La skincare di ispirazione coreana è da tempo considerata avanguardia del beauty. Tante volte qui sul blog vi abbiamo parlato delle innovazioni della cosmetica bianca e di quanto sia importante seguire una routine completa e soprattutto adatta al proprio tipo di pelle.

La vita frenetica di tutti i giorni tuttavia, fa sì che il tempo da dedicare alla cura di viso e corpo sia sempre ridotto e sappiamo bene che invece la skincare coreana vedrebbe un susseguirsi di step lunghi, laboriosi e spesso anche molto costosi!

Per questo motivo, l’arrivo nelle farmacie dei prodotti Jowaé è stato attesissimo, in quanto semplici e veloci da utilizzare e soprattutto economici. In tantissime sui social avete richiesto la nostra opinione, noi li abbiamo provati e finalmente siamo pronte a darvi le impressioni che tutte quante stavate aspettando sul brand più chiacchierato del momento.

Che la vostra pelle sia sensibile, mista, grassa o secca, c’è un prodotto per ogni esigenza di bellezza! Se siete curiose di saperne di più, volete scoprire come ci siamo trovate e gli effetti sulla nostra pelle, allora non vi resta che proseguire nella lettura di questo post in collaborazione con Jowaé.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-31.004

LA CURIOSITÁ É TANTA! CHE COS’É JOWAÉ?

Si tratta di un nuovissimo brand appena sbarcato in Italia che potete reperire in farmacia e che è particolarmente adatto alle pelli sensibili. Propone inoltre una piccola-grande rivoluzione nella cosmetica bianca. Si ispira infatti alla skincare coreana producendo dei prodotti naturali (non biologici) con il 93% di ingredienti di origine naturale senza parabeni, fenossietanolo, oli minerali, siliconi e ingredienti di origine animale.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-22

Si ispira alla parola “armonia”, in coreano JOWAÉ, e nasce dal bisogno essenziale di ristabilire l’equilibrio vitale della pelle contro le aggressioni quotidiane, come lo stress, l’inquinamento e i raggi UV.


ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-21

Si trova in farmacia e il prezzo è decisamente contenuto per la qualità e la ricercatezza dei prodotti; si parte infatti da un minimo di 4,90€ fino ad un massimo di 29€.
Il brand nasce dall’unione tra l’esperienza cosmetica della Francia e le piante medicinali tradizionali coreane. Di che prodotti stiamo parlando? Di tutti quelli che occorrono per una skincare routine specifica per ogni tipologia di pelle, e per rispondere alle esigenze di ogni donna.

LE 4 FASI DELLA SKIN-CARE SECONDO JOWAÉ

Jowaé nasce dunque dall’esigenza di trovare dei prodotti che ricordassero quelli coreani nelle formule e nel concept, ma facili da reperire, economici e soprattutto efficaci.

Gli step da seguire sono essenzialmente quattro: detergere, preparare, attivare e trattare. 

Cosa vi viene in mente inoltre quando pensate alla cura della pelle che guarda al sol Levante?

Chi conosce un po’ queste nuove frontiere del beauty sa bene che i passaggi sono davvero tanti e necessitano di tempo e pazienza, motivo per cui Jowaé ha pensato di racchiudere una skincare routine tanto complessa ed elaborata in sole 4 fasi.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-31.001

Un esempio di skincare routine in 4 fasi per pelli sensibili!

Gli step da seguire sono essenzialmente quattro: detergere, preparare, attivare e trattare. 

