La maggior parte delle donne incinte va fiera del proprio pancione: anzi, alcune di loro non vedono l’ora che inizi a vedersi, come se volessero urlare la loro gioia a tutto il mondo. Mentre durante le prime settimane essere incinta è quasi “un segreto” meraviglioso, generalmente intorno al quinto o al sesto mese il pancino inizia ad essere inequivocabile per quasi tutte – anche se va detto che ogni gravidanza è a sé, e ci sono persone su cui non si nota fino alla fine.

Generalmente, tra l’ottavo e il nono mese il pancione sembra crescere tutto d’un colpo, di pari passo al piccolo che vive al suo interno, e di solito è il momento in cui ci sembra che non ci entri più nulla e indossiamo a rotazione gli stessi tre capi ehehe! Ovviamente, ci sono le eccezioni, e ultimamente una di loro ha fatto molto ma molto parlare di sè.

Stiamo parlando di Sarah Stage, una modella e fitness guru molto nota oltreoceano, che ha pubblicato un’immagine del suo “pancione” al nono mese: come potete vedere, è quasi inesistente. Questa immagine ha scatenato una bufera: da un lato c’è chi l’ha ammirata per avere un corpo così perfetto seppur incinta di nove mesi, dall’altro chi l’ha attaccata difendendola “spaventosa”. L’accusa, pesantissima, è quella di continuare a sottoporsi ad un durissimo programma di fitness e ad una dieta ferrea infischiandosene della salute del proprio bambino. Nel post vi raccontiamo tutto!

cliomakeup-fitness-guru-incinta-1-pancione

MAMME MAGRISSIME DA INCINTE: CHONTEL DUNCAN

Il caso di Sarah Stage non è la prima bufera mediatica su questo tema. L’anno scorso un’altra modella di fitness famosa per i suoi addominali, Chontel Duncan, aveva postato una foto che era anch’essa diventata virale.

cliomakeup-fitness-guru-incinta-3-gravidanza

Chontel nella foto confronta la propria pancia a 21 settimane con quella di un’amica, che era solo di 4 settimane più avanti a lei nella gravidanza

Poi, la stessa Chontel ha pubblicato una seconda foto con il suo bebè e quello della sua amica, a mostrare che sono entrambi nati sani!

cliomakeup-fitness-guru-incinta-4-neonato

Ecco come ha spiegato il suo gesto: “Ogni gravidanza è diversa e questo sicuramente non significa che si stia facendo qualcosa di sbagliato o di non salutare. Entrambe abbiamo bambini sani ed entrambe abbiamo avuto gravidanze incredibili, sentendoci sorprendenti e piene di energia. “

UN DIARIO DELLA GRAVIDANZA SUI SOCIAL

Per tutta la gravidanza, Chontel ha postato foto che la ritraevano in perfetta forma e con una pancia decisamente piccola. Eccola a ben 36 settimane!

cliomakeup-fitness-guru-incinta-5-pancia

ALCUNI NON HANNO GRADITO L’OSTENTAZIONE DELLA SUA MAGREZZA DURANTE LA GRAVIDANZA

Non sono mancate ovviamente le critiche, anche feroci, verso l’ostentazione di una tale magrezza considerata da alcuni innaturale e pericolosa per mamma e bambino.

Ma alcuni hanno reputato forse ancor più grave l’esibizione del corpo post parto di Chontel: naturalmente, è tornata in forma perfetta e con la pancia piatta immediatamente. Infatti, Chontal ha continuato ad allenarsi duramente ogni giorno durante la gravidanza dopo, senza trascurare di postare foto del suo corpo post parto: qui la vedete a 25 giorni dalla nascita del suo bambino:

cliomakeup-fitness-guru-incinta-9-bambino

cliomakeup-fitness-guru-incinta-6-prima-dopo

Chontal ha anche chiarito di aver sempre avuto il benestare del suo medico per continuare ad allenarsi prima e dopo il parto; ha detto di essere molto scrupolosa in questo senso. Ha anche mostrato, nel corso delle settimane, come riuscisse a mantenersi sempre attiva con il pancione, non trascurando nemmeno la kick boxing!

cliomakeup-fitness-guru-incinta-8-sport

Secondo Chontal, il motivo della sua forma incredibile durante la gravidanza e dopo sta anche nel fatto che le sue condizioni corporee precedenti NON erano come quelle delle altre donne!

cliomakeup-fitness-guru-incinta-7-modella

Questo accadeva nel 2016, ma quest’anno un’altra modella di fitness ha deciso di mostrare con orgoglio il suo “pancino”, forse ancor più impercettibile di quello di Chontal. Le critiche sono state feroci, e la modella ha risposto a tono: scoprite tutto a pagina 2!

