L’hairstyle più amato dell’estate sono senza dubbio le beach waves. Quante di voi sognano capelli con leggere onde dall’effetto naturale? Sono ideali per questa stagione, quando con il caldo rinunciamo a pieghe perfette e rigorosi capelli lisci.

Il loro punto forte è che appaiono come chiome super naturali, ma voluminose ed estremamente sensuali. Le beach waves sono adatte ad ogni occasione e ad ogni tipologia di capelli. Infatti, danno volume a chi ha pochi capelli e salvano le ragazze che hanno chiome più fluenti e non impeccabili.

Le celebrity che sfoggiano beach waves da urlo sui red carpet e nella vita di tutti i giorni sono tantissime: chi non ha ammirato le chiome di Gigi Hadid, Jessica Alba e Blake Lively? Non importa se avete i capelli corti o lunghi, ricci o lisci, le beach waves si possono riprodurre sempre. E noi vi stiamo per svelare come! Continuate a leggere! 😉

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-13

Credits: blog.stylewe.com 

CAPELLI “EFFETTO MARE”? SÌ GRAZIE!

Le beach waves vogliono imitare l’effetto dei capelli in spiaggia, un po’ scompigliati e gonfi, quanto basta per renderci sensuali evitando l’effetto “scappate di casa”.

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-7

Credits: blog.k-time.it


Il protagonista assoluto deve essere il volume: onde spettinate e casual

Il protagonista assoluto deve essere il volume. A differenza delle flat waves che proprio come suggerisce il nome sono onde piatte, le beach sono più spettinate e “casual”. Niente boccoli artefatti o acconciature pettinate, parola d’ordine semplicità!

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-17

Via Pinterest 

Il segreto è far credere di essersi svegliate così, ma solo noi sappiamo quanto impegno ci è voluto per ottenere quella piega. Che poi è quello che succede anche con il make-up: i trucchi più naturali sono spesso quelli più “faticosi” e per cui usiamo più prodotti.

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-15

LISCE O RICCE, LE BEACH WAVES SONO PER TUTTE!

Anche chi ha i capelli lisci può ottenere le beach waves. Come dicevamo, stiamo parlando infatti di una piega ad effetto naturale e non particolarmente mossa, quella che un po’ tutte abbiamo dopo una giornata al mare. La salsedine infatti influisce nel gonfiare e dare volume alla capigliatura.

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-9

Se proprio non si possono ottenere boccoli e ricci gonfissimi, almeno si può avere un aspetto mosso! ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-5

Via Pinterest 

Paradossalmente, sarà più difficile ottenere un ondulato disordinato partendo da una base riccia. Ma niente è impossibile con i giusti prodotti! Innanzitutto è d’obbligo l’utilizzo di un prodotto che aiuti ad attenuare l’effetto crespo. I ricci vanno poi domati e possono essere allentati con la piastra.

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-10

Via Pinterest 

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-2

BEACH WAVES CAPELLI CORTI

Ok, la maggior parte degli hairstyle sono più adatti ai capelli lunghi, questo dobbiamo ammetterlo. Ma non è detto che chi ha un taglio corto non possa sfoggiare onde effetto spiaggia! Innanzitutto dipende dalla lunghezza: sicuramente sui tagli cortissimi, come i pixie, ottenere le beach waves è difficile.

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-7

Le beach waves sono perfette per valorizzare un bob corto o lungo

Ma basta un bob, anche molto corto, per ottenere un risultato fantastico! Anzi, per dare volume ad un caschetto le onde effetto spiaggia sono perfette e molto più semplici e veloci da realizzare che sulle chiome lunghe.

ClioMakeUp-beach-waves-capelli-mossi-onde-estate-spray-piastra-22

Via Pinterest 

Ragazze, ora che abbiamo visto le beach waves su ogni tipologia e taglio di capelli, arriva la parte più importante! Come si realizzano? A pagina 2 troverete i prodotti per lo styling e i metodi per ottenere le bramate onde effetto spiaggia! Voltate pagina! 

