L’estate come ogni anno volge quasi al termine e cosa rimane dei giorni trascorsi in riva al mare o a bordo piscina? Sicuramente una meravigliosa tintarella, i ricordi di tanto divertimento, spensieratezza e, infine, purtroppo anche capelli distrutti dalla salsedine e dal cloro!
A settembre, si sa, il taglio è quasi d’obbligo ma se e solo se i vostri capelli sono davvero disastrati e se sono già comparse le tante odiate doppie punte, altrimenti cosa fare per evitare la spuntatina? Quali sono i prodotti giusti e cosa fare per migliorare l’aspetto dei capelli secchi? Se poi avete chiome colorate o addirittura decolorate, l’attenzione dovrà essere maggiore.

Insomma in questo post vi daremo tutta una serie di suggerimenti per correre ai ripari e per avere capelli meravigliosi, fluenti e sopratutto sani anche a fine estate! Curiose di saperne di più? Se la risposta è sì, allora non vi resta che continuare a leggere!

ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-8

#1 SEGUITE UN REGIME ALIMENTARE SANO ED EQUILIBRATO

Come sempre sappiamo che la bellezza parte dall’interno e se in vacanza avete sgarrato con cibi poco sani, per avere nuovamente una chioma meravigliosa è importante seguire una dieta bilanciata e ricca di nutrienti.

ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-9

Esistono poi alcuni cibi in particolare che fanno bene alla salute del capello: quelli ricchi di Omega 3, come il salmone, i semi di lino o le noci e quelli che contengono acido folico o vitamina B9 come asparagi, arance, barbabietole broccoli ecc.


ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-13

#2 NON ABUSATE CON I TRATTAMENTI E I PRODOTTI

La prima cosa che ci viene in mente quando i nostri capelli al rientro delle vacanze sono danneggiati e stopposi al tatto è quella di applicare una serie di prodotti, impacchi e olietti vari per migliorare la situazione. Inizialmente potrebbe essere la scelta più rapida ma non quella “definitiva”. Curare infatti i capelli piano piano, facendo degli impacchi settimanali o comunque periodici è molto meglio che concentrare tutto in un giorno.

ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-7

Curare i capelli piano piano con impacchi settimanali è molto meglio che concentrare tutto in un giorno.

Armatevi dunque di tanta pazienza e pian piano i vostri capelli torneranno splendenti. Per lo stesso motivo dal momento che i capelli sono molto stressati, scegliete uno shampoo delicato oppure un metodo innovativo per lavare i capelli.

ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-12
L’Oréal Paris Elvive Olio Straordinario, Low Shampoo Crema Lavante Delicata, 400ml. Prezzo: 5,79€ su Amazon.it invece di 5,90€ 

Noi del TeamClio ci siamo trovate molto bene con il Low Shampoo Olio Straordinario di Elvive L’Oréal Paris: ossia una sorta di crema detergente priva di solfati e con una bassa percentuale di componente schiumogena al suo interno. I capelli sono subito rigenerati e morbidi al tatto.

ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-2

I capelli della nostra Clio dopo averli lavati con Low Shampoo Elvive

#3 L’IDRATAZIONE MIRATA È LA CHIAVE

Quando applicate dei trattamenti idratanti che siano balsami, maschere o impacchi pre-shampoo concentratevi solo sulle zone realmente più secche e spente che tendenzialmente sono lunghezze e punte. Le radici tendenzialmente sono più sane e idratandole troppo rischiate l’effetto contrario e sarete costrette a lavarli dopo pochissimo tempo.

ClioMakeUp-capelli-distrutti-estate-prodotti-regole-rimedi-6Potresti sistemare i tuoi capelli?

Bellezze, siamo solo a metà dell’opera! A pagina due troverete tutti gli altri consigli per avere ancora una volta chiome sane e splendenti nonostante l’estate abbia aggredito e messo a dura prova la salute dei vostri capelli. Avete capelli colorati o decolorati? C’è una soluzione anche per voi! Curiose? Correte a pagina due!

30 COMMENTI

  1. Che scoperta il Los shampoo Elvive!!! Ho capelli colorati e fini,radici rapide ad ingrassarsi. Ho portato questo shampoo al mare per comodità e non lo lascio più: lunghezze idratate, sensazione di pulito e radici che non ingrassano più. Facevo tanta fatica ad arrivare al terzo giorno e invece ora ne faccio anche 4 tra un lavaggio e l’altro e i capelli sono ancora belli. Un sogno….

