Ciao a tutte!

La forfora è un fastidioso problema relativamente diffuso: può dipendere dallo stress, da semplice predisposizione o ancora dalla reazione del cuoio capelluto a determinati prodotti.

La cosa positiva è che, una volta preso atto della propria specifica situazione, è possibile correre ai ripari e tenerla sotto controllo: non è il caso quindi di farsene un cruccio o esserne imbarazzati! Invece rimboccatevi le maniche e affrontate il problema, magari iniziando da questo articolo :-)!!

cliomakeup-shampoo-antiforfora-1-donna

La forfora si presenta sottoforma di scagliette bianche alla base del capello: chi ne soffre sa bene cosa significa ritrovarsi con la “nevicata” sulle spalle dopo essersi spazzolati… O, ancor peggio, a metà giornata! Ma comprare uno shampoo antiforfora a caso non è sempre la soluzione: talvolta capita di essere fortunati e trovare al primo colpo il prodotto che, usato in alternanza a uno shampoo normale, ci permette di debellare la forfora nel giro di brevissimo tempo.

cliomakeup-shampoo-antiforfora-2-limoneTra i rimedi naturali più conosciuti contro la forfora ci sono gli impacchi a base di limoni.

Ma altre volte invece uno shampoo teoricamente strong non ha alcun effetto, o il rimedio è peggiore del male in quanto rende i capelli secchi e stopposi come non mai!

Questo perché la forfora può essere accompagnata sia da secchezza del cuoio capelluto, sia da un’eccessiva produzione di sebo! In questo senso si può parlare di forfora secca e forfora grassa; quest’ultima può anche arrivare a “tappare” parzialmente i follicoli impedendo la crescita di nuovi capelli e rendendo quelli presenti più sottili.

In questo e altri casi, l’uso di shampoo molto schiumogeni, che contengono cioè tensioattivi aggressivi, può peggiorare la situazione, ma come vedete si tratta di una questione molto soggettiva e, se vi accorgete di non riuscire a risolvere il problema, la cosa migliore è sottoporsi ad un’analisi del cuoio capelluto.

In certi casi infatti la forfora deve essere curata con medicinali tra cui il più famoso è il Ketoconazolo (principio attivo del famoso shampoo antiforfora Nizoral, che in realtà è un farmaco).

cliomakeup-shampoo-antiforfora-3-nixoral

Senza addentrarci però in questioni mediche, che esulano dal nostro raggio di azione e dalle nostre competenze, abbiamo alcune esperienze dirette e indirette col problema della forfora e abbiamo quindi pensato di raccogliere in questo post i migliori shampoo antiforfora che abbiamo avuto occasione di provare.

cliomakeup-shampoo-antiforfora-4-eksINTERCOSMO EKS PURITY SHAMPOO shampoo antiforfora 200ml. Su Amazon.it a 18,80

È uno shampoo che regala una bella sensazione di freschezza e di sollievo. Leggermente schiumogeno e simile ad uno shampoo normale (in quando non disidrata i capelli), è adatto anche ai lavaggi frequenti.

cliomakeup-shampoo-antiforfora-5-kerastaseKérastase Specifique Bain ExfOliant Hydratant, Shampoo Antiforfora per Capelli Secchi (esiste anche per capelli grassi). Su Amazon.it a 14 €

Lo shampoo antiforfora di Kérastase può equiparare a quello di EKS: si tratta indubbiamente di un buon prodotto, che fa il suo dovere senza lasciare i capelli aridi e secchi; si può usare anche due o tre volte alla settimana e abbinare ad un normale balsamo.

cliomakeup-shampoo-antiforfora-6-schwarzkopfBonacure HAIR & SCALP SHAMPOO ANTIFORFORA. Su Amazon.it a 9,81 €

Si tratta in questo caso di uno shampoo NON schiumogeno e altamente performante. Ha il difetto di seccare un pochino i capelli, e necessita di un po’ di attenzione in più – ad esempio alternandolo a shampoo idratanti o sostituendo il balsamo con una maschera nutriente.

cliomakeup-shampoo-antiforfora-7-garnierGarnier, Fructis Shampoo Antiforfora, Capelli Normali, Anti-Prurito. Su Amazon.it a 2,81 €

Un prodotto molto famoso anche sul web: in barba al suo prezzo popolare, è efficace nei casi in cui il fenomeno è moderato.

cliomakeup-shampoo-antiforfora-8-orealL’Oréal Professionnel, Instant Clear shampoo purificante.

