Viviamo in una società che inneggia alla perfezione, e dalle locandine alle pubblicità siamo circondati da stereotipi che spesso non ci rappresentano: dalla pelle priva di pori a corpi che sembrano immuni da cellulite e smagliature.

Basta scorrere qualche pagina Instagram per sentirsi a volte piccole piccole, dimenticandoci spesso che dietro quella perfezione si nascondono app “elimina-difetti” che offrono un’ampia gamma di filtri per migliorare l’immagine reale. L’ossessione per il selfie ha portato alla creazione di sistemi che permettono di scattare una foto e di poterla modificare istantaneamente per poi condividerla sui vari social.

Ma che ve ne pare di un’applicazione che fa esattamente il contrario? Un’applicazione struccante, che al contrario evidenzia i difetti rimuovendo apparentemente il trucco e rendendovi dei brutti anatroccoli? Scopriamola insieme!

cliomakeup-app-rimuove-trucco

MAKEAPP: L’APPLICAZIONE CHE TI STRUCCA, O QUASI!😱

Le celebrities che vediamo e conosciamo si presentano al pubblico sempre al top! Che si tratti di red carpet o trasmissioni televisive, raramente appaiono naturali. Anche senza filtri, il loro aspetto è frutto del lavoro di schiere di professionisti, dal MUA all’hair stylist.

2cliomakeup-makeapp-rimozione.trucco-uglybetty
Quante di noi si sono sentite molto vicine ad Ugly Betty al cospetto di alcune star dalla bellezza quasi ultraterrena?

MakeApp, l’applicazione disponibile su iOS e Android, ha deciso di rivoluzionare gli standard di bellezza a cui siamo abituate. Ci dà infatti l’opportunità di rimuovere il trucco di una persona e vederla e come se fosse appena sveglia… o quasi.


3cliomakeup-makeapp-applicazione-rimozione-tricco-clio-struccarsi
Vi è mai capitato di osservare qualche personaggio pubblico e pensare: chissà se appena sveglia è proprio così!?

Si tratta di un’applicazione che paradossalmente ha attirato l’attenzione di diversi siti di bellezza e moda in quanto ha la possibilità di rimuovere il trucco dai volti fino a renderli quasi irriconoscibili.

MA COME FUNZIONA L’APPLICAZIONE CHE RIMUOVE IL TRUCCO?

L’applicazione funziona nella maniera più basica ed intuitiva!

4cliomakeup-makeapp-applicazione-rimozione-trucco-selfie-awards
Si “selfie”  chi può! 😉

Basta scattare un bel selfie, oppure riprendere una vecchia foto in cui siete ben truccate, o ancor meglio una foto di qualche vostra amica ed utilizzarla come cavia in modo da farvi un’idea di come sia senza trucco! 🙈

5cliomakeup-makeapp-applicazione-rimozione-trucco-gollum

L’applicazione, in sintesi, una volta attivata vi consente attraverso i  suoi filtri di effettuare una rimozione del trucco o vi permette l’aggiunta di colori appariscenti e fuorvianti.  MakeApp è scaricabile su tutti gli smartphone è gratuita, ma ha un limite (che dubitiamo venga superato 😄), in quanto rimane “free” solo per le prime cinque foto, altrimenti per ulteriore utilizzo il costo parte dai 0.49€.

Ragazze ma non abbiamo finito qui: ovviamente non potevamo non provare l’applicazione e mostrarci nel peggiore dei modi! Siete curiose di vedere Clio e noi ragazze del Team trasformate dall’app? Siamo pronte and entrare nella rubrica… “I nuovi mostri”??? Ahahaha! Continuate a pagina 2!

15 COMMENTI

  1. Ciao! Ne approfitto per chiedere a tutte/i una app per fare le gif! Qualcuna/o può aiutarmi consigliandomi qualcosa per android o pc per favore?

  2. In questi casi è sempre immancabile citare sessismo, razzismo, body shaming e chi più ne ha più ne metta!hanno rotto 3/4 di ciolla con sto voler sempre vedere del marcio dove non c’è.
    Cooooomunque, non strucca!vi fa solo sembrare reduci da un’influenza pesante :/ io l’avevo provata per altri filtri che l’app ha, e fa sempre un effetto molto strano..storpia il viso secondo me

  3. Ciao Malvina, piacere di vederti!
    Quanto all’app in questione…non ne capisco l’utilità, francamente.
    A me non importa un fico secco di come sia la tale attrice o modella senza trucco.
    Lei è lei, con la sua vita, le sue gioie ed i suoi dolori, io sono io. L’attrice è un essere umano come tutti gli altri: avrà pure lei le giornate no, quelle con il mal di testa, la stanchezza da notte insonne per il bimbo con la febbre, la recensione negativa per un suo film.
    Il brufolo dispettoso da pre-ciclo.
    Meno male che esiste il trucco e che ci fa sentire a posto: attrici e non.
    Per me quell’app non ha senso.

  4. Che boiata, scusatemi.
    Le mie app preferite non hanno nulla a che vedere con questa sottospecie di fotoritocco fatto da cani.

  5. app inutile, come altre mille, ma ora tutto diventa un problema sociale mamma miaaa! Non mi sento nè offesa nè discriminata da questa app sinceramente, e magari serve a farsi 4risate tra amiche o magari no se non ti fa ridere (o se, come me, non te ne può fregar di meno) ma keep calm!

  6. Ciao Malvina! Non uso nessun fotoritocco..ho una certa età diamine non sono una sciocca! Questa app ingrigisce un pochino la pelle

  7. a me hanno rotto anche il rimanente 1/4 … comunque il punto principale è PERCHE’??? Dopo che mi sono sbattuta un’ora a truccarmi, 20 minuti a mettermi in posa, altri 10 per riuscire a tenere gli occhi aperti e ancora altri 10 a mettere i filtri per farmi un selfie decente dove non sembro la moglie di Dracula e la sorella di Frankenstein …. a cosa mi serve questa app? Domani mattina appena sveglia con le caccole sugli occhi e con le righe del cuscino in faccia mi faccio una foto e la posto su facebook, problema risolto.

  8. Concordo con te!!!!
    Già mi spavento ogni mattina che mi guardo allo specchio appena sveglia…figurati se devo anche provare a togliere il trucco dopo tanto lavoro!!!!

  9. Oddio… quest’app non so quanto possa essere utile. Sembra che sbiadisca solo e ingrigisca!
    Ps…Ciao Malvina! (anzi, Ciao Malvi!!) Chi l’avrebbe mai pensato che fossi tu la nuova aggiunta!! XD Ebbene che il tuo nome è abbastanza riconoscibile XD
    (Sono Laura, ci siamo conosciute il primo anno di Brera…non so se ti ricordi. Ero sempre con l’Eugenia!)

  10. Esatto.è come chiedere a un bambino di non disegnare i baffi o la barba sulle foto pubblicità delle riviste. Chissene. Tanto poi le butti!

  11. Io ho sentito parlare bene dell’app “Gif Me!” su Android, l’ho scaricata anche io sul mio telefono ma non l’ho ancora usata e non saprei dirti, ma se ti va di provarla… 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here