Con il caldo di questi ultimi mesi è vitale prendersi cura del proprio corpo cercando di mantenerlo ben idratato e protetto dai raggi UV, ma è altrettanto importante prestare attenzione a ciò che succede in quelle zone dove non batte il sole! Tra sudore, bagni in piscina, e depilazioni frequenti, l’area della vagina, della vulva e in generale del pube è ancora più a rischio di ritrovarsi con quel fastidio che ci perseguita anche nei momenti di relax: ossia i brufoli!

Prurito, irritazioni e fastidio generale sono le caratteristiche più comuni che ricorrono quando si ha a che fare con questa problematica, ma non temete: ci sono alcuni piccoli accorgimenti che si possono attuare per poter evitare i cosiddetti brufoli vaginali o inguinali, ma anche per farli andare via più velocemente! Interessate all’argomento? Allora iniziamo subito!!

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-1

COME CI SONO ARRIVATI LÌ I BRUFOLI?

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-2Credits: huffingtonpost.com

Sudore E depilazione sono costanti che offrono “terreno fertile” alla COMPARSA DEI BRUFOLI!

A differenza di quanto si possa credere la comparsa dei brufoli, su una zona delicata e sensibile come la vagina e l’inguine, è piuttosto frequente: gli indumenti in costante contatto con la pelle, il sudore e la depilazione sono alcune costanti che offrono “terreno fertile” ai maledetti brufoli.

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-3Credits: wikihow.it

Attenzione però, con questo non vogliamo dire che bisogna sottovalutare questi agenti estranei e anzi, bisogna avere un’occhio attento e cercare di capire da cosa è dovuta l’irritazione e se si tratta di una problematica anomala. Per qualsiasi tipo di dubbio è meglio prendere appuntamento con il vostro ginecologo, soprattutto qualora i problemi interessassero l’area più interna e verso la zona delle piccole labbra. Il medico, in questi casi, saprà indirizzarvi verso il trattamento o la terapia più adatta!

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-4Credits: glamour.com

Detto ciò, ci sono alcune precauzioni che possiamo mettere in atto per cercare di evitare questo genere di fastidio, in particolare se sapete già che si tratta di un problema ricorrente dovuto alla depilazione o ad una sudorazione molto forte.

L’IMPORTANZA DEI DETERGENTI DELICATI!

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-5Credits: glamour.com

Una “manutenzione” quotidiana è molto importante, ma deve essere effettuata con i giusti prodotti: saponi aggressivi e profumati possono aggravare una situazione di infiammazione già avviata come anche causarla.

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-6Chilly, Chilly Neutro. Prezzo: 2,45€ su Amazon.it

Per questo motivo è molto importante utilizzare detergenti delicati, dal pH neutro (o leggermente acido), ed acqua tiepida. Basta veramente poco per mantenere pulita la zona e non sono necessari “strumenti” particolari o eccessivamente costosi! 😉

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-7Credits: pagalparrot.com

Quindi è vietatissimo utilizzare lo stesso bagnoschiuma su tutto il corpo, anche quando si è nella doccia!! E già che ci siamo non dimentichiamoci del “nostro” caro e vecchio bidet, sempre comodo e utile! 😀

Non per questo, però, bisogna esagerare: anche una pulizia troppo ricorrente potrebbe alterare l’equilibrio di quella zona. È quindi sufficiente limitarsi a 1/2 volte al giorno.

ALIMENTAZIONE SANA…CORPO SANO!

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-8Credits: lawschooltoolbox.com

Sembra una cosa molto scontata ma non possiamo tralasciare il fatto che, per quanto riguarda la prevenzione, non c’è niente di meglio che seguire una sana alimentazione: come vi abbiamo già detto molte volte qui sul blog, mangiare cibi molto grassi potrebbe favorire la comparsa dei brufoli, sia sulla zona V che sul resto del corpo.

cliomakeup-brufoli-vagina-come-prevenirli-e-trattarli-9Fate la scelta giusta!! Eheh 😉 Credits: gtgtechnologygroup.com

Bevete molta acqua, mangiate frutta e verdura e optate per alimenti ricchi di minerali e zinco! 🙂

Anche l’attività fisica aiuta, ma abbiate cura di cambiare subito dopo il vostro intimo. Come mai? Scopritelo nella prossima pagina, dove troverete tanti altri consigli su come evitare e trattare i brufoli vaginali!

6 COMMENTI

  1. Davvero c’è chi riesce a non schiacciarli?ahah
    Comunque per evitare quelli derivanti dai peli incarniti la cosa migliore è fare un bello scrub anche nella zona inguinale per il periodo di crescita dei peli!a me ha rivoluzionato la vita far così 🙂

  2. Il mio problema sono le macchie che rimangono sull’inguine! Ho la pelle chiara e d’estate in costume sono davvero evidenti! Qualche consiglio?

  3. I peli incarniti un tempo li tormentavo finché non uscivano, ritrovandomi sempre qualche cicatrice soprattutto nella piega delle cosce (lì ho pochi peli e fini, che ovviamente post depilazione non riescono a uscire), ma ho risolto con il bicarbonato. Basta una pasta fatta di quello e un po’ di acqua calda applicata la sera, e via, al mattino il pelo è già quasi libero. Sottoscrivo l’intimo – purché carino – di cotone, lo metto sempre di notte perché voglio star comoda: con il sintetico non riesco a dormire, soprattutto d’estate col sudore si appiccica ovunque. Poi ho letto online di un trucchetto per evitare l’attrito fra la pelle appena depilata e gli slip: una passata di deodorante neutro, senza alcol o profumo, dopo la depilazione col rasoio (praticamente è lo stesso principio dell’evitare lo sfregamento tra le cosce quando si cammina). Ci ho provato, ovviamente senza avvicinarmi alle labbra, e trovo che funzioni egregiamente 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here