Questo di l’Oreal per la nostra esperienza si è rivelato un mezzo flop, ma essendo la forfora un problema soggettivo ancorché diffuso, non è detto che per qualcuno non possa diventare il TOP!

È poco schiumogeno ma si è rivelato anche poco efficace proprio nel rimuovere la forfora: inoltre, tende ad ungere i capelli e farli sporcare più facilmente (difetto, purtroppo, comune a molti shampoo antiforfora perché contenenti oli: se ci pensate anche gli shampoo usati per rimuovere la crosta lattea dei neonati sono a base olio!)

Nella prossima pagina vi parliamo di un ottimo peeling pre-shampoo contro la forfora e degli shampoo antiforfora più famosi reperibili in Italia!

70 COMMENTI

  1. Buongiorno Team!
    io soffro di forfora grassa, per cui mi ritrovo i capelli che si sporcano in fretta alla base e le lunghezze invece un po’ secche..ho notato inoltre che da quando ho problemi di forfora i capelli crescono molto lentamente!
    Ho provato veramente di tutto compresi molti dei prodotti che avete citato, vorrei provare lo shampoo della khiel’s..va bene x la forfora grassa?

  2. Buongiorno! Io ho problemi di forfora. Prima della gravidanza secca che gestivo egregiamente col:garnier( versione con acido salicilico/ aspirina).
    Dopo la gravidanza una bruttissima forma di forfora grassa che (dopo diversi tentativi) son riuscita a calmare, trattare e tener sotto controllo coi prodotti della DUCRAY. Alterno uno shampoo specifico a uno delicato, e MIRACOLO!!! Chioma e cute perfetta per 3 giorni!! Spero di essere stata utile! Un bacio

  3. Io sono una coi follicoli tappati… L’ho scoperto perché mi erano caduti un sacco di capelli senza essere soppiantati e grazie alla conseguente analisi del cuoio. Dopo un periodo di trattamenti più intensi ora sono arrivata a un buon equilibrio e basta che usi il trattamento cavaturaccioli solo ogni tanto. Ne ho trovato uno preshampoo di Noah a base di tea tree oil dopo di cui uso lo shampoo rinforzante alla lavanda sempre di Noah. Quando non uso il trattamento pre-shampoo alterno lo shampoo di cui sopra con quello purificante al the verde e basilico della stessa marca o lo shampoo al sapote de I provenzali.
    Un altro shampoo molto buono è Idronorm di fisiocosmesi ma ha il difetto di costare troppo… Un po’ complicato ma i miei capelli sono tornati folti 🙂

  4. Io sono una coi follicoli tappati… L’ho scoperto perché mi erano caduti un sacco di capelli senza essere soppiantati e grazie alla conseguente analisi del cuoio. Dopo un periodo di trattamenti più intensi ora sono arrivata a un buon equilibrio e basta che usi il trattamento cavaturaccioli solo ogni tanto. Ne ho trovato uno preshampoo di Noah a base di tea tree oil dopo di cui uso lo shampoo rinforzante alla lavanda sempre di Noah. Quando non uso il trattamento pre-shampoo alterno lo shampoo di cui sopra con quello purificante al the verde e basilico della stessa marca o lo shampoo al sapote de I provenzali.
    Un altro shampoo molto buono è Idronorm di fisiocosmesi ma ha il difetto di costare troppo… Un po’ complicato ma i miei capelli sono tornati folti 🙂

  5. Ciao! Per esperienza se lo shampoo non basta prova con uno dei trattamenti pre-shampoo del tipo suggerito nella seconda parte 🙂

  6. ho letto che usi i prodotti Noah con cui in passato mi ero trovata molto bene…quei due che stai usando quindi sono validi?….anche perché se non ricordo male non sono proprio low cost..

  7. Tra caduta di capelli, forfora e prurito sono anni che ho problemi …
    All’inizio mi hanno prescritto Nizoral, però efficace, ma distruttivo, ma usato un tre anni, ovviamente sempre a periodi. Poi locoidon (su ricetta medica), Restiv Oil, ma mi ingrassa i capelli, poi passata al Bio, purtroppo peggio perché gli shampoo non mi lavano bene e mi fa una dermatite seborroica assurda con un prurito come mai….
    Va beh, devo abbandonare il bio e usare gli shampoo accettabili. Provato l’olio di neem…inutile proprio…
    Insomma ogni tre o quattro shampoo devo usare il mio

  8. Io mi son trovata bene con lo shampoo antiforfora (va bene sia per la secca che per la grassa) di Bioscalin! Non e’ particolarmente schiumogeno e lascia i capelli idratati.