  2. Mi prendo molto cura dei capelli e ho appena comprato per caso il L’Oréal Paris Elvive Olio Straordinario, Low Shampoo Crema Lavante Delicata. L’ho scritto anche in un altro post…NON IMMAGINAVO MI PIACESSE TANTO e costa 4 volte in meno dei miei prodotti soliti! Taglio le doppie punte con la luna piena ogni volta che mi sembra il caso e li idrato tantissimo con prodotti specifici per la lunghezza e le doppie punte! Devo dire che non sono niente male, peccato solo che li ho fini… mi piacerebbe così tanto avere dei bei capelli grossi grossi! Un sogno

  3. Io sto aspettando le Hair Sleeping Mask di Sephora, dovrebbero uscire questo weekend no? voglio proprio provarle

  4. Guarda ci sono rimasta… è la prima volta che trovo in un prodotto così poco costo che mi dà un effetto come con quelli costosi. Stavo facendo la spesa e per caso ci sono passata davanti! L’ultimo dello scaffale pure scontato! Ho pensato “ah beh è destino!” Io ho capelli fini e secchi, lunghi a metà schiena. Metto nella mano 4/5 pressioni di prodotto e lo applico sulla testa e poi 3 pressioni di prodotto per le lunghezze, massaggio bene il tutto “pettinandoli” con le dita. Poi li tiro sulla testa con un mollettone, faccio tutte le mie cosine e poi li sciacquo bene bene. Rimangono dunque in posa per 10/15 minuti così sono ancora più morbidi e idratati. E’ una crema soffice e profumata e non produce schiuma, ti sembra quasi di mettere il balsamo/conditioner. Mi raccomando, dopo NON usare il balsamo/conditioner, basta lo shampoo.
    Consigliatisssssssssimo!

  5. Siccome avevo finito shampoo e balsamo, sono andata da tigotà e ho trovato in offerta lo shampoo di l’oreal di cui avevate parlato. L’ho preso per curiosità e mi sono lavata con quello. Avendoli lavati martedì ancora non li ho rilavati, quindi non posso dare un giudizio sul lungo termine, ma la prima impressione è molto buona!

  6. Concordo sullo shampoo ma non sui capelli grossi grossi. Io ne ho tantissimi e spessi Tutta la settimana al mare avevo una chioma da leone nonostante i lavaggi serali con balsamo(non li asciugavo correttamente a causa del caldo immane). Mi sento molto in imbarazzo d’estate con la mia chioma..NON la sognare una cosa così

  7. Mi incuriosisce la maschera Belli Capelli di Lush, ma è un po’ costosina. Intanto per tutta l’estate ho cercato nei negozi il Low Shampoo, niente! Se continuo a non trovarlo lo prendo online. Intanto sto andando di olio di Argan ☺

  8. Io ultimamente (da quando mi sono fatta i capelli un po’ più scuri) mi trovo parecchio bene con la maschera nutriente olio di noce e frutti rossi di bottega verde, nutre in profondità i capelli colorati, li lascia morbidi morbidi e doma anche benino il mio crespo. Riduce un po’ il volume ma per chi ha i capelli come me – tanti, abbastanza spessi, mossi, crespi – non è necessariamente una cosa negativa, e in vacanza soprattutto ho apprezzato molto che li abbia resi più domabili e lucidi 🙂

  9. Via, comprero’ la “belli capelli” di Lush e vi faro’ sapere come mi ci trovo…e’ un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo!! 😉

  10. Ormai me lo ruba anche mio figlio che ha 13 anni….dice che li sente più puliti. Pensa che li ho lavati martedì mattina,lavorato,sudato e sembrano lavati ieri.

  11. Ho provato il Low shampoo. Prima volta capelli bellissimi. Seconda volta belli. Terza pessimi. In più me ne ha fatti perdere un sacco. Troppi siliconi che soffocano i capelli.
    Niente L’Oreal si dimostra il solito bidone.

  12. a parte che si dovrebbe mangiar sempre bene (ehm..non come me) e usare i prodotti giusti e delicati (e lo shampoo loreal Clio lo mette come esempio di cosa NON usare 😉 …badate bene), comunque dicevo, io mi trovo bene con le fiale (me le da la parucchiera, non ricordo mai il nome): hanno un non so che di magico, dalla prima appliicazione perdo pochissimi capelli (che è quello che cerco di scongiurare a settembre, dove se mi distraggo mezza volta mi trovo a lasciare metà chioma nel lavandino.
    Non so dirvi dei prodotti tipo capsule e co. perchè sarà un mio pregiudizio ma mi fido poco di questo genere di cose..integratori etc..

