Tra i primi ci sono stati i Volupté Tint-in-Oil di Yves Saint Laurent: usciti nel 2015, avevano rappresentato una piccola rivoluzione beauty. In teoria l’idea di mettere dell’olio sulle labbra evocava sensazioni poco gradevoli, in pratica siamo state tutte immediatamente ossessionate da questi “gloss 2.0” che ci permettevano, per la prima volta, di truccare le labbra e farle sembrare bellissime anche quando erano veramente messe male!

Sono passati alcuni anni e nel frattempo sono usciti lip oil di ogni genere: gli YSL restano intramontabili, ma sono stati affiancati da altre versioni di lusso e super economiche, adatte a dare un velo di colore e idratazione oppure dalla virtù antiage.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti e le esigenze, e non tutti quelli diventati cult sono di lusso, anzi! Ma non vogliamo svelarvi nulla: volete sapere quali sono oggi i lip oil più famosi? Quali sono le differenze e quelli considerati migliori? Allora andate avanti a leggere il post!

cliomakeup-migliori-lip-oil-1-labbra

IL LIP OIL PIÙ FAMOSO E I SUOI “DUPE”

Secondo il popolare magazine beauty refinery29.com, l’Oil Lip Stain di Milk è uno dei più quotati del web, tanto che dalla sua uscita è andato spesso sold out su Sephora in alcune colorazioni!

cliomakeup-migliori-lip-oil-2-milkMilk Makeup Oil Lip Stain, $18.00

Il lip oil di Milk può essere stratificabile, ed è arricchito con vitamina E, rosmarino e olio d’oliva per idratare le labbra secche. Si può indossare anche sulle guance per un perfetto no-makeup-makeup monocromatico.

LO ABBIAMO TROVATO MOLTO CARINO MA NON “IMPERDIBILE”

Noi lo abbiamo provato e non possiamo che promuoverlo: è molto pratico grazie all’applicatore roll on che lo rende il perfetto prodotto da borsetta. Idrata e colora, però ragazze dobbiamo dirvi che non lo troviamo un prodotto così sensazionale: l’effetto sulle labbra è carino, ma perfettamente paragonabile, o inferiore, a quello di altri prodotti che vedremo più avanti.

cliomakeup-migliori-lip-oil-3-covergirl

COVERGIRL Vitalist Elixir Tinted Lip Oil, $8.18. Credits: @bustle.com

Anche secondo refinery29, ci sono diversi dupe di questo prodotto super chiacchierato e introvabile. Vediamone alcuni!

cliomakeup-migliori-lip-oil-4-burts-bees

Burt’s Bees® Tinted Lip Oil. Prezzo: 5,79€ su Amazon.it

Quello di Burt’s Bees è anche uno dei lip oil più apprezzati in assoluto. Oltre ad olio di cocco e burro di Karitè, contiene un tocco di cera d’api per prolungare la durata dell’idratazione.

cliomakeup-migliori-lip-oil-5-ysl

Yves Saint Laurent Volupté Tint-in-Oil. Prezzo: 31,90€ su Sephora.it

Gli YSL sono oli labbra di lusso, non appiccicosi, e presentano una miscela di nocciolo di albicocca, semi di jojoba e olio di coriandolo per rendere le labbra incredibilmente lisce.

cliomakeup-migliori-lip-oil-20-yslAnche Clio li ha adorati perché sono l’ideale quando le labbra sono proprio in uno stato pietoso, ma si desidera comunque mettere un po’ di trucco. Le labbra appaiono subito idratate e piene, insomma sono oli labbra impareggiabili!

cliomakeup-migliori-lip-oil-6-lancomeLancôme Juicy Shaker. Prezzo: 22,50€ su Sephora.it

I Juicy Shaker hanno una formula bifasica unica e sono disponibili in ben 17 tonalità. Prima di applicarli bisogna “shakerarli”! Anche in questo caso si tratta di gloss in olio; rispetto agli YSL lasciano un po’ più di tinta ma, ahinoi, durano davvero “fino al primo starnuto”!

cliomakeup-migliori-lip-oil-7-clarinsCLARINS Eclat Minute Huile Confort Lèvres. Prezzo: 18,90€ su Sephora.it

Infine, anche gli oli labbra di Clarins sono apprezzatissimi: tinte luminose e appena visibili che migliorano all’istante l’aspetto delle labbra, rendendole più levigate e morbide.

Ragazze, come avete potuto vedere alcuni dei lip oil considerati “dupe” del Milk sono anche tra quelli più famosi e amati da quando questa tipologia di prodotto ha preso piede, ma non sono di certo finiti qui! Girate pagina per scoprire tutti gli altri e le loro caratteristiche.