  9. Da ragazza usavo lo shampoo Libera e bella, ora non esiste più, credo, ma mi ha debellato la forfora giovanile! Chissà che inci aveva….probabilmente pessimo! Buon we a tutte/tutti!

  10. Trovo ottimi i prodotti per capelli Noah, ne parlò Clio in un post di qualche anno fa sui prodotti beauty/skin care dal mondo, credo sia un brand israeliano!

  11. Io ho sofferto e soffro tuttora di forfora. Uso lo Shampoo fitocose all’ortica e Tea tree Oil e non la avevo più ma ora è tornata e il mio cuoio si è abituato a questo prodotto che quindi mi risulta inutile. Sto provando con klorane, staremo a vedere i risultati !

  12. io avevo forfora finissima e molto pruriginosa, dopo un giorno che mi ero lavata i capelli già mi prudevano… ho trovato lo shampoo di Eucerin quello con l’urea ed è favoloso, lo uso come primo shampoo e poi come secondo uso quello che mi serve per la piega (riccia o liscia), cercando di non metterlo sulla cute. Il prurito è sparito e anche la forfora. Non ha proprio un buon profumo ma è super efficace!!!

  13. Per la dermatite io ti consiglio il Dermosile shampoo! Mi ha cambiato completamente la vita, giuro. Anche altre mie amiche, che avevano questo problema, mi ringraziano ancora per averglielo fatto conoscere!!

  14. Io soffro di forfora da sempre, quando ho provato ad usare shampoo non specifici nel giro di due giorni mi trovavo a scaglia enormi! Ho usato kerastase e mi sono trovata molto bene, adesso sto usando dercos antiforfora per capelli da normali e grassi e va tutto bene. Tra poco lo finisco e provo il restivoil, speriamo sia buono anche quello!

  15. Posso provare, ma lo Stiprox mi risolve benissimo ed é senza siliconi e altri ingredienti poco sani.
    Il problema é che poi torna…
    Ora vedo l’inci di Dermosile….
    Per alternare.

  16. Il mio fidanzato ha un pò di forfora secca. Lo shampoo che gliela tiene a bada è quello per forfora secca della FLORA. Tutto naturale con oli essenziali di lavanda, limone e timo.
    A me capita di vedere quelle maledette scagliette quando li ho più sporchi e mi gratto un pò. E non devo assolutamente usare la tangle teezer sul cuoio capelluto!!! Infatti sto tornando alla mia spazzola di legno con i dentini dalla punta rotonda.
    Infine, un olio dalle virtù regolatrici in caso di forfora è quello di jojoba. Un vero toccasana.

  17. Per l’esperienza del mio ragazzo, ti consiglio, lo shampoo della Flora, e un’impacco pre shampoo con olio di jojoba.
    Comunque, una domanda, il dermatologo, ti ha detto da cosa dipende? Da ormoni, alimentazione? Perché credo che la cosa migliore sia anche agire dall’interno…

  18. A me il Restivoil ha sempre risolto tutti i problemi, infatti negli anni, per il mio tipo di cute, è risultato sempre il migliore (e ne ho provati una marea, dai professionali ai bio)!

  19. Soffro di dermatite seborroica da una vita. In 20 anni ho provato di tutto e di più, dagli shampo alle pillole passando per unguenti creme e diosolosachecosa. Purtroppo si sa ci sono dei periodi neri e periodi quasi normali

  20. Stesso problema! In autunno mi ero ritrovata pelata a causa di una caduta anomala di capelli… Ho fatto il controllo del cuoio capelluto e hanno trovato che era super tappato e inquinato.. Ho fatto dei trattamenti specifici in un salone specializzato e mi hanno ridato la vita.. Ora uso gli shampoo (professionali) consigliati da loro! Vado molto meglio… A fine febbraio devo andare al controllo! Anche io però ho questa impressione che si temda ad abituarsi allo shampoo!

