Oggigiorno, con la vastità di prodotti tra cui possiamo scegliere, è molto facile cadere in errore acquistando il fondotinta sbagliato. Colore, texture, metodo di applicazione: sono tanti i fattori da tenere in considerazione per poter ottenere una base viso perfetta, e non sempre riusciamo nell’impresa!

Oggi vogliamo parlarvi degli errori più comuni che, ahinoi, abbiamo commesso tutte almeno una volta nella vita. Fortunatamente rimediare è facile: vi basterà seguire i consigli che vi daremo all’interno del post! 😄 Curiose? Allora iniziamo subitoooo!

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-1Credits: hellogiggles.com

⌗1 ACQUISTARE IL FONDOTINTA DOPO AVERLO PROVATO SOLO ALL’INTERNO DEL NEGOZIO

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-2Credits: theregister.co.nz

Quante di voi hanno comprato un fondotinta provandolo solo all’interno del negozio, senza verificare se il colore fosse quello giusto sotto la luce naturale?


cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-3Via Pinterest

Le luci presenti all’interno dei negozi possono falsare molto la percezione del colore, per questo sarebbe bene poter portare a casa qualche campioncino di fondotinta da provare con tutta calma per poter decidere la giusta tonalità!

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-4Credits: bet.com

Sappiamo però quanto sia difficile poterlo fare con i brand medio-economici, per cui il nostro consiglio è semplicemente quello di provare un po’ di prodotto in negozio ed andare a vedere l’effetto fuori, sotto la luce del sole!

⌗2 TESTARE LA COLORAZIONE SUI POLSI/MANI/BRACCIA

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-5Via Pinterest

Non esiste cosa più sbagliata del cercare la giusta colorazione facendo lo swatch del prodotto sul vostro polso, sulla vostra mano, o sul vostro braccio. Se siete delle make-up addict lo sapete già da tempo: il colore della faccia non corrisponde mai a quello del resto del corpo ed è per questo che, quando si è in cerca di un nuovo fondotinta, bisognerebbe provare il colore sul viso, possibilmente sulla zona della mascella, sfumando il prodotto.

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-6Credits: projectvanity.com

Provate ad applicare almeno tre colorazioni diverse, dalla più chiara alla più scura: quella che tende a scomparire sul vostro viso sarà quella adatta alla vostra carnagione!

⌗3 UTILIZZARE LO STESSO FONDOTINTA PER TUTTO L’ANNO

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-7Via Youtube

La nostra pelle, con il susseguirsi delle stagioni, cambia: durante l’estate tendiamo ad avere un tipo di carnagione sicuramente più scuro rispetto all’inverno, per questo motivo non possiamo utilizzare lo stesso fondotinta durante l’anno.

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-8Credits: sfeerluxe.com

Se durante l’inverno provate ad utilizzare la stessa nuance utilizzata durante l’estate è probabile che vi ritroverete con un incarnato stile Umpa Lumpa mentre, se utilizzate il vostro fondotinta invernale durante la bella stagione è probabile che andrete ad ingrigire l’incarnato.

cliomakeup-sette-errori-fondotinta-come-sceglierlo-e-applicarlo-9Credits: thegloss.com

E non è tutto: sappiamo infatti che durante l’estate si tende a sudare maggiormente ed è per questo che è preferibile utilizzare fondotinta dalle formule più leggere mentre, d’inverno, possiamo concederci qualcosa di un po’ più coprente.

Ragazze a quanti errori siete? Eheh 😉 Girate subito pagina per scoprirne tanti altri e vedere se li commettete anche voi! Cosa state aspettando? Girateeee!

40 COMMENTI

  1. Io ancora sono in cerca del fondo perfetto… Ancora non riesco a trovare quello giusto.. ad esempio poco tempo fa ho preso il Dior Nude ed è stupendo ma nel triangolo naso/bocca/guancia, mi fa un effetto cartapecora.. Come mai?

