L’inositolo, conosciuto anche come vitamina B7, si trova già naturalmente all’interno del nostro organismo e lo si assume in parte con il cibo. Ma a cosa serve esattamente? Oggi vogliamo parlarvi di questa sostanza, che pare sia una soluzione a tanti piccoli problemi ed inestetismi, in particolar modo l’acne causata da sindrome da ovaio policistico. Ma in che alimenti si trova? Quali sono le dosi giornaliere consigliate? Quali invece i benefici che si possono trarre?

Ne avete già sentito parlare? Oggi vi sveleremo tutto quello che abbiamo scoperto su questo integratore e cercheremo di capire se è realmente un rimedio contro l’acne. Se siete curiose di saperne di più, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-inositolo-acne-vitamina-cura-sostanza-4

CHE COS’È L’INOSITOLO?

Si tratta di una sostanza che viene definita erroneamente vitamina, in realtà non è esattamente così dal momento che viene prodotta in completa autonomia dal nostro organismo a partire dal glucosio, cosa che non avviene mai con le vitamine propriamente dette. Quando c’è carenza di questa sostanza un medico può o meno decidere di prescriverla in base alle esigenze specifiche di ognuno e in seguito ad alcune problematiche di salute.

ClioMakeUp-inositolo-acne-vitamina-cura-sostanza-9

L’inositolo è noto anche come Vitamina B7

L’inositolo non viene però immagazzinato dal nostro organismo ma deve essere assorbito con costanza attraverso gli alimenti; qualora non bastassero esistono poi degli integratori a base di inositolo da assumere per via orale.

ClioMakeUp-inositolo-acne-vitamina-cura-sostanza-8

Quello che come sempre ci teniamo a precisare è che noi non siamo delle esperte a riguardo ed è sempre d’obbligo consultare un medico o un farmacista prima di assumere determinate sostanze.

 

pare sia in grado di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue

In particolare l’inositolo è utile per depurare l’organismo con effetti positivi anche sul fegato, inoltre pare sia in grado di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue.

 A CHE COSA SERVE L’INOSITOLO?

La vitamina B7, o inositolo, stimola la produzione di lecitina, ossia una sostanza che compie un’azione di pulizia delle pareti interne delle arterie riducendo i livelli di colesterolo. Ha inoltre anche effetti positivi sullo stress e sulla memoria.

ClioMakeUp-inositolo-acne-vitamina-cura-sostanza-7

Al nonno servirà forse un po’ di inositolo?

Come abbiamo visto i benefici dell’inositolo si evidenziano in diversi organi e tessuti del nostro corpo. Aiuta infatti nella produzione di energia, favorisce depurazione e disintossicazione dell’organismo, contrasta il deperimento delle cellule nervose e cerebrali, abbassa il colesterolo, aiuta il sistema immunitario.

ClioMakeUp-inositolo-acne-vitamina-cura-sostanza-6
Può dunque essere integrato, sotto consiglio medico, per godere di uno o più dei seguenti benefici: garantire più energia al corpo, proteggere i vasi sanguigni e abbassare il colesterolo, aiutare cuore e circolazione, rafforzare il sistema immunitario, depurarsi dopo prolungate terapie farmacologiche o in caso di intossicazioni alimentari, ovaio policistico o altre problematiche legate al ciclo ovarico.

Ma in quali alimenti è presente l’inositolo? Inoltre cosa succede se si ha carenza di questa sostanza? E se invece se ne assume troppa? Ma soprattutto come mai viene considerato da alcune persone come il rimedio definitivo contro l’acne? Correte a pagina due!