Le cose che compriamo per un neonato in arrivo mentre siamo incinte… non si rivelano poi proprio tutte indispensabili ehehe! È tipico, al primo figlio, fare acquisti inutili di cui ci pentiamo, e viceversa!

Per questo motivo, qualche tempo fa ho dedicato un video ai 10 prodotti che mi hanno cambiato la vita dopo che ho avuto Grace. Dato che lo avete molto apprezzato, ho pensato di riproporvelo qui sul blog. Troverete quindi i grandi indispensabili di cui ho parlato nel video, ma non solo! Vi svelerò anche alcuni altri prodotti che si stanno rivelando altrettanto utili nella mia vita da neomamma.

C’è moltissima carne al fuoco, quindi iniziamo subito col post!

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-1

I SACCHI NANNA CON VELCRO

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-2-sacco-nanna

HALO® SleepSack® Swaddle. Prezzo: 26,95$


Ho letto ovunque che i bambini piccoli, e in particolare il primo mese, è bene che durante il sonno si sentano un po’ “avvolti” come quando erano nella pancia della mamma. Molti usano dei panni, ma io ho trovato molto pratici questi pigiamini con velcro che avvolgono il piccolo senza rischi e lasciando libere le gambe.

IL KINDLE, PER DOCUMENTARMI SU TUTTO!

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-3-kindle

E-reader Kindle Paperwhite. Prezzo: 129,99€ su Amazon.it

Come tutte le neomamme sono diventata una lettrice compulsiva su tutto ciò che riguarda la gravidanza, i neonati e i bambini! E così ho rispolverato il mio Kindle e l’ho stra-stra-usato. 😉

IL MATERASSINO NEONATO PER DORMIRE

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-4-materasso

DockaTot cuscino neonato. Prezzo: 175$

Si tratta di una sorta di materassino che uso per farla dormire. Anche in questo caso, è uno spazio non troppo aperto e io sono tranquilla perché, come molte mamme, una delle mie peggiori paure era quella del soffocamento, e questo materassino è perfettamente sicuro.

I DISPOSITIVI PER RUMORE BIANCO

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-5-rumore-bianco

Sleep Sound Machine. Prezzo: 29,95€ su Amazon.it

UN SOTTOFONDO CHE LI CALMA E FA DA SCHERMO AD EVENTUALI RUMORI IMPROVVISI

Un’altra cosa che ho scoperto leggendo dei libri è che i neonati sono a disagio se c’è troppo silenzio, perché nella pancia non erano abituati.

Ovviamente si svegliano per rumori improvvisi, ma un sottofondo rilassante li aiuta e filtra anche eventuali interferenze.

Un dispositivo che ho usato tanto è lo Sleep Sound, che produce un rumore bianco. Ma non solo!

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-6-rumore-bianco

Neo Baby Shusher. Prezzo: 41,92€ su Amazon.it

Questo secondo dispositivo me lo hanno regalato, e trovo che funzioni tantissimo. Fa proprio “shhh”, lo stesso rumore che produce una persona che vuole calmare il bambino!

LA FASCIA PORTABEBÈ (PER CIOMPE 😉)

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-7-fascia

Fascia portabebè Baby K’Tan. Prezzo: 64,54€ su Amazon.it

È una fascia portabebè semplicissima da usare perché già “allacciata”. Me la avete vista usare tantissimo quindi non ha bisogno di presentazioni. 😉 L’unico difetto rispetto alle fasce “non per ciompe” è che questa va in base alla taglia, quindi ne abbiamo dovuto comprare una più grande per Claudio.

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-8-fascia

LE TRAVERSINE, PER EVITARE INCIDENTI!

cliomakeup-cosa-comprare-per-un-neonato-9-traversine

Traversine neonato Trudi. Prezzo: 3,53€ su Amazon.it

Morbide da un lato, impermeabili dall’altro, sono indispensabili per evitare di lavare il fasciatoio ogni volta o quasi ehehe!

Ragazze, non è di certo finita qui! Nella prossima parte del post trovate i migliori prodotti di baby care che io abbia mail provato, gli altri oggetti citati nel video + i bonus! Voltate subito pagina!