64 COMMENTI

  1. secondo me tutto è molto relativo… ho avuto amiche con pancini piccolissimi che hanno partorito bimbi di 4 kg!!! e tutti ci chiedevamo dove li mettessero… 😀
    dipende da tante cose… dalla tua conformazione, dagli addominali che hai prima di rimanere incinta, da quanto liquido hai, e certo, anche da quanto ingrassi…
    io ho avuto due gravidanze e nonostante sia magra avevo pancioni enormi e a siluro… tutti sporgenti in avanti… tantè che l’ultma mi ha lasciato come regalino una diastasi dei retti addominali di 5 cm!!!!
    probabilmente se i miei addominali fossero stati più forti e sviluppati non sarebbe successo!!! quindi meglio per loro! chi le critica è solo per invidia!!! se i bimbi stanno bene chissene frega di quanto sia grande la pancia!

  2. allora, se una ingrassa 35kg non va bene perchè mette a rischio la salute del bimbo, se una non ingrassa non va bene perchè mette a rischio la salute del bimbo. sinceramente mi viene da pensare che una così attenta alla linea/fitness/salute sia sicuramente seguita da un medico che oltre alle sue condizioni fisiche monitora attentamente quelle del bambino.
    avendo dovuto smaltire 15 kg dopo due gravidanze io ammiro davvero chi riesce ad avere talmente tanta forza di volontà durante i 9 mesi da mantenersi nonostante tutto in forma.
    poi è vero che ogni corpo è a sè e se una ha degli addominali super sviluppati la pancia tenderà a vedersi di meno.
    cmq ognuno si goda la gravidanza come gli pare, non demonizziamo nessuno, sopratutto per invidia…

  3. Che palle… vabbè ho più pancia io normalmente che la tizia sopra riportata… e alla fine chissenefrega… basta!

  4. Non sono una mamma, ma mi pare che ke mie amiche, dicevano che si dovrebbero prendere 12 kg al massimo. Certo poi dipende… Una guru del fitness, é abituata ad allenarsi. Penso che la segua un dottore e sinceramente, nn mi preoccupa la sua salute e quella del piccolo. Diverso é una ragazza che si allena da sola…

  5. Pensare che una gravidanza sia sana solo quando si ha un pancione enorme…è ignoranza pura!nessuno ha mai guardato “non sapevo di essere incinta”?e dire che è un programma americano!dovrebbero conoscerlo ed è la dimostrazione di come alcune gravidanze siano talmente tranquille da non far rendere nemmeno conto alla neomamma di averla!
    Con una parete addominale molto forte e continuando a mangiare bene (se pur rapportato al nuovo fabbisogno kcalorico) è possibile che capiti di avere poca pancia…e quindi?
    A me le critiche che fanno a queste ragazze sembrano frutto di taaaaaanta invidia ed ignoranza

  6. Mia madre non aveva pancia!!!! Due gravidanze in cui davanti alla nursery le altre mamme le chiedevano: ” qual è il suo?” ” Ehm veramente devo ancora partorire”. Certo non si spaccava di palestra, ma appunto perché lei lo fa, perché ha già avuto un altro figlio, non potrà essere completamente ignorante di cosa può e non può fare.

  7. Bisognerebbe farsi un po’ gli affari propri e non pensare di essere il meteo di patatone per l’universo. Penso anche a tutti i commenti sulla pancia di Chiara Ferragni…Io e mia sorella siamo magre di costituzione, mia sorella e anche insegnante di fitness. La sua pancia si è vista solo gli ultimi due mesi e mio nipote è nato bello grande (adesso a 16 anni e già 1,80mt). Ed è ritornata subito in forma.

  8. Bah se sei già una sportiva e sei seguita da un bravo medico…che problema c’è? Anche la nostra Ferragni sembra incinta di due giorni!

  9. Io non capisco dove sia il problema: se mamma e bimbo stanno bene, se c’è il placet del medico, perché la gente non si fa un cesto di c…i suoi?
    Ogni donna ha il suo corpo, la sua peculiare costituzione, il suo stile di vita: ribadisco che quando il medico monitora, allora nessuno ci deve mettere becco per dare aria alla bocca!

  10. Come dare aria alla bocca senza riflettere. Non c’è neanche bisogno di commentare l’ignoranza, che si commenta da sé 🙂

  11. A mio parere questi commenti vengono da persone che hanno problemi col proprio corpo e parlano solo per invidia. L’importante è che mamma e bambino stiano bene. Molte donne non lo ammetterebbero mai, per sembrare “emancipate”, ma farebbero qualsiasi cosa per avere un fisico pre e post parto come le fitness guru citate nell’articolo. Ma è più politically correct fingere di stare bene col proprio corpo anche quando non è così, piuttosto che ammettere che ci sono donne più in forma e quindi più belle. Quanto buonismo inutile.

  12. Mia mamma non è mai stata una modella o una sportiva di professione, ma è sempre stata in forma e soprattutto alta 180cm. Quando aveva preso congedo al lavoro tutti le chiedevano se stesse male, la pancia non si vedeva! E anche al 9’mese non sembrava stesse per partorire.
    Detto ciò, se uno/a lavora col suo corpo è naturale che debba tornare in forma al più presto, e sono persone seguite da personal trainer, medici e nutrizionisti. Polemiche inutili.

