Panico da scarpe per il matrimonio? Tutti si aspettano che indosserete un altissimo paio di tacchi, ma l’idea vi terrorizza? Nessun problema, quest’anno la moda vi viene in soccorso! Tra i modelli di tendenza per le spose 2018 ci sono infatti ballerine, sandali bassi e persino sneackers da sposa.
Finalmente potrete ballare tutta la notte senza preoccuparvi del male ai piedi: questi modelli infatti uniscono la preziosità e le tonalità bianche, alla comodità. Ci sono vari modelli tra cui potete scegliere, dai classici ed eleganti sandali bassi alle scarpe da ginnastica, impreziosite da applicazioni gioiello e nastri di seta. Se siete un po’ curiose di scoprire questi modelli unici nel loro genere, allora diamo il via al post! Iniziamo!
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-1

MATRIMONIO IN SCARPE BASSE? CON QUESTI MODELLI SI PUÒ

Quando pensiamo al giorno delle nozze, immaginiamo sempre di indossare tacchi altissimi, in grado di slanciare la nostra figura e farci sembrare ancora più belle. Una cosa che però spesso non teniamo in considerazione è che il giorno delle nozze è anche molto frenetico, fatto di foto di gruppo, brindisi e danze sfrenate.
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-11-keds
Ogni sposa finisce puntualmente a ritrovarsi sulla pista da ballo scalza, maledicendo i tacchi alti.

 


questi modelli di scarpe sono bellissimi anche senza tacco

Pensare di indossare delle scarpe comode, per il giorno delle nozze può essere la soluzione a questi fastidi, e sicuramente può essere un’idea vincente se siete quel tipo di donne, che non è assolutamente abituata ad indossare i tacchi per molte ore di seguito.

cliomakeup-scarpe-sposa-basse-16-spade
Benché siamo ad abituate a immaginarci le scarpe da sposa bianche, con dettagli gioiello o pizzo e soprattutto con il tacco, anche tra le scarpe basse ci sono dei modelli molto carini, che vi potranno far dire “Sì, lo voglio!”.

LE SNEAKERS DI KEDS DA SPOSA, IN COLLABORAZIONE CON KATE SPADE

Tra le tendenze sposa 2018, le scarpe basse e da ginnastica sono un vero e proprio trend. Basti pensare che la designer di moda Kate Spade ha collaborato con il brand Keds per realizzare una collezione luccicante e super fashion, per le spose che vogliono, per il loro matrimonio, delle scarpe comode senza rinunciare alla bellezza.
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-3-keds
La collezione di scarpe da sposa Keds in collaborazione con Kate Spade
Glitter, perle, applicazioni gioiello e inserti in raso sono presenti in questi modelli, rispettando la tradizione. Ma il tutto è combinato con la comodità delle sneakers.
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-13-keds
Un altro vantaggio di utilizzare queste sneakers bianche è che a differenza dei tacchi alti non verrano relegate in fondo all’armadio come le classiche scarpe da sposa, ma possono essere riutilizzate in tantissime occasioni, luna di miele inclusa!
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-12-keds
Le scarpe sono disponibili anche nel modello slip-on con applicazioni gioiello

SUPERGA E ALL STAR, LE SNEAKERS “CLASSICHE” PER UNA SPOSA

Tra le scarpe da ginnastica più conosciute, anche nel nostro Paese, ci sono certamente le Superga e le All Star, che rappresentano anche un’ottima soluzione per indossare al vostro matrimonio delle scarpe comode. Entrambi i modelli sono inoltre personalizzabili, e si possono creare diverse decorazioni a tema wedding.
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-15-superga
Le Superga da sposa sono davvero carine con la loro scritta “I do” (potete facilmente realizzarle anche col fai da te)
Le All Star in particolare si prestano benissimo per essere decorate, con nastri e scritte come: “bride” e “I do”!
Se non volete rinunciare al tacco, potete scegliere di indossare queste scarpe, solamente una volta terminata la cerimonia. Saranno comodissime e vi permetteranno di ballare tutta la notte.
cliomakeup-scarpe-sposa-basse-17-all-star

27 COMMENTI

  1. Molto carine ma secondo il mio personale parere, le scarpe basse non se le possono permettere tutte.. Io non avevo un vestito ampio ma nemmeno super scivolato, una via di mezzo, e visto che sono un metro e 60 scarsi, con le scarpe da ginnastica o le ballerine, sarei stata malissimo: uno gnomo da giardino.
    Poi ci sono spose che dicono, e ne ho lette un sacco quando ero su un famoso forum di organizzazione del matrimonio, “metto i tacchi per la cerimonia, poi al ricevimento mi metto le ballerine così sono comoda”. Ma cara mia, ricordati che se hai un abito corto puoi farlo ma se l’abito è lungo, in atelier lo fanno su misura l’orlo in base alle scarpe e se lo fai per i tacchi, poi ci inciamperai sicuramente! E se fai viceversa, ovvero lo accorci per le ballerine ma poi metti i tacchi, si vedono le scarpe e non stanno proprio bene!

