Ciao ragazze!

Ho pensato di scrivere una miniserie di post che raccolga tutti i consigli che vi ho dato in questi anni su come truccarvi se siete TEENAGERS! Il mio compito non è facile, perché ogni volta che esprimo la mia opinione su questo argomento si aprono dibattiti infiniti su cosa sia appropriato o no per le ragazze giovanissime, diciamo dai 13 ai 18 anni… quindi, prima ancora di iniziare, ricordatevi che non vi sto rivelando alcuna verità assoluta (ci mancherebbe altro!), semplicemente voglio condividere il mio punto di vista con voi e, se possibile, aprire il dialogo: commentate e fatemi sapere 1) cosa ne pensate delle ragazzine truccate 2) a quanti anni avete iniziato a usare il make-up 3) quali prodotti preferivate! Ora bando alle ciance, cominciamo!

elle-fanning-nymag-thumb-650x925-110355
Elle Fanning

Avete presente quando per il make-up si usano frasi tipo “per ottenere un effetto naturale…” o “cercate di non appesantire il viso”? Ecco, quando parliamo di trucchi per teenagers è il momento perfetto per applicare tutti i suggerimenti su come mantenere il look fresco e luminoso! A mio parere a tutte le età non esiste errore peggiore del cosiddetto “mascherone di trucco”, che sottolinea le imperfezioni e soprattutto invecchia! A maggior ragione se parliamo di ragazze giovanissime vogliamo assolutamente evitare di cadere in questo tranello! Vediamo allora punto per punto su cosa puntare e cosa invece lasciare a mamme e sorelle maggiori:

Schermata 2013-05-21 a 09.40.10
I look di Amanda Seyfried sono sempre molto naturali e freschi

Pelle: La questione è spinosa! Si sa, l’adolescenza è il periodo dei brufoli, della pelle grassa, deglisbalzi ormonali… fino a qualche mese fa non ci guardavamo quasi allo specchio e vivevamo con spensieratezza, ora invece la comparsa di un foruncolo è capace di rovinarci la giornata e scatenare crisi isteriche e pianti! La tentazione più grande sarà di nascondere tutto con un fondotinta super-coprente e qualche centimetro di cipria…ma credetemi, non è la soluzione migliore, anzi, il rischio è di occludere i pori e favorire la nascita di nuove imperfezioni!

Schermata 2013-05-21 a 10.03.22
Miley Cyrus

Provate piuttosto a comprare una BB-cream o una crema colorata leggera e un buonissimo correttore (che sia abbastanza pastoso in modo che duri più a lungo): avrete così un incarnato luminoso e fresco e potrete correggere solo i punti problematici. Tra l’altro questo consiglio vale per tutte le età, io sono la prima a preferire una base naturale e ad usare prodotti leggeri, effetto “seconda pelle”! Per quanto riguarda il blush vale una sola regola: se avete una pelle compatta usate pure prodotti illuminanti, che catturino la luce del sole, se invece avete i pori dilatati o qualche brufoletto preferite le textures opache, che non andranno a evidenziare le imperfezioni (anche questo consiglio è applicabile anche per le più mature!)

Buona giornata, un bacio!