  13. Premetto che penso che questa ragazza abbia un fisico invidiabile e complimenti perchè si fa una fatica enorme a mantenere un fisico del genere … molto più semplice sedersi sul divano con una pinta di Ben & Jerry che passare 2 ore in palestra quindi merita applausi. Riguardo al fatto di farsi gli affari propri, sarò dura ma se metti le foto su internet per i tuoi followers, il mondo nel bene e nel male si sente autorizzato ad esprimere un parere … vuoi che la gente si faccia gli affari propri? Comincia tu per prima, se vuoi spiattellare gli affari tuoi a tutto il mondo devi accettare anche che esistono i detrattori, gli invidiosi, i troll e i pazzi e tutti si sentono intitolati ad offrire un’opinione.

  14. Il problema non è la pancia ma l’influenza che hanno queste persone su chi le segue…e per il 90% delle mamme queste sono situazioni surreali.
    Nella vita ognuno fa quello che vuole ma nel momento in cui ti esponi cosi al pubblico devi anche prenderti la responsabilitaà del messaggio che trasmetti. Le persone non hanno normalmente a disposizione medici, nutrizionisti e personal trainer, queste cose vanno fatte sotto stretto controllo medico e possono diventare pericolose.
    Non si discute della singola fisicità (anch io non avevo molta pancia e l’ho smaltita subito) ma di cosa una persona è disposta a fare per “imitare” il tuo modello.

  15. Se la gente è scema e copia gli stili di vita altrui, anche se non adatti al proprio, non dev’essere un problema per chi posta foto.

  16. D’accordo con te… ogni gravidanza è diversa dalle altre! Mia mamma, ad esempio, è sempre stata molto magra e quando era incinta di me quasi non aveva pancia, sembrava lievemente ingrassata, ma non incinta. Quando, invece, era incinta di mio fratello aveva un super pancione… Non mi sembra giusto criticare da fuori, anche perché penso che nessuna di queste modelle metta in pericolo il nascituro, saranno seguite da fior di medici!!!

  17. Se il medico la autorizza ad allenarsi, chi è il popolo di Instagram per controbattere? Ah già, è il popolo di Instagram.
    Quando la gente si farà i cavolacci suoi sarà sempre troppo tardi.

  18. Queste cose vanno fatte sotto al controllo medico, in che senso? Non ho capito cosa vuoi dire. Mangiare sano e fare regolare attività fisica non deve prescrivertelo il medico. La mia dirimpettaia dopo tre settimane settimane dal parto è tornata in palestra e ha ammesso molto onestamente di non piacersi e di voler tornare subito ad avere il corpo di prima, e non ci vedo niente di male.

  19. Non capisco.
    Se una donna si prende cura di se, sbaglia. E se si lascia andare, sbaglia lo stesso.
    Ma che problema ha la gente? Possibile che non si possa in nessun caso evitare di forzare gli altri a vivere secondo i nostri standard?
    Se un medico (e qualcosa mi dice che non è un medico qualsiasi ma un ginecologo) autorizza un certo tipo di attività, secondo quale diritto acquisito ci si sostituisce a lui ben consapevoli di avere una conoscienza del soggetto inquisito limitata ad una foto sui social?
    Che fine ha fatto lo spot “la gravidanza non è una malattia”? Si tira fuori solo quando serve? O solo per giustificare i propri di comportamenti criticati dagli altri.
    Il male del secolo è la mancanza totale di “vivi e lascia vivere”.

  20. In primis non so dove sia scritto che una donna incinta in quei 9 mesi diventa una incubatrice fragile e che deve almeno prendere 10 kg possibilmente su pancia e sedere altrimenti sei illegale.
    Tralasciando le gravidanze a rischio, dov’è il problema se mamma e bambino stanno alla grande?
    Ogni corpo è un mondo a se, e mi sembra anche normale che una donna con muscoli (addominali e pelvici) stra allenati possa tornare in forma al volo.
    Eh.
    Non mi va giù che magari qualcuno si illuda che questa è la normalità e si faccia del male perché crede che il suo corpo sia brutto e sbagliato.

  21. È come dire che è colpa dei vip se esistono dei folli che si fanno X interventi per diventare uguali alla loro celebrity del cuore!queste ragazze non dicono mica DOVETE avere poca pancia e tornare in forma subito…parlano del loro stile di vita esattamente come fa chiunque altro sui social!se io vedo una foto di Kim Kardashian con una borsa da 2000€ e mi vendo la macchina per poterla imitare…la scema sono io, non Kim

  22. Che palle, a me non sembra che abbia postato foto dicendo “questo è il modo giusto di gestire una gravidanza e tutte dovrebbero prendere esempio da me”. Anzi, ha pure sottolineato che il suo era un fisico particolare, sicuramente dotato da un punto di vista muscolare, già prima della gravidanza. Sarebbe stato piu strano se una patita del fitness avesse preso 20 kg, no?