  2. Purtroppo devo ancora trovare il fondotinta perfetto, quello della vita che non si abbandona più. Che dia un effetto naturale ma che non lucidi (tendo a lucidarmi nella zona T).

    Ho visto che fanno molta pubblicità ad un nuovo fondotinta della MAC: si chiama Studio Fix Fluid con SPF 15 e ci sono ben 50 tonalità! Se avete l’occasione di provarlo ne fate una recensione? Grazie :**

  3. al momento dopo innumerevoli tentativi.. mi sto trovando molto bene con Estee Lauder Double wear light. è adatto a chi come me ha la pelle ancora come un’adolescente, nonostante i 30 anni passati 🙂 ma allo stesso tempo è leggero, dura a lungo e non lucida ( io lo stesso lo fisso con un po’ di cipria ). costa un po’ eh, ma tra tutti quelli provati ( e ne ho provati tanti, sia marche famose che meno ) è quello che più si adatta alle mie esigenze XXX

  4. Sono anni che cerco un fondotinta che mi vada perfettamente bene per tonalità e effetto matificante… ho la pelle molto chiara ma spesso arrossata perchè infiammata e con molte macchie rosse e brufoletti nel periodo dell’ovulazione e, come se non bastasse, si lucida che è un piacere! Altro che strobing…

  5. Io..boh, non c’è niente da fare, non sopporto il fondotinta. Neanche le CC cream. Non sopporto l’idea di non potermi sfiorare il viso, non sopporto di sentire “qualcosa” sulla pelle; già fatico con la crema idratante (ma giuro che la metto 😀 ).
    Ho spesso pellicine tutto intorno alla bocca e al naso, e fronte lucida, inoltre mi si accumula sempre il prodotto nelle linee di espressione della fronte dopo qualche ora, e non sono sicura di sfumare abbastanza sul collo (e tra l’altro mi fa orrore sentire il collo “sporco”). Non credo che vedere la mia pelle al naturale sia molto peggio di vedere il fondotinta dopo qualche ora che lo indosso 🙂
    Magari per una serata speciale o un’uscita me lo metto anche, ma la mattina mi rifiuto.

  6. Prova a vedere Estee lauder double wear. Io ho la pelle chiarissima, e in passato ho avuto un problema di acne macchie e pelle untissima causa interruzione pillola e con questo mi sono trovata da Dio. Copre tutto, dura tantissimo, si sfuma bene e se metti un po’ di cipria la sera quando ti strucchi trovi tutto il fondo sul dischetto, inoltre ci sono davvero tante colorazioni per tutti i sottotoni. Poi quando avrai la pelle messa meglio esiste anxhe la nn cream che pare sia coprente ma un filo più leggera!

  7. I fondi migliori mai provati per me….Dior forever e Armani fabric power, spettacolari ma costano troppo, di solito ripiego sul 10h di Sephora, di costo più accessibile, coprente quanto basta, non pesante, effetto mat ma non troppo, per me niente male!

  8. Anche io ho lo stesso problema nel trovare il colore giusto. Dopo aver buttato un sacco di soldi a forza di fare tentativi con prodotti economici e fallire alla fine sono andata da Mac e ho preso lo studio fix nella tonalità perfetta. 40€ sembrano tanti tutti in una volta, ma considerando quanto ho speso negli anni in fondi che non mi sono piaciuti e a volte nemmeno ho finito è un investimento e ci risparmio più così!

  9. Ciao, sono Claudia e non uso il fondotinta.
    Mi piacerebbe tantissimo ma non credo ne esista uno in grado di non farmi sentire una maschera.
    Ho una domanda però: il fondotinta va provato tra viso e collo e ormai penso che lo sappiamo tutte ma quando viso e corpo hanno colori decisamente diversi, non si dovrebbe tendere ad uniformare il tutto avvicinando il più possibile il colore viso al corpo per avere un risultato più armonioso? Tipo ad esempio l’estate, corpo abbronzato, viso pallido perchè maggiormente protetto, non si dovrebbe tendere a “scurire” l’incarnato del viso per armonizzare l’intera immagine?