  21. Io ho avuto una leggera dermatite seborroica, cioè credo possa chiamarla anche forfora grassa, che mi occludeva i follicoli, mi cadevano troppi capelli e non ne ricrescevano altrettanti. Casualmente ho visto che in farmacia veniva fatto ogni tot un controllo ai capelli, cioè viene una persona apposta in farmacia che se ne occupa e ti da le cose necessarie per il tuo problema. È stato così che, con quella telecamera fatta apposta per vedere da vicino il cuoio capelluto, abbiamo visto la situazione: il sebo che occludeva i follicoli e mi faceva prurito. Mi ha dato un trattamento che ho fatto per 4 mesi che ha funzionato, dopo di che da allora sto usando solo lo shampoo della linea, da due anni circa, sempre lo stesso shampoo e mi trovo bene. Lo shampoo si chiama SL (o S+L) costa 10€ circa e la marca è VITALPLUSACTIVE e si trova in farmacia. Io l’ho trovata in una farmacia a Roma. Sono trattamenti specifici per la cute.

  22. Io soffro di dermatite seborroica da 16 anni e ho provato di tutto: diprosalic, nizoral, shampoo al mentolo, degli shampoo della kerastase, shampoo naturali, ma nulla. Prurito e squame erano sempre presenti Finalmente dopo anni ho trovato la combinazione perfetta per me: shampoo per cute ultra sensibile della phyto e balsamo idratante sempre della phyto. Mi si sono attenuati molto sia il prurito che le squame. Purtroppo però la dermatite seborroica è un problema che dura a vita!

  23. Io ho usato lo shampoo professionale (Idronorm di Fisiocosmesi) per un po’ ma dopo qualche anno ho iniziato ad alternarlo con altri per poi abbandonarlo quando ho trovato questa combinazione un po’ più economica che pare soddisfare anche la parrucchiera. Comunque hai proprio ragione sull’effetto dei trattamenti specifici, ricordo infatti che quando li avevo iniziati mia madre sosteneva che mi stessero imbrogliando per poi ricredersi completamente vista l’efficacia!

  24. Ciao TeamClio, grazie dei consigli! In genere mi viene un po’ di forfora solo usando il phon! Poi mi passa lavando i capelli con uno shampoo qualsiasi Garnier.

  25. Ovviamente usati già tutti gli oli possibili, ma io non ho le croste e per il prurito, fanno poco…Ormai é cronico…
    Le cause non sono prevedibili. L’alimentazione non c’entra nulla, perché un tempo ero super salutistica e c’era….
    Al massimo l’ormone é lo stress. Io non ho più dermatite seborroica da eccesso di sebo, quindi ormonale.
    La mia é solo indotta da prodotti inadatti e devo stare attentissima ad asciugare benissimo i capelli. Che il fungo che prospera in questi casi , con l’umidicchio prospera. Anche in piena estate, se non asciugo, prurito assurdo.

  26. Io adoravo i prodotti Noah… Shampoo e Balsamo. Ne ho diversi. Purtroppo ultimamente, mi hanno fatto venire proprio loro la dermatite o forfora che dir si voglia. Mi hanno lavato poco e mi si é formato uno strato di sebo

  27. Accipicchia a me viene la forfora se non asciugo i capelli. Perché la forfora deriva dal proliferare di un fungo che é naturalmente nel cuoio capelluto. Se non li asciugo con il phon, anche in estate, ho un prurito pazzesco….

  28. ho sofferto di forfora da quando ho memoria, la pillola è stata l’unica cosa che me l’ha fatta sparire. Shampoo ecc erano solo rimedi tampone per me

  29. Beata te! Ultimamente (intendo da settembre) mi viene spesso il raffreddore o proprio l’influenza, quindi tendo ad asciugarli con il phon e quando lo faccio mi viene la forfora. Non capisco!
    Poi spesso gli shampoo anti-forfora mi fanno peggiorare, quindi preferisco quelli normali che me la fanno passare. Però dovrei provare l’anti-forfora di Garnier, magari sarà la volta buona! 🙂

  30. Io soffro un po’ di forfora secca, 2 autunni fa mi avevano prescritto il Nizoral, e sarei dovuta andare a fare la visita x il cuoio capelluto per eventuale v dermatite Srebrenica, dopo che mi ero spaventata x troppi capelli caduti. Non ho mai fatto la visita, cerco di non allarmarmi x i capelli che se ne vanno, ogni tanto uso il Nizoral, cerco di idratare bene cute e capelli, e spero arrivi in fretta l’estate, che il mio problema lì è più affievolito.