#1 DETERGERE TUTTI I TIPI DI PELLE

Partiamo con il primo step, di fondamentale importanza per rimuovere le impurità e i residui di trucco: la detersione.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-2

Jowaé, gel detergente purificante. Prezzo: 9,90€

In questo caso sarà necessario scegliere il detergente adatto alla vostra tipologia di pelle. Se è tendenzialmente mista o grassa il Gel Detergente Purificante ai Lumifenoli antiossidanti e Loto sacro è quello che fa per voi. Il fiore di loto sacro, simbolo di purezza e spiritualità in Oriente, ha infatti proprietà lenitive, antiossidanti e astringenti.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-34

La nostra Chiara lo ha testato sulla sua pelle problematica e a tendenza acneica, ed è rimasta piacevolmente colpita dai risultati: al tatto la pelle risulta più liscia, levigata e morbida ma, cosa più importante, il prodotto è talmente delicato che non secca per nulla il volto. Insomma finalmente un detergente per pelli grasse non aggressivo!

la peonia imperiale, possiede la peoniflorina che tiene sotto controllo la crescita dei batteri ed esercita un’azione astringente sui pori.

Chi invece ha una pelle secca e delicata, come Silvia, dovrà optare per un prodotto più idratante come il Latte Struccante Lenitivo a base di peonia imperiale.

Considerata la regina dei fiori in Asia, la peonia imperiale possiede la peoniflorina che inibisce l’ipersensibilità da contatto, tiene sotto controllo la crescita dei batteri sulla pelle ed esercita un’azione astringente sui pori.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-33

Anche questo prodotto ha fatto breccia nei nostri cuori: la pelle, dopo un utilizzo costante, è realmente più morbida e luminosa! Inoltre, una caratteristica fondamentale di questi prodotti, a nostro parere, è il profumo! Davvero memorabile e super delicato.

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-6

Jowaé, Latte struccante lenitivo. Prezzo: 11,90€

Un terzo prodotto che ci è piaciuto per la sua delicatezza mista ad efficacia è l’acqua micellare! Silvia, la nostra make-up artist, l’ha utilizzata per rimuovere anche i trucchi più strong mettendola decisamente alla prova! Il test è stato superato alla grande! 🙂

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-4

Jowaé, Acqua micelllare struccante (400ml). Prezzo: 12,90€

ClioMakeUp-skin-care-routine-coreana-prodotti-jowae-scoperta-economica-5

Bellezze, vi abbiamo mostrato solo la prima fase di una routine che, se messa in pratica quotidianamente, ha la capacità di cambiare la vostra pelle in meglio! Siete pronte a scoprire quali sono i dettagli degli altri step? Scoprirete un’acqua idratante spray che ci ha fatte innamorare e le nostre creme preferite del brand! Pronte? Correte a pagina due!

34 COMMENTI

  1. Caspita! Meno di una settimana fa ho notato questa marca in parafarmacia e già oggi trovo la recensione! Grazie mille!

    Ho una domanda riguardo il Concentrato di Giovinezza anti-macchia al tè bianco: ho una pelle sensibile mista e disidratata e sono alla perenne ricerca di un buon siero idratante da applicare prima della crema Effaclar Mat di La Roche-Posay.
    Al momento uso il siero Aqualia Thermal di Vichy ma non lo trovo particolarmente eccezionale.
    Questo prodotto potrebbe essere una valida alternativa?
    Visto il prezzo contenuto, quasi quasi ci faccio un pensierino…

  2. Mi avete incuriosita ancor di più… Appena la troverò sugli scaffali della mia farmacia, mi impadronirò di tutta la linea.

  3. Ciao SilverFox! A noi è piaciuto molto! Possiamo chiederti come mai usi la Effaclar Mat? Forse per la pelle disidratata in questo periodo andrebbe meglio una formula più ricca…

  4. Molto interessanti questi prodotti! Aspetto di finire quello che ho, e prenderò di sicuro qualcosa della Jowae, oltre che della Whamisa (anch’esso brand coreano, di medio target, però, su eccoverde).

  5. Ciao si puó avere qualche indicazione di qualche sito dove comprarli, in caso in farmacia non si trovino. ( ho cercato ma non ho trovato nulla) Grazie baci

  6. Aspettavo questa recensione! Nella mia farmacia ho già visto i prodotti e, per la mia tipologia di pelle, sarei interessata al balsamo lenitivo idratante. Purtroppo non ho letto nulla a riguardo. Per caso qualcuna ha comunque avuto l’occasione di testarlo?