12 COMMENTI

  1. Mi piacciono gli oggetti per i neonati, nonostante mi figlio abbia già 16 anni.
    In questi anni ho notato che le cose necessarie, indispensabili variano da mamma a mamma (ma tutte adorano i prodotti per pulire lavare e profumare il piccolo).
    Poi spesso ciò che non ritenevi utile, scopri che era meglio averlo e ciò che hai avuto …vorresti non averci sprecato soldi
    Il riduttore del lettino (niente culla, sigh!) era inevitabile, questo perchè il lettino era enorme (fino ai 5 anni!), niente invece produttore di suoni (i rumori di sottofondo di casa conciliavano il sonno), niente cuscino allattamento, nonostante un cesareo non rimarginato per 5 mesi (ho usato il più brutto cuscino di casa).
    Ottima la fascia per portare il bebé (io avevo uno zainetto morbido porta bambini effetto cocoon).
    Il bidoncino per i pannolini per evitare di muorire (tenevo un bidoncino nascosto sul balcone nell’angolo più remoto )
    La sdraietta è un oggetto bellissimo (me ne avevano regalata una con la musica incorporata)
    Tornassi indietro? Il fasciatoio lo comprerei: mi sono giocata la schiena a cambiarlo sul letto!
    Il seggiolone ultra tecnico che diventa questo, quello e quell’altro non lo vorrei più, mi accontenterei di uno di quelli dell’ikea.
    I prodotti per il bagnetto e la cura? Oddio, li adoravo: Avene, Lichtena (per la sudamina), Mustela e molti altri…

  2. Ciao Clio!quando ero in gravidanza avrei comprato tutto ma per fortuna mi sono trattenuta!dopo un po’ che entravo a curiosare nei negozi specializzati ho iniziato a sentirmi bombardata di informazioni su cose ‘assolutamente indispensabili’ e a un certo punto mi son chiesta: ma davvero un bambino piccolo ha bisogno di tutta questa roba?chiedendo alle mie amiche e conoscenti che avevano già bimbi piccoli ho ricevuto la conferma: no! Alla fine abbiamo preso il trio, i biberon e latte artificiale perche non ho potuto allattare, il seggiolone e praticamente quasi niente altro..per il bagnetto usiamo solo amido di riso e per il culetto arrossato la pomata weleda alla calendula con cui ci troviamo bene. Niente mustela fissan etc che contengono paraffina se non in casi eccezionali. Rumore bianco ci sono le app da scaricare sul telefono, oppure accendevqmo il phon!per farla breve: se vi devono regalare qualcosa dite voi cosa vi serve davvero e se potete aspettate di avere il piccolo tra le braccia per capire le sue reali necessità!

  3. Io non ho figli ma quando le mie amiche hanno partorito ho sempre fatto un solo regalo: un set di creme per il sederino (Weleda dicono sia il top!), detergente e salviette. Tutte bio e non testate su animali ovviamente.
    So che sono le uniche cose che realmente servono e non sono mai abbastanza. Il resto credo sia ridondante.

  4. Che tenero questo post Clio!! Io non ho ancora figli, però mi piace molto leggere questi post 🙂 un bacione a te e a Grace!!!!

  5. Ma stiamo scherzando? Non basta uno stipendio di 5 mila euro al mese per comprare tutta sta roba. Io ho cresciuto eccellentemente due figli con molto, ma molto meno.

  6. Ciao Clio, posso chiederti qualche informazione aggiuntiva sul dockatot? Sono incinta e sto iniziando a guardarmi intorno.. per ora ho una lista di libri su Amazon che a breve comprerò! Questo dockatot mi sembra molto intelligente come accessorio ma qui Italia dovrei comprarlo on Line e non trovo grandi recensioni o indicazioni… per questo vorrei chiederti se davvero l’hai trovato utile, e soprattutto sicuro! L’hai usato anche in situazioni diverse dalla nanna? Un caro saluto e davvero complimenti per Grace e per il lavoro che hai fatto in questi anni!

    MG

  7. Quante belle cose! A chi pensa sia troppa roba dico che culla, bagnetto, infant seat o seggiolino da casa, umidificatori, scaldabiberon, dispositivi per controllare il piccolo anche da un’altra stanza, copertine e lenzuolini e tanto altro credo che, se non tutti, in moltissimi li abbiamo comprati. Poi si possono prestare, regalare, prendere usati ecc. Buona serata!

  8. Un bambino non ha bisogno di tutte queste cose.
    Ha bisogno di essere amato, protetto, di avere adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo…e di non essere educato al consumismo sfrenato.
    L’oggetto più stupido tra tutti quelli mostrati è l’aggeggio per il rumore bianco.
    Per dormire sereni basta che la mamma o il papà cantino ninnenanne, filastrocche o tiritere, altro che rumore bianco.

  9. Ma infatti la maggior parte delle cose elencate non sono cose di cui ha bisogno il bambino, ma che servono ai genitori per agevolare tante situazioni. Faccio l’esempio della fascia o la sdraietta, se vuoi salvare la schiena di mamma o papà, oppure del lettino che si può avvicinare al letto dei genitori, per non alzarsi dieci volte a notte. Esistono alcuni strumenti utili a facilitarci la vita, perché demonizzarli? Per di più ci sono per tutte le tasche. Se poi uno non può permettersele, pace, si fa senza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here