I capelli biondi sono tra i più sognati e ammirati dalle donne. Da Marlyn Monroe a Grace Kelly, sono tante le dive che hanno fatto della loro chioma chiara un simbolo di femminilità e seduzione. Non stupisce quindi se la tinta bionda è una delle più richieste ai parrucchieri. Bionda si nasce… o si diventa e ci sono molte donne che, seppur nate scure, sognano capelli color miele.

Si fa presto però a dire biondo! Dal biondo platino al biondo scuro, ci sono veramente mille sfumature. Scegliere la tonalità giusta è molto importante: il colore dei capelli risalta l’incarnato, valorizza i lineamenti del viso, dà stile e personalità ad un volto.

Se avete già i capelli biondi o se avete voglia di schiarire la chioma, capiremo insieme quale tonalità è la più adatta. Ce n’è per tutti i gusti: fatevi affascinare dalle capigliature dorate e prendete ispirazione per un nuovo look! Continuate a leggere! 😉

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-margot-robbie

BIONDO CLASSICO

Partiamo subito con il biondo per eccellenza, il più classico e brillante. Potremmo definirlo il biondo Marilyn, quello più iconico. Chi sceglie questo colore dovrebbe avere lineamenti del viso armoniosi e pelle chiara. Ma non è detto che si debbano avere necessariamente gli occhi azzurri per riprodurre la famigerata accoppiata “bionda-occhi azzurri”, anzi! Gli occhi nocciola vengono messi molto in risalto dai capelli biondi e Marilyn ne è l’esempio più lampante!

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-kate-hudson

Più il sottotono della pelle è freddo, più si può scegliere un biondo chiaro. I capelli biondi sono perfetti quando sono voluminosi, da vera vamp, in modo che non rimangano troppo piatti da rendere il viso pallido.


ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-claudia-schiffer

BIONDO CENERE

Il biondo cenere è adatto a tutte le età, sta bene a tutte le carnagioni e con tutte le lunghezze. È una delle tonalità più facili da portare e da mantenere, oltre che molto elegante.

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-scarlett-johansson

Se si preferiscono le punte più chiare, l’ideale è scegliere lo shatush, così da non essere schiave della ricrescita.

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-cara-delevingne

BIONDO PLATINO

Il biondo platino è quello più difficile in assoluto. È indicato per le ragazze che hanno un sottotono freddo, perché il platino dei capelli tende a far uscire il “giallo” dei sottotoni caldi della pelle. Dona molto a chi ha occhi e pelle chiari e ovviamente anche il colore naturale dei capelli deve essere abbastanza chiaro, altrimenti la ricrescita sarà un grande problema!

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-14

Il biondo platino richiede carnagione candida, tante cure e grande personalità.

Il biondo platino è ideale anche per chi ha molti capelli bianchi, meglio se non troppo lunghi per non appesantire un hairstyle che altrimenti rischia di invecchiare. Oltre alla carnagione candida, richiede frequenti cure, carisma e grande personalità. Proprio come Lady Gaga!

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-lady-gaga

BIONDO SCURO

Il biondo scuro è molto facile da portare perché è quello che appare più naturale. È anche la tonalità di biondo più semplice da ottenere con la tinta, oltre ad essere una delle più richieste.

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-gigi-hadid

ClioMakeUp-capelli-biondi-tonalita-biondo-platino-scuro-miele-strawberry-bronde-cenere-caramello-vaniglia-taylor-swift

 

Le sfumature di biondo non sono finite qui! Nella prossima pagina vedrete altre tonalità di capelli biondi molto interessanti e “golose”, tra cui quella più amata dalle celebrity! Volete scoprire qual è? Correte a pagina 2!

