Avere sopracciglia soffici, morbide e facilmente pettinabili come una piuma è un po’ il sogno di tutte noi ma, recentemente, internet ha portato questo desiderio ad un altro livello, mostrando immagini a base di sopracciglia letteralmente a forma di piuma, chiamate Feather Brows! Questo trend veramente particolare ha fatto scalpore, ma allo stesso tempo ha conquistato i cuori di molti make-up artist e appassionati di beauty e trucco, che hanno subito provato a ricrearlo!

Ma chi ha inventato le Feather Brows, e come è stata originata questa tendenza a dir poco unica? Sono certa che scoprirlo vi farà stupire e, molto probabilmente, anche sorridere! Siete curiose bellezze? Allora non vi resta che continuare a leggere il post per saperne di più! Ne vedrete delle belle ;-)!

cliomakeup-feather-brows-1Via Instagram @stella.s.makeup

FEATHER BROWS: IN PRINCIPIO FU…UNO SCHERZO!

Anche se è venuto alla ribalta solo recentemente, le Feather Brows (letteralmente “Sopracciglia a piuma”) sono state sdoganate sulla rete i primi di aprile. L’invenzione di questo nuovo trend va attribuita a Stella Sironen.

cliomakeup-feather-brows-12Stella Sironen. Via Instagram @stella.s.makeup

Stella è una truccatrice finlandese che, praticamente per scherzo, ha condiviso su Instagram una foto che la ritraeva con le sopracciglia a forma di piuma. E non è tutto: Stella ha postato la foto affermando che le Feather Brows erano un nuovo trend!


cliomakeup-feather-brows-14

Il lancio di Stella delle Feather Brows su Instagram!

Quella che inizialmente doveva essere solo una battuta, è stata però presa molto seriamente dal popolo della rete. L’interpretazione delle sopracciglia di Stella è stata, infatti, condivisa a più non posso, rendendo questa singolare tendenza virale alla velocità della luce!

cliomakeup-feather-brows-2

La foto “incriminata”! Via Instagram @stella.s.makeup

LE REAZIONI DELLA RETE

La foto della MUA ha avuto in risposta più di 3000 commenti, divisi tendenzialmente in due fazioni: love it, or hate it (“amalo, o odialo”)!

cliomakeup-feather-brows-13

Via Instagram @Saraanddipity

L’immagine, inoltre, è stata pubblicata da testate molto note come Marie Claire e Popsugar, raggiungendo quella che si è rivelata essere una fama più che inaspettata, in primis da parte di Stella :-D!

cliomakeup-feather-brows-17

Credits: popsugar.com

La make-up artist stessa, vedendo qualche giorno dopo quanto era grande l’eco del trend che aveva lanciato in modo scherzoso, ha ironicamente accompagnato una sua foto con con un’interessante didascalia.

cliomakeup-feather-brows-15

“Nota: QUANDO SI FA UNA BATTUTA SU UN TREND E le persone la prendono seriamente, beh…dai inizio al trend!”

Ecco il suo contenuto: “Nota per me stessa: quando fai una battuta riguardo un trend divertente per le sopracciglia e le persone la prendono seriamente, beh…dai inizio al trend!” E così è stato!

cliomakeup-feather-brows-3Via Instagram @Saraanddipity

Bellezze, mica è finita qui! Per le più ardite, nella pagina successiva vi parlerò di come realizzare le Feather Brows. E non solo: vi mostrerò alcune delle interpretazioni della rete più belle di questo trend! Qualche spoiler? Vanno dalle piume di pavone…alle spine dei draghi :-D! Volete vedere quali sono? Allora seguitemi a pagina 2 ;-)!

25 COMMENTI

  1. Sono molto artistiche e belle per creare disegni come quelli del post. Essendo un trend “casuale”, sono più adatte alla passerella e ai servizi fotografici che ad altro

  2. ovviamente sono importabili nella vita quotidiana, però per dei servizi fotografici o sfilate sono carine quelle dipinte tipo piuma di pavone eccetera 🙂

  3. Capirai, con le mie sopracciglia mi posso sbizzarrire con questi trend, ho dei peli lunghissimi!

  4. Secondo me sono orribili per il quotidiano.
    Però per me la cosa peggiore è il fatto che il trend sia nato perché la gente crede alla prima cosa che le viene propinata “sull’internet” e senta subito il bisogno di scimmiottarla (“OMG! Un nuovo trend! Copiamolo subito e diciamo che è fighissimo se no non sono alla modah!”)…

  5. Solo pettinate a piuma so bruttarelle. Con make-up decorativo diventano qualcos’altro e per eventi di moda, fotografie, copertine ecc, fanno un bell’effetto.

  6. Nella vita di tutti giorni ma anche alle feste/cerimonie proprio No.
    Poi così nude non mi piacciono neanche per una sfilata o un servizio fotografico, meglio truccate e arricchite con colori sgargianti o perline.
    Preferisco comunque il look da sfilata con le piume sintetiche https://uploads.disquscdn.com/images/a98e9b74fa99d10913f46fefb99afd2ef7ff8824352b1e14ac64dcf6c4455f69.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/0eb10998bf0849c66b3f39a680cb0e2b58ac3ce55be96ce21e9aee105f3ec382.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/2dc4a710115cad13c460fade48ca80bb674255fa16ff5d4c2abaa7ef88a66d23.jpg

  7. E dove la dovrei andare a prendere tutta quella peluria per dividerle in due …? Cmq, non e’ che sono il massimo…Ma andrebbero bene per qualche razza aliena nel mio adorato Star Trek. Spero che i produttori vi si ispirino. Parlo sul serio.

  8. A me queste cose ormai hanno smesso di far sorridere e sinceramente mi lasciano pure un po’triste. Penso che se la gente è arrivata ad imitare senza alcun tipo di ragionamento critico un “trend” che era evidentemente uno scherzo, abbiamo un serio problema culturale e cognitivo-comportamentale.

  9. O magari semplicemente le make up artist o comunque appassionate di trucco l’hanno trovato un trend originale e per curiosità lo hanno riprodotto :

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here