  23. Io sono rimasta dusgustata quando ho visto donne incinte fumare e sfondarsi di schifezze “perché tanto sono incinta e ingrasso comunque”, ovviamente non c’era il benestare del medico.
    Quei bimbi sono nati già obesi e con problemi respiratori.
    Poi altro schifo quando le ho viste fumare sopra la carrozzina.
    Prendersela con questa donna perché ha tenuto alla propria salute e ha avuto un bimbo sano mi sembra agghiacciante.

  24. “Le persone non hanno normalmente a disposizione medici, nutrizionisti e personal trainer”
    Certo che ce li hanno, solo non ci si rivolgono e non chiedono il loro aiuto.

  25. Ma che caso è???? Ma che due scatoleeeeeeeeeeeeeee POSSO DIRE CHE SUPER PALLE!!!! Sempre a criticare, sempre a vedere il male, sempre a sparlare di altri… IO HO 2 AMICHE CHE HANNO FATTO LA STESSA GRAVIDANZA E AL NONO MESE ERANO COME AL PRIMO! Subito per noi amiche era stranissimo non vedere le pance ma evidentemente e semplicemente sono fatte così e le loro madri uguale!
    Sta ragazza si allena e il ginecologo le ha detto che può farlo? E allora che problema c’è! Bastaaa la gente dovrebbe iniziare a smetterla di sputare sentenze su chi non si conosce… le piace essere in forma e va bene così mamma miaaaaaaaaaa…
    La cosa che mi disgusta di più è che le donne sono le prime a criticare un’altra donna…ecco questo mi mette molta tristezza

  26. Io ho partorito alla 41esima settimana. Di lunedì. Il sabato prima di partorire ero in palestra. Certo, non ho il fisico di queste due, non l’avevo prima e non l’avrò mai. Ma ho fatto il possibile per tenermi in forma e restare sana. Poi che scatole… Sempre a criticare, mamma mia!

  27. Eh, allora avrebbero detto ” guarda te questa! Fitness guru una bella cippa! Fa un figliolo e prende 20 chili ma si può vedere? ”

  28. Allora, come ho detto su vari altri post sull’argomento grossezza e magrezza, internet ha scoperto migliaia di dottori supereccezionali, che da una foto riescono a capire se un feto è sano, se una persona ha il diabete, il colesterolo ecc… Che bello che la rete scopra tutti questi geni, perchè ci vuole una mente geniale ad essere dottori in un attimo, i comuni mortali mi pare studino 6 anni e facciano non so quanti altri anni di tirocinio, prima di potersi fregiare di questo titolo e di mettersi a fare diagnosi alla gente!
    Comunque oltre a questo mi ha però anche un po’ rotto la gente come questa beauty guru che postano di continuo foto di ogni aspetto della loro vita, sbandierandolo ai quattro venti. Scusate la malizia, ma a volte credo, visto che per certe persone postare foto sui social è un lavoro che frutta miliardi, che gente come questa ragazza sappiano esattamente a quali critiche si espongono postando queste foto. Probabilmente guadagnano visibilità da tutto questo putiferio mi viene da dire. Con questo non giustifico minimamente quei quattro deficienti che assalgono queste donne dicendo che sono madri aberranti o simili, anzi! Non sapete quante gliene direi a questo, se li avessi davanti! Però non mi sento neanche di compatire del tutto questa donna per il polverone che si è creato, visto che probabilmente è una scelta ponderata! In sintesi, non so se si è capito o se qualcuno mi ha frainteso, credo che ogni donna sia libera di vivere la maternità, (ma anche questioni come il peso, l’attività fisica ecc… ) Come meglio crede, ma ad un certo punto sono scelte private e personali (quante Delle mamma che seguono questo blog hanno condiviso sul web al mondo ogni aspetto della loro gravidanza? Quante invece si sono limitate a vivere questo meraviglioso momento, compiendo le proprie scelte accanto ai propri cari?) e non c’è motivo di sbandierarle al mondo intero. Sí la gente che fa certi commenti è di una stupidità abissale, ma se chi pubblica le foto ogni tanto si trattenesse un po’, eviteremo un sacco di sterili discussioni, nonché di far dare aria alla bocca ad un sacco di ignoranti!