  31. Purtroppo è un problema che mi porto dietro dall’adolescenza,quando il corpo inizia a cambiare, e all’epoca il dermatologo mi diede uno shampoo al catrame (ti parlo del ’91!) che non ricordo nemmeno se me l’avesse tenuta a bada, fatto sta che rifiutai la seconda confezione. Ne sto continuando a provare, ma tra questi elencati non ne ho provato nessuno. Mi dico sempre che devo fare un’altra visita, ma rimando….sperando di trovare un medico che non mi propini schifezze!

  32. Ciao! Una domandina: ti asciughi i capelli con aria calda o fredda? Perché probabilmente quel phon che hai fa troppo calore e oltre ad asciugati i capelli “scalda” il fungo, che in quel po’ di umidità che ha mentre ti asciughi, prolifera come non ci fosse un domani!

  33. Ciao! Una domandina: ti asciughi i capelli con aria calda o fredda? Perché probabilmente quel phon che hai fa troppo calore e oltre ad asciugati i capelli “scalda” il fungo, che in quel po’ di umidità che ha mentre ti asciughi, prolifera come non ci fosse un domani!

  34. Pessima la mia esperienza con Restiv oil (ho una dermatite seborroica molto secca). Non citate invece gli antiforfora Phyto. Ottimi, a base di salice

  35. Ah non me ne intendo! A mia madre e mia sorella con lo stesso phon non succede. Cosa mi consigli? Però non posso comprare un phon costoso.

  36. nei primi anni delle superiori avevo una forfora terribile, scaglie enormi che dovevo togliere ogni 5 minuti, cosa orribile! l unico shampoo che me la faceva passare era il pantene antiforfora.. e credetemi che ne ho provati (shampoo da supermercato).. ogni tanto mi tornava ma appena usavo il pantene andava via quasi all istante.. ultimamente mi è tornata, ho provato rimedi naturali, shampoo di diverse marche sempre antiforfora ma niente, il problema è che neanche il pantene (nonostante non lo usassi da anni) me la fa passare, non so più cosa fare.. non è eccessivamente forte e visibile, ma è proprio sopra la fronte, e mi crea un po’ di prurito, la odio!!! spero di poter trovare al più presto una soluzione

  37. anche io soffro di dermatite seborroica e anche io ne ho provate di ogni!mi trovo bene coi prodotti di fitocose (uso l’olio deforforante per farla staccare e poi un detergente alla malva) e un’altra cosa che la fa veramente passare è l’henné e altre erbe indiane per la dermatite sono veramente miracolose!!!il problema è che le devi lasciare in posa parecchio!anche il gel di semi di lino aiuta molto!soprattutto se si fa lo shampoo impacco con le erbe lavanti!

  38. anche io come te.. la tengo a bada coi prodotti di fitocose e con le erbe indiane tipo henné, amla ecc… con questi 2 accorgimenti non la faccio esplodere come un tempo!

  39. sei sicura che sia solo forfora e non dermatite?anche io alle superiori pensavo fosse forfora ma poi ho scoperto essere dermatite seborroica!

  40. Soffro anch’io di dermatite seborroica da quando ero bambina. Ne ho provati di ogni negli anni (olii, shampoo, schiume, mousse, impacchi) e al di là delle squame il peggio era il cuoio infiammato e sanguinante. D’estate con il sole e la salsedine riuscivo a tenerla a bada. In ogni caso ora che ho eliminato i latticini anche la dermatite è diminuita, e si ripresenta in periodi di forte stress.

  41. Da qualche anno soffro di forfora, ho provato un sacco di shampoo e anche se all’inizio sembravano funzionare dopo poco la situazione peggiorava poi ho scoperto quello antiforfora della Lidl ed è l’unico che mi funziona!!! Super approvato, lo uso una volta sì e una no quando mi lavo i capelli perchè la mia parrucchiera mi ha detto che non va bene usare sempre l’antiforfora

  42. Probabilmente sei più predisposta di loro, in quel caso è sfiga! Comunque cerca un phon con calore regolabile e se possibile con il “colpo freddo”, un bottoncino che quando lo schiacci fa uscire l’aria ancora più fredda! La marca è indifferente, io ho preso un Remington su Amazon che non costava molto… se cerchi su internet trovi qualcosa di interessante di sicuro! Ps che sia ionico o meno è indifferente, io avevo uno con ionizzatore e mi trovavo male perché mi increspava i capelli!

