E’ capitato di scrivere qui sul blog di supereroine televisive e cinematografiche: ognuna con la sua missione. Ascoltando chi è over-40 mi sono però resa conto che, quando si tratta della nostra pelle, esiste davvero una nuova categoria che non vola, non solleva il mondo con un dito (almeno letteralmente), ma che combatte quotidianamente, oltre che contro il tempo dell’orologio degli impegni, anche contro il tempo che passa. Sono le AGE FIGHTERS: come sappiamo, dopo una certa etá, quando si tratta di pelle del volto, le rughe sono uno dei più grandi crucci di ogni donna e con il passare del tempo vedere la pelle cambiare e mostrare qualche segno di cedimento, spinge ognuna di noi a cercare un rimedio utile a ritrovare una pelle tonica e dall’aspetto più giovane.

Molte donne ormai si sono rese conto che così come il corpo che cambia, invecchiando, va mantenuto attraverso un regolare esercizio fisico, anche la pelle deve essere tenuta in esercizio. In questo post, in collaborazione con L’Oréal Paris, ho deciso di parlare di rughe, di age fighting attraverso il ripristino dell’elasticità, facendo innanzitutto un po’ di chiarezza. Le tanto odiate e temute rughe sono causate soltanto dall’invecchiamento cutaneo oppure i motivi sono da ricercare anche altrove? Se siete curiose di saperne di più, continuate a leggere il post!

cliomakeup-tipi-di-rughe-gwyneth-paltrow

ELASTICITÀ DELLA PELLE: PERCHÉ È IMPORTANTE

Rinforzare la tonicità della pelle è la chiave per fare apparire il viso più compatto, sodo, e di conseguenza più giovane. La perdita di tono e il rilassamento cutaneo è provocato, tra le altre cose, dal rallentamento del metabolismo cellulare, ma non solo. Ne sono responsabili, ad esempio, anche agenti ambientali come raggi solari, fumo, inquinamento.

Nella quotidiana battaglia che interessa le over contro l’invecchiamento, alcuni prodotti come quelli contenenti pro retinolo, aiutano molto a rinforzare e rassodare, parole che ricordano tanto la palestra e l’esercizio fisico, vero? Una palestra per la pelle contro le rughe, ma facciamo un veloce ripasso, quante tipologie di rughe ci sono?

BACK TO SCHOOL: LA CLASSIFICAZIONE DELLE RUGHE IN BASE ALLA CAUSA

Facendo una ricerca approfondita ho scoperto che per classificare le rughe è utile partire dalle cause.

SI DIVIDONO IN quattro categorie: rughe d’espressione, pieghe da sonno, rughe attiniche e rughe gravitazionali.

In questo modo è possibile dividere le varie tipologie di rughe essenzialmente in quattro categorie: rughe d’espressione, pieghe da sonno, rughe attiniche e rughe gravitazionali.

ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-9

Come suggeriscono già i nomi, i motivi che stanno alla base dell’insorgere di questi inestetismi sono vari e diversi tra loro. Ma per correre ai ripari e per eliminarli una volta per tutte, il rimedio è uno solo: combattere le rughe rassodando e tonificando la pelle grazie ai “rituali” e i prodotti giusti per ogni età!


LE RUGHE D’ESPRESSIONE E COME PREVENIRLE

Partiamo innanzitutto con quelle più “semplici” da individuare che sono senza dubbio le rughette d’espressione. In questo caso non sono legate all’invecchiamento cutaneo o agli effetti del tempo sulla pelle ma semplicemente alla contrazione dei muscoli mimici del volto.ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-8

Chi infatti tende a essere espressivo, a ridere molto e a muovere tanto i muscoli del viso, sa bene che i primi segni tendono ad apparire anche precocemente. A quali rughe mi riferisco? Principalmente a quelle orizzontali sulla fronte, alle zampette di gallina sulla zona attorno agli occhi e a quelle attorno alle labbra per chi, come me, sorride e ride molto!

ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-13

Alcune celebrity ne sanno qualcosa a riguardo, il tratto distintivo di Victoria Beckham ad esempio è proprio il fatto di non sorridere mai. Anche se non ha mai dichiarato apertamente i motivi, in molti credono che sia proprio per mantenere un aspetto più giovane e una pelle più tonica.

ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-12
In questo caso, eseguire un massaggio facciale costante e quotidiano quando si applica la crema idratante può essere utile sia a far penetrare meglio i vostri trattamenti abituali, sia a tonificare la pelle riattivando la circolazione sanguigna.

LE PIEGHE DA SONNO E COME CONTRASTARLE

Le pieghe da sonno sono quelle rughette che spuntano al mattino dopo una notte movimentata. Quando infatti si appoggia il viso sul cuscino possono apparire sulla pelle le rughe da pressione, specialmente per chi dorme sul fianco o a pancia in giù. Con il passare del tempo, dopo i 40 anni circa, iniziano a diventare permanenti e sempre più pronunciate, anche a causa della perdita di elasticità cutanea.

ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-10

Il mio consiglio ovviamente è quello di non trascurare mai una corretta beauty routine notturna: prima di andare a letto idratate sempre la pelle con una crema adatta, in questo modo non solo riuscirete a prevenire le rughe ma al mattino vi sveglierete con una pelle sicuramente più morbida e dall’aspetto più sano.

ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-28

Durante la notte la pelle si ripara e si rinnova con il trattamento extra-rassodante.- L’Oréal Paris, Revitalift trattamento ricco notte. Prezzo: 7,93€ su Amazon.it

Attenzione quindi alla posizione che assumete durante il sonno, OVER-30!!! Quello che combinate la notte vi rimarrà “stampato” sul volto. Consigliamo quindi per dormire una posizione da Principessa.

ClioMakeUp-rughe-tipi-combatterle-oreal-revitalift-crema-giorno-notte-11

Il “sonno di bellezza” aiuta ad avere la pelle più distesa!

Bellezze, siamo solo a metà dell’opera! A pagina due scoprirete tutto, ma proprio tutto, sulle rughe attiniche e gravitazionali; queste ultime sono quelle che ci interessano maggiormente…Da decenni ormai le tecniche invasive vengono diffusamente utilizzate per contrastarle, tuttavia sapete che non sono totalmente d’accordo con i famosi ritocchini, sapendo che esistono creme ideate proprio per rassodare la pelle con un effetto lifting, meno incisivo ma sicuramente dalla vocazione più naturale, capace di accompagnarci con grazia alla pelle adulta, come sempre più star hanno deciso di fare. Curiose di saperne di più? Se la risposta è sì, allora non vi resta che cambiare pagina!

19 COMMENTI

  1. Preso appunti, le ho di tutti e quattro i tipi, a quelle da sonno ho ovviato dormendo a principessa! Poi curo tanto la pelle, al momento vado pazza per i prodotti Khiel’s!

  2. Non mi importa di avere le rughe, viva il sorriso e le risate sempre!! Come aiuto tanta ginnastica facciale, bardana, olio di argan e bava di lumaca!!

  3. Ho 49 anni e, per fortuna, non ho molte rughe: mi capita (anche 10 giorni fa) che nessuno mi creda quando dico la mia età, pare sembri più giovane.
    Eppure io ho un paio di segni proprio intorno alle labbra dovute alla posizione assunta dormendo.
    Dovrei dormire in stile principessa ma la mia schiena, rovinata dopo la gravidanza, non vuole saperne!
    Mi terrò le rughe, non che sia un dramma.

  4. no ragazze non potete pensare seriamente di venirci a consigliare creme da 8 euro che noi che vi seguiamo da tanto tempo sappiamo bene che Clio per prima non userebbe mai. Vi vogliamo bene e siamo disposte a chiudere un occhio, possiamo anche comprendere il discorso della sponsorizzazione -per carità ci può stare- ma la linea di creme antirughe L’Oreal no, questa non ce la beviamo.

  5. Ragazze io ho 21 anni e ho già dei segni d’espressione quando sorrido nel contorno occhi che è anche molto secco in questo periodo! Uso tutte le sere la crema contorno occhi di Cien ma non mi basta. Secondo voi posso usare il contorno occhi che avete postato de L’Oreal o è troppo forte per la mia età? Sì, non posso permettermi di spendere un patrimonio per 15 ml…

  6. ciao bellissima!! ma certo! infatti è quello che vogliamo sapere da te, quali sono i prodotti -economici e non- che meritano, perchè di te ci fidiamo. Presentare in questo modo una intera linea come nel post di oggi però è un’altra cosa, che cambia sensibilmente lo spirito del blog IMO. bacioni!!!