  10. alcune volte quando vi leggo, mi chiedo se sono io troppo realista e se da voi veramente esistono gli ASINI che volano…mi dite dove posso trovare i negozi dove ti danno dei campioncini per provare il fondotinta?per me, ogni volta ,è un’impresa acquistarlo, nei negozi dove vado io ci sono delle luci talmente falsanti che è d’obbligo mettersi il fondotinta e uscire fuori alla luce naturale per vedere se è quello adatto o meno, ovviamente parlo di negozi come SEPHORA, KIKO, WYCON…ci sono casi,in cui, caro team ti scambiano per una ladra, altri casi in cui sbuffano, altri casi in cui devi litigare per vedertelo alla luce naturale, perchè secondo queste impreparate signorine il fondotinta si prova sui polsi e le luci falsanti sono ideali per farTi fare la scelta migliore…per favore quando scrivete determinate cose o specificate dove è possibile farlo?

  11. Esatto, va trovato un buon compromesso e poi il fondotinta va sfumato bene per evitare lo “stacco”. Ciao!

  12. Per prima cosa sto mettendo la pelle a posto, ai lati del naso e sulla fronte mi era diventata asfittica ( screpolata e spessa sopra, grassa sotto)..i prodotti- fondi per pelli secche si non fissavano mai neanche con la cipria e quelli per grasse mi evidenziavano anche quello che non avevo, invece nelle guance con pelle normale quasi tutti davano e danno un bell’ aspetto…Non ho quasi mai sbagliato colorazione, però devo dire che tutte le basi che mi ritrovo inutilizabili sono o bío, che ho provato nello stacco del collo, ma no nei punti problematici, e i lungatenuta quelli che si aggrappano e mi fanno pori che nn ho, soprattutto dove la pelle non é compatta…

  13. Davvero? Sono pure disposta a spendere di più..ma voglio anche avere la possibilità di provarlo per bene!

  14. Da Sephora lo fanno, ma a seconda delle zone eh, tipo a Milano lo fanno, a Prato no manco se ti butti in terra…Io poi sto in una città piccola dove di Sephora non c’è nemmeno l’ombra, abbiamo kiko e La Gardenia, dove se chiedi di provare un fondotinta, le commesse si trasformano in Mua e ti vogliono truccare (cosa che io odioooo)…e poi io lo devo capire, ma che problema hanno le Profumerie con le luci?? Io ogni volta che mi guardo nei loro specchi a momenti svengo, sembra che abbia la pelle più brutta dell’universo, poi torno a casa a mi rincuoro, mah….

  15. Non occorre pagare. Ti riempiono la Jar e te la danno. Me l’hanno fatto per il vitalumiere di Chanel e la bb di erborian. Altre volte pure il campione di Iris di Acqua di Parma, uno dei pochi da Sephora che mi piace.

  16. Quando usavo il fondotinta ero abbastanza bravina, ma c’è da dire che avevo anche trovato i miei infallibili in quanto a colore e finish. Ora non lo uso più, o almeno uso solo quelli compatti in polvere ma molto leggeri, e ovviamente ne ho due diversi per l’estate e per il resto dell’anno! Comunque, per chi come me ha la pelle chiara con sottotono neutro, scegliere il colore giusto non è semplicissimo, perché di solito o sono un pelino più chiari o più scuri: infatti quando ho preso il Mat Lumière di Chanel ho scelto il n. 70 “Pastel” dopo averlo provato sul collo, ma come dite voi alla luce naturale appare leggerissimamente rosino e freddo; eppure sembra quello che più si avvicina al mio colorito, perché l’alternativa è “Sable” che è praticamente giallo, oppure “Aurore” che è bianco. Grazie, Chanel, per la misera gamma di colori -_-
    A parte questo, grazie a voi beauty blogger non sto vedendo più in giro lo stacco marroncino sulla mandibola, che faceva veramente schifo 🙂

  17. Dipende anche da che pelle hai. In gravidanza, negli ultimi mesi avevo la pelle normale-secca, al contrario del normale, perché è mista. Usavo con grande soddisfazione il face&body di Mac che non copre granché ma uniforma l’incarnato e lo rende luminoso e “sano”. Ovviamente non fa effetto maschera (per niente!) e non lo senti sul viso.