19 COMMENTI

  1. Sono sexy solo su di loro. Donne con fior fior di parrucchieri a loro disposizione.
    Peccato che su di me.. io sembri una scappata di casa che non si lava i capelli da un mese!
    Ma come sempre c’è chi può e chi non può….

  2. Io sono riccia e a volte le faccio. Prima li liscio con spazzola e Phon e poi faccio le beach waves con la piastra

  3. Il metodo della treccia lo uso anche io e funziona abbastanza! Proverò anche ad arrotolare la treccia in uno chignon..volessi usare anche lo spray marino? Qualcuno ne ha uno da consigliarmi che non secchi i capelli? Clio X tua cognata (esperta in materia) il migliore è sempre quello di John Frieda?

  4. Voglio provare anch’io con la trecciaaaaaa! Finchè li ho lunghi… vi farò sapere!
    ora che è caldo li asciugo sempre all’aria, mi sistemo solo la parte davanti con spazzola e phon.. ma voglio provare la treccia.. assolutamente!!! ^_^

  5. Io ho i capelli più mossi Delle beach waves, però la mia tipologia di riccio naturale ha un diametro abbastanza largo, tipo boccolo, quindi un effetto simile lo otterrei legandomi per un varie ore i capelli in una cosa alta e stretta. Ho invece detto addio da mesi a piastre o aggeggi per fare onde di varia forma e i miei capelli ringraziano. L’acqua di mare non fa per nulla effetto sexy sulla mia chioma, invece, ma mi fa sembrare una pazza scappata dal manicomio. Per la mia criniera fin troppo voluminosa, prima di qualsiasi asciugatura è assolutamente necessaria la schiuma.

  6. Ottengo quest’effetto molto facilmente con un olio o una cera e facendo la piastra disordinata. Lo faccio spessissimo perché lo adoro 🙂

  7. A me saltano fuori così se non li asciugo, quindi da quando fa troppo caldo per usare il phon fino a settembre almeno ^_^” ma in vacanza escono sempre meglio!! A casa ho lo spray della bumble&bumble, ma non quello secco, quello “bifasico” che lascia morbidi i capelli!

  8. Fefeeeeeee ascigati dietro alla nuca per la cervicale però! Stai attenta! Anche io facevo così e un bel giorno taaaaaaaaaaaaaaaac dolore pazzesco!

  9. Aaaaaaaaah brava hai ragione!! effettivamente una volta era successo anche a me, ma sono la solita scema che ci ricasca sempre!!! Grazie del consiglio!! 😉

  10. Ciao Ki, il prodotto che uso di più è l’olio di cocco che rende setosi i miei capelli crespi. Però mi trovo molto bene anche con la crema-gel InvisiFix dell’Orèal, con la cera ad acqua Moine e con la pasta Taft Extreme di Testanera. Sono tutti prodotti che se usati con criterio aiutano a modellare i capelli senza insozzarli 🙂

  11. Pure iooooooo!!!! Adolescenza passata da un pezzo ma continuo ad invidiare i capelli lisci. ..anche io ho una criniera. …sono bellissimi se ci mette mano una brava parrucchiera sennò sembro una selvaggia

  12. No no per carità! Io adesso sto attentissima e sono terrorizzata dal fatto che possa tornare ahhahahahaha panico!

  13. io, che ho i capelli liscissimi, vado di acconciature tattiche principalmente. avrei anche il ferro e la piastra ma in estate sono off limits! troppo caldo!

  14. è migliore vero? io una volta da sephora avevo provato quello classico ma per carità! ne avevo spruzzato pochissimo ma mi aveva seccato tantissimo i capelli

  15. ahahaha come ti capisco! anche io capelli super lisci di natura…. ma li faccio praticamente sempre mossi, altrimenti sembra che abbia 10 capelli in tutto (poco volume anche io)

  16. Che già mi impegno a non far sembrare le punte secche, ma se metto quello tutto l’impegno va a farsi benedire! XD

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here