  29. Io continuo a non capire che bisogno ci sia di continuare a pubblicare foto di qualsiasi cosa si faccia durante il giorno, tipo la foto al cappuccino bevuto al bar la mattina, foto giornaliera del proprio outfit ecc., figuriamoci postare foto di una gravidanza, sia che si tratti di personaggi pubblici che di “comuni mortali”.
    Ma un periodo così bello non sarebbe meglio viverlo lontano dai riflettori? O le gravidanze sono diventate uno stratagemma per avere visibilità? No lo chiedo perchè forse non essendo madre non posso capire.
    Se penso a tutte le donne che pubblicano le foto delle ecografie a me viene male… se dovessi avere una gravidanza in futuro col cavolo che mi metterò in mostra.
    Sarà che sono così categorica perchè ho avuto brutte esperienze con i social nonostante non abbia postato chissà che foto compromettenti, probabile.
    Precisazione prima di essere giudicata come acida, invidiosa o Dio-sa-cosa: non ho detto ” a chi fa queste cose dovrebbero eliminare i profili social” oppure “se fosse per me farei una legge che vieti l’uso dei social” o cretinate varie, so benissimo che ognuno è libero di fare ciò che vuole e non ho detto il contrario. Io ho solo espresso il mio parere precisando che in generale odio questo sbandieramento che va tanto di moda dei fatti propri, soprattutto quelli intimi tipo questo, sul web. Se poi voi lo fate, meglio per voi. O peggio per voi se fate come una mia conoscente che ha messo dei video su Facebook dove faceva il bagno al figlio di pochi mesi e non vi dico cosa le hanno scritto tre o quattro pedofili che li hanno visti. Scusate il piccolissimo OT, mi è rimasto impresso questo piccolo grande fattaccio.

  30. Trovo queste polemiche tutte molto sciocche.
    La gravidanza non è mai uguale anche per la stessa persona. E non serve ammazzarsi di sport e dieta per non avere una pancia enorme. La mia pancia ad esempio era piccola, alla fine ero aumentata di soli 6 kg eppure mio figlio era 3,5 kg! Tutt’altro che piccolo.
    Anche l’aumento di peso varia da persona a persona, da gravidanza a gravidanza. Sciocco criticare.

  31. È vergognoso che le persone si permettano di insultare e giudicare una persona come se fossero il padre eterno solo da un paio di foto. Come se quella persona cambiasse la sua vita che magari è equilibrata e sana perché uno strunz a caso le dice che è stupida.
    E comunque quella che commenta che sembra più incinta di lei pur non essendolo non dovrebbe vantarsene.

  32. Sui social ti dò ragione, ormai pubblicano pure quanta roba producono al giorno.
    Sui bambini sui social..dipende, io ho solo instagram, metto qualche foto del viso dei miei piccoli, mai nudità..ma sopratutto non scrivo mai i posti che frequento, abitudini..Amo fotografare ciò che amo, i miei pupi, mio marito, paesaggi, cibo..ma non sono una che pubblica post ogni giorno, forse ogni 10 giorni…o più…a volte meno, credo ci sia un limite “sano” per la gente comune, di esposizione propria e dei figli, del proprio mondo, forse il discorso per i vip cambia, loro più dettagli mostrano….spesso più fan hanno.
    Io delle due gravidanze…ho messo solo una foto, fine gravidanza del secondo…ammollata in piscina, una foto tenera…io e la mia panza…ma in realtà io non amo mostrarmi, sono una timida, preferisco mostrare le mie opere, i miei figli, seppur a minuscole dosi ed in sicurezza.
    Alla fine credo ci sia una insicurezza di fondo a voler mostrare la propria vita 24 su 24…cercano consensi forse, un pò come chi si fa 4…5…10 selfie al giorno…aggiornando lo stato di Whatsapp….con la stessa velocità con cui viaggiano le nuvole.

  33. Ok ognuno ha il proprio fisico,c’e chi è magra di costituzione e ingrassa solo di pancia durante la gravidanza,c’è chi invece ingrassa tutta chi ha più smagliature chi non è ha neanche una ecc però qui mi sembra di esagerare va bene curarsi anche in gravidanza ma essere così fissate no. Poi ste foto che fanno mezze nude per far vedere come sono gnocche non le sopporto e non è invidia preferisco un bel pancione pieno di smagliature piuttosto che una che se la tira all ennesima Potenza

  34. Mi trovi perfettamente d’accordo! Io non ho mai voluto essere ‘social ‘ proprio per questo motivo! Ovviamente non sto dicendo, come credo neanche tu, che chiunque abbia Facebook sbagli eh.. una foto ogni tanto condivisa con gli amici ci può anche stare; ma trovo morboso l’uso che fanno certe star (ma non solo) pubblicando ogni secondo ogni aspetto della propria vita senza cura della propria privacy od intimità

  35. Vabbè ma una foto ogni tanto ci sta! Fare vedere una foto in 9 mesi di gravidanza come hai fatto tu è un conto, ma questa ragazza obbiettivamente ha fatto una carellata di foto della sua gravidanza con tanto di settimane scritte sotto, con confronto tra prima e dopo… Boh… Sará che io sono sempre stata schiva e riservata e non ho mai voluto contorta i fatti miei a nessuno, ma un evento come una gravidanza mi piacerebbe viverlo lontano dai riflettori, in intimità con i miei cari, non pubblicare al mondo intero la foto di come è la mia pancia ogni settimana, anche perché sai quanti porci e pervertiti si nascondono dietro la tastiera??

  36. Infatti, senza contare che queste donne hanno già un fisico allenato, hanno solo continuato a fare ciò che già facevano, e non si sono improvvisate… Ovvio che il loro corpo ha reagito diversamente rispetto a chi faceva un’attività sedentaria….