  13. Ragazze sono appena tornata dopo 15 giorni alle terme (piscina ogni giorno) e nonostante abbia i capelli lunghi e tinti devo dire che i miei capelli sono belli morbidi, alla fine non li spunterò ancora… appena arrivata a destinazione ho acquistato da Tigoltà uno shampoo a 1,50 euro 🙂 della Biolis. Ho lavato i capelli con poco shampoo ogni sera e messo sulle punte la crema che si trova dentro alla tinta Olea x prolungare il colore e li ho sempre (tranne una volta) asciugati “al vento”. Risultato finale: capelli perfetti!

  14. ok, lo ammetto: sono colpevole di quasi 20 giorni di sgarri alimentari e la mia vacanza ancora non è finitaXD per sgarri intendo essermi mangiata qualche pacchetto di patatine dopo cena svaccata davanti alla tv e qualche cena fuori di troppo. Ma sapete che vi dico? chissene! Da altrettanto tempo non faccio palestra né attività in casa a causa di un infortunio ma da domani rimedierò, dato che sono guarita. Eppure, nonostante ciò, la mia tartaruga è ancora lì, così come i miei bicipiti e i miei quadricipiti!
    E i capelli? mai avuti più belli e luminosi per il tanto relax. Sono addirittura passata da lavarli due volte a settimana a una sola e non sono mai sporchi o crespi.
    Li ho tagliati di 10 cm appena tornata a casa e ho subito cominciato la mia cura di preparazione all’autunno assumendo gli intgratori capelli Swisse.
    Come shampoo sto usando quello della yves rocher, che abbino ad un balsamo della l’oreal botanicals o ad uno sempre della yves. Ogni tanto alterno con una maschera di entrambe le marche. Ho scoperto che la Botanicals è davvero favolosa in fatto di prodotti!
    Come impacco pre-shampoo la mia solita maionese/olio e uova.
    Inoltre ultimamente ho preso l’abitudine di fare un risciacquo con aceto di mele tra shampoo e balsamo.

    Non userò mai elvive low shampoo: ormai i miei capelli non vedono più siliconi, parabeni, conservanti e coloranti da un bel po’ di tempo e in primavera li disintossico anche da SLS e SLES con i prodotti Omia.
    Inoltre, non è il mio modo di lavarli e sinceramente mi sembra davvero troppo aggressivo e dai principi abbastanza incoerenti, tanto che nelle stesse istruzioni c’è scritto che per non stressare i capelli va usato alternato al metodo solito di lavaggio shampoo+balsamo. Cioè…mi dite a che serve un prodotto del genere?

  15. ho appena scritto di quanto poco mi ispiri questo prodotto: è una cosa un po’ stupida secondo me, creata come specchietto per allodole come qualsiasi cosa entri nel mercato delle grandi marche. Inoltre, il fatto che nelle stesse istruzioni consiglino di usarlo poche volte, alternato al normale modo di lavarsi proprio per non stressare i capelli è una cosa che mi fa dire “vade retro” già in partenza.
    La l’oreal è terribile come marca. l’unica cosa buona che ha fatto è la linea Botanicals con cui mi sto trovando davvero bene.

  16. Consiglio a tutte di provare i diversi tipi di shampoo della linea Nashi argan, è una linea che mi ha consigliato la parrucchiera. Io ho scelto lo shampoo Capixyl, per capelli assottigliati e indeboliti, devo dire che dopo un mese noto moltissimo la differenza, sono belli corposi e lucidi! C’è anche una linea di prodotti per capelli ristrutturante post mare/cloro/vacanze, magari provo anche quella a breve. In ogni caso è stata una piacevole scoperta!! 😀

  17. Ok va benissimo e grazie!! Io però ho i capelli crespi e mossi secondo te devo evitare lo stesso il balsamo?

  18. L’altro giorno mi guardo allo specchio e penso “cos’è sta stoppa che ho in testa?”, dopo lavoro vado da Lush e compro una maschera che amo (H’Suan Wen Hua)… la commessa mi fa “aspetta che ti do’ un campione di qualcosa che ti potrebbe servire” e torna con uno shampoo nutritivo, mentre pago mi da’ un’altra occhiata e dice “aspetta che ti faccio provare anche un balsamo valà…” oooookkk!!! Della serie VERGOGNATI AD USCIRE COSI!

  19. Scusa… ho trovato solo ora il messaggio
    é uno shampoo all’avena, è bianco con un disegno tipo “seme” sotto l’etichetta

  20. Mi fa piacere, per me è un po’ ricco, lo userò di nuovo per la piscina…
    Buone feste cara!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here