mio preferito, Wine room. Volevo swatchare Red velvet (mi pare il nome sia quello), che dovrebbe essere il dupe di Ruby Woo, ma all’ovs dove vado io (l’unica che li tiene) gli stand sono sempre devastati. Certi colori li trovo più confortevoli di altri, comunque considerando che ho le labbra secche li trovo buoni e non li sento troppo.
    La confezione è insopportabile, quando sei di fretta devi comunque aprirla e chiuderla al ralenty sennò puntualmente il bordino di plastica del tappo si immerge nello stick facendo un macello.
    Bocciatissima invece la matita labbra di questa marca che ho provato (attirata dal fatto che era molto più lunga di quelle della essence e costava poco), è di quelle dure e ok, fa un contorno bello definito, ma passarla sulle labbra è una pena, neanche a parlarne di usarla al posto del rossetto o simili.

  29. Io ho il “Mauve Outta Here”…bellissimo! Dura tantissimo e non trovo che secchi le labbra. Riguardo alla confezione, purtroppo è un pò “leggerina”. Forse all’inizio non dà problemi, ma io ormai lo uso da mesi ed il tappo deve essersi allentato un pò, mi è capitato di ritrovarlo aperto nella borsa!

  30. Appena comprato!!! Messo subito ed è diventato il mio rossetto preferito! Non ho trovato wet ‘n wild, ma da Nyx ne ho preso uno cremoso.

  31. Hai fatto bene!!! Anch’io uso l’arancio spesso soprattutto in estate be ho uno di kiko che ha 1000 anni ma e’ancora bello!

  32. Proprio vicino no, ma è raggiungibile con la passeggiata della domenica. È nel centro commerciale ad Arese.

  33. Non lo conosco, cmq se capito ci faccio un salto. Da un po di tempo a questa parte quando vogliamo fare una gita oltre a guardare le cose belle da fare e vedere nelle varie citta’ cerco su internet i centri cmm.li x vedere che negozi di trucchi ci sono

  34. Spiked with rum è uno dei miei rossetti preferiti!!! Lo trovo di carattere ma anche da giorno e dura davvero tanto, si fissa anche se messo sopra un filo di burro cacao. Dalle foto sul web ho notato che la resa varia moltissimo dalla carnagione e dalla pigmentazione delle labbra, su di me che sono chiarissima e con le labbra poco pigmentate risalta davvero tantissimo e fa spiccare gli occhi verdi!

    Da poco ho preso anche Rose-bud ma devo ancora capire quanto mi piace, ho avuto l’impressione che secchi un po’ di più le labbra e sempre perchè sono pallida risulta molto acceso!

  35. Il mio unico rossetto che è arrivato a metà stick è il rimmel kate 08, ma solo perchè l’ho dovuto tagliare per colpa dell’herpes (che dolore averlo dovuto fare!!!!)

  36. non è stoplight Red il dupe di roby woo? uno dei miei preferiti è cinnamon spice! comunque a parte quelli chiari mi piacciono tutti!

  37. Io avevo letto in giro alcuni pareri secondo cui Red velvet è simile a Ruby woo; qualcuno diceva anche che Spotlight red sarebbe più vicino a russian red che a ruby woo (anche se così a occhio non mi sembra)… vorrei tanto averli sottomano per controllare, gli swatch su internet aiutano fino a un certo punto 😉

  38. Nelle Ovs più grandi dovrebbero averli.. e anche da Coin, se non sbaglio! Io ne ho preso uno da Upim e uno sul sito Maquillalia!

  39. Ho solo Cherry Bomb (che dovrebbe essere il dupe di Diva di Mac) e Rose Bud! Sono bellissimi e su di me durano molte ore (anche se un pochino seccano le labbra)!

  40. C’è un’imprecisione che pregiudica il giudizio finale “Fedele alle promesse: 3” , i rossetti Megalast non sono dei “rossetti matte” bensì dei “semi-matte cream finish” e corrispondono piuttosto bene al finish “satin” di MAC, anche sul sito originale c’è scritto chiaramente:

    “This 4-hour, longwearing lip color leaves a semi-matte cream finish in one stroke. Glides on easily with rich, velvety color that doesn’t cake, feather, or bleed. ”

    Direi che le promesse le mantiene tutte ed ampiamente, non so che voto dareste ai MAC Satin ma questi sono allo stesso livello ;o)

    Penso di avere tutti quelli che mi stiano decentemente addosso, se le labbra son ben tenute (basta davvero un filo di burro cacao al mattino e scrubbarle la sera prima di nanna) non seccano per nulla, non si percepiscono sulle labbra a meno di non stratificare troppo il colore: basta una passata a mano leggera per avere una buona coprenza; solo i colori più chiari / a base più bianca sono un po’ rognosetti ed hanno un consistenza più secca, poi ovvio se son vecchi un po’ si asciugano ma almeno questi rispetto agli Essence sono sigillati, mille punti in più di serietà ed igiene.
    Vi metto gli swatch della serie regolare completa, oltre a questi escono 2-3 volte l’anno delle edizioni limitate con 2-3 pezzi che offrono ulteriori colori interessanti (uno dei miei preferiti è Night Cap)

    https://uploads.disquscdn.com/images/f1e066c68de6533272abfd88ed00b9b9ba596b96b066f1765ced62446e717d13.jpg

    I fratelli “Silk Finish” hanno una consistenza più burrosa / cremosa ma sono altrettanto pigmentati ed ancora più confortevoli. Tra i miei preferiti Dark Wine e Blid Date

    https://uploads.disquscdn.com/images/4819c1580ae912d3e5b67b0d2e5598f8c6e287e5df0e078abe364190959eac6a.jpg

  41. Grazie per le precisazioni. Io ho preso solo il just peachy e ti posso assicurare che è veramente secco e evidenzia le righe. Proverò sicuramente altri colori. Ciao.

  42. interessanti! il packaging non mi attira molto, ma i colori indossati sembrano molto belli e pigmentati, per il prezzo che hanno sono sicuramente un ottimo affare! se mi capitassero a tiro, magari uno lo prendo (giusto per alimentare ulteriormente la mia rossettite acuta XD)

  43. Purtroppo “just peachy” è tra i rognosetti, per me è troppo chiaro, ho le labbra molto pigmentate e per me vanno bene solo da “rose bud” (a filo rischio cadavere) in poi come numerazione :o/
    Tra i Silk gli assomiglia per colore “Sunset Peach” ma è un po’ sbrilloso… se ti piacciono i nude luminosi prova “In the flesh” assomiglia proprio taaaanto a “Brave” di MAC ;o)

  44. Con colpevolissimo ritardo ho provato solo ora uno di questi MegaLast: Coral Ine.
    Per me, pessimo. Il colore su di me non è per niente corallo ma tende al rosso scuro (e vabbè, ognuna di noi è diversa), poi è molto asciutto e difficile da stendere in modo che sia omogeneo, secca parecchio le labbra ed è totalmente transfe UNproof. L’unica cosa positiva è la durata, discreta se non si fanno cose come mangiare,bere o parlare troppo – ma è talmente sgradevole da avere addosso che mi sa finirà nel cestino.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here