  2. quoto!!
    anche se ammetto che la mia idea iniziale era proprio quella di utilizzare un tacco 10 per la cerimonia ed una ballerina fatta fare appositamente per il ricevimento, in caso di mal di piedi.. alla fine ho stoicamente sopportato (anche perché pensavo sarebbe andata molto peggio XD) e mi sono tenuta i miei bei sandali alti tutto il tempo.
    Avevo il terrore di inciampare in quei 10 cm di abito che avanzavano..

  3. Sembra la mia storia, anche io ho fatto così :)le scarpe me le ha regalate l’atelier, sandalo gioello tacco 12 con plateau, mi piacevano tanto!!come ballerine invece scelsi un paio arrotolabili bianche di Yamamay ma…rimasero arrotolate e le portai in viaggio di nozze:)

  4. Che belle le ballerine di Chanel!!! *__*
    Comunque secondo me solo le spose alte possono permettersi di indossare scarpe basse.
    Io, ad un mio ipotetico matrimonio, vorrei delle scarpe col tacco essendo un 157/158 cm e con il tipo di abito che vorrei sembrerei un bambola da mettere sopra il letto e non una sposa. Sceglierei un tacco non troppo esagerato, magari non a spillo, in modo da riuscire a portarlo il più possibile, poi è ovvio che se una si sposa alla mattina, alle 9 della sera ha i piedi sfasciati e opta per le ballerine o le sneaker. Io comunque vorrei un paio di scarpe colorato, fucsia se possibile xD

  5. Grande Clachantal! Hai fatto benissimo! Sarai stata bellissima con i tuoi bei sandali! Il tacco 10 è l’ideale anche per me! W i tacchi!

  6. Io non sono mai, e dico mai, riuscita ad accettare l’abbinamento abito da sposa/sneakers. Le ballerine stanno benissimo se una è alta alta e slanciata. Io avevo un tacco 8, con una piccola zeppa davanti di circa mezzo centimetro. Ci sono stata benissimo tutto il giorno e non ho nemmeno avuto bisogno di fare il cambio scarpe.

  7. Beate le alte, che possono stare comode con scarpe vasse! Da tappa di 160 cm qual sono, in abito da sposa ho dovuto per forza slanciarmi un attimino, anche se le decolleté non superavano i nove centimetri (di più non ci riesco, mi stanco troppo).

  8. Belle le ballerine di Blahnik! E anche quelle di Packham!
    Per il mio matrimonio avevo scelto delle classiche decolleté bianche con dettaglio gioiello, tacco 7 (o 8, non ricordo, ma niente di esagerato), abbinate all’abito e… comodissime! Tanto è vero che le ho tenute tutto il giorno (non sono molto abituata ad usare i tacchi). Avendo l’abito corto, non potevo nemmeno ricorrere allo stratagemma di toglierle “sotto il tavolo”, come ho visto fare in altri matrimoni… ma non è stato necessario porsi il problema! Tra l’altro, le ho pure strausate in un sacco di occasioni successive.

  9. Non mi sposerò a breve però si, la mia idea è quella di sposarmi in Converse!!
    Sono alta 1.63 ma chissene… so che potrò riutilizzarle in millemila modi dopo quel giorno, invece un paio di decolletee bianche (anche ballerine bianche) rimarranno in fondo all’armadio e quindi soldi buttati…

  10. Aggiungo una cosa. Non è comunque, obbligatorio la scarpa col tacco 12 o peggio. Io avevo un racconto 10 con due cm di plateu, su un tacco 8 praticamente, ci stavolta bene. E poi non avevo comprato le scarpe bianche da sposa, le odio. Avevo un paio di scarpe di vernice nude (Nero Giardini) con un tacco largo: belle e raffinate e utilizzabili anche ora.

  11. La mia amica Vale si è sposata con le alla star arancio fluo. Le stesse che calzavano lo sposo e il figlio nato da pochi mesi!

  12. La mia amica Ambra, per non essere più alta del marito il giorno delle nozze ( lei è davvero alta!) ha optato per delle Chanel basse. Stava comunque benissimo. Io che sono nella media ( ma mio marito è alto) ho optato per un tacco sette che ho portato stoicamente sino a sera ( se avessi sfilato le scarpe non le avrei mai più rimesse!!!!)

  13. Il tacco a spillo te lo sconsiglio caldamente! È difficile da portare e ti stancherai molto più facilmente perché il piede è in una posizione troppo instabile. Io ho usato un tacco largo.

  14. Infatti ho scritto anche io che non vorrei il tacco a spillo che è più instabile e dunque più faticoso da portare 🙂

  15. Beata lei che ha potuto permettersi delle Chanel! Che lusso! Un pezzo da mettere in una vetrina da ammirare 😀

  16. Non che voglia fare come Enzo Miccio ma….
    No vi prego, infradito e scarpe da ginnastica, no.
    Si possono indossare in ogni momento nella propria vita, eviterei almeno il giorno del matrimonio.
    Ok ballerine, ma non le altre.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here