  7. Ciao!guarda io in inverno ho la pelle secchissima che tende ad essere segnata e a squamarsi. Ho trovato la pace con la crema triplattiva per pelli secche e sensibili, la pelle mi rimane idratata tutto il giorno, protetta e mi idrata anche il contorno occhi (io la stendo anche lì). Poi un altro consiglio generale che ti do è di bere molto e assumere la giusta quantità di vitamine/sali minerali perchè a volte la secchezza esterna è allarme anche di disidratazione interna!
    Ti lascio un’immagine della crema in questione, come fascia di prezzo è sotto agli 8€ 🙂
    https://uploads.disquscdn.com/images/135ab18b58b98767dba9d4096a3f479c6007fc70c5a43943590dcf7707b1a532.jpg

  8. Penso che la scarsezza di commenti a questo post la dica lunga sul suo indice di gradimento ! Taccio anch’io perché non mi va di far polemica,nè tantomeno offendere il Team e Clio,che seguo e ammiro,ma a buon intenditor poche parole…

  9. Ciao Clio! Io ho 30 anni e, complici il dormire sempre su un fianco e la pessima abitudine di corrugare la fronte davanti al pc, mi è venuta una ruga verticale tra le sopracciglia 🙁 proverò questa crema, magari abbinandola alla ginnastica facciale 🙂 grazie mille, un bacione!

  10. Io sono secca soltanto in inverno nella zona degli occhi e nella fronte zona tra le sopracciglia per capirci xD Grazie mille del consiglio 🙂 perché quando guardo le contorno occhi consigliate qui sul blog costano tutte uno sproposito per 15 ml D:

  11. sta cosa dell’Oreal e’ una mazzetta….non fa niente, se volete togliere le rughe dopo una certa eta’ le togliete solamente con bio stimolazioni di acido ialuronico crosslinkato.

  12. Avevo scritto un messaggio, educato e privo di offese, sulla questione sponsorizzazioni. Vedo che non è stato pubblicato. Questo francamente mi dà già le risposte che cercavo, addio!

  13. Guarda se posso darti un consiglio…non “fossilizzarti” sull’uso primario di un prodotto, io di contorno occhi ne ho provati un po’ e sinceramente poi la pelle mi tira!con la crema viso bella bella idratante e elasticizzante stesa anche lì no. Quindi chissene frega se non è una contorno occhi se mi da sollievo ahah

  14. Non ho capito le polemiche per la sponsorizzazione dei prodotti de l’oreal … mi sembra che Clio ne abbia già fatti altri e non hanno sollevato tutta questa indignazione. Mi ricordo Roger & Gallet e le maschere all’argilla L’oreal e anche i prodotti jowae. Il titolo dell’articolo esprime chiaramente che è una collaborazione, quindi non vedo il problema. Non mi aspettavo di leggere un articolo chiaramente intitolato “come ripristinare l’elasticità della pelle con L’Oréal Revitalift!” e che mi venisse consigliata un’altra marca. Detto ciò … a favore ho visto un documentario dove gruppi di donne provavano a scatola chiusa le varie creme di bellezza e proprio questa ha fatto la sua bella figura battendo prodotti che costano molto di più. Contro: Age fighters è una battaglia persa dalla nascita le rughe vengono e ce le teniamo, le togliamo con un facelift e arrivano di nuovo, l’età non si combatte come fosse una malattia è una cosa naturale e l’unico modo di viverla bene è abbracciarla …

  15. Sì, ti do assolutamente ragione, però sai pensavo che la contorno occhi fosse più concentrata e siccome ho il contorno molto secco, soprattutto quando metto il correttore si vede la secchezza… anche ieri sera ho messo i patch di Sephora e anche stamattina il correttore fa l’effetto secco, a me ora viene il dubbio che sia il correttore che non funziona bene :/

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here