Ciao ragazze!
Mi sono accorta che da qualche mese siamo assistendo ad un vero e proprio boom degli spray fissanti trucco; dopo essere finiti nel dimenticatoio per anni, ora non passa settimana senza che un brand ne proponga una sua versione o ampli la sua gamma. Brand come Urban Decay hanno proprio lanciato un’intera linea di spray fissanti per tutte le esigenze, e anche marchi medi ed economici come Maybelline, NYX e Essence hanno introdotto un fix spray nelle loro linee.

Insomma, pare proprio che improvvisamente non si possa più vivere senza 🙂 ma cosa fanno esattamente questi spray? Sono adatti a tutte? Quali sono le fondamentali differenze tra i vari tipi? Nel post di oggi rispondo a queste domande e molte altre, e vi svelo i miei preferiti! Se anche voi quindi, magari in vista della bella stagione, volete comprare o ri-comprare uno spray fissante trucco, andate avanti a leggere!

cliomakeup-spray-fissanti-trucco

 

I DUE TIPI FONDAMENTALI DI SPRAY FISSANTI TRUCCO

Il primo spray fissante famoso è stato quello di MAC, diversi anni fa. Poi, per un lungo periodo questi prodotti sono finiti un po’ nel dimenticatoio fino a tornare ancora di grande tendenza ultimamente. Io credo che lo si debba anche alla condivisione, da parte dei MUA delle sfilate o dei red carpet, di immagini e video sui social in cui appunto usano questi prodotti.

Inoltre, va detto che rispetto a qualche anno fa il trucco viso è molto più pesante, con la moda del contouring e dell’abbinamento tra diversi fondotinta, correttori etc. La pelle tende ad appesantirsi, e dunque si può intervenire con due diversi spray post-trucco: quelli che idratano la pelle o quelli che fissano il trucco in modo da farlo durare tutta la giornata. La differenza essenziale tra questi due tipi di spray è che i primi non contengono alcol, i secondi sì; ma in molti casi può essere difficile capire con che tipo di prodotto stiamo avendo a che fare.

cliomakeup-spray-fissanti-trucco-2-macAd esempio, il Fix +  di MAC dal nome sembrerebbe un fissante, invece il suo scopo è quello di rendere il make-up più luminoso idratando la pelle. Su Douglas.it a 18,50€

COME SCEGLIERE LO SPRAY FISSANTE TRUCCO

Il Fix +  di MAC era e resta uno dei miei preferiti, soprattutto perché ora è anche disponibile la travel size che è comodissima da portare in giro.

Un altro spray che rientra in questa tipologia e che a me piace molto è il Smashbox Primer Water.

 

cliomakeup-spray-fissanti-trucco-3-smashboxSmashbox Photo Finish Primer Water. Su Amazon.it a 26,50€

Recentemente ho poi scoperto il Quick Fix di Urban Decay, con acqua di cocco e pochissimo alcol (compare proprio alla fine della lista degli ingredienti); e anch’esso è molto valido per perfezionare il trucco togliendo secchezza o pastosità al fondotinta.

cliomakeup-spray-fissanti-trucco-4-urban-decay

Urban Decay Quick Fix Hydra-Charged Complexion Prep Priming Spray. Su Sephora.it a 28€

Un altro tra gli spray fissanti che amo e che ho già ricomprato diverse volte è l’All Nighter sempre di Urban Decay; tra i vari usciti di questo brand è il mio preferito.

 

cliomakeup-spray-fissanti-trucco-5-urban-decayUrban Decay Spray fissanti Make-Up All Nighter. Su Sephora.it a 28€

A parte il Quick Fix, i diversi tipi di spray fissanti che ultimamente ha proposto Urban Decay sono piuttosto simili tra di loro: hanno tutti l’alcol come secondo ingrediente dopo l’acqua. Un altro di questo genere, e che promette di sublimare il make-up prolungandone la durata, è il Maybelline Facestudio Master Fix Wear-Boosting Setting Spray.

cliomakeup-spray-fissanti-trucco-6-maybelline

Su Amazon.it a 16,93€

Inutile dire che per questo motivo applicarli può risultare fastidioso: per quanto contengano profumo sanno di alcol e se avete la pelle disidratata, la situazione potrebbe peggiorare. In questi casi, se si desidera prolungare la durata del trucco pur avendo la pelle secca o disidratata, io consiglio sempre di puntare su un primer da mettere prima piuttosto che su uno spray fissante. Alla fine, si può terminare con uno degli spray idratanti come quelli di MAC o Smashbox.

Insomma ragazze, come avrete capito consiglio di usare gli spray fissanti in senso stretto, ovvero quelli con alcol, solo a chi non ha la pelle particolarmente delicata o secca, mentre quelli più idratanti e illuminanti sono adatte a tutte. Ma all’interno di queste due categorie ci sono poi diversi tipi per tutte le esigenze o gli effetti che si vogliono ottenere (illuminante o viceversa opacizzante della zona T). Inoltre, non dimentichiamo che molte persone amano sostituire lo spray fissante con l’acqua termale. E allora, come orientarsi? Se volete capirci qualcosa, girate pagina 🙂