  7. Ciao io ho la pelle disidrata e sensibile e mi trovo molto bene con il siero Bioderma della linea azzurra, te lo consiglio molto!

  8. Appena ho letto il titolo ho drizzato le antenne e sono volata a leggerlo ahah la skin care coreana affascina molto, inutile dire che però tutti i passaggi e prodotti della classica facciano perdere l’entusiasmo alla maggior parte delle persone!questa così strutturata mi piace molto, inoltre i prodotti hanno prezzi accessibili pur mantenendo un formato giusto mi sembra

  9. La crema leggera idratante è adatta anche come base trucco? Cioè si assorbe tutta e lascia la pelle asciutta?
    Perché io sto cercando una crema con INCI decente (non pretendo Biologico per forza), ora sì, sto usando la crema Bio dei Provenzali all’Olio di Rosa Mosqueta ma mi lascia come una specie di olio in superficie e quindi non è adattissima al make up perché mi lucida subito nonostante sia per pelli normali/miste. Quindi questa linea mi ispira moltissimo!
    Vi ringrazio in anticipo 🙂

  10. Ciao, grazie, proverò sicuramente!
    Per quanto riguarda la crema viso, purtroppo ho una pelle che si ribella alla maggior parte dei prodotti.
    Dopo molti tentativi, sono giunta alla conclusione che la Effaclar Mat è l’unica che, in combinazione con la Normaderm Nuit Detox per la notte, riesce a tenere a bada efficacemente l’unto (cioè in un anno di utilizzo quotidiano sono arrivata al punto che tiro fino a sera prima che inizi a vedersi qualcosa).
    Con l’utilizzo di un siero idratante, devo dire che, anche in questo periodo non ancora troppo freddo, la pelle resta morbida tutto il giorno.
    Per il periodo invernale di freddo più intenso gli anni passati ho fatto vari esperimenti, ma sono giunta alla conclusione che la mia pelle reagisce meglio se aggiungo una maschera in più durante la settimana ma non tocco il resto della routine.
    Ovviamente parlo di prodotti in una fascia di prezzo abbordabile per le mie tasche…

  11. Ho appena trovato questa marca in farmacia a Bruxelles (non so se ci sono altre expat qui) e ho preso il concentrato anti macchie, visto che ho macchie da herpes e brufoli che faticano ad andare via…vediamo come mi trovo!

  12. di Whamisa ho provato la maschera in hydrogel idratante antiage che è molto efficace, illuminante e levigante ma così illuminante da farti sembrare unta e lucida (quindi consiglio di farla alla sera prima di andare a letto così si assorbe tutta notte), l’olio struccante (buono), la mousse detergente (niente di che) e la lozione anti sebo (fantastica, liquidissima e leggera), mi ispirano tanto le acque floreali e le mist come futuro acquisto per l’estate

  13. grazie ragazze per il post, lo aspettavo dopo aver letto che parlavate benissimo del detergente 🙂 proverò sicuramente qualcosa di questa nuova marca dato che i prezzi sono ottimi!

  14. Purtroppo l’acqua micellare per me non strucca bene e mi irrita anche la zona situata vicino alla coda dell’occhio. La crema idratante leggera è troppo profumata e non idrata abbastanza mentre trovo molto molto valida la crema molto nutriente (non anti-rughe, quella classica). Colgo l’occasione per consigliare il burrocacao che mi è piaciuto parecchio ed io ho le labbra molto secche. La linea in sé non è male, bisogna trovare il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

  15. Qualcuno ha provato anche le creme colorate? Ho la pelle mista a tendenza acneica, ma non sono alla ricerca di prodotti molto coprenti… Mi interessa che sia non comedogeno e abbastanza tollerabile!
    Ho pensato di provare anche il detergente e la crema idratante leggera!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here