Ciao a tutte!
I capelli grassi alle radici e secchi sulle punte hanno un nome: capelli misti, ed esattamente come con la pelle mista è davvero difficile trovare la routine e i prodotti giusti. Inoltre, le ricerche sul web non aiutano: a differenza della pelle mista, che è un argomento gettonassimo su tutti i magazine beauty, quello dei capelli misti incredibilmente è abbastanza snobbato, nonostante sia un problema piuttosto diffuso soprattutto tra chi ha i capelli lunghi o lunghissimi.

Abbiamo deciso quindi di basarci, per questo post, sulla nostra esperienza personale e quindi sui migliori prodotti per capelli misti provati da noi, e sui tips&tricks che reputiamo più efficaci tra quelli provati da noi. Speriamo quindi che questa guida vi sia utile, e via col post :-)!!

cliomakeup-capelli-misti-1-modella

CAPELLI MISTI: ECCO COSA DOVETE SAPERE

cliomakeup-capelli-misti-2-grassi

Grunge hair o capelli misti ;-)?

La chiave per trattare i capelli misti è differenziare: per la nostra esperienza, è molto difficile in questo caso trovare uno shampoo che vada bene sia per la cute sia per le lunghezze. Quindi bisogna iniziare a pensare ai nostri capelli un po’ come al nostro viso: se abbiamo la pelle mista, ad esempio non metteremo la maschera all’argilla su tutta la faccia, ma solo sulla zona T. Ecco, lo stesso concetto vale anche per i capelli: iniziare a pensarli come divisi in due aree bisognose di cure diverse ci aiuterà a renderli più belli!

TRATTAMENTI PRE-SHAMPOO PER CAPELLI MISTI

Se avete la cute grassa e/o con forfora, la possibilità di usare shampoo specifici e spesso aggressivi vi viene preclusa, dato che andranno a impoverire ulteriormente anche le lunghezze: insomma, è come cadere dalla padella alla brace :-D. Che fare quindi? Noi abbiamo trovato non una, ma ben due soluzioni. La prima sono appositi oli da massaggio del cuoio capelluto, specifici per la pelle impura che tende ad irritarsi e desquamarsi. Uno davvero ottimo che abbiamo provato è quello di Renè Furtener.

cliomakeup-capelli-misti-3-rene-furtererRene Fureter Complexe 5. Su Amazon.it a 34,40€ È un olio secco dall’odore molto intenso e che fa venire in mente la canfora, ma va via completamente dopo lo shampoo

La seconda soluzione è costituita dai famigerati scrub per il cuoio capelluto; anch’essi si fanno prima dello shampoo, sono rinfrescanti e aiutano a rimuovere e prevenire la forfora e il sebo in eccesso. Ovviamente, soprattutto in caso di cuoio capelluto sensibile, non fanno fatti ad ogni shampoo, ma circa una volta alla settimana.

cliomakeup-capelli-misti-4-bc-bonacure

Bc Hairtherapy Hair & Scalp Deep Cleansing Pre-Shampoo Peeling Treatment Prezzo: 22€. Se soffrite anche di prurito del cuoio capelluto e sulla nuca, adorerete questo scrub!

Ragazze, questi trattamenti pre-shampoo richiedono giusto due minuti prima della doccia, e ne vale assolutamente la pena. Entrambi, soprattutto il Pre-Shampoo Peeling di Schwarzkopf, sono molto rinfrescanti!

QUALI SHAMPOO USARE CON I CAPELLI MISTI

Esistono shampoo specifici per i capelli misti, e di solito hanno nel nome l’aggettivo “balance” o qualcosa del genere: tra quelli che abbiamo provato noi, uno dei migliori è quello di Kérastase.

cliomakeup-capelli-misti-5-shampoo-kerastaseKérastase Specifique Divalent Shampoo. Su Amazon.it a 17,94€

Per le amanti del natural abbiamo apprezzato molto anche lo shampoo di Apivita specifico per cute grassa e lunghezze secche e aride, con l’85% di ingredienti naturali.

ClioMakeUp-capelli-misti-cute-cuoio-capelluto-grasso-lunghezze-punte-secche-capelli-shampoo-apivitaApivita, Oily Roots & Dry Ends Shampoo. Prezzo: 16,65€ su Amazon.it

Vi stupirete di quanto i trattamenti pre-shampoo prolungheranno la durata della vostra piega, ma se avete i capelli misti c’è un altro prodotto di cui non potete assolutamente fare a meno: stiamo parlando dello shampoo secco!

cliomakeup-capelli-misti-7-shampoo-secco-kloraneLo shampoo secco di Klorane è uno dei TOP assoluti di Clio e ha conquistato anche noi, perchè è molto delicato e non lascia residui. Su Amazon.it a 11,14€

Inutile dire che lo shampoo secco va messo solo sulle radici; e vi consigliamo anche di evitare i prodotti troppo aggressivi, che potrebbero avere un effetto rebound. Ricordatevi che la cute “grassa” o irritata e spesso anche molto sensibile.

cliomakeup-capelli-misti-8-modella

Finora abbiamo parlato solo delle radici, ma per quanto riguarda le lunghezze, al di là di mettere il balsamo evitando la cute, cosa si più fare? Ve lo sveliamo a pagina 2!