  37. Hai capito perfettamente ciò che intendevo dire. Va bene utilizzare i social ma in maniera sana, costruttiva e per poco tempo al giorno.

  38. I social, usati come dici tu, vanno benissimo.
    Per quanto riguarda le foto dei bambini, se sono già grandicelli qualche foto ogni tanto ci può stare, sempre nei limiti della decenza e senza mostrare nudità come hai detto anche tu, ma io parlavo più che altro della gravidanza in se, che come dicevo, secondo me (e sottolineo secondo me) è un momento da vivere privatamente con il proprio marito/ compagno.
    Qualche foto anche li ci sta (quella che hai postato tu da come l’hai descritta mi sembra molto dolce e appropriata) ma, ad esempio, quando avevo Facebook vedevo alcune conoscenti incinte che pubblicavano quasi ogni giorno foto su foto del pancione, con il marito che metteva la mano sul pancione, foto dell’ecografia e via dicendo che, seppur carine e dolci, risultavano a volte un po’ troppo intime e pubblicate sul web con troppa insistenza, con morbosità direi.
    Concordo pienamente con il tuo discorso finale sull’insicurezza, hai centrato il punto.

  39. Visto che già eri d’accordo con ciò che ho scritto prima, non aggiungo altro. Mi fa piacere che tu sia d’accordo con me.
    Io odio i social perchè, come accennato prima, ho avuto una brutta esperienza con due pervertiti su Facebook senza che avessi messo foto intime o compromettenti, pubblicavo raramente foto solo del mio viso.
    Di conseguenza sarà il trauma, sarà qualcos’altro, ma oltre ad aver eliminato per sempre il mio profilo Facebook, ho capito che meno si pubblica della propria vita privata sul web, meglio è.
    In ogni caso anche io sono abbastanza schiva di natura e quel profilo Facebook lo usavo maggiormente per seguire le pagine dei miei gruppi rock e metal preferiti, libri preferiti, serie tv preferite ecc.
    Tra l’altro, visto che siamo in tema, ho scoperto che esiste pure il feticismo verso le donne incinte… affascinante quanto sia complessa la psiche umana (e con quell’ “affascinante” non intento che ciò sia un bene, sia chiaro!).

  40. Quando aspettavo le mie adorate gemelle avevo una pancia piccola piccola e credetemi non facevo/faccio sport o diete… le persone che mi conoscevano mi dicevano “ ma sei sicura che siano due?” aumentando sempre di più la paura di perderne una…. comunque durante la gravidanza presi 13 kg fra l’altro stando sempre a letto….questo per dire che veramente ogni gravidanza è diversa da un’altra…. poi sul fatto di pubblicare o meno foto durante la gravidanza con pancia, senza pancia, in due pezzi o vestite sinceramente sono scelte personali come sono scelte personali guardarle o meno…. la negatività sta nello scrivere i commenti cattivi perdendo un’occasione per domandare alla diretta interessata la motivazione delle sue scelte… perché alla fine è questo che tutti ci chiediamo!

  41. Esattamente, poi mi è venuta in mente un’altra cosa: e i programmi tipo “24 ore in sala parto”? Io li trovo aberranti non perchè mi fa impressione il parto in sè ma perchè mi sembra assurdo che una madre possa farsi filmare per apparire in tv in uno dei momenti più belli della sua vita.
    Egocentrismo e voglia di visibilità a go-go. E in questo caso sarei ben felice se questi programmi venissero aboliti anche perchè non hanno un senso: penso che vengono prodotti per fare ri- provare quelle emozioni alle donne che hanno già partorito ma… se lo hanno già fatto basta che ognuno pensi al proprio parto no?

  42. A me sembra solo un’esibizionista,per quel che mi riguarda puoi pesare quanto vuoi,incinta o meno che tu sia,salute tua,fattacci tuoi…ma perché devi mostrarcelo ?!

  43. Ma infatti non c’è niente di male.
    Anzi, è anche bello vedere che si può affrontare una gravidanza restando in forma. Mi dà l’impressione che poi sia più semplice rimettersi in linea una volta partorito. Il che è una buona cosa non solo dal punto di vista estetico, visto che è risaputo, ormai, che prendere troppi chili non va bene.
    Se non si creano danni al bambino, non vedo cosa ci sia di male, a ritrovarsi di nuovo con la pancia quasi piatta a pochi giorni dal parto. Io personalmente ci metterei la firma.