34 COMMENTI

  1. sono naturalmente biondo cenere.. un po’ come nella foto di Scarlett. Non ho capito perché alcune star con una meravigliosa pelle ambrata si ostinano a farsi bionde. Rita Ora sarebbe uno schianto castana. Invece si fa platino e quando ha 3 settimane di ricrescita invece di una si vede il nero alle radici.. orrore! Si caricano anche il trucco da matte per cercare di bilanciare il tutto. Secondo me dovremmo ognuna valorizzare se stessa. Io non faccio le lampade o il contouring! Poi ci mancherebbe, sono solo capelli.. è solo makeup ed ognuno è libero di sperimentare e sbagliare!!

  2. Io sono biondo cenere chiaro tendente al biondo classico… non so come spiegarlo ahhahahahaha
    Da ragazzetta mi sono fatta anche platino adesso invece ho fatto ricrescere i capelli e non li ho più toccati… sono mesciati naturalmente tanto che mi chiedono se sono fatti dal parrucchiere.Non ho mai fatto tinte per i capelli bianchi, che sicuramente ho, perchè tanto non si vedono. Direi che sono molto fortunata. In estate si schiariscono talmente tanto che, mentre prendo il sole, ci metto sopra una maglietta altrimenti mi diventano chiarissimi. In inverno invece si scuriscono appena e se mi va e li vedo un pochino spenti gli dò una spruzzata di Cromatix Blonde di Biopoint.
    Amo il mio colore anche se devo dire che lo scuro in alto e il chiaro in basso mi piacerebbe moltissimo ma non so se mi ci vedo.
    La moda di questi ultimi anni mi piace tantissimo anche perchè permette a una mora di essere un pochino bionda senza essere schiava della ricrescita visto che ci sono milioni di modi per fare meches, shatush, bronde ecc ecc
    Ho visto in una foto Rita Ora non platino ma con i capelli bronde…stava d’incanto!

  3. Io da anni ho abbracciato il bronde tipo Jessica Alba e mi piace molto, le copio anche i tagli di capelli ma la somiglianza finisce qua :))

  4. Perdonatemi questo unico mio commento, ma non posso esimermi dal farvi rilevare che Marilyn Monroe aveva gli occhi azzurri!
    Dal momento che si parla di un’icona, l’errore mi sembra imperdonabile.

  5. Io sono un mix tra il cenere e lo scuro, chiarissima con sottotono freddo. È il mio colore naturale.
    Quando tingevo i capelli a più non posso, per un breve periodo sono stata anche platino e devo dire che mi piacevo.

  6. Da castano chiaro naturale penso di aver provato tutti i colori possibili, ma mancano solo di rainbow hair, se fossi più giovane lo farei senz’altro! Detto questo, avendo visto come cambia il mio viso con capelli biondi, rossi, mogano, cioccolato, castano scuro, meches rosse o bionde etc etc, sono giunta alla conclusione che il biondo scuro sia il mio colore, che riesce a tirare fuori la versione esteticamente migliore di me stessa e non indurisce i tratti del mio viso. Da ormai 3-4 anni sono passata gradualmente dalle meches biondo miele a un bronde e ne sono felice. In questo modo non sono schiava della ricrescita e posso intensificare o coprire (a seconda se siamo in estate o inverno) l’effetto biondo. Il colore è super naturale, il merito è ovviamente della mia parrucchiera che ha un occhio incredibile.
    Come ho già detto, io vado pazza per le bionde alla blake lively che ha dei capelli incredibili!

  7. Io forse mi do al chimico.. altro che naturale. Ho qualche capello bianco e non ho soldi da investire.. probabilmente mi faccio qualche colpo di sole l’oreal preference a casa (costa tipo 4 euro!!). Se ne ho il coraggio ti aggiornerò

