Sapete bene, bellezze, che ho un debole per le palette: sebbene mi piaccia anche cimentarmi nell’uso di ombretti singoli, credo che, in fatto di convenienza e praticità, le palette siano infatti imbattibili! Mi piace provarne sempre di nuove e condividere con voi le mie recensioni a riguardo, in modo da aiutarvi a trovare quella migliore per voi. Nel post di oggi, però, voglio parlarvi di questo tipo di prodotto sotto una luce diversa, rispondendo ad una domanda che mi fate spesso, ovvero: “Clio, come dovrebbe essere la tua palette perfetta?”.

Beh, ci ho riflettuto su e ho realizzato quali sono i criteri che, secondo me, la mia palette ideale dovrebbe avere, non solo in fatto di colori e di dimensioni, ma anche della texture dei suoi ombretti. Inoltre, vi dirò anche qualche trucchetto su come trovare quella che vi si avvicina di più sul mercato a seconda dei propri bisogni! Insomma ragazze, siete curiose di scoprire le caratteristiche della mia palette ideale? Allora…vai col post eheh!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-15

PALETTE PERFETTA COME DEVE ESSERE? INNANZITUTTO…SOTTILE!

Uno degli aspetti fondamentali, a mio avviso, di una palette, è la quantità di colori: credo che debba offrire una buona scelta in fatto di tonalità, ma senza proporne troppe, in modo da non risultare troppo dispersiva.

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-9

Le palette con troppi colori sono belle ma…ingombranti!

Le palette da 30 colori, ad esempio, trovo che siano molto belle da vedere e da tenere in casa, quasi come se fossero dei preziosi oggetti da “esposizione”, ma sono obiettivamente poco pratiche, soprattutto da portare in giro. Dunque, idealmente la mia palette perfetta deve essere, innanzitutto, sottile e facilmente trasportabile, con circa otto colori, quantità di nuance che penso possa essere un buon compromesso sia sul fronte della scelta, che della praticità!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-13Bella…ma poco pratica! Credits: coastalscents.com

Una delle prime palette di cui, anni fa, mi sono innamorata proprio perché rispettava questi criteri è la Lorac Pro 1 Palette. Contiene un buon mix di colori opachi e brillanti con un valido spettro di tonalità, oltre ad essere stata una delle prime palette sottili in quello che, all’epoca, era un panorama in cui regnavano le palette giganti!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-5

Lorac Pro Palette 1, Prezzo: 44$

NON SOLO COLORE: L’IMPORTANZA DEL FINISH

Dopo anni in cui si sono susseguite sul mercato decine e decine di palette neutre, ultimamente è sorta la tendenza a farne uscire di coloratissime, che ritengo sì molto belle e capaci di distinguersi, ma comunque non perfette.

L’obiettivo di questo tipo di palette è, infatti, proporre colori particolari, che possono essere sì un ottimo complemento per arricchire le nuance offerte da palette più basic, ma che, da sole, non vanno bene per tutte, tanto meno per tutte le occasioni!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-10Come la Full Spectrum Palette di Urban Decay! Prezzo: 52€

Perciò…quali colori dovrebbe contenere la mia palette perfetta? Di certo un mix di toni opachi e brillanti, ideali per creare sia un look da giorno, che da sera. Gli ombretti matte, infatti, sono eleganti e molto belli da indossare di giorno ma, specialmente quando dopo una lunga giornata si ha lo sguardo stanco e spento, qualche ombretto dal finish shimmer è, secondo me, il top per ridare agli occhi freschezza e luce!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-11

E ORA, VENIAMO AL SODO: QUALI COLORI VORREI NELLA MIA PALETTE IDEALE?

I colori opachi dovrebbero essere preferibilmente un color burro (chiaro) e un colore nero o marrone (scuro), per creare punti luce e punti ombra discreti ma dall’intensità modulabile, ottimi per fare il contouring dell’occhio.

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-4

Poi gli altri ombretti dovrebbero avere, per mio gusto personale, colori “jolly” come il rame o il bronzo, a mio avviso molto versatili e capaci di stare bene su ogni tipo di incarnato e di valorizzare ogni colore di capelli.

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-12

Infine, via libera a qualche colore più particolare, a patto che possa andare bene quasi con ogni tipologia di vestiario. Ad esempio, molte palette abbondano di marroni, pur essendo il marrone un colore che non sta bene con tutti i vestiti!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere“Non ho niente da mettere…con l’ombretto marrone!”

Quante volte ho trovato palette dai colori tutti uguali!

L’importante è che i colori non siano tutti uguali: quante volte mi è capitato di trovare in commercio palette con, ad esempio, 5 colori con almeno 3 molto simili tra loro, senza differenze tali da poter creare contrasti con il make-up!

cliomakeup-palette-ideale-come-deve-essere-1La faccia che ho davanti alle palette con gli ombretti tutti uguali – “Qual è la differenza?”

Bellezze, mica è finita qui! Come deve essere la palette perfetta in fatto di texture? E come se ne può trovare una che ci si avvicina in base alle proprie esigenze e senza doverla comporre da sole? Scopriamolo insieme a pagina 2!