  43. Grazie! 🙂
    Il mio ha il bottone per l’aria fredda ma se lo uso i capelli non si asciugano più. Già ci metto tanto con l’aria calda. Non so se magari il mio phon è strano e dovrebbe far venire meno aria fredda.

  44. Purtroppo Sì, l’aria fredda ci mette più tempo! Però magari un giorno che hai tempo fai una prova, e così quantomeno scopri se è quello il problema xD
    Ps per caso usi schiume o altro? Perché io?, riccia, le usavo e avevo un sacco di forfora, da quando mi limito ad un po’ di olio di argan puro, non è sparita ma non mi vengono più i crostoni xD l’unica è fare prove!

  45. Ok proverò 🙂
    Non uso la schiuma, ho i capelli lisci (nella foto avevo fatto la treccia e mi è venuto un disastro alcuni capelli mossi e altri lisci, ma facciamo finta che erano mossi), ho anche comprato un arricciacapelli e dei bigodini flessibili. Insomma a me piacciono i capelli mossi, ma nella vita di tutti i giorni li ho lisci.

  46. Io ho provato tanti shampoo sia di farmacia che di parruccheria..ma come tutti,avendo siliconi,mi appesantivano di più il capello e mi facevano venire la forfora ancora di più..ora sto benissimo da quando uso gli shampoo biologici ad esempio quello della Sante cocco e orange

  47. Il mio moroso ha sofferto di dermatite seborroica, usava lo stesso shampoo della garnier da una vita ma era talmente aggressivo che poi la forfora era quasi ingestibile. Una volta lo stavamo cercando, ma fortunatamente sembra che l’abbiano tolto dal mercato, e ha trovato uno shampoo non schiumogeno a base d’olio della Bioscalin e sembra che ora sia sotto controllo! La cute è calma, non prude più e la forfora è diminuita drasticamente!!

  48. Che ricordi lo shampoo della Clear! Lo usavo da piccola, ma all’epoca aveva un logo diverso e credo di averne consumate intere bottiglie 😀 Purtroppo soffro di forfora abbastanza spesso, ma per fortuna non in modo troppo evidente o da esserne imbarazzati. Per il momento sto usando uno spray della Palmer’s che serve a rafforzare il cuoio capelluto (perdo anche molti capelli), ma allo stesso tempo rinfresca la cute e dovrebbe anche idratarla, quindi in teoria dovrebbe essere meno secca ed alleviare la forfora. Ha un profumo davvero molto buono di cocco e menta, ma per ora è troppo presto per vedere dei risultati

  49. Ciao a tutte! Io ho sempre avuto problemi di secchezza della pelle, di conseguenza anche il mio cuoio capelluto ne ha sempre risentito con tanta forfora. Essendo anche molto sensibile e allergica a shampoo e bagnodoccia, dovevo cambiare spesso e non ho mai trovato la saluzione definitiva, perché i miei capelli continuavano ad essere o troppo secchi o subito grassi, con abbondante forfora e spesso insopportabile prurito. Ormai è da 2 anni che ho provato la gamma di Head & Shoulders, antiforfora antica dura, 2 in 1: capelli puliti senza ritrovarmi una nevicata pomeridiana sulle maglie scure!
    Lo super consiglio a tutte coloro che hanno questo problema, sperando per tutte il mio risultato

  50. Sono tutti shampoo con ingredienti pessimi.. io mi sono trovata bene solo facendomi l henne una volta la settimana.. ma non sempre ho tempo :/

  51. Se io usassi il Garnier, mi gratterei all’ infinito!!!! Comunque essendo mamma non ho tanto tempo per robe lunghe!!

  52. Davvero con l’henné? So che nutre il capello ma non vorrei cambiare il mio colore. D’altronde se tiene a bada la dermatite, un pensierino ce lo faccio

  53. si ma puoi usare anche quello neutro e non ti cambia il colore!prova..ormai lo trovi anche al supermercato!stai solo attenta che non contenga ingredienti chimici ma che sia puro!