  44. Oso sperare che ogni donna incinta faccia del suo meglio per avere una gravidanza e un bimbo sano. Io con il primo figlio ho avuto la pancia inconfondibile a 7 mesi e ho preso 11 chili (di cui 6 inizialmente perso per vomito quindi effettivi solo 5) mio figlio pesava 3,2 kg alla nascita. Questa volta invece sembravo al nono mese già al sesto nonostante anche stavolta stia prendendo pochi chili (Sempre per vomito) e sono veramente enorme. Sicuramente queste qua con addominali di ferro hanno meno panza anxhe per questo motivo, noi donne normale al primo figlio partiamo toniche quindi si nota dopo per questo le altre gravidanze solitamente si notano prima. Però si pure io trovo un po’ esibizionista questa ostentazione di panze e di magrezza che potrebbe far venire idee malsane a qualche donna che si sente un tricheco come la stragrande maggioranza di noi gravide

  45. È ovvio che partendo da una base diversa, si arrivi al nono mese in modi diversi. La percentuale minima di massa grassa per garantire la sopravvivenza degli organi si attesta ben al di sotto del 10%. E qui parliamo di atleti a livello internazionale, non di semplici appassionate di fitness. Una donna che segue uno stile di vita sano, praticando attività fisica e curandosi con una sana alimentazione ha una massa grassa tra il25 e il30%..quindi le scorte ci sono eccome! E ci si riferisce a credenze e dettami dello scorso millennio quando si pensa che una donna incinta debba “mangiare per due” e che sia normale che metta su una quantità di chili non effettivamente necessaria..anzi forse lesiva per sistema cardiocircolatorio, articolazioni e per il bambino stesso. Detto ciò non capisco perché, tra una donna che mostra il “pancino” e una che mostra il “pancione”, la prima debba essere giudicata esibizionista e addirittura le venga consigliato di non mostrarsi affatto, mentre la seconda invece va bene e si merita un sacco di cuoricini,like e congratulazioni.. Mi sembra fortemente ingiusto e discriminante.

  46. meno del 10% di FM in una donna in buona salute endocrina? no, non ci siano… lo sai che le atlete con una massa grassa così bassa (vedi per esempio ballerine, le prime che mi vengono in mente) sono nel 90% in amenorrea? hanno problemi di fertilità ridotta, chiaramente… i precursori degli ormoni sessuali sono i grassi, quindi scendere sotto lo standard per una donna è potenzialmente pericoloso. sotto il 10% può diventare pericoloso anche per gli uomini (ti ricordo che ormoni, membrane cellulari, la stessa guaina mielinica che è una membrana, sono fatti di grasso… che il tessuto adiposo è un vero e proprio organo…ecc ecc ecc) una donna in salute che ha una sana alimentazione non ha la % di massa grassa che hai scritto tu, dipende dalla fascia di età e comunque il 30% è già un extra da perdere. una donna sana con una massa grassa nel range ha la giusta massa grassa per non essere sovrappeso, avere le riserve per una eventuale gravidanza e non avere squilibri endocrini… questo senza che debba mangiare per due e senza mettere pià di 9 fisiologici kg durante la gravidanza. questa modella non può aver messo al mondo un figlio di 4 kili senza avere un ventre visibile, non per il grasso, ma per il fisiologico spazio che occupano feto, placenta, utero ecc non sta mica sdraiato il feto nella pancia, è appunto in posizione fetale. questa tipa evidentemente ha qualche problema e diventa rischioso per il feto, perchè ci sono delle esigenze nutrizionali ben precise. anche per qunto riguarda l’attività fisica, la vigoressia in gravidanza è pericolosa.. fare attività fisica adeguata aiuta, esagerare sottopone a dei rischi

  47. con 13 kg in più non penso tu avessi la pancia piatta come sta tizia, una con la colite ne ha di più. se hai visibilità hai anche responsabilità, quindi se tu, modella vigoressica e perennemente a dieta, ti permetti di fare sfoggio di un ventre poco verosimile per un presunto nono mese di gravidanza, devi prima di tutto aspettarti anche le critiche e seconda cosa prenderti la responsabilità del messaggio profondamente errato che lanci.
    non tutte le donne gravide sono mongolfiere grazie al cielo, ma tutte le donne gravide al nono mese hanno un girovita che denota una gravidanza, come è sano che sia.

  48. è più vergognoso che una persona che ha milioni di followers non si prenda la responsabilità di non lanciare messaggi sbagliati che possono creare problemi ad altre donne nelle sue condizioni, ma con una pancia normale. la popolarità è responsabilità, lei promuove non la cura di sè. ma l’eccessiva attenzione alla forma fisica, che è diverso. poi ovviamente, se sei un personaggio pubblico sei esposto a critiche, fa parte del pacchetto.

  49. quindi al nono mese non si vedeva che eri gravida? usavi gli stessi jeans? non penso no?!
    quella di sta tizia si chiama ostentazione, semplicemente… se veramente ci fosse amore per il fitness per il valore intrinseco che lo stesso ha, non ci sarebbe l’ostentazione di una pancia piatta al nono mese di grvidanza, che non è fisiologica e che dà un messaggio completamente errato lle persone che non sono nella sua condizione e che sono un po’ più fragili riguardo al loro aspetto.