  8. Credo a livello di colore di capelli di aver trovato una semi pace dei sensi.
    Al momento sono ferma e non sto facendo nulla di aggressivo, quindi nessuna tinta e decolorazione. Nonostante un paio di passate di forbice quest’inverno ho ancora sotto il balayage che ho fatto l’anno scorso a giugno/luglio, quindi un po’ di luce c’è ancora. Credo fermamente che non farò altro quest’estate, fino ad inizio settembre dell’anno prossimo. Speriamo crescano forti e che non perdano consistenza dopo le spalle come fanno sempre.
    L’ultima “pazzia” è stata poco più di una settimana fa il Colorista di L’Oreal color borgogna. Ho fatto un’ombrè e ho aggiunto qualche piccola ciocca colorata qua e là, è già passato attraverso almeno 3 shampoo e si vede che oramai non è colore pieno come il primo giorno, ma sta lentamente scolorendo. Non era male, ma da ex rossa, mi sono guardata, mi sono piaciuta, ma ho subito pensato che non tornerei mai di quel colore per via della ricrescita. Ci vuole troppa manutenzione per mantenere un bel rosso.

  9. A quanto pare sono Bronde naturale…che poi scusate io preferisco il bion vecchio castano chiaro! Qunado mi dicono che sono bionda rimango sempre un po’ “A me non sembra ma se lo dici tu..”.
    Se mai faró qualcosa sará tornare ai capelli rossi aranciati, un filo più scuro di Emma Stone.

  10. Posso darti un consiglio Anna Maria? Lo spray schiarente di Biopoint non è male ma l’ultima volta ho provato per curiosità l’Oreal Casting Sunkiss che è praticamente un gel che ti schiarisce i capelli in modo naturale senza ammoniaca e difatti, mi ero dimenticato di scriverlo sopra, forse lo preferisco allo spray. Ti consiglio assolutamente di provarlo perchè ne vale la pena… provato una volta vedrai appena la differenza, te lo puoi dare fino ad ottenere la schiaritura che vuoi e lo puoi mettere dove vuoi, sulle punte, nella parte che incornicia il viso… vedi tu…
    Dai suuuuuuuuuu prendi il coraggio ti assicuro che non è una cosa drammatica soprattutto con l’Oreal!

  11. Stessa cosa! Io mi considero castana chiara, poi ogni tanto qualcuno se ne esce a dirmi che sono bionda, sarà che ho anche gli occhi azzurri. E giusto per completare il quadro, da piccola avevo pure dei riflessi rossicci… boh 😉

  12. Adri… dai retta a me. Sei una meraviglia….. le tue foto (quelle poche che ho visto), sei di una bellezza mediterranea mai volgare. A me piaci un sacco. Se fossi un uomo ci proverei da brutto!
    E, per finire, chi non vorrebbe un’altra vita. Io si. La vorrei eccome…..

  13. In realtà la questione “colore occhi” di Marilyn non è per niente chiarissima… Tanto che cercando online non si trova una risposta chiara alla domanda… Anche perché in quegli anni si usava molto “ricolorare” le foto, quindi spesso i colori non sono quelli reali.

  14. Nooo questa è solo perchè siamo donne! Fossi così vorresti essere bruna e che si abbronza. Io vorrei un sacco di curve ed abbronzarmiiiii

  15. Credo ti sbagli, in alcune foto da bambina si chiarì definitivamente che li aveva castani, faceva ritoccare i colori..

  16. Anch’io ho gli occhi azzurri. Ma da piccola non ero bionda o non avevo riflessi , sono sempre stata castano chiaro.

  17. Capisco….ci sono i momenti così. Bisogna solo sperare che durino poco. Mi spiace…
    Io insisto…per me sei bellissima.
    Ma sul serio però. Ti sono vicina!

  18. Oggi era un po’ loffia a lavoro e sono uscita prima..tanto hai voglia a recuperare..chiudiamo sabato per ricchissimi due giorni!! Ho preso la numero due perché non sono né bionda chiara né castano. Stasera su parte! Laura del team mi aveva pure dato un consiglio ma non avevo trovato subito il prodotto che diceva. Sei capitata a fagiolo

  19. Bello!!!! Grazie a questo articolo ho capito più o meno di che biondo naturale sono 🙂 : strawberry con riflessi biondo miele… beso

  20. Sono contenta Anna! Allora via inizia senza paura e ricorda che riuscirai a capire tu da sola quante volte utilizzarlo in base alla schiaritura che vuoi

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here