  54. Ciao, anche io ho avuto una grossa perdita di capelli, mi rivolsi anni fa al migliore tricologo della mia città, il quale diede la colpa al fatto di aver interrotto l’uso della pillola, e mi diagnostico la dermatite seborroica. Mi diede shampoo assunzione di vitamina d, e lozione. Ma i miei capelli non sono più tanti, ed É una cosa di cui soffro. Potrei sapere nello specifico di che tipo di trattamento si tratta? Vorrei provarlo

  55. Ciao, avevo effettuato la valutazione della cute con un tricologo (la mia parrucchiera ne ospitava regolarmente uno) che aveva suggerito come muoversi. In salone ricordo una pulizia più a fondo con oli essenziali adatti per iperidrosi (insomma, un’eccessiva sudorazione della testa. Credo ci fosse tra questi quello di tea tree) e a casa per un po’ dovevo applicare Dinatrix II di fisiocosmesi (sempre un detossinante) nonché delle fiale per rinforzare i capellini. Penso che il trattamento dipenda molto dal problema che si ha, perciò ti consiglio di andare in farmacia/salone per un controllo del cuoio capelluto (spesso gratuito) e vedere cosa ti propongono 🙂

  56. Grazie per la risposta! Io mi recai prima in farmacia per analisi cuoio e mi riempirono di prodotti ma nulla, rivolta al medico specifico (tricologo) mi fece analisi del capello, fotografia cuoio, analisi, ma non ho visto grandi risultati. Quanto arriva L autunno vivo con L ansia.
    Ovviamente ai cambi di stagione aggiungo per via os integratori, per migliorare anche dall’interno. Ho i capelli anche fini, quindi non ho visto grossi miglioramenti.

  57. no non credo.. per fortuna la mia situazione non è così grave, però per sicurezza chiederò al mio medico 🙂

  58. Salve a tutti.. Da circa 15 anni sono affetto da dermatite seborroica che si manifesta principalmente nel cuoio capelluto e in parte nelle sopraciglia, naso e dietro le orecchie. Ho provato tantissimi shampoo: DUCRAY Kelual Ds, restivoil… nel mio caso tutti inutili se non dannosi. Poi finalmente ho scoperto Triatop (ketoconazolo 1%) .. Per un anno ha funzionato alla grande.. poi pian piano meno… allora ho provato nizoral (ketoconazolo 2%).. aiutoo..non ha avito efficacia.. per anni ho continuato con triatop pur non avendo buoni risultati (però l’unico che mi attenuava prurito, rossore e squame).. Da circa un mese ho provato un nuovo shampoo della linea Iliana; non è specifico per trattare la dermatite seborroica ma l’ho voluto provare spinto dal fatto che non contenesse parabeni, siliconi etc..insomma con ingredienti naturali e con l’indicazione sull’etichetta: “..con Elicriso tra i rimedi più efficaci per risolvere i problemi legati ad infiammazioni, dermatiti ed allergie”. Ragazzi per ora ha funzionato alla grande.. speriamo per tanto tempo. Io l’ho acquistato in parafarmacia ma è presente anche online Il sito è questo http://iliana.it/bagni-aromatici-shampo/Shampo-delicatissimo-all-Elicriso
    Daniele

  59. Io voglio raccontare della mia esperienza con VICHY.. uno shampoo trovato dopo vari tentativi.. oltre ad eliminare la forfora e a regolare la secrezione sebacea lascia i capelli morbidi lucidi e in generale visibilmente sani.. io lo uso a ogni lavaggio senza alternarlo ad altra shampi generici da molti anni.. e personalmente non trovo effetti indesiderati.. quando usavo prodotti da “supermercato ” il mio quoio era diventato grasso con forfora e brufoletti che spesso mi creavano bruciore e fuoriuscita di sangue.. dopo il Vichy questo problema non è più tornato ed è sparito il fastidioso problema estetico tanto odiato

  60. Il problema è che appena si vedono dei pezzettini bianchi in testa si pensa alla forfora. Secondo me bisogna andare sempre da un dermatologo (in ospedale il costo è basso perché paghi solo il ticket) così individua il reale problema: desquamazione, forfora grassa, forfora secca, cuoio capelluto secco, dermatite seborroica ecc ecc. perché logicamente uno shampoo antiforfora va a combattere l’eccesso di sebo ma se hai ad esempio un cuoio capelluto secco hai bisogno di maggiore idratazione e non di seccare ulteriormente la cute! E ragazze leggete gli ingredienti, informatevi, leggete review solo così riuscirete a combattere questo brutto inestetismo!

  61. Anch’io soffro di dermatite seborroica ormai da anni… Ne ho provate di tutte ma senza risultati nel lungo termine. Adesso utilizzo lo shampoo della Saponaria all’olio di oliva ma temo che come tutti gli altri non sarà efficace dopo un po’. Non so davvero più che pesci prendere!

LASCIA UNA RISPOSTA