  50. si dai, è come non sapevo di essere incinta, niente pancia e comunque ciclo per 9 mesi, poi una piccola colica e opplà, il figlio inaspettato…. dai su….al nono mese come al primo non è credibile per nessun motivo al mondo, fattene una ragione, avranno solo usato vestiti più larghi, oppure probabilmente non erano persone in peso forma… anche mia cugina al nono mese era uguale al primo, pesava 140 kili!
    allenarsi ed essere vigoressici al punto da fare foto prima e dopo per mostrare che l’addominale non è stato scalfito dalla gravidanza in atto sono due cose ben diverse… non capisco perchè fare sempre i buonisti… anche perchè nessuno sta dicendo che sia corretto insultare una persona commentandole la foto, ma da qui a pensare che sia una situazione normale… mi fa propendere per l’ipotesi buonismo ad ogni costo

  51. guarda che stare a dieta ferrea (le kcal in gravidanza devono partire da una normocalorica, che non è una 1200, ma magari una 2000 o molto di più se si fa attività fisica, e aumentare di 200 kcal per ogni trimestre di gravidanza, a meno che non sia addirittura un parto gemellare) e spaccarsi in palestra con esercizio troppo intenso, è dannoso, semplicemente in modo diverso..

  52. quando sei un personaggio pubblico devi SEMPRE prestare attenzione al messaggio che lanci… esplicitamente o tra le righe… va da sè che se metti le foto del prima e del dopo di una pancia… non stai dando un messaggio corretto

  53. guarda che tra bianco e nero ci sono infinite tonalità di grigio eh….
    una che mette 30 kili non è come una che mette i 9 fisiologici e sani kili, una che si tiene in forma e mangia correttamente in base al nuovo fabbisogno non è una che si sfascia in palestra e sta attenta a non ingrassare. io di professione mi occupo di nutrizione e mi guardo bene dal far dimagrire o dal tenere a dieta stretta donne in gravidanza, anche se partono in sovrappeso, non è prudente, che vi piaccia oppure no…

  54. mangiare sano durante la gravidanza certo che deve prescrivertelo un professionista… o la mamma in quanto tale sa cosa deve fare per scienza infusa? chi non vuole ingrassare perchè ha paura, per mia esperienza professionale, di solito fa danni, chi pensa di non aver bisogno di qualcuno che la segue e di contro mette troppi kili…. fa danni allo stesso modo…
    chi si autogestisce l’attività fisica esagerando nonostante il parere del medico (penserete mica che ascoltino tutte il medico no?! ) può far danni, chi sta immobile, fa danni…

  55. Hai completamente mancato il punto del mio discorso: “vivi e lascia vivere”.
    Per come la vedo io, la vita, nessuno è nella posizione di giudicare nessun altro semplicemente perchè non sa.
    Non sa chi è. Come vive. Quale è il suo passato. Come ragione. Lo stato di salute. Il suo credo. Le sue convinzioni. Il perchè fa certe scelte. E via dicendo.
    Io so benissimo che tra bianco e nero ci sono infinite sfumature, proprio per questo dico che non si è nella posizione di giudicare, figuriamoci condannare, qualcuno senza avere la benchè minima idea di cosa si sta parlando.
    La società moderna si basa sul giudizio insindacabile di chiunque verso chiunque altro, come anche tu hai appena fatto, e ci si convince che il proprio pensiero sia la verità. Non lo è. Ma bisogna prima capire e conoscere per rendersene conto ed al giorno d’oggi, nessuno ha più voglia di perderci tempo.

  56. Una però non può pensare a chiunque possa leggerla e cosa possa capire, possono essere centinaia di migliaia di persone, che tra l’altro la giudicano male solo perché non sono abituati a vedere un corpo di una donna muscoloso e incinta. Se bisogna stare lì a pensare che tutti possono travisare il tuo messaggio o foto, Tanto vale che nessuno pubblichi più niente di niente, chiudere tutti i blog, profili e pagine su FB e instagram.

  57. Non ho comprato abiti premaman, tanto per farti capire.
    L’unico abito (lungo) che ho acquistato per andare ad un matrimonio, proprio per la mancanza di pancia, sul davanti essendo più lungo, spazzava in terra e mi faceva inciampare (ad un mese dal parto, ndr)
    Un incubo.
    Pochi lo sanno, ma spesso la prima gravidanza si presenta talvolta con poca pancia, succede: a me è capitato. Non si tratta di una scelta, è la natura che decide come deve essere.
    Talune vomitano l’anima, talune no, talune hanno il diabete gestazionale altre sono più fortunate, alcune hanno problemi di gambe e caviglie gonfie, altre no.
    Ogni gravidanza è differente!
    Non ho ostentato nulla e non credo che nemmeno questa donna ostenti la sua magrezza in gravidanza.
    E sbagli a dire che non è fisiologia: lo è. Ogni gravidanza è diversa dall’altra, anche nella medesima donna: io sono ingrassata poco o nulla e ho vomitato per tutti i 9 MESI: alla nascita di mio figlio avevo perso 7 Kg contro i 6 Kg che avevo messo
    Ero piatta da paura e avevo compagne di “parto” che avevano ancora pance da gravidanza nonostante il parto.
    Non certo per colpa loro. Ma la normalità erano sia loro che io!
    E dirò di più: nella foto a 36 settimana la pancia si vede eccome!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here