  18. Com’è il fabric di Armani? Sto finendo il vitalumiere acqua di chanel e voglio sostituirlo con qualcosa di un po’ più coprente ma che non fa effetto “finto-plastificato” e ovviamente che non mi faccia lucidare dopo 2 ore

  19. Ciao Cla! Ti conviene farti fare un campioncino da Sephora perché costa, per me è top, idratante opacizza senza seccare, coprente non coprentissimo no effetto paltone ….non è super glow io non amo i fondi che ti illuminano perché rischi di essere lucida….

  20. Eh, lo so. Anche io ho il Face&Body della Mac ma giuro che lo odio. (Schivo una saetta lanciata dal Dio-del-Makeup)
    La mia pelle rifiuta qualsiasi cosa, è sempre stato così, anche da ventenne. Tollera i correttori, ma solo perchè sono usati il minimo. Se capita che ne uso un pò di più, si vede.
    Una cosa orrenda.

  21. Ciao, anche da Sephora a Bologna e Casalecchio di Reno mi hanno sempre dato dei campioncini da provare a casa, generalmente li fanno loro mettendo il prodotto dentro una piccola scatolina!
    Generalmente mi capita di riceverli quando non riesco a capire se il colore e la tipologia del fondotinta è corretto…quindi la commessa dopo due prove si scoccia e mi manda a casa con il campioncino!
    Non me ne voglia se c’è qualche commessa di Sephora tra noi!

  22. Fantastico☺…da Sephora a Termini per un campioncino di profumo non sono stati proprio carini…Grazie per le informazioni☺

  23. Ciao, io uso il fondotinta molto di rado, ma ho trovato un paio di prodotti che non fanno il temuto effetto maschera e credo che tanti marchi (anche economici) abbiano iniziato a produrre fondi più leggeri rispetto al passato. A me piace molto il Pure Nude della Essence (ma mi sa che non è più in produzione) e il Dream Cushion della Maybelline, entrambi sono leggeri, poi se voglio più coprenza su qualche zona specifica aggiungo un po’ di correttore. Comunque usare il fondotinta non è un obbligo 🙂

  24. Secondo me, il correttore e il fondotinta in quantità non adeguata si vedono su chiunque (e non sono belli), non è solo un problema tuo 🙂

  25. Di niente figurati, ovviamente è da provare ma in moltissime con le tue esigenze si sono trovate benissimo, fatti dare qualche campioncino!

  26. Hai provato a metterci sotto un primer che lisci la superficie e faccia da strato per non farlo venire in contatto diretto con la pelle?

  27. La profumeria dove vado solitamente è la Ethos, e mi trovo divinamente.
    Le ragazze che la gestiscono sono gentilissime e preparate, mi fanno provare di tutto e di più senza fare la faccia scocciata e mi riempiono di campioncini.
    Vi basti pensare che, quando sono andata a prendere SOLO il rossetto 407 I’m di Pupa che costa intorno ai 10 euro, mi hanno dato un campioncino che comprende 4 rossetti Chanel (vi lascio la foto sotto).
    Quando quest’estate con il 30% di sconto sul totale ho copra il mascara Chanel le volume, il rossetto Rouge Noir, il blush Rose Glacier e la terra Les Beiges, oltre a riempirmi di campioncini tipo un siero di Dior che ho ancora e un detergente viso da 100 ml di Clarins per pelli miste che ho già utilizzato, mi hanno dato una pochette di Dior molto carina dove ora tengo tutti i miei blush, illuminanti e terre.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here